Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
stefanof



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Mer Set 06, 2017 9:46 pm

Ciao a tutti,

ripropongo un quesito uscito da poco nella rubrica "chiedilo a Lalla" ma con una piccola variante, perché lì si parlava di passaggio da sostegno a posto comune.

In breve: l'anno scorso sono risultato vincitore di concorso in più graduatorie ed ero stato immesso in ruolo per la classe A020 (Fisica). Ho svolto l'anno di formazione e prova ed è andato tutto bene, quindi sono confermato in ruolo.
Quest'anno mi hanno convocato dalla graduatoria della A027 (Matematica e Fisica) e ho accettato. È sullo stesso ordine di scuola, secondaria di secondo grado. Mi hanno detto che devo ripetere l'anno di prova, perché non risulta come un passaggio di cattedra, che non richiederebbe un nuovo anno di prova, ma figurando come nuova immissione in ruolo va rifatto tutto da capo.
Ora, se davvero è così mi sembra un bel pasticcio normativo (anzi, non trovo riferimenti a dir la verità). Mi sembra assurdo sentirmi dire una cosa del genere, perché ho già svolto la prova nel ruolo attuale e risulto comunque dipendente a tempo indeterminato dall'anno scorso, senza nessuna interruzione di sorta. Tra l'altro il DM 850/15, articolo 2 comma 1, dice:

Citazione :
Sono tenuti ad effettuare il periodo di formazione e di prova:
a) i docenti che si trovano al primo anno di servizio con incarico a tempo indeterminato, a qualunque titolo conferito, e che aspirino alla conferma nel ruolo;
b) [...]
c) i docenti per i quali sia stato disposto il passaggio di ruolo.

Ora, a meno che una nuova immissione in ruolo, benché nello stesso ruolo (stesso ordine di scuola) non si configuri come passaggio di ruolo (strano) io leggo di non dover ripetere l'anno di prova. Ma così non è, a quanto dicono. Anche un sindacato mi ha detto che c'è una vertenza in corso proprio per questo.

Avete notizie o riferimenti normativi? Qualcuno è nella mia stessa situazione?
Torna in alto Andare in basso
steej



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 17.11.12

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Lun Set 11, 2017 12:54 pm

anche io mi trovo nella medesima situazione e sono in attesa di responso da parte del DS.

Dal mio punto di vista si configura come passaggio di cattedra, per il quale non è richiesto l'anno di prova
Torna in alto Andare in basso
stefanof



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Gio Set 14, 2017 2:58 pm

Credo che siamo in diversi in questa situazione. Spero che esca qualche nota ufficiale che chiarisca la cosa. Sei sicuro però che il semplice parere del DS sia sufficiente?
Io sto scrivendo all'USR in merito.
Torna in alto Andare in basso
annalisaciv



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 13.09.17

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Gio Set 14, 2017 3:28 pm

Anch'io mi trovo in questa stessa situazione e, al momento, nemmeno io ho avuto risposte chiare in merito.
Torna in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 18940
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Gio Set 14, 2017 5:42 pm

stefanof ha scritto:

Mi hanno detto che devo ripetere l'anno di prova, perché non risulta come un passaggio di cattedra, che non richiederebbe un nuovo anno di prova, ma figurando come nuova immissione in ruolo va rifatto tutto da capo.

Premessa: non so risponderti, la situazione è evidentemente confusa anche per gli uffici preposti.

Una cosa però è certa: il tuo status non figura, ma è di neo-immesso in ruolo; è diverso da quello di chi ha ottenuto passaggio di cattedra o di ruolo a domanda.
Torna in alto Andare in basso
stefanof



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Gio Set 14, 2017 6:03 pm

fradacla ha scritto:

Una cosa però è certa: il tuo status non figura, ma è di neo-immesso in ruolo; è diverso da quello di chi ha ottenuto passaggio di cattedra o di ruolo a domanda.

Hai pienamente ragione, infatti la burocrazia vuole farmi rifare l'anno di prova proprio per questo motivo. È tuttavia privo di buonsenso secondo me.
Per fare un esempio correlato, la normativa impone la ripetizione dell'anno di formazione e prova a chi ha ottenuto il passaggio di ruolo: ci sono però casi di chi, dopo aver chiesto tale movimento, chiede un secondo passaggio di ruolo per tornare nel ruolo precedente (esempio: da matematica e scienze alle medie, a matematica al liceo, per poi tornare alle medie). Ecco, una lettura del dm 850 non lascia scampo alla necessità di ripetere tutto. Però, a tal proposito, l'USR Emilia Romagna si è espresso con buonsenso, emanando una nota in cui si afferma la non necessità di ripetere l'anno nel caso di cosiddetti "passaggi di ruolo di ritorno". Il testo è qui:

http://istruzioneer.it/wp-content/uploads/2017/02/MIUR.AOODRER.REGISTRO_UFFICIALEU.0003188.22-02-2017.pdf

Cito un paragrafo del documento in questione:

Citazione :

Il principio generale della non reiterazione del periodo di formazione e prova, riferito
al medesimo ruolo già in precedenza assunto, appare compatibile con le previsioni di cui al
richiamato Decreto Ministeriale 850/2015, coerente con il principio di ragionevolezza
dell’azione amministrativa, ovvero con i principi di logicità e congruenza, e concordante con
il disposto del Decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3, art. 10 da cui
inferisce il principio generale qui espresso.


Questo è buonsenso... si parla addirittura di ragionevolezza dell'azione amministrativa.
Per cui, pur figurando come neoimmesso in ruolo, io non ritengo giusto dover rifare tutto. Ho già svolto l'anno di prova nel medesimo ruolo in cui mi trovo ora, e non ho mai interrotto il rapporto di lavoro quindi mi ritengo a posto. Se poi ora la situazione è confusa, bisogna fare in modo che gli USR la chiariscano, spero a nostro favore.
A questo punto chiederò al mio DS, sperando che sia d'accordo con me, di contattare l'USR per fare chiarezza.
Torna in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 18940
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Gio Set 14, 2017 8:50 pm

Che sia kafkiano non c'è dubbio, ma questo nella PA è la regola, non l'eccezione :-)
Torna in alto Andare in basso
steej



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 17.11.12

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Ven Set 15, 2017 2:11 pm

oltretutto c'è da sottolineare che non ci siamo mai licenziati per essere di nuovo assunti. L'usr ci ha semplicemente spostato di classe di concorso

mi permetto di dubitare sullo status di neoassunto
Torna in alto Andare in basso
annalisaciv



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 13.09.17

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Ven Set 15, 2017 4:07 pm

Bisogna contattare gli Usr e far presente la situazione: magari non si sono ancora nemmeno posti il problema. Saremo diversi in questa situazione e una risposta dovranno pur darla.
Torna in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 18940
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Sab Set 16, 2017 8:15 am

steej ha scritto:
oltretutto c'è da sottolineare che non ci siamo mai licenziati per essere di nuovo assunti. L'usr ci ha semplicemente spostato di classe di concorso

Non ti ha spostato l'USR come esito della mobilità. Tecnicamente tu hai rinunciato al ruolo precedente per accettarne un altro.

mi permetto di dubitare sullo status di neoassunto

Ho parlato di neo-immesso, non neo-assunto.
Torna in alto Andare in basso
stefanof



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Sab Set 16, 2017 3:47 pm

A dire la verità non abbiamo rinunciato, almeno non esplicitamente, perché abbiamo solo accettato un nuovo ruolo. Se poi questo implichi una rinuncia implicita non saprei...certo, potrebbe essere, ma allora anche un passaggio di cattedra, nel momento in cui viene concesso, comporta la stessa cosa.
Al di là delle questioni tecniche e delle opinioni, però, la sostanza resta...mi sembra assurdo dover rifare tutto solo perché il canale di ingresso è diverso.
Torna in alto Andare in basso
adessi



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 22.09.17

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Ven Set 22, 2017 5:22 am

Mi trovo anch'io nella stessa situazione. Quest'anno sono passato da A42 a A62 (entrambe scuola secondaria di secondo grado) tramite due gm2016. Vorrei sapere se vi è stato fatto firmare nuovamente il contratto.
Torna in alto Andare in basso
steej



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 17.11.12

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Sab Set 23, 2017 8:47 am

si, a me è stato richiesto di rifirmare il contratto
Torna in alto Andare in basso
doc.sal



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 29.09.17

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Ven Set 29, 2017 9:19 am

Salve,
mi trovo anch'io nella stessa situazione.
Immesso in ruolo da GM l'anno scorso ho superato l'anno di prova.
Quest'anno nuova immissione da altra GM per lo stesso ordine di scuola.
Il mio DS dice che al limite dovrei fare solo una relazione finale ma intanto mi ha affidato un tutor in attesa di comunicazioni dall'ufficio scolastico.
E' assurdo ripeterlo!
Cosa possiamo fare?
Torna in alto Andare in basso
steej



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 17.11.12

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Mer Ott 11, 2017 11:53 am

dopo aver bussato a diverse porte finalmente ho ottenuto un responso:
L'usr Campania ha comunicato alla mia scuola che non devo sostenere l'anno di prova e che devo anche ottenere la conferma in ruolo.
Torna in alto Andare in basso
annalisaciv



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 13.09.17

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Ven Ott 13, 2017 11:33 am

Anche Usr Abruzzo mi ha comunicato che non devo ripetere anno di prova, ma sono ancora in attesa di comunicazioni ufficiali alla scuola.
Torna in alto Andare in basso
stefanof



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Gio Ott 19, 2017 5:56 pm

Anche da me buone notizie, ma in attesa di conferma. Parlando col mio dirigente, mi ha detto che secondo lui non devo ripetere l'anno di prova. Ha contattato qualcuno all'USR o USP dell'Emilia Romagna che ha confermato, a voce però. Servirebbe una nota ufficiale che chiarisca la questione.
Steej, tu hai qualcosa di scritto/ufficiale in mano?
Torna in alto Andare in basso
steej



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 17.11.12

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Dom Ott 22, 2017 11:30 am

no, anche io non ho niente di scritto
Torna in alto Andare in basso
Kuru-nee



Messaggi : 227
Data d'iscrizione : 27.07.17

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Dom Ott 22, 2017 3:04 pm

Sono uscite delle note dell'USR Piemonte e dell'USR Marche.
Ti riporto cosa c'è scritto in quella delle Marche:

[Sono tenuti a svolgere l’anno di formazione e di prova:
1) I docenti che si trovano al primo anno di servizio con incarico a tempo indeterminato, a
qualunque titolo conferito, e che aspirino alla conferma nel ruolo;

(Tu non sei al primo anno di servizio con incarico a tempo indeterminato nel tuo ruolo)


Non sono tenuti a svolgere l’anno di formazione e di prova:
1) I docenti che, già immessi in ruolo con riserva e, svolto l’anno di formazione e di prova,
abbiano rinunciato per essere reimmessi nello stesso ruolo in altro modo;
2) I docenti che all’interno del medesimo ruolo abbiano svolto e superato l’anno di formazione
e di prova su posto di sostegno e siano passati su posto comune
;
3) I docenti che abbiano ottenuto un secondo passaggio di ruolo ritornando a classe di
concorso iniziale o affine e per la quale abbiano già svolto e superato il periodo di
formazione e prova.]

Qui non è scritto passati su posto comune tramite trasferimento, quindi secondo me le seconde immissioni da concorso rientrano in questa casistica.


Quello del Piemonte è anche più specifico:

[Non devono svolgere nuovamente l’anno di prova e formazione (se lo hanno già svolto e superato)

i docenti che, già immessi in ruolo con riserva da GaE hanno poi rinunciato per essere reimmessi nello stesso ruolo da concorso
i docenti prima assunti su sostegno che sono stati assunti per l’a.s. 2017/18 su posto comune
i docenti che hanno ottenuto un secondo passaggio di ruolo ritornando a classe di concorso iniziale o affine e per la quale abbiano già svolto e superato il periodo di formazione e di prova.]


Ora qui si parla di sostegno, ma secondo me il caso è simile per diversa cdc nello stesso ruolo. Nell'elenco di chi è tenuto a ripetere l'anno di prova si specifica sempre chi ha chiesto il passaggio di ruolo, per il passaggio di cattedra non viene detto nulla, quindi secondo me non rientra tra i casi in cui si deve ripetere l'anno di formazione e prova.
Torna in alto Andare in basso
stefanof



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Lun Ott 23, 2017 5:05 pm

Per i passaggi di cattedra certo, l'anno di prova non va ripetuto e su questo punto già per fortuna si sapeva. Grazie per le note, comunque penso di aver trovato la soluzione in queste poche righe, tratte dal  DPR del 10 gennaio 1957, che riporta (Titolo I, Capo II, art. 10):

È esonerato dal periodo di prova il vincitore del concorso che provenga da una carriera corrispondente della stessa o di altra amministrazione, presso la quale abbia superato il periodo di prova e disimpegnato mansioni analoghe a quelle della qualifica per la quale ha concorso. L'amministrazione ha facoltà di obbligarlo a frequentare i corsi di formazione.

Più chiaro di così! Non importa il canale da cui si arriva su una classe di concorso sullo stesso ordine di scuola, se tramite un passaggio di cattedra o tramite una nuova immissione da graduatoria di concorso. Per fortuna questo caso è citato esplicitamente. Per cui io a questo punto mi sento tranquillo anche senza ulteriori note specifiche dell'USR o del MIUR. Sarebbe bene che chiarissero la cosa una volta per tutte, qui la soluzione sembra semplice. Il mio dirigente ritiene di non dovermi far ripetere l'anno di prova e io a questo punto sto sereno anche se l'USR tace.
Un appunto: l'unico dubbio potrebbe sorgere sulla necessità di ripetere la formazione, come è facoltà dell'amministrazione (vedi testo citato sopra). L'USR Emilia-Romagna si è però già espresso in tal senso, con la nota n. 3188 del 22.2.2017 sui passaggi di ruolo di ritorno, dove sottolinea che con la legge 107 prova e formazione sono inscindibili, per cui se non si è soggetti all'una, non lo si è nemmeno all'altra.
Torna in alto Andare in basso
stefanof



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Mar Nov 07, 2017 1:59 pm

Per chi è alla seconda immissione in ruolo: il contratto l'avete firmato? Il mio, firmato con molto ritardo, riporta comunque la dicitura di docente di ruolo in formazione e prova. In segreteria hanno detto che esce così automaticamente e che non possono farci niente. Però mi hanno ribadito che non dovrò ripetere l'anno di prova.
Sinceramente un po' mi preoccupo, perché vorrei che tutto fosse risolto al più presto per poter eventualmente chiedere mobilità territoriale, cosa che si può fare solo dopo il decreto di conferma in ruolo (che ho). Hanno fatto casini?
Il vostro contratto cosa dice?
Torna in alto Andare in basso
annalisaciv



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 13.09.17

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Mar Nov 07, 2017 4:05 pm

Anche il mio contratto è come il tuo. Ho chiesto chiarimento sia alla scuola che all’Usr: mi hanno detto che quello e modello strandard.
Torna in alto Andare in basso
annalisaciv



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 13.09.17

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Mar Nov 07, 2017 4:08 pm

Anche il mio contratto è come il tuo. Ho chiesto chiarimento sia alla scuola che all’Usr: mi hanno detto che quello e modello strandard.
Torna in alto Andare in basso
steej



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 17.11.12

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Mar Nov 07, 2017 6:45 pm

anche il contratto è così, non ho provato nemmeno a farlo rettificare.
Pensa che l'anno scorso sul mio contratto c'era scritto che ero assunto per la classe "scienze nautiche" al posto di "fisica", ho provato a rifiutarmi di firmarlo ma hanno detto "o questo o niente" ... ALLUCINANTE!!!
Torna in alto Andare in basso
stefanof



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Re: Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?   Gio Dic 07, 2017 6:26 pm

Dato che siamo nel periodo in cui iniziano gli incontri di formazione (a Bologna il primo è stato martedì 5 dicembre), ho verificato che il mio nome non fosse nelle liste di presenza da firmare in entrata e in uscita, che è poi l'elenco di tutti i docenti in anno di prova. In realtà poi ho scoperto che è la segreteria della scuola ad occuparsi dell'iscrizione a quegli incontri, non è qualcosa di automatico. Anche da voi tutto a posto da questo punto di vista? Qualche nota o conferma scritta riguardo a non dover ripetere l'anno di prova?
Torna in alto Andare in basso
 
Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Seconda immissione in ruolo: necessario ripetere l'anno di prova?
» Passaggio di ruolo e anno di prova
» Immissione in ruolo su potenziamento e anno di prova
» Anno di prova e provvedimento disciplinare pre-ruolo
» ruolo e anno di prova

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Immissioni in ruolo-
Andare verso: