Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Sostegno obbligatorio

Andare in basso 
AutoreMessaggio
federe



Messaggi : 77
Data d'iscrizione : 15.09.14

MessaggioTitolo: Sostegno obbligatorio   Mar Set 26, 2017 6:44 pm

Buonasera, vorrei chiedervi una cosa: il figlio di una mia amica frequenta una scuola pubblica a Crema ed ha una lieve forma di autismo, ha l'insegnante di sostegno, ma quando questo insegnante non c'è il bambino è obbligato a restare a casa o rientrare prima. . È possibile tutto ciò? È una nuova legge??? È giusto? Grazie
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Sostegno obbligatorio   Mar Set 26, 2017 7:05 pm

No, è fuori dalla legge.
Il bambino ha diritto ad andare a scuola negli orari dei compagni. Se non ha copertura totale del sostegno, è comunque studente della classe ed è sotto la responsabilità dei docenti "normali", che sono insegnanti anche suoi.
In alcuni casi la scuola si accorda con la famiglia, se per esigenze delle persone coinvolte (del bambino in primis) si ritiene sia meglio alleggerire il suo orario a scuola, oppure non farlo stare molte ore senza il sostegno. Questo dovrebbe essere esplicitato nel Pei comunque. Deve essere una decisione concordata tra scuola, specialisti e famiglia.
Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1310
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: Sostegno obbligatorio   Mar Set 26, 2017 7:11 pm

bisogna vedere quante ore sono state assegnate al ragazzo e se effettivamente è un autismo lieve, cioè che può stare in classe senza sos senza disturbare. Purtroppo spesso i genitori minimizzano situazioni che poi per un insegnante curricolare che deve seguire 30 persone più il ragazzo autistico diventano invece gravi difficoltà, La famiglia è bene che chieda il massimo delle ore di sostegno e l'aiuto aggiuntivo dell'educatore così stanno tutti tranquilli e il ragazzo può frequentare tutto il monte ore della settimana, altrimenti subentra l'agitazione e la scuola inizia a fare queste richieste assurde alla famiglia.
Torna in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 3388
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioTitolo: Re: Sostegno obbligatorio   Mar Set 26, 2017 7:15 pm

federe ha scritto:
Buonasera, vorrei chiedervi una cosa: il figlio di una mia amica frequenta una scuola pubblica a Crema ed ha una lieve forma di autismo, ha l'insegnante di sostegno, ma quando questo insegnante non c'è il bambino è obbligato a restare a casa o rientrare prima.  . È possibile tutto ciò? È una nuova legge??? È giusto? Grazie

Non è legale per niente. Purtroppo succede spessissimo che non vengano fatte le sostituzioni per i docenti di sostegno, a differenza dei docenti curricolari.
Torna in alto Andare in basso
federe



Messaggi : 77
Data d'iscrizione : 15.09.14

MessaggioTitolo: Re: Sostegno obbligatorio   Mar Set 26, 2017 8:04 pm

Grazie!!!
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Sostegno obbligatorio   Gio Set 28, 2017 12:35 pm

donadoni ha scritto:
bisogna vedere quante ore sono state assegnate al ragazzo e se effettivamente è un autismo lieve, cioè che può stare in classe senza sos senza disturbare. Purtroppo spesso i genitori minimizzano situazioni che poi per un insegnante curricolare che deve seguire 30 persone più il ragazzo autistico diventano invece gravi difficoltà, La famiglia è bene che chieda il massimo delle ore di sostegno e l'aiuto aggiuntivo dell'educatore così stanno tutti tranquilli e il ragazzo può frequentare tutto il monte ore della settimana, altrimenti subentra l'agitazione e la scuola inizia a fare queste richieste assurde alla famiglia.

Prima cosa, la famiglia verifichi che il ragazzo abbia la copertura per tutte le ore previste dal Pei e assegnate.
Se così non fosse, occorre far pressioni intanto al DS perché garantisca la copertura effettiva.
Tuttavia, posto che devono essere garantite le condizioni migliori per tutti (alunno col sostegno e altri alunni), non si può dire alla famiglia "tenetelo a casa sennò disturba".
Si tratta di una cosa proprio illegale. Sta al buon senso delle parti trovare vie di accordo.
Se la copertura del docente non basta, si può insistere per avere educatori per avere più ore. Ovviamente con diagnosi e (meglio) richiesta appoggiata anche dalla Asl.
Potrebbero esservi comunque ore in cui l'alunno è "solo" con i compagni e i curricolari. Resta suo diritto stare a scuola. Se c'è un po' di buona volontà da tutte le parti, si possono trovare soluzioni il più possibile equilibrate. Se la scuola parte con "tenetevelo a casa", il rischio è che poi la famiglia a sua volta si inasprisca, e a ragione: si tratta di lesione del diritto del ragazzo.
Torna in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 1147
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: Sostegno obbligatorio   Gio Set 28, 2017 9:20 pm

Gli autistici in effetti sono spesso i più tranquilli in assoluto tra i DVA e sovente sono anche dei geni nascosti, molto abili nella logica e nella matematica: solo in una piccolissima percentuale di casi l'autismo è del tipo oppositivo e potenzialmente violento, ed in realtà non è nemmeno il disturbo autistico in sé a dare questi problemi, ma altre complicazioni che intervengono nel quadro clinico. In effetti l'autismo è oggetto di una vera e propria leggenda nera, che dipinge chi è affetto da tale disturbo come irrecuperabile e del tutto inadatto alla vita scolastica.
Torna in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 609
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Sostegno obbligatorio   Gio Set 28, 2017 10:28 pm

Scuola70 ha scritto:
Gli autistici in effetti sono spesso i più tranquilli in assoluto tra i DVA e sovente sono anche dei geni nascosti, molto abili nella logica e nella matematica: solo in una piccolissima percentuale di casi l'autismo è del tipo oppositivo e potenzialmente violento, ed in realtà non è nemmeno il disturbo autistico in sé a dare questi problemi, ma altre complicazioni che intervengono nel quadro clinico. In effetti l'autismo è oggetto di una vera e propria leggenda nera, che dipinge chi è affetto da tale disturbo come irrecuperabile e del tutto inadatto alla vita scolastica.

I savant sono davvero molto pochi anche se quando ci sono fanno notizia... per una Temple Grandin ci sono tanti altri ragazzi che purtroppo non riescono a uscire dalla loro prigione di paure.
Torna in alto Andare in basso
 
Sostegno obbligatorio
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Voti e insegnante sostegno
» gli "obblighi" dell'insegnante di sostegno ...
» Sostegno prima esperienza
» Spezzare cattedra sostegno 18 h
» prima supplenza sostegno

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: