Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 APRITE GLI OCCHI con gli alunni.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 11:24 am

Dopo lo schifo degli scrutini di settembre, una catena di montaggio dei 5 diventati sei, ho scovato una chicca.
Il caso più disgustoso è stato un alunno di terza con due 4, fisica e matematica, liceo scientifico, promosso a maggioranza perché "tanto cambia scuola e va allo sportivo".
Incazzatura mia e del collega di matematica ovviamente inutili, il culo dei presidi è troppo gustoso da leccare.
Uno dei motivi per cui si è deciso di promuovere l alunno ,tanto per cambiare, sono le onnipresenti "difficoltà economiche della famiglia", ripetute per ogni alunno dalla collega iperbuonista di italiano,quella che promuoverebbe, e fa promuovere , pure i vasi di piante in vicepresidenza.
"La FAMIGLIA ha difficoltà economiche, non possono permettersi di pagargli le ripetizioni"
Solita PUTTANATA IMMANE.
per curiosità ieri cerco il cognome del ragazzo su Google.
Mi compare ,proprio nella zona dove risiede, il sito di un AUTOSALONE.
entro nel sito e il nome del proprietario coincide con quello del padre che firmava le giustificazioni.
Quindi il poverello da libro cuore ha un genitore TITOLARE DI UN AUTOSALONE nella provincia torinese.
Dubito sempre delle presunte difficoltà economiche dei ragazzi cianciate dai colleghi. E sempre a ragione.
Nel 2013 ero in una di quelle famose scuole di frontiera, termine che vi piace tanto.ovviamente tutti gli alunni erano poveri, per definizione.
Ad una ALUNNa di seconda furono regalati i libri perché la famiglia "è in grave situazione economica". Con le classi avevo un gruppo Facebook per condividere materiale didattico.
A giugno,terminata la scuola, l a povera ragazzina indingente si assenta già dagli ultimi giorni di scuola. In classe girano voci. ..indago.
Sul profilo Facebook della ragazzina, pubblico,eccola comparire in tante belle foto nel suo VIAGGIO PREMIO DI 10 giorni a new York, lei e la sorella,e il papà.
Sicuramente dieci giorni a new York in tre costa meno di due o tre libri di testo. ..
Ora, lunedì vado a nella vecchia scuola per scaricare sul PC della preside un video fatto con il mio Drone alla Sacra s Michele durante la gita di maggio. Con l occasione, con un gran sorriso, mostrerò il sito internet della Autosalone di proprietà di questo papà così povero ..
L Italia è sicuramente patria dell ipocrisia,dla crisi vissuta nei ristoranti e nei resort, però davvero..
Un invito a tutti..
APRITE GLI OCCHI.
NON CREDERE A TUTTE LE PALLE CHE ALUNNI E GENITORI VI RACCONTANO.
non fate i fessi. Guardate i ragazzi che scarpe indossano, che iPhone hanno,oppure come faccio io ,che auto possiedono i genitori..
e aprite gli occhi.non vi fate infinocchiare.
Il giorno dei colloqui mi metto sempre fuori dalla scuola o nel parcheggio per vedere con che auto arrivano questi genitori sull orlo della povertà .
Purtroppo, oltre ai polli, alcuni docenti sono proprio in malafede e ripetono come un mantra la storia delle difficoltà economiche per promuovere tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9017
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 11:32 am

ma più che non credere ad alunni e genitori qui tocca non credere ai colleghi...
aggiungo quindi: aprite bene gli occhi ma...chiudetevituttoilresto.
ehm.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6245
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 1:17 pm

Fin qui tutto già visto.
Mi inquieta molto di più l'insegnante che a settembre ancora ci pensa, che cerca lo studente su internet, che gode a dire che aveva ragione perché ha investigato. In consiglio ognuno ha la sua posizione e la esprime liberamente. Dopo che si è votato la posizione della maggioranza diventa la posizione di tutti. Ho sempre odiato quei colleghi che vanno a riferire alle famiglie di aver votato contro la bocciatura di Carletto, che si dissociano per farsi belli.
Quando capiremo che la nostra è una professione e che non siamo chiamati a fare giustizia o missione?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 1:24 pm

Mi riferisco agli scrutini di settembre. Avvenuti una settimana fa...mi hanno pagato per parteciparvi, sono state fornite, involontariamente o consapevolmente i formazioni errate e fuorvianti sulla situazione dell alunno allo scopo di pilotare definitivamente le votazioni per la promozione. Una volta esisteva la trasparenza degli atti amministrativi. Mi pare corretto rendere edotti ds e questa terrificante collega delle incongruenze.
Ah, non è che la collega ha promosso pure il padre di questo qua? O anche lo zio e il gatto ..
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1384
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 1:37 pm

Masaniello ha scritto:
Dopo lo schifo degli scrutini di settembre, una catena di montaggio dei 5 diventati sei, ho scovato una chicca.
Il caso più disgustoso è stato un alunno di terza con due 4, fisica e matematica, liceo scientifico, promosso a maggioranza perché "tanto cambia scuola e va allo sportivo".
Incazzatura mia e del collega di matematica ovviamente inutili, il culo dei presidi è troppo gustoso da leccare.
Uno dei motivi per cui si è deciso di promuovere l alunno ,tanto per cambiare, sono le onnipresenti "difficoltà economiche della famiglia", ripetute per ogni alunno dalla collega iperbuonista di italiano,quella che promuoverebbe, e fa promuovere , pure i vasi di piante in vicepresidenza.
"La FAMIGLIA ha difficoltà economiche, non possono permettersi di pagargli le ripetizioni"
Solita PUTTANATA IMMANE.
per curiosità ieri cerco il cognome del ragazzo su Google.
Mi compare ,proprio nella zona dove risiede, il sito di un AUTOSALONE.
entro nel sito e il nome del proprietario coincide con quello del padre che firmava le giustificazioni.
Quindi il poverello da libro cuore ha un genitore TITOLARE DI UN AUTOSALONE nella provincia torinese.
Dubito sempre delle presunte difficoltà economiche dei ragazzi cianciate dai colleghi. E sempre a ragione.
Nel 2013 ero in una di quelle famose scuole di frontiera, termine che vi piace tanto.ovviamente tutti gli alunni erano poveri, per definizione.
Ad una ALUNNa di seconda furono regalati i libri perché la famiglia "è in grave situazione economica". Con le classi avevo un gruppo Facebook per condividere materiale didattico.
A giugno,terminata la scuola, l a povera ragazzina indingente si assenta già dagli ultimi giorni di scuola. In classe girano voci. ..indago.
Sul profilo Facebook della ragazzina, pubblico,eccola comparire in tante belle foto nel suo VIAGGIO PREMIO DI 10 giorni a new York, lei e la sorella,e il papà.
Sicuramente dieci giorni a new York in tre costa meno di due o tre libri di testo. ..
Ora, lunedì vado a nella vecchia scuola per scaricare sul PC della preside un video fatto con il mio Drone alla Sacra s Michele durante la gita di maggio. Con l occasione, con un gran sorriso, mostrerò il sito internet della Autosalone di proprietà di questo papà così povero ..
L Italia è sicuramente patria dell ipocrisia,dla crisi vissuta nei ristoranti e nei resort, però davvero..
Un invito a tutti..
APRITE GLI OCCHI.
NON CREDERE A TUTTE LE PALLE CHE ALUNNI E GENITORI VI RACCONTANO.
non fate i fessi. Guardate i ragazzi che scarpe indossano, che iPhone hanno,oppure come faccio io ,che auto possiedono i genitori..
e aprite gli occhi.non vi fate infinocchiare.
Il giorno dei colloqui mi metto sempre fuori dalla scuola o nel parcheggio per vedere con che auto arrivano questi genitori sull orlo della povertà  .
Purtroppo, oltre ai polli, alcuni docenti sono proprio in malafede e ripetono come un mantra la storia delle difficoltà economiche per promuovere tutti.  

Caro camerata, non tutto e' oro quel che luccica.Mi
meraviglio di te che hai un' estrazione kulaka.Si fa presto a dire autosalone.Non sai che lo stato si spolpa vivi esercenti e padroncini per mantenere vecchi centenari e subsahariani fancazzisti?

Comunque qui più che di polli si tratta di conigli o volponi.

Sono stati promossi a maggioranza, mettiti il cuore in pace.Sicuramente non diventeranno adepti della Grande Berta o sviluppatori di intelligenza artificiale.
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2443
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 1:49 pm

Masaniello ha scritto:
"non possono permettersi di pagare le ripetizioni" profilo Facebook studenti
autosalone papa' (...) guardate ai ragazzi scarpe telefoni, auto genitori
l'autosalone potrebbe essere anche al fallimento
le altre idee sono buone: vestiti, scarpe, telefoni, profilo fb acquisti e viaggi, auto genitori

a proposito di studenti da controllare, anche se il tema e' differente, racconto cosa e' successo a me in lab di informatica, dove a causa di pc e tavoli il controllo e' piu' difficile

lascio la borsa con dentro STUPIDAMENTE da parte mia portafogli e telefono sotto la mia postazione
dopo la spiegazione passo tra le postazioni per controllare lo svolgimento dell'esercitazione
dopo circa dieci minuti mi rendo conto che la borsa NON C'E' PIU' PANICO!!! rubata??? come e' stato possibile??? nessuno si e' avvicinato!!! poi vedo che per fortuna e' stata soltanto SPOSTATA di circa tre metri dalla mia postazione CONTROLLO e portafogli e telefono ci sono ancora

l'unica spiegazione possibile e' che uno studente sia scivolato lentamente da dietro il pc a terra, e poi strisciando a terra come un assaltatore dell'esercito ha compiuto l'azione

pero' la lezione mi e' servita: da quel giorno portafoglio e telefono sulle tasche davanti anche a scuola, perche' si puo' essere borseggiati sulle tasche dietro con uno davanti che ti distrae e tagliando le tasche dietro con la lametta
come sulle stazioni e mezzi pubblici

la borsa chiusa con un lucchetto a combinazione in aula insegnanti, perche' nel corso dei molti anni e' successo anche di avere un collega che rubava in aula insegnanti, per malattia mentale, non per necessita'

poi mi e' successo anche di avere un collega che rovistava nella spazzatura davanti a scuola e da quando ho scoperto questo non prendo piu' nulla dai colleghi (prestiti, regali)
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 1:50 pm

Fidati. Se non è oro è argento. Non tutti i rivenditori auto fatturano milionate come i megaconcessionari, ma rispetto ai nostri cedolini si fanno due risate.
Chiaramente non posso postare il sito,ma ha un bel parco auto. A parte il nuovo,un bel gruzzolo, le auto usate questo le ha acquistate per poi rivenderle .e sono parecchie.
Bisognerebbe che in sede di scrutinio ogni AFFERMAZIONE circa le difficoltà economiche di questi poveri studenti fosse supportata da adeguata documentazione, tipo isee. In difetto,non andrebbe nemmeno considerata l attenuante.
L Italia è il paese dei furbetti, quelli c'è piangono miseria girando in x5
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 1:53 pm

"Autosalone al fallimento "
Possiamo evitare il ridicolo?
Con il mercato dell auto attuale in Italia, in perenne crescita da anni...
Ma per favore..
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 1:56 pm

E il viaggio a new York? Anche quello in supersaldo con volo sull aereo di fantozzi pilotato da banfi, con pernottamento sulle chiatte arrugginite dell Hudson?
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1367
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 2:01 pm

Sottoscrivo l'invito di Masaniello.

Molti docenti pensano che i loro allievi provengano da famiglie povere semplicemente perché credono (loro, i docenti) di appartenere a quello che, un tempo, si definiva "ceto medio" e di godere (loro, i docenti) di uno stipendio decente, fors'anche al di sopra della media.

Partendo da questo presupposto errato, dall'osservazione (vera, in questo caso) che loro (i docenti, ovviamente) faticano ad arrivare a fine mese e dando per scontato che, mediamente, gli altri navighino in acque economicamente simili o peggiori, molti di noi arrivano a sostenere che le famiglie dei loro allievi non godano di un reddito sufficiente a garantire una buona preparazione ai ragazzi.

NON E' COSI' !!!

A) Gli stipendi che si percepiscono fuori dalla scuola sono molto diversi da quelli che si immagina il docente medio. Un operaio specializzato guadagna 1900-2000 euro al mese. Un tecnico qualificato va ben oltre. Un quadro laureato sfonda i 3000. E stiamo parlando solo di dipendenti... non entro nel dettaglio dei liberi professionisti per carità di patria. Noi insegnanti, già da un pezzo, non facciamo più parte del "ceto medio". Facciamo parte della categoria dei "morti di fame". Ci collochiamo (o ci collocheremmo, visto che l'80% di noi si da da fare per integrare con un secondo lavoro la magra elemosina che ci concede lo stato) in quella fascia di "quasi poveri" che arrancano mese dopo mese senza riuscire a risparmiare granché e che potrebbero essere messi in crisi da un imprevisto più costoso del normale.

B) Se c'è una cosa che costa davvero poco al giorno d'oggi è la cultura. Trovi in giro gente disposta a dare ripetizioni a 12 euro l'ora... Se poi uno non può permettersi manco i 12 euro l'ora ci sono libri gratis da scaricare dalla rete o da prendere il biblioteca, ci sono video su youtube etc etc...

C) Come conseguenza del punto "A", nessuno degli adolescenti di oggi è costretto (come, invece, avveniva 30 anni fa, come è capitato anche a me, a dire il vero) ad andare a lavorare d'estate per guadagnarsi qualche soldarello per togliersi uno sfizio. Come giustamente evidenzia Masaniello, molti dei ragazzi "indigenti" promossi per ragioni economiche, hanno passato l'estate in qualche campus linguistico all'estero. Oppure chattano con l'Iphone 7. Oppure indossano jeans da 200 euro.

Sarebbe ora di abolire la balla delle famiglie con difficoltà economiche per concentrarci, invece, sui docenti con difficoltà economiche.

Ma è difficile, per coloro che interpretano la nostra professione come una forma di volontariato o come una missione salvifica, entrare in questa mentalità. Lo è doppiamente se si può contare sui soldi che porta a casa il coniuge per mandare avanti la famiglia.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8587
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 2:02 pm

Masaniello ha scritto:
"La FAMIGLIA ha difficoltà economiche, non possono permettersi di pagargli le ripetizioni"

...e comunque, torniamo sempre alla solita obiezione: se anche fosse vero, per quale motivo un ragazzo avrebbe bisogno assoluto delle ripetizioni a pagamento per essere promosso? Ha qualche problema serio di apprendimento, o disabilità, o problemi di salute vari? Se non ce li ha, perché non può aprire il libro e studiare per conto suo?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 2:07 pm

Ti rispondo subito. Secondo questa vergognosa collega, "sicuramente il suo compagno Pierino, che va così bene, ha una famiglia in grado di fargli fare ore ed ore di ripetizioni.
Carletto, poverino, no."
Ovviamente non è contemplata l ipotesi che Pierino studi e Carletto sia un gran fancazzista, arrogante e maleducato come in effetti è.
A volte durante questi scrutini vorrei avere un lanciagranate...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8587
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 2:32 pm

Masaniello ha scritto:
Ti rispondo subito. Secondo questa vergognosa collega, "sicuramente il suo compagno Pierino, che va così bene, ha una famiglia in grado di fargli fare ore ed ore di ripetizioni.
Carletto, poverino, no."

Quindi, secondo loro, TUTTI quelli che vanno bene è solo perchè sono martellati di ripetizioni?

Qualcuno che di ripetizioni non ne ha bisogno, non è contemplato?

Allora le conclusioni possibili sono solo due:

- o questi soggetti sostengono che i contenuti richiesti normalmente nelle programmazioni scolastiche attuali siano tanto spaventosamente difficili che nessuno studente può farcela da solo;

- oppure ammettono di insegnare talmente male che nessuno studente può capirci niente.

Quale delle due?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 4:53 pm

Fatica inutile; se fosse povero per davvero nessuno gli vieterebbe di ascoltare le lezioni e di studiare.

Non sa ? Lo boccio ! Può esse un morto di fame ma lo boccio lo stesso.

Sa ? Lo promuovo ! Può essersene fottuto di me per tutto l'anno, può avere speso un milione di € in lezioni private, provenienti da spaccio della droga e vendita di organi rubati a bambini africani, ma se sa io lo promuovo.

Fine della storia.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2408
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 5:01 pm

A me interessa ben poco della situazione economica delle famiglie dei miei allievi (che pure vengono comunicate con la massima sollecitudine da colleghi e dirigenti)... il voto e la promozione dipendono dai risultati, dall'impegno, da tante cose che si possono trovare e non trovare ugualmente nei ricchi e nei poveri.
La scuola pubblica poi ha il dovere di essere uguale per tutti; quest'anno ho fatto esplicita richiesta di avere meno ore di cattedra per avere alcune ore di potenziamento che dedicherò , al pomeriggio , a tutti gli alunni che hanno bisogno di ripetizioni , sportello didattico , recupero e quant'altro.
In questo modo la scuola offre già, a chi vuole recuperare e non ha i soldi per pagarsi le ripetizioni, delle ripetizioni GRATUITE.
Abbiamo i libri in comodato d'uso, ed è giusto così, perchè uguale per tutti significa anche mettere a disposizione di chi ha più bisogno gli strumenti indispensabili. Ma questi sono strumenti che costano relativamente poco, quello che non ha prezzo e ci deve mettere l'alunno (e con buona pace la famiglia dovrebbe aiutare) è la buona volontà e l'impegno personale.
E non mi lascio influenzare nè dal povero che usa la sua presunta o vera condizione come scudo dietro cui nascondere tutte le proprie insufficienze e inadeguatezze, nè dal ricco genitore che sbandiera corsi di ripetizioni profumatamente pagate come fossero titoli di studio già acquisiti.
Io entro nel merito, valuto secondo coscienza e imparzialità. In consiglio poi le considerazioni sociologiche le lascio ad altri.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1384
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 5:10 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Fatica inutile; se fosse povero per davvero nessuno gli vieterebbe di ascoltare le lezioni e di studiare.

Non sa ? Lo boccio ! Può esse un morto di fame ma lo boccio lo stesso.

Sa ? Lo promuovo ! Può essersene fottuto di me per tutto l'anno, può avere speso un milione di € in lezioni private, provenienti da spaccio della droga e vendita di organi rubati a bambini africani, ma se sa io lo promuovo.

Fine della storia.

Organi rubati a bambini africani?

Ah, come quello che secondo mio cugino dopo una notte in discoteca con una tipa si e' risvegliato che gli mancava un rene?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8587
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 6:48 pm

balanzoneXXI ha scritto:

Organi rubati a bambini africani?

Ah, come quello che secondo mio cugino dopo una notte in discoteca con una tipa si e' risvegliato  che gli mancava un rene?

Il cuGGino! Si scrive cuGGino con due G!  : - )

Che poi la storia non arrivava dall'Africa, ma dal Sudamerica...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 7:02 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:

Organi rubati a bambini africani?

Ah, come quello che secondo mio cugino dopo una notte in discoteca con una tipa si e' risvegliato  che gli mancava un rene?

Il cuGGino! Si scrive cuGGino con due G!  : - )

Che poi la storia non arrivava dall'Africa, ma dal Sudamerica...

Giusto, queste cose succedono solo in Sudamerica e in Asia, anche se non sempre poi la gente rimane contenta (e qui volevo mettere il link al video di Little Britain, quando Maggie sputa il rene trapiantato appena sa che è di un'indiana, ma non lo trovo).
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8587
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 7:50 pm

mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:

Organi rubati a bambini africani?

Ah, come quello che secondo mio cugino dopo una notte in discoteca con una tipa si e' risvegliato  che gli mancava un rene?

Il cuGGino! Si scrive cuGGino con due G!  : - )

Che poi la storia non arrivava dall'Africa, ma dal Sudamerica...

Giusto, queste cose succedono solo in Sudamerica e in Asia, anche se non sempre poi la gente rimane contenta (e qui volevo mettere il link al video di Little Britain, quando Maggie sputa il rene trapiantato appena sa che è di un'indiana, ma non lo trovo).


http://www.upress.state.ms.us/books/547

Anni fa, me lo sono letto direttamente in francese facendo una fatica paurosa e consultando il vocabolario ogni due righe, ma ci sono riuscita (lo stile è semplice, da report di ricerca, non è mica un romanzo). Illuminante sul serio.

Adesso esiste anche in inglese, in italiano non è mai stato tradotto ma in inglese sì.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 7:54 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:

Organi rubati a bambini africani?

Ah, come quello che secondo mio cugino dopo una notte in discoteca con una tipa si e' risvegliato  che gli mancava un rene?

Il cuGGino! Si scrive cuGGino con due G!  : - )

Che poi la storia non arrivava dall'Africa, ma dal Sudamerica...

Giusto, queste cose succedono solo in Sudamerica e in Asia, anche se non sempre poi la gente rimane contenta (e qui volevo mettere il link al video di Little Britain, quando Maggie sputa il rene trapiantato appena sa che è di un'indiana, ma non lo trovo).


http://www.upress.state.ms.us/books/547

Anni fa, me lo sono letto direttamente in francese facendo una fatica paurosa e consultando il vocabolario ogni due righe, ma ci sono riuscita (lo stile è semplice, da report di ricerca, non è mica un romanzo). Illuminante sul serio.

Adesso esiste anche in inglese, in italiano non è mai stato tradotto ma in inglese sì.

Non avendo trovato il link del video, a scanso di equivoci, mi spiego meglio: anch'io ritengo che siano storie non vere.
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 9:32 pm

Masaniello ha scritto:
Ah, non è che la collega ha promosso pure il padre di questo qua? O anche lo zio e il gatto ..

secondo me la collega ha promosso pure il bisnonno (per l' età raggiunta)
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: APRITE GLI OCCHI con gli alunni.   Gio Set 07, 2017 9:35 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Il cuGGino! Si scrive cuGGino con due G!  : - )

secondo me, oltre a "cuGGino" (con DUE G), si può anche scrivere "cuGGGino" con TRE G (visto che non c' è due senza tre); quindi, a noi la scelta :-)
Tornare in alto Andare in basso
 
APRITE GLI OCCHI con gli alunni.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» sognare ad occhi aperti...
» Presentazione dei Professori e degli alunni.
» occhi belli ... monnalisa
» non è un film ma il programma di fazio e saviano è per me stupendo....

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: