Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Accettare potenziamento: pro e contro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
giorgio_d



Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Accettare potenziamento: pro e contro   Ven Ago 11, 2017 1:24 pm

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno,

vorrei qualche parere in merito ai posti di potenziamento. Se davvero vale la pena accettare o no, e quali sono le mansioni generalmente assegnate, in particolare nei casi in cui quella materia non sia insegnata nella scuola.
grazie
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 11:40 am

Dec ha scritto:
ushikawa ha scritto:
sarebbe meglio chiudere il forum per tutto agosto

Tu scherzi, ma qualche tempo fa veniva fatto e veniva chiuso anche nelle ore notturne per dare la possibilità ai moderatori di riposarsi. Allora mi sembrava eccessivo, anche perché io scrivo soprattutto d'estate o di notte, ma comincio a capirne le ragioni...

Esagerati...Si dovrebbe chiudere quando non ci siano moderatori disponibili, questo sì...dovrebbero però esser loro a stabilire...in base anche alla fruizione del forum da parte degli utenti.
Dec, comunque si vede che scrivi proprio alle ore più impensabili...devi fare molta movida tu :-P
Tornare in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 1:19 pm

effettivamente, quel che forse non ho spiegato, è che non ci sono quasi alternative, poiché si tratta di neoimmissione in ruolo, ed essendo l'unico nominato su quella cdc a fronte di una manciata di posti, credo di avere la "possibilità" di scegliere (almeno la scuola capofila)...

[quote="Galadriel"]
Dec ha scritto:
ushikawa ha scritto:
sarebbe meglio chiudere il forum per tutto agosto


Sul tema di partenza, potenziamento.
Alla peggio è tutto tappare buchi, ma secondo me, dopo il primo anno, non è più quasi da nessuna parte così.
Io al momento dell'immissione in ruolo mi sono trovata davanti ambiti in cui c'erano solo cattedre di potenziamento in scuole senza la mia cdc. Li ho messi in fondo alla lista, perché vorrei avere la soddisfazione del lavoro in classe: per la materia, per il rapporto con gli studenti (che può essere pure pessimo, ma ci voglio provare). In passato mi è capitato di fare la "tappabuchi" per un mese mentre avevo le classi in asl, e anche se non è stato drammatico, non è la mia massima aspirazione.

Si possono fare progetti interessanti, comunque, anche dove non c'è la cdc. Diritto ai licei, perché no. Solo che mi pare che il potenziamento (di per sé, sulla carta, anche affascinante) sia stato buttato lì in un impianto della scuola che non sa bene come riceverlo e integrarlo - il commento base, anche mio, di fronte ai mille mila progetti è "ma un giorno di lezione me lo lasciate fare, sì?".

Quindi, in definitiva: valutazione complessiva. Scuola comoda? Bisogno di lavorare? Possibilità di avere di meglio? Necessità (o voglia per motivi vari) di non fare compiti in classe-cdc-ricevimenti genitori ecc?
Poi se è una supplenza annuale, alla peggio, l'anno prossimo te ne terrai alla larga.
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1720
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 1:36 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Dec ha scritto:
ushikawa ha scritto:
sarebbe meglio chiudere il forum per tutto agosto

Tu scherzi, ma qualche tempo fa veniva fatto e veniva chiuso anche nelle ore notturne per dare la possibilità ai moderatori di riposarsi. Allora mi sembrava eccessivo, anche perché io scrivo soprattutto d'estate o di notte, ma comincio a capirne le ragioni...

Esagerati...Si dovrebbe chiudere quando non ci siano moderatori disponibili, questo sì...dovrebbero però esser loro a stabilire...in base anche alla fruizione del forum da parte degli utenti.
Dec, comunque si vede che scrivi proprio alle ore più impensabili...devi fare molta movida tu :-P

O magari ama la quiete della sera, il silenzio, il potersi concentrare senza nessuno che disturbi. Il bioritmo non è lo stesso per tutti, ci sono 'gufi' e 'allodole'.
Spesso mi incrocio con Dec in questi orari proibitivi. D'estate si può fare, ma quando si lavora è davvero dura. Fosse per me le lezioni sarebbero dalle 10 alle 15.^-^
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 2:56 pm

Hoffnung2 ha scritto:


O magari ama la quiete della sera, il silenzio, il potersi concentrare senza nessuno che disturbi. Il bioritmo non è lo stesso per tutti, ci sono 'gufi' e 'allodole'.
Spesso mi incrocio con Dec in questi orari proibitivi. D'estate si può fare, ma quando si lavora è davvero dura. Fosse per me le lezioni sarebbero dalle 10 alle 15.^-^

sui gufi e allodole, ti posso capire: sono stata gufo anch'io...poi il lavoro mi ha fatto cambiare leggermente...ma per quanto riguarda le lezioni, io farei anche 11/12 in poi ... ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57697
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 3:13 pm

Galadriel ha scritto:
Dec ha scritto:
ushikawa ha scritto:
sarebbe meglio chiudere il forum per tutto agosto

Tu scherzi, ma qualche tempo fa veniva fatto e veniva chiuso anche nelle ore notturne per dare la possibilità ai moderatori di riposarsi. Allora mi sembrava eccessivo, anche perché io scrivo soprattutto d'estate o di notte, ma comincio a capirne le ragioni...

Dec, ma ti/vi pagano?
Una postepay su cui offrire qualcosa ognuno e mettere insieme una bella cenetta per voi (almeno)?

No, ma a me sta bene così. La mia libertà non ha prezzo. In realtà ha ragione avido che dovrei "fregarmene" maggiormente, ma per carattere quando prendo un impegno (anche non retribuito) mi dispiace se poi le cose non funzionano.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57697
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 3:14 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Dec ha scritto:
ushikawa ha scritto:
sarebbe meglio chiudere il forum per tutto agosto

Tu scherzi, ma qualche tempo fa veniva fatto e veniva chiuso anche nelle ore notturne per dare la possibilità ai moderatori di riposarsi. Allora mi sembrava eccessivo, anche perché io scrivo soprattutto d'estate o di notte, ma comincio a capirne le ragioni...

Esagerati...Si dovrebbe chiudere quando non ci siano moderatori disponibili, questo sì...dovrebbero però esser loro a stabilire...in base anche alla fruizione del forum da parte degli utenti.
Dec, comunque si vede che scrivi proprio alle ore più impensabili...devi fare molta movida tu :-P

Eh, non hai idea;-)
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57697
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 3:19 pm

Hoffnung2 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Dec ha scritto:
ushikawa ha scritto:
sarebbe meglio chiudere il forum per tutto agosto

Tu scherzi, ma qualche tempo fa veniva fatto e veniva chiuso anche nelle ore notturne per dare la possibilità ai moderatori di riposarsi. Allora mi sembrava eccessivo, anche perché io scrivo soprattutto d'estate o di notte, ma comincio a capirne le ragioni...

Esagerati...Si dovrebbe chiudere quando non ci siano moderatori disponibili, questo sì...dovrebbero però esser loro a stabilire...in base anche alla fruizione del forum da parte degli utenti.
Dec, comunque si vede che scrivi proprio alle ore più impensabili...devi fare molta movida tu :-P

O magari ama la quiete della sera, il silenzio, il potersi concentrare senza nessuno che disturbi. Il bioritmo non è lo stesso per tutti, ci sono 'gufi' e 'allodole'.
Spesso mi incrocio con Dec in questi orari proibitivi. D'estate si può fare, ma quando si lavora è davvero dura. Fosse per me le lezioni sarebbero dalle 10 alle 15.^-^

Ah per me anche tutte il pomeriggio. Al tempo della SSIS con le lezioni pomeridiane e lo studio notturno io mi trovavo benissimo;-)
Sì, sono molto gufo. E poi mi piace scrivere sul forum quando non c'è nessun altro (o quasi), così rispondo a tutti senza che nel frattempo vengano scritti nuovi post o aperti nuovi topic e vado a letto con la soddisfazione di aver finito tutto, almeno per quel giorno.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 3:33 pm

Dec ha scritto:

No, ma a me sta bene così. La mia libertà non ha prezzo. In realtà ha ragione avido che dovrei "fregarmene" maggiormente, ma per carattere quando prendo un impegno (anche non retribuito) mi dispiace se poi le cose non funzionano.

c'era una battuta, Dec (forse da zelig, non ricordo bene di chi, in questo momento) che più o meno faceva: "e fattela, ogni tanto una c di risata!"

dai. a quelle ore cerchiamo di darti meno noia possibile :-)
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57697
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 3:58 pm

Hai ragione anche tu.
Tornare in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 3266
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 4:31 pm

Però l'obolo per i moderatori non è una cattiva idea! scherzi a parte, sono due anni che mi chiedo se non ci sia il modo di aiutare - una roba tipo 5%° - OS. Certo, c'è molta pubblicità in homepage, e di sicuro dal mondo degli insegnanti non possono arrivare miliardi, ma così, un pensierino...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 4:37 pm

giorgio_d ha scritto:
effettivamente, quel che forse non ho spiegato, è che non ci sono quasi alternative, poiché si tratta di neoimmissione in ruolo, ed essendo l'unico nominato su quella cdc a fronte di una manciata di posti, credo di avere la "possibilità" di scegliere (almeno la scuola capofila)...

Galadriel ha scritto:
Dec ha scritto:
ushikawa ha scritto:
sarebbe meglio chiudere il forum per tutto agosto


Sul tema di partenza, potenziamento.
Alla peggio è tutto tappare buchi, ma secondo me, dopo il primo anno, non è più quasi da nessuna parte così.
Io al momento dell'immissione in ruolo mi sono trovata davanti ambiti in cui c'erano solo cattedre di potenziamento in scuole senza la mia cdc. Li ho messi in fondo alla lista, perché vorrei avere la soddisfazione del lavoro in classe: per la materia, per il rapporto con gli studenti (che può essere pure pessimo, ma ci voglio provare). In passato mi è capitato di fare la "tappabuchi" per un mese mentre avevo le classi in asl, e anche se non è stato drammatico, non è la mia massima aspirazione.

Si possono fare progetti interessanti, comunque, anche dove non c'è la cdc. Diritto ai licei, perché no. Solo che mi pare che il potenziamento (di per sé, sulla carta, anche affascinante) sia stato buttato lì in un impianto della scuola che non sa bene come riceverlo e integrarlo - il commento base, anche mio, di fronte ai mille mila progetti è "ma un giorno di lezione me lo lasciate fare, sì?".

Quindi, in definitiva: valutazione complessiva. Scuola comoda? Bisogno di lavorare? Possibilità di avere di meglio? Necessità (o voglia per motivi vari) di non fare compiti in classe-cdc-ricevimenti genitori ecc?
Poi se è una supplenza annuale, alla peggio, l'anno prossimo te ne terrai alla larga.

Penso che la scuola capofila l'avrai già scelta, ormai, visto che oggi è il 13.
Se hai indicato quella e sei l'unico, penso che la avrai come assegnazione d'ufficio.
In genere, a quel che mi si dice, si cerca di non dare intere cattedre di potenziamento. Ma se non c'è la tua cdc... Ti dico qualche pensiero che avevo fatto io: ad esempio, conoscendo bene l'inglese, pensavo di offrirmi di affiancare qualche lezione clil su discipline affini (storia ad esempio, anche se non la insegna la A19, c'è ovunque). Nella scuola dove lavoravo lo scorso anno uno dei "potenziatori" di fatto gestiva molte beghe burocratiche relative all'alternanza.
Non si tratta dei motivi per cui ho scelto di fare l'insegnante. Ma se proponi qualcosa magari il tempo da tappabuchi si riduce (alternativa alla religione cattolica? non sapendo quale sia la tua cdc, non so bene che dire).
Purtroppo, per i neoimmessi non sono rimasti certo i posti più ambiti. Quest'anno va così
Tornare in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 4766
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 4:41 pm

Stefania Biancani ha scritto:
Però l'obolo per i moderatori non è una cattiva idea! scherzi a parte, sono due anni che mi chiedo se non ci sia il modo di aiutare - una roba tipo 5%° - OS. Certo, c'è molta pubblicità in homepage, e di sicuro dal mondo degli insegnanti non possono arrivare miliardi, ma così, un pensierino...

no, Stefi. Il  5 per mille può essere destinato a:
1) enti ed organizzazioni di volontariato, di cui fanno parte le Onlus, cioè Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, le cooperative ) sociali e i consorzi di cooperative sociali, le ONG, cioè organizzazioni non governative riconosciute ed iscritte all’Anagrafe unica delle ONLUS, gli enti ecclesiastici delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti o accordi, le associazioni di promozione sociale, le associazioni e fondazioni di diritto privato che operano, per esempio, nei settori riguardanti l’assistenza socio-sanitaria, l’istruzione, la beneficenza, la formazione, la tutela del patrimonio storico e artistico, ecc.,
2) enti della ricerca scientifica e dell’università cioè tutti quegli enti che si occupano di ricerca scientifica nei principali settori di sviluppo delle conoscenze (biologia, tecnologia, fisica, matematica, ecc.)
3) enti della ricerca sanitaria, cioè tutti quegli enti che svolgono attività di ricerca nel campo della medicina, per esempio per la cura di malattie come il cancro o malattie rare
4) attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente, che possono essere, per esempio, di assistenza ad anziani, disabili, bambini, ecc.
5) associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal Coni, che offrono occasioni di praticare gli sport più diversi a tutte le fasce d’età della popolazione
Tornare in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 3266
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 4:58 pm

Orizzonte Scuola:

1. ente benefico non a scopo di lucro (o almeno, non pagano i moderatori!!) che sostiene i poveri insegnanti smarriti nei labirinti del MIUR

2. ente che si occupa di ricerca sul mondo della scuola e continuamente offre alternative alle soluzioni del MIUR

3. ente che si occupa con tutte le sue forze di trovare una cura per gli attacchi di panico. E spesso ci riesce.

4. OS è in tutti i luoghi ed assiste il corpo docente anche nelle zone più irraggiungibili

5. OS ha i suoi campioni sportivi. La specialità dei moderatori è il salto del topic: balzano da uno all'altro con una agilità e una rapidità sorprendente.

Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 18891
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 5:01 pm

Mi piace il tuo "elenco puntato" Stefania :-)
Tornare in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 4766
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 5:12 pm

giovanna onnis ha scritto:
Mi piace il tuo "elenco puntato" Stefania :-)

È un po' una libera interpretazione quella della Stefi, ma certamente non lontana dalla realtà...
Tornare in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 3266
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 5:13 pm

eh eh.. :-)
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 6:00 pm

anch'io pensavo che il ruolo di moderatore fosse in qualche modo retribuito...quantomeno indirettamente... magari attraverso introiti pubblicitari del sito. Mi spiace, perché devono averne di pazienza...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 7:47 pm

Io non pensavo che fosse retribuito, il mio era uno scherzo ;-)
Ma non ci vedrei nulla di scandaloso. L'aiuto e il supporto che date è moltissimo. Anche di notte, e d'estate, eheheh
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Dom Ago 13, 2017 7:50 pm

mannaggia...
Tornare in alto Andare in basso
floris28



Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Mer Ago 16, 2017 4:28 pm

A proposito di potenziamento, io vorrei evitare di accettarlo quest'anno. Mi chiedevo, qualcuno sa come si fa a capire che si tratta di potenziamento, spesso dicono che si tratta solo di posto comune e poi quando vai a firmare hai la sorpresina... E un'altra cosa, sapete se chi fa potenziamento può essere utilizzato nei vari plessi delle scuola o non è previsto? Possibile che la normativa non impedisca questo sfruttamento? Grazie...
Tornare in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Mer Ago 16, 2017 5:02 pm

ciao, ti rispondo io che sono l'iniziatore della discussione
per sapere se il posto è di potenziamento, ti conviene chiamare direttamente la scuola quando ricevi la comunicazione (penso tu stia parlando di nomine da GI, io invece sono un neoassunto) per sapere se il posto è di potenziamento....magari chiami con una scusa per sapere se l'orario è già fatto e poi butti lì la questione del potenziamento.
Si è insegnanti della scuola, quindi è ovvio che se tengono il potenziatore per supplenze e progettini si potrebbe dover lavorare su tutti i plessi, specie se questi sono nello stesso comune.


floris28 ha scritto:
A proposito di potenziamento, io vorrei evitare di accettarlo quest'anno. Mi chiedevo, qualcuno sa come si fa a capire che si tratta di potenziamento, spesso dicono che si tratta solo di posto comune e poi quando vai a firmare hai la sorpresina... E un'altra cosa, sapete se chi fa potenziamento può essere utilizzato nei vari plessi delle scuola o non è previsto? Possibile che la normativa non impedisca questo sfruttamento? Grazie...
Tornare in alto Andare in basso
antalia



Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 26.09.16

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Mer Ago 16, 2017 6:29 pm

ognuno risponderà in base all'esperienza personale!

il collega si è divertito....personalmente è stato il peggiore anno della mia carriera e meno male che la sovrannumerarietà ci ha pensato a portarmi altrove...come vedi è tutto relativo e la mia materia è insegnata ovunque, ma quando ti ritrovi in una scuola dove regna l'incompetenza più assoluta e ti tocca navigare a vista, per chi invece viene da anni in classe, è veramente dura...

ergo, se non hai alternative, accetta e spera di capitare in una scuola dove esistono criteri o regole, altrimenti attendi una cattedra o delle ore in classe....
io ho sentito più esperienze negative che entusiaste, a dire il vero...
Tornare in alto Andare in basso
ilpalazzo

avatar

Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 04.04.16

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Mer Ago 16, 2017 7:24 pm

Ti porto la mia esperienza. Un anno ho accettato una cattedra di 18 che la dirigente mi ha assegnato in toto al potenziamento. Inizialmente non ero molto contento perché speravo di poter fare un po' di misto di cattedra con l'altro supplente (9h di cattedra e 9h di potenziamento a testa per intenderci), ma purtroppo non c'è stato verso...
Pazienza, ho detto, mi rimbocco le maniche... Tempo due giorni, per evitare di fare il tappabuchi, ho presentato il mio cv alla dirigente e una serie di progetti da mettere in campo. La DS è stata evidentemente colpita, perché mi ha lasciato totalmente carta bianca. Morale della favola, mi sono fatto un mio orario formato da:

- ore in compresenza con i docenti della mia materia (che sono stati disponibilissimi a lavorare insieme)
- ore in compresenza con docenti di altra materia (in particolare ore di recupero con alunni in difficoltà in italiano e matematica)
- qualche ora a disposizione (2-3 a settimana... non di più)

Supplenze ne ho fatte pochissime, perché il mio orario era praticamente pieno e il referente di plesso evitava il più possibile di togliere ore al mio progetto per darlo a supplenze, piuttosto usava le ore dei docenti a disposizione.

Per me il bilancio dell'anno è stato positivissimo.

PRO
- Conosci bene o male tutte le classi della scuola, o comunque quelle in cui hai modo di entrare.
- Non metti voti e hai un rapporto più informale con gli alunni, un po' come un docente di sostegno per intenderci
- Gli alunni ti vedono più come una figura di supporto che non come un loro professore, magari tendono ad avere un rapporto più confidenziale con te, l'importante è mantenere una minima distanza e farsi rispettare.
- I colleghi ti sono eternamente grati di avere un altro docente in classe, soprattutto quando ti chiedono di lavorare a gruppi, alleggerendo il loro lavoro (e il tuo).
- Con la scusa che tanto lavori prevalentemente in compresenza, puoi godere di una maggiore flessibilità dell'orario.

CONTRO
- Anche se conosci tutte le classi in cui entri, non hai una TUA classe.
- Anche se a volte il tuo ruolo assomiglia a quello di un docente di sostegno, non hai voce in capitolo nel consiglio di classe. Se partecipi puoi dire la tua ma non hai diritto di voto, quindi se pensi che qualche collega sbagli nella valutazione di un alunno puoi solo limitarti a dire quello che tu percepisci, ma non puoi votare una promozione/bocciatura o un voto di condotta.

Tutto cio ovviamente vale per la mia esperienza, so purtroppo che altri casi di docenti di potenziamento sono stati meno fortunati.. Alcuni invece tengono laboratori pomeridiani, quindi magari le classi neanche le vedono... Ci sono varie possibilità..
Tornare in alto Andare in basso
Bebenite



Messaggi : 784
Data d'iscrizione : 01.08.15

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 19, 2017 10:37 am

Ciao, porto anch' io la mia esperienza, potenziamento scuola primaria. Tralasciando il fatto che sono arrivata a fine ottobre, mi sono ritrovata, in barba a tutte le disposizioni in merito, a fare:
Compresenze, come se non ci fosse un domani;
Alternativa alla religione;
Assegnazione su sostegno;
Tutto questo se non c'era da supplire e credimi ho supplito tantissimo, spalmata su tutte le classi. Ho incontrato colleghi che mi mandavano a prendere il caffè e fare fotocopie, quelli che se restavano assenti non mi lasciavano pronto niente e mi dicevano: - fai tu che sei più brava!
Quindi preparavo lezioni, verifiche, correggevo, compiti e quaderni, interrogavo, andavo avanti. Poi c'erano quelli che mi facevano fare solo i cartelloni o appenderli, accompagnare in bagno i bimbi che si sentivano male o i lavoretti o aprire la porta o rispondere al telefono, se la bidella era impegnata in altre faccende. Rispetto ad altri colleghi però sono stata fortunata perché almeno avevo un orario. Forse sono stata poco fortunata io però ti dico stare su potenziamento mi ha aiutato molto, caratterialmente intendo, se mi capitasse lo riaccetterei. La cosa che mi è mancata maggiormente è stata la classe, purtroppo la stragrande maggioranza dei colleghi non sa che siamo tutti organico dell'autonomia e nemmeno tanti DS sanno esattamente cosa far fare ai docenti di potenziamento, peccato perché se utilizzati bene si potrebbero fare molte cose.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20208
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Accettare potenziamento: pro e contro   Sab Ago 19, 2017 3:04 pm

Bebenite ha scritto:
Ciao, porto anch' io la mia esperienza, potenziamento scuola primaria. Tralasciando il fatto che sono arrivata a fine ottobre, mi sono ritrovata, in barba a tutte le disposizioni in merito, a fare:
Compresenze, come se non ci fosse un domani;
Alternativa alla religione;
Assegnazione su sostegno;
Tutto questo se non c'era da supplire e credimi ho supplito tantissimo, spalmata su tutte le classi. Ho incontrato colleghi che mi mandavano a prendere il caffè e fare fotocopie, quelli che se restavano assenti non mi lasciavano pronto niente e mi dicevano: - fai tu che sei più brava!
Quindi preparavo lezioni, verifiche, correggevo, compiti e quaderni, interrogavo, andavo avanti. Poi c'erano quelli che mi facevano fare solo i cartelloni o appenderli, accompagnare in bagno i bimbi che si sentivano male o i lavoretti o aprire la porta o rispondere al telefono, se la bidella era impegnata in altre faccende. Rispetto ad altri colleghi però sono stata fortunata perché almeno avevo un orario. Forse sono stata poco fortunata io però ti dico stare su potenziamento mi ha aiutato molto, caratterialmente intendo, se mi capitasse lo riaccetterei. La cosa che mi è mancata maggiormente è stata la classe, purtroppo la stragrande maggioranza dei colleghi non sa che siamo tutti organico dell'autonomia e nemmeno tanti DS sanno esattamente cosa far fare ai docenti di potenziamento, peccato perché se utilizzati bene si potrebbero fare molte cose.
Sei arrivata a fine ottobe, le classi le avevano già distribuite, che tu non ne avessi nessuna sta nell'ordine delle cose, che "tappassi i buchi" è comprensibile; già sul caffè ci sarebbe molto da ridire.

Però quest'anno inizi il primo settembre come tutti ed hai diritto alla cattedra come tutti, tra l'altro alla primaria siete molto più intercambiabili, infinitamente di più che alle superiori, quindi pretendi che ti si dedichi al potenziamento solo per una porzione molto ridotta del tuo tempo, che il potenziamento sia distribuito tra tutti i docenti, poche ore ciascuno, a meno che qualcuno non desideri farselo tutto lui (lei).
Tornare in alto Andare in basso
 
Accettare potenziamento: pro e contro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» pontifex contro medjugorje
» Chi vuol essere Navy Seal contro il fanatismo cattolico?
» il papa contro le superstizioni africane
» Un Prete contro i Ciclisti
» Divorzio e Crimini contro l'umanità.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: