Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 ridurre di un anno le scuole medie

Andare in basso 
AutoreMessaggio
enropa



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 23.03.15

MessaggioTitolo: ridurre di un anno le scuole medie   Sab Set 02, 2017 12:11 pm

Se non funziona con le superiori...L'importante è risparmiare sui professori.
Leggete il link http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/scuola-media-meno-un-anno-fedeli-27d9456c-095c-4d24-a81f-679ec59f93b9.html
Torna in alto Andare in basso
*monià*



Messaggi : 302
Data d'iscrizione : 08.05.12

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Sab Set 02, 2017 12:59 pm

In realtà leggendo l'articolo sulla Stampa risulta che ciò che ha detto non coincide con ciò che è nel titolo e infatti si è affrettata a puntualizzarlo. Non per difenderla, figuriamoci, ma stavolta era stato palese da subito anche a me.
http://www.orizzontescuola.it/scuola-fedeli-mai-detto-voler-ridurre-secondaria-grado-3-2-anni-ragionamento-diverso-titoli-fuorvianti/
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1750
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Sab Set 02, 2017 1:12 pm

Questa ormai e' un fiume in piena.
Torna in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20663
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Sab Set 02, 2017 7:07 pm

balanzoneXXI ha scritto:
Questa ormai e' un fiume in piena.
fiume ? Quei tubi ovoidali di grandi dimensioni sotterranei in cui scorre l'acqua in grande quantità non si chiamano fiumi.

Fa progetti a lungo termine perchè il suo mandato durerà ancora a lungo.
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5922
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Sab Set 02, 2017 7:42 pm

Lauree triennali. Un anno in meno alle superiori. Un anno in meno alle medie. Di questo passo, la prossima generazione si laurea a 15 anni.
Torna in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Sab Set 02, 2017 10:25 pm

mac67 ha scritto:
Lauree triennali. Un anno in meno alle superiori. Un anno in meno alle medie. Di questo passo, la prossima generazione si laurea a 15 anni.

secondo me il problema di fare "un anno in meno alle medie" non si porrà mai
Torna in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3696
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 7:47 am

In effetti la Fedeli nell'intervista iniziale non ha mai parlato di riduzione delle medie, domanda che invece le ha posto la giornalista e alla quale ha risposto con un "stiamo iniziando a ragionare su un riordino complessivo dei cicli" (avrebbe fatto comunque bene a chiarire immediatamente che la riduzione delle medie non era in discussione).

Al di là delle affermazioni della Fedeli, resta diffuso il trito luogo comune che individua le medie come "il buco nero della scuola italiana", che bisogna ad ogni costo abolire (Abolire la scuola media - Cornoldi/Israel).

Il grosso problema della scuola italiana attuale è che alle medie gli alunni non arrivano più "da medie", cosa che posso constatare anno dopo anno e che mi confermano le stesse insegnanti della primaria.

Per una serie di motivi che non è il caso qui di approfondire, le insegnanti della primaria sono sempre più distolte dal loro compito istituzionale di aiutare gli alunni a costruire i propri saperi di base, educandoli e scolarizzandoli allo stesso tempo. Ne consegue che sempre più bambini entrano in difficoltà, soprattutto alle medie, con un'esplosione di certificazioni e PDP.

In un contesto del genere anche la semplice proposta di una riduzione delle medie suona come l'ennesimo tentativo di ridurre gli apprendimenti.
Torna in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 8:19 am

ma certo che non si è mai parlato di riduzione delle medie; sono le varie testate giornalistiche che riportano informazioni false pur di scrivere

come il discorso che non si può bocciare alle medie; io avevo letto la normativa dove non era scritto questo ma non mi sono intromessa nel discorso per creare polemiche

per quanto riguarda la scuola media come "il buco nero della scuola italiana" io non capisco perchè debbano addossarci colpe e responsabilità che non abbiamo.

è palese che "il buco nero della scuola italiana" sono le elementari ma probabilmente, alle elementari, qualcuno è raccomandato e attribuiscono la colpa a noi... "scherzo ma non troppo"
Torna in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3696
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 8:30 am

non lo so se il buco nero siano le elementari... alcune colleghe della primaria, di cui ho stima, mi confessano che non riescono più a preparare adeguatamente alle medie gli alunni come riuscivano a fare negli anni passati.

Forse anche loro sono tirate da troppe parti: riduzione delle compresenze, richieste burocratiche, organizzative e di formazione sempre maggiori, aumento dei casi bes-dsa, esaltazione della parte psicopedagogica del lavoro a scapito di quella dell'insegnamento vero e proprio, permeabilità alla diffusione di metodologie e mode didattiche che non sempre funzionano, peso dei progetti e così via.

Secondo me, per dirla proprio tutta, dall'alto del ministero e dal basso delle famiglie si sta chiedendo alle maestre di lavorare in un certo modo, solo che questo modo con ogni evidenza non funziona.
Torna in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 8:34 am

secondo me sono le nuove "mode didattiche" che non funzionano, come dici tu. ma le mode didattiche esistono in tutti gli ordini di scuola

certo è che il livello in cui arrivano dalla primaria è pessimo.

ma anche le lingue in italia non funzionano e secondo me perchè è sbagliata l' impostazione

voglio dire che viene richiesto ai docenti ciò che non si dovrebbe: ci sono libri di testo enormi che è letteralmente impossibile finire e, poi, si dà poca importanza alla comunicazione come invece dovrebbe essere
Torna in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3696
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 10:22 am

Per le lingue va fatto un discorso a parte, perché di docenti davvero preparati, secondo criteri moderni, alle elementari ce ne sono pochi. Pochissimi hanno la fluency: credo che l'impostazione sbagliata derivi dal modo vecchio in cui i docenti delle elementari hanno imparato ad insegnare le lingue e rifletta il loro tipo di preparazione.

Le mode didattiche alle medie e alle superiori fortunatamente hanno ancora scarsa diffusione, anche se in deciso aumento a causa dell'indottrinamento che i nuovi docenti subiscono nei TFA, nella ricerca-azione, nel tirocinio, nella formazione dell'anno di prova, nei 24 cfu obbligatori per il futuro e così via.
Torna in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 10:25 am

ushikawa ha scritto:
Per le lingue va fatto un discorso a parte, perché di docenti davvero preparati, secondo criteri moderni, alle elementari ce ne sono pochi. Pochissimi hanno la fluency: credo che l'impostazione sbagliata derivi dal modo vecchio in cui i docenti delle elementari hanno imparato ad insegnare le lingue e rifletta il loro tipo di preparazione.

il livello di lingua con cui arrivano alle medie i ragazzi dalle elementari è generalmente  scarso e secondo me è perchè i docenti stessi spesso non hanno l' adeguata preparazione. quindi concordo con te
Torna in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1795
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 10:33 am

ritaa ha scritto:


ma anche le lingue in italia non funzionano e secondo me perchè è sbagliata l' impostazione

voglio dire che viene richiesto ai docenti ciò che non si dovrebbe: ci sono libri di testo enormi che è letteralmente impossibile finire e, poi, si dà poca importanza alla comunicazione come invece dovrebbe essere

Appena arrivata nella nuova scuola di immissione in ruolo, trovo tutta grammatica, persino per le vacanze estive. Poveri ragazzi.
Ci sono due questioni principali:
- chi non sa parlare e usare veramente la lingua imposta il lavoro in modo da evitare la comunicazione
- se provi a lavorare sulla comunicazione i colleghi ti fanno la guerra.
I libri di testo sono così perché la maggior parte dei docenti vuole lavorare in quel modo. I docenti che vogliono lavorare sulla comunicazione devono puntare sui corsi internazionali.
L'anno scorso ho ricevuto frecciatine varie in sala docenti, perché "facendo lo speaking" non facevo lavorare i ragazzi, ossia ero una fancazzista.
Due anni prima è scoppiato un mini scandalo perché facevo esercizi di pronuncia usando la trascrizione fonetica!
E poi comunque anche molti studenti e genitori pensano che la lingua si impara facendo esercizi di grammatica.
E' dura la vita del docente di lingue!

Torna in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 10:43 am

JaneEyre ha scritto:
E poi comunque anche molti studenti e genitori pensano che la lingua si impara facendo esercizi di grammatica.

è proprio questa la questione: le famiglie tengono tantissimo alla grammatica e, siccome le scuole tengono molto alle famiglie tanto che uno di questi giorni qualcuno mi ha detto: "ma lo vuoi capire che nella scuola comandano le famiglie?" (cercavamo di dare delle spiegazioni a delle cose), automaticamente gli insegnanti si adeguano alle richieste delle famiglie

personalmente mi piace la grammatica e questo mi facilita nell' avere meno problemi con i genitori (spero) ma mi piace anche molto la comunicazione. la grammatica da sola, non ha alcuna funzione al contrario della comunicazione che, proprio per questo e non solo, assume un' importanza maggiore

un po' di tempo fa ne parlavo con una mia amica che insegna matematica al sud, non so come sia uscito il discorso, e mi ha detto che nella sua scuola i ragazzi non sanno spiccicare una parola di lingua a parte l' argomento d' esame

cmq il tempo che abbiamo noi alle medie per fare tutto e farlo bene è veramente poco. dovrebbero potenziare l' inglese
Torna in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3909
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 10:54 am

JaneEyre ha scritto:
ritaa ha scritto:


ma anche le lingue in italia non funzionano e secondo me perchè è sbagliata l' impostazione

voglio dire che viene richiesto ai docenti ciò che non si dovrebbe: ci sono libri di testo enormi che è letteralmente impossibile finire e, poi, si dà poca importanza alla comunicazione come invece dovrebbe essere

Appena arrivata nella nuova scuola di immissione in ruolo, trovo tutta grammatica, persino per le vacanze estive. Poveri ragazzi.
Ci sono due questioni principali:
- chi non sa parlare e usare veramente la lingua imposta il lavoro in modo da evitare la comunicazione
- se provi a lavorare sulla comunicazione i colleghi ti fanno la guerra.
I libri di testo sono così perché la maggior parte dei docenti vuole lavorare in quel modo. I docenti che vogliono lavorare sulla comunicazione devono puntare sui corsi internazionali.
L'anno scorso ho ricevuto frecciatine varie in sala docenti, perché "facendo lo speaking" non facevo lavorare i ragazzi, ossia ero una fancazzista.
Due anni prima è scoppiato un mini scandalo perché facevo esercizi di pronuncia usando la trascrizione fonetica!
E poi comunque anche molti studenti e genitori pensano che la lingua si impara facendo esercizi di grammatica.
E' dura la vita del docente di lingue!


Ciao Jane, rispetto la tua didattica, ci mancherebbe, ma anche le grammatica e gli esercizi sono fondamentali. Io ho avuto una preparazione liceale e universitaria basata su ciò. Mi sono laureato e insegno e penso che la grammatica e gli esercizi siano la base. Non vedo il meglio o peggio nell'uno o nell'altra didattica. Sono scelte. Quindi non le metterei in contrapposizione, ma in posizione paritaria di scelta libera del docente.
P.S. come sai parlo da esperienza di scuola media


Ultima modifica di Davide il Dom Set 03, 2017 10:55 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1795
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 10:55 am

ritaa ha scritto:

un po' di tempo fa ne parlavo con una mia amica che insegna matematica al sud, non so come sia uscito il discorso, e mi ha detto che nella sua scuola i ragazzi non sanno spiccicare una parola di lingua a parte l' argomento d' esame

Ho avuto parecchi studenti trasferiti dal sud a metà percorso, in terza o quarta superiore, molti pugliesi, educatissimi e "maturi" nel rapporto educativo, ma è come se non avessero mai fatto inglese. Mai stati rimandati o bocciati, andavano avanti così senza sapere nulla.
Torna in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3696
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 10:56 am

JaneEyre ha scritto:
ritaa ha scritto:


ma anche le lingue in italia non funzionano e secondo me perchè è sbagliata l' impostazione

voglio dire che viene richiesto ai docenti ciò che non si dovrebbe: ci sono libri di testo enormi che è letteralmente impossibile finire e, poi, si dà poca importanza alla comunicazione come invece dovrebbe essere

Appena arrivata nella nuova scuola di immissione in ruolo, trovo tutta grammatica, persino per le vacanze estive. Poveri ragazzi.
Ci sono due questioni principali:
- chi non sa parlare e usare veramente la lingua imposta il lavoro in modo da evitare la comunicazione
- se provi a lavorare sulla comunicazione i colleghi ti fanno la guerra.
I libri di testo sono così perché la maggior parte dei docenti vuole lavorare in quel modo. I docenti che vogliono lavorare sulla comunicazione devono puntare sui corsi internazionali.
L'anno scorso ho ricevuto frecciatine varie in sala docenti, perché "facendo lo speaking" non facevo lavorare i ragazzi, ossia ero una fancazzista.
Due anni prima è scoppiato un mini scandalo perché facevo esercizi di pronuncia usando la trascrizione fonetica!
E poi comunque anche molti studenti e genitori pensano che la lingua si impara facendo esercizi di grammatica.
E' dura la vita del docente di lingue!

Non è che siccome tutti lavorano in un certo modo e siccome ti fanno la guerra bisogna lavorare come dicono loro...
Sono d'accordo comunque con la tua analisi, si insegna molta grammatica perché è più facile evitare la comunicazione.
Torna in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3909
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 10:57 am

Esatto ritaa, non c'è tempo per fare tutto. Se esistesse alle medie l'inglese potenziato 3+2 allora si potrebbe parlare della conversazione e tante altre cose belle. E' già tanto se si riesce a fare il programma di grammatica.
Torna in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1795
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 11:00 am

Davide ha scritto:

Ciao Jane, rispetto la tua didattica, ci mancherebbe, ma anche le grammatica e gli esercizi sono fondamentali. Io ho avuto una preparazione liceale e universitaria basata su ciò. Mi sono laureato e insegno e penso che la grammatica e gli esercizi siano la base. Non vedo il meglio o peggio nell'uno o nell'altra didattica. Sono scelte. Quindi non le metterei in contrapposizione, ma in posizione paritaria di scelta libera del docente.

Ma guarda che io faccio anche grammatica ed esercitazioni tradizionali, così come verifiche su grammatica e lessico. Questo non mi impedisce di lavorare sulla comunicazione e trovare dei momenti nei quali parlo soltanto in inglese coinvolgendo la classe in attività comunicative in inglese. Ci sono docenti però che non si esprimono mai in lingua straniera e non usano la lingua per comunicare e far comunicare gli studenti. La mia critica riguardava questi casi. La grammatica da sola non insegna a parlare la lingua.
Torna in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 11:00 am

Davide ha scritto:
Esatto ritaa, non c'è tempo per fare tutto. Se esistesse alle medie l'inglese potenziato 3+2 allora si potrebbe parlare della conversazione e tante altre cose belle. E' già tanto se si riesce a fare il programma di grammatica.

fare il 3+2 sarebbe l' ideale anche se so che in certe scuole dove c' è veramente il 3+2 si insegna male perchè si fanno ulteriori esercizi lasciando poco spazio alla comunicazione

ma in questi casi la responsabilità del cattivo funzionamento è del docente, secondo me
Torna in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 11:02 am

JaneEyre ha scritto:
ritaa ha scritto:

un po' di tempo fa ne parlavo con una mia amica che insegna matematica al sud, non so come sia uscito il discorso, e mi ha detto che nella sua scuola i ragazzi non sanno spiccicare una parola di lingua a parte l' argomento d' esame

Ho avuto parecchi studenti trasferiti dal sud a metà percorso, in terza o quarta superiore, molti pugliesi, educatissimi e "maturi" nel rapporto educativo, ma è come se non avessero mai fatto inglese. Mai stati rimandati o bocciati, andavano avanti così senza sapere nulla.

non volevo fare una questione di nord o sud... è capitato per caso che ne abbia parlato con una del sud ma il problema sussiste anche al nord ed al centro..
Torna in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 11:04 am

JaneEyre ha scritto:
La grammatica da sola non insegna a parlare la lingua.

ma certo.. tutto è funzionale alla comunicazione, scritta od orale che sia.

anche noi, quando parliamo o comunichiamo, produciamo intere frasi, ecc. la grammatica deve essere solo un mezzo di conduzione alla comunicazione

ora scusate ma devo andare. io vi leggerò dal telefonino e poi, quando potrò, vi risponderò


Ultima modifica di ritaa il Dom Set 03, 2017 11:05 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3909
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 11:04 am

Assolutamente d'accordo. Il problema è sul come il docente liberamente impronta la sua didattica. Quindi secondo te molti docenti di inglese perchè agiscono così? Io ad esempio prediligo la grammatica però poi nelle classi simuliamo le conversazioni che il testo propone, certo nulla di complicato, ma almeno un po' di conversazione si fa anche, seppur breve. Per le superiori non saprei.
Torna in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: ridurre di un anno le scuole medie   Dom Set 03, 2017 9:17 pm

ti rispondo solo ora perchè prima non potevo

secondo me molti agiscono così perchè sono abituati a questa metodologia d' insegnamento, perchè sono cresciuti loro stessi con la grammatica e non hanno voglia di rinnovare la loro impronta didattica

tutto questo perchè il cambiamento e, quindi, l' innovazione costano fatica e la fatica risulta scomoda, insomma... un peso da evitare
Torna in alto Andare in basso
 
ridurre di un anno le scuole medie
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: