Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 SICUREZZA : noi e gli altri. ..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Lun Ago 14, 2017 11:44 pm

Post serio.gradirei interventi seri.
La tragedia della 13 enne annegata nella grotta in immersione pone sicuramente domande inquietanti.
Esiste il mondo della scuola,dove i ragazzi fino ai 18 anni e forse oltre sono considerati vasi Ming di altissimo valore, ed è imperativo per i docenti farsi in quattro per impedire che possa accadere loro il.minimo bubu .
sono minori,bisogna accompagnarli in bagno affinché non scivolino, fornire loro sedie al titanio molibdeno in modo che ondeggiando la sedia non ceda, controllarli in gita pure alle ,4 del mattino per il rischio che si buttino dalle finestre dell albergo
Ed inoltre verificare stato e gommatura dei bus che li portano in gita, presenza di allergeni nelle torte di compleanno e mille altre precauzioni.
Se uno studente si rompe un unghia a scuola, tiggi, esperti, boia di Norimberga pronti a mettere in croce lo svergognato docente rubastipendio che non ha saputo evitare il danno all unghia del pargolo.
E poi c è il mondo esterno,dove gli stessi ragazzini che a scuola sono considerati vasi di porcellana fragile, giocano a calcio in maglietta in inverno sottozero, fanno arrampicata, fanno le vacanze con gli amici a 15 anni,da soli, vanno a ballare fino alle 5 del mattino,bevono ,fumano a 14-15 anni e nessuno fiata. Se succede una disgrazia, colpa della cattiva sorte ovviamente. .cioè di nessuno.
Il fatto che una ragazzina 13 enne abbia avuto l autorizzazione genitoriale per immergersi in una caverna sottomarina, e che l istruttore supersperto abbia acconsentito, è semplicemente ABOMINEVOLE!
Non sono esperto,ma già lo scorso anno che morirono quei tre sub in una grotta, un vigile del fuoco disse chiaramente che caverne e relitti sono ESTREMAMENTE PERICOLOSI anche per gente esperta.
e tu ci porti una ragazzina di 13 anni....
Chiaramente, una disgrazia. Nessuno si sogna di attribuire agli adulti coinvolti delle responsabilità. D altronde, se un bambino di 7 anni ti chiede di scalare il k2, come fai a dirgli di no???
Se la disgrazia fosse accaduta in ambito scolastico, in una gita,o torneo sportivo o che altro,il docente accompagnatore sarebbe stato immediatamente passato per le aemi appeso per i piedi a piazzale Loreto .
Cosa c è di diverso tra la scuola vera e la scuola di sub, o motocross, o calcio,o escursionismo,dove le disgrazie vengono accettate allargando le braccia,mentre in classe ci si accanisce con avvocati e risarcimenti?
Differente percezione da parte della società o colpa dei docenti donabbondi che abbassano sempre il capo rassegnati?
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 12:10 am

D'istinto, la mia reazione sarebbe come la tua. Però aspettiamo l'evolversi dei fatti. Ci sarà, o già c'è, un'indagine per appurarne lo svolgimento. Se la ragazza non poteva fare quel tipo d'immersione, per minore età o altro, la responsabilità ricadrà su qualcuno. Purtroppo anche il sub, da quello che ho capito, è morto nel tentativo di salvare la ragazza.
In ogni caso, condivido con te, è palese che quell'escursione fosse per sua natura pericolosa quindi da vietare per legge ai minorenni.
Tornare in alto Andare in basso
cha



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 12:14 am

credo che un aspetto da non sottovalutare è che la scuola è obbligatoria, mentre le attività citate sono facoltative
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 1704
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 12:31 am

cha ha scritto:
credo che un aspetto da non sottovalutare è che la scuola è obbligatoria, mentre le attività citate sono facoltative

esatto. la scuola è d'obbligo e tu sei, in quel frangente, responsabile.
Nel secondo caso i responsabili sono i genitori. Certo che esiste responsabilità!
Però non c'è una scuola che obbliga a formare i genitori e dunque su questo non c'è dibattito che tenga; ognuno fa come ritiene più giusto, in totale autonomia...
Tornare in alto Andare in basso
mcricri



Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 13.02.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 12:38 am

Se l'istruttore che l'accompagnava non fosse morto anche lui, stai certo che sarebbe già in stato di fermo fino alla fine dell' indagine e sarebbe già stato linciato dai giornalisti.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 5:18 am

un po' di buon senso aiuterebbe, in mare come a scuola. Ma è diventato merce rara, sembra che non si esista senza fare o dire cose che vanno contro il buon senso.
Tornare in alto Andare in basso
Online
elirpe



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 9:19 am

Non entro nel merito del fatto di cronaca; condivido con Masaniello il concetto di base e cioè che a scuola gli studenti godono di un'ipertutela di cui nessuno sente il bisogno una volta usciti da essa; per fare l'esempio banale basta prendere la discoteca: se i ragazzi minorenni possono gestire da soli quella situazione senza ipertutele perchè a scuola invece occorrono? Concludo quindi in modo aporetico perchè è un tema di non semplice soluzione.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 9:54 am

..aporetico...?
Puoi tradurre?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 10:39 am

Masaniello ha scritto:
..aporetico...?
Puoi tradurre?
Ignorante ! Impara e ringrazia.

La parola di domani è "Addugliare".
Tornare in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 975
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 10:52 am

Masaniello ha scritto:
..aporetico...?
Puoi tradurre?
di difficile soluzione/interpretazione, dovuto alla presenza di argomentazioni contrapposte ma altrettanto valide
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 12:00 pm

El Condor pasa
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 1704
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 12:02 pm

ushikawa ha scritto:
un  po' di buon senso aiuterebbe, in mare come a scuola. Ma è diventato merce rara, sembra che non si esista senza fare o dire cose che vanno contro il buon senso.

concordo. Ecco cosa intendo quando parlo di "follia" dilagante...e riguarda tutte le categorie.
Quanto all'essere genitori, non è mai stato facile, però di questo passo c'è da immaginare un futuro in cui saranno più saggi i figli dei genitori stessi.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 12:32 pm

Con il passare del tempo cambiano le versioni dell accaduto.da "intrappolati in una grotta che stavano esplorando " a "risucchiati in una grotta a causa del moto ondoso "..
Risucchiati. ..vabbe si.
Forse per smorzare il macigno di responsabilità che grava sugli adulti, vivi e morti,che hanno portato una tredicenne a fare una cosa di un rischio assurdo per la sua giovane età
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9017
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 7:12 pm

Appena ho sentito la notizia ho fatto il tuo stesso ragionamento : a tredici anni? Immersioni?!
Vero è che io, figlia di assicuratore, son cresciuta andando in altalena con mio padre lì di fianco con materassi e corde da arrampicata in sicurezza... Insomma son geneticamente portata a vedere il pericolo ovunque... Mio marito molto più concretamente ha sentenziato: a 13 anni facevo di peggio, in montagna e senza istruttore esperto dedicato al mio fianco.
Poi non avendo figli mi tocca tacere... Chissà magari sarei stata uno di quei genitori che.. . Altro che immersioni... Di tutto di più.
Mah...
Tornare in alto Andare in basso
luna7



Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 23.02.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 8:43 pm

Scusate se avesse avuto 18 anni cosa sarebbe cambiato ? Sarebbe cambiato molto a livello legale, ma a livello della tragedia cosa ? Io sono fatalista e credo nel destino, ma sono opinioni.
Secondo voi una diciottenne dei nostri giorni è in grado autonamente di stabilire la pericolosità di tale escursione? A parte quelle rarità che possono essere figlia di sub, o similari per esperienza.
Ci sono sport pericolosi altrettanto che fanno i minorenni con gli istruttori, due su tutti sci e equitazione.
Forse non fatali, fortunatamente se non in rarissimi casi , ma senz altro con un certo grado di rischio e imprevedibilità pari alle immersioni. Parlo con cognizione di causa perche abito in montagna. Per me è stata una disgrazia come può succedere sullo scooter.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1367
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 9:11 pm

Masaniello ha scritto:

Il fatto che una ragazzina 13 enne abbia avuto l autorizzazione genitoriale per immergersi in una caverna sottomarina, e che l istruttore supersperto abbia acconsentito, è semplicemente ABOMINEVOLE!

Per poter valutare con attenzione l'accaduto bisognerebbe conoscere la sorte dell'istruttore superesperto. Così a occhio non escludo che gli tocchi una causa civile megagalattica che lo tenga sulle spine per i prossimi 7-8 anni e che possa concludersi con una sentenza capestro che lo obblighi ad un risarcimento capace di lasciarlo in braghe di tela.

Comunque il problema sollevato da Masaniello è reale: abbiamo una legislazione che ci spinge a tenere gli adolescenti sotto una campana di vetro. Poi però ci lamentiamo del fatto che cresca una generazione deresponsabilizzata... Se uno non mette mai la manina nell'acqua bollente non capirà mai davvero quanto sia stupido farlo.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 9:36 pm

Stiamo degenerando. Paragonare lo scooter, che è un mezzo di trasporto comune con cui ci si sposta per le normali attivita quotidiane, ad un attività estremamente rischiosa che fanno le persone a cui puzza la vita è che i guai se li vanno a cercare con il lanternino.
Coinvolgendo tra l altro una bambina fisicamente e mentalmente inadatta ad una attività così complessa e pericolosa.
Su Wikipedia, si definisce la immersione in grotta come sport estremo, proprio per la gravità e il numero di rischi connessi.
L ideale per una tredicenne
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 9:38 pm

Lenar, l'istruttore è affogato con la ragazzina.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1367
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 10:27 pm

Masaniello ha scritto:
Lenar, l'istruttore è affogato con la ragazzina.  

Mi spiace... l'episodio in se non lo conoscevo. Mi basavo su quanto da te riportato.

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 10:42 pm

luna7 ha scritto:
Scusate se avesse avuto 18 anni cosa sarebbe cambiato ?  Sarebbe cambiato molto a livello legale, ma a livello della tragedia cosa ? Io sono fatalista e credo nel destino, ma sono opinioni.
Secondo voi una diciottenne dei nostri giorni è  in grado autonamente di stabilire la pericolosità di tale escursione?  A parte quelle rarità che possono essere figlia di sub, o similari per esperienza.
Ci sono sport pericolosi altrettanto che fanno i minorenni con gli istruttori,  due su tutti sci e equitazione.  
Forse non fatali, fortunatamente se non in rarissimi casi , ma senz altro con un certo grado di rischio e imprevedibilità pari alle immersioni. Parlo con cognizione di causa perche abito in montagna. Per me è  stata una disgrazia come può  succedere sullo scooter.
L'anomalia non sta nei rischi tollerati fuori dalla scuola, ma nella sicurezza pretesa dentro.
Tornare in alto Andare in basso
luna7



Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 23.02.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 10:49 pm

Masaniello ha scritto:
Stiamo degenerando. Paragonare lo scooter, che è un mezzo di trasporto comune con cui ci si sposta per le normali attivita quotidiane, ad un attività estremamente rischiosa che fanno le persone a cui puzza la vita è che i guai se li vanno a cercare con il lanternino.
Coinvolgendo tra l altro una bambina  fisicamente e mentalmente inadatta ad una attività così complessa e pericolosa.
Su Wikipedia, si definisce la immersione in grotta come sport estremo, proprio per la gravità e il numero di rischi connessi.
L ideale per una tredicenne

non hai capito il mio punto di vista : sono fatalista.
Detto cio' non so se in generale è piu' pericoloso per un minorenne andare in grotta sottomarina o in certe discoteche.
Poi bisognerebbe conoscere le statistiche e le persone coinvolte oltre a Wikipedia. Per esempio era la 500 esima volta che l 'istruttore portava i ragazzini in grotta ? Magari per lui era routine.
Tornando alle statistiche quanti minorenni sono morti in italia a seguito di guai vari successi in discoteca negli ultimi 10 anni e quanti per immersione?
E' il classico caso che è imprevedibile.
Tipo alunno che perde vista a seguito di colluttazioni a scuola con compagni. Si chiama S....A...
Tornare in alto Andare in basso
luna7



Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 23.02.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 10:53 pm

avidodinformazioni ha scritto:
luna7 ha scritto:
Scusate se avesse avuto 18 anni cosa sarebbe cambiato ?  Sarebbe cambiato molto a livello legale, ma a livello della tragedia cosa ? Io sono fatalista e credo nel destino, ma sono opinioni.
Secondo voi una diciottenne dei nostri giorni è  in grado autonamente di stabilire la pericolosità di tale escursione?  A parte quelle rarità che possono essere figlia di sub, o similari per esperienza.
Ci sono sport pericolosi altrettanto che fanno i minorenni con gli istruttori,  due su tutti sci e equitazione.  
Forse non fatali, fortunatamente se non in rarissimi casi , ma senz altro con un certo grado di rischio e imprevedibilità pari alle immersioni. Parlo con cognizione di causa perche abito in montagna. Per me è  stata una disgrazia come può  succedere sullo scooter.
L'anomalia non sta nei rischi tollerati fuori dalla scuola, ma nella sicurezza pretesa dentro.

infatti sono d accordo.I genitori sanno solo puntare il ditino, salvo poi fuori da scuola mandarli ovonque. Aggiungo che stiamo diventando pane quotidiano per gli avvocati.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 10:56 pm

No,non si ragiona così. Occorre relativizzare il dato.
Negli ultimi 10 anni,sparo a caso, 25 minori sono morti in discoteca per overdose, risse, altro. 25 su 5 milioni chee frequentano.
Negli ultimi 10 anni sono morti due minori a seguito di incidenti di immersione in acqua.
2su ? 300-400 in tutta ITALIA che fanno immersioni impegnative.
Il rapporto è nettamente più grave per l ultimo caso, anche numericamente
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 1704
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mar Ago 15, 2017 11:52 pm

luna7 ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Stiamo degenerando. Paragonare lo scooter, che è un mezzo di trasporto comune con cui ci si sposta per le normali attivita quotidiane, ad un attività estremamente rischiosa che fanno le persone a cui puzza la vita è che i guai se li vanno a cercare con il lanternino.
Coinvolgendo tra l altro una bambina  fisicamente e mentalmente inadatta ad una attività così complessa e pericolosa.
Su Wikipedia, si definisce la immersione in grotta come sport estremo, proprio per la gravità e il numero di rischi connessi.
L ideale per una tredicenne

non hai capito il mio punto di vista : sono fatalista.
Detto cio' non so se in generale è piu' pericoloso  per un minorenne andare in grotta sottomarina o in certe discoteche.
Poi bisognerebbe conoscere le statistiche e le persone coinvolte oltre a Wikipedia. Per esempio era la 500 esima volta che l 'istruttore portava i ragazzini in grotta ? Magari per lui era routine.
Tornando alle statistiche quanti minorenni sono morti in italia a seguito di guai vari successi in discoteca negli ultimi 10 anni e quanti per immersione?
E' il classico caso che è imprevedibile.
Tipo alunno che perde vista a seguito di colluttazioni a scuola con compagni. Si chiama S....A...

beh, non farei l'equivalenza discoteca-immersione in acque pericolose.
La natura è sempre la natura, anche i più esperti lo sanno, che siano scalatori o sciatori o sub o altro. La discoteca non è un di per sé un posto pericoloso. Ci si va per ballare e per...qualcosina, poi se negli ultimi decenni è diventata anche luogo di spaccio, è altra storia. Ai miei tempi si andava per ballare e per fremere per una occhiata ricevuta dal tipo che piaceva, pensa un po'!
Anche i fatalisti più fatalisti sanno che le probabilità di rimanerci secco nel primo caso sono di gran lunga più ampie.
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2443
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mer Ago 16, 2017 12:52 am

tellina ha scritto:
poi non avendo figli mi tocca tacere ...
tutti gli insegnanti hanno per scelta una grande quantita' di figli adottivi a ore ...
Tornare in alto Andare in basso
 
SICUREZZA : noi e gli altri. ..
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» cintura di sicurezza
» fare del bene e amare gli altri
» non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te
» abilitazione estetista e altri!!!
» cosa posso regalare ho bisogno di consigli

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: