Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Una VERITA' STORICA emerge......

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 2681
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Una VERITA' STORICA emerge......   Ven Ago 11, 2017 12:23 am

Promemoria primo messaggio :

http://www.storiainrete.com/2779/in-primo-piano/la-resistenza-accusata-di-genocidio-davanti-alla-corte-dellaia/
Manco farlo apposta, dedicato agli utenti che ancora insegnano la storia con gli occhi coperti dal prosciutto...
Una vicenda da seguire, anche in classe a settembre con le quinte, affinché i giovani arrivino alla maturità, finalmente, con un briciolo di verità storica in più. ..
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Axe



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.08.17

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:26 pm

Le atrocità sono atrocità comunque. Non hanno giusticazione
Tornare in alto Andare in basso
Axe



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.08.17

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:26 pm

Le atrocità sono atrocità comunque. Non hanno giusticazione
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 934
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:32 pm

Ho già scritto a proposito, le atrocità ci sono sempre in una guerra. Piuttosto vorrei concludere dicendo che noi tutti stiamo disquisendo di atrocità, seduti su una sedia, magari comoda, e davanti a una tastiera.
Tornare in alto Andare in basso
Axe



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.08.17

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:38 pm

Esatto brava. Solo che non può essere che se uno prova a dare una visione diversa delle cose venga attaccato di revisionismo. Era un periodo oscuro, dove è successo di tutto, vittime e carnefici spesso si sono scambiati i ruoli. Non capisco perché deve dare così fastidio questo...obiettivamente i "santi" erano ben pochi..
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 934
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:43 pm

scambiati i ruoli "relativamente". Si sono scontrati in una ------guerra----, dove una parte cercava di eliminare il pericolo che un certo progetto avanzasse e facesse sterminio.
Non è paragonabile, l'ho già detto. Questo messaggio non lo posso far passare. Ma io mi fermo qui :-)
Tornare in alto Andare in basso
Axe



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.08.17

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:51 pm

Ecco su questo sono parzialmente d'accordo: non tutti erano animati da nobili ideali. Lo sterminio lo voleva attuare una parte di.loro per imporre i propri ideali politici non certo democratici
Tornare in alto Andare in basso
Axe



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 09.08.17

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:52 pm

Sterminio degli avversari e di tutti coloro che potessero essere d'intralcio
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 3:56 pm

Axe ha scritto:
Esatto brava. Solo che non può essere che se uno prova a dare una visione diversa delle cose venga attaccato di revisionismo. Era un periodo oscuro, dove è successo di tutto, vittime e carnefici spesso si sono scambiati i ruoli. Non capisco perché deve dare così fastidio questo...obiettivamente i "santi" erano ben pochi..

Giusto, di notte tutte le vacche sono nere.

I " santi" erano ben pochi.Ma non mi dire!

Ci era arrivato pure Calvino , ex partigiano, che nell' immediato dopoguerra scrisse un romanzo sulla resistenza tutt' altro che agiografico.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2681
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 4:12 pm

Per forza, si scannavano tra di loro sti partigiani che manco hutu e tutsi in Ruanda.
Per inciso, i nostalgici comunisti,riproducendosi, hanno poi dato origine a brigate rosse e compagnia bella.se non erro Moretti ed altri sono vissuti in famiglie partigiane.
Per inciso mille volte meglio le br che i partigiani. A differenza di questi ultimi non colpivano nel mucchio ma obiettivi ben precisi. Non giustificabile,ma una sua logica c era.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 56232
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 4:32 pm

Questo mi sembra troppo, nonostante mi sforzi di capire il punto di vista di tutti: non puoi confrontare una situazione di guerra (e di occupazione da parte di una potenza straniera retta da un governo dittatoriale) con una di pace in uno stato democratico.
Poi vorrei capire quanti sono i partigiani uccisi da altri partigiani e confrontarlo con il numero di tutsi e hutu moderati uccisi da altri hutu. Come sempre, con la statistica hai qualche problema, nonostante la materia che insegni.
Tornare in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 5:07 pm

Masaniello ha scritto:
Molto, ma molto peggio ancora.
Sandro Pertini.
Riporto questo articolo
"Nella “repubblica nata dai valori della resistenza” è consuetudine più che consolidata considerare uomo retto,  ammirevole e addirittura eroico chiunque si sia dichiarato contrario al governo mussoliniano. In questo Paese l’antifascismo è condizione necessaria e sufficiente per un riconoscimento, per un attestato di stima. Un dato che la dice lunga sulla consistenza della cultura e della politica impregnate dai valori della resistenza, (che poi non si è mai capito quali siano). Non hai nulla da dire o da proporre? Non importa; conta solo essere antifascista, demolire e non costruire.
E’ il caso di Sandro Pertini, un “eroe della resistenza”, praticamente un santo in terra nell’Italia del secondo dopoguerra. L’hanno definito addirittura “il Presidente di tutti gli italiani”.

Signori, per favore, siamo seri! Non dico sempre, ma almeno una volta tanto.  Non magnifichiamo qualcuno che non ha avuto meriti particolari, se non l’astuzia di cavalcare la cresta dell’onda antifascista.
Chi era infatti costui? Le cronache della sua gioventù lo descrivono come un attivista, un agitatore sociale sempre pronto ad alimentare il fuoco dell’odio politico e di classe, in un’epoca già piuttosto violenta di suo, (mi riferisco in particolare al “Biennio Rosso”). Vedere per credere!
Nel 1924 fu condannato alla pena detentiva per stampa clandestina, oltraggio al Senato e lesa prerogativa regia, fattispecie previste dal codice Zanardelli, (codice sabaudo, non fascista, che verrà modificato da Mussolini solo dal dicembre 1925). Non contento della condanna ricevuta, continuò  la sua attività, sino a guadagnarsi il confino previsto dalle “leggi fascistissime”.  Esiliato, rientrerà in Italia: nuovo processo e nuova condanna. Alla difesa in Tribunale, preferì dare spettacolo rifiutando le lettere della madre, scritte in sua difesa.
Ma è dopo il carcere che Pertini diede il “meglio” di sé.
Partecipò alla resistenza, raggiungendo i vertici del C.L.N. . Alla testa dei suoi uomini provocò un’orgia di sangue: condanne capitali,(più di quelle comminate a seguito della reintroduzione della pena di morte durante il Fascismo), esecuzioni sommarie ed eccidi.
Non va dimenticata poi via Rasella, che Pertini non fece nulla per evitare. Su quei fatti disse: « Le azioni contro i tedeschi erano coperte dal segreto cospirativo. L'azione di via Rasella fu fatta dai Gap comunisti. Naturalmente io non ne ero al corrente. L'ho però totalmente approvata quando ne venni a conoscenza. Il nemico doveva essere colpito dovunque si trovava. Questa era la legge della guerra partigiana. Perciò fui d'accordo, a posteriori, con la decisione che era partita da Giorgio Amendola» . Insomma, che importa se si trattavano di poliziotti tornati da un addestramento e, come tali, probabilmente male armati, se non completamente disarmati. L'importante era uccidere, sterminare.
Come se non bastasse, conferì a Bentivegna, (autore materiale dell’attentato), la medaglia d’oro al valor militare.
L’atrocità, l’idiozia e l’assurdità della scelta è sottolineata dalla reazione che provocò in Giuseppe Palumbo, generale della Folgore, rimasto fedele al Re dopo l’8 settembre. Quando seppe della consegna della medaglia a Bentivegna, Palumbo restituì al presidente tutte le sue medaglie (ed erano parecchie). Evidentemente, essere accomunato a certi criminali lo offendeva…
Nel curriculum di Pertini, però, alle atrocità d’armi si uniscono quelle civili. Appena eletto Presidente, nel 1978, “concesse la grazia a quel Mario Toffanin, nome di battaglia «Giacca», che nel 1954 la Corte di Assise di Lucca condannò all’ergastolo (in contumacia, perché Botteghe Oscure riuscì a farlo riparare in Jugoslavia). Quel Toffanin che da capo partigiano della Brigata Osoppo si era aggregato, dandogli manforte, al IX Corpus titino responsabile delle foibe e che fu protagonista della strage di Porzûs. E che oltre all’ergastolo per i fatti di Porzûs avrebbe dovuto scontare anche trent’anni per sequestro di persona, rapina aggravata, estorsione e concorso in omicidio aggravato e continuato. Un criminale fatto e finito, dunque, al quale lo Stato, grazie alla famigerata «legge Mosca», elargiva persino la pensione”
Se poi aggiungiamo il suo silenzio vergognoso e connivente sui massacri di italiani nelle foibe, il quadro, horror, è probto

Camerata patriota,tu che ti sdilinquisci per la Grande guerra patriottica, quella delle decimazioni e del piavemormoro',non sai che Pertini combatte' valorosamente in quella guerra,al punto che l'avevano proposto per la medaglia d'argento al valor militare?Allora era molto giovane, ma non mi
pare che in seguito abbia espresso molto accrescimento per essere stato costretto a partecipare a quella carneficina. Tutto sommato era un bravo socialdemocratico patriottico, non molto diverso da alcuni adepti della Grande Berta,i socialisti del Kaiser.Con gente di tal fatta la causa della rivoluzione socialista era persa fin dall'inizio.

Il Pertini che "fa il suo dovere"contro la tedesca rabbia,non e' poi molto diverso da quello che esulta nel 1982 mentre i nostri eroi schiantano ancora una volta i tedeschi lurchi.
In fin dei conti, da patriota qual tu sei,il giudizio su
Pertini dovrebbe essere meno severo.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2681
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 6:04 pm

Patriota non è colui che esulta al mondiale di calcio. E nemmeno colui che versa lacrime nel piazzale della stazione di Bologna. Il via vai di cadaveri carbonizzati e pezzi umani caricati sui pullman trasformati in autofunebri avrebbe fatto piangere chiunque.
A proposito di ww1, un giovane e valoroso soldato tedesco ,in quel di Caporetto , riuscì a passare oltre le linee italiane per km e dimostrò già all epoca doti strategiche eccelse.
Che poi replico ' come comandante dell Afrika Korps ed in numerose battaglie della seconda guerra mondiale ,con onore senza mai macchiarsi di crimini di guerra,disobbediendo agli ordini superiori di fucilare i prigionieri e deportare gli ebrei.
Il suo nome era Erwin Rommel. Mille molte meglio di graziani e i suoi gas tossici, un milione di volte meglio di Truman che ordinò il lancio delle bombe nucleari. Un miliardo di volte meglio di westmoreland, mcnamara, Johnson e quegli altri pazzi che mandavano i ragazzini americani a farsi scannare in Vietnam.
Preciso ai moderatori che su Rommel ho tenuto lo stesso tenore di una puntata di raistoria, che per la sua correttezza ed umanità lo distinsero nettamente da altri comandanti tedeschi..
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2681
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 6:12 pm

A proposito di didattica,non vedo sui libri storia accenni al dramma consumatosi in Italia con il nome di Marocchinate.
Un bell areticolo su internet "Storie taciute: migliaia di donne italiane violentate da soldati marocchini tra il ’43 e il ’45"
La fedeli ,se potesse,e sapesse, dovrebbe occuparsi di riformare l insegnamento della seconda guerra mondiale inserendo....tutto.
Tutto va saputo,tutto va compreso.forse i tempi sono maturi
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 934
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 6:47 pm

Masaniello ha scritto:

Tutto va saputo,tutto va compreso.forse i tempi sono maturi

certo. anche per fare le dovute differenze. Ti ricordo un altro film "il pianista". Anche lì c'è una bella eccezione di un tedesco che, per via della sua passione per la musica, risparmia il povero polacco da una fine segnata. Peraltro, non sarà altrettanto fortunato, quando arriverà il suo turno.
Tu porti ad esempio l'eccezione per confermare la regola.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2681
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 8:31 pm

Eccezioni erano anche kesselring che si prodigo' per salvare le meraviglie architettoniche fiorentine.o il capitano Becker che salvò i capolavori di Montecassino mandandoli in Vaticano.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 10:07 pm

Masaniello ha scritto:
Eccezioni erano anche kesselring che si prodigo' per salvare le meraviglie architettoniche fiorentine.o il capitano Becker che salvò i capolavori di Montecassino mandandoli in Vaticano.

Ma infatti dopo il suo rilascio il valoroso Kesserling disse che gli Italiani avrebbero dovuto fargli un monumento .Comincia ad organizzare una sottoscrizione per questo monumento, Kamarad Masaniellen .Il generale forse pensava ad italiani come te.
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 1031
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 10:11 pm

Lo avrai
camerata Kesselring
il monumento che pretendi da noi italiani
ma con che pietra si costruirà
a deciderlo tocca a noi.
....
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2681
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Sab Ago 12, 2017 10:23 pm

Se leggi,caro cultore di "o bella ciao", ho precisato l operato di kesselring riguardo i tesori artistici di Firenze,ma anche Roma.
Non ho dato un giudizio sull uomo e sul generale kesselring.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3198
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Dom Ago 13, 2017 1:02 am

masaniè ma vacanze niente quest'anno?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2681
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Dom Ago 13, 2017 4:20 pm

Da giugno ad ora, cinque giorni Maremma mare,due settimane in Sardegna, oggi ero in un rifugio in alta quota in val d Aosta e farò ancora una settimana in Sicilia prima degli esami. È la dura vita del precario..
D altronde un uomo di scienza e di cultura deve sempre stare sul pezzo...
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Dom Ago 13, 2017 4:28 pm

Masaniello ha scritto:
A proposito di didattica,non vedo sui libri storia accenni al dramma consumatosi in Italia con il nome di Marocchinate.
Un bell areticolo su internet "Storie taciute: migliaia di donne italiane violentate da soldati marocchini tra il ’43 e il ’45"
La fedeli ,se potesse,e sapesse, dovrebbe occuparsi di riformare l insegnamento della seconda guerra mondiale inserendo....tutto.
Tutto va saputo,tutto va compreso.forse i tempi sono maturi

Questo pomeriggio la Rai sta trasmettendo il film
"La ciociara",che io vidi in tv da ragazzino;una pellicola piuttosto nota, tratta da un romanzo di Moravia e interpretata da Sophia Loren .Ci voleva il provvido intervento del camerata Masaniello per
renderci edotti sulle marocchinate.Ora mi aspetto una circolare ministeriale che ci imponga tassativamente di parlare delle marocchinate e delle foibe,pena il deferimento all'usr.Libro e moschetto, professore perfetto(e Masaniello contento).Anche gli Alleati,a est e a ovest ,facevano porcherie ; e quindi,dobbiamo deplorare
che i nazifascisti non abbiano vinto?Dobbiamo dolerci che la Linea Gustav sia stata sfondata, permettendo la liberazione(tardiva)di Roma.Fallo tu ,se vuoi, con le tue nostalgie repubblichine.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Dom Ago 13, 2017 4:31 pm

Masaniello ha scritto:
Da giugno ad ora, cinque giorni Maremma mare,due settimane in Sardegna, oggi ero in un rifugio in alta quota in val d Aosta e farò ancora una settimana in Sicilia prima degli esami. È la dura vita del precario..
D altronde un uomo di scienza e di cultura deve sempre stare sul pezzo...

Secondo me saresti indigesto pure per gli orsi,pertanto è inutile sperare che qualcuno di loro ti mangi.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2681
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Dom Ago 13, 2017 5:27 pm

Non mi hanno mangiato nello yellowstone, in Italia dubito. Ormai da noi è più probabile essere attaccati dai masai
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 934
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Dom Ago 13, 2017 6:24 pm

ehhh anche i dinosauri fra poco masaniello...però stai più attento ai vigili volontari che ti appiccano fuoco alla coda, oppure a qualche padano squinternato che perde la tramontana e che ti scambia per un romeno
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1255
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Una VERITA' STORICA emerge......   Dom Ago 13, 2017 6:56 pm

[quote="Masaniello"]Non mi hanno mangiato nello yellowstone, in Italia dubito. Ormai da noi è più probabile essere attaccati dai masai [/quote

L' orso Yoghi ce lo poteva fare questo favore; di haters nostalgici e xenofobi ce ne abbiamo fin troppi.Dato che sei stato negli Usa ,potevi stabilirti nel Dixieland,dove i neri li fanno ancora rigare dritto,come piace a te.Ogni tanto,per stare allegri,organizzano dei simpatici Happening dove si va incappucciati.Non ti preoccupare,  non si tratta di cappucci massonici.
Tornare in alto Andare in basso
 
Una VERITA' STORICA emerge......
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» Figura storica di Gesù
» La Verità e il Divenire
» Sovrappopolamento - UNA SCOMODA VERITA'-
» Verità scientifiche nel Corano
» la storia di Gesù è vera o no?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: