Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Docenti e facebook

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
franco71



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 11:38 am

N-esimo docente che ripropone il tema se sia opportuno
esternare sui social opinioni/idee in forte contrasto con la "missione" educativa ma soprattutto con il dettato costituzionale.

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2017/08/23/news/con_la_bandiera_della_rsi_sul_luogo_di_una_strage_nazista_bufera_su_un_professore_di_carrara-173672809/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P1-S1.6-T1

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/bandiera-sal-vetta-bufera-su-professore-1433101.html

(p.s. naturalmente do per scontato che queste persone in classe siano tranquilli e ligi osservanti dei regolamenti scolastici, ma solo sui social, come Dr Jekyll/Mr. Hide, presentino una mutazione ideologica. Altrimenti, imho, il caso sarebbe ancor più grave)
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2408
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 11:54 am

Secondo me la libertà di espressione su facebook dei docenti deve essere esattamente uguale alla libertà di espressione di ogni altro cittadino.
Se l'apologia del fascismo è vietata (così pure incitamento all'odio eccetera eccetera), allora lo è PER TUTTI!
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 12:03 pm

Notizia bufala,l ennesima. Ritengo che Il sedicente prof sia stato pagato dall anpi per simulare lo scandalo per dare modo all anpi ( che oggi si occupa di finti profughi,spettacolare! )di farsi pubblicità.
Quando finiremo di SPECULARE SULLA MORTE DEGLI INNOCENTI???
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 12:06 pm

Ah,scusate ,è il sito di Repubblica. Blasonata.
Allora la notizia è vera ;))))) strano che non abbiamo scritto che il tizio in realtà era Donald Trump
Possibile che crediate,colleghi insegnanti, che uno sia così COGLIONE, da farsi un numero del genere ?ma mi faccia il ppiacere
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 12:17 pm

Alla fine della guerra abbiamo assistito alla giustizia sommaria dei vincitori che hanno ucciso molti, ma non tutti i fascisti.

Le purghe non sono state completate ed il male ha perdurato.

Perchè noi siamo buoni.
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 12:28 pm

Masaniello ha scritto:
Ah,scusate ,è il sito di Repubblica. Blasonata.
Allora la notizia è vera ;))))) strano che non abbiamo scritto che il tizio in realtà era Donald Trump
Possibile che crediate,colleghi insegnanti, che uno sia così COGLIONE, da farsi un numero del genere ?ma mi faccia il ppiacere
Masaniello, sei caduto nella trappola del tuo pregiudizio.
Ho linkato anche il giornale.it, testata, notoriamente, di estrema sinistra.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 12:31 pm

masaniello è inscalfibile, se è convinto che il palo non c'è neanche dopo che ci ha sbattuto la capoccia ne ammetterà l'esistenza
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8587
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 12:33 pm

Chiunque metta i q*zzi suoi su facebook si merita le reazioni che riceve, e deve metterle in conto, tutto lì. Indipendentemente dai contenuti specifici, che in alcuni casi possono essere perfettamente ragionevoli e in altri no, ma sempre di eminentissimi q*zzi loro si tratta.

Di come sia possibile che gente adulta, anche più istruita della media, e soprattutto abbastanza anziana da non essere affatto "nativa digitale" e da avere un ricordo diretto e lucidissimo di "quando internet non c'era" per tutti i propri primi 20 o 30 anni di vita, non riesca a capire che i social network NON SONO salottini riservati in cui si gestisce la propria vita privata, non riesco proprio a capacitarmene.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mer Ago 23, 2017 12:49 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 12:39 pm

sarebbe un po' come, per uno che vive in una dittatura, capire che il leader supremo non è quel simpatico benefattore del popolo che la propaganda vuol far credere.

O per chi usa il Folletto riconoscere che i rappresentanti che gli vengono a casa per le dimostrazioni non hanno come priorità assoluta quella di debellare la polvere.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 1:06 pm

Ah ,per fortuna oggi non esiste nessuna dittatura.
C è la libertà di pensiero ad esempio, che si esplica sul forum con uno tsunami di insulti verso chi non è politicamente corretto oppure nel licenziamento di un poliziotto che commenta la africano in bicicletta sull autostrada .
Si. È un periodo storico sereno questo. .
Tornare in alto Andare in basso
dormopoco



Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 4:19 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Chiunque metta i q*zzi suoi su facebook si merita le reazioni che riceve, e deve metterle in conto, tutto lì. 

Infatti io non li metto. 

Appena massimo scrivo "piove, ufff"...

Non sono scema da fare quello che ha fatto quella che in Veneto è stata licenziata, l' ex collega di seasparrow se non ricordo male, anche se poi è riuscita ad avere un altro lavoro.

Premesso che cmq io non avrei mai acritto certe cose, io non rischio visto che sono cmq nella stessa regione...
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 4:44 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Secondo me la libertà di espressione su facebook dei docenti deve essere esattamente uguale alla libertà di espressione di ogni altro cittadino.
Se l'apologia del fascismo è vietata (così pure incitamento all'odio eccetera eccetera), allora lo è PER TUTTI!

Quello che ha fatto il collega non può configurarsi come "apologia del fascismo".
La Corte Costituzionale ha infatti chiarito che il "reato si configura allorquando l’apologia non consista in una mera "difesa elogiativa", bensì in una esaltazione tale da potere condurre alla riorganizzazione del partito fascista, cioè in una istigazione indiretta a commettere un fatto rivolto alla detta riorganizzazione e a tal fine idoneo ed efficiente"

Fermo restando che ho poca simpatia per questi fascistoni, ritengo comunque che essi siano sostanzialmente innocui e che le loro azioni non vadano oltre il folclore nostalgico.

Mi fa molta paura inoltre tutto questo ficcanasare in ciò che un docente fa al di fuori dell'orario scolastico.
Oggi si chiede la cacciata di un docente simpatizzante della RSI.
La prossima volta qualcuno si diletterà a scovare i docenti che comprano le riviste di astrologia per chiederne la cacciata (si sa, l'astrologia è una pseudo-scienza).
Infine verrà il turno di tutti coloro che criticano la "buona scuola". Come può un docente criticare ciò che è buono? Va cacciato.

Che orrore!



Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 4:47 pm

Confermi che viviamo in una dittatura.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 4:51 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Chiunque metta i q*zzi suoi su facebook si merita le reazioni che riceve, e deve metterle in conto, tutto lì. Indipendentemente dai contenuti specifici, che in alcuni casi possono essere perfettamente ragionevoli e in altri no, ma sempre di eminentissimi q*zzi loro si tratta.

Di come sia possibile che gente adulta, anche più istruita della media, e soprattutto abbastanza anziana da non essere affatto "nativa digitale" e da avere un ricordo diretto e lucidissimo di "quando internet non c'era" per tutti i propri primi 20 o 30 anni di vita, non riesca a capire che i social network NON SONO salottini riservati in cui si gestisce la propria vita privata, non riesco proprio a capacitarmene.
Hai ragione, le reazioni vanno messe in conto.
Del resto, se tu rendi pubblica un'esternazione o una foto è giusto che chiunque la legga o la veda possa dire la sua in merito.

Ciò che non è tollerabile è il vizio di dare patenti di idoneità professionale sulla base delle idee professate.


Di quel docente si può dire tutto, ma non che andrebbe cacciato dall'insegnamento.

Il vero fascista è chi sostiene ciò.

Un docente non è una guida morale, non è nemmeno il megafono di una morale di stato.
Siccome quel comportamento non costituisce reato, bisogna limitarsi alla critica, non andare oltre invocando provvedimenti liberticidi.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 5:17 pm

comp_xt ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Chiunque metta i q*zzi suoi su facebook si merita le reazioni che riceve, e deve metterle in conto, tutto lì. Indipendentemente dai contenuti specifici, che in alcuni casi possono essere perfettamente ragionevoli e in altri no, ma sempre di eminentissimi q*zzi loro si tratta.

Di come sia possibile che gente adulta, anche più istruita della media, e soprattutto abbastanza anziana da non essere affatto "nativa digitale" e da avere un ricordo diretto e lucidissimo di "quando internet non c'era" per tutti i propri primi 20 o 30 anni di vita, non riesca a capire che i social network NON SONO salottini riservati in cui si gestisce la propria vita privata, non riesco proprio a capacitarmene.
Hai ragione, le reazioni vanno messe in conto.
Del resto, se tu rendi pubblica un'esternazione o una foto è giusto che chiunque la legga o la veda possa dire la sua in merito.

Ciò che non è tollerabile è il vizio di dare patenti di idoneità professionale sulla base delle idee professate.


Di quel docente si può dire tutto, ma non che andrebbe cacciato dall'insegnamento.

Il vero fascista è chi sostiene ciò.

Un docente non è una guida morale, non è nemmeno il megafono di una morale di stato.
Siccome quel comportamento non costituisce reato, bisogna limitarsi alla critica, non andare oltre invocando provvedimenti liberticidi.

Nel caso specifico, però, il comportamento è apologia del fascismo. Quindi è un reato. Inoltre gli esaltati fuori dalla scuola sono quasi sempre esaltati anche in classe, proprio perchè non riescono a capire il limite.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 5:27 pm

chicca70 ha scritto:
comp_xt ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Chiunque metta i q*zzi suoi su facebook si merita le reazioni che riceve, e deve metterle in conto, tutto lì. Indipendentemente dai contenuti specifici, che in alcuni casi possono essere perfettamente ragionevoli e in altri no, ma sempre di eminentissimi q*zzi loro si tratta.

Di come sia possibile che gente adulta, anche più istruita della media, e soprattutto abbastanza anziana da non essere affatto "nativa digitale" e da avere un ricordo diretto e lucidissimo di "quando internet non c'era" per tutti i propri primi 20 o 30 anni di vita, non riesca a capire che i social network NON SONO salottini riservati in cui si gestisce la propria vita privata, non riesco proprio a capacitarmene.
Hai ragione, le reazioni vanno messe in conto.
Del resto, se tu rendi pubblica un'esternazione o una foto è giusto che chiunque la legga o la veda possa dire la sua in merito.

Ciò che non è tollerabile è il vizio di dare patenti di idoneità professionale sulla base delle idee professate.


Di quel docente si può dire tutto, ma non che andrebbe cacciato dall'insegnamento.

Il vero fascista è chi sostiene ciò.

Un docente non è una guida morale, non è nemmeno il megafono di una morale di stato.
Siccome quel comportamento non costituisce reato, bisogna limitarsi alla critica, non andare oltre invocando provvedimenti liberticidi.

Nel caso specifico, però, il comportamento è apologia del fascismo. Quindi è un reato.  Inoltre gli esaltati fuori dalla scuola sono quasi sempre esaltati anche in classe, proprio perchè non riescono a capire il limite.

La sussistenza del reato di apologia del fascismo va analizzata alla luce di una storica sentenza della Corte Costituzionale di cui, in un precedente intervento, ho inserito un estratto.
Mi pare evidente pertanto che nel caso specifico non vi sia alcun reato.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 5:38 pm

Chicca, ti ha appena spiegato che NON È apologia del fascismo. Lo so che tu come moltissimi sei ubriaca di politicamente corretto.lo so che il termine fascista è stato usato sul forum a stracazzo decine e decine di volte. Però prima leggi.non ti si chiede molto
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 5:58 pm

Masaniello ha scritto:
Chicca, ti ha appena spiegato che NON È apologia del fascismo. Lo so che tu come moltissimi sei ubriaca di politicamente corretto.lo so che il termine fascista è stato usato sul forum a stracazzo decine e decine di volte. Però prima leggi.non ti si chiede molto

Veramente non hai spiegato un bel nulla. Sono solo le tue idee, come sono le idee di comp_xt. Tra affermare e spiegare con dati alla mano c'è una bella differenza.
Comunque sia, quel soggetto non può stare in classe e non solo perchè ha pubblicato qualcosa di inopportuno ma perchè non ha capito come si sta al mondo, perchè è troppo poco sveglio. Per usare facebook senza rischi e senza fare figuracce bisogna usare il cervello.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 6:18 pm

chicca70 ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Chicca, ti ha appena spiegato che NON È apologia del fascismo. Lo so che tu come moltissimi sei ubriaca di politicamente corretto.lo so che il termine fascista è stato usato sul forum a stracazzo decine e decine di volte. Però prima leggi.non ti si chiede molto

Veramente non hai spiegato un bel nulla. Sono solo le tue idee, come sono le idee di comp_xt. Tra affermare e spiegare con dati alla mano c'è una bella differenza.
Comunque sia, quel soggetto non può stare in classe e non solo perchè ha pubblicato qualcosa di inopportuno ma perchè non ha capito come si sta al mondo, perchè è troppo poco sveglio. Per usare facebook senza rischi e senza fare figuracce bisogna usare il cervello.

"Il reato si configura allorquando l’apologia non consista in una mera "difesa elogiativa", bensì in una esaltazione tale da potere condurre alla riorganizzazione del partito fascista, cioè in una istigazione indiretta a commettere un fatto rivolto alla detta riorganizzazione e a tal fine idoneo ed efficiente"


Ritieni che il collega in questione abbia compiuto un fatto idoneo ed efficiente ad una effettiva ricostituzione del Partito Nazionale Fascista?

É evidente che la risposta è negativa, si tratta infatti di un tipico caso di mera "difesa elogiativa".

Quanto al fatto che il collega sia poco sveglio e ingenuo, anche se fosse non mi sembra un valido motivo per sindacare sulla sua idoneità all'insegnamento.
Su queste cose non si scherza e noi abbiamo il dovere di difendere questo principio, anche  se il collega ci sta poco simpatico e anche se non condividiamo le sue idee.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 6:28 pm

mah questa è una sentenza, non è giurisprudenza.
Apologia ha un significato ben preciso in italiano, che non contempla "un'esaltazione tale" da condurre a qualche risultato preciso.
Poi con i social media la libertà di pensiero ed espressione ha connotati completamente diversi.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 6:34 pm

ushikawa ha scritto:
mah questa è una sentenza, non è giurisprudenza.
Apologia ha un significato ben preciso in italiano, che non contempla "un'esaltazione tale" da condurre a qualche risultato preciso.
Poi con i social media la libertà di pensiero ed espressione ha connotati completamente diversi.

È una sentenza della Corte Costituzionale, non della Cassazione.
In altre parole, oggetto della sentenza è la legittimità di una legge, non il giudizio su un fatto.
La Consulta in sostanza ha chiarito che una legge che sanziona una qualsiasi apologia del fascismo si porrebbe in contrasto con la Costituzione e che per rimanere nell'ambito della legittimità costituzionale occorre considerare come reato solo quelle apologie da cui può discendere una concreta possibilità di ricostituire il partito fascista.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 6:43 pm

http://www.lastampa.it/2017/07/11/italia/politica/quando-il-comunista-togliatti-convinse-i-costituenti-a-non-esagerare-sui-reati-di-opinione-fascista-k7GGUuZXYQatpR6wjcwAyI/pagina.html
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 6:57 pm

Fatica inutile,comp. Su certi argomenti i colleghi sono più duri del marmo
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 9:32 pm

non mi fido dei rossoneri
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1676
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Gio Ago 24, 2017 9:11 am

ushikawa ha scritto:
non mi fido dei rossoneri
Cioè dei tifosi del Milan?
Tornare in alto Andare in basso
 
Docenti e facebook
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» I piu bei link su Facebook
» perte di facebook....
» MammaSingle su Facebook
» LA D.SSA IAMMARRONE ELISABETTA ORA E' SU FACEBOOK...CONTATTATELA PERCHE' LA SUA PAGINA E' MOLTO INTERESSANTE!!
» Attenti alle richieste di “amicizia su facebook..

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: