Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 SICUREZZA : noi e gli altri. ..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 3518
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Lun Ago 14, 2017 11:44 pm

Promemoria primo messaggio :

Post serio.gradirei interventi seri.
La tragedia della 13 enne annegata nella grotta in immersione pone sicuramente domande inquietanti.
Esiste il mondo della scuola,dove i ragazzi fino ai 18 anni e forse oltre sono considerati vasi Ming di altissimo valore, ed è imperativo per i docenti farsi in quattro per impedire che possa accadere loro il.minimo bubu .
sono minori,bisogna accompagnarli in bagno affinché non scivolino, fornire loro sedie al titanio molibdeno in modo che ondeggiando la sedia non ceda, controllarli in gita pure alle ,4 del mattino per il rischio che si buttino dalle finestre dell albergo
Ed inoltre verificare stato e gommatura dei bus che li portano in gita, presenza di allergeni nelle torte di compleanno e mille altre precauzioni.
Se uno studente si rompe un unghia a scuola, tiggi, esperti, boia di Norimberga pronti a mettere in croce lo svergognato docente rubastipendio che non ha saputo evitare il danno all unghia del pargolo.
E poi c è il mondo esterno,dove gli stessi ragazzini che a scuola sono considerati vasi di porcellana fragile, giocano a calcio in maglietta in inverno sottozero, fanno arrampicata, fanno le vacanze con gli amici a 15 anni,da soli, vanno a ballare fino alle 5 del mattino,bevono ,fumano a 14-15 anni e nessuno fiata. Se succede una disgrazia, colpa della cattiva sorte ovviamente. .cioè di nessuno.
Il fatto che una ragazzina 13 enne abbia avuto l autorizzazione genitoriale per immergersi in una caverna sottomarina, e che l istruttore supersperto abbia acconsentito, è semplicemente ABOMINEVOLE!
Non sono esperto,ma già lo scorso anno che morirono quei tre sub in una grotta, un vigile del fuoco disse chiaramente che caverne e relitti sono ESTREMAMENTE PERICOLOSI anche per gente esperta.
e tu ci porti una ragazzina di 13 anni....
Chiaramente, una disgrazia. Nessuno si sogna di attribuire agli adulti coinvolti delle responsabilità. D altronde, se un bambino di 7 anni ti chiede di scalare il k2, come fai a dirgli di no???
Se la disgrazia fosse accaduta in ambito scolastico, in una gita,o torneo sportivo o che altro,il docente accompagnatore sarebbe stato immediatamente passato per le aemi appeso per i piedi a piazzale Loreto .
Cosa c è di diverso tra la scuola vera e la scuola di sub, o motocross, o calcio,o escursionismo,dove le disgrazie vengono accettate allargando le braccia,mentre in classe ci si accanisce con avvocati e risarcimenti?
Differente percezione da parte della società o colpa dei docenti donabbondi che abbassano sempre il capo rassegnati?
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
ushikawa

avatar

Messaggi : 3624
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mer Ago 16, 2017 6:39 am

Comunque più ci ripenso e più mi accorgo che sia stato preso un rischio assurdo (tra l'altro conosco anche il tratto di mare, ci sono andato a pesca dalla barca varie volte)

- l'immersione con bombole è un'attività intrinsecamente pericolosa
- tirava un vento molto forte da ponente, con conseguente moto ondoso
- la presenza di grotte sul fondo doveva essere una cosa nota, insieme ai rischi che comportava nella situazione data
- età e inesperienza della ragazzina e conseguente minore capacità di prendere decisioni lucide in situazioni di pericolo
- evidentemente non sono state prese tutte le precauzioni necessarie a limitare il rischio
- un sub esperto come prima cosa dovrebbe avere la capacità di rendersi conto di quando è meglio lasciar perdere, di quando le condizioni meteomarine non consentono un sufficiente grado di sicurezza.
Per non parlare del fatto che se io fossi genitore di una ragazzina di 14 anni, anche abbastanza esperta in immersione con bombole, non la manderei mai a fare immersione in certe condizioni.

Scusate ma per me la scuola non c'entra niente. E' stata commessa un'imprudenza assurda da parte della ragazzina, dei genitori e del sub esperto.
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1721
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mer Ago 16, 2017 9:26 am

Condivido il tuo pensiero.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3518
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mer Ago 16, 2017 1:01 pm

Spero che la vicenda sia da monito per altri genitori esaltati di figli aspiranti supereroi.
Datevi una calmata,che a 13 anni i ragazzini devono fare il bagno vicino alla battigia,tra una partita di calcio e l altra,non immergersi nelle grotte sottomarine.
Cosa non si fa per accontentare stesso ragazzine. Non le bastava un cucciolo o un paio di scarpe nuove?
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa

avatar

Messaggi : 3624
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mer Ago 16, 2017 1:18 pm

mamma mia Masaniello sembra un personaggio studiato apposta per ridicolizzare i pregiudizi di genere...
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3590
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mer Ago 16, 2017 1:54 pm

ushikawa ha scritto:

Scusate ma per me la scuola non c'entra niente. E' stata commessa un'imprudenza assurda da parte della ragazzina, dei genitori e del sub esperto.

Esatto la scuola non c'entra niente e il dolore della famiglia è inesprimibile nel suo strazio, perciò semplicemente mi astengo da qualsiasi giudizio perché il valore della vita di una ragazzina è incomparabilmente superiore a quello di un preziosissimo vaso Ming.
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: SICUREZZA : noi e gli altri. ..   Mer Ago 16, 2017 2:21 pm

cha ha scritto:
la scuola e' obbligatoria, mentre le altre attivita' sono facoltative
e' questa la ragione, e poi anche quando non e' piu' obbligatoria nell'immaginario collettivo di genitori, magistrati, docenti uni di SFP, presidi e MOLTI COLLEGHI la scuola deve essere coccolosa come la piu' amorevole mamma della pubblicita'

io cerco di insegnare in maggio la pericolosita' di fiumi, laghi, mare per nuoto, tuffi e tutte le attivita'

per le barche si deve guardare un buon catalogo, ad esempio questo

https://www.plastimo.com/en/plastimo-catalog.html

per la montagna e altre attivita' devono domandare
Tornare in alto Andare in basso
 
SICUREZZA : noi e gli altri. ..
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» cintura di sicurezza
» fare del bene e amare gli altri
» non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te
» abilitazione estetista e altri!!!
» cosa posso regalare ho bisogno di consigli

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: