Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
Hoffnung2



Messaggi : 1723
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Mer Ott 11, 2017 11:33 pm

Promemoria primo messaggio :

In questi giorni mi capita spesso di sostituire colleghi assenti. Non siamo ancora a regime e si cerca di tamponare con i presenti.
Vi premetto che non ho problemi disciplinari nelle mie classi (scuola media) e non ne ho avuti nemmeno alle superiori in passato, ma queste settimane mi hanno messo duramente alla prova. Le classi nuove in cui ho fatto lezione mi hanno permesso di cimentarmi con la mia seconda lingua o addirittura di improntare una lezione sulla mia materia, nonostante non fosse tra quelle studiate dalla classe. Ebbene, l'idillio è stato completamente distrutto da una classe zoo di pluriripetenti, svogliati, sboccati e maleducati.
La prima supplenza mi ha sconvolto. Vi giuro, ho pensato ad una candid. I colleghi mi hanno poi confermato che sono ingestibili con tutti e che si vantano delle insufficienze e delle note collezionate. Tra l'altro sono stata sempre con loro nelle ultime ore, vi lascio immaginare. Pensavo di essere più fortunata la seconda volta e invece nulla, sebbene mi fossi fatta lasciare dai colleghi del materiale sulle loro materie.
Ho cambiato strategia: mi sono avvicinata a piccoli gruppi e ho parlato e scherzato (pur mantenendo i ruoli) con loro. Mi hanno raccontato molto e, presi singolarmente, soprattutto i ragazzi, sono genuini, non sono cattivi. Per sopravvivenza ho solo controllato che non si facessero male (ogni attività era impossibile), limitato le uscite e diviso i litiganti. Pugni, calci, lanci di oggetti, seduiti in 5 uno sopra l'altro. L'accoglienza è stata questa. Robe da non credere. Vi giuro, vergognosi. Mai mi ero trovata in una situazione simile. Appena entrata uno ha letteralmente spiccato il volo da un banco all'altro e un altro strisciava per terra.
Sento un tonfo ad un certo punto e lancio un urlo che li quieta per 30 secondi, non di più. All'ultimo banco un ragazzo ha sbattuto la testa contro il muro, per fortuna dice che 'non è niente'. Mi confidano che alcuni professori negli anni passati hanno chiesto malattia o trasferimento a causa loro (probabile). Ad un certo punto un ragazzo che mi superava nettamente in altezza mi guarda con aria di sfida e sbatte il libro sul banco con violenza. Lo aggancio visivamente e sbatto il registro più forte di lui ordinandogli di sedersi. Stranamente molla il colpo e si siede, forse non si aspettava la mia reazione.

Ora di uscire: mi piazzo davanti alla porta e invoco il silenzio, pena rimanere in aula e uscire per ultimi (auspicabile visto che di solito 'pogano' sul portone). Il ragazzone mi sposta letteralmente ed esce. Ho reagito d'impulso e l'ho afferrato per un braccio finché LUI ha deciso di entrare. Sentirmi fisicamente impotente mi ha fatto scorrere un brivido di rabbia e paura. Mi sono ricordata dei vostri consigli e dei discorsi sulle classi difficili, ho mantenuto la calma, la fermezza, un tono pacato. Usciamo (finalmente) ed iniziano ad infastidire i piccoli della scuola. Ho pensato al peggio, una delle mie classi da lontano mi guardava con aria interrogativa (avranno sentito le urla?), la bidella mi si avvicina e mi dice 'ci vuole polso' (vieni tu la prossima volta, mi veniva da rispondere, ma mi sono trattenuta). Mi avvicino ai due casinisti più vicini e confidenzialmente chiedo: 'hanno paura di voi, è questo che volete?' Beh, si sono calmati. Forse avevano dimostrato di essere i più forti e questo bastava.

È stato svilente. Ho molto da imparare, lo so, o forse c'è poco da fare in questi casi. Stimo chi lavora ogni giorno in situazioni simili e magari riesce anche a far lezione.

Mi chiedo (e vi chiedo): chi non esce vincente da queste situazioni è inadeguato alla scuola? Cerco un pat pat sulla spalla forse, ma ancor più mi chiedo cosa inneschi queste dinamiche? Come arginarle?
In passato ho insegnato dai corsi per bambini, agli adulti, ai liceali e anche a classi di SESSANTA persone l'italiano L2 e MAI si sono verificate scene simili tanto da sentirmi umiliata come oggi e temere anche per la mia e la loro incolumità.

------

Ieri, all'uscita da scuola, dopo un po' che camminavo per riprendere l'auto, mi sento chiamare: 'Buongiorno prof!' (era il ragazzo del giorno prima, me lo sono trovato di fianco e mi ha fatto sobbalzare sinceramente, non c'era nessuno fino ad un secondo prima). Mi sorpassa subito mentre ricambio il saluto. Complice un attraversamento pedonale lo raggiungo e colgo l'occasione per chiedergli: 'Cosa vi ha preso ieri?'. Mi guarda stupito: 'Cosa abbiamo fatto.di strano? Sappiamo fare anche di meglio!' - 'Ha sentito come so sbattere forte i libri sul banco?' e ride. Rispondo: 'Se sbatti più forte lo romperai e dovrai ripagarlo.' . 'Per quel che vale...'.
Deduzioni: 1. che bello mettere alla prova i nervi del prof. 2. la cosa pubblica non è affar mio, si può anche rompere. 3. che senso ha vedere il punto di rottura della pazienza? E dopo? Quale soddisfazione intrinseca ricercano i pre-adolescenti?


Ultima modifica di Hoffnung2 il Gio Ott 12, 2017 3:59 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
Hoffnung2



Messaggi : 1723
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 7:24 pm

La mia materia è presente anche all'alberghiero, ma ogni anno spero sempre di poter scegliere altre scuole. Mi fanno tristezza e paura questi racconti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
dodode



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 20.07.17

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 7:38 pm

Purtroppo sono cose vere. Io ci sono stata solo un anno. Personalmente non mi è capitato nulla di particolarmente grave, ma fare lezione era un'impresa. E ogni giorno si verificavano episodi (anche nelle mie classi) come quello che ti ho descritto sopra. È stato un anno molto faticoso, che mi è servito non solo ad acquisire esperienza nella gestione degli alunni, ma anche ad imparare ad escogitare quotidianamente strategie diverse per tentare di insegnare le mie materie. Qualche soddisfazione poi c'è anche stata, ma comunque ho deciso andare altrove.
Ora vado a scuola più serena e spero di restare dove sono. Ammiro chi fa scelte diverse, ma per me va bene così :-).
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta

avatar

Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 7:46 pm

[quote="Lenar"]
Hoffnung2 ha scritto:


Tutti i docenti, specie quelli che, dopo aver frequentato il classico da studenti, sono usciti dalla porta della loro università per entrare direttamente al classico come docenti. Personaggi che ancora devono scrollarsi di dosso il paraocchi mentale che indossano senza neppure rendersene conto...


Non sono per niente d'accordo. Penso si possa tranquillamente riuscire a capire che cos'è una fogna senza bisogno di entrarci dentro con tutte le scarpe.

Questi luoghi comuni secondo i quali lavorare per qualche tempo nella melma, a contatto con gli scarafaggi, renderebbe "più forti" e "più consapevoli" della professione sono sicuramente adeguati a un paese in cui il nonnismo presidia ogni ambito della vita sociale, ma lasciano il tempo che trovano. A contatto con il fango non si diventa più forti, solo più sporchi e meno degni di definirsi esseri umani.
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 780
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 7:55 pm

Cloretta ha scritto:


Non sono per niente d'accordo. Penso si possa tranquillamente riuscire a capire che cos'è una fogna senza bisogno di entrarci dentro con tutte le scarpe.

Questi luoghi comuni secondo i quali lavorare per qualche tempo nella melma, a contatto con gli scarafaggi, renderebbe "più forti" e "più consapevoli" della professione sono sicuramente adeguati a un paese in cui il nonnismo presidia ogni ambito della vita sociale, ma lasciano il tempo che trovano. A contatto con il fango non si diventa più forti, solo più sporchi e meno degni di definirsi esseri umani.  

Cioè i docenti di certi professionali e degli istituti cosiddetti di "frontiera" non sono degni di definirsi essere umani?


Ultima modifica di sconcertato_1 il Gio Ott 12, 2017 8:14 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1723
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 7:57 pm

[quote="Cloretta"]
Lenar ha scritto:
Hoffnung2 ha scritto:


Tutti i docenti, specie quelli che, dopo aver frequentato il classico da studenti, sono usciti dalla porta della loro università per entrare direttamente al classico come docenti. Personaggi che ancora devono scrollarsi di dosso il paraocchi mentale che indossano senza neppure rendersene conto...


Non sono per niente d'accordo. Penso si possa tranquillamente riuscire a capire che cos'è una fogna senza bisogno di entrarci dentro con tutte le scarpe.

Questi luoghi comuni secondo i quali lavorare per qualche tempo nella melma, a contatto con gli scarafaggi, renderebbe "più forti" e "più consapevoli" della professione sono sicuramente adeguati a un paese in cui il nonnismo presidia ogni ambito della vita sociale, ma lasciano il tempo che trovano. A contatto con il fango non si diventa più forti, solo più sporchi e meno degni di definirsi esseri umani.

Ehi, io NON HO SCRITTO QUESTO, hai quotato male, correggi per favore.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Lenar



Messaggi : 1397
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:04 pm

Ci sono errori di quotatura negli ultimi post. Gli autori dovrebbero editare correttamente i loro messaggi.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:15 pm

Hoffnung2 ha scritto:
Sai Ludmilla, è proprio grazie ad uno dei tuoi post che ho agito così. Non credo però di avere il tuo carisma per gestire a lungo una classe simile.


Arrossisco. Non penso di avere grande carisma (per natura sono timidissima, ma ho imparato a controllarmi), anche se devo ammettere che i ragazzi mi ascoltano. Però io sono fortunata: ho delle colleghe meravigliose con le quali faccio gioco di squadra.
E comunque, ho dovuto imparare anch'io. La prima volta che sono capitata in una scuola difficile, mi sono licenziata dopo tre giorni. Ero stata malissimo quando il ragazzino più sveglio della classe, con gli occhi neri brillanti di soddisfazione, mi era venuto a confidare che lo zio gli aveva insegnato ad usare "'o fierr'"", cioè la pistola. Avevo pensato: "Io non posso far niente per questo ragazzo: non ho la preparazione di un'assistente sociale o di una psicologa; potrei spiegargli un canto di Dante, ma a che gli servirebbe?" Poi invece, a furia di errori, ho trovato il modo di interagire con ragazzi che vengono da contesti sociali di cui io, da studentessa, non avevo la minima coscienza.

Hoffnung2 ha scritto:
Forse presi a piccoli gruppi, ma davvero piccoli, qualcosa si otterrebbe. Sarebbe interessante pensare al potenziamento utilizzato per queste situazioni. Una bella sfida vero?


Sono una gran sostenitrice della didattica per piccoli gruppi. E' il momento in cui si cattura maggiormente l'attenzione dei ragazzi e si possono insegnare un sacco di cose, anche facendo digressioni ad hoc.
Tornare in alto Andare in basso
Hoffnung2



Messaggi : 1723
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:17 pm

Veramente compare ancora il mio quote 'tutti i docenti, specie quelli che...' che NON HO MAI SCRITTO.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ludmilla72



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:21 pm

Cloretta ha scritto:
Penso si possa tranquillamente riuscire a capire che cos'è una fogna senza bisogno di entrarci dentro con tutte le scarpe.

Questi luoghi comuni secondo i quali lavorare per qualche tempo nella melma, a contatto con gli scarafaggi, renderebbe "più forti" e "più consapevoli" della professione sono sicuramente adeguati a un paese in cui il nonnismo presidia ogni ambito della vita sociale, ma lasciano il tempo che trovano. A contatto con il fango non si diventa più forti, solo più sporchi e meno degni di definirsi esseri umani.  
[/quote]

Ecco, io invece penso che questo disprezzo aprioristico nei confronti di persone che hanno bisogno di un'educazione sia indegno di un insegnante. Per fortuna dei ragazzi problematici, le persone come te di solito stanno alla larga dagli IPSIA.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1397
Data d'iscrizione : 15.07.12
Località : Porzione settentrionale della Padania più profonda

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:33 pm

ludmilla72 ha scritto:
Cloretta ha scritto:
Penso si possa tranquillamente riuscire a capire che cos'è una fogna senza bisogno di entrarci dentro con tutte le scarpe.

Questi luoghi comuni secondo i quali lavorare per qualche tempo nella melma, a contatto con gli scarafaggi, renderebbe "più forti" e "più consapevoli" della professione sono sicuramente adeguati a un paese in cui il nonnismo presidia ogni ambito della vita sociale, ma lasciano il tempo che trovano. A contatto con il fango non si diventa più forti, solo più sporchi e meno degni di definirsi esseri umani.  


Ecco, io invece penso che questo disprezzo aprioristico nei confronti di persone che hanno bisogno di un'educazione sia indegno di un insegnante. Per fortuna dei ragazzi problematici, le persone come te di solito stanno alla larga dagli IPSIA.

Concordo con Ludmilla. Queste parole e queste frasi fanno davvero rabbrividire.

Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 780
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:36 pm

Lenar ha scritto:
ludmilla72 ha scritto:
Cloretta ha scritto:
Penso si possa tranquillamente riuscire a capire che cos'è una fogna senza bisogno di entrarci dentro con tutte le scarpe.

Questi luoghi comuni secondo i quali lavorare per qualche tempo nella melma, a contatto con gli scarafaggi, renderebbe "più forti" e "più consapevoli" della professione sono sicuramente adeguati a un paese in cui il nonnismo presidia ogni ambito della vita sociale, ma lasciano il tempo che trovano. A contatto con il fango non si diventa più forti, solo più sporchi e meno degni di definirsi esseri umani.  


Ecco, io invece penso che questo disprezzo aprioristico nei confronti di persone che hanno bisogno di un'educazione sia indegno di un insegnante. Per fortuna dei ragazzi problematici, le persone come te di solito stanno alla larga dagli IPSIA.

Concordo con Ludmilla. Queste parole e queste frasi fanno davvero rabbrividire.


+1.
Tornare in alto Andare in basso
cha



Messaggi : 244
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:42 pm

Hoffnung2 ha scritto:
cha ha scritto:
Hoffnung2 ha scritto:
Non credo però di avere il tuo carisma per gestire a lungo una classe simile

no, ce l'hai e non perchè te lo riconosci tu, ma perchè te l'hanno già riconosciuto loro

Cha io ti ringrazio per l'iniezione di stima, però mi viene da ridere: a chi non lo riconoscono cos'altro fanno? Lo legano come un salame e lo chiudono nello stanzino? Ahahah

quasi, nel senso che lo fanno a fette (come un salame)

ma solo metaforicamente parlando
Tornare in alto Andare in basso
cha



Messaggi : 244
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:49 pm

eppoi, se proprio vogliamo fare una classifica, c'è anche di peggio dell'alberghiero!

qui da me gli ex ipsia meccanici sono una spanna sotto!!!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8755
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:50 pm

ludmilla72 ha scritto:
2) Questi ragazzi terribili sono in cerca di attenzioni. Tutti li giudicano negativamente e loro accettano la sfida di identificarsi con l'opinione negativa che suscitano. Sono sicura che un rinforzo positivo su di loro avrebbe effetto:

A me questa sembra una bufala pietosa.

Normalmente è l'esatto contrario, ossia di "rinforzi positivi" (o almeno, non negativi) ne hanno già pure troppi. Cioè, si comportano così perché di fatto constatano di non essere esposti a nessuna conseguenza delle loro azioni scorrette, sanno che "tanto non gli fanno nulla", e che quindi possono tranquillamente continuare.

Se si fossero beccati una sanzione seria (non umiliante o terrorizzante, ma seria e senza sconti), immediatamente alla prima volta che hanno provato a comportarsi in maniera inaccettabile, non ci avrebbero provato più. Magari non funzionerebbe proprio su tutti, ma sulla maggior parte sì, e un calo significativo delle scorrettezze ci sarebbe. Se invece prendono atto di non rischiare niente e di trovare pure qualcuno che li coccola e solidarizza con loro, continuano a oltranza...
Tornare in alto Andare in basso
cha



Messaggi : 244
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:50 pm



per non dire dei corsi regionali triennali della formazione professionale


Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20223
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 8:54 pm

sconcertato_1 ha scritto:
Cloretta ha scritto:


Non sono per niente d'accordo. Penso si possa tranquillamente riuscire a capire che cos'è una fogna senza bisogno di entrarci dentro con tutte le scarpe.

Questi luoghi comuni secondo i quali lavorare per qualche tempo nella melma, a contatto con gli scarafaggi, renderebbe "più forti" e "più consapevoli" della professione sono sicuramente adeguati a un paese in cui il nonnismo presidia ogni ambito della vita sociale, ma lasciano il tempo che trovano. A contatto con il fango non si diventa più forti, solo più sporchi e meno degni di definirsi esseri umani.  

Cioè i docenti di certi professionali e degli istituti cosiddetti di "frontiera" non sono degni di definirsi essere umani?
Non tutti, solo quelli che dicono che sarebbe utile ....

E' una mia follower, pensa sempre a me, ha sentito la prima parte della canzone di Ferradini e pensa di sedurmi con le palate di merda.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ludmilla72



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 9:02 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
 di "rinforzi positivi" (o almeno, non negativi) ne hanno già pure troppi. Cioè, si comportano così perché di fatto constatano di non essere esposti a nessuna conseguenza delle loro azioni scorrette, sanno che "tanto non gli fanno nulla", e che quindi possono tranquillamente continuare.

Quello che dici è vero per un'altra tipologia di alunno, cioè il ragazzo iper-protetto dalla famiglia. Si parlava invece di pluri-bocciati figli-di-nessuno, mi pareva.

paniscus_2.0 ha scritto:
Se invece prendono atto di non rischiare niente e di trovare pure qualcuno che li coccola e solidarizza con loro, continuano a oltranza...

Non si può solidarizzare con un alunno per un comportamento scorretto!
Mi riferivo a quei ragazzi ai quali tutti dicono che sono incapaci, ignoranti, cafoni, o (questa l'ho sentita di recente!) "gli scarti della società". Dopo un po', loro si adeguano al cliché e neanche provano più a cambiare. Dunque, non appena ne combinano una giusta, bisognerebbe lodarli ed incoraggiarli su quella strada, dimostrando che anche loro hanno delle abilità che possono sviluppare. Con i cani bastonati funziona; a volte, pure con i cristiani.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta

avatar

Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 9:19 pm

Lenar ha scritto:


Concordo con Ludmilla. Queste parole e queste frasi fanno davvero rabbrividire.


Se la realtà degli istituti professionali fa rabbrividire, non so che farci. Non è edulcorandola con sagge e moderate parole che la si renderà più vivibile.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta

avatar

Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 9:22 pm

sconcertato_1 ha scritto:

Cioè i docenti di certi professionali e degli istituti cosiddetti di "frontiera" non sono degni di definirsi essere umani?

Diciamo che non è certo frequentando quegli ambienti che diventeranno più umani, contrariamente a ciò che vorrebbe la miserabile vulgata comune, che alcuni non dimenticano mai di ripetere a pappagallo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8755
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 9:46 pm

ludmilla72 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
 di "rinforzi positivi" (o almeno, non negativi) ne hanno già pure troppi. Cioè, si comportano così perché di fatto constatano di non essere esposti a nessuna conseguenza delle loro azioni scorrette, sanno che "tanto non gli fanno nulla", e che quindi possono tranquillamente continuare.
Quello che dici è vero per un'altra tipologia di alunno, cioè il ragazzo iper-protetto dalla famiglia. Si parlava invece di pluri-bocciati figli-di-nessuno, mi pareva.

Purtroppo anche quelli che dici tu possono rientrare nella categoria degli "iperprotetti dalla famiglia", ma per ragioni e atteggiamenti molto diversi da quelli dei figli di coccolose famiglie borghesi che li hanno viziati nella svaporataggine.

Magari alcuni di loro vengono da famiglie ignoranti e violente che vivono nella marginalità e nel degrado, ma che hanno ben chiaro il concetto di "difesa a oltranza del clan familiare" (non necessariamente in senso mafioso, proprio in senso viscerale del "guai a chi si permette di offendere mio figlio, che lo gonfio di botte"), e che hanno allevato i figli nell'abitudine consueta alla prepotenza, al sopruso e alla vendetta. Questa è la tipologia di persone che va a minacciare l'insegnante o a danneggiargli la macchina se ha mollato un provvedimento disciplinare al figlio, o che incoraggia apertamente il figlio ad essere aggressivo verso l'insegnante...
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta

avatar

Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 10:39 pm

ludmilla72 ha scritto:
Per fortuna dei ragazzi problematici, le persone come te di solito stanno alla larga dagli IPSIA.

La fortuna è tutta mia.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta

avatar

Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 10:50 pm

ludmilla72 ha scritto:

Mi riferivo a quei ragazzi ai quali tutti dicono che sono incapaci, ignoranti, cafoni, o (questa l'ho sentita di recente!) "gli scarti della società". Dopo un po', loro si adeguano al cliché e neanche provano più a cambiare.

Francamente non si sa da che parte prendere questi ragionamenti sgangherati. "Scarto della società" è una definizione, non un atto generativo. Si applica ad una realtà già esistente, non ne crea una ex novo. Certo, se uno decide di vivere nel mondo del pietismo e dello psicologismo spinto, allora tutto diventa possibile.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2625
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Gio Ott 12, 2017 11:32 pm

Che i professionali oggi raccolgano il peggio, inteso come l'insieme di zucche con scarsissima volontà di studiare seriamente, è risaputo. Nemmeno in passato gli Istituti Pofessionali godevano di grande considerazione ma, almeno, erano diretti e amministrati secondo un minimo di decenza, conservando un'utilità (preparazione in uscita) adeguata all'indirizzo di studio/formazione.

Ora, anche e soprattutto grazie alle rifogne che tagliano i fondi, le ore, i laboratori e, per contro, aggiungono l'obbligo di frequenza sino ai 16 anni, corredato di vari bonus bes in ingresso... sono un calderone ingestibile.

In tutto ciò le ovvietà sono molte.

Ovvio che fra tante testoline "disagiate" si celino anche potenzialità inespresse e soffocate dal generale fancazzismo. Di pietismo e psicologismo spicciolo si può parlare se si ammette che è altrettanto maledettamente dimostrabile (ma solo da chi ha la pazienza) questa banalissima verità (e con sorprese persino al limite dell'incredibile).

Ovvio che senza il gruppetto che "guida la rivolta" contro i prof si riesce a lavorare quasi umanamente (le sospensioni lo confermano).

Ovvio che, in fondo (ma nemmeno tanto in fondo) sono loro stessi, proprio quelle medesime testoline di minchia, a desiderare un po' di direttive rigide e il rispetto delle regole vecchia maniera.

Ovvio che questo rispetto delle regole oggi NON è possibile ottenerlo, soffocati come siamo dalle nuove teorie dell'inclusività ad cazzum e dal terrore di allontanare/bocciare/espellere per non traumatizzare i giovani virgulti (anche dopo l'ennesimo provvedimento) e per non far cattiva pubblicità all'istituto, col grave rischio di perdere iscrizioni indispensabili alla sopravvivenza (de'che? e di chi?).

Ovvio che se si considera la materia seconda (non prima di certo - perché all'80% un po' di vicende dure sul groppone le hanno già) semplice scarto indifferenziabile e non valorizzabile... resta poco su cui discutere e lavorare.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Ven Ott 13, 2017 12:35 am

@ Cloretta: I miei "ragionamenti sgangherati" si fondano sull'esperienza e sull'osservazione della realtà; i tuoi sul pregiudizio e sulle chiacchiere da salotto. Non vale la pena di rispondere a chi non sa di che cosa si stia parlando. Mi dispiace solo per gli alunni che ti hanno per insegnante.
Tornare in alto Andare in basso
cricco84



Messaggi : 541
Data d'iscrizione : 26.12.12

MessaggioTitolo: Re: * AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli   Ven Ott 13, 2017 5:44 am

Ecco.... poi leggo i post di cloretta e mi viene la bile...
Premetto che insegno alla primaria.
Leggendo cloretta, ritengo sempre più che ci debba essere una selezione alla base. Non tanto perché lei non voglia andare ai professionali... liberissima di farlo, ma in quanto portatrice di idee distorte, di una verità vhe solo lei conosce, custodisce.
Chi lavora nei professionali è una sottospecie di essere umano... ecco la sia verità e mi stupisce che non la si banni non un sonoro calcio nel sedere.
Qui tiro fuori anche un argomento di questa estate. La preziosa docente arriva a storia fino alle premesse della prima guerra mondiale, poiché i libri di testo e la scuola non raccontano la verità..... quale sarebbe? Sarei proprio curioso...... quindi non sono esistiti i campi di concentramento?
Detentrice della verità.... perla di saggezza... illuminaci... più volte ho sentito post orripilanti. E per piacere, spiegaci come mai chi lavora nei professionali è inferiore.
Tornare in alto Andare in basso
 
* AGGIORNATO * Umiliante supplenza in classe zoo - consigli
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 8Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» Consigli TV satellitare
» consigli sul cellulare
» Vorrei comprare un kit ricostruzione! Consigli?
» Cercasi consigli per iniziare a usare lo smalto semipermanente!
» Testo aggiornato della Legge 184/1983 "Diritto del minore ad una famiglia"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: