Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Accettare potenziamento: pro e contro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
giorgio_d



Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 1:24 pm

Buongiorno,

vorrei qualche parere in merito ai posti di potenziamento. Se davvero vale la pena accettare o no, e quali sono le mansioni generalmente assegnate, in particolare nei casi in cui quella materia non sia insegnata nella scuola.
grazie
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2663
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 1:28 pm

Se hai volontà e iniziativa il potenziatore è utilissimo ,per recuperare carenze,valorizzare eccellenze.
Mi pare allucinante che tu abbia il potenziamento su una materia non presente in quella scuoka
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2603
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 2:18 pm

Se la materia non è presente, direi che l'incarico sarà soprattutto quello di fare sostituzioni orarie, però molto dipende anche dalla materia che insegni. Se è diritto, la possibilità di preparare un progetto c'è in qualsiasi scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Hoffnung2



Messaggi : 1541
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 2:21 pm

Dipende dalla scuola. Io ho avuto poche ore di potenziamento e ho fatto solo supplenze (facendo lezione, anche.se la classe non era entusiasta) sempre in classi diverse. Impossibile nel mio caso portare avanti qualsiasi progetto. Chiamavo la mattina presto per sapere le classi assegnate (scrupolo mio) e portavo materiale ad hoc in.base all'anno di corso. Se fossero state 18 h così non avrei resistito.
Per fortuna, nonostante la gran fatica, lavoravo in altre due scuole su altra materia e su sostegno. Molto dispersivo, ma si deve pur lavorare...
Ad ogni modo era il primo anno del potenziamento, magari adesso è organizzato meglio.
Tornare in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 3:53 pm

Masaniello, purtroppo è cosi ma non mi sembra tanto strano. L'anno scorso lavoravo in un alberghiero in cui vi erano due potenziatori: uno di arte e una di musica....si puo' ben immaginare....
Nell'ambito in cui sono, vi è un posto di potenziamento della mia materia che pero' non è insegnata nella scuola (anche qui si tratta di un professionale). Non so quanto convenga davvero, in particolare in previsione dell'anno di prova.

Masaniello ha scritto:
Se hai volontà e iniziativa il potenziatore è utilissimo ,per recuperare carenze,valorizzare eccellenze.
Mi pare allucinante che tu abbia il potenziamento su una materia non presente in quella scuoka
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8756
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 4:12 pm

io più che altro rimango perplessa per la domanda: accettare o no potenziameto?
...scusate...perché si può scegliere???!!!
l'assegnazione su cattedra di materia o su potenziamento dipende dal ds che può richiedere la cosa con cortesia, può proporla con bei modi, può anche chiedere pareri quanto volete...ma se si è in ruolo dubito proprio si possa dire: no, rifiuto il potenziamento.
del resto se si viene chiamati come supplenza si potrebbe anche capitare su cattedre miste, mezza materia e mezzo potenziamento... rifiutare il solo potenziamento come supplenza dipende molto dalla classe di concorso e dalla effettiva necessità di lavorare, guadagnare e fare punteggio.
il potenziamento vedo che continua a d esser visto male se non malissimo dai più...ma in pochi si ricordano di quanto sia stato utile per i nuovi immessi in ruolo e anche per chi ora ha la possibilità di lavorare facendo supplenze proprio su queste cattedre mai viste prima (sì masaniè, moltissime delle mie materie son finite in scuole dove la mia materia non solo non è mai esistita ma spesso non è nemmeno così proponibile come progetti alternativi).
rimango dell'idea che rifiutare qualsiasasi cosa di questi tempi sia comunque e sempre un rischio.
prepararsi piani alternativi, progetti della durata di poche ore ma addirittura di una sola ora, mini esperienze insomma, sia un buon salvagente, fermo restando che il potenziamento in emergenza è e sempre sarà supplenze (ecco perché oltre a progetti lunghi un anno così da poter piazzare almeno un tot di orario fisso, conviene portarsi dietro sempre il materiale per mini lezioni della durata, appunto, di una supplenza oraria).
per chi è alla prima esperienza lavorativa...ricordiamocelo: è comunque e sempre esperienza sul campo e male non fa.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1280
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 4:18 pm

giorgio_d ha scritto:
Buongiorno,

vorrei qualche parere in merito ai posti di potenziamento. Se davvero vale la pena accettare o no, e quali sono le mansioni generalmente assegnate, in particolare nei casi in cui quella materia non sia insegnata nella scuola.
grazie

Io, fossi in te, accetterei. Tra i probabili vantaggi ti cito:

(a) Ridotto numero di organi collegiali a cui devi partecipare.
(b) Non sei tenuto a fare verifiche.
(c) Non sei tenuto ai colloqui con i genitori (se non in forma minima).
(d) La possibilità di fare un'esperienza diversa da quella di insegnamento frontale che già conosci.
(e) Difficilmente sarai incastrato come commissario d'esame. Al limite potresti essere convocato come commissario esterno.

Alcuni dei vantaggi di cui sopra potrebbero venir meno a seconda del ruolo di potenziatore che andrai a coprire e qui il tuo destino può essere davvero vario: nel peggiore dei casi potresti essere pagato per fare stare in aula insegnanti ad aspettare che ti diano una supplenza (vorrà dire che per un anno avrai molto tempo per fare public relations). Oppure potresti venir coinvolto in un progetto che ti porti via ben più del tempo che impiegavi normalmente a scuola da docente curricolare (però si tratterebbe comunque di un'esperienza diversa).
Tornare in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 4:26 pm

la domanda è formulata con cognizione di causa: il posto disponibile è esplicitamente su potenziamento (poi certo lo so anch'io che tutti faremo parte di un unico organico, cosi come so che il ds puo' anche destinare su cattedra un docente potenziatore) ma come ripeto poiche il posto è in una scuola in cui la mia materia non si insegna né si potra' mai insegnare perché non è prevista dal piano di studi, qualche perplessità è lecito averla...
aggiungo che potrei essere nella condizione di scegliere, poiché sono solo io su quella cdc al momento.

tellina ha scritto:
io più che altro rimango perplessa per la domanda: accettare o no potenziameto?
...scusate...perché si può scegliere???!!!
l'assegnazione su cattedra di materia o su potenziamento dipende dal ds che può richiedere la cosa con cortesia, può proporla con bei modi, può anche chiedere pareri quanto volete...ma se si è in ruolo dubito proprio si possa dire: no, rifiuto il potenziamento.
del resto se si viene chiamati come supplenza si potrebbe anche capitare su cattedre miste, mezza materia e mezzo potenziamento... rifiutare il solo potenziamento come supplenza dipende molto dalla classe di concorso e dalla effettiva necessità di lavorare, guadagnare e fare punteggio.
il potenziamento vedo che continua a d esser visto male se non malissimo dai più...ma in pochi si ricordano di quanto sia stato utile per i nuovi immessi in ruolo e anche per chi ora ha la possibilità di lavorare facendo supplenze proprio su queste cattedre mai viste prima (sì masaniè, moltissime delle mie materie son finite in scuole dove la mia materia non solo non è mai esistita ma spesso non è nemmeno così proponibile come progetti alternativi).
rimango dell'idea che rifiutare qualsiasasi cosa di questi tempi sia comunque e sempre un rischio.
prepararsi piani alternativi, progetti della durata di poche ore ma addirittura di una sola ora, mini esperienze insomma, sia un buon salvagente, fermo restando che il potenziamento in emergenza è e sempre sarà supplenze (ecco perché oltre a progetti lunghi un anno così da poter piazzare almeno un tot di orario fisso, conviene portarsi dietro sempre il materiale per mini lezioni della durata, appunto, di una supplenza oraria).
per chi è alla prima esperienza lavorativa...ricordiamocelo: è comunque e sempre esperienza sul campo e male non fa.
Tornare in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 4:29 pm

grazie

Io, fossi in te, accetterei. Tra i probabili vantaggi ti cito:

(a) Ridotto numero di organi collegiali a cui devi partecipare.
(b) Non sei tenuto a fare verifiche.
(c) Non sei tenuto ai colloqui con i genitori (se non in forma minima).
(d) La possibilità di fare un'esperienza diversa da quella di insegnamento frontale che già conosci.
(e) Difficilmente sarai incastrato come commissario d'esame. Al limite potresti essere convocato come commissario esterno.

Alcuni dei vantaggi di cui sopra potrebbero venir meno a seconda del ruolo di potenziatore che andrai a coprire e qui il tuo destino può essere davvero vario: nel peggiore dei casi potresti essere pagato per fare stare in aula insegnanti ad aspettare che ti diano una supplenza (vorrà dire che per un anno avrai molto tempo per fare public relations). Oppure potresti venir coinvolto in un progetto che ti porti via ben più del tempo che impiegavi normalmente a scuola da docente curricolare (però si tratterebbe comunque di un'esperienza diversa).
[/quote]
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 7:58 pm

Se davvero hai possibilità di scelta rifiuta; il potenziamento di materie non presenti nella scuola si traduce quasi esclusivamente in sostituzioni e in progetti di durata limitata... se insegnare ti appassiona non c'è nulla di peggio di questo.
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8756
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 8:05 pm

ma se la scuola è comoda...e se magari non si ha la certezza di altre convocazioni....
prima di rifiutare pensaci bene...
Tornare in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 8:09 pm

che dramma, in effetti.... nelle scuole delle grandi città si passa spesso dalla padella alla brace.


tellina ha scritto:
ma se la scuola è comoda...e se magari non si ha la certezza di altre convocazioni....
prima di rifiutare pensaci bene...
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 8:19 pm

Se la tua cdc è buona, con delle graduatorie che scorrono bene, non la accettare; diversamente tocca prendere quallo che arriva che fa comunque punteggio.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 2663
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 9:37 pm

Ho fatto potenziamento di matematica as 2015-2016. Scuolaccia indirizzo commerciale.
Facevo sostanzialmente recupero carenze, potenziamento informatica, preparazione alle verifiche.
A differenza dei colleghi curricolari che scleravano di brutto, io lavoravo a gruppetti da 9-10 .una meraviglia. Aula dedicata , tutti ben distanziati, nessuno rompeva le palle come nel contesto classe pollaio.
e a fine anno la percentuale di recupero,superiore al 60% ,mi ha anche gratificato. La preside contenta,ho conosciuto una collega giovane e carina...insomma....w il potenziamento.
Ps ho passato davvero poche ore in sala insegnanti ad annoiarmi e le sostituzioni erano ore di lezione effettiva.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 11:14 pm

Masaniello ha scritto:
ho conosciuto una collega giovane e carina...insomma....w il potenziamento.
.

il potenziatore potenziato, insomma :-D ti pare che non c'era la giovane carina :-D
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2603
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 12, 2017 8:02 am

sempreconfusa1 ha scritto:
Masaniello ha scritto:
ho conosciuto una collega giovane e carina...insomma....w il potenziamento.
.

il potenziatore potenziato, insomma :-D ti pare che non c'era la giovane carina :-D

E probabilmente la giovane e carina, se potesse esprimersi, si lagnerebbe di un collega ormai di mezza età che le stava sempre addosso.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 12, 2017 8:48 am

giorgio_d ha scritto:
Nell'ambito in cui sono, vi è un posto di potenziamento della mia materia che pero' non è insegnata nella scuola (anche qui si tratta di un professionale). Non so quanto convenga davvero, in particolare in previsione dell'anno di prova


ti faranno fare il tappabuchi... guarda che è un 'lusso' che non viene concesso a tutti... :-)
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 12, 2017 11:26 am

chicca70 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Masaniello ha scritto:
ho conosciuto una collega giovane e carina...insomma....w il potenziamento.
.

il potenziatore potenziato, insomma :-D ti pare che non c'era la giovane carina :-D

E probabilmente la giovane e carina, se potesse esprimersi, si lagnerebbe di un collega ormai di mezza età che le stava sempre addosso.

questo dipende molto da com'è il collega di mezza età, e dal tipo e dalla personalità della giovane e carina...
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 12, 2017 11:27 am

collega di mezza età, metti una tua foto, per cortesia ahahah
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2603
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 12, 2017 11:55 am

sempreconfusa1 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Masaniello ha scritto:
ho conosciuto una collega giovane e carina...insomma....w il potenziamento.
.

il potenziatore potenziato, insomma :-D ti pare che non c'era la giovane carina :-D

E probabilmente la giovane e carina, se potesse esprimersi, si lagnerebbe di un collega ormai di mezza età che le stava sempre addosso.

questo dipende molto da com'è il collega di mezza età, e dal tipo e dalla personalità della giovane e carina...

Già le donne vivono in media più a lungo degli uomini, già a parità di età le donne si conservano meglio... Prendersi un vegliardo non conviene a nessuna.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 2663
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 12, 2017 2:32 pm

"A parità di età le donne si conservano meglio " devo ridere? ;)))
Cmq aspetto tra russo e rumeno,nei posti turistici mi parlano in inglese o tedesco o russo scambiandomi per un crucco,palestra e sport dal 1999,,altezza 1,87.
Un nel vegliardo insomma
Purtroppo sono già promesso a tellina; )
Tornare in alto Andare in basso
tellina

avatar

Messaggi : 8756
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 12, 2017 2:51 pm

Ah ecco mi pareva.
Giò i màn!
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 12, 2017 2:56 pm

Comunque, da parte di entrambi i generi, maschile e femminile, ci andrei cauto a rivendicare un buono stato di conservazione; non siamo i migliori giudici di noi stessi e dopo i 35 tendenzialmente sembriamo tutti come gli sporcelli di Road Dahl.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 12, 2017 3:07 pm

appunto chiedevo la foto, elirpe...e qui mica basta un' autocertificazione come a scuola eh!
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1482
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 12, 2017 3:09 pm

Masaniello ha scritto:
Ho fatto potenziamento di matematica as 2015-2016. Scuolaccia indirizzo commerciale.
Facevo sostanzialmente recupero carenze, potenziamento informatica, preparazione alle verifiche.
A differenza dei colleghi curricolari che scleravano di brutto, io lavoravo a gruppetti da 9-10 .una meraviglia. Aula dedicata , tutti ben distanziati, nessuno rompeva le palle come nel contesto classe pollaio.
e a fine anno la percentuale di recupero,superiore al 60% ,mi ha anche gratificato. La preside contenta,ho conosciuto una collega giovane e carina...insomma....w il potenziamento.
Ps ho passato davvero poche ore in sala insegnanti ad annoiarmi e le sostituzioni erano ore di lezione effettiva.

Quando però in un liceo scientifico ti trovi assegnato un potenziatore di diritto o di educazione fisica, tutto questo viene meno.

Tornare in alto Andare in basso
 
Accettare potenziamento: pro e contro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» pontifex contro medjugorje
» Chi vuol essere Navy Seal contro il fanatismo cattolico?
» il papa contro le superstizioni africane
» Un Prete contro i Ciclisti
» Divorzio e Crimini contro l'umanità.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: