Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Down che sbava e piange

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
AutoreMessaggio
boston



Messaggi : 1133
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Down che sbava e piange   Lun Set 11, 2017 5:13 pm

Promemoria primo messaggio :

Solitamente quante ore di sostegno vengono assegnate a un ragazzino di prima superiore con gravissima sindrome di Down? Mi sono ritrovata in classe questo tenerissimo virgulto, davvero tenero che però sembra abbia al massimo 4 anni. Voglio sperare che gli siano affidate 18 ore con una o due insegnanti di sostegno perché sarebbe impossibile gestire la classe da sola. Stamattina l'ho tenuto accanto a me e l'ho fatto disegnare ma dopo 10 minuti si è messo a piangere mi ha pure sbavato sulla spalla voleva curiosare nella mia borsa faceva i versi cantava, tutto ciò che fa un bambino di 4 anni per attirare l'attenzione. Ok poverino mica colpa sua ma dove sta la prof di sostegno???








Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
mac67



Messaggi : 5881
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:20 pm

Ire ha scritto:
L'ho letta la tiritera e ho letto anche le altre e sai che in parte le condivido.

Per come la vedo io, però,  si possono fare discorsi sulla valutazione di possibilità alternative solo e se
quelle scelte fanno male al ragazzo disabile.

Non perchè quelle scelte danneggiano o creano problemi al resto della classe e degli insegnanti.


Sbagli. Sbagli. Sbagli. E ancora: sbagli.

Ciascun alunno ha diritto alla scuola. Come gli altri. Non ce n'è uno che ne ha diritto di più.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5881
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:23 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Ire ha scritto:
la famiglia manda a scuola un ragazzino in quella situazione di bisogno senza accertarsi che sia tutto pronto?

Perchè adesso è la famiglia che deve  porsi il problema dell'organico...

I genitori di un ragazzo con handicap, tanto più se grave come quello descritto, non fanno una vita come gli altri. Tutto ruota attorno a quel figlio sfortunato. E' il primo pensiero al risveglio e l'ultimo prima di addormentarsi.

Stai tranquillo che vanno a scuola a informarsi e ad assicurarsi che il figlio sia accudito, sono genitori molto presenti. Le dinamiche scuola-famiglia sono diverse in questi casi.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3179
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:24 pm

Spring ha scritto:
tellina ha scritto:
ire...te ed io riusciamo a comuncare serenamente anche fuori dai denti e ormai lo sai.
hai letto tutta la mia tiritera a favore e contro di tutto.
posso realmente dire tutto e il contrario di tutto perché posso pensare realmente tutte queste cose.
ma l'anno scorso e voi lo sapete bene, ho concluso un triennio tosto, ma tosto davvero con un ragazzino che almeno stando alla descrizione di boston era su livelli ben più pericolosi...
fermo restando quel diritto per quell'uno in difficoltà...non ho mai fatto mistero di vivere comunque sensi di colpa e di inadeguatezza (del sistema più che mio) a gestire una situazione critica che di fatto ne procurava 27 di altrettanto critiche.
ma io parlo di medie.
parlo di scuola dell'obbligo non solo anagrafico ma anche come dire...sociale.
la scuola media è realmente momento formativo anche non solo a livello didattico.
si soffre, si prega, ci si difende (dai calci, dai pugni dai tentativi di mani addossovunque).
si pensa che comunque c'è il sos, che i genitori dopo due anni son diventati più collaborativi, che c'è l'educatore, che moltissime ore comunque le fa per forza dicose in ambienti diversi dalla classe ecc...
ma le perplessità dei cattivoni del forum riguadano la scuola superiore.
e qui cari miei...mi accodo ai vostri giudizi magari un po' tranchant.
sono le stesse considerazioni che ho fatto io davanti all'iscrizione di una mia alunna autistica grave al...liceo artistico (che tanto almeno gioca, disegna, si diverte e pascticcia con la creta-testuali parole).
ora...so che per molti di voi il lieo artistico è effettivamente questo ('nnnaggiavvoi), ma per me che l'ho frequentato è un Liceo, punto. serio quanto possono esserlo i vari licei.
ecco...la mia ragazzina...cosa otterrà in soldoni dalla frequentazione di una scuola simile? dopo le facciam fare l'accademia di belle arti così continua a "creare"?!
ah a quel punto la iscriveremo direttamente in terza fascia, fatto trenta facciam trentuno....qualche supplenza non gliela leva nessuno.
Esatto...di cosa stiamo parlando....a casa o in strutture dedicate.

Posto che a casa non è possibile perché anche le madri dei disabili hanno il diritto e il dovere di lavorare (e questo non finirò mai di ripeterlo) e posto che le strutture dedicate accolgono solo al termine della scuola superiore e non prima, è evidente che una scuola superiore debba accogliere questi casi. E da questo non si scappa, piaccia o meno.
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 5391
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:31 pm

mac67 ha scritto:
L'ALTRO POLO ha scritto:
Ire ha scritto:
la famiglia manda a scuola un ragazzino in quella situazione di bisogno senza accertarsi che sia tutto pronto?

Perchè adesso è la famiglia che deve  porsi il problema dell'organico...

I genitori di un ragazzo con handicap, tanto più se grave come quello descritto, non fanno una vita come gli altri. Tutto ruota attorno a quel figlio sfortunato. E' il primo pensiero al risveglio e l'ultimo prima di addormentarsi.

Stai tranquillo che vanno a scuola a informarsi e ad assicurarsi che il figlio sia accudito, sono genitori molto presenti. Le dinamiche scuola-famiglia sono diverse in questi casi.

Assolutamente. Ho insegnato anni sul sostegno e so cosa vuol dire. La mia affermazione era ironica. Tra le righe volevo dire: ma non dovrebbe essere la scuola a garantire gli orgainici pronti agli alunni fin da subito, in specil modo ai disabili? Non esiste "lascio mio figlio a casa perchè non ha ancora l'insegnante".
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10133
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:32 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Ire ha scritto:
la famiglia manda a scuola un ragazzino in quella situazione di bisogno senza accertarsi che sia tutto pronto?

Perchè adesso è la famiglia che deve  porsi il problema dell'organico...

mi sembra evidente che sia perchè altrimenti succedono ste cose

Perchè il sostegno è un diritto soggettivo del disabile e la famiglia ha il dovere di rivendicarlo......

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 5881
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:33 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
mac67 ha scritto:
L'ALTRO POLO ha scritto:
Ire ha scritto:
la famiglia manda a scuola un ragazzino in quella situazione di bisogno senza accertarsi che sia tutto pronto?

Perchè adesso è la famiglia che deve  porsi il problema dell'organico...

I genitori di un ragazzo con handicap, tanto più se grave come quello descritto, non fanno una vita come gli altri. Tutto ruota attorno a quel figlio sfortunato. E' il primo pensiero al risveglio e l'ultimo prima di addormentarsi.

Stai tranquillo che vanno a scuola a informarsi e ad assicurarsi che il figlio sia accudito, sono genitori molto presenti. Le dinamiche scuola-famiglia sono diverse in questi casi.

Assolutamente. Ho insegnato anni sul sostegno e so cosa vuol dire. La mia affermazione era ironica. Tra le righe volevo dire: ma non dovrebbe essere la scuola a garantire gli orgainici pronti agli alunni fin da subito, in specil modo ai disabili? Non esiste "lascio mio figlio a casa perchè non ha ancora l'insegnante".

E quando l'USR tarda a fare le nomine dei supplenti, come, guarda caso, quest'anno?
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 5391
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:36 pm

Certamente. Ma se manca l'insegnante il bambino ha comunque diritto di andare a scuola. Ed è la scuola che deve frsi carico del problem insegnante. Nomini qualcuno, anche all'avente diritto, che si occupi del bambino.
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 5391
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:38 pm

Il problema è a monte. Avente diritto. Non vedo altra soluzione.
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:44 pm

boston ha scritto:
Ok poverino mica colpa sua ma dove sta la prof di sostegno???

La prof di sostegno sta a casa a girarsi i pollici
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:45 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Il problema è a monte. Avente diritto. Non vedo altra soluzione.

Esatto... non è che ci deve rimettere l' alunno che ha il diritto al suo docente di sostegno
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9167
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:49 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Certamente. Ma se manca l'insegnante il bambino ha comunque diritto di andare a scuola. Ed è la scuola che deve frsi carico del problem insegnante. Nomini qualcuno, anche all'avente diritto, che si occupi del bambino.
guarda che da anni nelle mie medie ad inizio d'anno facciamo orario ridotti, tutti, perché mancano troppi docenti per assicurare un regolare svolgimento in sicurezza delle lezioni.
ecco...se all'interno di quell'orarioridotto non c'è ancora (ancora eh...è questione di tempo), il docente di sostegno, secondo me chiedere al genitore di prevedere un orario ulteriormente ridotto per il figlio che in caso contrario starebbe comunque allo sbando facendo magari sbandare tutti...non è una follia ma pura logica.

il problema delle scuole speciali è...che le han chiuse quasi tutte.
e io mi chiedo perchè...ma quando ho personalmente frequentato quella ancora aperta a milano ne ho avuto una visione comunque incompleta...ho visto ragazzini allettati, non pulmini ma ambulanze a portarli avanti e indietro da casa, non insegnanti ma assistenti alla persona (anche se poi qualche insgenante normale ci capitava e se non era consapevole, prima, dell'ambiente...si strappava i capelli)...
e mi son spesso posta nei panni di alunni, molto gravi, che avevamo in classe che però lì nella scuola speciale comunque non sarebbero stati nell'ambiente ideale per loro perché i livelli di gravità eran comunque troppo differenziati.
le scuole speciali le han chiuse quasi tutte, ribadisco.
ci sarà un perchè (temo non sia stato solo un problema di costi di gestione).
io sostengo proprio l'orairo ridotto e il percorso differenziato (e basta con queste formalità ridicole del diplomino a fine ciclo scolastico e degli esami falsi "che siamo obbligati a fargli dire qualche cosa sennò non possiamo dargli il diploma e alla scuola superiore non lo accettano").
qualche ora in classe durante materie varie (mica solo arte e musica eh) e poi e poi boh...altrove? a casa? in altri locali scolastici già è una scelta obbligata che si fa ma che scontenta tutti (e necessita di spazi che non sempre ci sono).
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9167
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 6:52 pm

arita ha scritto:
boston ha scritto:
Ok poverino mica colpa sua ma dove sta la prof di sostegno???

La prof di sostegno sta a casa a girarsi i pollici
non diciamo sciocchezze...specifichiamo meglio sennò chi ci legge poi realmente pensa che succeda questo e così non è.
la prof di sostegno sta a casa in attesa di convocazione.
esattamente come sta facendo la prof di matematica, di musica, di spagnolo da terza fascia...perchè, comprensibilmente, prima le scuole stanno convocando su posti fino avente diritto i docenti di materia da gae, ove ancora presenti e da gi di seconda fascia.
i docenti di sostegno specializzati son finiti ovunque, si deve attingere dalla terza fascia incrociata dei non abilitati... e siccome semanca un docente di sostegno crea meno danni (pratici ed organizzativi) alla scuola che se ne manca uno di materia che lascia classi intere scoperte...prima si chiamano quelli di materia.
Tornare in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3904
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 7:02 pm

Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9167
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 7:28 pm

tra le righe le proposte ci sono...
al momento, l'inizio dell'anno scolastico, è tutto in divenire.
inutile impuntarsi...meglio mediare con la famiglia spiegando la situazione che è comunque incasinata per tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Spring



Messaggi : 1955
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 7:29 pm

Davide ha scritto:
Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
la migliore soluzione sarebbe che la famiglia comprendesse che fin quando non viene asssegnato il sostegno per chiuderlo in una stanza e farlo disegnare (è così che si fa in questi casi), dovrebbe tenerlo a casa.
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 7:50 pm

Spring ha scritto:
Davide ha scritto:
Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
la migliore soluzione sarebbe che la famiglia comprendesse che fin quando non viene asssegnato il sostegno per chiuderlo in una stanza e farlo disegnare (è così che si fa in questi casi), dovrebbe tenerlo a casa.

Si capisce benissimo quello che hai scritto :-(((
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3179
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 7:51 pm

Spring ha scritto:
Davide ha scritto:
Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
la migliore soluzione sarebbe che la famiglia comprendesse che fin quando non viene asssegnato il sostegno per chiuderlo in una stanza e farlo disegnare (è così che si fa in questi casi), dovrebbe tenerlo a casa.

E chi ci sta a casa?
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 7:53 pm

chicca70 ha scritto:
Spring ha scritto:
Davide ha scritto:
Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
la migliore soluzione sarebbe che la famiglia comprendesse che fin quando non viene asssegnato il sostegno per chiuderlo in una stanza e farlo disegnare (è così che si fa in questi casi), dovrebbe tenerlo a casa.

E chi ci sta a casa?

L' Insegnante di sostegno che si gira i pollici
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3179
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 7:55 pm

arita ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Spring ha scritto:
Davide ha scritto:
Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
la migliore soluzione sarebbe che la famiglia comprendesse che fin quando non viene asssegnato il sostegno per chiuderlo in una stanza e farlo disegnare (è così che si fa in questi casi), dovrebbe tenerlo a casa.

E chi ci sta a casa?

L' Insegnante di sostegno che si gira i pollici

Non hai capito un tubo come al solito. Chi ci sta a casa con il ragazzino?
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 7:58 pm

chicca70 ha scritto:
arita ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Spring ha scritto:
Davide ha scritto:
Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
la migliore soluzione sarebbe che la famiglia comprendesse che fin quando non viene asssegnato il sostegno per chiuderlo in una stanza e farlo disegnare (è così che si fa in questi casi), dovrebbe tenerlo a casa.

E chi ci sta a casa?

L' Insegnante di sostegno che si gira i pollici

Non hai capito un tubo come al solito. Chi ci sta a casa con il ragazzino?

E tu non hai capito che io avevo capito anche se (all' apparenza) non avevo capito.  

Quindi, mi chiedo se veramente non avevi capito che io avevo capito oppure se avevi capito ma sembravi non aver capito
Tornare in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 4914
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 7:59 pm

arita ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Spring ha scritto:
Davide ha scritto:
Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
la migliore soluzione sarebbe che la famiglia comprendesse che fin quando non viene asssegnato il sostegno per chiuderlo in una stanza e farlo disegnare (è così che si fa in questi casi), dovrebbe tenerlo a casa.

E chi ci sta a casa?

L' Insegnante di sostegno che si gira i pollici

ancora con sti pollici che girano!
E a me, insegnante di sostegno, sta girando anche altro.
Ora basta! Secondo te c'è un/una docente di sostegno già nominato/a che sta a casa?
Non è che magari aspettano la pubblicazione delle gi definitive per chiamarlo/a?
Non è la prima volta che leggo certi interventi che lasciano trapelare un'insofferenza verso il lavoro dei docenti di sostegno; oggi leggo questa frase (e mi incazzo), poi dopo qualche minuto: ANCORA!!
Se hai esperienze negative con colleghi di sostegno, parla solo per te, non generalizzare per favore
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3179
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 8:00 pm

arita ha scritto:
chicca70 ha scritto:
arita ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Spring ha scritto:
Davide ha scritto:
Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
la migliore soluzione sarebbe che la famiglia comprendesse che fin quando non viene asssegnato il sostegno per chiuderlo in una stanza e farlo disegnare (è così che si fa in questi casi), dovrebbe tenerlo a casa.

E chi ci sta a casa?

L' Insegnante di sostegno che si gira i pollici

Non hai capito un tubo come al solito. Chi ci sta a casa con il ragazzino?

E tu non hai capito che io avevo capito anche se (all' apparenza) non avevo capito.  

Quindi, mi chiedo se veramente non avevi capito che io avevo capito oppure se avevi capito ma sembravi non aver capito

Parli sempre a sproposito. Te lo ripeto: fatti curare!
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 8:01 pm

michetta ha scritto:
arita ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Spring ha scritto:
Davide ha scritto:
Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
la migliore soluzione sarebbe che la famiglia comprendesse che fin quando non viene asssegnato il sostegno per chiuderlo in una stanza e farlo disegnare (è così che si fa in questi casi), dovrebbe tenerlo a casa.

E chi ci sta a casa?

L' Insegnante di sostegno che si gira i pollici

ancora con sti pollici che girano!
E a me, insegnante di sostegno, sta girando anche altro.
Ora basta! Secondo te c'è un/una docente di sostegno già nominato/a che sta a casa?
Non è che magari aspettano la pubblicazione delle gi definitive per chiamarlo/a?
Non è la prima volta che leggo certi interventi che lasciano trapelare un'insofferenza verso il lavoro dei docenti di sostegno; oggi leggo questa frase (e mi incazzo), poi dopo qualche minuto: ANCORA!!
Se hai esperienze negative con colleghi di sostegno, parla solo per te, non generalizzare per favore    

Qualcuno che viene chiamato fino ad avente diritto può decidere di aspettare le definitive
Tornare in alto Andare in basso
divanetta



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 30.08.17

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 8:02 pm

chicca70 ha scritto:
arita ha scritto:
chicca70 ha scritto:
arita ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Spring ha scritto:
Davide ha scritto:
Oltre a scrivere righe e righe di pareri personali. Qualcuno riesce a dare una soluzione alla problematica raccontata dal collega?
la migliore soluzione sarebbe che la famiglia comprendesse che fin quando non viene asssegnato il sostegno per chiuderlo in una stanza e farlo disegnare (è così che si fa in questi casi), dovrebbe tenerlo a casa.

E chi ci sta a casa?

L' Insegnante di sostegno che si gira i pollici

Non hai capito un tubo come al solito. Chi ci sta a casa con il ragazzino?

E tu non hai capito che io avevo capito anche se (all' apparenza) non avevo capito.  

Quindi, mi chiedo se veramente non avevi capito che io avevo capito oppure se avevi capito ma sembravi non aver capito

Parli sempre a sproposito. Te lo ripeto: fatti curare!

Oh... yeah... e da uno competente, pure!
Tornare in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 4914
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Down che sbava e piange   Mer Set 13, 2017 8:10 pm

Nella mia scuola hanno deciso di non chiamare fino avente diritto per aspettare le gi definitive dato che sarà questione di giorni e a quanto mi risulta in molte altre scuole stanno facendo lo stesso.
Ma non è questo il punto. È la tua asserzione che peraltro hai ribadito una seconda volta che mi infastidisce alquanto.
Hai dimostrato già in alcuni tuoi interventi in passato una avversione per i colleghi di sostegno e oggi me lo hai confermato nuovamente.
Comunque nella mia scuola oltre a 2 insegnanti di sostegno manca anche uno di inglese (in realtà per uno spezzone). Forse il teacher è rimasto a casa a girarsi i pollici anche lui.
Tornare in alto Andare in basso
 
Down che sbava e piange
Tornare in alto 
Pagina 3 di 9Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
 Argomenti simili
-
» Piange sempre....
» la sera quando si addormenta col padre mi strazia come piange
» semipermanente che sbava?
» «La statuetta della Vergine piange olio»
» piange il telefono, il call-center del vaticano

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: