Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Docenti e facebook

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
franco71



Messaggi : 1292
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Docenti e facebook   Mer Ago 23, 2017 11:38 am

Promemoria primo messaggio :

N-esimo docente che ripropone il tema se sia opportuno
esternare sui social opinioni/idee in forte contrasto con la "missione" educativa ma soprattutto con il dettato costituzionale.

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2017/08/23/news/con_la_bandiera_della_rsi_sul_luogo_di_una_strage_nazista_bufera_su_un_professore_di_carrara-173672809/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P1-S1.6-T1

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/bandiera-sal-vetta-bufera-su-professore-1433101.html

(p.s. naturalmente do per scontato che queste persone in classe siano tranquilli e ligi osservanti dei regolamenti scolastici, ma solo sui social, come Dr Jekyll/Mr. Hide, presentino una mutazione ideologica. Altrimenti, imho, il caso sarebbe ancor più grave)
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
ushikawa

avatar

Messaggi : 3608
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Gio Ago 24, 2017 7:31 pm

Le allusioni sessuali di Masaniello sono ancora peggio delle sue simpatie politiche e del suo maschilismo arcaico.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1467
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Gio Ago 24, 2017 8:52 pm

Masaniello ha scritto:
Oh bentornato. Dove eri finito,in missione raccogli profughi su una nave Ong? Com è la costa libica?
Oltre a non esserci nulla di male,eticamente, moralmente, legalmente, deontologicamente  se un prof ci prova con una 19 enne, non sua alunna ma magari alunna di un altra quinta, cosa dovrebbero fare i genitori della suddetta non mi è chiaro. Sono ancora maggiorenni a 19 o sono ridiventate bambine sotto custodia genitoriale?
I genitori si occupino di COME INSEGNA il professore, non cosa fa al di fuori della vita privata.
Ovviamente sto escludendo i casi di vecchi porci insistenti.
A proposito,secondo il noblesse oblige di lucetta, i prof possono fare sesso o dovrebbero votarsi alla castità. ..solo per capire.
Nel 2013,prima della maturità, con una quinta ipc abbiamo organizzato una grigliata serale. Due professoresse più sottoscritto,  mi sono sentito libero di comportarmi liberamente "tra pari" .battute con i ragazzi, bella musica techno,  battute anche alle ragazze, battute fini,simpatiche e non pesanti,qualche galanteria,foto su Facebook  (orrore ).
Penso che un prof giovane, in un contesto totalmente extrascolastico,  con alunni maggiorenni possa permettersi un atteggiamento più rilassato e meno ortodosso senza cadere nel ridicolo.
Se poi al prof piacciono le belle donne,perché non sublimare elegantemente certi istinti primordiali facendo il cameriere sorridente ed  offrendo le pietanze alle studentesse carine ed anche alle colleghe un po meno? Cioè. .siamo esseri umani.....

Ci manderei te in Libia, a difendere la patria sul bagnasciuga , come fecero i nostri avi.Altro che fare il cascamorto con le maturande!Che poi ti danno il due di picche trasformandoti in un simpatizzante del puritanesimo maomettano.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Gio Ago 24, 2017 9:10 pm

Non funziona così.
L uomo ha da essere cavaliere e gentile.
L utenza scolastica femminile in my mind è off limits. Anche avessero 30 anni.detto questo, in contesti extrascolastici quel finissimo e vago flirt ci sta, è doveroso. Il sorriso della studentessa è una conquista per il gentiluomo che non ambisce ad altro.
Corteggiare è un piacere e un dovere. Ma va modulato sulle situazioni e sulle persone. O disconnesso del tutto all interno della scuola,eccetto la sala insegnanti se si è un Po fortunati
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20208
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Gio Ago 24, 2017 10:01 pm

Forse tu sei più sul tipo Raul Bova, attempato ma sexy; io non farei mai la corte ad una 19enne; se cedesse alle mie avances mi verrebbe il dubbio che sia malata di mente e non riuscirei ad approfittarmene.

C'è un tempo per ogni cosa.

PS, "sia" non "fosse", giusto ?
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Gio Ago 24, 2017 10:07 pm

Masaniello, tu sai che ti leggo sempre con piacere (tranne quando fai il misogino) tuttavia ti metto in guardia da una cosa: una ragazza di 20 anni (in contesto extrascolastico ovviamente) ti vedrà al massimo come un uomo simpatico e arzillo, ma non noterà più di tanto le tue doti seduttive...questo succede tendenzialmente a tutti coloro che cercano di fare gli splendidi con i giovani: è meglio mantenere un sano distacco a rischio di sembrare un musone che mettersi sullo stesso piano diventando quasi sempre ridicolo.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Gio Ago 24, 2017 10:24 pm

Tra fare il musone pietrificato e fare il viscido attempato molestatore esiste una serie molto varia di gradazioni.
La galanteria non è "provarci ". È il piacere di porsi in modo gradevole. Aprire la porta dell auto delle studentesse che arrivano, aiutarle in cucina, fare un sorriso o un gesto cortese in un contesto collettivo è fare il signore. Il signore non fa il bavoso, non fa battute pesanti ma complimenti velati, mantiene le distanze fisiche ma fa un sorriso. Questo lo puoi fare in quelle, per me rare, situazioni di cordialità a fine anno scolastico .con certe classi.
In classe sono invece come dici tu.una pietra. Non do confidenza, se non un minimo solo ai ragazzi. Non mi interesso di vicende personali, evito argomenti e domande che possono generare ambiguità.
Due anni fa due mie studentesse, non sapendo che ero fuori dall aula e sentivo, si chiedevano parlando se "ma Masaniello è gay,minchia parla solo di scuola"
La cosa mi ha fatto molto piacere.era la genuina dimostrazione che sono integerrimo e sono l ultimo prof che potrebbe suscitare "voci" e "pettegolezzi " di dubbio e pericoloso tenore.
dottor jekyll e mister hyde
PS. Nel 2013 avevo 34 anni.non ero proprio un attempato insegnante...
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 12:02 am

[quote="Masaniello"
PS. Nel 2013 avevo 34 anni.

???
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 12:43 am

elirpe ha scritto:
Masaniello, tu sai che ti leggo sempre con piacere (tranne quando fai il misogino) tuttavia ti metto in guardia da una cosa: una ragazza  di 20 anni (in contesto extrascolastico ovviamente) ti vedrà al massimo come un uomo simpatico e arzillo, ma non noterà più di tanto le tue doti seduttive...questo succede tendenzialmente a tutti coloro che cercano di fare gli splendidi con i giovani: è meglio mantenere un sano distacco a rischio di sembrare un musone che mettersi sullo stesso piano diventando quasi sempre ridicolo.

anche perché appunto, in differenti generazioni sono veicolate in modo diverso.
Comunque farei una precisazione: se masaniello fosse così sorridente e affabile con tutti indistintamente, allora passerebbe certo per un signore come lui dice.
Se invece rivolge queste signorili attenzioni (detto senza ironia, in questo caso) solo alla componente femminile...beh, allora l'immagine che dai a una 20enne è quella di un piacione. C'è nulla che puoi fare, ma è così. Al massimo, una tra le tante, diversa e più matura, potrebbe notare diversamente il tuo modo di porti.

per cui concordo con elirpe e avido, in generale.
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 1150
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 12:48 am

Citazione :
se cedesse alle mie avances mi verrebbe il dubbio che sia malata di mente e non riuscirei ad approfittarmene
PS, "sia" non "fosse", giusto ?

Io avrei scritto "fosse", a orecchio, ma abbiamo già visto che abbiamo orecchi diversi.
Ci vorrebbe Dec o Lucetta che ci dicesse la regola, se esiste
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 12:53 am

forse la regola è fosse, ma a orecchio ci sta sia... ;-) Dec?
Tornare in alto Andare in basso
dormopoco



Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 12:59 am

donadoni ha scritto:
basta non avere f.b!!!!

facile a dirsi, meno facile a farsi!
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57697
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 1:07 am

La regola non me la ricordo e non ho voglia di cercarla; anch'io direi "fosse" ad orecchio e anche perché nella reggente c'è un condizionale presente (se ci fosse l'indicativo sarebbe giusto "sia": ho il dubbio che sia malata di mente), però potrei sbagliare. In realtà la regola l'ho anche cercata su una grammatica, ma non l'ho trovata.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57697
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 1:09 am

macchinetta ha scritto:
donadoni ha scritto:
basta non avere f.b!!!!

facile a dirsi, meno facile a farsi!

Per me è facilissimo.
Tornare in alto Andare in basso
dormopoco



Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 1:18 am

Dec ha scritto:
macchinetta ha scritto:
donadoni ha scritto:
basta non avere f.b!!!!

facile a dirsi, meno facile a farsi!

Per me è facilissimo.

meglio così! hai solo da guadagnarci!
Tornare in alto Andare in basso
Big MEC



Messaggi : 307
Data d'iscrizione : 16.01.13

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 8:50 am

Io direi "sia".
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3608
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 9:01 am

geo&geo ha scritto:
Citazione :
se cedesse alle mie avances mi verrebbe il dubbio che sia malata di mente e non riuscirei ad approfittarmene
PS, "sia" non "fosse", giusto ?

Io avrei scritto "fosse", a orecchio, ma abbiamo già visto che abbiamo orecchi diversi.
Ci vorrebbe Dec o Lucetta che ci dicesse la regola, se esiste

Se cedesse = congiuntivo imperfetto, periodo ipotetico della possibilità; ipotesi riferita al presente, dunque è giusto "cedesse"
mi verrebbe il dubbio che.... subordinata, tutto giusto
sia malata di mente: subordinata dell'ipotesi, indica una situazione legata all'ipotesi di cui sopra, come essa riferita al presente, quindi è giusto il sia.

Diverso sarebbe il caso seguente:
"Se avesse ceduto (cong. trapassato) mi sarebbe venuto il dubbio (condizionale passato) che lei fosse (cong. imperfetto): qui tutta l'azione è svolta in un tempo passato"
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 1150
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 9:28 am

1) se dovessi essere sincero, preferirei  che loro studino di più

2) se dovessi essere sincero, preferirei che loro studiassero di più!

la regola che hai riportato dice 1), il mio orecchio continua a dirmi 2) ....
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 11:24 am

Dec ha scritto:
macchinetta ha scritto:
donadoni ha scritto:
basta non avere f.b!!!!

facile a dirsi, meno facile a farsi!

Per me è facilissimo.

idem.
Tornare in alto Andare in basso
dormopoco



Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 11:28 am

geo&geo ha scritto:
1) se dovessi essere sincero, preferirei  che loro studino di più

2) se dovessi essere sincero, preferirei che loro studiassero di più!

la regola che hai riportato dice 1), il mio orecchio continua a dirmi 2) ....

lo dico io che "l' italiano è difficile"... :-P
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 11:49 am

L'italiano è una lingua ricchissima di lemmi, sinonimi e linguaggio figurato. Similitudini, metafore....come esempio, potrei dire c'è chi si pavoneggia, e chi no.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 1571
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 1:38 pm

lucetta10 ha scritto:

ti assicuro che nel caso dei magistrati la condotta irreprensibile viene ancora richiesta e i provvedimenti disciplinari per comportamenti non consoni ci sono eccome.
Detto questo, nel caso che rappresenti non c'è una condotta inadeguata tout court quindi l'esempio non mi pare calzante. Non c'è nulla di male nel fatto che un 40enne (mica Matusalemme) treschi con una quasi ventenne, maggiorenne e vaccinata. Va da sé che se la tipa è una sua studentessa tutto cambia. Come cambia se il suddetto prof dovesse avere un profilo fb PUBBLICO e visibile da tutti, pieno solo di riferimenti alla sua passione per le 19enni coetanee delle sue studentesse, con contorno di sconcezze e pruriti... fossimo genitori di quelle studentesse forse qualcosa da ridire ce lo avremmo, con qualche ragione.
Non stiamo poi parlando di singoli casi, ma di uno eclatante in particolare, su cui non ci sono dubbi sulla inopportunità, al di là che si pensi che vada o meno censurato con un provvedimento disciplinare. Il punto è se comportamenti platealmente inadeguati e sulla cui inadeguatezza tutti discutono nei corridoi e al bar, debbano arrivare a sanzioni disciplinari, nel caso specifico di un insegnante.
I social network impongono di ragionare diversamente, di ripensare il rapporto pubblico-privato e soprattutto di devono iniziare a essere caricati di una qualche responsabilità, per evitare, come è ora, che si crei una sorta di zona franca dove tutto si può dire e fare e nulla si può censurare in nome della libertà di espressione (poveraccia)

Il problema è che potremmo discuterne all'infinito, ma fino a quando continueremo a ragionare basandoci su un presunto sentire collettivo, che per sua natura è mutevole e comunque non universalmente condiviso, qualsiasi sanzione si configura come discrezionale.
Bisognerebbe pertanto  avere il coraggio di limitarsi a sanzionare solo pochi gravi comportamenti, strettamente attinenti all'ambito professionale, e chiaramente esplicitati, buttando a mare tutto ciò che posta prestarsi a interpretazioni discrezionali.
Dire che il dipendente pubblico non deve creare "imbarazzo all'amministrazione" è una norma liberticida, oltre che un abominio giuridico in quanto, a mio parere, si pone in aperto contrasto con la Costituzione.
Cosa accadrebbe se un quotidiano pubblicasse la lettera di un docente nella quale critica l'impianto della legge 170 (quella sui dsa)?
Io ritengo legittimo che un docente possa esprimere riserve di carattere scientifico sul metodo con la quale vengono effettuate le diagnosi e, soprattutto, sulla reale efficacia delle misure compensative e dispensative.
È facile prevedere però che il giorno dopo i genitori degli studenti dsa della scuola andrebbero in processione dal DS a criticare le esternazioni di quel docente che vuole negare un diritto ai loro figli.
In realtà magari quel docente la 170 la applica in maniera corretta in quanto legge dello stato, sebbene sia convinto che in molti casi essa sia più un danno che è un aiuto.
Quel docente però oggettivamente crea imbarazzo all'amministrazione in quanto il DS si trova a doversi difendere e giustificare.
Sia chiaro, la maggior parte dei docenti sa bene che rischi si corrono a trattare certi argomenti in quanto le reazioni schizofreniche del popolino vociante non possono essere controllate (e del resto a lavare la testa all'asino si spreca solo tempo e sapone) e pertanto si astiene dal rendere pubbliche certe analisi. Questo però è quieto vivere, forse anche ignavia, e il risultato è che il corpo docente ha sempre meno peso intellettuale proprio perché non può liberamente esprimere le sue opinioni senza rischiare di "creare imbarazzo per l'amministrazione" ed essere per questo sanzionato disciplinarmente.


Ultima modifica di comp_xt il Ven Ago 25, 2017 1:42 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3608
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 1:42 pm

per provenienza regionale, anche io "preferirei che loro studiassero", ma in italiano forse (ma forse) è preferibile dire "preferirei che loro studino"; non vorrei dire una castroneria, ma secondo me ci sono sfumature diverse in base al contesto; ad esempio

Vorrei che tu fossi qui [ora]--> azione contemporanea o anteriore
vorrei che tu sia felice [sempre] --> azione contemporanea, continuativa o futura

Preferirei che loro stiano attenti [quando stiamo in classe] e che a casa studiassero [tutti i giorni]

"Lo studioso però precisa che, "Se nella reggente figura il condizionale presente di un verbo indicante volontà, desiderio, opportunità (come volere, desiderare, pretendere, esser conveniente e simili;...), la dipendente si costruisce col congiuntivo imperfetto più spesso che col congiuntivo presente" (L. Serianni, cit., p. 562). La costruzione più opportuna sarà pertanto, in tal caso, quella che vede il congiuntivo imperfetto all'interno della proposizione subordinata e quindi, nello specifico: "vorrei un paese in cui non ci fosse più cattiveria"."
Tornare in alto Andare in basso
dormopoco



Messaggi : 453
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 2:03 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
L'italiano è una lingua ricchissima di lemmi, sinonimi e linguaggio figurato. Similitudini, metafore....come esempio, potrei dire c'è chi si pavoneggia, e chi no.

XD!!!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6351
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 2:53 pm

ushikawa ha scritto:
geo&geo ha scritto:
Citazione :
se cedesse alle mie avances mi verrebbe il dubbio che sia malata di mente e non riuscirei ad approfittarmene
PS, "sia" non "fosse", giusto ?

Io avrei scritto "fosse", a orecchio, ma abbiamo già visto che abbiamo orecchi diversi.
Ci vorrebbe Dec o Lucetta che ci dicesse la regola, se esiste

Se cedesse = congiuntivo imperfetto, periodo ipotetico della possibilità; ipotesi riferita al presente, dunque è giusto "cedesse"
mi verrebbe il dubbio che.... subordinata, tutto giusto
sia malata di mente: subordinata dell'ipotesi, indica una situazione legata all'ipotesi di cui sopra, come essa riferita al presente, quindi è giusto il sia.

Diverso sarebbe il caso seguente:
"Se avesse ceduto (cong. trapassato) mi sarebbe venuto il dubbio (condizionale passato) che lei fosse (cong. imperfetto): qui tutta l'azione è svolta in un tempo passato"

Avrei detto la stessa cosa.
Se la signorina è pazza contemporaneamente al cedesse ci vuole il presente "sia", con il "fosse" si deduce che la pazzia preesista al tentativo (viscido e patetico) di adescamento da triste pappagallo nostrano.
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 6351
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Docenti e facebook   Ven Ago 25, 2017 2:57 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
L'italiano è una lingua ricchissima di lemmi, sinonimi e linguaggio figurato. Similitudini, metafore....come esempio, potrei dire c'è chi si pavoneggia, e chi no.

Ultimamente sto studiando un po' di sociolinguistica. Il neostandard (carico di influenze del sub-standard e del parlato) si spinge inesorabilmente verso la semplificazione (pare che nell'italiano ci sia troppa "ridondanza"), ci si pavoneggerà sempre meno, meglio abusare di congiuntivi finchè si può.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Docenti e facebook
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» I piu bei link su Facebook
» perte di facebook....
» MammaSingle su Facebook
» LA D.SSA IAMMARRONE ELISABETTA ORA E' SU FACEBOOK...CONTATTATELA PERCHE' LA SUA PAGINA E' MOLTO INTERESSANTE!!
» Attenti alle richieste di “amicizia su facebook..

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: