Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 certificazione KET

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
blues



Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 09.08.16

MessaggioTitolo: certificazione KET   Gio Ago 31, 2017 9:48 am

Salve,

la certificazione Ket (che si fa fare ai ragazzi di terza media) è utile al fine dell'acquisizione di crediti formativi spendibili alla scuola secondaria di II grado?
grazie
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: certificazione KET   Ven Set 01, 2017 11:46 am

Non saprei. Rimandiamo in circolo il topic; magari qualcuno che lo sa risponde.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8737
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: certificazione KET   Ven Set 01, 2017 1:12 pm

Il calcolo dei crediti alla secondaria di II grado inizia dalla terza, quindi al biennio inferiore è del tutto irrilevante. Le cerificazioni linguistiche fanno credito, sì, ma solo come attività svolte durante lo stesso anno per cui il credito si calcola.

Non vedo in che modo si potrebbe far valere una certificazione risalente a tre anni prima!
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1391
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: certificazione KET   Ven Set 01, 2017 1:19 pm

No. Il KET è poco più che uno scherzo. Rappresenta una certificazione di livello A2... In sostanza una cosina inventata li per li tanto per dare un contentino anche ai pargoli delle medie.

Per ottenere qualcosa che possa avere un valore in termini di crediti formativi per la secondaria di secondo grado devi fare almeno il PET (Livello B1) o il FIRST (Livello B2).
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8737
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: certificazione KET   Ven Set 01, 2017 2:31 pm

Lenar ha scritto:
No. Il KET è poco più che uno scherzo. Rappresenta una certificazione di livello A2... In sostanza una cosina inventata li per li tanto per dare un contentino anche ai pargoli delle medie.

...e per far cacciare i soldi ai genitori dei pargoli delle medie. 

------------------------------

Domanda seria per esperti dell'argomento:

a un ragazzino quasi bilingue per influenze familiari, che potrebbe tranquillamente arrivare al C2 o almeno al C1 in prospettiva futura, ma che comunque ha ancora una conoscenza della società "da ragazzino" e un bagaglio espressivo "da ragazzino", sia in italiano che in inglese, cosa si consiglierebbe di fare?

Quello che ho notato io (che non sono per nulla bilingue, ma al C1 ci sono arrivata) è che i contenuti dei test standardizzati sono molto calibrati su un ipotetico profilo di utente del tipo "giovane adulto in cerca di lavoro" o "studente universitario che deve andare a fare la specializzazione all'estero", essendo pieni di riferimenti al linguaggio delle aziende, al linguaggio dei curriculum, alla geografia delle città viste dal punto di vista del traffico e del commercio, ai servizi e divertimenti destinati a questo tipo di pubblico, locali, spettacoli, concerti, a forme di turismo e di hobby e di sport mirate a certe categorie.

Insomma, credo che non siano l'ideale né per un adolescente che ancora non cerca lavoro, né per un 40-50enne che il lavoro ce l'ha già e che non è interessato a mandare curriculum alla startup alternativa!

Io personalmente ho fatto molta fatica sulle esercitazioni che avevano a che fare con descrizioni di ambienti aziendali o agenzie di collocamento, che sono veramente frequenti... poi ho compensato perché ero fortissima sulle descrizioni naturalistiche, sull'ambiente, sugli animali, sul clima, sullo spazio e sulla ricerca scientifica, ma appunto, quel genere di testi erano di meno rispetto agli altri.

(devo ammettere che i peggiori in assoluto, per me, erano quelli orientati al linguaggio della critica d'arte, dell'architettura e dei cataloghi delle mostre, MOLTO peggio di quelli aziendali, ma appunto questo è un problema personale mio e non penso che sia generale, ma comunque il "bias" esiste!)

Però i miei figli, che sono quasi perfettamente bilingui (ovviamente non per merito mio  : - )  ) e che hanno padronanza immediata dell'inglese più naturale della mia, avrebbero seri problemi a sostenere una prova di comprensione del testo di quelle che io ho superato, con fatica, solo perché comunque avevo una modalità adulta di lettura dei sottintesi. Magari sarebbero messi meglio di me come pronuncia, ma non certo come bagaglio di vocabolario.

In definitiva: a un bambino o preadolescente che è cresciuto con sollecitazioni familiari anglofone ma che comunque non ha ancora un linguaggio da adulto, cosa si consiglia?

Di ingoiare il rospo e di farsi tutta la trafila del ket, pet, first e simili, o di ignorarla del tutto e aspettare i 17-18 anni per fare direttamente l'advanced o il proficiency, in un contesto per adulti come quello che ho fatto io?
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: certificazione KET   Ven Set 01, 2017 3:05 pm

Non sono un'esperta (forse Jane Eyre potrebbe consigliare), però se avessi filgli bilingue (o bilingui) non mi preoccuperei di fargli fare gli esami dal principio. Sono già avvantaggiati, dovrebbero continuare nell'apprendimento spontaneo attraverso gli argomenti a loro affini (famiglia, amici, e altri interessi della loro età).
Da adulti potranno cimentarsi nelle prove consone alla loro età senza troppa fatica. Beati loro!
Tornare in alto Andare in basso
blues



Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 09.08.16

MessaggioTitolo: Re: certificazione KET   Ven Set 01, 2017 4:29 pm

grazie
Tornare in alto Andare in basso
 
certificazione KET
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: