Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 dottorato di ricerca e nomina giuridica

Andare in basso 
AutoreMessaggio
TEA.CLAUDIA



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 29.06.17

MessaggioTitolo: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Mar Set 26, 2017 2:20 pm

Salve, avrei bisogno di un chiarimento , nel caso di convocazione supplenza al 30/06 e dottorato di ricerca con borsa in corso è possibile accettare la nomina giuridica per il solo punteggio chiedendo congedo straordinario ? O bisogna rinunciare alla supplenza ? L'eventuale congedo è concesso a discrezione del Dirigente ?
Tornare in alto Andare in basso
piero91



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 26.09.17

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Mar Set 26, 2017 2:41 pm

Anch'io mi trovo nella tua stessa situazione, spero proprio che qualcuno possa illuminarci in merito. Sul sito orizzonte scuola Paolo Pizzo si esprime in senso favorevole affermando che anche nel caso di docenti a tempo determinato spetta il punteggio. Mi sorgono dubbi vista la precedente nota usp di Pisa "RIGUARDO ALLA VALUTABILITA’ DEL PERIODO DI CONGEDO PER DOTTORATO SENZA
RETRIBUZIONE NELL’AMBITO SIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO CHE IN
QUELLE D’ISTITUTO, SI CONDIVIDE LA POSIZIONE ASSUNTA DA CODESTO USP DI
NON RITENERE UTILE IL PERIODO IN QUESTIONE, TENUTO CONTO CHE LE NORME
IN MATERIA DI DOTTORATO DI RICERCA LIMITANO LA VALIDITA’ DEL PERIODO
TRASCORSO IN DOTTORATO DI RICERCA AI FINI DELLA CARRIERA E DELLA
PENSIONE.
FIRMATO IL DIRETTORE GENERALE DR. CHIAPPETTA"
Questa nota è stata superata dalla circolare n. 15 del 2011?
Tornare in alto Andare in basso
TEA.CLAUDIA



Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 29.06.17

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Mar Set 26, 2017 3:12 pm

comunque non è chiaro se il punteggio vale oppure no
Tornare in alto Andare in basso
Antonia_70



Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 03.03.15

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Mar Set 26, 2017 3:28 pm

Da quanto ne so puoi "congelare" il dottorato e prendere la supplenza, non il contrario. Se ho capito bene cosa intendi...
Tornare in alto Andare in basso
IMLepore



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 26.09.17

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Mar Set 26, 2017 5:54 pm

Allora. Per l'articolo 18, comma 2 del contratto collettivo nazionale, puoi richiedere l'aspettativa per motivi di dottorato di ricerca (art. 453 del D.P.R. n. 297 del 1994 se hai borsa di studio). Ma dalla Riforma Gelmini l'aspettativa non è più un DIRITTO, ma è a discrezione del Dirigente Scolastico. Te lo dico perché io avevo accettato una supplenza al 30/6, tra l'altro al carcere dell'Elba (che nessuno solitamente accetta), e avevo richiesto l'aspettativa fino al 31/10 corrente anno per terminare il dottorato di ricerca (il mio contratto con l'Università termina in quella data). Nonostante ciò il preside della scuola ha rifiutato, anche piuttosto severamente, la mia candidatura. Ho opposto allora il congedo parentale (avendo una figlia minore di 12 anni) e ha rigettato pure quella (in modo illegale). Comunque se il Dirigente Scolastico ti accorda la nomina, dovresti maturare 12 punti. Io adesso ricorrerò ai sindacati per contestare questo provvedimento che, comunque, mi nuoce (sarò depennata dalle graduatorie per quest'anno) e nuoce anche quella scuola (dal momento in cui andranno a raschiare il fondo delle graduatorie e daranno il posto a una persona meno qualificata e meno preparata). Insomma, chiedi l'aspettativa, ma sta al Preside accordartela o meno.
Tornare in alto Andare in basso
Fra91



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.11.17

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Mer Nov 15, 2017 2:33 pm

IMLepore ha scritto:
Io adesso ricorrerò ai sindacati per contestare questo provvedimento che, comunque, mi nuoce (sarò depennata dalle graduatorie per quest'anno) e nuoce anche quella scuola (dal momento in cui andranno a raschiare il fondo delle graduatorie e daranno il posto a una persona meno qualificata e meno preparata). Insomma, chiedi l'aspettativa, ma sta al Preside accordartela o meno.

IMLepore spiegami meglio questa cosa: io ricevo una chiamata (fino al 30/06 o 31/08), rispondo in maniera affermativa specificando di essere sotto dottorato (e quindi specificando che in caso si risultassse vincitori si dovrebbe accettare l'incarico chiedendo il congedo/aspettativa).


A questo punto se risultassi vincitore del posto da supplente i casi sono due:

1) Il dirigente mi accetta la richiesta di congedo: io continuo il dottorato, vengo sostituito da un ennesimo supplente a scuola e a fine anno ho maturato 12 punti

2) Il dirigente non accetta la richiesta di congedo: automaticamente io devo rinunciare alla suplenza di cui pero' ormai risulto vincitore e di conseguenza vengo depennato da TUTTE le graduatorie a cui sono iscritto??? (oppure solo la graduatoria per quell'istituto?)


Ho riassunto bene? Perche' io credevo che se il dirigente non accettasse il congedo automaticamente sarebbe stato come se non mi avesse accettato neanche come vincitore della supplenza, senza correre il rischio della penale per successiva rinuncia del posto vinto. Se le cose invece stanno come ai punti sopra descritti la cosa e' un pelo piu' rischiosa
Tornare in alto Andare in basso
Fra91



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.11.17

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Mar Nov 21, 2017 10:19 am

Qualcuno saprebbe darmi delucidazioni in merito?

Vi ringrazio per il tempo che vorrete dedicarmi
Tornare in alto Andare in basso
unicode



Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 22.05.14

MessaggioTitolo: dottorato vs supplenze 30/06   Mar Feb 27, 2018 10:42 am

Ciao Fra91, com'è andata a finire poi?

Mi trovo in una situazione simile (dottorato con borsa) e causa mia disinformazione (e informazioni contrastanti delle segreterie) ho rinunciato ad alcune supplenze al 30/06 non sapendo della possibilità di ottenere congedo e punteggio ma pensando fossero incompatibili con il dottorato.

Per avere una conferma tecnica sull'iter corretto da seguire futuro:
- ricevendo convocazione email/telefono di supplenza al 30/06 io accetto specificando subito che chiederò il congedo per dottorato o lo faccio in un secondo momento alla firma del contratto e con la presa di servizio?
- se ho capito bene è a discrezione del dirigente scolastico accettare il mio congedo per dottorato o depennarmi da quell'istituto e prendere il successivo in graduatoria direttamente giusto?
- nel caso di supplenze al 30/06 iniziate in corso d'anno (ad esempio in questi mesi) vale lo stesso principio?
- nel caso di supplenze di spezzoni di poche ore per brevi periodi è possibile invece accettarle e prendere servizio per quel periodo? mi è capitata la richiesta di una supplenza di sei ore su un giorno solo che non avrebbe tecnicamente avuto ripercussioni sulla mia disponibilità in università, anche in questi casi bisogna necessariamente rifiutare?

grazie mille per l'aiuto di tutto il forum!


Fra91 ha scritto:
IMLepore ha scritto:
Io adesso ricorrerò ai sindacati per contestare questo provvedimento che, comunque, mi nuoce (sarò depennata dalle graduatorie per quest'anno) e nuoce anche quella scuola (dal momento in cui andranno a raschiare il fondo delle graduatorie e daranno il posto a una persona meno qualificata e meno preparata). Insomma, chiedi l'aspettativa, ma sta al Preside accordartela o meno.

IMLepore spiegami meglio questa cosa: io ricevo una chiamata (fino al 30/06 o 31/08), rispondo in maniera affermativa specificando di essere sotto dottorato (e quindi specificando che in caso si risultassse vincitori si dovrebbe accettare l'incarico chiedendo il congedo/aspettativa).


A questo punto se risultassi vincitore del posto da supplente i casi sono due:

1) Il dirigente mi accetta la richiesta di congedo: io continuo il dottorato, vengo sostituito da un ennesimo supplente a scuola e a fine anno ho maturato 12 punti

2) Il dirigente non accetta la richiesta di congedo: automaticamente io devo rinunciare alla suplenza di cui pero' ormai risulto vincitore e di conseguenza vengo depennato da TUTTE le graduatorie a cui sono iscritto??? (oppure solo la graduatoria per quell'istituto?)


Ho riassunto bene? Perche' io credevo che se il dirigente non accettasse il congedo automaticamente sarebbe stato come se non mi avesse accettato neanche come vincitore della supplenza, senza correre il rischio della penale per successiva rinuncia del posto vinto. Se le cose invece stanno come ai punti sopra descritti la cosa e' un pelo piu' rischiosa
Tornare in alto Andare in basso
Fra91



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.11.17

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Mar Feb 27, 2018 12:59 pm

Ciao unicode,
come vedi da questo post non ho ricevuto risposta ancora..

Per adesso non ho ancora accettato nulla perche' la situazione non mi e' del tutto chiara.

Se qualcuno sapesse rispondermi rinnovo la mia domanda!

Grazie a tutti
Tornare in alto Andare in basso
ARES



Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Lun Mar 05, 2018 11:24 am

Allego il link di alcuni documenti che possono rispondere ai vostri quesiti:

https://www.orizzontescuola.it/congedo-dottorato-chiarimenti-dal-ministero/

http://www.flcgil.it/leggi-normative/documenti/circolari-ministeriali/circolare-ministeriale-15-del-22-febbraio-2011-dottorati-di-ricerca-problematiche-connesse.flc
Tornare in alto Andare in basso
Fra91



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.11.17

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Lun Mar 05, 2018 2:58 pm

Ciao ARES,
in riferimento al C.M. n. 120 del 4 novembre 2002 viene esplicitato che il congedo straordinario e' un diritto del richiedente e non va a discrezione del dirigente scolastico.

Le cose orami sembrano diverse e mi pare di aver letto in qualche articolo recente che ora til congedo viene dato a discrezione del dirigente scolastico.

Questi link non rispondono pero' alle mie domande sulle persone in corso di Dottorato che vorrebbero rispondere a chiamate per supplenze annuali o fino al 30 giugno (tempo determinato)

Possibile che non ci siano gia' stati dei casi di questo genere che sappiano raccontare la loro esperienza in merito?

Vi ringrazio tutti per l'interessamento
Tornare in alto Andare in basso
ARES



Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Mer Mar 07, 2018 1:23 pm

Io ho accettato una supplenza al 30/06/2018 e contestualmente presentato domanda di aspettativa per assegno di ricerca (in corso).

La nota MIUR del 12 maggio 2011 prot. n. AOODGPER 4058, esprimendosi sulle caratteristiche dell’aspettativa per assegno di ricerca, di cui possono usufruire i docenti della scuola, con riferimento alla questione della progressione di carriera, del trattamento di quiescenza e di previdenza, stabilisce che “i periodi di servizio prestati in qualità di titolare di assegno universitario devono ritenersi equiparabili a tutti gli effetti a quelli discendenti dalla frequenza di corsi di dottorato di ricerca”.

La C.M. 15 del 2012 con oggetto “Dottorato di ricerca e problematiche connesse”, emanata in applicazione dell’art. 19 della legge 240/2010 sopra citata, facendo riferimento all’art. 19 del CCNL/2007 (ferie e permessi del personale a tempo determinato), ha precisato che solo il personale assunto con contratto fino al 30/6 o 31/8 può fruire dell’aspettativa per dottorato di ricerca con la precisazione che questa ha validità solo sotto l’aspetto giuridico (riconoscimento del servizio ai fini stabiliti dalle vigenti norme), ma non per quello economico (conservazione della retribuzione per il periodo di frequenza del dottorato).

https://chiediloalalla.orizzontescuola.it/2013/01/24/aspettativa-per-assegno-di-ricerca-e-docente-assunto-a-tempo-determinato/
Tornare in alto Andare in basso
Fra91



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.11.17

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Ven Mar 09, 2018 3:33 pm

Ok, ma quindi tu, nel'accettare una supplenza hai specificato che avresti chiesto il congedo per assegno?

Oppure devi aspettare di risultare vincitore del posto sulla supplenza a tempo determinato e, solo in seguito, chiedere il congedo?

Il dirigente ha accettato la tua richiesta di congedo fatta contemporaneamente alla chiamata di supplenza?
Tornare in alto Andare in basso
ARES



Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: dottorato di ricerca e nomina giuridica    Ven Mar 09, 2018 6:03 pm

Ho dato la mia disponibilità per e-mail, quando la scuola mi ha contattato per dirmi che mi attribuiva la supplenza ho comunicato la mia intenzione di chiedere l'aspettativa.
Dato che la segretaria non era informata sulla normativa/procedura da seguire, le ho inviato i riferimenti trovati su OS.
Il DS (con cui non ho parlato) ha accettato la mia richiesta di aspettativa sulla base dei documenti presentati (copia del contratto di assegno di ricerca e domanda di aspettativa).
Tornare in alto Andare in basso
 
dottorato di ricerca e nomina giuridica
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» nomina giuridica e nomina economica differenza
» Dottorato in Spagna - dottore di ricerca in Spagna
» dottorato di ricerca unipegaso international malta
» Compatibilità tra dottorato di ricerca e insegnamento a Scuola
» Ricorso dottorato di ricerca in seconda fascia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Graduatorie - Supplenze-
Andare verso: