Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 8:47 pm

La parola a voi, se volete...
Tornare in alto Andare in basso
elirpe



Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 8:52 pm

Il cyberbullismo esiste ed è devastante, tuttavia non necessariamente è legato al contesto scuola... purtroppo è un modo "comodo" per mettere alla berlina gli emarginati e il contesto da dove nasce (bar degli amici, scuola, parrocchia) non è secondo me essenziale...

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 9:34 pm

elirpe ha scritto:
Il cyberbullismo esiste ed è devastante, tuttavia non necessariamente è legato al contesto scuola... purtroppo è un modo "comodo" per mettere alla berlina gli emarginati e il contesto da dove nasce (bar degli amici, scuola, parrocchia) non è secondo me essenziale...


Secondo me il bullismo (così come il cyberbullismo) non mette alla berlina solo gli emarginati: come concetto si può dire che è trasversale a tutti i contesti sociali e a tutte le culture e si fonda sulla demonizzazione del "diverso" rispetto a dei determinati standard (essere "sotto" o "sopra" la media della massa oppure rappresentare un'alterità rispetto al pensiero corrente).
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8737
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 9:40 pm

Il cyberbullismo nella scuola, a logica, non avrebbe nemmeno la possibilità di esistere, visto che a scuola è vietato usare il cellulare o collegarsi a internet al di fuori di eventuali esigenze didattiche con eccezione autorizzata volta per volta sotto il controllo degli insegnanti.

Per cui, se esistono forme di cyberbullismo tra compagni di scuola, che vengono esercitate direttamente a scuola (ossia, messaggi su internet o su varie messaggerie telefoniche che contengono insulti, calunnie o divulgazione abusiva di foto e filmati non autorizzati dall'interessato, e che sono stati inviati direttamente da scuola, in orario di scuola), allora tali soggetti dovrebbero essere severamente sanzionati per aver violato il regolamento di scuola, indipendentemente che ci sia stato il vero e proprio bullismo o no.

Se invece i messaggi offensivi o le immagini non autorizzate vengono spediti in rete fuori di scuola e fuori dall'orario di scuola (magari dal cellulare personale alle undici di sera, o da un computer fisso di casa alle tre del pomeriggio di domenica)... vuol dire che non è affatto "cyberbullismo a scuola", ma è cyberbullismo a casa, o in altri luoghi di frequentazione privata che non c'entrano niente con la scuola.

Il fatto che tali atti possano avvenire tra ragazzi che si sono conosciuti a scuola e che si incontrano a scuola, non c'entra niente con l'uso di internet "a scuola".

In tali casi, il dovere del controllo di cosa i ragazzini combinano con lo smartphone o con la connessione a internet da casa spetta unicamente ai genitori, (visto che sono stati loro a comprare lo smartphone al figlio o a consentirgli la possibilità di usare la connessione internet da casa)... e la scuola non può farci niente, e non può essere caricata della responsabilità di sostituirsi ai genitori.
Tornare in alto Andare in basso
Spring



Messaggi : 1560
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 9:45 pm

quello che fanno i ragazzi col telefonino o col pc a casa non mi riguarda.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 9:48 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Il cyberbullismo nella scuola, a logica, non avrebbe nemmeno la possibilità di esistere, visto che a scuola è vietato usare il cellulare o collegarsi a internet al di fuori di eventuali esigenze didattiche con eccezione autorizzata volta per volta sotto il controllo degli insegnanti.

Il fatto che tali atti possano avvenire tra ragazzi che si sono conosciuti a scuola e che si incontrano a scuola, non c'entra niente con l'uso di internet "a scuola".

Su questo concordo, però avevo aperto il topic principalmente pensando a quale comportamento dovrebbero assumere gli insegnanti qualora scoprissero un caso di cyberbullismo tra i banchi di scuola (e la cui vittima, quindi, è un alunno/a a cui si sta insegnando).
Se si percepisse il suo disagio, come comportarsi?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 9:58 pm

Spring ha scritto:
quello che fanno i ragazzi col telefonino o col pc a casa non mi riguarda.

E se ciò che facessero compromettesse drasticamente il rendimento del tuo alunno più bravo tu come la prenderesti venedolo a sapere? Come reagiresti in classe (o anche al di fuori)?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8737
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 10:20 pm

Si convocano i genitori (cioè, tutti i genitori di tutto il gruppo) e si fa una bella ripassata a loro, spiegando che sono LORO, e non la scuola, i responsabili di che cavolo fanno i loro figli col cellulare...  e che, se qualcuno dei loro figli usa il cellulare per molestare o insultare un compagno, la responsabilità di controllare cosa ci fanno col cellulare spetta a loro che gliel'hanno comprato e li hanno autorizzati a usarlo, e non alla scuola che non gliel'ha certo fornito, e che anzi proibisce di usarlo in orario di attività didattica.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 11:20 pm

Ma avendo in classe un ragazzo o ragazza che scoppia a piangere per il cyberbullismo, voi come vi comportereste?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20208
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 11:23 pm

Red.19 ha scritto:
Spring ha scritto:
quello che fanno i ragazzi col telefonino o col pc a casa non mi riguarda.

E se ciò che facessero compromettesse drasticamente il rendimento del tuo alunno più bravo tu come la prenderesti venedolo a sapere? Come reagiresti in classe (o anche al di fuori)?
Il mio alunno più bravo è tale perchè è intelligente ed essendo intelligente i ciberbulli non li caga neanche di striscio.

Diverso sarebbe se fossero bulli, ovvero delinquenti che usano le mani; le mani anche gli intelligenti non le possono ignorare.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20208
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 11:24 pm

Red.19 ha scritto:
Ma avendo in classe un ragazzo o ragazza che scoppia a piangere per il cyberbullismo, voi come vi comportereste?
Informerei i suoi genitori e la DS
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Mer Ott 11, 2017 11:27 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Red.19 ha scritto:
Spring ha scritto:
quello che fanno i ragazzi col telefonino o col pc a casa non mi riguarda.

E se ciò che facessero compromettesse drasticamente il rendimento del tuo alunno più bravo tu come la prenderesti venedolo a sapere? Come reagiresti in classe (o anche al di fuori)?
Il mio alunno più bravo è tale perchè è intelligente ed essendo intelligente i ciberbulli non li caga neanche di striscio.

Diverso sarebbe se fossero bulli, ovvero delinquenti che usano le mani; le mani anche gli intelligenti non le possono ignorare.

Allora prendiamo un caso ipotetico: il tuo bravissimo alunno va in palestra.
I suoi compagni (meno bravi di lui) lo sanno e si iscrivono alla stessa palestra con l'intenzione di frequentarla nelle stesse ore in cui lo fa lui...
Armeggiando con il cellulare, gli fanno una foto, chessò, in bagno.
Quella foto è anche piuttosto innocente ma comincia a circolare su whatsapp dove lo prendono in giro.
Quest'alunno ha un crollo nervoso. Potrebbe capitare no?
Tu come ti comporteresti?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8737
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 12:19 am

Se l'atto di cyberbullismo è avvenuto fuori di scuola, fuori dall'orario scolastico, e in circostanze libere di vita privata...

a) innanzi tutto perché si dà per scontato che l'insegnante dovrebbe venire a saperlo? Ci si aspetta che gli insegnanti stiano regolarmente sui gruppi whatsapp degli alunni? Ma manco sotto tortura!

b) casomai l'insegnante dovesse venire a saperlo, che cosa altro dovrebbe fare se non segnalare la cosa ai genitori, come è stato già detto? Il cellulare gliel'hanno comprato loro e la connessione a internet gliel'hanno consentita loro, mica la scuola!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20208
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 12:20 am

Red.19 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Red.19 ha scritto:
Spring ha scritto:
quello che fanno i ragazzi col telefonino o col pc a casa non mi riguarda.

E se ciò che facessero compromettesse drasticamente il rendimento del tuo alunno più bravo tu come la prenderesti venedolo a sapere? Come reagiresti in classe (o anche al di fuori)?
Il mio alunno più bravo è tale perchè è intelligente ed essendo intelligente i ciberbulli non li caga neanche di striscio.

Diverso sarebbe se fossero bulli, ovvero delinquenti che usano le mani; le mani anche gli intelligenti non le possono ignorare.

Allora prendiamo un caso ipotetico: il tuo bravissimo alunno va in palestra.
I suoi compagni (meno bravi di lui) lo sanno e si iscrivono alla stessa palestra con l'intenzione di frequentarla nelle stesse ore in cui lo fa lui...
Armeggiando con il cellulare, gli fanno una foto, chessò, in bagno.
Quella foto è anche piuttosto innocente ma comincia a circolare su whatsapp dove lo prendono in giro.
Quest'alunno ha un crollo nervoso. Potrebbe capitare no?
Tu come ti comporteresti?
L'ho scritto sopra, informerei genitori e DS.

Perchè mai il mio alunno migliore dovrebbe interessarsi a quello che dicono di lui si WA ?

Perchè dovrebbe vergognarsi di mostrare l'uccello in pubblico ? Uno bravo deve averlo per forza piccolo ? Io sono bravo e ce l'ho normale, non mi vergognerei se girasse una mia foto.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 12:28 am

avido, ma qui parliamo di adolescenti, sai come reagiscono gli adolescenti, no?
Hanno crisi isteriche anche senza motivo, pensa se invece un motivo lo avessero davvero e cioè questa ipotetica immagine presa in violazione della loro privacy.
Altro caso: e se invece una cosa così accadesse nella scuola dove si insegna? Come comportarsi?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20208
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 12:34 am

Telefonata a genitori ed informazione al DS.

Dovrei erudire i bulli sulla sconvenienza del loro comportamento ? Non lo sanno già ?

Se si nascondono lo sanno che fanno qualcosa di sbagliato quindi non hai nulla da insegnargli.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 12:45 am

Nessuno però ha risposto a quest'altra domanda su un altro caso ipotetico: un ragazzo o una ragazza della classe dove insegni scoppia improvvisamente a piangere.
Qualcuno dei suoi compagni ti fa sapere che piange per un episodio di cyberbullismo di cui risulta vittima...
Come bisognerebbe agire di fronte al ragazzo in quel caso? In che modo approcciarlo?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8737
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 1:21 am

Non è affatto vero che non si sia risposto a questa domanda, al contrario, si è GIA' risposto ampiamente.

Se il disagio è lieve, e va e viene occasionalmente, si cerca di parlare individualmente col ragazzo e di dare una ridimensionata alla cosa. Ci mancherebbe altro che dovessimo cambiare radicalmente le modalità della didattica solo perché qualcuno occasionalmente si è messo a piangere. Di studenti che si mettono a piangere ce ne sono uno o due al giorno per ogni classe, dobbiamo davvero considerarla una tragedia cosmica che ci costringe a cambiare la didattica per tutti da così a cosà? Ma anche no, eh...

Se invece ci sono motivazioni forti per sostenere che il disagio sia serio, si convocano i genitori, come è stato già detto.

Di che stiamo a parlare oltre?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20208
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 1:57 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Di che stiamo a parlare oltre?
Rita tenta di rifarsi una verginità col ciberbullismo, ma è sempre la solita: non vuole veramente o non è capace a discutere seriamente e coerentemente.

Mi ha annoiato.
Tornare in alto Andare in basso
Spring



Messaggi : 1560
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 7:55 am

Red.19 ha scritto:


E se ciò che facessero compromettesse drasticamente il rendimento del tuo alunno più bravo tu come la prenderesti venedolo a sapere? Come reagiresti in classe (o anche al di fuori)?
gli alunni non sono miei, non insegno alle elementari; ogni cdc è composto da circa 12 docenti, se ne occuperà qualcun altro.
Tornare in alto Andare in basso
Spring



Messaggi : 1560
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 7:58 am

Red.19 ha scritto:


Allora prendiamo un caso ipotetico: il tuo bravissimo alunno va in palestra.
I suoi compagni (meno bravi di lui) lo sanno e si iscrivono alla stessa palestra con l'intenzione di frequentarla nelle stesse ore in cui lo fa lui...
Armeggiando con il cellulare, gli fanno una foto, chessò, in bagno.
Quella foto è anche piuttosto innocente ma comincia a circolare su whatsapp dove lo prendono in giro.
Quest'alunno ha un crollo nervoso. Potrebbe capitare no?
Tu come ti comporteresti?
ma io come verrei a saperlo visto che non condivido il mio telefono con loro?
se invece dei compagni questo gesto lo compiesse un estraneo?
non sono problemi miei, al massimo gli posso suggerire di fare denuncia.
Poi dai un crollo nervoso...per una foto al cesso?
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 11:35 am

avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Di che stiamo a parlare oltre?
Rita tenta di rifarsi una verginità col ciberbullismo, ma  è sempre la solita: non vuole veramente o non è capace a discutere seriamente e coerentemente.

Mi ha annoiato.

Ma poi, voglio dire, una che sostiene di essersi appena laureata, di aspettare supplenze che fa? scrive e apre tanti post in didattica anziché interessarsi delle altre sezioni che -normalmente- interessano quelli che stanno alle prime esperienze (graduatorie, chiamate e così via).
Se c'era bisogno di capirlo ancora, questa un'altra parte fondante.

E scrivere negli altri topic invitando gli utenti a dire la loro nei propri, facendo pubblicità? "venite a commentare là, se vi va..." : questo l'ho visto fare solo da un utente, fino ad ora, nel forum.
Nessun altro si comporta così.

Ora, questo è l'unico commento che mi sento di fare nei suoi topic.
Ma cos'è tutta questa voglia di far parte del gruppo di esperti di un forum?? voi me lo sapete spiegare? boh! Perché io non la sento, questa smania, se ho da dire qualcosa posto, altrimenti leggo...mi sento sufficientemente appagata così...lontana dalla "frustrazione" che l'utente attribuisce agli altri e che forse, mi sa, vive quotidianamente sulla propria pelle.

p.s. a meno che non abbia "bisogno" di stimolare a parlare per carpire sempre nuove informazioni sulle persone con cui ha a che fare,e poi riusarle all'occorrenza. Studia per bene gli utenti con quel fine, secondo me.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 11:55 am

sempreconfusa1 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Di che stiamo a parlare oltre?
Rita tenta di rifarsi una verginità col ciberbullismo, ma  è sempre la solita: non vuole veramente o non è capace a discutere seriamente e coerentemente.

Mi ha annoiato.

Ma poi, voglio dire, una che sostiene di essersi appena laureata, di aspettare supplenze che fa? scrive e apre tanti post in didattica anziché interessarsi delle altre sezioni che -normalmente- interessano quelli che stanno alle prime esperienze (graduatorie, chiamate e così via).
Se c'era bisogno di capirlo ancora, questa un'altra parte fondante.

E scrivere negli altri topic invitando gli utenti a dire la loro nei propri, facendo pubblicità? "venite a commentare là, se vi va..." : questo l'ho visto fare solo da un utente, fino ad ora, nel forum.
Nessun altro si comporta così.

Ora, questo è l'unico commento che mi sento di fare nei suoi topic.
Ma cos'è tutta questa voglia di far parte del gruppo di esperti di un forum?? voi me lo sapete spiegare? boh! Perché io non la sento, questa smania, se ho da dire qualcosa posto, altrimenti leggo...mi sento sufficientemente appagata così...lontana dalla "frustrazione" che l'utente attribuisce agli altri e che forse, mi sa, vive quotidianamente sulla propria pelle.

p.s. a meno che non abbia "bisogno" di stimolare a parlare per carpire sempre nuove informazioni sulle persone con cui ha a che fare,e poi  riusarle all'occorrenza.  Studia per bene gli utenti con quel fine, secondo me.

sempreconfusa1, se anche tu hai letto qualcosa di me (e penso di sì, perchè mi avete individuata come la neolaureata abruzzese che deve frequentare i 24 cfu per il concorso), saprai anche che ho fatto altri interventi su altre sezioni del forum tra le quali, appunto, la sezione "Concorso 2018".
Se hai anche letto tutto, saprai pure che in questi giorni sono bloccata a casa con una tendinite spaventosa al braccio.
Premesso questo, mi sono trovata ad avere un po' di tempo in più da utilizzare e, anche per distrarmi dal dolore atroce che attualmente mi paralizza (posso scrivere al pc ma non a penna e appena mi muovo esco in urla spaventose) ho scritto qualcosa sulla "vostra" (diciamo così) sezione, non per altro.
In graduatoria ci sto, le chiamate non vengono, le mad le ho spedite e le sto spedendo, mi sto informando su qualche università telematica da frequentare al posto di un ateneo statale per ottenere i 12 cfu che mi mancano.
Per il resto, non so davvero cosa vuoi sottindendere: ok, i miei post fanno schifo, i miei interventi sono puerili e fuori luogo e voi siete dei veri docenti e io no, ma a parte ciò che puoi contestarmi?
Non commentate niente di mio se vi dà fastidio, ignoratemi se lo desiderate e continuate a pensare quello che volete: liberissimi di fare le vostre scelte, ok?
Che poi l'ho già detto, è una situazione temporanea.
Non ci starò in eterno qui, non temete.


Ultima modifica di Red.19 il Gio Ott 12, 2017 12:55 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2107
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 12:03 pm

sarà che è fastidioso chiarire ciò che è chiaro da tanto tempo ma scrivo queste righe con fastidio. Mi riduco a sintesi per il fastidio.

sempreconfusa afferma di essere se stessa, non altri.
sempreconfusa afferma di aver letto l'utente rita76 abbondantemente (le ragioni per cui leggo anche le ho dette sempre, non devo ripeterle)
sempreconfusa si mostra per ciò che è SEMPRE.

PUNTO.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?   Gio Ott 12, 2017 12:09 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
sarà che è fastidioso chiarire ciò che è chiaro da tanto tempo ma scrivo queste righe con fastidio. Mi riduco a sintesi per il fastidio.

sempreconfusa afferma di essere se stessa, non altri.
sempreconfusa afferma di aver letto l'utente rita76 abbondantemente (le ragioni per cui leggo anche le ho dette sempre, non devo ripeterle)
sempreconfusa si mostra per ciò che è SEMPRE.

PUNTO.

Ma tu piuttosto, sempreconfusa1: come mai stai sempre qua?
Non voglio farmi i fatti tuoi (ci mancherebbe), ma dove lo trovi tutto questo tempo per rispondere ai post di tizio, caio e sempronio e anche di una povera crista come me immaginandoti chissà quali risvolti nella mia permanenza qui?
Voglio dire, non stai a scuola? Oggi è il tuo giorno libero?
Tornare in alto Andare in basso
 
Che ne pensate del cyberbullismo nella scuola?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 6Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» Religione nella scuola materna
» problema dell ateismo nella comunità
» lettera scuola materna
» Avete mai sentito parlare di antiossidanti nella pma?
» la religione nella dichiarazione universale dei diritti dell'uomo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: