Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Alunni difficili

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mercadante



Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 08.09.14

MessaggioTitolo: Alunni difficili   Sab Set 16, 2017 7:04 pm

Buonasera. Nella mia classe sono presenti diversi alunni problematici ( marinano la scuola, probabilmente all'insaputa dei genitori, che comunque non sempre intervengono cercando di rimediare, frequentano brutte compagnie, fumano...). Alcuni di questi sono seguiti dai servizi sociali a causa di situazioni familiari precarie e almeno uno dei due genitori incapaci o impossibilitati a seguirli ed educarli. Ora, mi chiedo: qual è il compito del consiglio di classe in questi casi? Se qualcuno ha consigli o esperienza in questo senso faccia sapere.


Ultima modifica di mercadante il Dom Set 17, 2017 1:42 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Sab Set 16, 2017 7:12 pm

Il tuo compito è ricordarti di tutelare e valorizzare i pochi studenti normali,volenterosi e meritevoli che hanno avuto la disgrazia di finire in quella classe di merda.
Cattive compagnie? Pensa ai genitori della pugliese uccisa dal fidanzatino. L hanno chiusa in casa per non farle frequentare il delinquente, e questa è scappata più volte di casa per stare con lui.cosa pensi di poter fare tu?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20208
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Sab Set 16, 2017 7:25 pm

mercadante ha scritto:
Buonasera. Quest'anno sono coordinatore di classe (scuola secondaria di I grado). Nella mia classe sono presenti diversi alunni problematici ( marinano la scuola, probabilmente all'insaputa dei genitori, che comunque non sempre intervengono cercando di rimediare, frequentano brutte compagnie, fumano...). Alcuni di questi sono seguiti dai servizi sociali a causa di situazioni familiari precarie e almeno uno dei due genitori incapaci o impossibilitati a seguirli ed educarli. Ora, mi chiedo: qual è il compito del coordinatore di classe in questi casi? Nel momento in cui contatto l'assistente sociale quali proposte educative potrei/dovrei fare? Se qualcuno ha consigli o esperienza in questo senso faccia sapere.
Leggerò questo topic con interesse
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20208
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Sab Set 16, 2017 7:27 pm

Comunque noi matematici prima di risolvere un'equazione scriviamo le condizioni di esistenza, dunque: esistono proposte educative adeguate ? Se sì, quali ?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2449
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Sab Set 16, 2017 8:40 pm

I compiti del coordinatore dovrebbero essere scritti con una certa precisione nel PTOF dell'istituto.
Sicuramente l'elenco delle mansioni ti verrà anche comunicato per iscritto al momento della nomina a coordinatore.
Di solito includono la cura dei rapporti con i genitori (e quindi è questo che dovrai fare: informare quelli degli alunni che si assentano, che hanno comportamenti scorretti etc); secondariamente, informare e "coordinare" (lo dice la parola stessa commenterebbe il buon Ferrini) i docenti per eventuali contromisure.
Se il compito ti appare superiore alle tue forze, o non te la senti, puoi sempre dimetterti; fare il coordinatore non è obbligatorio.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2960
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Sab Set 16, 2017 8:51 pm

Fare il coordinatore di classe è diverso dall'essere assistente sociale. Prendere provvedimenti se uno studente frequenta cattive compagnie o fuma non è cosa che spetti a noi, è compito dei genitori.
Tornare in alto Andare in basso
*monià*



Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 08.05.12

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Sab Set 16, 2017 8:51 pm

Più che fartene carico tu come coordinatore, dovrebbe farselo la scuola tutta, dal DS al potenziatore, ai docenti. Ad es.noi abbiamo un bel progetto di musica, con attrezzatura adeguata, spettacolo a fine anno nel teatro comunale. Quindi da noi giustamente il Comune collabora.
Ho fatto questo esempio perché i problematici, i ragazzi poco motivati, quelli con disturbi vari, quelli col sostegno, sono tutti coinvolti, inclusi un paio di pomeriggi, e trovano un'incredibile motivazione.
Poco spesso sono in sintonia con Masaniello, ma in questo caso sì: intanto non devono essere sacrificati gli altri, e poi i problematici se li devono prendere in carico tutti, con progetti a classi aperte, motivanti, con l'aiuto di esterni. Non sono alunni della coordinatrice ma di tutti. Spero tu sia aiutata. Da parte tua se sai che saltano la scuola avverti alle 8,30 i genitori (con l'aiuto del bidello ovviamente). La tua responsabilità si limita qui e alla gestione in classe. poi al consiglio chiedi chi vuole fare un progetto: i raccattaquattrini ci sono sempre...
Tornare in alto Andare in basso
Spring



Messaggi : 1560
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Sab Set 16, 2017 8:56 pm

mercadante ha scritto:
Buonasera. Quest'anno sono coordinatore di classe (scuola secondaria di I grado). Nella mia classe sono presenti diversi alunni problematici ( marinano la scuola, probabilmente all'insaputa dei genitori, che comunque non sempre intervengono cercando di rimediare, frequentano brutte compagnie, fumano...). Alcuni di questi sono seguiti dai servizi sociali a causa di situazioni familiari precarie e almeno uno dei due genitori incapaci o impossibilitati a seguirli ed educarli. Ora, mi chiedo: qual è il compito del coordinatore di classe in questi casi? Nel momento in cui contatto l'assistente sociale quali proposte educative potrei/dovrei fare? Se qualcuno ha consigli o esperienza in questo senso faccia sapere.
A te cosa interessa di quello che fanno? Fumano a scuola? E' prevista sanzione? Applicatela!
Giocano la scuola? Dovranno presenatre giustificazione; se si ritiene che la firma sia falsa si chiama il genitore e si chiede.
Io non capisco questo voler fare le crocerossine...
se già, come da te scritto, i genitori sono inadeguati al ruolo, te ne preoccupi tu?
Tra qualche anno faranno la fine di tutti gli sbandati...tossici, suicidi o in carcere. Ma che ti frega, la vita è la loro.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Sab Set 16, 2017 9:28 pm

Tossici, suicidi o in carcere. .
Esagerato.
La stragrande maggioranza ,tra qualche anno,sarà felicemente disoccupata e mantenuta
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2542
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Sab Set 16, 2017 9:29 pm

mercadante ha scritto:
alunni problematici (...) consigli e/o esperienza
sei finito in una fogna sociale, fatti una ragione
prendi una assicurazione con la copertura piu' ampia possibile e cambia scuola prima possibile
al minimo malessere stai a casa il piu' possibile
il governo marcio ti ha rifilato la spazzatura sociale per lo stesso stipendio delle classi modello (che esistono)
ti sono state date risorse aggiuntive?
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 728
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 2:26 am

Spring ha scritto:

A te cosa interessa di quello che fanno? Fumano a scuola? E' prevista sanzione? Applicatela!
Giocano la scuola? Dovranno presenatre giustificazione; se si ritiene che la firma sia falsa si chiama il genitore e si chiede.
Io non capisco questo voler fare le crocerossine...
se già, come da te scritto, i genitori sono inadeguati al ruolo, te ne preoccupi tu?

Insegnare non è andare in aula a spiegare una lezione perfetta ai banchi ed alle pareti.
Siamo educatori: non possiamo abdicare alle nostre responsabilità.
Le famiglie sono inadeguate? Bisogna sostenerle. Tenete aperto un canale di comunicazione costante con i genitori. Fate capire loro che state dalla stessa parte e che il vostro intento è aiutare i loro figli a crescere. Dovete convincerli che voi volete il bene dei loro ragazzi almeno quanto lo desiderano loro. Telefonate a casa tutti i giorni, se necessario; state col fiato sul collo, se i ragazzi non vengono a scuola. Se parlare con i genitori si rivela inutile, parlate direttamente con gli alunni, martellateli! (Spesso sono sorprendentemente intelligenti - e più avanti dei loro genitori!)
Cercate di cogliere i loro lati positivi (tutti ne hanno!) e gratificateli: usate il rinforzo positivo, se fanno qualcosa di buono. Cercate di ottenere la loro fiducia.
Spendetevi per loro, trattateli con rispetto, fateli sentire al centro del vostro interesse. Quando vi mancheranno di rispetto (non "se"; "quando": do per scontato che lo faranno!) potrete mortificarli a dovere.
Parlo al plurale perché questi compiti non sono solo del coordinatore, ma di tutto il CdC, che deve presentarsi come una squadra affiatata.
Tutto questo è molto faticoso e a volte frustrante, ma sicuramente a lungo andare paga di più del trincerarsi in una torre d'avorio.

Spring ha scritto:
Tra qualche anno faranno la fine di tutti gli sbandati...tossici, suicidi o in carcere. Ma che ti frega, la vita è la loro.

Quando verranno a rubare in casa tua, ricordati che avresti potuto fare qualcosa prima che fossero perduti per sempre.




Tornare in alto Andare in basso
Spring



Messaggi : 1560
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 10:56 am

ludmilla72 ha scritto:


Insegnare non è andare in aula a spiegare una lezione perfetta ai banchi ed alle pareti.
Siamo educatori: non possiamo abdicare alle nostre responsabilità.
Le famiglie sono inadeguate? Bisogna sostenerle. Tenete aperto un canale di comunicazione costante con i genitori. Fate capire loro che state dalla stessa parte e che il vostro intento è aiutare i loro figli a crescere. Dovete convincerli che voi volete il bene dei loro ragazzi almeno quanto lo desiderano loro. Telefonate a casa tutti i giorni, se necessario; state col fiato sul collo, se i ragazzi non vengono a scuola. Se parlare con i genitori si rivela inutile, parlate direttamente con gli alunni, martellateli! (Spesso sono sorprendentemente intelligenti - e più avanti dei loro genitori!)
Cercate di cogliere i loro lati positivi (tutti ne hanno!) e gratificateli: usate il rinforzo positivo, se fanno qualcosa di buono. Cercate di ottenere la loro fiducia.
Spendetevi per loro, trattateli con rispetto, fateli sentire al centro del vostro interesse. Quando vi mancheranno di rispetto (non "se"; "quando": do per scontato che lo faranno!) potrete mortificarli a dovere.
Parlo al plurale perché questi compiti non sono solo del coordinatore, ma di tutto il CdC, che deve presentarsi come una squadra affiatata.
Tutto questo è molto faticoso e a volte frustrante, ma sicuramente a lungo andare paga di più del trincerarsi in una torre d'avorio.
Prego, accomodati pure, a me non interessa molto, non devo salvare il mondo.


ludmilla72 ha scritto:

Quando verranno a rubare in casa tua, ricordati che avresti potuto fare qualcosa prima che fossero perduti per sempre.
Quando si troveranno la mia pistola di fronte o un carabiniere davanti capiranno che la vita è fatta di scelte.. e loro hanno fatto quella sbagliata!
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 10:58 am

Guardate troppi film
Tornare in alto Andare in basso
Spring



Messaggi : 1560
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 10:59 am

Masaniello ha scritto:
Guardate troppi film
in che senso?
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1467
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 1:03 pm

[quote="ludmilla72"]
Spring ha scritto:

A te cosa interessa di quello che fanno? Fumano a scuola? E' prevista sanzione? Applicatela!
Giocano la scuola? Dovranno presenatre giustificazione; se si ritiene che la firma sia falsa si chiama il genitore e si chiede.
Io non capisco questo voler fare le crocerossine...
se già, come da te scritto, i genitori sono inadeguati al ruolo, te ne preoccupi tu?

Insegnare non è andare in aula a spiegare una lezione perfetta ai banchi ed alle pareti.
Siamo educatori: non possiamo abdicare alle nostre responsabilità.
Le famiglie sono inadeguate? Bisogna sostenerle. Tenete aperto un canale di comunicazione costante con i genitori. Fate capire loro che state dalla stessa parte e che il vostro intento è aiutare i loro figli a crescere. Dovete convincerli che voi volete il bene dei loro ragazzi almeno quanto lo desiderano loro. Telefonate a casa tutti i giorni, se necessario; state col fiato sul collo, se i ragazzi non vengono a scuola. Se parlare con i genitori si rivela inutile, parlate direttamente con gli alunni, martellateli! (Spesso sono sorprendentemente intelligenti - e più avanti dei loro genitori!)
Cercate di cogliere i loro lati positivi (tutti ne hanno!) e gratificateli: usate il rinforzo positivo, se fanno qualcosa di buono. Cercate di ottenere la loro fiducia.
Spendetevi per loro, trattateli con rispetto, fateli sentire al centro del vostro interesse. Quando vi mancheranno di rispetto (non "se"; "quando": do per scontato che lo faranno!) potrete mortificarli a dovere.
Parlo al plurale perché questi compiti non sono solo del coordinatore, ma di tutto il CdC, che deve presentarsi come una squadra affiatata.
Tutto questo è molto faticoso e a volte frustrante, ma sicuramente a lungo andare paga di più del trincerarsi in una torre d'avorio.

Spring ha scritto:
Tra qualche anno faranno la fine di tutti gli sbandati...tossici, suicidi o in carcere. Ma che ti frega, la vita è la loro.

Quando verranno a rubare in casa tua, ricordati che avresti potuto fare qualcosa prima che fossero perduti per sempre.



Ma certo, telefonare a casa tutti i giorni se necessario...magari finché non ti denunciano come stalker.

Che barba certi insegnanti che fanno il fervorino ai loro colleghi, come se non bastassero quelli degli eccellentissimi dirigenti.

Vai su Youtube e goditi questa chicca , che trovi digitando " maestro unico2 il maestro di Vigevano". Il videoclip dura solo un minuto, ma e' divertente.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 1:08 pm

Miticissssimo Sordi
Probabilmente però in Corea del Nord il maestro è un misss ile
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1391
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 1:29 pm

Spring ha scritto:

ludmilla72 ha scritto:

Quando verranno a rubare in casa tua, ricordati che avresti potuto fare qualcosa prima che fossero perduti per sempre.
Quando si troveranno la mia pistola di fronte o un carabiniere davanti capiranno che la vita è fatta di scelte.. e loro hanno fatto quella sbagliata!

Sei proprio tu, Jhon Wayne? :))
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8737
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 1:58 pm

ludmilla72 ha scritto:
Spring ha scritto:

A te cosa interessa di quello che fanno? Fumano a scuola? E' prevista sanzione? Applicatela!
Giocano la scuola? Dovranno presenatre giustificazione; se si ritiene che la firma sia falsa si chiama il genitore e si chiede.
Io non capisco questo voler fare le crocerossine...
se già, come da te scritto, i genitori sono inadeguati al ruolo, te ne preoccupi tu?

Insegnare non è andare in aula a spiegare una lezione perfetta ai banchi ed alle pareti.
Siamo educatori: non possiamo abdicare alle nostre responsabilità.
Le famiglie sono inadeguate? Bisogna sostenerle. Tenete aperto un canale di comunicazione costante con i genitori. Fate capire loro che state dalla stessa parte e che il vostro intento è aiutare i loro figli a crescere. Dovete convincerli che voi volete il bene dei loro ragazzi almeno quanto lo desiderano loro. Telefonate a casa tutti i giorni, se necessario; state col fiato sul collo, se i ragazzi non vengono a scuola.


Questo funziona quando le famiglie sono deboli e sprovvedute, ma comunque bendisposte verso la scuola.

Quando le famiglie sono ostili, o completamente indifferenti, non serve a niente,e anzi inasprisce lo scontro.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 1028
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 1:58 pm

Avere in classe la feccia a volte serve. Un mio alunno rom in 24 ore mi fece ritrovare la bici rubata. In quel caso c'era ben poco da educare, lui ammetteva candidamente di andare a rubare nei tir sulle autostrade insieme allo zio che gli stava insegnando il mestiere. Poi a scuola sottobanco vendeva ipad telefoni profumi. Ovviamente fumava, bigiava un giorno si' e uno no, e non apriva libro. A 17 anni era promesso sposo di una coetanea che stava ancora in Romania e a 18 se l'è sposata senza batter ciglio. Un piccolo criminale in erba, intelligente e simpatico, forse sta già in galera.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 2:22 pm

I rom non vanno in galera.
I rom non sono rumeni.
Altre cavolate?
Cmq
BenTORNADO spring! !!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8737
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 2:41 pm

Masaniello ha scritto:
I rom non sono rumeni.

Esistono i rom rumeni, esattamente come esistono i rom bosniaci, i rom macedoni, i rom kosovari, i rom ungheresi, e anche i rom italiani.

In Romania ci sono regioni intere piene di villaggi abitati tutti da rom (villaggi, intendo paesini di campagna, stanziali, con case vere, non accampamenti di tende e di roulotte, e con famiglie che stanno lì da genrazioni immemorabili).

Che poi non tutti i cittadini rumeni siano rom, è indubbio (anzi, anche in Romania gli zingari costituiscono sempre una minoranza, esattamente come in altri paesi da qualle parti) ma dire che i rom non possono essere rumeni è ridicolo.

Non lo sapevi? STUDIA!
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3501
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 3:09 pm

In realtà dal tenore dell intervento si associava rom con Romania.
Oggi studio i rom,voglio lavorare nella mediazione culturale
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8737
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 3:21 pm

Masaniello ha scritto:
In realtà dal tenore dell intervento si associava rom con Romania.

Veramente no, si parlava di un caso specifico di un rom proveniente dalla Romania.

Se tu non sapevi che esistessero, beh, l'ignoranza è tua, mica di chi ha riferito l'episodio.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 1028
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Re: Alunni difficili   Dom Set 17, 2017 4:12 pm

Masaniello ha scritto:
In realtà dal tenore dell intervento si associava rom con Romania.
Oggi studio i rom,voglio lavorare nella mediazione culturale

Il MIO rom era rumeno poi ovviamente come dice Paniscus esistono di nazionalità diversa. Rom non è l'abbreviazione di rumeno (!!!!) ma deriva dalla lingua romani derivata a sua volta da varianti del sanscrito la cui parentela più prossima si trova attualmente nelle lingue dell'India settentrionale. Se vuoi ti faccio una lezione di linguistica sulle lingue indoeindoeuropee, vive ed estinte. Rimarresti strabiliato!!
Tornare in alto Andare in basso
 
Alunni difficili
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Presentazione dei Professori e degli alunni.
» Farmaci e nomi
» Il rispetto non è automatico
» Settimane di gioia...difficili!
» non c'entra un tubo ma voi le noci brasiliane come le rompete?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: