Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Toniosml



Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 08.04.13

MessaggioTitolo: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Sab Ott 07, 2017 4:40 pm

Promemoria primo messaggio :

Ho letto diverse risposte relativamente all'ora di ricevimento settimanale ma non ho trovato nessuna risposta al caso sotto specificato.
Come da titolo mi è stata imposta una ora di ricevimento nel giorno x all'ora y. Tuttavia questa soluzione a me non è gradita.
Faccio un esempio per chiarire il concetto: nel giorno x sono in servizio nella 2° e 4° ora, quindi con un buco nella 3° ora.
Sarebbe razionale che l'ora di ricevimento "cadrebbe" nella 3° ora, come mio gradimento. Invece mi è stato imposta il ricevimento settimanale alla 5° ora.
La scelta è stata giustificata dal fatto che non ci sono gli spazi sufficienti per utilizzare la 3° ora e quindi, per questioni di sicurezza,
non può essere soddisfatta la mia richiesta. Quanto detto sopra non mette assolutamente in discussione la possibilità di incontrare i genitori, è solo una questione di orario.

Mi chiedo: è lecito tutto ciò ?


Ultima modifica di Toniosml il Sab Ott 07, 2017 7:22 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 9:23 pm

Io sono basito; sinceramente sostenere che in tutte le scuole ci siano i desiderata, è una fesseria; per carità, se fosse possibile soddisfare i desideri di ognuno, precari compresi, mantenendo però la priorità delle esigenze didattiche, non ci sarebbe nulla di scandaloso, tuttavia da quello che è la mia esperienza così non è.

Nella scuola ove sono ora comunque i desiderata ci sono e tendenzialmente si rispettano, tuttavia se i desiderata non ci fossero non sarebbe assolutamente un problema.
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 9:24 pm

ushikawa ha scritto:
Non ci sono i desiderata? Ma che arriva John Wayne a distribuire i giorni liberi, e guarda caso a certi dà sempre il sabato?

Scusami, intendi forse dire che casi del genere nelle scuole non ci siano? Ma cosa ci stiamo raccontando? A tanto ariva lo spirito di contraddizione?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3613
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 9:32 pm

non mi fare dire cosa penso: i desiderata esistono in tutte le scuole, grazie a dio, perchè gli orari non sono fatti da robot. Se i desiderata non ci fossero non sarebbe un problema solo per quelli come te che come docente pietiscono di essere umiliati da tutti i punti di vista.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2965
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 9:32 pm

elirpe ha scritto:
Io sono basito; sinceramente sostenere che in tutte le scuole ci siano i desiderata, è una fesseria; per carità, se fosse possibile soddisfare i desideri di ognuno, precari compresi, mantenendo però la priorità delle esigenze didattiche, non ci sarebbe nulla di scandaloso, tuttavia da quello che è la mia esperienza così non è.

In tutte le scuole ci sono. Che poi i desiderata vengano rispettati tutti è più difficile. Nella mia si può chiedere il giorno libero ed esprimere una preferenza per l'orario (una sola), ma si deve indicare una priorità e quella viene sicuramente rispettata. L'altra viene rispettata il più possibile ma non sempre.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2965
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 9:41 pm

elirpe ha scritto:


Comunque, quei ceffi che ti fanno tanto paura, spesso sono degli studenti con un livello oggettivamente più basso, ma che possono dare moltissimo... un docente che fa discorsi elitari e limitati come i tuoi è davvero sgradevole...

Non mi fanno paura, non ti dico cosa mi fanno ma paura no di certo. Io non ho la vocazione da missionaria nè da assistente sociale, prima di tutto penso alla mia tranquillità. Ed io mi sento più serena a spiegare Dante o Cicerone a studenti scolarizzati e situati ad un livello decoroso. Io insegno perché amo le mie materie, non per salvare il mondo.
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 9:58 pm

chicca70 ha scritto:
elirpe ha scritto:


Comunque, quei ceffi che ti fanno tanto paura, spesso sono degli studenti con un livello oggettivamente più basso, ma che possono dare moltissimo... un docente che fa discorsi elitari e limitati come i tuoi è davvero sgradevole...

Non mi fanno paura, non ti dico cosa mi fanno ma paura no di certo. Io non ho la vocazione da missionaria nè da assistente sociale, prima di tutto penso alla mia tranquillità. Ed io mi sento più serena a spiegare Dante o Cicerone a studenti scolarizzati e situati ad un livello decoroso. Io insegno perché amo le mie materie, non per salvare il mondo.

Guarda, in sei anni di professionali ho visto moltissimi docenti che non avevano nessun interesse a salvare il mondo e amavano moltissimo le loro materia; ti suggerisco quindi di uscire dal tuo guscio o in alternativa di non dare giudizi trancianti su cose che ignori totalmente; inoltre ti sottolineo che l'atteggiamento buonista da assistente sociale c'è anche nel liceo.
Infine torno a sottolineare che ritengo che la tua sia solo paura: serve ben altro che due frasi scritte in tono perentorio dietro la tastiera per avere carattere.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:04 pm

ushikawa ha scritto:
Non ci sono i desiderata? Ma che arriva John Wayne a distribuire i giorni liberi, e guarda caso a certi dà sempre il sabato?
Com'era quella storia di asini, teste, saponi ed acque ?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2965
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:08 pm

Di ciò che ritieni tu non mi importa. L'atteggiamento buonista esiste anche al liceo, e mi infastidisce, ma sempre meno che dover fare davvero l'assistente sociale con la teppaglia. Se a te quegli "studenti" danno moltissimo, buon per te. Te li lascio tutti volentieri. Io preferisco star tranquilla, far la mia lezione in un clima accettabile, poi tornare a casa e pensare ai fatti miei.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:10 pm

elirpe ha scritto:
Io sono basito; sinceramente sostenere che in tutte le scuole ci siano i desiderata, è una fesseria; per carità, se fosse possibile soddisfare i desideri di ognuno, precari compresi, mantenendo però la priorità delle esigenze didattiche, non ci sarebbe nulla di scandaloso, tuttavia da quello che è la mia esperienza così non è.

Nella scuola ove sono ora comunque i desiderata ci sono e tendenzialmente si rispettano, tuttavia se i desiderata non ci fossero non sarebbe assolutamente un problema.
DESIDERATA, non OTTENUTA; ognuno chiede cosa vorrebbe, poi qualcuno l'ottiene e qualcuno no.

Quasi tutti vogliono sposare Belen, ma solo uno la sposa; dato che quasi tutti rimangono delusi che dobbiamo fare ? Lasciarla zitella ? Decide Belen chi sposa, però lo decide limitando la propria scelta a coloro che hanno espresso il desiderata.

E' così difficile ?
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:11 pm

chicca70 ha scritto:
Di ciò che ritieni tu non mi importa. L'atteggiamento buonista esiste anche al liceo, e mi infastidisce, ma sempre meno che dover fare davvero l'assistente sociale con la teppaglia. Se a te quegli "studenti" danno moltissimo, buon per te. Te li lascio tutti volentieri. Io preferisco star tranquilla, far la mia lezione in un clima accettabile, poi tornare a casa e pensare ai fatti miei.

Liberissima; chiamare teppaglia gli studenti dei professionali non offende certo me e nemmeno loro: offende te che senza nemmeno conoscerli li giudichi per le tue personali insicurezze.
P.s. Anche chi insegna ai professionali ha una vita privata, non si strappa i capelli e le vesti ogni volta che torna a casa.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8743
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:13 pm

ushikawa ha scritto:
non mi fare dire cosa penso: i desiderata esistono in tutte le scuole, grazie a dio, perchè gli orari non sono fatti da robot. Se i desiderata non ci fossero non sarebbe un problema solo per quelli come te che come docente pietiscono di essere umiliati da tutti i punti di vista.

Però è comprensibile che possa esserci una qualche differenza di trattamento tra il precario nominato immediatamente a inizio anno (e che quindi ha la possibilità di esprimere le sue preferenze allo stesso modo di quelli di ruolo) e il precario che arriva a ottobre inoltrato o novembre, quando tutto il resto dell'orario della scuola è stato già fatto, e l'ultimo arrivato deve beccarsi i ritagli rimasti dall'orario già stabilito in base alle esigenze di quelli che c'erano già da prima.
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:14 pm

avidodinformazioni ha scritto:
elirpe ha scritto:
Io sono basito; sinceramente sostenere che in tutte le scuole ci siano i desiderata, è una fesseria; per carità, se fosse possibile soddisfare i desideri di ognuno, precari compresi, mantenendo però la priorità delle esigenze didattiche, non ci sarebbe nulla di scandaloso, tuttavia da quello che è la mia esperienza così non è.

Nella scuola ove sono ora comunque i desiderata ci sono e tendenzialmente si rispettano, tuttavia se i desiderata non ci fossero non sarebbe assolutamente un problema.
DESIDERATA, non OTTENUTA; ognuno chiede cosa vorrebbe, poi qualcuno l'ottiene e qualcuno no.

Quasi tutti vogliono sposare Belen, ma solo uno la sposa; dato che quasi tutti rimangono delusi che dobbiamo fare ? Lasciarla zitella ? Decide Belen chi sposa, però lo decide limitando la propria scelta a coloro che hanno espresso il desiderata.

E' così difficile ?

Meglio ancora: il DS decide il tuo giorno libero e quello degli altri e in quello sfoghi la tua furia da topic e puoi arrivare (se ti capita il sabato) a 300 000.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:14 pm

elirpe ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Di ciò che ritieni tu non mi importa. L'atteggiamento buonista esiste anche al liceo, e mi infastidisce, ma sempre meno che dover fare davvero l'assistente sociale con la teppaglia. Se a te quegli "studenti" danno moltissimo, buon per te. Te li lascio tutti volentieri. Io preferisco star tranquilla, far la mia lezione in un clima accettabile, poi tornare a casa e pensare ai fatti miei.

Liberissima; chiamare teppaglia gli studenti dei professionali non offende certo me e nemmeno loro: offende te che senza nemmeno conoscerli li giudichi per le tue personali insicurezze.
P.s. Anche chi insegna ai professionali ha una vita privata, non si strappa i capelli e le vesti ogni volta che torna a casa.
Verissimo, quando ci lavoravo io non facevo più di 20 ore settimanali (compreso il lavoro sommerso); spiegavo molto di più di quello che ascoltavano, non aveva senso preparare cose ulteriori; ora al liceo lavoro molto di più .... ed è fighissimo !
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20218
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:18 pm

elirpe ha scritto:
Meglio ancora: il DS decide il tuo giorno libero e quello degli altri e in quello sfoghi la tua furia da topic e puoi arrivare (se ti capita il sabato) a 300 000.
Io chiedo (ed ottengo) il lunedì perchè è sempre una coppia di giorni ma la probabilità di ottenerlo è infinitamente più alta; se non mi bannano e se non schiatto prima a 300000 ci arrivo lo stesso.
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:21 pm

ushikawa ha scritto:
non mi fare dire cosa penso: i desiderata esistono in tutte le scuole, grazie a dio, perchè gli orari non sono fatti da robot. Se i desiderata non ci fossero non sarebbe un problema solo per quelli come te che come docente pietiscono di essere umiliati da tutti i punti di vista.

Facile stare dietro alla tastiera eh?

Ci si può immaginare un mondo diverso dal proprio...
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2965
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:27 pm

elirpe ha scritto:
ushikawa ha scritto:
non mi fare dire cosa penso: i desiderata esistono in tutte le scuole, grazie a dio, perchè gli orari non sono fatti da robot. Se i desiderata non ci fossero non sarebbe un problema solo per quelli come te che come docente pietiscono di essere umiliati da tutti i punti di vista.

Facile stare dietro alla tastiera eh?

Ci si può immaginare un mondo diverso dal proprio...

È vero che talvolta la scuola umilia i docenti. Ma tu vuoi queste umiliazioni, ti piacciono, ne vorresti anche di più. È qui che si situa il problema.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 3613
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:32 pm

senti io non sono uno che rompe che pretende che si lamenta. Anzi da orarista mi capita di peggiorare il mio orario per migliorarne altri.
Però da qui a dire che è uguale un orario con un'ora buca e uno con quattro ore buche ce ne passa. Se peggioro il mio orario non lo faccio con il sorriso del martire sui denti, ma per raggiungere un equilibrio migliore. Io rispetto le persone e i diritti, compresi i miei, e penso che insegnare sia un lavoro, non una missione.Tu hai un'idea etica dell'insegnamento, per cui l'insegnante è una specie di missionario che non deve reclamare alcun diritto.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2965
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:33 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Verissimo, quando ci lavoravo io non facevo più di 20 ore settimanali (compreso il lavoro sommerso); spiegavo molto di più di quello che ascoltavano, non aveva senso preparare cose ulteriori; ora al liceo lavoro molto di più .... ed è fighissimo !

Proprio questo intendo, quando dico che voglio vivere tranquilla. Spiegare molto di più di quanto gli "studenti" ascoltino, è frustrante per chi è appassionato della propria disciplina. Questo alla lunga non fa vivere bene.
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:37 pm

chicca70 ha scritto:
elirpe ha scritto:
ushikawa ha scritto:
non mi fare dire cosa penso: i desiderata esistono in tutte le scuole, grazie a dio, perchè gli orari non sono fatti da robot. Se i desiderata non ci fossero non sarebbe un problema solo per quelli come te che come docente pietiscono di essere umiliati da tutti i punti di vista.

Facile stare dietro alla tastiera eh?

Ci si può immaginare un mondo diverso dal proprio...

È vero che talvolta la scuola umilia i docenti. Ma tu vuoi queste umiliazioni, ti piacciono, ne vorresti anche di più. È qui che si situa il problema.

No il problema risiede nel fatto che ci sia una minoranza di docenti che si sente lesa nei diritti civili per un giorno libero spostato e poi quando c'è un vero sopruso a cui far fronte subiscono in modo grottesco, pieni di paura e vulnerabilità.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2965
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 10:45 pm

elirpe ha scritto:
chicca70 ha scritto:
elirpe ha scritto:
ushikawa ha scritto:
non mi fare dire cosa penso: i desiderata esistono in tutte le scuole, grazie a dio, perchè gli orari non sono fatti da robot. Se i desiderata non ci fossero non sarebbe un problema solo per quelli come te che come docente pietiscono di essere umiliati da tutti i punti di vista.

Facile stare dietro alla tastiera eh?

Ci si può immaginare un mondo diverso dal proprio...

È vero che talvolta la scuola umilia i docenti. Ma tu vuoi queste umiliazioni, ti piacciono, ne vorresti anche di più. È qui che si situa il problema.

No il problema risiede nel fatto che ci sia una minoranza di docenti che si sente lesa nei diritti civili per un giorno libero spostato e poi quando c'è un vero sopruso a cui far fronte subiscono in modo grottesco, pieni di paura e vulnerabilità.

Il giorno libero spostato è un vero sopruso, a meno che io non abbia dato la precedenza ad altre richieste di orario. Io ho 3 giorni liberi: di due non mi importa come sono collocati, ma uno lo voglio assolutamente perché mi serve quello e non un altro. Nessuno, in nessuna scuola, mi ha mai fatto storie.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 1031
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Lun Ott 09, 2017 11:26 pm

Ma non fate la settimana corta? In Lombardia è quasi prassi, nata per risparmiare sul riscaldamento invernale, la scuola dove sono è stata una delle prime ad applicarla. È un po' stancante per i ragazzi forse che hanno laboratorio fino alle 5pm 2/3 volte la settimana. Ma egoisticamente a me va benissimo. Sabato e domenica per i miei weekend fuori porta e stesso giorno libero per tutti senza scannarsi.
Tornare in alto Andare in basso
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 1130
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Mar Ott 10, 2017 11:36 am

elirpe ha scritto:
Secondo me per quanto riguarda il giorno libero e l'orario di ricevimento sarebbe giusto che venissero imposti; non vedo perchè il docente dovrebbe avere voce in capitolo in queste cose...

Vuoi imporre una cosa che NON esiste nella normativa?
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 433
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Mar Ott 10, 2017 1:52 pm

chicca70 ha scritto:
elirpe ha scritto:
chicca70 ha scritto:
elirpe ha scritto:
ushikawa ha scritto:
non mi fare dire cosa penso: i desiderata esistono in tutte le scuole, grazie a dio, perchè gli orari non sono fatti da robot. Se i desiderata non ci fossero non sarebbe un problema solo per quelli come te che come docente pietiscono di essere umiliati da tutti i punti di vista.

Facile stare dietro alla tastiera eh?

Ci si può immaginare un mondo diverso dal proprio...

È vero che talvolta la scuola umilia i docenti. Ma tu vuoi queste umiliazioni, ti piacciono, ne vorresti anche di più. È qui che si situa il problema.

No il problema risiede nel fatto che ci sia una minoranza di docenti che si sente lesa nei diritti civili per un giorno libero spostato e poi quando c'è un vero sopruso a cui far fronte subiscono in modo grottesco, pieni di paura e vulnerabilità.

Il giorno libero spostato è un vero sopruso, a meno che io non abbia dato la precedenza ad altre richieste di orario. Io ho 3 giorni liberi: di due non mi importa come sono collocati, ma uno lo voglio assolutamente perché mi serve quello e non un altro. Nessuno, in nessuna scuola, mi ha mai fatto storie.

Sopruso? Ma fammi il favore, i soprusi sono ben altri...
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2965
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Mar Ott 10, 2017 2:25 pm

elirpe ha scritto:
chicca70 ha scritto:
elirpe ha scritto:
chicca70 ha scritto:
elirpe ha scritto:
ushikawa ha scritto:
non mi fare dire cosa penso: i desiderata esistono in tutte le scuole, grazie a dio, perchè gli orari non sono fatti da robot. Se i desiderata non ci fossero non sarebbe un problema solo per quelli come te che come docente pietiscono di essere umiliati da tutti i punti di vista.

Facile stare dietro alla tastiera eh?

Ci si può immaginare un mondo diverso dal proprio...

È vero che talvolta la scuola umilia i docenti. Ma tu vuoi queste umiliazioni, ti piacciono, ne vorresti anche di più. È qui che si situa il problema.

No il problema risiede nel fatto che ci sia una minoranza di docenti che si sente lesa nei diritti civili per un giorno libero spostato e poi quando c'è un vero sopruso a cui far fronte subiscono in modo grottesco, pieni di paura e vulnerabilità.

Il giorno libero spostato è un vero sopruso, a meno che io non abbia dato la precedenza ad altre richieste di orario. Io ho 3 giorni liberi: di due non mi importa come sono collocati, ma uno lo voglio assolutamente perché mi serve quello e non un altro. Nessuno, in nessuna scuola, mi ha mai fatto storie.

Sopruso? Ma fammi il favore, i soprusi sono ben altri...

Mai ricevuto un sopruso personale nella scuola. Se, fra i miei giorni liberi, non mi dessero quello che mi serve, lo riterrei un sopruso ed agirei di conseguenza. L'anno successivo mi darebbero quello che voglio, dopo un anno intero di permessi per motivi di famiglia, ferie utilizzate come permessi, certificati di visite mediche, certificati di malattia, permessi brevi che portano via mezza mattina.
Si chiama resistenza passiva ed è uno strumento molto efficace, se si ha la fermezza ed il coraggio di tenere la barra dritta.


Ultima modifica di chicca70 il Mar Ott 10, 2017 2:30 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8743
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.   Mar Ott 10, 2017 2:30 pm

elirpe ha scritto:

Guarda, in sei anni di professionali ho visto moltissimi docenti che non avevano nessun interesse a salvare il mondo e amavano moltissimo le loro materia; ti suggerisco quindi di uscire dal tuo guscio o in alternativa di non dare giudizi trancianti su cose che ignori totalmente; inoltre ti sottolineo che l'atteggiamento buonista da assistente sociale c'è anche nel liceo.
Infine torno a sottolineare che ritengo che la tua sia solo paura: serve ben altro che due frasi scritte in tono perentorio dietro la tastiera per avere carattere.


Ma ultimamente hai trovato 'sta passione travolgente per le psicoanalisi di serie c1 a distanza o per la chiaroveggenza paranormale di cosa facciamo noi nella vita privata, e di quale sia la nostra vera personalità lontano dalla tastiera?

No, perché davvero, ultimamente non fai altro che fare illazioni su questi argomenti, con chiunque non condivida il tuo atteggiamento, e pretendere di sapere meglio dei diretti interessati che cosa abbiano in testa loro...
Tornare in alto Andare in basso
 
Ora di ricevimento settimanale imposta dalla dirigenza e non scelta dal docente.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Radiato dalla Magistratura il giudice Luigi Tosti.
» passaggio dalla culla al lettino
» Rita Dalla Chiesa, Mediaset e la mafia
» Corso 200 ore riconosciuto dalla regione Lazio
» Milano - seminario "Dalla dipendenza affettiva alla libertà in amore"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: