Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Cosa ne pensate di M5S per la scuola?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
elirpe



Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Sab Ago 26, 2017 9:48 am

Promemoria primo messaggio :

Cosa ne pensate di M5S per quanto concerne la scuola? E' un'alternativa valida al modello neolibertista di PD e Forza Italia?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Filosofo80

avatar

Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 2:32 pm

sempreconfusa1 io non ho mai detto che i 5S siano il non plus ultra della politica, se rileggi i miei post ti accorgerai che li ritengo semplicemente i meno peggio; questo proprio perché ho conosciuto i governi " Renzusconi" (d'accordo con paniscus). Il problema degli italiani (anche docenti purtroppo) è quello di avere la memoria corta... tra un po' mi aspetto di leggere qualche post di celebrazione del duo Berlusconi/Gelmini (quelli su Renzi invece già ci sono....)
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 1714
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 2:55 pm

Filosofo80 ha scritto:
sempreconfusa1 io non ho mai detto che i 5S siano il non plus ultra della politica, se rileggi i miei post ti accorgerai che li ritengo semplicemente i meno peggio; questo  proprio perché ho conosciuto i governi " Renzusconi" (d'accordo con paniscus). Il problema degli italiani (anche docenti purtroppo) è quello di avere la memoria corta... tra un po' mi aspetto di leggere qualche post di celebrazione del duo Berlusconi/Gelmini (quelli su Renzi invece già ci sono....)

sì filosofo, li avevo letti, e mi inserivo proprio nei vostri discorsi, ho specificato male quotandovi che intendevo dire quasi la stessa cosa.
Infatti mi riporti, anche per quanto riguarda le ultime tue righe, a ciò che sostengo ogni volta che intervengo sulla politica: al peggio non c'è mai fine, prima era la Gelmini, poi ora sembra che la Fedeli l'abbia surclassata, e si perde memoria di ciò che è stato solo l'altro ieri...io sarò confusa ma di buona memoria ;-)
Tornare in alto Andare in basso
luna7



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 23.02.16

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 3:05 pm

Leader e idee 5 stelle sul modello Di Maio ?
Tornare in alto Andare in basso
luna7



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 23.02.16

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 3:07 pm

http://www.huffingtonpost.it/2017/04/29/luigi-di-maio-sono-ancora-senza-laurea-per-non-approfittare-de_a_22061049/
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 1714
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 3:11 pm

N.B. io non intervengo quasi mai, quando si tratta di discussioni politiche, perché ho una posizione piuttosto "personale" e poco funzionale alla discussione stessa.
Infatti, anche leggendo molti di questi post mi viene in mente la "guerra tra poveri": stiamo messi talmente male che mi sembra inutile prendersela con i 5 stelle, per come stiamo messi.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 3:30 pm

Filosofo80 ha scritto:
sempreconfusa1 io non ho mai detto che i 5S siano il non plus ultra della politica, se rileggi i miei post ti accorgerai che li ritengo semplicemente i meno peggio; questo  proprio perché ho conosciuto i governi " Renzusconi" (d'accordo con paniscus). Il problema degli italiani (anche docenti purtroppo) è quello di avere la memoria corta...


E se la cifra che compare nel nick è la tua data di nascita, presumo che tu abbia 10 anni meno di me.

Io credevo di essere abbastanza vecchia da ricordarmi personalmente le fregature che ci siamo presi con tutti i possibili rappresentanti delle coalizioni simili al PD quando ancora non si chiamava nemmeno PD... che strillavano che bisognava votarli anche se non si condivideva NULLA dei loro programmi e delle loro impostazioni, perchè l'unico motivo era che "altrimenti torna Berlusconi", quindi tappatevi il naso e accettate qualsiasi porcheria.

In questo stesso identico modo, sempre uguale, mi sono fatta fregare da Prodi, mi sono fatta fregare da D'Alema, mi sono fatta fregare da Veltroni, ma poi basta.

Non voto più il PD o gli antenati diretti del PD da circa 10 anni.

E non ho mai nemmeno votato il movimento 5S, se il problema è questo.

Sinceramente non trovo nulla di immorale nell'astenersi, o nel votare il partitello minore che non avrà nessuna possibilità, se veramente TUTTI gli altri mi fanno orrore e mi sembrano incompatibili con la mia etica.

Non è sempre detto che l'astensione o il cosiddetto "voto disperso" siano indice di qualunquismo o di disinteresse, potrebbe esserci dietro anche una motivazione morale seria.

Se mi chiedono di scegliere tra il fango, la melma e la mota, io non mi sento affatto in colpa a non andare a votare, o ad andarci ma annullando la scheda.

Se mi chiedono di scegliere tra il fango, la melma, la mota e i pomodori, io voto i pomodori, anche se so in partenza che non raggiungeranno il quorum per essere eletti.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 1714
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 3:47 pm

luna7 ha scritto:
http://www.huffingtonpost.it/2017/04/29/luigi-di-maio-sono-ancora-senza-laurea-per-non-approfittare-de_a_22061049/

ti dirò, se di maio dovesse (così come si fregiano di voler fare rispetto a tutti gli altri esponenti politici) lasciare la poltrona dopo un mandato, a me già quello basterebbe.

Se, viceversa, non dovessero rispettare questo punto fondamentale del loro programma, tutto il resto non mi interessa.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3529
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 3:50 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Filosofo80 ha scritto:
sempreconfusa1 io non ho mai detto che i 5S siano il non plus ultra della politica, se rileggi i miei post ti accorgerai che li ritengo semplicemente i meno peggio; questo  proprio perché ho conosciuto i governi " Renzusconi" (d'accordo con paniscus). Il problema degli italiani (anche docenti purtroppo) è quello di avere la memoria corta...


E se la cifra che compare nel nick è la tua data di nascita, presumo che tu abbia 10 anni meno di me.

Io credevo di essere abbastanza vecchia da ricordarmi personalmente le fregature che ci siamo presi con tutti i possibili rappresentanti delle coalizioni simili al PD quando ancora non si chiamava nemmeno PD... che strillavano che bisognava votarli anche se non si condivideva NULLA dei loro programmi e delle loro impostazioni, perchè l'unico motivo era che "altrimenti torna Berlusconi", quindi tappatevi il naso e accettate qualsiasi porcheria.

In questo stesso identico modo, sempre uguale, mi sono fatta fregare da Prodi, mi sono fatta fregare da D'Alema, mi sono fatta fregare da Veltroni, ma poi basta.

Non voto più il PD o gli antenati diretti del PD da circa 10 anni.

E non ho mai nemmeno votato il movimento 5S, se il problema è questo.

Sinceramente non trovo nulla di immorale nell'astenersi, o nel votare il partitello minore che non avrà nessuna possibilità, se veramente TUTTI gli altri mi fanno orrore e mi sembrano incompatibili con la mia etica.

Non è sempre detto che l'astensione o il cosiddetto "voto disperso" siano indice di qualunquismo o di disinteresse, potrebbe esserci dietro anche una motivazione morale seria.

Se mi chiedono di scegliere tra il fango, la melma e la mota, io non mi sento affatto in colpa a non andare a votare, o ad andarci ma annullando la scheda.

Se mi chiedono di scegliere tra il fango, la melma, la mota e i pomodori, io voto i pomodori, anche se so in partenza che non raggiungeranno il quorum per essere eletti.

La pensiamo più o meno allo stesso modo... sarà l'anno di nascita???
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 3:55 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
luna7 ha scritto:
http://www.huffingtonpost.it/2017/04/29/luigi-di-maio-sono-ancora-senza-laurea-per-non-approfittare-de_a_22061049/

ti dirò, se di maio dovesse (così come si fregiano di voler fare rispetto a tutti gli altri esponenti politici) lasciare la poltrona dopo un mandato, a me già quello basterebbe.

Se, viceversa, non dovessero rispettare questo punto fondamentale del loro programma, tutto il resto non mi interessa.

Di maio, poverino, è l'ultimo dei problemi. Ne ho visti tanti di studenti belanti come lui. Sono preoccupanti invece i due che stanno dietro, che certo non se ne andranno dopo 5 anni. È allucinante la Casaleggio, mica la tonterella romana.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 1714
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 4:00 pm

chicca70 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
luna7 ha scritto:
http://www.huffingtonpost.it/2017/04/29/luigi-di-maio-sono-ancora-senza-laurea-per-non-approfittare-de_a_22061049/

ti dirò, se di maio dovesse (così come si fregiano di voler fare rispetto a tutti gli altri esponenti politici) lasciare la poltrona dopo un mandato, a me già quello basterebbe.

Se, viceversa, non dovessero rispettare questo punto fondamentale del loro programma, tutto il resto non mi interessa.

Di maio, poverino, è l'ultimo dei problemi. Ne ho visti tanti di studenti belanti come lui. Sono preoccupanti invece i due che stanno dietro, che certo non se ne andranno dopo 5 anni. È allucinante la Casaleggio, mica la tonterella romana.

Ma infatti prima intendevo dire questo quando parlavo di eterogeneità, rispetto a quella visione di Casaleggio (padre) che però io personalmente non mi sento di ridicolizzare.
Diciamo che è come se un politico ti venisse a parlare di vita su marte quando ancora stai usando la clava.

Io li ho visti (come molti) favorevolmente all'inizio, poi pian piano l'entusiasmo va scemando...sono soggetti, in quanto esponenti politici, a tutte quelle trappole che il ruolo stesso comporta...le buone intenzioni, anche quando veritiere, si scontrano con i contesti preesistenti.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3534
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 4:03 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

E se la cifra che compare nel nick è la tua data di nascita, presumo che tu abbia 10 anni meno di me.

Io credevo di essere abbastanza vecchia da ricordarmi personalmente le fregature che ci siamo presi con tutti i possibili rappresentanti delle coalizioni simili al PD quando ancora non si chiamava nemmeno PD... che strillavano che bisognava votarli anche se non si condivideva NULLA dei loro programmi e delle loro impostazioni, perchè l'unico motivo era che "altrimenti torna Berlusconi", quindi tappatevi il naso e accettate qualsiasi porcheria.

In questo stesso identico modo, sempre uguale, mi sono fatta fregare da Prodi, mi sono fatta fregare da D'Alema, mi sono fatta fregare da Veltroni, ma poi basta.

Non voto più il PD o gli antenati diretti del PD da circa 10 anni.

E non ho mai nemmeno votato il movimento 5S, se il problema è questo.

Sinceramente non trovo nulla di immorale nell'astenersi, o nel votare il partitello minore che non avrà nessuna possibilità, se veramente TUTTI gli altri mi fanno orrore e mi sembrano incompatibili con la mia etica.

Non è sempre detto che l'astensione o il cosiddetto "voto disperso" siano indice di qualunquismo o di disinteresse, potrebbe esserci dietro anche una motivazione morale seria.

Se mi chiedono di scegliere tra il fango, la melma e la mota, io non mi sento affatto in colpa a non andare a votare, o ad andarci ma annullando la scheda.

Se mi chiedono di scegliere tra il fango, la melma, la mota e i pomodori, io voto i pomodori, anche se so in partenza che non raggiungeranno il quorum per essere eletti.

Secondo me tutte le posizioni sono rispettabili anche quella di chi decide di non votare, anche se non sarà mai la mia, convinta come sono, che sia un dovere civico, prima che politico, contribuire a scegliere la classe politica dirigente di questo paese.
Anche perché poi, con altrettanta coerenza, non si avrebbe titolo per lamentarsi di politici che hanno eletto gli altri, quelli che abbiamo rinunciato a scegliere, e che proprio a causa dei  tassi vertiginosi di astensionismo,faranno passare il loro piccolo vantaggio per un grande trionfo con buona pace per chi non li ha votati; e quest'atteggiamento di tanti politicanti è la parte che digerisco di meno.
Allora conviene esercitare il proprio diritto di voto senza se e senza ma.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 4:24 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
luna7 ha scritto:
http://www.huffingtonpost.it/2017/04/29/luigi-di-maio-sono-ancora-senza-laurea-per-non-approfittare-de_a_22061049/

ti dirò, se di maio dovesse (così come si fregiano di voler fare rispetto a tutti gli altri esponenti politici) lasciare la poltrona dopo un mandato, a me già quello basterebbe.

Se, viceversa, non dovessero rispettare questo punto fondamentale del loro programma, tutto il resto non mi interessa.

Di maio, poverino, è l'ultimo dei problemi. Ne ho visti tanti di studenti belanti come lui. Sono preoccupanti invece i due che stanno dietro, che certo non se ne andranno dopo 5 anni. È allucinante la Casaleggio, mica la tonterella romana.

Ma infatti prima intendevo dire questo quando parlavo di eterogeneità, rispetto a quella visione di Casaleggio (padre) che però io personalmente non mi sento di ridicolizzare.
Diciamo che è come se un politico ti venisse a parlare di vita su marte quando ancora stai usando la clava.

Io li ho visti (come molti) favorevolmente all'inizio, poi pian piano l'entusiasmo va scemando...sono soggetti, in quanto esponenti politici, a tutte quelle trappole che il ruolo stesso comporta...le buone intenzioni, anche quando veritiere, si scontrano con i contesti preesistenti.

La visione di Casaleggio padre, più che ridicola era delirante. Tutto quello che sa di irrazionale mi mette molto in sospetto. Io non li ho mai visti favorevolmente per i concetti di base. Dal mio punto di vista non tutti possono fare tutto. Così come ci lamentiamo spesso che i genitori pensano di saper insegnare più degli insegnanti, non puoi prendere la casalinga di Voghera o lo studente fuori corso o il disoccupato, o quello che crede ai microchip nel cervello ed alle sirene e poi metterli a fare i ministri. Per quanto possano essere pieni di buone intenzioni (ammesso e non concesso le le abbiano), faranno peggio di chi è disonestissimo ma ha qualche competenza in merito a ciò che fa. Il peccato più grave, e quello che fa più danni, è l'incapacità unita alla presunzione di saper fare. Molto peggio di chi fa scelte che ci sono sfavorevoli, sapendole tali, e valutandone i rischi.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 4:30 pm

Francesca4 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:

E se la cifra che compare nel nick è la tua data di nascita, presumo che tu abbia 10 anni meno di me.

Io credevo di essere abbastanza vecchia da ricordarmi personalmente le fregature che ci siamo presi con tutti i possibili rappresentanti delle coalizioni simili al PD quando ancora non si chiamava nemmeno PD... che strillavano che bisognava votarli anche se non si condivideva NULLA dei loro programmi e delle loro impostazioni, perchè l'unico motivo era che "altrimenti torna Berlusconi", quindi tappatevi il naso e accettate qualsiasi porcheria.

In questo stesso identico modo, sempre uguale, mi sono fatta fregare da Prodi, mi sono fatta fregare da D'Alema, mi sono fatta fregare da Veltroni, ma poi basta.

Non voto più il PD o gli antenati diretti del PD da circa 10 anni.

E non ho mai nemmeno votato il movimento 5S, se il problema è questo.

Sinceramente non trovo nulla di immorale nell'astenersi, o nel votare il partitello minore che non avrà nessuna possibilità, se veramente TUTTI gli altri mi fanno orrore e mi sembrano incompatibili con la mia etica.

Non è sempre detto che l'astensione o il cosiddetto "voto disperso" siano indice di qualunquismo o di disinteresse, potrebbe esserci dietro anche una motivazione morale seria.

Se mi chiedono di scegliere tra il fango, la melma e la mota, io non mi sento affatto in colpa a non andare a votare, o ad andarci ma annullando la scheda.

Se mi chiedono di scegliere tra il fango, la melma, la mota e i pomodori, io voto i pomodori, anche se so in partenza che non raggiungeranno il quorum per essere eletti.

Secondo me tutte le posizioni sono rispettabili anche quella di chi decide di non votare, anche se non sarà mai la mia, convinta come sono, che sia un dovere civico, prima che politico, contribuire a scegliere la classe politica dirigente di questo paese.
Anche perché poi, con altrettanta coerenza, non si avrebbe titolo per lamentarsi di politici che hanno eletto  gli altri, quelli che abbiamo rinunciato a scegliere, e che proprio a causa dei  tassi vertiginosi di astensionismo,faranno passare il loro piccolo vantaggio per un grande trionfo con buona pace per chi non li ha votati; e quest'atteggiamento di tanti politicanti è la parte che digerisco di meno.
Allora conviene esercitare il proprio diritto di voto senza se e senza ma.

Sono completamente d'accordo. Chi non vota accetta la scelta degli altri, quale essa sia, e non può lamentarsi di nulla. Inoltre vorrei aggiungere che il diritto al voto libero è una conquista non così lontana e, come tutti i diritti, va valorizzato perché non è mai certo al 100% per il futuro.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 1714
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 4:34 pm

chicca70 ha scritto:

La visione di Casaleggio padre, più che ridicola era delirante. Tutto quello che sa di irrazionale mi mette molto in sospetto. Io non li ho mai visti favorevolmente per i concetti di base. Dal mio punto di vista non tutti possono fare tutto. Così come ci lamentiamo spesso che i genitori pensano di saper insegnare più degli insegnanti, non puoi prendere la casalinga di Voghera o lo studente fuori corso o il disoccupato, o quello che crede ai microchip nel cervello ed alle sirene e poi metterli a fare i ministri. Per quanto possano essere pieni di buone intenzioni (ammesso e non concesso le le abbiano), faranno peggio di chi è disonestissimo ma ha qualche competenza in merito a ciò che fa. Il peccato più grave, e quello che fa più danni, è l'incapacità unita alla presunzione di saper fare. Molto peggio di chi fa scelte che ci sono sfavorevoli, sapendole tali, e valutandone i rischi.

no su questo non concordo. L'irrazionalità può essere percepita tale solo perché i tempi, spesso non sono maturi per percepirla come cosa possibile.
Non concordo neanche quando dici che l'incompetenza con volonta farebbe più danni del competente disonesto, perché quest'ultimo, seppure competente farebbe solo i propri interessi, non i tuoi.
E non vedo neanche tutta questa incompetenza tra i cinque stelle, vedo molta eterogeneità, che però è concetto diverso.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 9:13 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
chicca70 ha scritto:

La visione di Casaleggio padre, più che ridicola era delirante. Tutto quello che sa di irrazionale mi mette molto in sospetto. Io non li ho mai visti favorevolmente per i concetti di base. Dal mio punto di vista non tutti possono fare tutto. Così come ci lamentiamo spesso che i genitori pensano di saper insegnare più degli insegnanti, non puoi prendere la casalinga di Voghera o lo studente fuori corso o il disoccupato, o quello che crede ai microchip nel cervello ed alle sirene e poi metterli a fare i ministri. Per quanto possano essere pieni di buone intenzioni (ammesso e non concesso le le abbiano), faranno peggio di chi è disonestissimo ma ha qualche competenza in merito a ciò che fa. Il peccato più grave, e quello che fa più danni, è l'incapacità unita alla presunzione di saper fare. Molto peggio di chi fa scelte che ci sono sfavorevoli, sapendole tali, e valutandone i rischi.

no su questo non concordo. L'irrazionalità può essere percepita tale solo perché i tempi, spesso non sono maturi per percepirla come cosa possibile.
Non concordo neanche quando dici che l'incompetenza con volonta farebbe più danni del competente disonesto, perché quest'ultimo, seppure competente farebbe solo i propri interessi, non i tuoi.
E non vedo neanche tutta questa incompetenza tra i cinque stelle, vedo molta eterogeneità, che però è concetto diverso.

Gli incompetenti, proprio per il fatto di essere tali, sono materialmente impossibilitati a far bene, salvo rarissime botte di casualità fortunata; chi è competente ma disonesto può far bene se adeguatamente motivato o se ben controllato. Chi sarebbe una persona competente, tra i 5stelle? Non ce ne sono per il semplice fatto che nessun professionista serio accetta di mettersi in ridicolo candidandosi con loro.
Quanto a Casaleggio padre... I visionari sono interessanti nei romanzi di fantascienza, nei fantasy, non in politica. In politica ci vogliono persone inserite nella loro epoca.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 9:55 pm

chicca70 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
chicca70 ha scritto:

La visione di Casaleggio padre, più che ridicola era delirante. Tutto quello che sa di irrazionale mi mette molto in sospetto. Io non li ho mai visti favorevolmente per i concetti di base. Dal mio punto di vista non tutti possono fare tutto. Così come ci lamentiamo spesso che i genitori pensano di saper insegnare più degli insegnanti, non puoi prendere la casalinga di Voghera o lo studente fuori corso o il disoccupato, o quello che crede ai microchip nel cervello ed alle sirene e poi metterli a fare i ministri. Per quanto possano essere pieni di buone intenzioni (ammesso e non concesso le le abbiano), faranno peggio di chi è disonestissimo ma ha qualche competenza in merito a ciò che fa. Il peccato più grave, e quello che fa più danni, è l'incapacità unita alla presunzione di saper fare. Molto peggio di chi fa scelte che ci sono sfavorevoli, sapendole tali, e valutandone i rischi.

no su questo non concordo. L'irrazionalità può essere percepita tale solo perché i tempi, spesso non sono maturi per percepirla come cosa possibile.
Non concordo neanche quando dici che l'incompetenza con volonta farebbe più danni del competente disonesto, perché quest'ultimo, seppure competente farebbe solo i propri interessi, non i tuoi.
E non vedo neanche tutta questa incompetenza tra i cinque stelle, vedo molta eterogeneità, che però è concetto diverso.

Gli incompetenti, proprio per il fatto di essere tali, sono materialmente impossibilitati a far bene, salvo rarissime botte di casualità fortunata; chi è competente ma disonesto può far bene se adeguatamente motivato o se ben controllato. Chi sarebbe una persona competente, tra i 5stelle? Non ce ne sono per il semplice fatto che nessun professionista serio accetta di mettersi in ridicolo candidandosi con loro.
Quanto a Casaleggio padre... I visionari sono interessanti nei romanzi di fantascienza, nei fantasy, non in politica. In politica ci vogliono persone inserite nella loro epoca.

La cosa più divertente è assistere al terrore dei compagni del pd nel rendersi conto che qualcuno sta per rompere le uova nel paniere. Si accaniscono come un cane a cui è stato tolto l'osso e stanno mettendo in moto tutta la loro macchina del fango con una mirata propaganda televisiva e giornalistica nel disperato tentativo di mantenere lo status quo. Proprio non vogliono mollare l'osso e vogliono continuare a magnare a più non posso.

Sulle competenze non preoccuparti, se il pd è riuscito a sistemare una con la licenza media come ministro  dell'istruzione e della ricerca evidentemente tutto è possibile.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 10:04 pm

sconcertato_1 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
chicca70 ha scritto:

La visione di Casaleggio padre, più che ridicola era delirante. Tutto quello che sa di irrazionale mi mette molto in sospetto. Io non li ho mai visti favorevolmente per i concetti di base. Dal mio punto di vista non tutti possono fare tutto. Così come ci lamentiamo spesso che i genitori pensano di saper insegnare più degli insegnanti, non puoi prendere la casalinga di Voghera o lo studente fuori corso o il disoccupato, o quello che crede ai microchip nel cervello ed alle sirene e poi metterli a fare i ministri. Per quanto possano essere pieni di buone intenzioni (ammesso e non concesso le le abbiano), faranno peggio di chi è disonestissimo ma ha qualche competenza in merito a ciò che fa. Il peccato più grave, e quello che fa più danni, è l'incapacità unita alla presunzione di saper fare. Molto peggio di chi fa scelte che ci sono sfavorevoli, sapendole tali, e valutandone i rischi.

no su questo non concordo. L'irrazionalità può essere percepita tale solo perché i tempi, spesso non sono maturi per percepirla come cosa possibile.
Non concordo neanche quando dici che l'incompetenza con volonta farebbe più danni del competente disonesto, perché quest'ultimo, seppure competente farebbe solo i propri interessi, non i tuoi.
E non vedo neanche tutta questa incompetenza tra i cinque stelle, vedo molta eterogeneità, che però è concetto diverso.

Gli incompetenti, proprio per il fatto di essere tali, sono materialmente impossibilitati a far bene, salvo rarissime botte di casualità fortunata; chi è competente ma disonesto può far bene se adeguatamente motivato o se ben controllato. Chi sarebbe una persona competente, tra i 5stelle? Non ce ne sono per il semplice fatto che nessun professionista serio accetta di mettersi in ridicolo candidandosi con loro.
Quanto a Casaleggio padre... I visionari sono interessanti nei romanzi di fantascienza, nei fantasy, non in politica. In politica ci vogliono persone inserite nella loro epoca.

La cosa più divertente è assistere al terrore dei compagni del pd nel rendersi conto che qualcuno sta per rompere le uova nel paniere. Si accaniscono come un cane a cui è stato tolto l'osso e stanno mettendo in moto tutta la loro macchina del fango e la propaganda televisiva nel disperato tentativo di mantenere lo status quo. Proprio non vogliono mollare l'osso e vogliono continuare a magnare a più non posso.

Sulle competenze non preoccuparti, se il pd è riuscito a sistemare una con la licenzia media come ministro  dell'istruzione e della ricerca evidentemente tutto è possibile.

Tipico commento da fanatico grillino. Quindi Roma è ben governata, di maio è un genio e grillo è democratico ma il dp sparge immondizia su tutti. Patetico. Mi piacerebbe che i fanatici come te, e solo loro, potessero sperimentare 10 anni di grillismo. Purtroppo se lo sperimentate voi lo sperimentiamo tutti e questa sarebbe la peggiore disgrazia per l'Italia. Molto peggio di quanto non vi sia stato finora. Comunque state tranquilli che non vincete, soprattutto con un sistema proporzionale.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 10:15 pm

chicca70 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
chicca70 ha scritto:

La visione di Casaleggio padre, più che ridicola era delirante. Tutto quello che sa di irrazionale mi mette molto in sospetto. Io non li ho mai visti favorevolmente per i concetti di base. Dal mio punto di vista non tutti possono fare tutto. Così come ci lamentiamo spesso che i genitori pensano di saper insegnare più degli insegnanti, non puoi prendere la casalinga di Voghera o lo studente fuori corso o il disoccupato, o quello che crede ai microchip nel cervello ed alle sirene e poi metterli a fare i ministri. Per quanto possano essere pieni di buone intenzioni (ammesso e non concesso le le abbiano), faranno peggio di chi è disonestissimo ma ha qualche competenza in merito a ciò che fa. Il peccato più grave, e quello che fa più danni, è l'incapacità unita alla presunzione di saper fare. Molto peggio di chi fa scelte che ci sono sfavorevoli, sapendole tali, e valutandone i rischi.

no su questo non concordo. L'irrazionalità può essere percepita tale solo perché i tempi, spesso non sono maturi per percepirla come cosa possibile.
Non concordo neanche quando dici che l'incompetenza con volonta farebbe più danni del competente disonesto, perché quest'ultimo, seppure competente farebbe solo i propri interessi, non i tuoi.
E non vedo neanche tutta questa incompetenza tra i cinque stelle, vedo molta eterogeneità, che però è concetto diverso.

Gli incompetenti, proprio per il fatto di essere tali, sono materialmente impossibilitati a far bene, salvo rarissime botte di casualità fortunata; chi è competente ma disonesto può far bene se adeguatamente motivato o se ben controllato. Chi sarebbe una persona competente, tra i 5stelle? Non ce ne sono per il semplice fatto che nessun professionista serio accetta di mettersi in ridicolo candidandosi con loro.
Quanto a Casaleggio padre... I visionari sono interessanti nei romanzi di fantascienza, nei fantasy, non in politica. In politica ci vogliono persone inserite nella loro epoca.

La cosa più divertente è assistere al terrore dei compagni del pd nel rendersi conto che qualcuno sta per rompere le uova nel paniere. Si accaniscono come un cane a cui è stato tolto l'osso e stanno mettendo in moto tutta la loro macchina del fango e la propaganda televisiva nel disperato tentativo di mantenere lo status quo. Proprio non vogliono mollare l'osso e vogliono continuare a magnare a più non posso.

Sulle competenze non preoccuparti, se il pd è riuscito a sistemare una con la licenzia media come ministro  dell'istruzione e della ricerca evidentemente tutto è possibile.

Tipico commento da fanatico grillino. Quindi Roma è ben governata, di maio è un genio e grillo è democratico ma il dp sparge immondizia su tutti. Patetico. Mi piacerebbe che i fanatici come te, e solo loro, potessero sperimentare 10 anni di grillismo. Purtroppo se lo sperimentate voi lo sperimentiamo tutti e questa sarebbe la peggiore disgrazia per l'Italia. Molto peggio di quanto non vi sia stato finora. Comunque state tranquilli che non vincete, soprattutto con un sistema proporzionale.

Ho sentito abbaiare....
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80

avatar

Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 10:17 pm

Chicca alla fine la differenza è proprio questa: tu sei convinta che, nonostante i disastri di Berlusconi e Renzi si possa ancora peggiorare, io invece dico che "peggio di così è impossibile";
Sul resto è inutile ripetere le stesse cose, sono invece d'accordo con il pensiero di Francesca4 (e sul tuo) sull'astensionismo.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 10:38 pm

Roma è diventata la città dipinta dalla tv il giorno dopo l'insediamento dei 5s. Prima era un paradiso, una capitale mondiale dove tutto funzionava, zero immondizia, zero corruzione, zero malaffare e senza debiti. Mumble mumble, proprio un disastro i 5s
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 10:40 pm

Filosofo80 ha scritto:
Chicca alla fine la differenza è proprio questa: tu sei convinta che, nonostante i disastri di Berlusconi e Renzi si possa ancora peggiorare, io invece dico che "peggio di così è impossibile";
Sul resto è inutile ripetere le stesse cose, sono invece d'accordo con il pensiero di Francesca4  (e sul tuo) sull'astensionismo.

I margini di peggioramento ci sono sempre. L'Italia sta meglio o peggio del Venezuela? Se sta meglio, come è evidente a chiunque, significa che esiste di peggio. E può esistere di peggio anche rispetto al Venezuela. Il peggio, come il meglio, non si raggiungono mai.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 10:42 pm

sconcertato_1 ha scritto:
Roma è diventata la città dipinta dalla tv il giorno dopo l'insediamento dei 5s. Prima era un paradiso, una capitale mondiale dove tutto funzionava, zero immondizia, zero corruzione, zero malaffare e senza debiti. Mumble mumble, proprio un disastro i 5s

I problemi di Roma sono peggiorati. Prima esistevano, esistono tuttora ed esisteranno anche alla fine del mandato della Raggi.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 10:45 pm

chicca70 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
Roma è diventata la città dipinta dalla tv il giorno dopo l'insediamento dei 5s. Prima era un paradiso, una capitale mondiale dove tutto funzionava, zero immondizia, zero corruzione, zero malaffare e senza debiti. Mumble mumble, proprio un disastro i 5s

I problemi di Roma sono peggiorati. Prima esistevano, esistono tuttora ed esisteranno anche alla fine del mandato della Raggi.

Un giorno ci dirai su quali basi fai queste affermazioni, l'ha detto forse il tg1? O forse l'ha detto il pd?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 10:51 pm

sconcertato_1 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
Roma è diventata la città dipinta dalla tv il giorno dopo l'insediamento dei 5s. Prima era un paradiso, una capitale mondiale dove tutto funzionava, zero immondizia, zero corruzione, zero malaffare e senza debiti. Mumble mumble, proprio un disastro i 5s

I problemi di Roma sono peggiorati. Prima esistevano, esistono tuttora ed esisteranno anche alla fine del mandato della Raggi.

Un giorno ci dirai su quali basi fai queste affermazioni, l'ha detto forse il tg1? O forse l'ha detto il pd?

No. Ci vado una volta al mese ed ho amici di mio marito che vivono lì.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Cosa ne pensate di M5S per la scuola?   Lun Ago 28, 2017 10:55 pm

chicca70 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
Roma è diventata la città dipinta dalla tv il giorno dopo l'insediamento dei 5s. Prima era un paradiso, una capitale mondiale dove tutto funzionava, zero immondizia, zero corruzione, zero malaffare e senza debiti. Mumble mumble, proprio un disastro i 5s

I problemi di Roma sono peggiorati. Prima esistevano, esistono tuttora ed esisteranno anche alla fine del mandato della Raggi.

Un giorno ci dirai su quali basi fai queste affermazioni, l'ha detto forse il tg1? O forse l'ha detto il pd?

No. Ci vado una volta al mese ed ho amici di mio marito che vivono lì.

Capisco, un metro di misura indiscutibile, non c'è che dire. Mi batti, Io ci vado solo una volta ogni due mesi e ho solo mio cuggggino che abita li.
Tornare in alto Andare in basso
 
Cosa ne pensate di M5S per la scuola?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 8Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» Cosa ne pensate?
» Li avete usati? Cosa ne pensate? (GT3, High Trek, Cortina, Ovo)
» Lady nail cosa ne pensate ?
» Star Trek V... cosa ne pensate?
» Fresa più aspiratore su ebay,cosa ne pensate?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: