Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 FOLLIE &DELIRI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 3510
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: FOLLIE &DELIRI    Ven Set 22, 2017 8:14 pm

Promemoria primo messaggio :

Disgusto, obbrobrio e disprezzo
Queste le mie immediate sensazioni per quello che sta diventando il mondo della scuola.
http://m.orizzontescuola.it/violenza-sulle-donne-fedeli-serve-impegno-tutti/
"Formazione per i docenti sulla violenza sulle donne.."che cosa, di più assurdo e ridicolo poteva partorire una che di didattica,scienza, letteratura, cultura scolastica non sa verosimilmente nulla ,dato il suo molto alto titolo di studio,ed utilizza la sua posizione per fare propaganda ed indottrinamento femminista, come forse ha fatto unicamente anche in passato?
Cara fedeli,ti mi stai insultando. Chi picchia le donne ha un nome e un cognome. Rivolgiti a loro ,non puoi accusare tutto il genere maschile per ciò che una piccolissima parte di esso fa
Ovviamente la violenza e il bullismo delle DONNE SU ALTRE DONNE,la violenza morale e legale delle donne sugli uomini,la violenza fisica della donna sull uomo non la contempli.affermazioni e propaganda faziosi, di parte,indimostrabili. .
Non mi avranno. Giorno dopo giorno,settimana dopo settimana ,la mia idea di scuola,che ho accettato nel momento della rinuncia al lavoro in azienda, si sgretola, scricchiola, perde un mattone alla volta, progressivamente, senza sosta.
Mai darò un cent al miur per diventare di ruolo ,o per abilitarmi, per finire in questo mondo che ormai di scuola non ha quasi più niente
Gradualmente mi preparo al cambiamento, ad abbandonare una nave ,un tempo dorata, florida, elegante,dignitosa, orgogliosa ,che sta affondando nel mare putrido del buonismo,della propaganda, dell indottrinamento femminista,del degrado morale, civile,culturale .
Che schifo.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
mac67



Messaggi : 5669
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Ven Set 22, 2017 10:20 pm

Scuola70 ha scritto:
Masaniello, tu non dai a nessuno il diritto di pensarla in maniera diverso da te e chiunque contrasti il tuo modo di pensare è visto come un fenomeno da circo.  Anche le donne commettono reati, ma i reati violenti e soprattutto sessuali sono maggiormente commessi dagli uomini, ancora, quante donne serial killer ci sono state nella storia del crimine e quanti uomini? Anche qui, di uomini ce ne sono moltissimi di più, anche determinate perversioni sessuali come la pedofilia e il sadismo sono decisamente più frequenti negli uomini che nelle donne, ma molto di più. Quanti stupri sono commessi dalle donne e quanti dagli uomini? E' bruttissimo dirlo, ma i dati dicono che gli stupri sono commessi in maniera molto superiore da uomini.
Questi sono dati reali, consultabili da chiunque, non opinioni. Ora dimmi: questo ti dice qualcosa?

Ma tu ancora pensi che sia una persona con cui si può ragionevolmente discutere?
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80

avatar

Messaggi : 982
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Ven Set 22, 2017 10:27 pm

Al di là delle posizioni estreme di Masaniello, devo dire che queste "idee" della Fedeli non mi convincono... Spero solo che siano le solite dichiarazioni vuote a cui siamo abituati con i renziani e il PD... Che cosa vuole dire con: " ...generale piano d’azione che favorisca anche l’inclusione del tema della violenza contro le donne nei programmi di formazione degli insegnanti"? L'unica speranza è che questi "personaggi" spariscano al più presto possibile dalla scena politica.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3510
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Ven Set 22, 2017 10:30 pm

Rispondo a scuola 70.
Esiste una differenza sostanziale,enorme,significativa e basilare tra il dire "tutti i reati sessuali sono commessi da uomini " ed invece "tutti gli uomini commettono reati sessuali"
La seconda è una cagata immane è diffamatoria,generalizza ad una categoria ciò che compie una piccolissima minoranza.
Ripeto:nulla di diverso dall affermare che"gli ebrei sono usurai,hanno rovinato l economia tedesca "ecc.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Ven Set 22, 2017 11:46 pm

Masaniello ha scritto:

Non mi avranno. Giorno dopo giorno,settimana dopo settimana ,la mia idea di scuola,che ho accettato nel momento della rinuncia al lavoro in azienda, si sgretola, scricchiola, perde un mattone alla volta, progressivamente, senza sosta.
Mai darò un cent al miur per diventare di ruolo  ,o per abilitarmi, per finire in questo mondo che ormai di scuola non ha quasi più niente  
Gradualmente mi preparo al cambiamento, ad abbandonare una nave ,un tempo dorata, florida, elegante,dignitosa, orgogliosa ,che sta affondando nel mare putrido del buonismo,della propaganda, dell indottrinamento femminista,del degrado morale, civile,culturale  .
Che schifo.

e grazie...però tu ricordati che fai l'eroe perché dici di avere alternative già pronte...non ti sembra un po' opportunistico? L'azienda avviata di tua cuggina ti aspetta? hai le spalle coperte perciò parli come un Gassman...almeno ridimensiona lo sdegno...

comunque, a proposito di reazioni violente, conta quanti uomini lasciati ammazzano le loro ex perchè non riescono a tollerarlo, e conta invece quante sono le donne che l'hanno fatto.
Il degrado morale, civile e culturale sta anche nella prima che ho detto.
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 2542
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 12:46 am

Masaniello ha scritto:
mai
vorro' diventare di ruolo o abilitarmi
confondi due situazioni completamente diverse:
il ruolo e' una potenziale trappola geografica e/o scuola di serie C
l'abilitazione e' un fondamentale titolo aggiuntivo oltre alla laurea che aiuta molto per ribattere a certi genitori e presidi che dicono che il metodo di insegnamento non va bene e consente di lavorare sulla fascia piu' alta
INFATTI I CRIMINALI POLITICI DELL'ATTUALE GOVERNO MARCIO HANNO TOLTO IL TFA
potrebbe essere conveniente in futuro prendere il ruolo, domandare l'inserimento per via giudiziaria sulla provincia di interesse e se ottenuto licenziarsi dal ruolo per cercare lavoro sulla 2a fascia
in alternativa prendere l'abilitazione sulla Svizzera di lingua italiana e poi domandare la conversione per entrare in 2a fascia
ovviamente si spera che questo governo fogna sia spazzato via
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 1:40 am

Scuola70 ha scritto:
Masaniello, tu non dai a nessuno il diritto di pensarla in maniera diverso da te e chiunque contrasti il tuo modo di pensare è visto come un fenomeno da circo.  Anche le donne commettono reati, ma i reati violenti e soprattutto sessuali sono maggiormente commessi dagli uomini, ancora, quante donne serial killer ci sono state nella storia del crimine e quanti uomini? Anche qui, di uomini ce ne sono moltissimi di più, anche determinate perversioni sessuali come la pedofilia e il sadismo sono decisamente più frequenti negli uomini che nelle donne, ma molto di più. Quanti stupri sono commessi dalle donne e quanti dagli uomini? E' bruttissimo dirlo, ma i dati dicono che gli stupri sono commessi in maniera molto superiore da uomini.
Questi sono dati reali, consultabili da chiunque, non opinioni. Ora dimmi: questo ti dice qualcosa?
Gli stupri sono commessi solo dagli uomini, la donna non può stuprare; è l'idraulica a dirlo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 1:43 am

Comunque non mi pare che la Fedeli dica "tutti gli uomini sono violenti" o cazzate simili; qual è il passaggio che incriminate ?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3613
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 6:14 am

Allora rispondo seriamente.

Le lamentazioni per le (faticose) conquiste sociali delle donne, la loro progressiva emancipazione, il loro inserimento in alcune professioni tipicamente maschili e in posizioni di vertice, con annesso vittimismo maschile, rappresentano una posizione da sempre appannaggio delle destre reazionarie o confessionali, che ancora guardano alla donna come addetta al piacere sessuale, alla riproduzione, alla cura della prole e della casa e che mal sopportano che essa competa con gli uomini sul mercato del lavoro e nei posti di potere.

In questo contesto una parte della sinistra ha pensato di cambiare le cose tramite un'imposizione dall'alto, come avviene ad esempio per le quote rosa; una posizione del genere, oltre ad essere verticistica, opera di fatto una certa criminalizzazione della controparte maschile, rea di aver tessuto delle reti di protezione, o collusione, volte a impedire l'accesso delle donne alle posizioni di comando.

In quest'ottica va inquadrato anche tutta la campagna mediatica contro il femminicidio che -e su questo concordo con Masaniello- ha trasformato una serie, purtroppo molto nutrita, di fatti di cronaca giudiziaria in una presunta emergenza politica e culturale, instillando di fatto il dubbio che dietro ogni uomo possa esserci un potenziale femminicida. Peraltro il termine "femminicidio", oltre ad essere di rara bruttezza lessicale, suggerisce paradossalmente l'idea che l'omicidio di una donna, anzi di una femmina, sia qualcosa di sostanzialmente diverso da un "normale" omicidio qualunque.

A livello giuridico, invece, il femminicidio introduce una ulteriore aggravante in casi nei quali le aggravanti sarebbero già tantissime (premeditazione, crudeltà, futili motivi, minacce, violenza privata ecc.), con un intento più pedagogico che di reale effetto sulla pena; in qualche modo l'idea di femminicidio certifica la logica, per me delirante, per cui il violento che decida di uccidere la propria compagna sia in qualche modo più colpevole dello stesso violento che decida di uccidere il vicino di casa, il socio in affari o suo fratello.

Personalmente ritengo che la strada per una reale emancipazione femminile non possa passare per la mera criminalizzazione del genere opposto, ma attraverso una serie di politiche economiche, sociali e culturali che rimuovano "gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese." (Costituzione, art. 3).

Detta più in soldoni: più lavoro per tutti, uomini e donne; più tutele lavorative e di carriera per le donne in gravidanza; più servizi sociali in genere e in particolare più servizi per la cura e l'assistenza dei bambini e degli anziani, in modo da sottrarre una parte del compito alle donne che tradizionalmente se ne occupano; maggior coinvolgimento degli uomini nella cura della prole, con obblighi di legge su modello di quanto previsto nei paesi scandinavi. Sarebbe poi opportuno che la politica favorisse un clima sociale meno incattivito e ansiogeno dell'attuale, dando ai cittadini qualche motivo di serenità e di ottimismo che oggi manca. Per risolvere un problema di natura culturale non bastano mere politiche culturali, ma occorre agire innanzitutto a livello economico e sociale.

Per quanto riguarda la scuola, al di là degli inconsistenti ballon d'essai che i ministri del MIUR lanciano, io sono dell'idea che a scuola si possa sì educare, ma non si debba far catechismo. La boutade della ministra invece sembra più orientata alla seconda opzione, quella per cui "infilando" dentro la testa degli alunni tante belle cose loro, per forza, diventeranno anche delle belle persone ed è la stessa logica che ispira tanti progetti e progettini che vengono proposti nelle nostre scuole.

La proposta della Fedeli sembra inoltre un tentativo di recuperare quella "educazione di genere" prevista nella 107 come prevenzione della "violenza e alla discriminazione di genere" e trasformata, dalla parte più retrograda del mondo cattolico, nella temutissima "educazione gender", sulla quale si sono scritte le cose più false e più turpi.

La mia opinione è che per mettere la scuola nelle condizioni migliori per educare (come è suo compito) e non solo istruire gli alunni basterebbe lasciarle fare il proprio lavoro, smettendola di considerarla come luogo di sedazione del conflitto sociale o di educazione alle masse, in stile figli della lupa, e smettendo di trattare gli insegnanti come duttili ripetitori delle istanze culturali delle parti politiche al potere.
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1732
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 9:35 am

Concordo con l'analisi di ushikawa, sottolineando che è molto più semplice proporre le quote rosa che attivare maggior assitenza ai bambini e agli anziani.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9886
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 10:03 am

ushikawa ha scritto:
chi è che ha cambiato gusti?

sembrerebbe la ex signora Masaniello.

Non gusti riguardo al genere sessuale, gusti riguardo al genere di uomo con cui portare avanti una relazione.

La signora ha cambiato gusti e Masaniello se la prende con tutte.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Masaniello



Messaggi : 3510
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 10:17 am

Ah ecco. Non sono l unico ad odorare propaganda goebbelsiana nelle direttive miur. . Non sono convinto, e preferirei esserlo,che la donna rinuncia a fare un figlio per motivi di lavoro. A mio avviso di tutele per la donna lavoratrice ce ne sono già a sufficienza. Piuttosto bisognerebbe agire sul sistema doposcuola, per renderlo per lo meno deducibile nella dichiarazione dei redditi. Dalle miei parti tuttavia a volte il pre e doposcuola non parte per carenza di iscrizioni. In effetti vedo ,alla uscita ed entrata a scuola, molte più mamme che nonni. Evidentemente molte non lavorano /non hanno bisogno di lavorare.
Alla base però, soprattutto nelle coppie giovani senza figli, c è qualcosa di molto più terrificante..è questa moda depravata dell odio verso infanzia,della vergogna di essere madre e padre e della sostituzione glamour dei figli con animali. La risposta ipocrita alla domanda "perché non fate figli "?"non siamo nelle condizioni di mantenerli"
FALSO. FALSO
Poi però hanno due auto nuove ,una a testa,e due pittbull
Io sfido chiunque a dimostrarmi che mantenere uno/due cani sia meno oneroso che mantenere un bambino.
Lo so per esperienza, avendo avuto un cane corso.
Le spese veterinarie non sono mutuabili e sono un SALASSO .
I mangimi,le cure,l assicurazione. ..
Purtroppo la coppia giovane oggi preferisce farsi vedere in centro con il barboncino o il bulldog piuttosto che con un figlio.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1468
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 10:35 am

Masaniello ha scritto:
Te lo spiego io cosa sottende a queste teorie.
Il discorso va al di là del genere, e può essere così riassunto:" se sei un uomo,nasci violentatore e violento. Porti dentro di te un peccato originale che devi espiare,  devi pagare ,espiare tutta la vita.ecco allora le quote rosa.non importa se una donna è un' incapace..essa ha diritto di prendere il tuo posto di lavoro. Non importa se si inventa le violenze per estorcerti denaro :essa avrà comunque settanta avvocati pagati da associazioni sessiste antiuomo, finanziate dallo Stato quindi anche da te,pronti a difenderla nella sua calunnia. Non importa che tu sia una persona pacifica  se sei uomo io ti costringo a seguire un corso dove ti insegneranno a non essere violento, altrimenti perderai il lavoro.
Io mi chiedo se i docenti uomini,di fronte a tali affermazioni da parte di una che in nessuna parte della via lattea sarebbe ministro della istruzione,  non abbiano quel minimo di dignità umana,amore per sé stessi, come uomini e come persone oneste per bene, da lottare, criticare, protestare contro questi continui attacchi alla dignità dell essere uomo..degni a mio avviso degli anni 30 in Germania, dove la propaganda lavorava per convincere quanto vermi, schifosi,dannosi erano gli ebrei.
Mi chiedo inoltre quale potere enorme abbiano avuto anni di lavaggio del cervello per annullare ogni reazione a questi attacchi sessisti.
In questo mondo occidentale di merda, che i nostri antenati morti anche solo 25-30 anni fa  non riconoscerebbero,
Devi vergognarti di essere bianco ed europeo..fai meandri culpa, ti sei meritato gli attentati e i camion sulla folla.
Devi vergognarti di essere uomo..brutto bastardo violento che picchi le donne. Tutti indiscriminatamente
Se sei donna,devi vergognarti di avere figli ed essere soddisfatta di vivere anche pensando a crescere i tuoi bambini..
Donna o uomo,devi vergognarti di essere eterosessuale ed avere una famiglia.
Sei antico,omofobo,nazionalista, fassista e nazzzista..
Questo è quanto.

"Il pericolo numero uno : la donna".

La tua rabbia forsennata contro questo fantomatico complotto femminista, una rabbia che esterni a ogni pie' sospinto, fa pensare a dolorose esperienze personali che la tua formazione kulaka ti spinge a generalizzare.

Alcuni partigiani volevano sgraffignare il porcello dei nonni ( peraltro senza riuscirci)?

I partigiani erano solo dei banditi , giustamente perseguiti dalle legittime autorita' costituite.

Una femmina ti molla per uno piu' ganzo?

La società e' caduta sotto una terribile dittatura femminocratica nella quale i maschietti sono ridotti al rango di fuchi miserandi.

Una visione paranoica che ti spinge pure a simpatizzare per l' Islam, al punto che ti ho più volte invitato a trasferirti in quei luoghi tanto fortunatii.

Ti faccio notare che i camion contro la folla sono guidati da maomettani intransigenti che sanno come trattar le donne.

E prima di parlare di dignità umana smetti di scrivere post razzisti .


Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1468
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 10:42 am

Masaniello ha scritto:
Ah ecco. Non sono l unico ad odorare propaganda goebbelsiana nelle direttive miur. . Non sono convinto, e preferirei esserlo,che la donna rinuncia a fare un figlio per motivi di lavoro.  A mio avviso di tutele per la donna lavoratrice ce ne sono già a sufficienza. Piuttosto bisognerebbe agire sul sistema doposcuola, per renderlo per lo meno deducibile nella dichiarazione dei redditi. Dalle miei parti tuttavia a volte il pre e doposcuola non parte per carenza di iscrizioni. In effetti vedo ,alla uscita ed entrata a scuola, molte più mamme che nonni. Evidentemente molte non lavorano /non hanno bisogno di lavorare.
Alla base però, soprattutto nelle coppie giovani senza figli, c è qualcosa di molto più terrificante..è questa moda depravata dell odio verso infanzia,della vergogna di essere madre e padre e della sostituzione glamour dei figli con animali. La risposta ipocrita alla domanda "perché non fate figli "?"non siamo nelle condizioni di mantenerli"
FALSO. FALSO
Poi però hanno due auto nuove ,una a testa,e due pittbull
Io sfido chiunque a dimostrarmi che mantenere uno/due cani sia meno oneroso che mantenere un bambino.
Lo so per esperienza, avendo avuto un cane corso.
Le spese veterinarie non sono mutuabili e sono un SALASSO .
I mangimi,le cure,l assicurazione. ..
Purtroppo la coppia giovane oggi preferisce farsi vedere in centro con il barboncino o il bulldog piuttosto che con un figlio.



E non ti ha mangiato? !

Che peccato!




Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 10:46 am

avidodinformazioni ha scritto:
Comunque non mi pare che la Fedeli dica "tutti gli uomini sono violenti" o cazzate simili; qual è il passaggio che incriminate ?

quello che scrive masaniello, per portare avanti le sue tesi usando le parole della fedeli, che non parlerebbe della violenza delle donna sull'uomo, e lui si sente per questo umiliato, indignato e costernato e non abilitato ehehe....
A me pare di assistere a un monologo teatrale di Vittorio Gassman, quando gli prende così
masaniello fa i minestroni, ecco perché poi gli interventi si aggrovigliano ;-)
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1468
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 10:50 am

sempreconfusa1 ha scritto:
Masaniello ha scritto:

Non mi avranno. Giorno dopo giorno,settimana dopo settimana ,la mia idea di scuola,che ho accettato nel momento della rinuncia al lavoro in azienda, si sgretola, scricchiola, perde un mattone alla volta, progressivamente, senza sosta.
Mai darò un cent al miur per diventare di ruolo  ,o per abilitarmi, per finire in questo mondo che ormai di scuola non ha quasi più niente  
Gradualmente mi preparo al cambiamento, ad abbandonare una nave ,un tempo dorata, florida, elegante,dignitosa, orgogliosa ,che sta affondando nel mare putrido del buonismo,della propaganda, dell indottrinamento femminista,del degrado morale, civile,culturale  .
Che schifo.

e grazie...però tu ricordati che fai l'eroe perché dici di avere alternative già pronte...non ti sembra un po' opportunistico? L'azienda avviata di tua cuggina ti aspetta? hai le spalle coperte perciò parli come un Gassman...almeno ridimensiona lo sdegno...

comunque, a proposito di reazioni violente, conta quanti uomini lasciati ammazzano le loro ex perchè non riescono a tollerarlo, e conta invece quante sono le donne che l'hanno fatto.
Il degrado morale, civile e culturale sta anche nella prima che ho detto.

Gassman chi, quello dell' armata Brancaleone?
Effettivamente in entrambi i film il prode cavaliere viene messo nei guai dalle donne.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 10:53 am

Sì, lui lui. Ma nel film brancaleone l'effetto è volutamente comico, mentre quando recita(recitava) a teatro, magari  con monologhi è ieratico :-)


Ultima modifica di sempreconfusa1 il Sab Set 23, 2017 11:21 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 11:01 am

@melia ha scritto:
Concordo con l'analisi di ushikawa, sottolineando che è molto più semplice proporre le quote rosa che attivare maggior assitenza ai bambini e agli anziani.

Le quote rosa della politica sono un siparietto.
Che io debba contribuire a pagare gli stipendi di quelli che poi partoriscono risultati simili sì che me le fa girare.
Gli anziani, poveri, sono relegati a meri finanziatori del paese (servono solo per le loro pensioni, che ancora riescono a mantenere generazioni di precari...la loro funzione sociale si è ridotta a quello, e il loro ruolo in famiglia annullato).
E i bambini sono prede appetibili delle multinazionali, comprese le loro giovani mamme.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3510
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 11:09 am

Balanzone :))) ma da che secolo /pianeta vivi? Dal film il mago di oz?
Quindi secondo te un uomo si sposa la donna della vita. Questa un dì lo lascia,e lui poverello e triste inizia ad odiare le donne...
La trama di un romanzo d altri tempi.
Sempre nel tuo manoscritto antico,che hai ritrovato come disse Manzoni, l uomo che vive felicemente sposato,con la PRIMA ed unica donna della vita,invece, si sottomette ad essa,accetta di buon grado politiche discriminatorie, accetta la accusa infamante del potenziale stupratore che si cela dietro al suo genere,e partecipa di buon grado a corsi obbligatori che lo redarguiscono dal far violenza sulle donne..
Non conosco il tuo status, ma rivedi un attimo il tuo concetto di dignità ed orgoglio.se presenti.
Il manoscritto buttalo via,eri meglio quando sbraitavi fascista e razzista a destra e a manca. .
(Ah..l hai scritto anche qua..perfetto ):)
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3510
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 11:13 am

Pensionati poveri
http://www.ilpost.it/2017/07/14/poverta-ricchezza-anziani-giovani/
Veramente, tra te e baldanzone sembra di essere al bar dello Sport. .
Siete laureati,possibile che siate solo in grado di snocciolare luoghi comuni?
Impegnatevi
Comunque siete spassosi :))
Vi rispondo tra una serie e l altra di manubri..
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1468
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 11:14 am

Masaniello ha scritto:
Balanzone :)))   ma da che secolo /pianeta vivi? Dal film il mago di oz?
Quindi secondo te un uomo si sposa la donna della vita. Questa un dì lo lascia,e lui poverello e triste inizia ad odiare le donne...
La trama di un romanzo d altri tempi.
Sempre nel tuo manoscritto antico,che hai ritrovato come disse Manzoni,  l uomo che vive felicemente sposato,con la PRIMA ed unica donna della vita,invece, si sottomette ad essa,accetta di buon grado politiche discriminatorie, accetta la accusa infamante del potenziale stupratore che si cela dietro al suo genere,e partecipa di buon grado a corsi obbligatori che lo redarguiscono dal far violenza sulle donne..
Non conosco il tuo status, ma rivedi un attimo il tuo concetto di dignità ed orgoglio.se presenti.
Il manoscritto buttalo via,eri meglio quando sbraitavi fascista e razzista a destra e a manca. .
(Ah..l hai scritto anche qua..perfetto ):)


" partecipa di buon grado a corsi obbligatori che lo redarguiscono dal far violenza sulle donne"

Ma fatti curare.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3510
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 11:16 am

Leggi l articolo sulla fedeli..e interpreta lo scopo dell inserimento della "violenza contro le donne "nei corsi di formazione.
Mi pare una prova di invalsi
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 11:20 am

Masaniello ha scritto:
Pensionati poveri
http://www.ilpost.it/2017/07/14/poverta-ricchezza-anziani-giovani/
Veramente, tra te e baldanzone sembra di essere al bar dello Sport. .
Siete laureati,possibile che siate solo in grado di snocciolare luoghi comuni?
Impegnatevi
Comunque siete spassosi :))
Vi rispondo tra una serie e l altra di manubri..

Guarda che sei tu che devi imparare a leggere, torna alle elementari. Il "poveri" era un porelli, messo tra due virgole, non da intendersi che sono poveri.
Di pensionati ce ne sono di tutti i tipi, ma vai e chiedi all'Inps quali sono le pensioni che oggi tengono in piedi il paese, invece di stare all'osteria de noantri.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 11:22 am

Stai tra i manubri invece di fare il secondo o terzo figlio????????????????????? allora tu al posto del cane scegli 'o fitttenesse?????????' egoiste!
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3510
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 11:30 am

Ti a quanto sei come figli
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: FOLLIE &DELIRI    Sab Set 23, 2017 11:41 am

guagliò, io non ho né cane né doppie macchine, né vespe, solo zanzarelle tigri che mi accompagnano.
Ma fossi in te, lancerei anatemi solo essendo sicura di potermelo permettere.
Tornare in alto Andare in basso
 
FOLLIE &DELIRI
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Varicella!!!
» Test delle macchie di Rorschach
» corso a padova con delia noviello follie per le unghie
» Insignificanti deliri gnostici

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: