Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 creazione di un sito personale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
alessioweb



Messaggi : 301
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioTitolo: creazione di un sito personale   Mer Ago 23, 2017 6:23 pm

Promemoria primo messaggio :

Gentilissimi

ringrazio sinceramente chi mi informerà sul nome di un sito che offra a prezzi modici la possibilità di creare, gestire e aggiornare un sito Web personale.
Inoltre, visto che il sito uno se lo deve costruire, apprezzerei vivamente il requisito della semplicità degli strumenti di creazione ovvero senza requisiti di programmazione o altre alchimie da programmatore esperto.

Distinti saluti

Alex
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Gio Ago 24, 2017 10:22 pm

E io che pensavo di averti sgamato...! :-D
Scherzo, e anch'io come te uso il blog/sito in modo più casereccio, e rivolto solo alle mie classi. Una cosa che mi piace fare, quando posso, e' fare riferimento a qualche opera d'arte sia parlando di scienze sia per matematica (per esempio geometria). Quindi scurioso un po' anche nei siti "artistici"
Tornare in alto Andare in basso
visualdrome

avatar

Messaggi : 360
Data d'iscrizione : 25.09.11
Località : Aosta

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Gio Ago 24, 2017 10:54 pm

tellina ha scritto:
Io ho optato per un blog didattico utilizzando wordpress. Tutto a costo zero.
Comodissimo anche sincronizzarlo con fb
geo&geo ha scritto:
...anch'io come te uso il blog/sito in modo più casereccio, e rivolto solo alle mie classi...
Ciao tellina e geo&geo,
avreste voglia di postare il link ai vostri siti/blog (o un'indicazione per trovarli in rete) giusto per avere un'ispirazione (io sono su Diritto ed Economia) o per discutere un po su contenuto/stili/ atro?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
http://www.visualdrome.net
dormopoco



Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 12.08.17

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Gio Ago 24, 2017 11:03 pm

Masaniello ha scritto:
Esiste già. Si chiama profilo Facebook. È gratis.

se non fosse gratis, ci sarebbero solo quelli che se lo possono permettere (io no!!!)
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 7:47 am

@visualdrome
io uso google sites.
Ci metto tutto il materiale che uso per la lezione, immagini, link, video, un po' di "testo di raccordo".
Se faccio lezione con la LIM, salvo le schermate più importanti, conclusive di un certo argomento, e le riporto sulla pagina della lezione.
Chi è assente trova sul sito qualcosa per tenersi in pari, chi è presente può ripassare anche seguendo il sito. Io tengo traccia di quello che ho fatto, in modo più completo rispetto al registro.
Nessun obbligo da parte degli alunni, che potrebbero non avere a casa la connessione internet, solo una possibilità in più.
Tornare in alto Andare in basso
*monià*



Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 08.05.12

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 7:53 am

Nessuno sostituisce l'acquisto del libro con un blog?
L'ho fatto con l'antologia in terza media, in una scuola con utenza di buon livello (facile, direte), richiedendo di non stampare mai, il materiale lo dovevano leggere a casa la sera prima o lo leggevamo insieme alla LIM. Gli esercizi non li sfrutto, di solito, ma personalizzo in base agli obiettivi.
Adesso sono in una scuola di medio-basso livello e il blog (utilizzo jimdo.com) lo uso per integrare con materiale ulteriore o migliore di quello del libro (epica, antologia) o mettere link per esercizi di grammatica online, o video di storia.
Inoltre in seconda media niente libro di geografia. Dopo aver messo il materiale di uno-due paesi nel blog, aver fatto lezione tradizionale per capire come si studia un paese, sfrutto i libri lasciati dai rappresentanti per lavorare a gruppi e creare il libro da soli: si può fare sia senza pc (le carte o i grafici vengono copiati) che con i pc (noi abbiamo la sala con pc), a quel punto uso anche il blog.
No, non finiamo il famoso 'programma' (anticipo l'obiezione). Del resto nemmeno quando il libro è stato adottato.


Ultima modifica di monica ma il Ven Ago 25, 2017 7:56 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 7:56 am

Vedo che l ingenuità dei docenti è sterminata.
"Non ho internet a casa" e poi passano ore sullo smartphone da 400 euro su instagram, Facebook ecc.
E noi ovviamente giù a crederci e a commuoverci per quanto indigenti siano questi poveri ragazzi
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1673
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 8:23 am

Masaniello ha scritto:
Vedo che l ingenuità dei docenti è sterminata.
"Non ho internet a casa" e poi passano ore sullo smartphone da 400 euro su instagram, Facebook ecc.
E noi ovviamente giù a crederci e a commuoverci per quanto indigenti siano questi poveri ragazzi
Puoi esprimere la tua opinione SENZA necessariamente darmi dell'ingenua (che suona tanto come sinonimo di sciocca).
Le situazioni che ho descritto sono reali, soprattutto quando si tratta di studenti NAI. Sto parlando delle medie e DA NOI non tutti i ragazzini hanno il cellulare. Insegno in una piccola scuola di campagna, non nella signorile e ricca Torino.

Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 8:28 am

Rispondevo a geo&geo. Alle medie non saprei,ma vedo ormai bambini di 8-10 anni con il loro smartphone personale.
Ho quasi sempre insegnato in provincia. Ricordo ,su circa 3000 alunni che avrò avuto,un ragazzo ed una ragazza, d i EVIDENTI difficoltà economiche familiari, che avevano un telefonino senza internet.
Torino zona porta palazzo,scuola turistico professionale con altissima percentuale di immigrati,non ricordo nessuno che non avesse almeno un Samsung da 100 euro con internet
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1673
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 8:38 am

Masaniello ha scritto:
Rispondevo a geo&geo. Alle medie non saprei,ma vedo ormai bambini di 8-10 anni con il loro smartphone personale.
Ho quasi sempre insegnato in provincia. Ricordo ,su circa 3000 alunni che avrò avuto,un ragazzo ed una ragazza, d i EVIDENTI difficoltà economiche familiari, che avevano un telefonino senza internet.
Torino zona porta palazzo,scuola turistico professionale con altissima percentuale di immigrati,non ricordo nessuno che non avesse almeno un Samsung da 100 euro con internet
Ok, mi stavo già scaldando (comunque neanche a geo&geo farà piacere).
Avendo sempre spezzoni ho potuto girare più scuole. L'uso dei cellulari è ancora abbastanza contenuto, nei tempi e nel possesso personale, sia nelle scuole IN che in quelle più 'modeste'. Il problema DIDATTICO che evidenziavo consiste nel non poter svolgere gli esercizi dal cellulare (è scomodo e se non è il loro sono costretti a fare i compiti di sera). Altri alunni NON POSSONO ascoltare il cd (che invece uso regolarmente per l'HÖREN) - il libro fornisce quello, ma se hai solo il cellulare come fai? Ormai non mi meraviglio di niente. Agli esami di stato c'è sempre chi arriva senza dizionario (nonostante lo ripeta per un anno intero) o con quelli tascabili, che servono a poco e li confondono.
Tornare in alto Andare in basso
Online
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 8:45 am

Hoffnung2 ha scritto:

Ok, mi stavo già scaldando (comunque neanche a geo&geo farà piacere).

ma io quando vedo i post di masaniello ormai entro in modalità zen
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 8:45 am

Perdonami hoffnung, ma la frase "ricca e signorile Torino " paragonata alla povera campagna fa sorridere. È adatta all Italia anni 50-60 ,non certo quella attuale.già nel 1984 il film "il ragazzo di campagna" di Pozzetto era una parodia di questa contrapposizione, che ora si è ribaltata.
I contadini, allevatori ,coltivatori diretti sono i nuovi ricchi,da anni.o per lo meno,hanno capitali e introiti da passarsela bene. Nel 2013 ero nella campagna pinerolese all ipc. Di fianco l indirizzo agrario,nel quale al 80% vanno figli di coltivatori, allevatori, viticoltori era curioso vedere alla uscita quante audi e BMW c erano. D altronde è gente che acquista trattori e macchinari che costano quanto un appartamento ..
Quindi questa idea folcloristica della campagna poverella è davvero comica.
I nuovi poveri li trovi in città, e sono tipicamente ragazzi i cui genitori hanno perso il lavoro da dipendenti. Quelli si sarebbero da aiutare di più. Non certo il figlio del proprietario di una cascina con 120 vitelli da carne. ..
Non ti offendere dai
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9005
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 8:57 am

bravissimo geo, la modalità zen va sempre bene per chiunque, mica solo per leggerereggere masaniè ehehhehe

io lavoro alle medie, grande città, scuola rognatella, utenza media (da poco, siam sempre stati mediobassa).
il cellulare ce l'han quasi tutti fin dalla prima media. non tutti però con accesso alla rete. parecchi non hanno ancora internet a casa (in prima media, grazie a Dio, qualcuno ha ancora accesso alla rete solo con un adulto al fianco e quindi posso limitarmi a proporre l'integrazione della lezione in rete ma senza obbligo perché significherebbe obbligare anche l'adulto all'assistenza).
consultare blog di arte dal cellulare sarebbe comunque una follia, troppo scomodo per la visione delle immagini.
stavo meditando se dire a mezza voce alle mie prime "potreste anche non comprare il libro" (le altre classi ormai l'hanno preso e vale tre anni) ma la cosa mi fa un po' impressione.
adoro i libri, mi piace annusarli e guardare le immagini stampate su carta ha comunque un suo perché e non vorrei privarne i miei alunni. tra l'altro molti in prima si presentano con tutti i libri già acquistati, dir loro, solo a settembre, che avrebbero potuto risparmiare...par brutto.
avendo le assegnazioni delle classi solo a settembre del resto...non posso certo imporre a tutti di non comprare il libro perché le altre colleghe lo usano.
son confusa ecco. per ora la rete sarà un "dippiù", una proposta, un aiuto...mai un obbligo.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 9:06 am

Ah..e quindi sniffi le pagine dei libri..
Ti segnalo alla Narcotici. .
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9005
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 9:16 am

sssssìsìsììsìsìsìsìsìsì
se son nuovi mi godo l'odor di stampa, se son vecchi mi piace anche l'odore di polvere sulla carta.
son trooocataaaaaaaa
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2610
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 9:28 am

tellina ha scritto:
sssssìsìsììsìsìsìsìsìsì
se son nuovi mi godo l'odor di stampa, se son vecchi mi piace anche l'odore di polvere sulla carta.
son trooocataaaaaaaa

Drogatissimo sono! ^_^

Tellì... non ti dico negli archivi storici, in mezzo ai documenti del 1500, scritti a mano con inchiostro virato seppia, le pagine spesse e a volte mangiucchiate dalle tarme...
Ho pure un amico collezionista (meglio non sapere quanto spende) che ogni tanto mi lascia godere come un muflone in riserva.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 9:29 am

Scusa,mi spieghi come fai ad avere accesso e maneggiare e odorare manoscritti del 500? Chi sei il bibliotecario del Vaticano o quello del Nome della rosa?
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1673
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 9:33 am

Masaniello ha scritto:
Perdonami hoffnung, ma la frase "ricca e signorile Torino " paragonata alla povera campagna fa sorridere. È adatta all Italia anni 50-60 ,non certo quella attuale.già nel 1984 il film "il ragazzo di campagna" di Pozzetto era una parodia di questa contrapposizione, che ora si è ribaltata.
I contadini, allevatori ,coltivatori diretti sono i nuovi ricchi,da anni.o per lo meno,hanno capitali e introiti da passarsela bene. Nel 2013 ero nella campagna pinerolese all ipc. Di fianco l indirizzo agrario,nel quale al 80% vanno figli di coltivatori, allevatori, viticoltori era curioso vedere alla uscita quante audi e BMW c erano. D altronde è gente che acquista trattori e macchinari che costano quanto un appartamento ..
Quindi questa idea folcloristica della campagna poverella è davvero comica.
I nuovi poveri li trovi in città, e sono tipicamente ragazzi i cui genitori hanno perso il lavoro da dipendenti. Quelli si sarebbero da aiutare di più. Non certo il figlio del proprietario di una cascina con 120 vitelli da carne. ..
Non ti offendere dai

'Povera' lo hai aggiunto tu per contrapposizione e io non ho probabilmente chiarito bene ^-^ Già ai miei tempi, i miei compagni 'campagnoli' arrivavano al liceo accompagnati da papino in ferrari e alcuni adesso sono a capo di prospere attività enogastronomiche.
Il binomio città campagna evidenzia però abitudini di vita diverse, devi riconoscerlo. I miei studenti, di pomeriggio, vanno in giro a piedi o in bici, a scuola portano panini con prodotti LORO, vivono di solito in ville patriarcali dove coesistono 3-4 generazioni ecc. Il cellulare ce l'hanno, ma i genitori riescono ancora (chi vuole eh, intendiamo) a contenerli nell'uso. Ma appunto, ancora non si avverte la necessità - venendo dalla primaria - di usare la tecnologia a fini didattici A CASA. A volte i genitori pensano che il docente non utilizzi al meglio la LIM se fa queste richieste. Non è facile. Alle medie bisogna rivolgersi sempre al genitore e poi all'alunno, se no si ottiene poco.
Un gruppo genitori motivato e coeso diventa una forza della natura, una risorsa impagabile (esperienza già avuta, che ha portato alla realizzazione di progetti utili e concerti).
Parallele a queste situazioni ci sono anche casi di semi-indigenza e anche fosse uno solo NON puoi spostare la didattica dal cartaceo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2610
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 9:44 am

Masaniello ha scritto:
Scusa,mi spieghi come fai ad avere accesso e maneggiare e odorare manoscritti del 500? Chi sei il bibliotecario del Vaticano o quello del Nome della rosa?

Non fare domande aggiungendo battute inappropriate.
Insegno storia dell'Arte e mi occupo direttamente di ricerche storiche (anche con contributi a pubblicazioni importanti).
Molti archivi storici, come gli Archivi di Stato provinciali e quelli ecclesiastici parrocchiali custodiscono e rendono disponibili alla consultazione documenti che partono, appunto, dal 1500. Bisogna accreditarsi come studiosi, attraverso semplici iscrizioni, tramite le quali sotto la propria responsabilità si accetta di "trattare" i documenti secondo regolamento.

Il mondo del collezionismo poi è davvero strabiliante per quantità e varietà di reperti.

P.S.: Quando vidi per la prima volta, al cinema, il film "Il nome della Rosa" nella scena che segue l'incendio nella biblioteca labirintica ricordo che mi venne da dire ad alta voce "SALVA I LIBRI - SALVA I LIBRI", gli amici mi guardarono come per dire "ma che m... vuoi!"... fino a che da sotto al saio non vedemmo cadere sei o sette volumi belli grossi e mezzi fumanti.
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 9:45 am

anche a me piace molto l'odore dei libri, in particolare quelli nuovi.
Il potere dell'olfatto è spesso sottovalutato...
Questa estate al Carrefour vendevano i barattolini di Coccoina, quelli grigi con il pennellino nel mezzo. Avendo mia mamma lodato più volte l'oggetto, rammaricandosi che non fosse più in circolazione, le ho comprato un barattolino "amarcord". Alla consegna, ha cominciato a sniffarlo nel vero senso della parola, ringraziandomi nemmeno le avessi regalato Chanel N.5 (anche se il prezzo ci andava vicino, eh, per essere colla....). Ho una mamma drogata...!?! Effettivamente la Coccoina sa di mandorla, ma io credo che c'entri anche il fatto che è un odore che ricorda l'infanzia, la giovinezza, e quindi piacevole a prescindere.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2610
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 9:47 am

Ah... riguardo alle piattaforme web più note e usate per la condivisione del materiale didattico, consiglio di dare un'occhiata anche a blendspace.

In rete ci sono guide tradotte dall'inglese e videoguide su YouTube.
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9005
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 10:01 am

Masaniello ha scritto:
Scusa,mi spieghi come fai ad avere accesso e maneggiare e odorare manoscritti del 500? Chi sei il bibliotecario del Vaticano o quello del Nome della rosa?
veramente ne ho maneggiati, con mooooooolta cura, anche io parecchi in biblioteca a Brera ad esempio.
li pesavano quando me li consegnavano, li ripesavano quando li riconsegnavo...
un paio di volte son stati lì a fissarmi, muti, mentre li consultavo.
geoooo mi hanno regalato un quaderno di marca coccoina...che profuma di....colla!
devi assssolutisssimamente trovarlo per tua madre!
Tornare in alto Andare in basso
Milady



Messaggi : 517
Data d'iscrizione : 04.09.12

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 10:06 am

@tellina/ciccio.8: grazie ai vostri post, ho scoperto che mio figlio non è l'unico "sniffatore" di libri (e fumetti)!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2610
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 10:18 am

Milady ha scritto:
@tellina/ciccio.8: grazie ai vostri post, ho scoperto che mio figlio non è l'unico "sniffatore" di libri (e fumetti)!

^_^ Oddio, i fumetti... I miei (migliaia) stanno stagionando ben bene in garage, negli scatoloni a tripla nastrata...
Quasi quasi vado a rimuovere i sacri sigilli all'annata più vecchia...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8565
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 11:30 am

Comunque, ho l'impressione che il fatto di "non avere internet a casa" sia abbastanza diffuso tra le famiglie di generazione abbastanza giovane, di qualsiasi classe sociale e livello culturale. Per noi che abbiamo cominciato a informatizzarci 20 anni fa, è stato automatico concepire internet PRIMA come un qualcosa che si utilizzava solo dai computer e dalle postazioni fisse (e che avesse anche strettamente  a che fare con la capacità di usare il computer stesso e non solo come interfaccia passiva e facilissima)... poi, solo parecchi anni dopo, siamo passati alla fase in cui ci si poteva collegare "anche" dal cellulare.

Per cui ci aspettiamo che chi sa usare internet sul cellulare automaticamente debba avere familiarità anche con la connessione casa, perchè la viviamo come se fosse un prerequisito storico, per noi lo è stato davvero. Oltretutto, anche i primissimi tempi in cui si poteva cominciare a collegarsi da dispositivi mobili, nessuno si sognava di abusarne, perchè costava parecchio di più rispetto al fisso, mica sono arrivate subito tutte le tariffe flat che ci sono adesso, o le wireless libere quasi ovunque!

Ma oggi è pieno di persone, di tutte le età, che hanno conosciuto l'esistenza di internet solo direttamente dai cellulari, senza aver mai avuto un computer in casa in vita loro, e senza avere la mimima cultura informatica, nemmeno lo sanno che a internet si accede anche dai computer!  E anzi, cominciano a esistere parecchie famiglie che non hanno neanche il telefono fisso in casa, e non perchè siano particolarmente povere o ignoranti, ma perché non vale più la pena avercelo...

Un bambino delle elementari di oggi, che abbia i genitori sui 35 anni (ma anche un ragazzo più grande, che abbia i genitori sui 50, ma di quelli che non erano per nulla informatizzati 20 anni fa e che hanno scoperto internet tardi) non escludo che non sappia proprio cosa sia, la connessione da casa!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: creazione di un sito personale   Ven Ago 25, 2017 11:35 am

E quindi? Smartphone tablet o computer fisso, la quasi totalità accede ad internet ovunque. Quindi la scusa "non ho internet" relativa ad argomenti scolastici non regge
Tornare in alto Andare in basso
 
creazione di un sito personale
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» galleria fotografica personale
» Giocattoli dal mondo sito
» sito capelli e unghie
» Sito di Anime Streaming
» SITO BUSCHMANN IN ITALIANO!!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: