Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 vietato bocciare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
ushikawa

avatar

Messaggi : 3629
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: vietato bocciare   Mer Ago 30, 2017 4:07 pm

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
english



Messaggi : 269
Data d'iscrizione : 07.05.12

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Gio Ago 31, 2017 8:46 pm

Acci...che scenario!!
Tornare in alto Andare in basso
Dubia



Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Gio Ago 31, 2017 9:33 pm

Navigando nel decreto, sono giunta all'art. 26, contenente decorrenze e abrogazioni: al comma 3 viene abrogato il comma della 169 del sei di consiglio.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6358
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Gio Ago 31, 2017 10:46 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Sul fatto che si tenda a bocciare di più le persone miti e innocue rispetto a quelle prepotenti e piantagrane, ti seguo, ma ho l'impressione che (almeno alle medie) riguardi direttamente anche i ragazzi e non solo i genitori.


... a me non pare proprio.
Anzi, spesso si fa ampia confusione tra questione disciplinari e questioni didattiche, e i bocciati sono spessissimo prepotenti e piantagrane (i ragazzi, non necessariamente anche i genitori).
Contro i miti invece scatta il "poveretto", difficilmente si boccia il ragazzino innocuo che proprio non ci arriva, sta zitto in fondo all'aula e ti guarda con l'occhio bovino.
Con gli stranieri invece ci si accanisce e capita che la ragione sia quella che si diceva: nessun rischio ricorso. Qui ci sono i dati a sostegno (il numero di alunni con cittadinanza non italiana bocciati, non necessariamente NAI ma anche seconde generazioni perfettamente alfabetizzati in italiano, è sensibilmente più alto di quello degli alunni di cittadinanza italiana). I BES in genere godono di occhi di riguardo e difficilmente vengono fermati, per i bes stranieri questo non vale
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Gio Ago 31, 2017 10:53 pm

Altre cazzate ne abbiamo? Altre distorsioni della realtà ne abbiamo? Proprio perché stranieri ed intoccabili, nel terrore di passare per razzisti, vengono promossi in casi ancora più vergognosi dei nostri.
Comunque produci le fonti dei tuoi dati,grazie
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8755
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Gio Ago 31, 2017 11:18 pm

lucetta10 ha scritto:
I BES in genere godono di occhi di riguardo e difficilmente vengono fermati, per i bes stranieri questo non vale

Ma tanto gli stranieri vengono dichiarati quasi tutti BES in automatico, per il solo fatto di non essere madrelingua...
Tornare in alto Andare in basso
nakamura



Messaggi : 257
Data d'iscrizione : 08.04.15

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Gio Ago 31, 2017 11:49 pm

Dubia ha scritto:
Navigando nel decreto, sono giunta all'art. 26, contenente decorrenze e abrogazioni: al comma 3 viene abrogato il comma della 169 del sei di consiglio.

Questo significa che un alunno potrà avere alcune insufficienze ed essere promosso?
(Come si faceva prima dell'intervento della Gelmini)

Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa

avatar

Messaggi : 3629
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Ven Set 01, 2017 6:15 am

lucetta10 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:

Sul fatto che si tenda a bocciare di più le persone miti e innocue rispetto a quelle prepotenti e piantagrane, ti seguo, ma ho l'impressione che (almeno alle medie) riguardi direttamente anche i ragazzi e non solo i genitori.


... a me non pare proprio.
Anzi, spesso si fa ampia confusione tra questione disciplinari e questioni didattiche, e i bocciati sono spessissimo prepotenti e piantagrane (i ragazzi, non necessariamente anche i genitori).
Contro i miti invece scatta il "poveretto", difficilmente si boccia il ragazzino innocuo che proprio non ci arriva, sta zitto in fondo all'aula e ti guarda con l'occhio bovino.
Con gli stranieri invece ci si accanisce e capita che la ragione sia quella che si diceva: nessun rischio ricorso. Qui ci sono i dati a sostegno (il numero di alunni con cittadinanza non italiana bocciati, non necessariamente NAI ma anche seconde generazioni perfettamente alfabetizzati in italiano, è sensibilmente più alto di quello degli alunni di cittadinanza italiana). I BES in genere godono di occhi di riguardo e difficilmente vengono fermati, per i bes stranieri questo non vale

Sì, tutto molto interessante...
Ma degli stranieri che, non capendo un'acca di italiano non hanno raggiunto le competenze e vengono promossi lo stesso vogliamo parlarne?

Odio i pregiudizi, sia quelli a favore che quelli contro. Non ti viene in mente, lucetta, che più che alla provenienza geografica familiare le percentuali di bocciature e promozioni siano legate ai redditi e all'integrazione socio-culturale raggiunta? La proporzionalità statistica tra reddito familiare e successo scolastico credo sia un dato quasi oggettivo.

O preferisci pensare che ci siano docenti che abbassano o alzano i voti in base al numero di generazioni vissute sul suolo italico dalle famiglie degli alunni? Che ci siano docenti che non sopportano gli stranieri?

Nella mia scuola una mano e un'opportunità la si dà a tutti, ma è indubbio che dove i redditi sono bassi e l'integrazione imperfetta i problemi siano piuttosto difficili da risolvere semplicemente chiudendo un occhio.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6358
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Ven Set 01, 2017 9:15 am

Mi pare tutto abbastanza ovvio ma si parlava di legame tra bocciatura e tasso di polemica delle famiglie non di don milani. Facevo un esempio, che mi pare calzante.
Tra quelli che NON protestano ci sono gli stranieri che sono anche bes a differenza di quelli che citi tu, e si sa che per i bes si ha SEMPRE un occhio di riguardo. Ecco allora che, parlando di bes, essere diciamo "poco acuto" o depresso garantisce la promozione molto più che l'essere straniero. Perché gli insegnanti sono razzisti o perché i problemi sono maggiori? No, spesso (nom sempre) perché gli stranieri non fanno ricorsi contro la bocciatura e quindi vale per loro in modo stringente lo stesso non raggiungimento degli obiettivi (sempre ben calibrati?) che ad altri si abbuona allegramente.
Ecco allora (e ne abbiamo lette sul forum!) che si boccia senza corsi di alfabetizzazione, senza percorsi differenziati addirittura inventandosi l'uditorato. Lo faremmo con un borderline cognitivo con terapeuta al seguito, diagnosi fumosa e carte bollate in tasca? Diciamo solo che c'è minore pressione sui CDC. Spesso i promossi che non capiscono un'acca sono quelli che abbiamo guardato seduti al banco per un anno (anche in questi casi le famiglie non protestano) senza nessuna didattica e che alla fine ci fanno anche tenerezza! Veramente questo non succede?
Mettiamoci poi che spesso si fa confusione tra rendimento didattico e piano disciplinare e spesso capita che i ragazzini stranieri (soprattutto quelli che geniali colleghi hanno ficcato in classi di due o tre anni prima rispetto all'età anagrafica) siano dei rompipalle.
Quest'anno nella mia classe abbiamo sospeso una ragazzina con sostegno. Situazione frequente? Non mi pare... Duri e puri o solo che la ragazzina è rom e ai genitori non gliene può fregare di meno?
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 780
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Ven Set 01, 2017 3:35 pm

lucetta10 ha scritto:
Mi pare tutto abbastanza ovvio ma si parlava di legame tra bocciatura e tasso di polemica delle famiglie non di don milani. Facevo un esempio, che mi pare calzante.
Tra quelli che NON protestano ci sono gli stranieri che sono anche bes a differenza di quelli che citi tu, e si sa che per i bes si ha SEMPRE un occhio di riguardo. Ecco allora che, parlando di bes, essere diciamo "poco acuto" o depresso garantisce la promozione molto più che l'essere straniero. Perché gli insegnanti sono razzisti o perché i problemi sono maggiori? No, spesso (nom sempre) perché gli stranieri non fanno ricorsi contro la bocciatura e quindi vale per loro in modo stringente lo stesso non raggiungimento degli obiettivi (sempre ben calibrati?) che ad altri si abbuona allegramente.
Ecco allora (e ne abbiamo lette sul forum!) che si boccia senza corsi di alfabetizzazione, senza percorsi differenziati addirittura inventandosi l'uditorato. Lo faremmo con un borderline cognitivo con terapeuta al seguito, diagnosi fumosa e  carte bollate in tasca? Diciamo solo che c'è minore pressione sui CDC. Spesso i promossi che non capiscono un'acca sono quelli che abbiamo guardato seduti al banco per un anno (anche in questi casi le famiglie non protestano) senza nessuna didattica e che alla fine ci fanno anche tenerezza! Veramente questo non succede?
Mettiamoci poi che  spesso si fa confusione tra rendimento didattico e piano disciplinare e spesso capita che i ragazzini stranieri (soprattutto quelli che geniali colleghi hanno ficcato in classi di due o tre anni prima rispetto all'età anagrafica) siano dei rompipalle.
Quest'anno nella mia classe abbiamo sospeso una ragazzina con sostegno. Situazione frequente? Non mi pare... Duri e puri o solo che la ragazzina è rom e ai genitori non gliene può fregare di meno?


Falso. Per legge si inserisce nelle classi rispetto all'età anagrafica. È permesso solo un salto di un anno al massimo previa delibera collegio docenti e con particolare motivazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Ven Set 01, 2017 3:42 pm

Lucetta ovviamente ha preso a cuore il caso della Povera ragazzina rom sospesa, ed ora la segue personalmente e gratuitamente anche al di fuori delle ore di lezione.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6358
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Ven Set 01, 2017 3:52 pm

sconcertato_1 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Mi pare tutto abbastanza ovvio ma si parlava di legame tra bocciatura e tasso di polemica delle famiglie non di don milani. Facevo un esempio, che mi pare calzante.
Tra quelli che NON protestano ci sono gli stranieri che sono anche bes a differenza di quelli che citi tu, e si sa che per i bes si ha SEMPRE un occhio di riguardo. Ecco allora che, parlando di bes, essere diciamo "poco acuto" o depresso garantisce la promozione molto più che l'essere straniero. Perché gli insegnanti sono razzisti o perché i problemi sono maggiori? No, spesso (nom sempre) perché gli stranieri non fanno ricorsi contro la bocciatura e quindi vale per loro in modo stringente lo stesso non raggiungimento degli obiettivi (sempre ben calibrati?) che ad altri si abbuona allegramente.
Ecco allora (e ne abbiamo lette sul forum!) che si boccia senza corsi di alfabetizzazione, senza percorsi differenziati addirittura inventandosi l'uditorato. Lo faremmo con un borderline cognitivo con terapeuta al seguito, diagnosi fumosa e  carte bollate in tasca? Diciamo solo che c'è minore pressione sui CDC. Spesso i promossi che non capiscono un'acca sono quelli che abbiamo guardato seduti al banco per un anno (anche in questi casi le famiglie non protestano) senza nessuna didattica e che alla fine ci fanno anche tenerezza! Veramente questo non succede?
Mettiamoci poi che  spesso si fa confusione tra rendimento didattico e piano disciplinare e spesso capita che i ragazzini stranieri (soprattutto quelli che geniali colleghi hanno ficcato in classi di due o tre anni prima rispetto all'età anagrafica) siano dei rompipalle.
Quest'anno nella mia classe abbiamo sospeso una ragazzina con sostegno. Situazione frequente? Non mi pare... Duri e puri o solo che la ragazzina è rom e ai genitori non gliene può fregare di meno?


Falso. Per legge si inserisce nelle classi rispetto all'età anagrafica. È permesso solo un salto di un anno al massimo previa delibera collegio docenti e con particolare motivazioni.

e certo, la legge è chiarissima. Fatti un giro nel forum e guarda quante eccezioni ci sono a una legge assolutamente chiara.
Mi viene in mente questo:
http://www.orizzontescuolaforum.net/t139485-salto-di-classe-da-prima-media-a-terza-media
inserito addirittura un ciclo prima. Poi volevano inventare un salto in avanti riparatorio... scelta peraltro difesa da non pochi partecipanti alla discussione
Tornare in alto Andare in basso
Dubia



Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioTitolo: Re: vietato bocciare   Ven Set 01, 2017 10:02 pm

nakamura ha scritto:
Dubia ha scritto:
Navigando nel decreto, sono giunta all'art. 26, contenente decorrenze e abrogazioni: al comma 3 viene abrogato il comma della 169 del sei di consiglio.
Questo significa che un alunno potrà avere alcune insufficienze ed essere promosso?
(Come si faceva prima dell'intervento della Gelmini)
Sì. In tal caso la scuola "nell'ambito dell'autonomia didattica e organizzativa, attiva specifiche strategie per il miglioramento dei livelli di apprendimento" (art. 6, c. 3).
Tornare in alto Andare in basso
 
vietato bocciare
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» VIETATO AGLI UOMINI URINARE IN PIEDI
» battesimo illegale
» Finlandia, vietato mangiare banane alle donne
» Oratorio vietato agli zingari, il parroco espone il cartello
» VM 35 vietato ai minori di 35 anni

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: