Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 petizione pro bocciatura

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
franco71



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 10:54 am

Promemoria primo messaggio :

http://www.repubblica.it/scuola/2017/09/11/news/_rivogliamo_la_bocciatura_la_petizione_raccoglie_8mila_firme-175166715/?ref=RHPPLF-BH-I0-C4-P6-S1.4-T2

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 7:28 pm

Lenar ha scritto:

Certo che sono previste... semplicemente non fermo l'allievo se non le raggiunge. Uscirà ciucco in matematica? Si, ma con una ciuccaggine certificata.


Osservazione linguistica locale: l'espressione toscana CIUCO, nel senso di "somaro", si scrive e si pronuncia con una sola C.

CIUCCO esiste, ma significa "ubriaco"  : - )

Tra gli altri folkloristici sinonimi toscani per indicare il vituperato equino, posso segnalare il BRICCO e il MICCIO (attestati in provincia di Arezzo al confine con l'Umbria).

Per il resto, chi è che può suggerire ulteriori varianti di altri dialetti?

A me risultano il CIUCCIO a Roma (e forse anche in Campania) e lo SCECCO in Sicilia.

C'è altro?


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun Set 11, 2017 9:13 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 1720
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 7:52 pm

l'effetto però è quello...quando non sei una cima in matematica, e ti parlano in matemachese sembri assai ciucco ;-)
Tornare in alto Andare in basso
astronotus



Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 18.08.12

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 8:27 pm

Scusate
Ieri mentre mi facevo i calli ai piedi ho pensato:
Ma quale potrebbe essere una valida alternativa alla scuola? Sì insomma non è un po' stantia questa struttura, la scuola, non è ora di ripensare a qualche cosa di nuovo? Avevo finito di farmi i calli, avevo già preparato il caffè, ma ancora non mi era venuto in mente niente di alternativo alla scuola, ma qualcosa dovrà pur esserci , no?
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 8:31 pm

astronotus ha scritto:
Scusate
Ieri mentre mi facevo i calli ai piedi ho pensato:
Ma quale potrebbe essere una valida alternativa alla scuola? Sì insomma non è un po' stantia questa struttura, la scuola, non è ora di ripensare a qualche cosa di nuovo? Avevo finito di farmi i calli, avevo già preparato il caffè, ma ancora non mi era venuto in mente niente di alternativo alla scuola, ma qualcosa dovrà pur esserci , no?

Un buon podologo.
Tornare in alto Andare in basso
raganella

avatar

Messaggi : 2165
Data d'iscrizione : 24.08.11

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 8:46 pm

Masaniello ha scritto:
La stessa cosa che affermò io.fino all ultimo
Severità, voti,competizione, meritocrazia, esclusione.
Il vino non lo tiri fuori dall uva secca
Non me ne fotte una sega di cosa pensa la società, i ds ed altro distruttori di gioventù  
Fatti non foste a viver come bruti. Se vuoi seguire pavidamente il branco di pecore fai pure


https://it.wikipedia.org/wiki/Vino_passito
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 8:57 pm

Franco,paga il copyright. L idea del potenziamento per il recupero sistematico è mia
Tornare in alto Andare in basso
Online
franco71



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 9:19 pm

Masaniello ha scritto:
Franco,paga il copyright. L idea del potenziamento per il recupero sistematico è mia
Se l'idea è buona, rinuncio volentieri ai diritti d'autore.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 657
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 9:45 pm

Esami di "riparazione". Devo sostituire una collega che è stata trasferita ed esaminare un ragazzo di una classe non mia (con debiti in Storia ed in Matematica). La mia scuola prevede che l'esame sia scritto. Chiedo al ragazzo su quale argomento si senta più preparato. Risponde: "Napoleone". Perfetto. Gli chiedo di scrivermi una relazione su Napoleone. Non riesce a scrivere nulla. A questo punto decido di interrogarlo. Non ricorda niente. Gli chiedo di prendere i suoi appunti e di spiegarmeli a parole sue. Non è capace. Dopo un'ora e mezzo faticosamente riusciamo (soggetto: noi) a mettere insieme qualche frase, tanto per non lasciare il foglio immacolato.
Il giorno dopo, scrutinio. In questo cdc tutti i docenti sono stati trasferiti, tranne due: Matematica ed Inglese. Chiedo lumi: che cosa pensano di questo ragazzo? Sapeva almeno qualcosa di matematica? No, non sapeva nulla. Io esprimo le mie perplessità: ho interrogato lo studente in modo scrupoloso e non mi sembra che abbia gli strumenti per affrontare la quinta. Si vota: i docenti che conoscono il ragazzo (Matematica, Inglese ed io) votano per la bocciatura. Tutti gli altri, che non lo hanno mai visto in vita loro e che probabilmente non avranno più a che fare con lui perché titolari in altre classi, votano per la promozione. Motivazione? "In dubio pro reo". Ammesso alla classe quinta con voto di maggioranza! W la sQuola!!!
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 10:04 pm

La stessa ,schifosa, vergognosa, paradossale situazione vista da me..evidentemente la scuola italiana è infestata da siffatto putridume di insegnanti che io manderei a pulire le rive del Gange dai residui dell incenerimento dei morti
Tornare in alto Andare in basso
Online
franco71



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 10:20 pm

ludmilla72 ha scritto:
Esami di "riparazione". Devo sostituire una collega che è stata trasferita ed esaminare un ragazzo di una classe non mia (con debiti in Storia ed in Matematica). La mia scuola prevede che l'esame sia scritto. Chiedo al ragazzo su quale argomento si senta più preparato. Risponde: "Napoleone". Perfetto. Gli chiedo di scrivermi una relazione su Napoleone. Non riesce a scrivere nulla. A questo punto decido di interrogarlo. Non ricorda niente. Gli chiedo di prendere i suoi appunti e di spiegarmeli a parole sue. Non è capace. Dopo un'ora e mezzo faticosamente riusciamo (soggetto: noi) a mettere insieme qualche frase, tanto per non lasciare il foglio immacolato.
Il giorno dopo, scrutinio. In questo cdc tutti i docenti sono stati trasferiti, tranne due: Matematica ed Inglese. Chiedo lumi: che cosa pensano di questo ragazzo? Sapeva almeno qualcosa di matematica? No, non sapeva nulla. Io esprimo le mie perplessità: ho interrogato lo studente in modo scrupoloso e non mi sembra che abbia gli strumenti per affrontare la quinta. Si vota: i docenti che conoscono il ragazzo (Matematica, Inglese ed io) votano per la bocciatura. Tutti gli altri, che non lo hanno mai visto in vita loro e che probabilmente non avranno più a che fare con lui perché titolari in altre classi, votano per la promozione. Motivazione? "In dubio pro reo". Ammesso alla classe quinta con voto di maggioranza! W la sQuola!!!
Per come hai descritto la situazione (molto limpida), il voto unanime dei docenti nuovi mi suona strano, nemmeno un voto contrario alla promozione. Il mio dubbio è che siano stati "imboccati" nella loro decisione da qualcuno in alto ...
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 657
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 10:36 pm

Penso più ad una mancata assunzione di responsabilità: la promozione non prevede ricorsi o altre grane. D'altra parte - e questa mi sembra la cosa più grave e vile da parte dei colleghi supplenti - l'alunno non sarà nelle loro classi, ma toccherà al giovane incaricato annuale di turno portare alla maturità un perfetto analfabeta.
A conferma di ciò, quando ho insistito perché si mettesse a verbale la motivazione della promozione (nonostante le prove insufficienti), un collega mi ha detto: "Ma perché? Tanto le motivazioni interessano solo in caso di bocciatura!" Sì, ma se poi, per ipotesi, il docente che prenderà la classe volesse non ammettere il ragazzo agli esami, sono sicura che si alzerebbe subito una vocina a dire che però questo caso così grave non era mai stato segnalato prima e che ormai è impossibile fermarlo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 10:41 pm

Ma che, davvero non ve ne eravate resi conto?

Uno dei motivi principali per cui i presidi preferiscono NON riconvocare per gli esami di recupero i docenti trasferiti o provvisori, ma sostituirli col primo che capita e che non conosce la classe, è proprio quello... ossia che nessuno dei sostituti occasionali oserà votare per la bocciatura.

Fino a pochissimi anni fa, la cosa sollevava polemiche proprio per il motivo opposto, ossia che lo studente potesse non essere abbastanza garantito da chi non lo conosceva bene, e che quindi potesse rischiare ingiustamente la bocciatura solo per il fatto di essere valutato da uno sconosciuto invece che dal suo stesso insegnante... adesso invece è diventato il contrario, ossia che l'essere valutati da un perfetto sconosciuto è una garanzia assoluta di promozione, quindi perché opporsi?
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 11:01 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Lenar ha scritto:

Certo che sono previste... semplicemente non fermo l'allievo se non le raggiunge. Uscirà ciucco in matematica? Si, ma con una ciuccaggine certificata.


Osservazione linguistica locale: l'espressione toscana CIUCO, nel senso di "somaro", si scrive e si pronuncia con una sola C.

CIUCCO esiste, ma significa "ubriaco"  : - )

Tra gli altri folkloristici sinonimi toscani per indicare il vituperato equino, posso segnalare il BRICCO e il MICCIO (attestati in provincia di Arezzo al confine con l'Umbria).

Per il resto, chi è che può suggerire ulteriori varianti di altri dialetti?

A me risultano il CIUCCIO a Roma (e forse anche in Campania) e lo SCECCO in Sicilia.

C'è altro?

anche al sud il somaro viene chiamato "ciuccio"
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 11:03 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Uno dei motivi principali per cui i presidi preferiscono NON riconvocare per gli esami di recupero i docenti trasferiti o provvisori, ma sostituirli col primo che capita e che non conosce la classe, è proprio quello... ossia che nessuno dei sostituti occasionali oserà votare per la bocciatura.

i ds cercano di mettersi al riparo prevenendo ogni sorta di problemi
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Lun Set 11, 2017 11:06 pm

@melia ha scritto:
Lenar ha scritto:
Mia personale opinione... la bocciatura non serve proprio a niente. L'unico effetto che produce è, nel 90% dei casi, incattivire e demotivare chi la riceve.

Può darsi che una bocciatura non serva a chi è stato bocciato, anche se ho conosciuto persone che ne hanno giovato, ma certo serve al resto della classe. Promuovere un fancazzista significa promuovere il fancazzismo.

se il bocciato è anche un rompiballe, fa un favore alla classe che lascia (la vecchia) ma NON fa nessun favore a quella in cui arriva (la nuova).

se, poi, è un semplice "fancazzista", fa danni solo a se stesso e ai genitori che lo mantengono a scuola
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3533
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Mar Set 12, 2017 6:31 am

Se la guardiamo nell'ottica dell'alunno la bocciatura non serve assolutamente a niente, è vero. E' un anno buttato che farà odiare ancora di più la scuola.

Il problema è che la scuola negli ultimi trent'anni ha perso il proprio punto di vista di Istituzione finalizzata all'istruzione e all'educazione delle giovani generazioni, dei giovani italiani, e ha adottato il punto di vista dell'alunno, con tutti i suoi limiti.

Questo decentramento del punto di vista è un errore a mio avviso tragico, sponsorizzato da tutta la mainstream pedagogica, assurto a valore da tutte le grandi firme della pedagogia passata e attuale e dal ministero; un errore che sta portando alla lenta ma inesorabile desertificazione di saperi di base e di competenze e a enormi conseguenze negative per il paese.

Se guardiamo invece dal punto di vista a mio avviso corretto, quella dell'Istituzione, della scuola come organo costituzionale, bocciare ha un senso sia sociale che educativo. La scuola è il secondo contesto sociale ed educativo che si sperimentano dopo la famiglia, è quello in cui ogni alunno impara che non tutto gli è dovuto e che solo attraverso l'impegno e l'accettazione delle regole può raggiungere una piena integrazione nella società e magari cambiarla pure, visto che ci sono tante cose che non vanno.

Non bocciare vuol dire eliminare la seconda opzione, quella in cui qualcosa è andato storto e c'è bisogno di rimediare, e rafforzare invece l'idea fallimentare e frustrante che sia la società a doversi adeguare all'individuo e non il contrario.

Non bocciare vuol dire relegare la scuola a un ruolo improprio di assistenza sociale, anziché alla sua finalità istituzionale di formazione delle giovani generazioni.

Non bocciare vuol dire essere sempre meno esigenti e quindi, anno dopo anno, togliere un mattone dall'edificio dei saperi individuali che la scuola cerca di costruire insieme a ciascun alunno.

Con il nuovo decreto delegato si pone un grosso problema anche alle medie, visto che per poter bocciare un alunno senza esporsi a ricorsi sarà necessario che la scuola dimostri di aver fatto tutto il possibile per favorire il recupero; come sappiamo bene non è realmente possibile fare tutto il possibile, perché i corsi di recupero pomeridiano vanno finanziati in qualche modo, perché fare recupero in orario di lezione vuol dire non permettere all'intera classe di raggiungere gli obiettivi, minimi o auspicabili che siano, perché non sempre c'è la volontà.

Le bocciature nascono quasi sempre in contesti problematici a livello sociale, economico o psicologico; l'errore esiziale è pensare che la scuola possa risolvere o quanto meno lenire questi problemi e, in generale, ogni contraddizione sociale, semplicemente "includendo", cioè promuovendo e mandando avanti chiunque e non solo "i meritevoli e i capaci" di costituzionale memoria.
Tornare in alto Andare in basso
Online
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Mar Set 12, 2017 7:08 am

ushikawa ha scritto:
Non bocciare vuol dire essere sempre meno esigenti e quindi, anno dopo anno, togliere un mattone dall'edificio dei saperi individuali che la scuola cerca di costruire insieme a ciascun alunno.

è vero che non bocciando si è 'costretti' ad esigere meno ma non a dare meno. voglio dire che il programma può essere cmq svolto come si deve; semplicemente si possono fare delle verifiche più semplici per far sì che tutti raggiungono la sufficienza (che poi, questo è impossibile perchè c' è sempre qualcuno che non fa una mazza e consegna in bianco o spara a caso sbagliando tutto)

e, cmq, ci sono anche quelli che fanno cmq le verifiche toste ugualmente e non si pongono il problema del voto perchè, tanto, poi, ci pensa il cdc a portarlo a sei
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3533
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Mar Set 12, 2017 7:53 am

Se fai le verifiche più facili stai esigendo di meno e alla fine gli alunni, tutti, avranno imparato di meno. Non è solo un problema di valutazione.

"ci pensa il cdc a portarlo a sei" è una forma di pensiero vittimistico-qualunquistico che non serve a niente.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Mar Set 12, 2017 8:15 am

arita ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Non bocciare vuol dire essere sempre meno esigenti e quindi, anno dopo anno, togliere un mattone dall'edificio dei saperi individuali che la scuola cerca di costruire insieme a ciascun alunno.

è vero che non bocciando si è 'costretti' ad esigere meno ma non a dare meno. voglio dire che il programma può essere cmq svolto come si deve; semplicemente si possono fare delle verifiche più semplici per far sì che tutti raggiungono la sufficienza

Ma sei seria o ci stai prendendo in giro?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Mar Set 12, 2017 10:54 am

Strutturare una verifica affinché tutti raggiungano la sufficienza è disonesto ed il solo pensiero di poterlo fare mi sembra folle. Meno si richiede e meno gli alunni studieranno, anche quelli che potenzialmente sarebbero bravi. Io mi vergognerei proprio di abbassarmi a questo livello.
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Mar Set 12, 2017 1:34 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
arita ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Non bocciare vuol dire essere sempre meno esigenti e quindi, anno dopo anno, togliere un mattone dall'edificio dei saperi individuali che la scuola cerca di costruire insieme a ciascun alunno.

è vero che non bocciando si è 'costretti' ad esigere meno ma non a dare meno. voglio dire che il programma può essere cmq svolto come si deve; semplicemente si possono fare delle verifiche più semplici per far sì che tutti raggiungono la sufficienza

Ma sei seria o ci stai prendendo in giro?

Per SBAGLIO stavolta sono seria. 

 1) mi attengo alle difficoltà del libro di testo e della classe 

2) ovvio... che non le faccio facilissime, le faccio semplicemente mooooooolto facili!

1 = vero    2 = falso
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Mar Set 12, 2017 1:37 pm

ushikawa ha scritto:
Se fai le verifiche più facili stai esigendo di meno e alla fine gli alunni, tutti, avranno imparato di meno. Non è solo un problema di valutazione.

"ci pensa il cdc a portarlo a sei" è una forma di pensiero vittimistico-qualunquistico che non serve a niente.

Io esigo tanto durante l' anno e normale  (il.giusto) alle verifiche
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Mar Set 12, 2017 1:38 pm

rita, scusa se insisto, ma se stai parlando sul serio chicca ha ragione, il tuo discorso è grottesco e patetico, oltre che ipocrita.
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 568
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Mar Set 12, 2017 1:42 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
rita, scusa se insisto, ma se stai parlando sul serio chicca ha ragione, il tuo discorso è grottesco e patetico, oltre che ipocrita.

Non posso farci nulla  :-)
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1677
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: petizione pro bocciatura    Mar Set 12, 2017 5:42 pm

arita ha scritto:
@melia ha scritto:

Può darsi che una bocciatura non serva a chi è stato bocciato, anche se ho conosciuto persone che ne hanno giovato, ma certo serve al resto della classe. Promuovere un fancazzista significa promuovere il fancazzismo.
se il bocciato è anche un rompiballe, fa un favore alla classe che lascia (la vecchia) ma NON fa nessun favore a quella in cui arriva (la nuova).
Non sto parlando di comportamento discutibile, con costante disturbo alla classe, parlo di una persona che non studia, non si impegna e, magari, fa anche assenze strategiche. Promuovendolo si fa in modo che, i compagni che studiavano solo per evitare la bocciatura, l'anno successivo non lo faranno più perché "si sta promossi anche senza aprire il libro".
Tornare in alto Andare in basso
 
petizione pro bocciatura
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» petizione disostruzione pediatrica
» petizione anti ginecologi obiettori

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: