Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Sab 9 Set 2017 - 22:44

Promemoria primo messaggio :

Per anni ci hanno insegnato che è fondamentale usare il preservativo in un rapporto sessuale.
Nel 2017, invece,la protezione più efficace ed essenziale per evitare brutte conseguenze per il partner,maschile,è l ETILOMETRO e il TEST antidroga.
In sostanza bisogna insegnare ai ragazzi che, se conosci una ragazza in un locale, e questa risulta consenziente, non basta verificare che sia maggiorenne.
NO! se te la vuoi trombare, devi farle firmare un foglio di consenso informato e devi farle sia alcooltest che narcotest,che devi tenere sempre nella tasca.
Se e solo se hai effettuato tutte queste verifiche allora te la puoi trombare.
Se anche la ragazza avesse bevuto un bicchiere di batida ed avesse 0,1 mg/l , rischi il carcere,giacchè ,passata la lieve sbronza, questa ti può denunciare per stupro.
Riguardo la vicenda dei due cc accusati dalle studentesse americane di stupro (ah,si,ovviamente in quanto studentesse tornavano dalla discoteca e sono risultate positive ad alcooltest e narcotest;fedeli, lo vedi quanto arricchisce l erasmus ), senza attendere la sentenza definitiva i due agenti sono già stati messi in croce, e in difesa delle povere ssssstudentesse si è mossa addirittura la pinotti.
Cito "
Le due giovani sono state anche sottoposte all'alcoltest e al narcotest e sarebbero risultate positive, circostanza che potrebbe aggravere la posizione dei militari, perché le ragazze sarebbero state in condizione di minorata difesa.".
Quindi,invece di aggravare la posizone di due donne maggiorenni che fanno uso di alcool e droga, aggravano quella degli uomini che con loro hanno avuto un rapporto, verosimilmente ma da dimostrare,consensuale.
Quindi ragazzi e uomini in cerca di storie di sesso da una notte e via,scordatevi le trombate in spiaggia stile baglioni, le storie da discoteca anni 90, le avventure con le sconosciute nel maso su in Trentino .
Procuratevi test ,fogli per il consenso informato e penna. Eviterete la gattabuia.
Se volete essere ancora più sicuri, filmate con la gopro il flirt e il successivo rapporto.potrebbe tornarvi utile davanti al giudice..
Penso che a breve troveremo su Amazon il "kit trombare sicuro",completo di moduli precompilati, gopro, test alcolemico e cane antidroga annesso
Ma in che mondo viviamo..........
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
sconcertato_1



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:39

enricat ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
enricat ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Scusa, enrica, ma potresti chiarire un particolare importante?

La differenza è nel fatto che le ragazze sostengono di aver subito violenza


Ok, ma la mia domanda era un'altra.

Ovvero, come faresti, in un caso del genere, a distinguere una donna che sostiene di aver subito violenza e dice il vero, da una donna che sostiene di aver subito violenza ma dice il falso.

Non è una provocazione, è una domanda seria, serissima.

Perché anche le donne che dicono il falso esistono.

Si può discutere se siano tante o poche, ma non si può assumere a priori che non ci siano.

Personalmente, non credo che l'unica soluzione plausibile sia quella di assumere per principio che le donne dicano sempre il vero.

Magari ci si indovina nella maggior parte delle volte, ma non mi pare un motivo sufficiente per ESCLUDERE a priori qualsiasi altra possibilità.

E ripeto che parlo in generale, non mi riferisco specificamente a questo caso penoso in cui (per altri motivi) il torto è palese.

Ma dove si assume per principio che le donne dicono il vero? C'è il processo.

Comunque i casi di violenza denunciata e soprattutto non denunciata ( in particolare in famiglia, che riguarda minori, nei confronti delle lavoratrici/lavoratori sessuali ) sono quantitativamente ben superiori rispetto alle false accuse. Questo non significa che le false accuse non esistono, ma è alquanto curioso, diciamo così, che ci si ponga più il problema del caso raro, che quello ben più presente.

Falso.

https://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.senato.it/documenti/repository/commissioni/comm02/documenti_acquisiti/957%2520FENBI%2520-%2520A.pdf&ved=0ahUKEwjOmNW265rWAhUMORoKHXzHCSIQFggcMAA&usg=AFQjCNGnzUBZnb3CqZpdIpUq0w-6bGFqQA

Estratto dell'eco di bergamo:

Da L'eco di Bergamo, 31 gennaio 2009 - «I maltrattamenti in famiglia stanno diventando un'arma di ritorsione per i contenziosi civili durante le separazioni», avverte Carmen Pugliese, pm del pool della Procura specializzato in reati sessuali e familiari, scorrendo i dati che vedono questo tipo di violenza aumentare in maniera significativa. Nella Bergamasca si è passati dai 278 casi del 2006 ai 306 del 2007, fino ai 382 del 2008, in pratica più di una denuncia al giorno. E se è vero che si riscontra una sempre più diffusa propensione da parte di padri e mariti ad alzare le mani, è altrettanto appurato che molte volte le versioni fornite dalle presunte vittime (quasi sempre donne) sono gonfiate ad arte. «Solo in due casi su 10 si tratta di maltrattamenti veri» analizza il pm Pugliese «il resto sono querele enfatizzate e usate come ricatto nei confronti dei mariti durante la separazione. 'Se non mi concedi tot benefici, io ti denuncio' è la minaccia che fanno le mogli. [...] L'impressione è che tendano a usare pm e polizia giudiziaria come strumento per perseguire i propri interessi economici in fase di separazione».
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19948
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:41

ushikawa ha scritto:
comunque, da come si sta sviluppando il "dibattito", sembra che il primo problema sia quello di difendere i carabinieri dalle accuse (non si sa perché a priori false) delle presunte vittime e non quello di punire il reato compiuto dai presunti violentatori.
Ai difensori di ufficio dei carabinieri chiedo di immaginare la situazione al contrario: pensate di essere stati violentati voi da un carabiniere, con drink o senza, e poi ditemi se dovremmo prima difendere l'onorabilità dei rappresentanti dell'arma dalle vostre presunte false accuse.
Bisogna prima difendere gli innocenti.

Per farlo bisogna individuarli e una buona base di partenza potrebbe essere il non avere preconcetti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:41

Nessuno difende il vero stupro.
Quello di Rimini è un vero stupro, agli stupratori taglierei gli organi genitali. Fanno schifo
Ma se parliamo di rapporti sessuali che concludono una serata passata consapevolmente insieme, o rapporti sessuali con il prof universitario in cambio di voti alti all esame, quello non è stupro .identifica piuttosto quanto schifo facciano certe ragazze /donne ad accettare da persone adulte e vaccinate certi compromessi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
enricat



Messaggi : 2016
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:42

Masaniello ha scritto:
Enricat insegna e vive tra le mura di un convento di suore ,evidentemente non conosce il mondo giovanile direttamente e ritiene la santità e la castità caratteristiche  comuni delle universitarie ;))))

Non capisco cosa c'entri il comportamento delle universitarie con la violenza.
Ognuno/a fa un po' quello che vuole, la discriminante è il consenso. Se c'è è sesso, se non c'è è violenza.
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 1720
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:44

sempreconfusa1 ha scritto:
masaniello, premesso che non ho letto il thread ma solo il tuo ultimo intervento, cosa c'entrano gli adolescenti con un fatto di cronaca tra adulti.
Sono carabinieri, che se hanno commesso quello che si dice, sono condannabili da punto di vista penale oltrechè etico, e sono studentesse sciocche e bevute che se fosse confermato, sono condannabili per questa poca serietà nei rapporti e per non riuscire a viversi una serata tranquilla senza sciroccarsi la testa con le bevute o con altre sostanze.

Se invece vuoi parlare del fatto che anche gli adolescenti hanno preso questa consuetudine delle uscite con lo stordimento, allora è altra storia.

una valanga di discussioni e poi mi dite come si mettono in relazione.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19948
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:44

ushikawa ha scritto:
Giusto per ripetermi: affrontare un processo per violenza sessuale è molto più difficile per la presunta vittima che per il presunto carnefice, indipendentemente dall'esito del processo.
Il processo viene affrontato con maggiore difficoltà da chi è innocente; indipendentemente dall'essere innocente di mignotteria o innocente di stupro.
Tornare in alto Andare in basso
Online
enricat



Messaggi : 2016
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:45

sconcertato_1 ha scritto:
enricat ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
enricat ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Scusa, enrica, ma potresti chiarire un particolare importante?

La differenza è nel fatto che le ragazze sostengono di aver subito violenza


Ok, ma la mia domanda era un'altra.

Ovvero, come faresti, in un caso del genere, a distinguere una donna che sostiene di aver subito violenza e dice il vero, da una donna che sostiene di aver subito violenza ma dice il falso.

Non è una provocazione, è una domanda seria, serissima.

Perché anche le donne che dicono il falso esistono.

Si può discutere se siano tante o poche, ma non si può assumere a priori che non ci siano.

Personalmente, non credo che l'unica soluzione plausibile sia quella di assumere per principio che le donne dicano sempre il vero.

Magari ci si indovina nella maggior parte delle volte, ma non mi pare un motivo sufficiente per ESCLUDERE a priori qualsiasi altra possibilità.

E ripeto che parlo in generale, non mi riferisco specificamente a questo caso penoso in cui (per altri motivi) il torto è palese.

Ma dove si assume per principio che le donne dicono il vero? C'è il processo.

Comunque i casi di violenza denunciata e soprattutto non denunciata ( in particolare in famiglia, che riguarda minori, nei confronti delle lavoratrici/lavoratori sessuali ) sono quantitativamente ben superiori rispetto alle false accuse. Questo non significa che le false accuse non esistono, ma è alquanto curioso, diciamo così, che ci si ponga più il problema del caso raro, che quello ben più presente.

Falso.

https://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.senato.it/documenti/repository/commissioni/comm02/documenti_acquisiti/957%2520FENBI%2520-%2520A.pdf&ved=0ahUKEwjOmNW265rWAhUMORoKHXzHCSIQFggcMAA&usg=AFQjCNGnzUBZnb3CqZpdIpUq0w-6bGFqQA

Estratto dell'eco di bergamo:

Da L'eco di Bergamo, 31 gennaio 2009 - «I maltrattamenti in famiglia stanno diventando un'arma di ritorsione per i contenziosi civili durante le separazioni», avverte Carmen Pugliese, pm del pool della Procura specializzato in reati sessuali e familiari, scorrendo i dati che vedono questo tipo di violenza aumentare in maniera significativa. Nella Bergamasca si è passati dai 278 casi del 2006 ai 306 del 2007, fino ai 382 del 2008, in pratica più di una denuncia al giorno. E se è vero che si riscontra una sempre più diffusa propensione da parte di padri e mariti ad alzare le mani, è altrettanto appurato che molte volte le versioni fornite dalle presunte vittime (quasi sempre donne) sono gonfiate ad arte. «Solo in due casi su 10 si tratta di maltrattamenti veri» analizza il pm Pugliese «il resto sono querele enfatizzate e usate come ricatto nei confronti dei mariti durante la separazione. 'Se non mi concedi tot benefici, io ti denuncio' è la minaccia che fanno le mogli. [...] L'impressione è che tendano a usare pm e polizia giudiziaria come strumento per perseguire i propri interessi economici in fase di separazione».

Oh non tutte sono violenze vere, alcune sono solo "propensione ad alzare le mani"

Riporta fonti meno ridicole per favore
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:48

Ringrazio sconcertato per aver postato i dati clamorosi delle false percosse dichiarate dalle donne e moglie. .le postai già a suo tempo,ovviamente non pensare che i fenomeni politicamente corretti nel forum ti diano riscontro.
Sono imbarazzanti
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:50

Masaniello ha scritto:
Nessuno difende il vero stupro.
Quello di Rimini è un vero stupro, agli stupratori taglierei gli organi genitali. Fanno schifo
Ma se parliamo di rapporti sessuali che concludono una serata passata consapevolmente insieme, o rapporti sessuali con il prof universitario in cambio di voti alti all esame, quello non è stupro  .identifica piuttosto quanto schifo facciano certe ragazze /donne ad accettare da persone adulte e vaccinate certi compromessi.

Seh, vabbe', questa proprio non si può sentire, eh: fanno schifo solo le donne ad accettarli?

Gli uomini che glieli propongono o che ne approfittano, quelli invece vanno bene?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:50

Altresi' evitano accuratamente di intervenire sul bullismo e sulle violenze, sempre più frequenti, compiute da ragazze su altre ragazze o sui ragazzi .vorrai mai parlare male delle fanciulle in odore di santità. .
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 1720
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:58

Gli Ot a iosa, masaniello...ma almeno una cosa è chiarita: io e sconcertato siamo lui uomo io donna, e utenti differenti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19948
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:59

enricat ha scritto:
Niente, non ci si arriva. Tu non devi stuprare punto e basta. NOn sono io che non mi devo "mettere a rischio", qualsiasi cosa significhi.
Se mio figlio si ubriaca gli tiro due schiaffoni, uno perchè rinuncia alla sua dignità ed uno perchè si mette a rischio per la sua deambulazione.

Se mia figlia si ubriaca gli tiro tre schiaffoni, il terzo perchè si mette a rischio stupro, fatto che coinvolgerebbe anche me (genitore) in molti sensi.

Se mia figlia si ubriaca e se la stuprano gli tiro quattro schiaffoni, il quarto per avere aiutato uno stronzo a causarmi molti problemi; dopo i quattro schiaffoni parto al contrattacco nei confronti dello stupratore e senza pormi limiti ... dopo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 14:59

Paniscus,rispondo con un esempio. La segretaria del presidente di un noto club lo denuncia dopo 10 ANNI DI PRESUNTE MOLESTIE ,che le causano una "depressione ".
La povera minore è una 40 enne.
Riceve dal giudice un indennizzo di 30000 euro.
Ricordo di averlo postato perché ero uscito dal museo ferroviario piemontese. ...
Ora ti chiedo. Se il tuo ds ti chiamasse in presidenza e allungasse le mani, quanti secondi ci metteresti a mandarlo a fanculo?
Immagino 1 o 2.
Eppure "qualcuna"sopporta 10 anni,eroicamente
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:01

Sempreconfusa, ho prenotato dal logopedista. .ambisco ad una certificazione di dislessia.
Continuo a confondere confusa con sconcertato. .
:(((
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19948
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:03

Masaniello ha scritto:
Una precisazione ai mod.  Perché ho aperto il post? Lo ribadisco
Abbiamo a che fare con adolescenti. La sessualità incipiente condizionata fortemente la loro vita e le prestazioni scolastiche.
Queste vicende, in cui da un rapporto occasionale uomo donna l uomo ne esce alla gogna e sputtanato dalle Alpi alle piramidi inevitabilmente costituisce per i ragazzi fonte di grande preoccupazione :il flirt occasionale ,estivo di cui tutti conserviamo un bel ricordo, che si viveva ai nostri tempi con serenità, si trasforma ora in un momento di ansia,di paura che si va a sommare alle insicurezze tipiche adolescenziali.  È giusto che i giovani vivano nell angoscia durante e dopo un flirt con una donna,temendo che questa,anche per un capriccio,un dispetto,un ricatto possa poi minacciarlo ottenendo immediato appoggio da parte di associazioni,  autorità pronte a fare a pezzi il maschio?
È un precedente pericoloso
Non credo che i giovani si facciano di questi problemi; a trombarsi una strafatta spesso e volentieri è uno strafatto che non riesce a capire se deve mettersi o no il preservativo, altro che farsi firmare una liberatoria.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:04

...non sempre.
A volte è uno sobrio e astemio :))
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:05

@sempreconfusa, al di là della mia dislessia, ti assicuro che dal vivo saprei ben riconoscere te da sconcertato. :))
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa

avatar

Messaggi : 3533
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:05

Masaniello ha scritto:
Paniscus,rispondo con un esempio. La segretaria del presidente di un noto club lo denuncia dopo 10 ANNI DI PRESUNTE MOLESTIE  ,che le causano una "depressione ".
La povera minore è una 40 enne.
Riceve dal giudice un indennizzo di 30000 euro.
Ricordo di averlo postato perché ero uscito dal museo ferroviario piemontese. ...
Ora ti chiedo. Se il tuo ds ti chiamasse in presidenza e allungasse le mani, quanti secondi ci metteresti a mandarlo a fanculo?
Immagino 1 o 2.
Eppure "qualcuna"sopporta 10 anni,eroicamente

e niente, non ci arrivi proprio.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:06

Avido,lo strafatto di droga o l ubriaco marcio non riesce a trombare. ....
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 1720
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:06

Masaniello ha scritto:
Sempreconfusa, ho prenotato dal logopedista. .ambisco ad una certificazione di dislessia.
Continuo a confondere confusa con sconcertato. .
:(((

il mio nick non te lo dò, anche se continui a confondere. E' mio, e me lo tengo stretto, anche se devo fare qualche sacrificio.
Sconcertato lo noto invece molto determinato, e per nulla confuso, mentre a te, ti trovo assai o.t.iano , in questo topic.

Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:10

Ushikawa, io non ci arrivo
Fai una cosa,.ai miei tempi,ma parlo fino ad una decina di anni fa,a Torino c erano le serate Erasmus. Ingresso con tesserino universitario . Cerca qualcosa di simile ed entra nel fantastico mondo delle erasmussiane. Poi mi dirai..
Le straniere in particolare avevano una fama molto originale.
Hai fatto vita da universitario?serate?locali? Discoteche? Se si,neghi spudoratamente, se no,mi dispiace per te.
Penso che moltissimi della mia generazione abbiano rischiato,trasportando ad oggi certe bravate, alcuni ergastoli ..
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 1720
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:11

Masaniello ha scritto:
@sempreconfusa,  al di là della mia dislessia, ti assicuro che dal vivo saprei ben riconoscere te da sconcertato. :))

allora c'è speranza. Cmq guarda che ti ho commentato anche in merito all'argomento. Sono stata fagocitata dagli interventi di tutti gli altri, ma ci sono.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:12

Sempreconfusa,ma lo sai benissimo che non è il tuo nick che voglio :)))
;)))
Oops. .sei sobria? Firma il consenso informato, prima che mi denunZI per molestia forummosa; ))
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19948
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:13

enricat ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
E se è vero che si riscontra una sempre più diffusa propensione da parte di padri e mariti ad alzare le mani, è altrettanto appurato che molte volte le versioni fornite dalle presunte vittime (quasi sempre donne) sono gonfiate ad arte. «Solo in due casi su 10 si tratta di maltrattamenti veri» analizza il pm Pugliese «il resto sono querele enfatizzate e usate come ricatto nei confronti dei mariti durante la separazione. 'Se non mi concedi tot benefici, io ti denuncio' è la minaccia che fanno le mogli. [...] L'impressione è che tendano a usare pm e polizia giudiziaria come strumento per perseguire i propri interessi economici in fase di separazione».

Oh non tutte sono violenze vere, alcune sono solo "propensione ad alzare le mani"

Riporta fonti meno ridicole per favore
Dipende cosa volesse dire; forse intendeva che una volta i mariti alzavano le mani una volta su 10 ed ora 2, quindi un aumento, rimane il fatto che 8 (maggioranza) sono inventate.

O forse voleva dire che alcune volte la sequenza degli avvenimenti è la seguente rottura del rapporto, singolo episodio di violenza, magari minimale (schiaffo) e successiva separazione, mentre la moglie stravolge gli avvenimenti dichiarando anni di soprusi e violenze, calci e pugni, quindi la rottura del rapporto ed infine la separazione.

Certo nel primo caso l'uomo sbaglia, ma non è paragonabile al secondo; far credere che si sia nel secondo caso quando si è nel primo porta grossi (e truffaldini) guadagni economici.
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 1720
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.   Dom 10 Set 2017 - 15:17

Masaniello ha scritto:
Sempreconfusa,ma lo sai benissimo che non è il tuo nick che voglio :)))
;)))
Oops. .sei sobria? Firma il consenso informato, prima che mi denunZI per molestia forummosa; ))

sono troppo sobria ondepercui non firmo nulla. Ma come vedi "non le mando certo a dire", te le dico chiare chiare.
Ora vi lascio proseguire, perché con una scusa della didattica per adolescenti hai fatto infiammare un topic e adesso sono tutti surriscaldati, e bisogna lasciar concludere i confronti. ciao.
Tornare in alto Andare in basso
 
Educazione sessuale nelle scuole. Oggi.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 7Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» Proteine nelle urine.. Oggi eco alla 9+0
» [articolo] Lezione di sesso troppo esplicita
» Kit per estetista!!aiutatemi
» Spagna, la Conferenza episcopale difende il diritto di indossare il velo nelle scuole
» la religione nelle scuole italiane

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: