Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Compresenza nella secondaria di I grado

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
soledagosto

avatar

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 16.06.11

MessaggioTitolo: Compresenza nella secondaria di I grado   Mer Set 27, 2017 9:31 pm

Gentili utenti, nella scuola in cui mi trovo ad insegnare quest'anno, una secondaria di I grado, le classi a tempo prolungato di 36 ore settimanali hanno in orario diverse ore di compresenza di alcuni colleghi: italiano e matematica, italiano e storia, matematica e geografia, storia e geografia... in pratica, tutti i docenti che insegnano le discipline che hanno maggior numero di ore rispetto all'orario normale, hanno 4 ore delle loro 18 in compresenza con un altro collega. Durante queste ore (che non sono eccedenti ma rientrano nelle 18 ore di servizio, nè sono di potenziamento o di progetto), gli alunni vengono divisi in due gruppi (recupero e potenziamento) ed escono dall'aula con il docente che li chiama. A partire dagli esiti delle prove di ingresso, gli alunni si vedono assegnati al gruppo dedicato, dal quale difficilmente andranno poi via. Vi chiedo: è prevista dalla normativa la compresenza di 2 docenti nella stessa ora di lezione? E' normale che lo Stato paghi 2 insegnanti per stare nella stessa ora nella medesima classe? Infine, è giusto, secondo voi, che già dai primissimi giorni di scuola un ragazzino di prima media si trovi assegnanto al gruppo del recupero e sappia che lì rimarrà per tutto l'anno -se non per tutti e tre gli anni???
Grazie a chi avrà voglia di rispondermi!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6351
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Compresenza nella secondaria di I grado   Mer Set 27, 2017 10:40 pm

Non capisco come sia possibile. Le compresenza non sono ammesse, le ore frontali curricolari delle discipline sono in questo modo variabili e, se capisco bene, inferiori a quelle previste dai quadri orari.
Sembra quasi che si abbiano gli insegnanti per due sezioni, ma che ci sia in realtà una sezione sola
Tornare in alto Andare in basso
Online
profago



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 03.11.14

MessaggioTitolo: Re: Compresenza nella secondaria di I grado   Mer Set 27, 2017 11:59 pm

soledagosto ha scritto:
... tutti i docenti che insegnano le discipline che hanno maggior numero di ore rispetto all'orario normale, hanno 4 ore delle loro 18 in compresenza con un altro collega.

I conti non tornano:
se l'organico è calcolato correttamente come indicato anche qui
http://www.orizzontescuola.it/organico-201718-secondaria-grado-seconda-lingua-comunitaria-tempo-normale-prolungato-quali-differenze/
non possono venir fuori 4 ore di compresenza per docenti di lettere e matematica perché il loro orario è comprensivo anche del tempo dedicato alla mensa.
Una spiegazione possibile potrebbe essere: il comune non ha ancora avviato il servizio mensa e allora, dato che i docenti devono comunque svolgere le loro 18 ore settimanali, utilizzano le ore rimanenti per svolgere attività di recupero/potenziamento in compresenza con altri.
Nella mia scuola, 36 ore settimanali, c'è l'orario 8.30-13.30 per 4 giorni e 8.30-16.30 (comprensivo di mensa) per due giorni e in ciascuna classe riusciamo ad inserire solo 1 ora di compresenza lettere-matematica.

soledagosto ha scritto:
Vi chiedo: è prevista dalla normativa la compresenza di 2 docenti nella stessa ora di lezione? E' normale che lo Stato paghi 2 insegnanti per stare nella stessa ora nella medesima classe?

Dal DM 37 del 2009
"Le istituzioni scolastiche, nell’esercizio dell’autonomia didattica e organizzativa
prevista dal DPR 275/99, organizzano le attività educative e didattiche e decidono, ogni
anno, sulla base delle apposite analisi dei bisogni formativi, l’integrazione, la distribuzione e
i tempi delle discipline e delle attività"
Le compresenze non sono uno spreco. Quello che non è normale è che negli anni, a partire dalla Moratti, si siano via via sempre più assottigliate, fin quasi a scomparire; invece erano e sono, per quel poco che ne rimane, uno dei pochi strumenti che permettono un minimo di individualizzazione negli interventi didattici.

soledagosto ha scritto:
Infine, è giusto, secondo voi, che già dai primissimi giorni di scuola un ragazzino di prima media si trovi assegnanto al gruppo del recupero e sappia che lì rimarrà per tutto l'anno -se non per tutti e tre gli anni???

Non è per nulla automatico che i gruppi rimangano fissi per l'intero anno o addirittura nel triennio.   Nella mia scuola i gruppi possono variare durante l'anno sia nel numero che nella composizione; in altri momenti la classe non viene affatto divisa e i due docenti portano avanti insieme un'attività interdisciplinare.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3608
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Compresenza nella secondaria di I grado   Gio Set 28, 2017 6:40 am

E' una scuola piuttosto singolare la tua, faccio davvero fatica a capire quale marchingegno giuridico-amministrativo abbiano messo in atto per realizzare questa cosa.

Nessuno me ne voglia, ma attualmente il tempo prolungato alle medie è una scuola di serie B o C, con classi in cui si concentrano le situazioni più problematiche. Probabilmente le compresenze, le divisioni della classe, i gruppi di livello sono tutti espedienti al limite della legalità per rendere gestibile una situazione che, di suo, non lo sarebbe.

Ma alla tua scuola conviene tenere delle sezioni di questo genere? E a te, se sei precaria, conviene insegnarci?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6351
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Compresenza nella secondaria di I grado   Gio Set 28, 2017 9:19 am

Ho insegnato al tempo prolungato fino a poco tempo fa. Sulla carta si tratta di un indirizzo promettente, con italiano e matematica potenziati, ma è verissimo che finisce sempre per attirare l'utenza più debole che vede solo la possibilità di far rimanere di più i ragazzini a scuola e di usufruire della mensa. Le classi sono quindi quasi sempre deboli, ma anche poco numerose, il che permette comunque di lavorare sul recupero e per gruppi.
Alle scuole conviene eccome: permette l'apertura pomeridiana degli edifici e offre più cattedre di un tempo normale. Fino alla riforma Gelmini le compresenza erano la norma, ora non sono possibili. Immagino che proprio questo abbia creato la situazione di cui parliamo. Non vedo altra ragione per le compresenze che una classe in meno di quelle previste... Qualcuno non se ne sarà accorto? Gli esuberi sono stati imboscati? Le compresenze sono in tutte le classi o solo nelle nuove prime? Avete perso classi quest'anno?
Tornare in alto Andare in basso
Online
profago



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 03.11.14

MessaggioTitolo: Re: Compresenza nella secondaria di I grado   Gio Set 28, 2017 3:20 pm

ushikawa ha scritto:
Ma alla tua scuola conviene tenere delle sezioni di questo genere? E a te, se sei precaria, conviene insegnarci?
Se non ci fosse il tempo prolungato, forse, da precaria non lavorerebbe proprio...
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 18891
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Compresenza nella secondaria di I grado   Gio Set 28, 2017 3:32 pm

soledagosto ha scritto:
Gentili utenti, nella scuola in cui mi trovo ad insegnare quest'anno, una secondaria di I grado, le classi a tempo prolungato di 36 ore settimanali hanno in orario diverse ore di compresenza di alcuni colleghi: italiano e matematica, italiano e storia, matematica e geografia, storia e geografia... in pratica, tutti i docenti che insegnano le discipline che hanno maggior numero di ore rispetto all'orario normale, hanno 4 ore delle loro 18 in compresenza con un altro collega. Durante queste ore (che non sono eccedenti ma rientrano nelle 18 ore di servizio, nè sono di potenziamento o di progetto), gli alunni vengono divisi in due gruppi (recupero e potenziamento) ed escono dall'aula con il docente che li chiama. A partire dagli esiti delle prove di ingresso, gli alunni si vedono assegnati al gruppo dedicato, dal quale difficilmente andranno poi via. Vi chiedo: è prevista dalla normativa la compresenza di 2 docenti nella stessa ora di lezione? E' normale che lo Stato paghi 2 insegnanti per stare nella stessa ora nella medesima classe? Infine, è giusto, secondo voi, che già dai primissimi giorni di scuola un ragazzino di prima media si trovi assegnanto al gruppo del recupero e sappia che lì rimarrà per tutto l'anno -se non per tutti e tre gli anni???
Grazie a chi avrà voglia di rispondermi!
Procedura totalmente irregolare
Tornare in alto Andare in basso
soledagosto

avatar

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 16.06.11

MessaggioTitolo: Re: Compresenza nella secondaria di I grado   Ven Set 29, 2017 6:52 pm

Cari colleghi, innanzitutto non sono precaria (grazie a Dio sono di ruolo da diversi anni), ma in assegnazione provvisoria, motivo per cui ogni anno mi tocca cambiare scuola.
Le classi che hanno le compresenze sono tutte quelle del tempo prolungato, ossia una classe prima, una seconda e una terza. Nella classe in cui io faccio sostegno ci sono 4 ore di compresenza e non è compreso nelle ore il tempo mensa poichè, nei 2 giorni di rientro pomeridiano settimanale ci sono i prof che sorvegliano i ragazzi (italiano e matematica). E lo fanno già adesso che la mensa del comune non è attiva e gli alunni portano da casa il pranzo.
Le classi a tempo prolungato sono le meno numerose (la mia ha solo 17 alunni, compreso il ragazzino con il sostegno che però, a causa della grave patologia che lo affligge, fa un orario ridotto).
A volte (considerando il fatto che io ho 18 ore solo in quella classe, che il mio alunno non arriva mai alla prima ora e che ha bisogno dell'assistente), ci troviamo ad essere in 4 adulti nella stessa classe e nella stessa ora!
A me sembra assurdo.
Alcune volte si crea una confusione terribile tra chi deve uscire, chi deve restare, chi vuole portar fuori un alunno, chi invece lo vuole in classe... Passano più tempo ad organizzare le attività che a lavorare, davvero uno spreco di tempo e di energie. E tanta confusione per i ragazzi che devono comunque portare entrambe le materie dei docenti in compresenza e sanno solo all'ultimo momento con quale dei 2 lavoreranno.
Quando ho chiesto spiegazioni mi è stato detto di pensare a fare il mio lavoro e di non preoccuparmi di come venga gestito il personale.
Cosa mi consigliate di fare?
Tornare in alto Andare in basso
 
Compresenza nella secondaria di I grado
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» problema dell ateismo nella comunità
» Religione nella scuola materna
» Avete mai sentito parlare di antiossidanti nella pma?
» la religione nella dichiarazione universale dei diritti dell'uomo
» Sentenza civile di 1°grado definitiva e inappellabile

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: