Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Troppa golosità?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... , 9, 10, 11  Seguente
AutoreMessaggio
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Troppa golosità?   Ven Ott 06, 2017 6:01 pm

Promemoria primo messaggio :

Ho sempre pensato che i docenti peccassero di golosità pretendendo sempre più denaro, tuttavia vedo che anche in altri versanti non si scherza: dal mio punto di vista più uno è in alto e maggiormente dovrebbe dare il buon esempio rendendosi conto dell'importanza del ruolo chiave ricoperto (e questo in nulla è una critica all'operato dei DS che può essere eccellente ed encomiabile).

https://www.tecnicadellascuola.it/presidi-gli-altri-dirigenti-guadagnano-molto-di-piu
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 3510
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 4:25 pm

Scusate ma l immagine del pluriripetente con sei kg di peli sulle gambe mi fa venire in mente
Lui
E la grigliata di pesce ratto
https://i.ytimg.com/vi/f5tMRvcGqzw/maxresdefault.jpg
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1468
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 4:31 pm

avidodinformazioni ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Certamente è un capitolo che va trattato punto per punto, e in effetti mi sembra semplificata la tua interpretazione. AL momento mi soffermo solo su alcune parole da te usate: "stronzetto" può voler dire tante cose, ma non per questo ci rientra l'uomo violento.
Sì può essere definiti "stronzetti" anche quando hai una personalità dura, e autoritaria, ma non per questo violenta. E uno "stronzetto" può anche avere lati teneri o comunque affettuosi.

L'uomo violento può non manifestare subito questa sua caratteristica, e molto spesso le cose si capiscono veramente dopo (dopo il matrimonio, dopo la nascita dei figli, dopo la separazione etc etc, ma dopo).

Quelli lasciati a volte hanno prima tradito, e magari hanno eliminato la moglie scomoda, che rivendicava la sua felicità.
Avete presente l'ultima ragazza pugliese uccisa dal fidanzato, che ha avuto la sfacciataggine di dire di averlo fatto perchè la ragazza voleva indurlo ad ammazzare i genitori ? Quel ragazzo era un sociopatico, tra le numerose cose che la ragazza "non poteva non sapere" c'era il fatto che girava a 17 anni in macchina senza patente (ovvio).

E tu cretina stai con uno così ? Non meriti di morire, ci mancherebbe, non ammazziamo gli assassini (purtroppo) ed ammazziamo le cretine ? Certo che no !

Però non meriti neanche le mie lacrime.

Galera a lui e fiori sulla tomba a lei, però i fiori se li paga la famiglia !

Hai sbracato, come al solito.

A te due soggetti ti hanno guastato: la Grande Berta e Masaniello.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3590
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 4:31 pm

Quoto gli interventi di lucetta perché viviamo in una società nella quale veniamo educati tutti, maschi e femmine, a coltivare una dimensione erotica e ludica prevalentemente maschilista.
E diventa assai complesso elevarsi al di sopra di quegli schemi perché trasfondiamo nella vita quotidiana la proiezione delle nostre preferenze sessuali non riuscendo mai al colmare il divario tra uomo e donna.
Forse sta proprio nell'incapacità di separare i piano ludico erotico dal nostro ruolo sociale che crea il problema, perché,almeno per quel che mi riguarda, penso sia innegabile che il sesso sia maschilista.
Sono consapevole di aver fatto un'affermazione molto forte.


Ultima modifica di Francesca4 il Lun Ott 09, 2017 4:41 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 4:39 pm

Beh, ma allora di lucetta riprenderei anche il post dove parla di certi gusti di certi uomini dove in realtà quella dimensione maschilista si capovolge, invertendo ruoli e  generi.

cmq stavo riflettendo su come siamo bravi a mandare i thread nelle direzioni più impensate.
Dai soldi passando per la tavola e poi tutti a letto ;-)


Ultima modifica di sempreconfusa1 il Lun Ott 09, 2017 4:41 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3590
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 4:40 pm

Quanto ai parcheggi rosa mi stupisce sia sfuggito a molti il fatto che sia una mera operazione di marketing, sfruttando egregiamente il fatto che i clienti del supermercato sono prevalentemente donne
E allora, se faccio l'imprenditore come posso trascurare la fetta più sostanziosa dei miei clienti?
Poi dicono che la microeconomia non serva...


Ultima modifica di Francesca4 il Lun Ott 09, 2017 4:43 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 1031
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 4:41 pm

Masaniello ha scritto:
Non è scandaloso?
Si chiama APARTHEID.
si chiama discriminazione sessista  
Si chiama azione contro la costituzione
Contro il codice della strada.
Adesso non arrampichiamoci sugli specchi per giustificarla :cosa c entra l autogrill?
E se io ,uomo,fossi piccolo e gracile, e quindi vulnerabile alla violenza, per quale motivo non dovrei avere il mio posteggio vicino all entrata dell autogrill?
Di donne che viaggiano di notte sole ce ne sono pochissime. Stiamo distorcendo la realtà per giustificare l ingiustificabile.
A proposito di autogrill, ho chiesto ad un amico avvocato la legittimità dei posteggi riservati alla polizia stradale.
Per quale motivo ,per prendersi il caffè, dovrebbero avere i posti r iservati vicino all ingresso?
Non solo si fanno servire alla pompaggio di benzina con aggravio di spesa,ma pretendono pure il posto comodo per la brioche.
Ha precedenza una famiglia con il bambino che deve cambiare il pannolino,rispetto alla polizia.
Se fosse in emergenza posteggerebbero ovunque..
Attendo estremi di legge. In caso contrario mi posteggero' anche li..
Ma se non hai neppure le palle per dire al tuo itp che non sa insegnare e pubblichi sul forum gli errori che scrive alla lavagna... ma taci va. Ma cosa ti frega se ci sono due posti riservati alle donne in autogrill? Fai di tutto una questione di principio, del tuo poi, totalmente opinabile. Io invece di notte viaggio sola, sabato sera rientro tardi e faccio 50 km in autostrada. Beh in caso di necessità preferisco fermarmi accanto alla porta piuttosto che parcheggiare vicino a un camion magari di albanesi semiaddormentati e ubriachi, visto il tuo odio viscerale per gli extra comunitari dovresti capirmi. Ah no in questo caso no. Ma va va.

Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1468
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 4:48 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Sì, ma i gusti a letto sono una cosa. Il rapporto fuori dal letto un'altra. Li vorresti equiparare? No, io no. Sui primi, e riferendomi agli adulti, lascio la libertà e, nel caso non concordassi con certe pratiche,  prendo le distanze, ma il rapporto nella vita deve essere di rispetto reciproco e non di sopraffazione.

Ma brava, nonostante il tuo perenne stato di confusione mentale ogni tanto fai interventi giudiziosi. Lasciali perdere il camerata e il suo ascaro: essi meritano solo la baia.E avresti pure dovuto lasciar stare chi , pur mostrando evidenti problemi psicologici, non ingombrava il forum di ciarpame razzista e reazionario.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 4:57 pm

balanzoneXXI ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Sì, ma i gusti a letto sono una cosa. Il rapporto fuori dal letto un'altra. Li vorresti equiparare? No, io no. Sui primi, e riferendomi agli adulti, lascio la libertà e, nel caso non concordassi con certe pratiche,  prendo le distanze, ma il rapporto nella vita deve essere di rispetto reciproco e non di sopraffazione.

Ma brava, nonostante il tuo perenne stato di confusione mentale ogni tanto fai interventi giudiziosi. Lasciali perdere il camerata e il suo ascaro: essi meritano solo la baia.E  avresti pure dovuto lasciar stare chi , pur mostrando evidenti problemi psicologici, non ingombrava il forum di ciarpame razzista e reazionario.

il forum non è un ricovero, né una casa di cura. Il ciarpame si può ridicoleggiare e ridimensionare dunque non costituisce un serio problema, secondo me.
Non mi dare i voti che poi te li do anche io. 'ogni tanto' sarà per te, che ti risvegli dal sonno.
E insomma a chi dovrei andar dietro, di grazia?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 5:38 pm

lucetta10 ha scritto:
Non ho veramente parole...
Cosa abbiano dunque qui? due quarantenni che sostengono anche con toni ironici da uomini di mondo, perché loro mica sono ingenui come la quindicenne (gli piace vincere facile), che una ragazzina (uno dei due bontenponi ebbe una volta a definire i suoi coetanei "bambini") che potrebbe essere loro figlia (ma tanto succede sempre ai figli degli altri...) se l'è cercata di venire strangolata e seppellita alla bene e meglio in campagna dal fidanzatino psicopatico, perché è noto che gli psicopatici colpiscono solo persone che se la cercano.
Tesi brillante. Posso almeno dire che è di cattivo gusto?
CAZZO DOVE HO SCRITTO "se l'è cercata" ?

Se l'è cercata significa avere chiaro il rischio e fottersene; lei si è cercata uno stronzo, non un assassino.

Ci sono milioni di ragazze che si cercano uno stronzo, la maggior parte di loro alla peggio trova corna a gogò, pochissime trovano la morte; non se l'è cercata.

Rimane il fatto che (se vogliamo togliere il termine "cretina" che ormai è inutile) è stata sconsiderata (ingenua è troppo poco).

Ora lucetta dimmi sinceramente, se TUA figlia frequentasse un pezzo di merda simile e se tu ne fossi a conoscenza lesineresti sulle parole ? Saresti di buon gusto e gli diresti pacatamente "figliola cara, fai quello che ti senti perchè la vita è tua, ma io riconsidererei l'opportunità di frequentare un ragazzino così immaturo ", oppure gli diresti "brutta testa di cazzo, con che stronzo ti stai mettendo ? E' così che ti abbiamo educato ? Se ti vedo uscire di nuovo con quella merda umana ti spezzo le ossa ed ora torna in camera tua e non ci uscire fino alla maggiore età ovvero fino a 21 anni !"
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1468
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 5:41 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Sì, ma i gusti a letto sono una cosa. Il rapporto fuori dal letto un'altra. Li vorresti equiparare? No, io no. Sui primi, e riferendomi agli adulti, lascio la libertà e, nel caso non concordassi con certe pratiche,  prendo le distanze, ma il rapporto nella vita deve essere di rispetto reciproco e non di sopraffazione.

Ma brava, nonostante il tuo perenne stato di confusione mentale ogni tanto fai interventi giudiziosi. Lasciali perdere il camerata e il suo ascaro: essi meritano solo la baia.E  avresti pure dovuto lasciar stare chi , pur mostrando evidenti problemi psicologici, non ingombrava il forum di ciarpame razzista e reazionario.

il forum non è un ricovero, né una casa di cura. Il ciarpame si può ridicoleggiare e ridimensionare dunque non costituisce un serio problema, secondo me.
Non mi dare i voti che poi te li do anche io. 'ogni tanto' sarà per te, che ti risvegli dal sonno.
E insomma a chi dovrei andar dietro, di grazia?

Onestamente ,tu pensi davvero che le filippiche fascistoidi di
alcuni sedicenti colleghi siano più tollerabili degli interventi sconclusionati di chi non sta bene?

Se la pensi così ,vuol dire che devi schiarirti ancora le idee.A me le liti tra comari non interessano.

Tu scrivi che il forum non e' una casa di cura; e' forse la Casa Del Fascio? Perché questo sta diventando.

Il pattume nostalgico e razzista si può ridicolizzare
, certo (per ora),ma bisogna volerlo e saperlo fare.

Dammi pure i voti, se ti garba.Io non sono suscettibile come te, che reagisci in modo si' acido
a un post quasi amichevole.

A nessuno devi andar dietro, meno che mai al manipolo dei difensori della purissima razza italica.
Con quelli non vale il ragionamento , bensi' il canzonamento .
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 5:48 pm

ushikawa ha scritto:
vorrete ammettere che, almeno un pochino, ci sia una questione culturale che andrebbe posta e cambiata?
No, non è una questione culturale ma biologica, e dovremmo smettere di considerare gli esseri umani degli esseri superiori differenti dagli animali.

Le donne e gli uomini si sono evoluti in 3 miliardi e mezzo di anni da batteri a persone e solo negli ultimi 10000 anni ci siamo "civilizzati" smettendo di cacciare e raccogliere; troppo poco per modificare i nostri istinti che tanto influiscono sulla nostra vita.

Il maschio arrogante e violento in una tribù ancestrale è dominante e vincente, i suoi figli hanno maggiori probabilità di sopravvivere; le donne ancestrali sbavano per quel maschio, perchè sebbene le prenda a clavate possono stare serene che i figli cresceranno forti e competitivi.

Il cervello delle donne contiene le strutture per trovare desiderabile quel maschio e per ridere del nerd occhialuto.

Le ragazze più intelligenti dominano quell'istinto, le più cretine no.

Quale madre è sempre incinta, quella degli intelligenti o quella dei cretini ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 5:52 pm

ushikawa ha scritto:
E' un po' troppo facile fermarsi fuori dalla camera da letto... guardiamoci invece dentro e vediamo nella rappresentazione più veritiera dell'immaginario erotico, sia pur parossistica, cioè il porno, quante volte è la donna a essere umiliata -sia pure per gioco- dall'uomo e quante volte invece avviene il contrario.
Il porno non fa testo, non è un documentario ma un prodotto commerciale, fatto per essere venduto.

Il porno non è fatto per essere visto da milioni di persone normali ma per essere acquistato da migliaia di pervertiti; se i pervertiti vogliono lavare la faccia, nei porno si lava la faccia.

Semmai il problema del porno è che milioni di persone normali guardandolo si convincono che lavare la faccia sia normale ed auspicabile; sempre il solito discorso: se la madre degli intelligenti la smettesse di prendere la pillola ....
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 5:53 pm

balanzoneXXI ha scritto:


Onestamente ,tu pensi davvero che le filippiche fascistoidi di
alcuni sedicenti colleghi siano più tollerabili degli interventi sconclusionati di chi non sta bene?


Se la pensi così  ,vuol dire che devi  schiarirti ancora le idee.A me le liti tra comari non interessano.

Tu scrivi che il forum non e' una casa di cura; e' forse la Casa Del Fascio? Perché questo sta diventando.

Il pattume nostalgico e razzista  si può ridicolizzare
, certo (per ora),ma bisogna volerlo e saperlo fare.

Dammi pure i voti, se ti garba.Io non sono suscettibile come te, che reagisci in modo si' acido
a un post quasi amichevole.

A nessuno devi andar dietro, meno che mai al manipolo dei difensori della purissima razza italica.
Con quelli non vale il ragionamento , bensi' il canzonamento .

Intanto chiariamoci: post cosiddetti 'amichevoli' con l'intento di dirmi cosa dovrei fare e chi dovrei perseguire qui, non ne concepisco. Da qui la suscettibilità.

Secondo: il "ciarpame diffuso" lo vedi soltanto tu. Io noto che i tuoi nemici stiano in didattica e solo in certi topic, mentre il personaggio in questione non si limitava a stare male ma ne combinava di tutti i colori, in tutti i topic e a sproposito e ancora dopo tempo ha provato in nuove incursioni tutte dedite allo screditamento di alcuni utenti del forum (quando non degli stessi moderatori).

Quindi le idee IN MERITO le ho ben chiare, e chiudo l'argomento.

Non ho sempre reagito con suscettibilità ai tuoi interventi, anzi a volte mi sono ben amalgamata senza che tu ti accorgessi di nulla (ti ho detto che sembra che tu ti svegli di soprassalto e mi noti, ma l'ho detto in malo modo per quel tuo 'ogni tanto' di troppo).

Quanto al canzonamento, io l'ho anche fatto, cantando proprio.


Ultima modifica di sempreconfusa1 il Lun Ott 09, 2017 6:00 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 5:55 pm

lucetta10 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
E' un po' troppo facile fermarsi fuori dalla camera da letto... guardiamoci invece dentro e vediamo nella rappresentazione più veritiera dell'immaginario erotico, sia pur parossistica, cioè il porno, quante volte è la donna a essere umiliata -sia pure per gioco- dall'uomo e quante volte invece avviene il contrario.

se vogliamo farne un sistema parliamo di tutto però, per esempio del fatto che a molti virili omaccioni solidamente eterosessuali (e non alle donne) piaccia farsi sottomettere da una donna... con l'uccello
Non ne sarei sicuro.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 5:58 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
No ma vedi, i gusti sessuali tra due consenzienti non hanno più a che fare con il porno, perché se non generano ansia o qualsiasi altra emozione di tipo negativo in entrambi, li lascio proprio fuori dal tuo discorso.
Se invece mi dici che, anche laddove ci sia piacere reciproco in certa complementarietà, questo derivi ugualmente da retaggi ancestrali, e inconsci e allora diciamolo. Ma io continuo a dividere i due ambiti, se devo parlare di relazioni tra adulti.
Se invece dobbiamo dare una spiegazione e certi fenomeni di violenza sulla donna, allora posso trovare pertinente il tuo discorso.

società maschilista. Quando non sottomette fisicamente, sottomette culturalmente. sempre sottomette.
Se il tuo cervello inconsciamente trova desiderabile il maschio alfa non hai scampo, lo troverà ammirevole anche nei vari contesti sociali; i gusti sono quelli.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 6:02 pm

Francesca4 ha scritto:
Quoto gli interventi di lucetta perché viviamo in una società nella  quale veniamo educati tutti, maschi e femmine, a coltivare una dimensione erotica e ludica prevalentemente maschilista.
E  diventa  assai complesso elevarsi al di sopra di quegli schemi perché trasfondiamo nella vita quotidiana la proiezione delle nostre preferenze sessuali non riuscendo mai al colmare il divario tra uomo e donna.
Forse sta proprio nell'incapacità di separare i piano ludico erotico dal nostro ruolo sociale che crea il problema, perché,almeno per quel che mi riguarda, penso sia innegabile che il sesso sia maschilista.
Sono consapevole di aver fatto un'affermazione molto forte.
Parliamoci chiaro, bisogna separare la visione ancestrale della sessualità dalla vita civile e rispettosa ?

Tradotto, vuoi sposare me che sono nerd, rispettoso ed occhialuto però vuoi scoparti l'incredibile Hulk ? Magari io non ci sto ?
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 6:04 pm

avidodinformazioni ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
No ma vedi, i gusti sessuali tra due consenzienti non hanno più a che fare con il porno, perché se non generano ansia o qualsiasi altra emozione di tipo negativo in entrambi, li lascio proprio fuori dal tuo discorso.
Se invece mi dici che, anche laddove ci sia piacere reciproco in certa complementarietà, questo derivi ugualmente da retaggi ancestrali, e inconsci e allora diciamolo. Ma io continuo a dividere i due ambiti, se devo parlare di relazioni tra adulti.
Se invece dobbiamo dare una spiegazione e certi fenomeni di violenza sulla donna, allora posso trovare pertinente il tuo discorso.

società maschilista. Quando non sottomette fisicamente, sottomette culturalmente. sempre sottomette.
Se il tuo cervello inconsciamente trova desiderabile il maschio alfa non hai scampo, lo troverà ammirevole anche nei vari contesti sociali; i gusti sono quelli.

No, no, su questo sono sicura che a "il letto" possa essere vissuto diversamente dal rapporto al di fuori dal letto. Fantasie e immaginazione appartengono più al primo che al secondo.Poi che tutti lo facciano oppure che tutti riescano a farlo, può darsi di no.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 6:08 pm

boston ha scritto:
Ma se non hai neppure le palle per dire al tuo itp che non sa insegnare
Vorrei inquadrare questa frase (che non stigmatizzo) nell'ambito del dominio-sottomissione: che c'è di male per un uomo a non avere le palle ? L'uomo non dovrebbe essere rispettoso e premuroso ?

Lo vedete che voi donne apprezzate il maschio alfa in ogni contesto e schifate quello kappa ?

PS è kappa l'ultima ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 6:10 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
balanzoneXXI ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Sì, ma i gusti a letto sono una cosa. Il rapporto fuori dal letto un'altra. Li vorresti equiparare? No, io no. Sui primi, e riferendomi agli adulti, lascio la libertà e, nel caso non concordassi con certe pratiche,  prendo le distanze, ma il rapporto nella vita deve essere di rispetto reciproco e non di sopraffazione.

Ma brava, nonostante il tuo perenne stato di confusione mentale ogni tanto fai interventi giudiziosi. Lasciali perdere il camerata e il suo ascaro: essi meritano solo la baia.E  avresti pure dovuto lasciar stare chi , pur mostrando evidenti problemi psicologici, non ingombrava il forum di ciarpame razzista e reazionario.

il forum non è un ricovero, né una casa di cura. Il ciarpame si può ridicoleggiare e ridimensionare dunque non costituisce un serio problema, secondo me.
Non mi dare i voti che poi te li do anche io. 'ogni tanto' sarà per te, che ti risvegli dal sonno.
E insomma a chi dovrei andar dietro, di grazia?
Non andar dietro a nessuno, vai avanti e traccia la tua strada
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 6:13 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
No ma vedi, i gusti sessuali tra due consenzienti non hanno più a che fare con il porno, perché se non generano ansia o qualsiasi altra emozione di tipo negativo in entrambi, li lascio proprio fuori dal tuo discorso.
Se invece mi dici che, anche laddove ci sia piacere reciproco in certa complementarietà, questo derivi ugualmente da retaggi ancestrali, e inconsci e allora diciamolo. Ma io continuo a dividere i due ambiti, se devo parlare di relazioni tra adulti.
Se invece dobbiamo dare una spiegazione e certi fenomeni di violenza sulla donna, allora posso trovare pertinente il tuo discorso.

società maschilista. Quando non sottomette fisicamente, sottomette culturalmente. sempre sottomette.
Se il tuo cervello inconsciamente trova desiderabile il maschio alfa non hai scampo, lo troverà ammirevole anche nei vari contesti sociali; i gusti sono quelli.

No, no, su questo sono sicura che a "il letto" possa essere vissuto diversamente dal rapporto al di fuori dal letto. Fantasie e immaginazione appartengono più al primo che al secondo.Poi che tutti lo facciano oppure che tutti riescano a farlo, può darsi di no.
E' così se il tuo cervello possiede una parte ancestrale ma la parte evoluta riesce a dominarlo; è così se sei figlia di madre poco prolifica.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3510
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 6:13 pm

La teoria che uomini "solidamente eterosessuali" un bel giorno desiderino il travione è una delle minchiate più epiche della storia del xxi secolo.
Lapo quindi è uno "convintamente " eterosessuale?
Chi è etero lo è sempre, fino alla morte . La patata non stufa, non stanca mai.più ne hai è più ne desideri. A 14 come a 90 anni. Uomini famosi che hanno raccolto più patate di una farm delle grandi pianure americane ,da anni,continuano incessantemente ad usufruirne. Da Siffredi, a Robbie Williams, e potrei continuare.
Chi cambia ,chi finisce a travioni con mutandine rosa addosso è nato con un' identità sensuale confusa
Non è un etero.
Lucetta parli per sé. Parli degli uomini che conosce lei è non generalizzi.
La patata,bianca rossa bionda o blu è una dipendenza irreversibile. Io non ho mai pensato,sognato o fantastico su nulla che non fosse la vongola. Per me un bell uomo è come una bella auto,giudizio estetico ma continua ad attrarmi sessualmente come un cartello stradale.
I mix, le orge multi orientamento e i marito che vanno a trans Lucetta se li tenga per sé.
Nei secoli fedele...alla patata
Come disse lui ....
https://youtu.be/DdOYvT6luYc
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 6:14 pm

avidodinformazioni ha scritto:
boston ha scritto:
Ma se non hai neppure le palle per dire al tuo itp che non sa insegnare
Vorrei inquadrare questa frase (che non stigmatizzo) nell'ambito del dominio-sottomissione: che c'è di male per un uomo a non avere le palle ? L'uomo non dovrebbe essere rispettoso e premuroso ?

Lo vedete che voi donne apprezzate il maschio alfa in ogni contesto e schifate quello kappa ?

PS è kappa l'ultima ?

ahaha robe di kappa avido!! :-D ma che dici...è pure una marca carina!
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2116
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 6:18 pm

avidodinformazioni ha scritto:

E' così se il tuo cervello possiede una parte ancestrale ma la parte evoluta riesce a dominarlo; è così se sei figlia di madre poco prolifica.

pardon? non capisco.
Ah,adesso ho capito, l'hai scritto anche sopra.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3510
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 6:39 pm

Ah,quindi secondo Boston, l a giustiziera della notte,quella che gira con il fucile da sola di notte con la sua cadillac, io dovrei mostrare la mia virilita' e stronzaggine rimproverano incazzato un itp che scrive alla lavagna boiate li,sul momento,davanti a 30 14 enni ..
Consiglio :la sera vai a dormire, che girare da sola in macchina non ti fa bene...
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3613
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Lun Ott 09, 2017 6:54 pm

avidodinformazioni ha scritto:
ushikawa ha scritto:
vorrete ammettere che, almeno un pochino, ci sia una questione culturale che andrebbe posta e cambiata?
No, non è una questione culturale ma biologica, e dovremmo smettere di considerare gli esseri umani degli esseri superiori differenti dagli animali.

Le donne e gli uomini si sono evoluti in 3 miliardi e mezzo di anni da batteri a persone e solo negli ultimi 10000 anni ci siamo "civilizzati" smettendo di cacciare e raccogliere; troppo poco per modificare i nostri istinti che tanto influiscono sulla nostra vita.

Il maschio arrogante e violento in una tribù ancestrale è dominante e vincente, i suoi figli hanno maggiori probabilità di sopravvivere; le donne ancestrali sbavano per quel maschio, perchè sebbene le prenda a clavate possono stare serene che i figli cresceranno forti e competitivi.

Il cervello delle donne contiene le strutture per trovare desiderabile quel maschio e per ridere del nerd occhialuto.

Le ragazze più intelligenti dominano quell'istinto, le più cretine no.

Quale madre è sempre incinta, quella degli intelligenti o quella dei cretini ?

Guarda che numerose ricerche dimostrano che se si tratta di dover mettere su una famiglia le donne preferiscono il nerd occhialuto che si presenta con i fiori piuttosto del figaccione tatuato circondato di donne/antagoniste. E anche per gli uomini credo sia la stessa cosa: ammesso che uno sfigato (come siamo sicuramente tutti noi docenti) riesca a iniziare una relazione con una modella super-perfetta, chi è che se la sposerebbe?
Anche per la storia di una notte... personalmente preferirei una ragazza della porta accanto carina a una superbella che se la tira.
Lo dico solo perché quella del vantaggio per la sopravvivenza della specie del maschio alfa può essere valido in una società arcaica secondo una visione antropo-fallo centrica dell'evoluzionismo darwiniano... come se le donne non avessero contribuito al successo della nostra specie molto più di noi grandi guerrieri, cacciatori e inseminatori.
Tornare in alto Andare in basso
 
Troppa golosità?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 10 di 11Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... , 9, 10, 11  Seguente
 Argomenti simili
-
» Quando bisogna mangiare tanta carne?
» datemi un consiglio
» Ma la cioccolata durante l'allattamento?
» troppa sudorazione ai piedi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: