Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Troppa golosità?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9, 10, 11  Seguente
AutoreMessaggio
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Troppa golosità?   Ven Ott 06, 2017 6:01 pm

Promemoria primo messaggio :

Ho sempre pensato che i docenti peccassero di golosità pretendendo sempre più denaro, tuttavia vedo che anche in altri versanti non si scherza: dal mio punto di vista più uno è in alto e maggiormente dovrebbe dare il buon esempio rendendosi conto dell'importanza del ruolo chiave ricoperto (e questo in nulla è una critica all'operato dei DS che può essere eccellente ed encomiabile).

https://www.tecnicadellascuola.it/presidi-gli-altri-dirigenti-guadagnano-molto-di-piu
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 20220
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 7:16 pm

Francesca4 ha scritto:
Ma quello che proprio mi manda fuori di testa è il fatto che secondo te sarebbe ordinario comprare l'amore e non il sesso.
Perdonami...ma proprio non ce la faccio a non reagire a questa visione del mondo capovolta.
Lui "ma come hai speso 20 € dalla pettinatrice ? Non lo sai che siamo nei casini con i soldi ?"

Lei "e come facevo a stare con i capelli davanti agli occhi ? E tu ? Non sei andato al bar con gli ex colleghi ? L'hai fatto gratis ?"

Lui "ci teniamo in contatto per fare fronte unico contro l'azienda che ci deve tutti quei soldi ! Ho lavorato una vita e devo fare la figura del morto di fame ? Tu piuttosto hai il tram che passa sotto casa e continui ad usare l'auto che è anche a benzina !"

Lei "E' a benzina perchè tre anni fa hai fatto il tirchio e comunque con il tram ci metto un ora in più ! Almeno tornassi a casa e trovassi i lavori fatti, invece tu stai a grattarti anche se non lavori !"

Lui "Io sto a grattarmi ? MA se ogni volta che faccio qualcosa tu me la meni che non è fatta bene ! Ieri ho piegato le mutande e tu hai detto che andavano stirate ! Ma chi cazzo le guarda le mutande se sono stirate o no ?"

Lei "Le guardo io ! Se è in quel modo che mi piacciono non puoi fare come ti dico ? Mi faccio il culo tutto il giorno e non posso avere una soddisfazione piccola così ?"

Lui "Brava ! Rinfacciamelo che tu ti fai il culo ed io invece sto a grattarmi, come se fosse mia la colpa che l'azienda ha delocalizzato !"

Lei "Certamente non è colpa mia ! Anche la mia azienda ci aveva minacciato e noi abbiamo accettato quella turnistica di merda, voi invece avete fatto i grand'uomini, il terzo turno vi faceva schifo e questo è il risultato !"

......


Pensi che ci voglia molto a lasciarsi quando si è messi così ? Per diventare così basta perdere uno stipendio, quello con cui compravi l'amore.

Conosci l'espressione "buon partito" ? Ci si innamora facilmente di un bel ragazzo che sia anche un buon partito, poi il ragazzo diventa un adulto disoccupato e con la panza .....
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 20220
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 7:20 pm

ushikawa ha scritto:
comunque avido esprimeva semplicemente il classico punto di vista di vista marxista-materialista, per cui se avere i soldi non dà la felicità figurati non averne...
Per la felicità servono 3 cose:

1) soldi in quantità moderata

2) la disponibilità di "beni" da acquistare

3) l'intelligenza di sapersi accontentare di quel che ti serve senza soffrire per le cose futili che non potrai comprare.

Io sono felicissimo, ma non ho comprato casa con i soldi della scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Online
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 7:29 pm

Francesca4 ha scritto:
Quanto allo stipendio dei docenti convengo sul fatto che sia insufficiente a garantire un'esistenza libera e dignitosa, soprattutto in presenza di famiglia  monoreddito e con figli a carico, e m'impegno fin d'ora ad appoggiare tutte le richieste di rivendicazioni economiche che i miei colleghi vorranno porre in essere.

Comunque passano gli anni e non comprendo ancora come mai se lo stipendio è così misero le graduatorie siano così bloccate e intasate; perchè tutti quelli  che hanno attacchi d'ira ridicolissimi (non parlo di te) quando si parla di denaro non hanno scelto un lavoro maggiormente remunerativo? E perchè i DS non hanno fatto i dirigenti pubblici se miravano a golose buste paghe pesanti? Mi piacerebbe sapere seriamente perchè DS e docenti che ritengono che il proprio stipendio non sia decoroso non cambino lavoro lasciando il posto a chi è dietro di loro in graduatoria; quando costoro hanno intrapreso questa carriera non sapevano dell'entità del loro stipendio futuro?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20220
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 7:40 pm

elirpe ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
Quanto allo stipendio dei docenti convengo sul fatto che sia insufficiente a garantire un'esistenza libera e dignitosa, soprattutto in presenza di famiglia  monoreddito e con figli a carico, e m'impegno fin d'ora ad appoggiare tutte le richieste di rivendicazioni economiche che i miei colleghi vorranno porre in essere.

Comunque passano gli anni e non comprendo ancora come mai se lo stipendio è così misero le graduatorie siano così bloccate e intasate; perchè tutti quelli  che hanno attacchi d'ira ridicolissimi (non parlo di te) quando si parla di denaro non hanno scelto un lavoro maggiormente remunerativo? E perchè i DS non hanno fatto i dirigenti pubblici se miravano a golose buste paghe pesanti? Mi piacerebbe sapere seriamente perchè DS e docenti che ritengono che il proprio stipendio non sia decoroso non cambino lavoro lasciando il posto a chi è dietro di loro in graduatoria; quando costoro hanno intrapreso questa carriera non sapevano dell'entità del loro stipendio futuro?
Bellissimo ragionamento, applicabile a tutti. Che cazzo hanno da lamentarsi quelli che prendono 500 €/mese ? Se hanno accettato !

E quei NEGRI che guadagnano 10 €/giorno nei campi di pomodori ? Non sono loro che si accordano con i caporali ?

Che gliel'ho detto io alle puttane di farsi prestare 10000€ per fare il viaggio dall'Africa ? Ora il debito lo devono ripagare nell'unico modo in cui possono !

Studiare filosofia costruisce menti migliori ! Ma com'era la tua mente prima di andare a scuola ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 2119
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 7:42 pm

avidodinformazioni ha scritto:
ushikawa ha scritto:
comunque avido esprimeva semplicemente il classico punto di vista di vista marxista-materialista, per cui se avere i soldi non dà la felicità figurati non averne...
Per la felicità servono 3 cose:

1) soldi in quantità moderata

2) la disponibilità di "beni" da acquistare

3) l'intelligenza di sapersi accontentare di quel che ti serve senza soffrire per le cose futili che non potrai comprare.

Io sono felicissimo, ma non ho comprato casa con i soldi della scuola.

E' sulla terza che ho qualche dubbio possa abbondare ;-)

cmq il mio discorso legato al tuo post non voleva negare ciò che dici, ma piuttosto vedere il rapporto 'dignità-possesso di beni e benessere sociale' da un'altra prospettiva.
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 7:46 pm

avidodinformazioni ha scritto:
elirpe ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
Quanto allo stipendio dei docenti convengo sul fatto che sia insufficiente a garantire un'esistenza libera e dignitosa, soprattutto in presenza di famiglia  monoreddito e con figli a carico, e m'impegno fin d'ora ad appoggiare tutte le richieste di rivendicazioni economiche che i miei colleghi vorranno porre in essere.

Comunque passano gli anni e non comprendo ancora come mai se lo stipendio è così misero le graduatorie siano così bloccate e intasate; perchè tutti quelli  che hanno attacchi d'ira ridicolissimi (non parlo di te) quando si parla di denaro non hanno scelto un lavoro maggiormente remunerativo? E perchè i DS non hanno fatto i dirigenti pubblici se miravano a golose buste paghe pesanti? Mi piacerebbe sapere seriamente perchè DS e docenti che ritengono che il proprio stipendio non sia decoroso non cambino lavoro lasciando il posto a chi è dietro di loro in graduatoria; quando costoro hanno intrapreso questa carriera non sapevano dell'entità del loro stipendio futuro?
Bellissimo ragionamento, applicabile a tutti. Che cazzo hanno da lamentarsi quelli che prendono 500 €/mese ? Se hanno accettato !

E quei NEGRI che guadagnano 10 €/giorno nei campi di pomodori ? Non sono loro che si accordano con i caporali ?

Che gliel'ho detto io alle puttane di farsi prestare 10000€ per fare il viaggio dall'Africa ? Ora il debito lo devono ripagare nell'unico modo in cui possono !

Studiare filosofia costruisce menti migliori ! Ma com'era la tua mente prima di andare a scuola ?

Tu paragoni dei lavori illegali a un lavoro che tu hai svolto in seguito a un concorso pubblico? Non sapevi forse che avresti percepito tot euro al mese con determinati obblighi?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20220
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 7:56 pm

elirpe ha scritto:
Tu paragoni dei lavori illegali a un lavoro che tu hai svolto in seguito a un concorso pubblico? Non sapevi forse che avresti percepito tot euro al mese con determinati obblighi?
Non tutti i lavori da 500 € sono illegali e comunque a maggior ragione, se hai accettato un lavoro illegale sei complice e quindi delinquente, perchè dovresti lamentarti ?

Quando ho accettato il lavoro ero consapevole che di tanto in tanto sarebbero giunti gli aumenti di stipendio, come i rinnovi contrattuali e gli scatti d'anzianità; è giunto il momento !
Tornare in alto Andare in basso
Online
sconcertato_1



Messaggi : 780
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 7:56 pm

elirpe ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
elirpe ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
Quanto allo stipendio dei docenti convengo sul fatto che sia insufficiente a garantire un'esistenza libera e dignitosa, soprattutto in presenza di famiglia  monoreddito e con figli a carico, e m'impegno fin d'ora ad appoggiare tutte le richieste di rivendicazioni economiche che i miei colleghi vorranno porre in essere.

Comunque passano gli anni e non comprendo ancora come mai se lo stipendio è così misero le graduatorie siano così bloccate e intasate; perchè tutti quelli  che hanno attacchi d'ira ridicolissimi (non parlo di te) quando si parla di denaro non hanno scelto un lavoro maggiormente remunerativo? E perchè i DS non hanno fatto i dirigenti pubblici se miravano a golose buste paghe pesanti? Mi piacerebbe sapere seriamente perchè DS e docenti che ritengono che il proprio stipendio non sia decoroso non cambino lavoro lasciando il posto a chi è dietro di loro in graduatoria; quando costoro hanno intrapreso questa carriera non sapevano dell'entità del loro stipendio futuro?
Bellissimo ragionamento, applicabile a tutti. Che cazzo hanno da lamentarsi quelli che prendono 500 €/mese ? Se hanno accettato !

E quei NEGRI che guadagnano 10 €/giorno nei campi di pomodori ? Non sono loro che si accordano con i caporali ?

Che gliel'ho detto io alle puttane di farsi prestare 10000€ per fare il viaggio dall'Africa ? Ora il debito lo devono ripagare nell'unico modo in cui possono !

Studiare filosofia costruisce menti migliori ! Ma com'era la tua mente prima di andare a scuola ?

Tu paragoni dei lavori illegali a un lavoro che tu hai svolto in seguito a un concorso pubblico? Non sapevi forse che avresti percepito tot euro al mese con determinati obblighi?

Basta legalizzare il lavoro a basso reddito, attendere che le persone lo svolgano perché non hanno alternative e bastonarle rinfacciando la scelta se provano ad alzare la testa.

Così si ragionava nell'800. Poi le cose, fortunatamente, cambiarono e diventammo civili, ad eccezione di qualche mente che ancora è rimasta retrograda.
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 7:59 pm

Comunque, mi ritiro in bell'ordine perchè il topic mi ha ampiamente stufato. Penso che resti come dato di fatto che sia i DS che i docenti hanno sottoscritto un contratto che non lasciava adito a interpretazioni e che nessuno impedisce a un dipendente pubblico, docente, DS e ricercatore universitario di riprogettare la propria professionalità confrontandosi con il mercato.

P.s. E sottolineo un'altra cosa; recentemente ho letto un topic denigratorio nei confronti dei DS... ebbene io prendo nettamente le distanze da queste generalizzazioni perchè tra i DS c'è la stessa percentuale di persone serie e scrupolose che si riscontra tra i docenti.


Ultima modifica di elirpe il Sab Ott 07, 2017 8:02 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20220
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:00 pm

elirpe ha scritto:
Comunque, mi ritiro in bell'ordine perchè il topic mi ha ampiamente stufato. Penso che resti come dato di fatto che sia i DS che i docenti hanno sottoscritto un contratto che non lasciava adito a interpretazioni e che nessuno impedisce a un dipendente pubblico, docente, DS e ricercatore universitario di riprogettare la propria professionalità confrontandosi con il mercato.
Nè impedisce di fare rivendicazioni o scioperi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:03 pm

avidodinformazioni ha scritto:
elirpe ha scritto:
Comunque, mi ritiro in bell'ordine perchè il topic mi ha ampiamente stufato. Penso che resti come dato di fatto che sia i DS che i docenti hanno sottoscritto un contratto che non lasciava adito a interpretazioni e che nessuno impedisce a un dipendente pubblico, docente, DS e ricercatore universitario di riprogettare la propria professionalità confrontandosi con il mercato.
Nè impedisce di fare rivendicazioni o scioperi.

Questo è sicuro: l'importante è che non si occupi un posto pubblico allo scopo prevalente di scioperare e protestare.
Tornare in alto Andare in basso
GA.BRI



Messaggi : 655
Data d'iscrizione : 28.09.13

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:05 pm

Elirpe, sono d'accordo con te. Accetta 700 Euro di stipendio (che poi sarà la cifra che prenderemo di pensione) e il resto dallo in beneficenza. Ti lascio il mio Iban...
Tornare in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 1732
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 58
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:08 pm

elirpe ha scritto:
quando costoro hanno intrapreso questa carriera non sapevano dell'entità del loro stipendio futuro?
No.
Quando ho iniziato il mio stipendio, benché moderato, era paragonabile a quello di una persona che lavorava nel privato, a parità di impegno: mai più di un pomeriggio a settimana a scuola.
Poi sono iniziati i gradoni, poi il blocco degli aumenti, poi un contratto che non viene rinnovato da non so più quanti anni.
Contemporaneamente sono aumentati gli impegni scolastici, i piani di lavoro sempre più dettagliati, gli studenti con piani personalizzati/differenziati, le riunioni pomeridiane sull'aria fritta, piani di autovalutazione e miglioramento, pof e ptof, ASL.
Sul piano della didattica anche peggio, prima la suddivisione del programma in conoscenze, competenze e applicazioni, poi via tutto perché le competenze sono un'altra cosa, ma ci sono le competenze europee, quelle di cittadinanza. Per non parlare del recupero e del recupero del recupero, anche del programma del primo quadrimestre.
E poi il DS, prima c'era un preside, di solito persona innocua, senza fisime da dirigente, con il quale si poteva anche discutere. Adesso c'è una persona indottrinata che si crede un capetto.
Quando ho iniziato avevo anche tempo per un secondo lavoro part-time, adesso, sarà anche che con gli anni ci metto più tempo a recuperare le energie, faccio fatica a fare il lavoro ordinario.
Quando ho iniziato sapevo che avrei potuto andare in pensione con 20 anni di lavoro, adesso non mi lasciano andare neanche con 40.
Per non parlare del numero di studenti per classe, quando ho iniziato il massimo era 25, ma avevo quasi tutte classi di 20, adesso la classe "piccola" è di 25, ma ho anche una classe di 31.
Quello che mi lascia stupita sono tutti quei giovani che vogliono fare gli insegnati.
Tornare in alto Andare in basso
Online
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:11 pm

@melia ha scritto:
elirpe ha scritto:
quando costoro hanno intrapreso questa carriera non sapevano dell'entità del loro stipendio futuro?
No.
Quando ho iniziato il mio stipendio, benché moderato, era paragonabile a quello di una persona che lavorava nel privato, a parità di impegno: mai più di un pomeriggio a settimana a scuola.
Poi sono iniziati i gradoni, poi il blocco degli aumenti, poi un contratto che non viene rinnovato da non so più quanti anni.
Contemporaneamente sono aumentati gli impegni scolastici, i piani di lavoro sempre più dettagliati, gli studenti con piani personalizzati/differenziati, le riunioni pomeridiane sull'aria fritta, piani di autovalutazione e  miglioramento, pof e ptof, ASL.
Sul piano della didattica anche peggio, prima la suddivisione del programma in conoscenze, competenze e applicazioni, poi via tutto perché le competenze sono un'altra cosa, ma ci sono le competenze europee, quelle di cittadinanza. Per non parlare del recupero e del recupero del recupero, anche del programma del primo quadrimestre.
E poi il DS, prima c'era un preside, di solito persona innocua, senza fisime da dirigente, con il quale si poteva anche discutere. Adesso c'è una persona indottrinata che si crede un capetto.
Quando ho iniziato avevo anche tempo per un secondo lavoro part-time, adesso, sarà anche che con gli anni ci metto più tempo a recuperare le energie, faccio fatica a fare il lavoro ordinario.
Quando ho iniziato sapevo che avrei potuto andare in pensione con 20 anni di lavoro, adesso non mi lasciano andare neanche con 40.
Per non parlare del numero di studenti per classe, quando ho iniziato il massimo era 25, ma avevo quasi tutte classi di 20, adesso la classe "piccola" è di 25, ma ho anche una classe di 31.
Quello che mi lascia stupita sono tutti quei giovani che vogliono fare gli insegnati.

Quei giovani lo vogliono fare perchè sanno che non c'è nessun confronto con il privato e lo sanno anche tutti i colleghi che sono intervenuti in questo topic...
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3590
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:18 pm

@Avido
Secondo te col secondo stipendio i due compravano la durata del rapporto e la serenità della relazione d'amore.
Ma l'amore quello che è all'origine della scelta di vivere insieme è un'altra cosa e talvolta i problemi economici ne offuscano il valore e l'immensa portata.
Basterebbe ricordare i motivi che hanno unito: non solo la passione,pure fondamentale, ma la condivisione dei progetti di vita insieme, la solidarietà nei momenti cupi e la consapevolezza di sapere che c'è chi vive con te e ti ami per te senza il bisogno di cambiarti.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3518
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:26 pm

Che pallet. Ma siamo di nuovo a predicare l amore eterno tra uomo e donna?
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 20220
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:30 pm

elirpe ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
elirpe ha scritto:
Comunque, mi ritiro in bell'ordine perchè il topic mi ha ampiamente stufato. Penso che resti come dato di fatto che sia i DS che i docenti hanno sottoscritto un contratto che non lasciava adito a interpretazioni e che nessuno impedisce a un dipendente pubblico, docente, DS e ricercatore universitario di riprogettare la propria professionalità confrontandosi con il mercato.
Nè impedisce di fare rivendicazioni o scioperi.

Questo è sicuro: l'importante è che non si occupi un posto pubblico allo scopo prevalente di scioperare e protestare.
E chi ha mai detto questo ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
sconcertato_1



Messaggi : 780
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:31 pm

Francesca4 ha scritto:
@Avido
Secondo te col secondo stipendio i due compravano la durata del rapporto e la serenità della relazione d'amore.
Ma l'amore quello che è all'origine della scelta di vivere insieme è un'altra cosa e talvolta i problemi economici ne offuscano il valore e l'immensa portata.
Basterebbe ricordare i motivi che hanno unito: non solo la passione,pure fondamentale, ma la condivisione dei progetti di vita insieme, la solidarietà nei momenti cupi e la consapevolezza di sapere che c'è chi vive con te e ti ami per te senza il bisogno di cambiarti.

Balle, è chiaro che vi sono casi di separazione anche quando si hanno i soldi e casi di condivisione quando non se ne hanno, ma la mancanza di denaro in famiglia è sempre fonte di disagio, liti e spesso di separazione.

Non prendiamoci in giro, i soldi non fanno sempre la felicità ma senza o con pochi non puoi vivere.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20220
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:33 pm

Francesca4 ha scritto:
@Avido
Secondo te col secondo stipendio i due compravano la durata del rapporto e la serenità della relazione d'amore.
Ma l'amore quello che è all'origine della scelta di vivere insieme è un'altra cosa e talvolta i problemi economici ne offuscano il valore e l'immensa portata.
Basterebbe ricordare i motivi che hanno unito: non solo la passione,pure fondamentale, ma la condivisione dei progetti di vita insieme, la solidarietà nei momenti cupi e la consapevolezza di sapere che c'è chi vive con te e ti ami per te senza il bisogno di cambiarti.
I progetti vanno finanziati, fine dello stipendio fine del progetto ... fine del matrimonio.

Non è che sono cose inventate; se ne vedono, e tante !
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3518
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:35 pm

Ah. Non si vive di pane e amore?
Tornare in alto Andare in basso
Online
sconcertato_1



Messaggi : 780
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:36 pm

Dopo la terza versione del tal elirpe, personaggio acerbo che vive con le garanzie di altri, sono sempre più convinto che si deve tendere verso una differenziazione del salario tra docenti del sud e del nord. Al nord la vita è più cara e servono più soldi, ergo i docenti devono guadagnare di più.

Al prossimo rinnovo si potrebbe congelare la paga dei colleghi del sud, visto che confermano di poter vivere tranquillamente con quel che lo stato passa loro, e concentrare tutte le risorse per i colleghi del nord.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20220
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:41 pm

sconcertato_1 ha scritto:
Dopo la terza versione del tal elirpe, personaggio acerbo che vive con le garanzie di altri, sono sempre più convinto che si deve tendere verso una differenziazione del salario tra docenti del sud e del nord. Al nord la vita è più cara e servono più soldi, ergo i docenti devono guadagnare di più.

Al prossimo rinnovo si potrebbe congelare la paga dei colleghi del sud, visto che confermano di poter vivere tranquillamente con quel che lo stato passa loro, e concentrare tutte le risorse per i colleghi del nord.
Sì ma solo nordici veri, quelli nati qui; gli altri lo sapevano a cosa andavano incontro !

E nord è a nord del Po.

Escluso Valle d'Aosta e Trentino che sono autonome.
Tornare in alto Andare in basso
Online
GA.BRI



Messaggi : 655
Data d'iscrizione : 28.09.13

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:45 pm

Un altro pozzo di genialità... Ti hanno informato su quale sia la città più costosa d'Italia? Eh no, non è Milano, devi andare un tantino più al sud. Comunque, quanto vuoi, 10 Euro in più di stipendio per comprare la pizza egiziana il sabato?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20220
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:48 pm

GA.BRI ha scritto:
Un altro pozzo di genialità... Ti hanno informato su quale sia la città più costosa d'Italia? Eh no, non è Milano, devi andare un tantino più al sud. Comunque, quanto vuoi, 10 Euro in più di stipendio per comprare la pizza egiziana il sabato?
Se ti riferisci a me non l'hai capito che ero sarcastico ?

Di egiziano mangio il kebab, la pizza la voglio italiana
Tornare in alto Andare in basso
Online
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Troppa golosità?   Sab Ott 07, 2017 8:55 pm

sconcertato_1 ha scritto:
Dopo la terza versione del tal elirpe, personaggio acerbo che vive con le garanzie di altri, sono sempre più convinto che si deve tendere verso una differenziazione del salario tra docenti del sud e del nord. Al nord la vita è più cara e servono più soldi, ergo i docenti devono guadagnare di più.

Al prossimo rinnovo si potrebbe congelare la paga dei colleghi del sud, visto che confermano di poter vivere tranquillamente con quel che lo stato passa loro, e concentrare tutte le risorse per i colleghi del nord.

La mia versione è solo una: massimo rispetto per docenti e dirigenti che svolgono nella mia ottica un ruolo chiave per l'esistenza dello Stato ma consapevolezza che non tutti i problemi possono essere risolti con un aumento stipendiale.

Per la parola "golosità" spero che nessuno si sia offeso: era un'espressione sarcastica che in nulla voleva sminuire la professionalità di qualcuno.
Tornare in alto Andare in basso
 
Troppa golosità?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 11Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9, 10, 11  Seguente
 Argomenti simili
-
» Quando bisogna mangiare tanta carne?
» datemi un consiglio
» Ma la cioccolata durante l'allattamento?
» troppa sudorazione ai piedi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: