Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 calcolo ore alternanza scuola lavoro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
filosofia1980



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.06.16

MessaggioTitolo: calcolo ore alternanza scuola lavoro   Ven Set 15, 2017 5:45 pm

Esempio: una classe intera è impegnata in un progetto di impresa formativa simulata (che rientra quindi nel calcolo del monte ore per l'alternanza scuola lavoro) di durata biennale. Il progetto prevede un totale di 130 ore. L'alunno x è stato male un mese e quindi è stato assente a 10 ore di attività di ASL. Ora, avendo comunque frequentato i 3/4 del progetto, quest'ultimo è valido, riconosciuto. Quindi, quando vado a fare la certificazione, posso scrivere che ha "svolto con successo" (perdonate l'espressione) il percorso di 130 ore e gliele riconosco (ipotesi a), oppure gli devo riconoscere solo 120 ore (ipotesi b)? Nella mia scuola ci stiamo scannando letteralmente su questa questione. A sostegno dell'ipotesi a c'è il fatto che, come in un normale percorso universitario (tipo master, tipo SSIS, tipo TFA ecc) e anche come a scuola normalmente, il progetto è valido e riconosciuto se si è frequentato per i 3/4 (e quando ti danno il voto non è che te lo danno su un monte ore limitato, ma su tutto, che quindi dev'essere considerato valido); a sostegno dell'ipotesi b c'è invece la faccenda delle ore effettive che devono essere svolte.
Qualcuno ha riferimenti normativi al riguardo?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1359
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: calcolo ore alternanza scuola lavoro   Ven Set 15, 2017 6:08 pm

filosofia1980 ha scritto:
Esempio: una classe intera è impegnata in un progetto di impresa formativa simulata (che rientra quindi nel calcolo del monte ore per l'alternanza scuola lavoro) di durata biennale. Il progetto prevede un totale di 130 ore. L'alunno x è stato male un mese e quindi è stato assente a 10 ore di attività di ASL. Ora, avendo comunque frequentato i 3/4 del progetto, quest'ultimo è valido, riconosciuto. Quindi, quando vado a fare la certificazione, posso scrivere che ha "svolto con successo" (perdonate l'espressione) il percorso di 130 ore e gliele riconosco (ipotesi a), oppure gli devo riconoscere solo 120 ore (ipotesi b)? Nella mia scuola ci stiamo scannando letteralmente su questa questione. A sostegno dell'ipotesi a c'è il fatto che, come in un normale percorso universitario (tipo master, tipo SSIS, tipo TFA ecc) e anche come a scuola normalmente, il progetto è valido e riconosciuto se si è frequentato per i 3/4 (e quando ti danno il voto non è che te lo danno su un monte ore limitato, ma su tutto, che quindi dev'essere considerato valido); a sostegno dell'ipotesi b c'è invece la faccenda delle ore effettive che devono essere svolte.
Qualcuno ha riferimenti normativi al riguardo?
Grazie

L'unico riferimento che credo esista è la 107. Che però parla di "ore" e basta, senza specificare come fare a calcolarle.

Comunque, personalmente, credo che l'ASL farà, col tempo, una fine analoga a quella del CLIL... La legge stabilisce una cosa, le scuole "fanno quello che possono" e nessuno va ad indagare troppo la differenza tra quanto è stato fatto e quanto la legge richiede.

Per dirne una, conosco scuole in cui si conteggiano come ore di IFS valide ai fini ASL le ore di laboratorio curricolari svolte con l'ITP.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 19844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: calcolo ore alternanza scuola lavoro   Ven Set 15, 2017 6:27 pm

Lenar ha scritto:
L'unico riferimento che credo esista è la 107. Che però parla di "ore" e basta, senza specificare come fare a calcolarle.
No, c'è anche la pubblicazione (corposa) su come si deve fare l'alternanza, il chi fa cosa; lì c'è scritto che il progetto deve avere almeno 200/400 ore e che è completo se si fa almeno il tot %, solo che io ricordavo l'80 %.

Si dichiara il monte ore teorico, si dichiarano le ore effettive, si rileva il superamento della percentuale, si dichiara assolto l'obbligo.

Non siete obbligati ad implementare il progetto, nè il ragazzo è obbligato a fare altre attività.

Io ho consigliato ai miei ragazzi di arrivare a quel limite, di superarlo di qualche ora per sicurezza e di mandare Renzi a cagare per le restanti ore se non giudicano l'attività interessante/utile/divertente.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: calcolo ore alternanza scuola lavoro   Ven Set 15, 2017 6:29 pm

la pubblicazione corposa: http://www.gildacuneo.it/2016/03/102402/
Tornare in alto Andare in basso
Spring



Messaggi : 757
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: calcolo ore alternanza scuola lavoro   Ven Set 15, 2017 6:41 pm

filosofia1980 ha scritto:
Esempio: una classe intera è impegnata in un progetto di impresa formativa simulata (che rientra quindi nel calcolo del monte ore per l'alternanza scuola lavoro) di durata biennale. Il progetto prevede un totale di 130 ore. L'alunno x è stato male un mese e quindi è stato assente a 10 ore di attività di ASL. Ora, avendo comunque frequentato i 3/4 del progetto, quest'ultimo è valido, riconosciuto. Quindi, quando vado a fare la certificazione, posso scrivere che ha "svolto con successo" (perdonate l'espressione) il percorso di 130 ore e gliele riconosco (ipotesi a), oppure gli devo riconoscere solo 120 ore (ipotesi b)? Nella mia scuola ci stiamo scannando letteralmente su questa questione. A sostegno dell'ipotesi a c'è il fatto che, come in un normale percorso universitario (tipo master, tipo SSIS, tipo TFA ecc) e anche come a scuola normalmente, il progetto è valido e riconosciuto se si è frequentato per i 3/4 (e quando ti danno il voto non è che te lo danno su un monte ore limitato, ma su tutto, che quindi dev'essere considerato valido); a sostegno dell'ipotesi b c'è invece la faccenda delle ore effettive che devono essere svolte.
Qualcuno ha riferimenti normativi al riguardo?
Grazie
Il calcolo va fatto a fine triennio ormai (da quest'anno anche le quinte).
Devi vedere il monte ore finale, la certificazione intermedia, secondo me, è inutile.
ai fini del credito di giugno è importante la valutazione, non tanto le ore.
il max di assenze dovrebbe essere il 30% del monte ore triennale.
Un anno possono anche aver fatto 80 ore invece che 120, le 40 vanno recuperato l'anno seguente.
Tornare in alto Andare in basso
filosofia1980



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 28.06.16

MessaggioTitolo: Re: calcolo ore alternanza scuola lavoro   Dom Set 17, 2017 2:28 pm

Sì, ma voi nelle vostre scuole come fate? Per le 200 ore alla fine del triennio contate le ore effettive? Oppure di un progetto che vale 200 ore calcolate il fatto che l'alunno tal dei tali lo ha seguito rimanendo nella percentuale consentita di assenze e quindi le 200 ore gli valgono? Nella 107, che ovviamente avevo già consultato, così come nella guida operativa, si parla solo del fatto che un progetto è valido se l'alunno ha frequentato almeno i 3/4 delle ore. E' valido vuol dire che il monte ore totale (in effetti nella guida si parla di monte ore, quest'espressione c'è) viene riconosciuto? Perché se si contano le ore effettive (e non il monte ore totale del progetto o dei progetti) praticamente ci ritroviamo alla fine del triennio ragazzi a cui mancano 7 ore, 5 ore, 3 ore... insomma, un delirio.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: calcolo ore alternanza scuola lavoro   Dom Set 17, 2017 7:08 pm

filosofia1980 ha scritto:
Sì, ma voi nelle vostre scuole come fate? Per le 200 ore alla fine del triennio contate le ore effettive? Oppure di un progetto che vale 200 ore calcolate il fatto che l'alunno tal dei tali lo ha seguito rimanendo nella percentuale consentita di assenze e quindi le 200 ore gli valgono? Nella 107, che ovviamente avevo già consultato, così come nella guida operativa, si parla solo del fatto che un progetto è valido se l'alunno ha frequentato almeno i 3/4 delle ore. E' valido vuol dire che il monte ore totale (in effetti nella guida si parla di monte ore, quest'espressione c'è) viene riconosciuto? Perché se si contano le ore effettive (e non il monte ore totale del progetto o dei progetti) praticamente ci ritroviamo alla fine del triennio ragazzi a cui mancano 7 ore, 5 ore, 3 ore... insomma, un delirio.
Il cdc è sovrano, questo deve essere chiaro; non il DS, non il CD, non il tutor scolastico e non la funzione strumentale, ma il cdc.

Se il cdc ritiene che l'ASL sia un'inutile rottura di coglioni stabilirà regole di un certo tipo, se ritiene che sia la salvezza della patria ne stabilirà altre; l'anno prossimo la classe di cui sono tutor scolastico e coordinatore di classe sarà una quinta; io proporrò e sono arcisicuro che otterrò, di dichiarare assolta l'attività di §ASL se globalmente erano state calendarizzate (progettate) 200 ore (o più) e se ne sono state fatte almeno il tot %.

Pensa che il cdc ha il potere di decidere se per l'alunno bocciato vale l'ASL dell'anno di bocciatura e se ha buttato nel cesso quelle ore.
Tornare in alto Andare in basso
oizan



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 20.04.15

MessaggioTitolo: Re: calcolo ore alternanza scuola lavoro   Dom Set 17, 2017 7:27 pm

Mi sa che non è proprio così.
Nota MIUR n.335 del 28.2017. ATTIVITA’ DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO CHIARIMENTI INTERPRETATIVI
5 – Alternanza scuola lavoro per studenti che ripetono la classe.
D: Uno studente ripete nell’a.s. 2016/2017 la classe terza. Avendo partecipato durante lo scorso anno ad attività di alternanza scuola lavoro per un certo numero di ore nella classe terza già frequentata, si chiede se l’allievo abbia l’obbligo di assolvere all’intero monte ore di alternanza previsto dalla legge 107/2015 nel triennio (200/400 ore), ovvero se possa essere esentato per una parte di esse.
R: Con riferimento alla normativa vigente (O.M. n. 90 del 21/05/2001 e d.P.R. n.122/2009 e successive modifiche e integrazioni), uno studente che ripete l’anno è tenuto a svolgere di nuovo l’intero percorso di alternanza scuola lavoro poiché, come previsto dalla legge 107/2015, si tratta di attività ordinamentale che coinvolge l’intero curricolo e, quindi, segue la programmazione annuale delle attività stabilite dal Consiglio di classe. Pur tuttavia, l’acquisizione di certificazioni che hanno una riconosciuta validità permanente o pluriennale, come, ad esempio, la formazione di base o specifica sulla salute e sicurezza in ambienti di lavoro, sono riconosciute entro i limiti previsti dalle rispettive norme di riferimento.
Tornare in alto Andare in basso
 
calcolo ore alternanza scuola lavoro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» consiglio per assentarsi al lavoro
» cerco lavoro come onicotecnoca a Napoli
» Dove acquistare un tavolo da lavoro?
» tra poco esco dal lavoro
» sono tornata a lavoro

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: