Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 7:39 am

Nell'attesa di un nuovo contratto, dopo il quale probabilmente la questione dovrà essere affrontata in un modo del tutto diverso, constato che il cosiddetto potenziamento, ad oggi, è fonte di innumerevoli problemi di interpretazione normativa, di benessere sul lavoro per i docenti e di organizzazione delle cattedre a livello di provveditorati e di scuole.

I docenti con ore di potenziamento oggi sono impegnati o in sostituzioni o in progettini di dubbia utilità; solo una piccola parte svolge delle attività realmente utili per alunni e scuole e davvero soddisfacenti a livello professionale. Alcuni presidi poi usano le ore di potenziamento per togliere dalle classi i docenti per qualche verso problematici.

Inoltre le ore di potenziamento sono legate alle classi di concorso di ingresso dei famosi potenziatori, che a quanto tutti possono constatare raramente sono quelle sulle quali ci sarebbe davvero bisogno di impiegare risorse e tempo: non è quindi neanche facile dirottare il potenziamento dove ce ne sarebbe effettivamente bisogno.

Ormai però questo benedetto potenziamento è dentro le scuole. Cosa proporreste al MIUR e al legislatore per migliorare la situazione?


Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 9:04 am

La prima idea che mi viene è di utilizzare parte del monte ore del potenziamento per lo svolgimento di molti incarichi di natura più burocratica che didattica dei quali le scuole ormai pare non possano fare a meno.
Parlo ad esempio di gestione dell'alternanza scuola-lavoro: organizzarla, preparare gli strumenti per la valutazione, ragionare di come possa essere sensatamente inserita nel percorso di studi (il che significa, in alcuni casi, secondo me, limitare i danni dovuti ad assenze da scuola per svolgere stage di nessuna utilità).
Ovviamente non è prettamente insegnamento. Ma forse - forse - fatto in stretta collaborazione con i docenti delle classi potrebbe avere un duplice vantaggio: diminuire il carico aggiuntivo su questi ultimi, e per i potenziatori ridurre il numero di ore di sostituzioni a caso, a favore della costruzione di progetti in cui (se segui un numero congruo di classi e allievi) puoi avere un ruolo attivo.

Non so se sia una buona idea. Era una delle alternative a cui avevo pensato nell'ipotesi di finire io su potenziamento: diciamo, un'ipotesi di miglior "sopravvivenza".
Inoltre in una scuola l'ho visto fare, e mi pareva che la docente preposta avesse un ruolo meglio definito anche nella considerazione dei colleghi, delle classi, del DS.

Comunque la questione è complessa.

Di base, credo che sia necessario definire sul piano legislativo/contrattuale la struttura, anche oraria, del potenziamento. Che ne so, 6 ore settimanali da dedicare alle sostituzioni (fino a sei), ma il resto articolato in attività funzionali, progetti, recuperi, potenziamento eccellenze o che vi pare; ma che sia ben definito.
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 9:25 am

Galadriel ha scritto:
Comunque la questione è complessa.

esatto. io non rispondo subito perchè ci voglio pensare essendo una domanda veramente INTERESSANTE oltre che complessa

intanto ci penso ed appena ho le mie proposte ve le comunico :-)
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 9:49 am

Alle superiori esistono gli sportelli didattici. Quindi, e un docente ha una cattedra di 17 ore in classe + 1 ora di potenziamento, può dedicarla allo sportello.

Un'altra opzione sono corsi di approfondimento. Mi risulta che in diversi licei scientifici si aggiunge una terza ora di fisica nel rpimo biennio utilizzando il potenziamento.

Usarlo per l'alternanza scuola-lavoro? Sarei favorevole, ma non credo che la normativa lo consenta.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 11:35 am

La prima idea che ho io è intanto che, nel possibile, si divida il potenziamento tra i docenti della medesima cdc, così da evitare che ci sia chi ha "solo quello".
Questo però credo richiederebbe dei cambiamenti nella normativa, perché si tratterebbe di limitare la discrezionalità del dirigente nell'attribuzione delle classi.
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 11:40 am

Topic davvero interessante.

Allora, dico la mia sebbene in parte Galadriel mi abbia tolto le parole di bocca concordando con la sua visione del potenziamento; comunque io ristrutturerei il potenziamento nella seguente maniera:

Premessa.
Non si può ristrutturare il potenziamento da solo ma va ristrutturato il concetto stesso di docenza che a mio avviso deve avere quattro componenti: 1. materia 2. sostegno 3. potenziamento (sostituzioni e progetti). 4.ruoli burocratici all'interno della scuola (es. alternanza scuola lavoro).

a) Le cattedre. Questo aspetto andrebbe normato con scrupolo: non dovrebbe più esistere il concetto di potenziamento puro o di sostegno puro ma esclusivamente quello di cattedra mista: un docente deve avere la possibilità di estrinsecare la sua professionalità al 100 %e ogni docente deve essere sullo stesso piano degli altri; ogni cattedra dovrebbe quindi contemplare i 4 aspetti della docenza, in percentuali diverse tra i vari docenti ma mai più in modo esclusivo come adesso.

b) Le classi di concorso. Le classi di concorso devono essere più ampie e flessibili, in modo da impiegare il docente all'interno della stessa scuola con maggiore libertà; per assicurarsi che il docente abbia le competenze per farlo è però necessario che sostenga esami specifici della materia da insegnare (e così un laureato in giurisprudenza potrebbe essere ricollocato nella ex A43 sostenendo un determinato numero di CFU in materie letterarie).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 11:47 am

Concordo in pieno, elirpe. Specie sul punto a).
Mi piace l'idea della cattedra materia + sostegno, come ho già detto in passato (soprattutto per chi ha la specializzazione o comunque si è fatto esperienza anche in quello).
Dividere il potenziamento renderebbe meno pesante tutto a tutti, a mio parere.
E i ruoli burocratici, non potendoli assegnare a personale aggiuntivo per questioni barbaramente economiche, andrebbero suddivisi prevedendo di destinarvi una parte delle ore di cattedra. Altrimenti c'è chi si trova sovraccaricato anche di quelli, e il lavoro di docenza immancabilmente ne risente.

Però credo si debba ristrutturare un po' la scuola, per fare quello che proponi, elirpe.
Il potenziamento è piovuto senza un'adeguata organizzazione del tutto.

Non prendetemi per una fan della buona scuola, che non la sono mai stata.
Ma se ci sono cose che possiamo far fruttare, proviamo a farlo al meglio. Specie se non ci sono molte altre alternative.
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:08 pm

elirpe ha scritto:
Le classi di concorso devono essere più ampie e flessibili, in modo da impiegare il docente all'interno della stessa scuola con maggiore libertà; per assicurarsi che il docente abbia le competenze per farlo è però necessario che sostenga esami specifici della materia da insegnare (e così un laureato in giurisprudenza potrebbe essere ricollocato nella ex A43 sostenendo un determinato numero di CFU in materie letterarie).

Docenti così esistono già: si chiamano maestre/i, insegnano matematica perché hanno dato un esame di didattica della matematica, insegnano italiano perché hanno dato esami di italiano e della sua didattica, insegnano scienze, storia, geografia perché (immagino) hanno basilari conoscenze di tutti questi campi.
All'estremo opposto ci sono i prof universitari, che a volte insegnano "fondamenti di....", altre insegnano discipline molto specialistiche, altre volte ancora insegnano argomenti specifici di discipline molto specialistiche.
Nel mezzo, ci dovrebbe essere gradualità, entrando alla scuola media nelle varie discipline in modo integrato (possibilmente), e affrontando invece in modo più specifico i diversi campi del sapere nelle scuole superiori.

Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2443
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:12 pm

se un docente e' bravo a tenere le classi e anche sulla sua materia metterlo a sostegno di casi disperati, a fare tappabuchi, a compilare cartacce e' uno spreco
Tornare in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:13 pm

salve, do il mio contributo alla discussione perché direttamente coinvolto, in quanto docente neoimmesso in ruolo in un istituto nel quale la propria materia non è insegnata (né mai potrà esserlo considerati gli indirizzi di studio attualmente attivi).
Leggendo i commenti precedenti, ho come l'impressione che si tenda a ragionare a compartimenti stagni, come se esistano i docenti "di potenziamento" e gli altri. Come noto, esiste un unico organico dell'autonomia, che è funzionale alla realizzazione del PTOF. In tale prospettiva, credo che le questioni siano due:
1) da un lato, "scardinare" nei docenti l'idea che l'attività di un docente debba essere solo quella di didattica frontale e attività strettamente connesse (programmazione e valutazione);
2) dall'altro, avere dirigenti che sappiano sfruttare al meglio e valorizzare le competenze dei docenti, proprio nell'ottica della realizzazione del PTOF.
Credo che i problemi siano tutti li'...nella riforma c'e' del buono, ma forse insegnanti e dirigenti ancora non sono pronti a coglierne tutte le opportunità....
Si pensi all'alternanza scuola-lavoro: da sempre i docenti che se ne occupano, hanno dovuto farlo spesso ben oltre il carico orario di lezione delle 18 ore (e ne ho visti di docenti, impazzire, per la mole di lavoro); o anche all'organizzazione di stages e viaggi all'estero (tutto sempre fatto ben oltre le ore di servizio, dai colleghi)...adesso il dirigente, e i docenti stessi, avranno una figura di riferimento a cui affidare tutte queste mansioni.

Tornare in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:17 pm

[quote="elirpe"][justify]Topic davvero interessante.


Premessa.
Non si può ristrutturare il potenziamento da solo ma va ristrutturato il concetto stesso di docenza che a mio avviso deve avere quattro componenti: 1. materia 2. sostegno 3. potenziamento (sostituzioni e progetti). 4.ruoli burocratici all'interno della scuola (es. alternanza scuola lavoro).



tutto questo è gia previsto, la legge 107/2015 chiarisce esplicitamente come, senza distinzione alcuna, tutti i docenti dell'organico dell'autonomia contribuiscono alla realizzazione dell'offerta formativa attraverso attività di insegnamento, di potenziamento, di sostegno, di organizzazione, di progettazione e di coordinamento.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:18 pm

ushikawa ha scritto:
Ormai però questo benedetto potenziamento è dentro le scuole. Cosa proporreste al MIUR e al legislatore per migliorare la situazione?
Di attuare un suicidio di massa
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:19 pm

seasparrow ha scritto:
se un docente e' bravo a tenere le classi e anche sulla sua materia metterlo a sostegno di casi disperati, a fare tappabuchi, a compilare cartacce e' uno spreco  

Queste cose i ds le sanno benissimo per fortuna
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:20 pm

avidodinformazioni ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Ormai però questo benedetto potenziamento è dentro le scuole. Cosa proporreste al MIUR e al legislatore per migliorare la situazione?  
Di attuare un suicidio di massa

Allora posso vivere ancora un anno (e spero anche di più)  visto che sono sulla classe :-)
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:20 pm

giorgio_d ha scritto:
Credo che i problemi siano tutti li'...nella riforma c'e' del buono, ma forse insegnanti e dirigenti ancora non sono pronti a coglierne tutte le opportunità....

Nella riforma non ci vedo niente di buono, ma ormai è legge.

Se da una parte i dirigenti non hanno ancora capito come utilizzare al meglio l'organico, dall'altra ci sono dei vincoli normativi.

Si può far rientrare l'attività alternanza scuola lavoro nelle 18 ore settimanali di lezione? Direi di no, Chi dice il contrario, mostri un documento ministeriale a supporto.

In linea di principio, spalmare le ore di lezione in classe a tutti i docenti è la soluzione migliore. Poi nella realtà si scopre che le cose sono più complesse.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:24 pm

mac67 ha scritto:
Alle superiori esistono gli sportelli didattici. Quindi, e un docente ha una cattedra di 17 ore in classe + 1 ora di potenziamento, può dedicarla allo sportello.

Un'altra opzione sono corsi di approfondimento. Mi risulta che in diversi licei scientifici si aggiunge una terza ora di fisica nel rpimo biennio utilizzando il potenziamento.

Usarlo per l'alternanza scuola-lavoro? Sarei favorevole, ma non credo che la normativa lo consenta.
Non si sta parlando di casi in cui la classe di concorso c'è, è di quelle "di peso" ed il docente è valido; in questi casi è facile trovare un utilizzo e ben venga il potenziamento.

Si sta parlando (per esempio) di un docente di storia dell'arte in un tecnico per elettronici o di un docente di musica all'agrario; che gli facciamo fare ?

La proposta che è arrivata più in alto è (tradotta in linguaggio comune) "gli smolliamo tutte le rotture di coglioni che noi insegnanti veri non abbiamo voglia di smazzarci (a ragione) come PTOF, RAV, PDM, GLI, ASL; magari anche vaccini e fotocopie".

Chissà cosa ne pensano i potenziatori !
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:26 pm

ritaa ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Ormai però questo benedetto potenziamento è dentro le scuole. Cosa proporreste al MIUR e al legislatore per migliorare la situazione?  
Di attuare un suicidio di massa

Allora posso vivere ancora un anno (e spero anche di più)  visto che sono sulla classe :-)
Il suicidio deve essere dei ministeriali, non dei potenziatori.
Tornare in alto Andare in basso
giorgio_d



Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 02.09.14

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:34 pm

il problema sta forse anche nella modalità in cui il ds fa certe scelte, che sembrano dettate da arbitrarietà e favoritismi. Se un ds si ritrova con 5 cattedre di 8h di inglese ma ha nell'organico 6 docenti della stessa materia, sarebbe forse più giusto che decidesse democraticamente insieme agli insegnanti stessi come ripartire le ore di lezione e di potenziamento, e non assegnare tutto il potenziamento ad una sola persona se questa non se la sente.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:39 pm

sono totalmente in disaccordo con la proposta di elirpe

il docente di materia non è un saltimbanco o un factotum, l'insegnamento della materia deve rimanere il fulcro della sua identità professionale; pensare il contrario vuol dire assecondare la deriva verso il basso sia degli insegnamenti che degli apprendimenti; allo stesso modo l'insegnante di sostegno dovrebbe avere una sua formazione specifica.

Quello che propongo io è molto più semplice: scorporare dalle 18 ore, ove possibile, una quota per progetti curricolari e una seconda quota per attività burocratiche; se non è possibile scorporare andrebbero riconosciuti dei veri straordinari, cosa che andrebbe fatta sempre per ore a disposizione e ore di supplenza.



Ultima modifica di ushikawa il Sab Set 09, 2017 1:00 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:42 pm

ushikawa ha scritto:
sono totalmente in disaccordo con la proposta di elirpe
Idem, fosse per lui poichè i cessi devono essere puliti allora i docenti devono occuparsi anche di quello visto che gli ATA sono troppo pochi.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3257
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:45 pm

Abbiamo percentuali altissime di insufficienze.
E ci chiediamo cosa far fare ai potenziatori ??
Recuperi
Sportelli
Sportelli
Recuperi
Recuperi
Sportelli
Valorizzazione eccellenze
Recuperi
Valorizzazione eccellenze.
Approfondimenti storia sul dopoguerra.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5578
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 12:46 pm

giorgio_d ha scritto:
il problema sta forse anche nella modalità in cui il ds fa certe scelte, che sembrano dettate da arbitrarietà e favoritismi. Se un ds si ritrova con 5 cattedre di 8h di inglese ma ha nell'organico 6 docenti della stessa materia, sarebbe forse più giusto che decidesse democraticamente insieme agli insegnanti stessi come ripartire le ore di lezione e di potenziamento, e non assegnare tutto il potenziamento ad una sola persona se questa non se la sente.

Poi magari ti ritrovi con un docente di inglese che dice "brouser" (browser) e tutta la teoria va a farsi benedire.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19916
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 1:00 pm

Masaniello ha scritto:
Abbiamo percentuali altissime di insufficienze.
E ci chiediamo cosa far fare ai potenziatori ??
Recuperi
Sportelli
Sportelli
Recuperi
Recuperi
Sportelli
Valorizzazione eccellenze
Recuperi
Valorizzazione eccellenze.
Approfondimenti storia sul dopoguerra.
Docente di musica all'agrario ? Ex disoccupato iscritto da 15 anni nelle liste GP-GAE che non ha mai insegnato prima dell'assunzione in ruolo ?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 1:03 pm

Come vedete la legge 170 ha aperto un'infinità di problemi senza portare alcuna soluzione e in generale rema verso uno scadimento della qualità dell'istruzione.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa

avatar

Messaggi : 3528
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?   Sab Set 09, 2017 1:06 pm

avidodinformazioni ha scritto:
ushikawa ha scritto:
sono totalmente in disaccordo con la proposta di elirpe
Idem, fosse per lui poichè i cessi devono essere puliti allora i docenti devono occuparsi anche di quello visto che gli ATA sono troppo pochi.

Per Elirpe, si sa, guadagniamo troppo e lavoriamo poco
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
trasformare il potenziamento in un'opportunità: cosa proponete?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» cosa posso regalare ho bisogno di consigli
» La vita non ti chiede mai di cosa hai voglia o no!
» Cosa desiderate?
» chi o cosa ha creato tutto
» Buona domenica:cosa cucinate oggi?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: