Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Una VERITA' STORICA emerge......

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 12:23 am

Promemoria primo messaggio :

http://www.storiainrete.com/2779/in-primo-piano/la-resistenza-accusata-di-genocidio-davanti-alla-corte-dellaia/
Manco farlo apposta, dedicato agli utenti che ancora insegnano la storia con gli occhi coperti dal prosciutto...
Una vicenda da seguire, anche in classe a settembre con le quinte, affinché i giovani arrivino alla maturità, finalmente, con un briciolo di verità storica in più. ..
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 6:29 pm

Masaniello ha scritto:
Fenomeni estremamente non lineari dici?come la turbolenza dell aria sull ala fine un aereo?

anche...ma di diversa natura....cmq, penso che se mi illustrassi tali fenomeni ti contesterei molto meno
Tornare in alto Andare in basso
Erodoto



Messaggi : 367
Data d'iscrizione : 27.07.12

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 6:40 pm

BalanzoneXXI, non mi pare incredibile che nemmeno i Tedeschi abbiano fatto i conti fino in fondo ma se paragoniamo quello che è accaduto in Germania dopo il 45 a quello che è accaduto in Italia ci surclassano pure su questo campo.
Una maggioranza silenziosa di nostalgici c'è anche tra i tedeschi? Non mi sorprende, sfido qualunque popolo a perdere una guerra, trovarsi in un mare di macerie, pagare i danni di guerra, trovarsi col paese spaccato in due e considerare serenamente la sconfitta bellica.
In Germania però a quanto so hanno fatto una buona pulizia, hanno avuto un processo di Norimberga, hanno stabilito pene per chi se ne esce pubblicamente con certe affermazioni sul nazionalsocialismo annessi e connessi.
E in Italia? Per dirne una un simpaticone come il gerarca Junio Valerio Borghese è sopravvissuto alla caduta del fascismo e a un processo fin troppo benevolo e è riuscito pure a tentare un golpe nel 1970. Questo evidentemente è fare i conti con il proprio passato...
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 7:14 pm

Se è per quello anche Graziani ne usci' alla grande.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20208
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 7:22 pm

Erodoto ha scritto:
BalanzoneXXI, non mi pare incredibile che nemmeno i Tedeschi abbiano fatto i conti fino in fondo ma se paragoniamo quello che è accaduto in Germania dopo il 45 a quello che è accaduto in Italia ci surclassano pure su questo campo.
Una maggioranza silenziosa di nostalgici c'è anche tra i tedeschi? Non mi sorprende, sfido qualunque popolo a perdere una guerra, trovarsi in un mare di macerie, pagare i danni di guerra, trovarsi col paese spaccato in due e considerare serenamente la sconfitta bellica.
In Germania però a quanto so hanno fatto una buona pulizia, hanno avuto un processo di Norimberga, hanno stabilito pene per chi se ne esce pubblicamente con certe affermazioni sul nazionalsocialismo annessi e connessi.
E in Italia? Per dirne una un simpaticone come il gerarca Junio Valerio Borghese è sopravvissuto alla caduta del fascismo e a un processo fin troppo benevolo e è riuscito pure a tentare un golpe nel 1970. Questo evidentemente è fare i conti con il proprio passato...
Posso ricordarti la protezione occulta che è stata data agli ufficiali SS rifugiati all'estero ?

http://www.corriere.it/cultura/16_aprile_29/intevista-olivier-guez-film-fritz-bauer-ce70bc98-0e34-11e6-91a4-bd67d1315537.shtml

verso il fondo
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1467
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 7:22 pm

Erodoto ha scritto:
BalanzoneXXI, non mi pare incredibile che nemmeno i Tedeschi abbiano fatto i conti fino in fondo ma se paragoniamo quello che è accaduto in Germania dopo il 45 a quello che è accaduto in Italia ci surclassano pure su questo campo.
Una maggioranza silenziosa di nostalgici c'è anche tra i tedeschi? Non mi sorprende, sfido qualunque popolo a perdere una guerra, trovarsi in un mare di macerie, pagare i danni di guerra, trovarsi col paese spaccato in due e considerare serenamente la sconfitta bellica.
In Germania però a quanto so hanno fatto una buona pulizia, hanno avuto un processo di Norimberga, hanno stabilito pene per chi se ne esce pubblicamente con certe affermazioni sul nazionalsocialismo annessi e connessi.
E in Italia? Per dirne una un simpaticone come il gerarca Junio Valerio Borghese è sopravvissuto alla caduta del fascismo e a un processo fin troppo benevolo e è riuscito pure a tentare un golpe nel 1970. Questo evidentemente è fare i conti con il proprio passato...

Continuo a non vedere grandi differenze.L' esempio del famigerato borghese vale quanto quelli che ho fatto io.

La Germania se l'e' cavata a buon mercato dopo la sconfitta ,ma i qualunquisti tedeschi non la smetteranno mai con il loro stucchevole vittimismo.Il processo di Norimberga e' stato voluto dai vincitori e quanto ai danni di guerra...lasciamo perdere.

Le leggi che puniscono le dichiarazioni negazioniste sono tutta scena.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 7:40 pm

Effettivamente in un sistema libero e democratico sarebbero auspicabili leggi che perseguiscono le IDEE.
ossimoro?
Facciamo un esempio di ciò che auspica balanzone
Un professore racconta in classe che la legge Bottai, risalente al ventennio, è un 'ottima normativa a tutela del patrimonio artistico e architettonico.
EH??? A MORTE!! APPENDETELO! !!
processo per direttissima al prof e 25 anni 41 bis.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2449
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 8:29 pm

Certo, hanno ucciso anche innocenti e commesso crimini di guerra.
Il brutto della guerra è proprio questo, ci sono orrori da tutte le parti.
Pure gli americani che hanno vinto sganciando due bombe atomiche sulla popolazione civile del Giappone hanno commesso un crimine orribile... ma al processo di Norimberga sul banco degli imputati c'erano solo i nazisti. Come mai?
Perchè la storia si scrive con la penna dei vincitori.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 8:34 pm

suggerirei, prima di parlare di teoria dello stato liberale, di studiare gli autori. Proprio dall'inizio, da Kant, da Mill, quella gente lì. Non c'è contraddizione nel perseguire (perseguono, santodio!) alcune idee, segnatamente quelle che provocano danni alla società. Nessuno è libero di professare idee dannose per altri. Non esiste quella roba, non è libertà, sono solo i violenti aggressori prevaricatori che la chiamano così per fare i furbi.
Però certo, le cose utili non sono mica la filosofia e il diritto, bisogna lavorare in fabbrica e serve sapere far andare il tornio e basta!
(tranne quando poi qualunque primo pinga precipitato dalle nuvole si ritiene in "diritto" - senza sapere cosa sia - di cianciare di cose così basilari)
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 11:29 pm

vero paolo...la storia si scrive con la penna dei vincitori...poi ci sono gli scarabocchi a margine, cancellati, che possono aiutare a capirlo meglio...
comunque, parlando di americani, loro vincono un po' troppo. E quando ci sono fatti particolari tragici, come incidenti di funivia, aerei che esplodono in volo etcetc...beh, alla fine tutto va a finire sotto il tappeto, insabbiato. Chissà come mai.
pssst pssst...ma lo dico sottovoce, perché sennò nel forum mi "linciano" per essere una complottista sempreconfusa e assai stranita ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 12:22 am

No.diciamo alla luce del sole cosa sono (non tutti) gli americani.
Il cermis, lo schifo più schifo del diritto internazionale
Ustica.
Il moby prince, che al di là delle responsabilità oggettive del comandante Chessa presenta troppo aspetti oscuri . guarda caso in rada a Livorno c erano navi militari americane dirette nel Golfo.
E poi i bombardamenti a tappeto di obiettivi civili a Belgrado, style dresda. .
Cermis e Belgrado hanno un denominatore comune. CLINTON.
un nome,un brivido di terrore.
Lui e lei.
Per fortuna al momento il pericolo è scongiurato.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 12:39 am

masaniello, come OT, e per curiosità strettamente personale, a questo punto vorrei proprio sapere cosa pensi di Trump, visto e considerato che i tre che maggiormente ti spaventavano li hai già nominati.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 1028
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 12:52 am

Masaniello ha scritto:
Molto, ma molto peggio ancora.
Sandro Pertini.
Riporto questo articolo
"Nella “repubblica nata dai valori della resistenza” è consuetudine più che consolidata considerare uomo retto,  ammirevole e addirittura eroico chiunque si sia dichiarato contrario al governo mussoliniano. In questo Paese l’antifascismo è condizione necessaria e sufficiente per un riconoscimento, per un attestato di stima. Un dato che la dice lunga sulla consistenza della cultura e della politica impregnate dai valori della resistenza, (che poi non si è mai capito quali siano). Non hai nulla da dire o da proporre? Non importa; conta solo essere antifascista, demolire e non costruire.
E’ il caso di Sandro Pertini, un “eroe della resistenza”, praticamente un santo in terra nell’Italia del secondo dopoguerra. L’hanno definito addirittura “il Presidente di tutti gli italiani”.

Signori, per favore, siamo seri! Non dico sempre, ma almeno una volta tanto.  Non magnifichiamo qualcuno che non ha avuto meriti particolari, se non l’astuzia di cavalcare la cresta dell’onda antifascista.
Chi era infatti costui? Le cronache della sua gioventù lo descrivono come un attivista, un agitatore sociale sempre pronto ad alimentare il fuoco dell’odio politico e di classe, in un’epoca già piuttosto violenta di suo, (mi riferisco in particolare al “Biennio Rosso”). Vedere per credere!
Nel 1924 fu condannato alla pena detentiva per stampa clandestina, oltraggio al Senato e lesa prerogativa regia, fattispecie previste dal codice Zanardelli, (codice sabaudo, non fascista, che verrà modificato da Mussolini solo dal dicembre 1925). Non contento della condanna ricevuta, continuò  la sua attività, sino a guadagnarsi il confino previsto dalle “leggi fascistissime”.  Esiliato, rientrerà in Italia: nuovo processo e nuova condanna. Alla difesa in Tribunale, preferì dare spettacolo rifiutando le lettere della madre, scritte in sua difesa.
Ma è dopo il carcere che Pertini diede il “meglio” di sé.
Partecipò alla resistenza, raggiungendo i vertici del C.L.N. . Alla testa dei suoi uomini provocò un’orgia di sangue: condanne capitali,(più di quelle comminate a seguito della reintroduzione della pena di morte durante il Fascismo), esecuzioni sommarie ed eccidi.
Non va dimenticata poi via Rasella, che Pertini non fece nulla per evitare. Su quei fatti disse: « Le azioni contro i tedeschi erano coperte dal segreto cospirativo. L'azione di via Rasella fu fatta dai Gap comunisti. Naturalmente io non ne ero al corrente. L'ho però totalmente approvata quando ne venni a conoscenza. Il nemico doveva essere colpito dovunque si trovava. Questa era la legge della guerra partigiana. Perciò fui d'accordo, a posteriori, con la decisione che era partita da Giorgio Amendola» . Insomma, che importa se si trattavano di poliziotti tornati da un addestramento e, come tali, probabilmente male armati, se non completamente disarmati. L'importante era uccidere, sterminare.
Come se non bastasse, conferì a Bentivegna, (autore materiale dell’attentato), la medaglia d’oro al valor militare.
L’atrocità, l’idiozia e l’assurdità della scelta è sottolineata dalla reazione che provocò in Giuseppe Palumbo, generale della Folgore, rimasto fedele al Re dopo l’8 settembre. Quando seppe della consegna della medaglia a Bentivegna, Palumbo restituì al presidente tutte le sue medaglie (ed erano parecchie). Evidentemente, essere accomunato a certi criminali lo offendeva…
Nel curriculum di Pertini, però, alle atrocità d’armi si uniscono quelle civili. Appena eletto Presidente, nel 1978, “concesse la grazia a quel Mario Toffanin, nome di battaglia «Giacca», che nel 1954 la Corte di Assise di Lucca condannò all’ergastolo (in contumacia, perché Botteghe Oscure riuscì a farlo riparare in Jugoslavia). Quel Toffanin che da capo partigiano della Brigata Osoppo si era aggregato, dandogli manforte, al IX Corpus titino responsabile delle foibe e che fu protagonista della strage di Porzûs. E che oltre all’ergastolo per i fatti di Porzûs avrebbe dovuto scontare anche trent’anni per sequestro di persona, rapina aggravata, estorsione e concorso in omicidio aggravato e continuato. Un criminale fatto e finito, dunque, al quale lo Stato, grazie alla famigerata «legge Mosca», elargiva persino la pensione”
Se poi aggiungiamo il suo silenzio vergognoso e connivente sui massacri di italiani nelle foibe, il quadro, horror, è probto

STRAQUOTO!!!! L'amato nonno presidente con la pipa amatissimo dal popolo bue.
.... bel personaggio. Mi basta la grazia a Toffanin....il bacio sulla tomba di Tito e il silenzio sugli istriani trucidati. Uomo detestabile.
Tornare in alto Andare in basso
Axe



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.08.17

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 10:47 am

Io trovo assurda invece la distinzione tra buoni e cattivi...all'interno delle forze partigiane c'erano schieramenti politici differenti...anche in contrasto fra loro..non dimentichiamo anche i casi di preti uccisi dai partigiani comunisti che miravano, spargendo sangue e senza guardare in faccia nessuno, a sostituire la dittatura fascista con quella comunista..ricordiamoci che le brigate rosse si rifacevano proprio a loro e alla rivoluzione mancata. Quindi...onore e gloria a coloro che erano oppositori al regime fascista, che avevano in mente la costruzione di.uno stato democratico e in pace con le altre nazioni...ma certo nella resistenza non erano tutti animati da questo spirito.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 11:13 am

Appunto parlavo di parti in guerra "articolate"...e confuse, nella ironia di Masaniello diretta a me.
Però non era tanto sui buoni o cattivi stile western, la distinzione, quanto piuttosto di ideologie e piani messi in atto per imporle al mondo. Io trovo che il nazifascismo abbia una posizione di tutto rilievo, in questo.
La stessa idea di razza ariana (idea poi scimmiottata da Mussolini) e tutto ciò che si è tentato di fare, per portare avanti questo concetto ha dell' incredibile.
Tornare in alto Andare in basso
Axe



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.08.17

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 11:31 am

Ideologie pericolose presenti anche in una parte della Resistenza, che se fossero state maggioritarie, avrebbero scaraventato l'Italia da una dittatura all'altra. Ed era proprio questa la frangia sanguinaria che fortunatamente non ha avuto la meglio nel dopoguerra. Certo alla base di tutto questo sangue sparso da entrambe le parti ci sono le idee aberranti dell'ideologia fascista e nazista che ha gettato l'Italia in.un baratro. Anche se certi crimini dei partigiani non hanno alcuna scusante...
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 11:47 am

l'unica motivazione è che erano in guerra. E che non essendo automi, ma persone, ognuno ha agito sulla base delle proprie pulsioni. Ma si combatteva il nazifascismo in primis. Questo non si può omettere, anche se Stalin e Hitler posso andare a braccetto.
Tornare in alto Andare in basso
Axe



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.08.17

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 11:50 am

Essere in.guerra non giustifica tutto. C'era anche chi sapeva distinguere se era il caso di premere il grilletto o no. E questo vale sia per l'una che per l'altra parte...e si combatte il nazifascismo senza guardare in.faccia nessuno? I grandi per me non sono questi...
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 11:56 am

Assolutamente no. Non davo un giudizio di merito sulla guerra, e neanche esprimevo mie opinioni su chi possa stimare o no. Neanche per me erano grandi, ma persone medie e in molti casi pecoroni che seguivano degli esaltati.
Però sulla guerra non mi piacciono certe ipocrisie. Guerre intelligenti?? bah. Guerre giuste??? ribah. Lo so che non "dovrebbe" essere così, ma non capisco allora la definizione di guerra, e per me non dovrebbe esistere. Se non vogliamo queste conseguenze, allora non facciamo guerre.
Tornare in alto Andare in basso
Axe



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.08.17

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 12:03 pm

Si verissimo, concordo...solo che credo che in molti casi i partigiani non si siano comportati meglio dei fascisti...
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 2:19 pm

Negli ultimi anni qualcosa si sta muovendo. Pian piano gli scheletri nell armadio vengono fuori.e lo si vede anche da una maggiore attenzione storica verso le foibe.
Ora dovremmo riscrivere i libri di storia,lo dobbiamo alle vittime innocenti di questi assassini sanguinari
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:05 pm

Sì, ma senza escamotage di sorta...se si deve essere obiettivi lo si deve essere per TUTTI, indistintamente.
Tornare in alto Andare in basso
Axe



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.08.17

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:17 pm

Con la differenza cheil fascismo è stato processato e condannato dagli storici (e a ragione), invece sulla Resistenza esistono molti lati bui di cui si fatica a far emergere...
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:23 pm

Ma forse perché è diverso dire che "un tal gruppo di partigiani durante la guerra ha commesso atrocità" (come o simili a certe commesse da nazifascisti) e dire che il progetto di assoggettamento mondiale paventato dai nazifascisti ha prodotto campi di concentramento dove si bruciavano persone per farne sapone.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:25 pm

Cmq, io nel mio piccolo sono per il rispetto di tutti i morti innocenti. Bisogna poi appurare quanto sia il grado di innocenza. E su questo è un bene che si faccia luce, per carità
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1467
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:25 pm

Ma che bel circolino di revisionisti ti sei fatto!

Bravo!

Invece di limitarti a fare il leone, anzi lo sciacallo da tastiera, la prossima volta che nella tua scuola viene un esponente dell' Anpi, prova ad esporre le tue opinioni sui partigiani e su via Rasella, per vedere l' effetto che fa.Non ti preoccupare,
che' non ti linciano.

Tra l' altro la tua insipienza rabbiosa non ti permette di capire che questo sistema politico, boldrinerie comprese, e' molto piu' vicino alle tue idee che a quelle degli individui progressisti. In fondo togliere diritti ai lavoratori e' il " core" dei
fascismi.

La tua nauseante ricostruzione della vita di Pertini, che tra l' altro a me nemmeno stava particolarmente simpatico con la
sua retorica ottocentesca, mostra la tua forma mentis reazionaria, mutuata forse dai nonnini kulaki.

" Sempre pronto ad alimentare il fuoco dell' odio politico e di classe". In realtà Pertini era solo un socialdemocratico , ma tanto basta per le tue pulsioni fascistoidi.

Le Ss di via Rasella erano male armate, se non addirittura disarmate, scrivi con la tua consueta impudenza.Insomma, se non erano dei pacifici boys scouts poco ci manca.



Tornare in alto Andare in basso
 
Una VERITA' STORICA emerge......
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Figura storica di Gesù
» La Verità e il Divenire
» Sovrappopolamento - UNA SCOMODA VERITA'-
» Verità scientifiche nel Corano
» la storia di Gesù è vera o no?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: