Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» PETIZIONE CONTRO BLOCCO TRIENNALE DELLA MOBILITA'
Oggi alle 1:19 am Da causaeffetto

» Meno compiti per tutti
Oggi alle 12:49 am Da sempreconfusa1

» Durata supplenza
Oggi alle 12:06 am Da CANE222

» Vi è successo...?
Ieri alle 11:58 pm Da sempreconfusa1

» Ferie natalizie
Ieri alle 11:40 pm Da bruce78

» Procedura iscrizione concorso straordinario Infanzia Primaria
Ieri alle 11:26 pm Da milves

» Estratto contributivo inps mancano contributi
Ieri alle 11:13 pm Da fedros

» Dichiarazione servizi
Ieri alle 11:02 pm Da Cis

» Libro di storia, per Dec
Ieri alle 10:49 pm Da franco71

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Prima esperienza su sostegno

Andare in basso 
AutoreMessaggio
fnc32



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioTitolo: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 1:46 am

Cari colleghi e colleghe, un caro saluto a voi tutti. Scrivo qui perché lunedì inizierò la mia prima esperienza sul sostegno (e, in verità, la mia prima esperienza anche all'interno di una scuola pubblica) e sono parecchio preoccupata. Non so ancora il caso che mi verrà affidato, ho ricevuto e accettato una convocazione in una scuola media per 5 supplenze su 5 casi diversi, per cui saprò solo lunedì quale di questi ragazzi mi verrà assegnato. Sono attanagliata dai dubbi e in alcuni momenti penso anche di aver fatto male ad accettare una situazione sicuramente fuori dalla mia preparazione e dai miei studi (io sono un'insegnante di italiano). Mi chiedo: quale potrebbe essere l'approccio più adeguato in questa situazione? Cercare subito di entrare in sintonia con il ragazzo affidatomi? Limitarmi ad osservarlo, laddove possibile, nelle sue interazioni con la classe? Di certo non vorrei partire in quinta senza prima aver studiato bene il caso e non vorrei neppure interferire con il normale svolgimento della lezione del docente curriculare. A dire il vero, non riesco proprio ad immaginare la situazione in cui potrei trovarmi e mi assalgono dubbi forse anche stupidi, come: dovrò anch'io firmare un registro?
Spero che chi di voi ha fatto o sta facendo esperienza di sostegno possa darmi dei consigli e aiutarmi ad affrontare questo compito difficilissimo con un po' più di serenità.
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9552
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 11:06 am

Certo che devi firmare il registro! Di fianco alla firma del docente di materia proprio per confermare la compresenza in atto e certificare le tue ore di lavoro, quindi dovesse capitarti di uscire dalla classe con un gruppetto di alunni.. . Mi raccomando: firma comunque!
Per il resto... A bassa voce magari ma serenamente (e umilmente) avvisa la collega presente con te che sei alla tua prima esperienza e vedrai che lei conoscendo classe e caso, ti saprà dare le giuste dritte (sperando non sia appena arrivata anche lei... Nel qual caso... Respiri profondi e via!).
Alla classe presentati come prof xy, dichiarando anche la tua materia se vuoi (ma non è obbligatorio) e se è una classe di prima media che non ha magari ben chiare le dinamiche scolastiche... Definisciti pure docente di classe, in aiuto di chiunque per qualsiasi materia.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 11:34 am

Citazione :
Definisciti pure docente di classe, in aiuto di chiunque per qualsiasi materia.

Non è che così si solleveranno gli animi quando si accorgeranno che in effetti butta un occhio a chiunque (se ne ha tempo a seconda della gravità dell'handicap dell'alunno) ma che il vero lavoro lo fa con un ragazzo solo?

(come deve essere)

Il sostegno è insegnante di classe in funzione dell'alunno assegnato.


Per non creare false aspettative trascurerei di dire "in aiuto di chiunque per qualsiasi materia"

Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Cozza

avatar

Messaggi : 9552
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 12:11 pm

No ire.
Il docente di classe è sulla classe? Lo si va dicendo da anni?
bene. Che lo sia davvero.
Del resto quando si occupa del "suo" ragazzo inserendolo nel piccolo gruppo... Automaticamente si occupa anche del resto della classe.
Io rimango quasi sempre sola in classe anche in presenza di certificati gravi? Si e non mi sogno proprio di abbandonare tutti a favore dell'uno e nemmeno il contrario concentrandomi sulla classe mollando quell'unico caso certificato non sempre realmente unico in difficoltà.
I docenti di sostegno che in classe mostrano apertamente di occuparsi solo di un unico caso son poi quelli che vengono qui piangere sentendosi demotivati, sfruttati, demansionati, delegittimati e presi a calci da tutti quando di ritrovano a far supplenze di fronte a ragazzi che li hanno sempre vissuti come "solo al servizio di".
Se vuoi il potere.. . Prenditelo*.
Se vuoi il comando delle truppe... Formatele prima.
Se vuoi galleggiare tirando a campare.. . Imboscati serenamante e nella stragrande maggioranza dei casi nessuno ti dirà nulla... Ma a quel punto non ti voglio leggere qui o ascoltarti in sala professori mentre ti lamenti delle ore terribili che passi in classe.


*che si capisce che ho appena finito di guardare got?! Ahahah
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 12:34 pm

Il sostegno visto come vantaggio o gratificazione dell'insegnante mi interessa abbastanza poco, cozza.

A me interessa il sostegno come diritto soggettivo del disabile.

Vuoi l'ncarico? L'incarico è quello
ti senti demotivato? vai a fare altro
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
fnc32



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 12:40 pm

Sono d'accordo con Ire, sulla seconda definizione. Per me, dal momento esatto in cui ho accettato questo incarico, viene prima di tutto il diritto del ragazzo ad avere un aiuto valido. È il motivo per cui ho posto questa domanda sul forum. Mi sento poco all'altezza della situazione, per mancanza di preparazione alla cosa e di esperienza, ma l'impegno sarà massimo. Anche se sarà faticoso e forse in alcuni momenti demotivante... non mi interessa davvero avere presa sugli altri ragazzi, non sono stata chiamata a questo ruolo, anche se chiaramente darei una mano a tutti se possibile. Ciò che mi interessa è non sbagliare del tutto l'approccio con il ragazzo affidatomi, anche se forse sbaglierò comunque, chi lo sa.
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9552
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 12:52 pm

Codice:
non mi interessa davvero avere presa sugli altri ragazzi
E qui sbagli parecchio...
Vuoi essere il miglior supporto per il ragazzo che ti hanno assegnato?
Prima di tutto fai in modo d'essere percepito da tutti i suoi compagni come un "vero prof della classe tutta!".
Se ti stimeranno, loro per primi... Tutto quello che farai a favore suo, dopo, sarà ben visto e ben vissuto.
In questo ire non essendo collega in classe probabilmente davvero ne sa poco...
Sulla carta ire è preparatissima e spesso ci è venuta in soccorso con normative e burocrazia (dove, ammettiamolo, la preparazione di noi docenti è spesso carente).
Ma le dinamiche effettive della classe hanno ben poco a che fare con la carta...
Son rapporti più animaleschi ed istintivi.
gli alunni ti annusano ancor prima di ascoltarti...
Il tuo compito, anche legalmente parlando, è quello di facilitare i rapporti con la classe, con le materie, con i vari colleghi...
Il tuo compito è anche aiutare il tuo ragazzino ad inserirsi nel gruppo classe.
Ma se tu per prima non ne farai parte.. . Sarà palesemente impossibile per te aiutarlo!
Torna in alto Andare in basso
fnc32



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 1:07 pm

E forse hai ragione... Sono parecchio confusa a riguardo, non avendo esperienza diretta di sostegno o di collaborazione (perché poi questa è) con un insegnante di sostegno. A questo punto spero solo che mi facciano parlare con qualcuno (referente di sostegno, colleghi di materia e sostegno) prima di catapultarmi in classe. Ho veramente paura di.sbagliare approccio!
Torna in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 5332
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 1:11 pm

l'intervento di tellina, almeno per la mia breve esperienza sul sostegno (questo è il mio terzo anno) mi trova sostanzialmente concorde.
Io seguo due ragazzini della stessa classe. Ambedue non hanno grave disabilità per cui riesco ad essere di supporto anche a tutta la classe. Complice una buona sintonia instaurata con i colleghi sono riuscita in questi due anni a non fare un lavoro esclusivo con i due alunni e ciò ha portato benefici nel contesto classe. I compagni sanno che posso offrire sostegno anche a loro e l'ho fatto molte, molte volte. Ne ho il tempo, però, perché la disabilità dei due compagni certificati me lo permette.
Se avessi un alunno con un disturbo gravissimo dubito che potrei farlo.
Quindi fnc32 è difficile stabilire a priori quale comportamento adottare. Te ne renderai conto solo conoscendo per primo l'alunno che ti è stato assegnato, poi la classe e poi i colleghi.
Riguardo al rapporto 1:1 con il tuo alunno: al tfa ci hanno detto di non stargli addosso, ma di mantenere, almeno inizialmente, un piccolo distacco, necessario per osservarlo e conoscerlo ed anche per farsi conoscere (da tutta la classe). Nella realtà dei fatti io ho agito abbastanza d'istinto perché sono partita da una classe prima per cui neppure i colleghi conoscevano i due casi. Uno ti chiamava con lo sguardo, l'altro no, perché gli dava fastidio far vedere ai compagni che aveva bisogno di supporto. Mi sono rapportata loro così come mi è sembrato giusto fare, rispettando le loro differenze individuali. E' andata bene. Forza e coraggio!
Torna in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 5332
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 1:13 pm

@fnc32
scusa, vedo ora che sei nuova del forum. Ho parlato di tellina riferendomi a cozza (il primo è il suo nickname originario e per me lei, mollusco per mollusco, resta tale)
Rispondo al tuo ultimo intervento: certo che potrai, anzi dovrai, confrontarti con il team sostegno e vedrai che sapranno aiutarti
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4147
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 2:04 pm

Da madre: è molto importante instaurare un rapporto di fiducia anche con gli altri compagni. Senza togliere nulla all'alunno certificato, nei casi in cui non si tratti di grave ritardo mentale è bene interagire anche con gli altri, per non far sentire il ragazzino troppo "diverso". Col tempo si troveranno le strategie per lavorare al meglio.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 2:32 pm

ma ssono d'accordissimo, se non si è per primi integrati nella classe non ci si può "tirare dietro" il proprio alunno.

Suggerivo semplicemente di evitare la frase di tellina promettendo di essere a disposizione di chiunque per qualsiasi materia perchè questo non è vero e può non essere possibile.

Andare, vedere, sapere bene il proprio ruolo e osservando i bisogni del proprio alunno studiare la classe per capire come poter conciliare le esigenze di tutti
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Stefania Biancani



Messaggi : 4147
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 2:57 pm

;-)
Torna in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 5072
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Sab Ott 14, 2017 5:34 pm

Perché tellina hai cambiato nome?
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9552
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Dom Ott 15, 2017 9:59 am

Per fare una prova (non sapevo fosse possibile rimanere nel forum con gli stessi post modificando però il nick!) e ho scelto cozza perché era il mio primo nick in un forum docenti di Milano.
Se vi incasino lo ricambio eh.. . Devo solo recuperare la password attaccata sul frigorifero (e son pigra, tocca passar di lì e ricordarmi di arraffare il post it).
P. S. Non son mai riuscita modificare la pass alfanumerica forse a causa del mio accesso da tablet con Ubuntu boh...
Torna in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 5072
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Dom Ott 15, 2017 10:41 am

No no, per me sei prima di tutto il gatto nero. Pensavo ti avessero bannato!
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Dom Ott 15, 2017 11:07 am

Cozza ha scritto:
Per fare una prova (non sapevo fosse possibile rimanere nel forum con gli stessi post modificando però il nick!) e ho scelto cozza perché era il mio primo nick in un forum docenti di Milano.
Se vi incasino lo ricambio eh.. . Devo solo recuperare la password attaccata sul frigorifero (e son pigra, tocca passar di lì e ricordarmi di arraffare il post it).
P. S. Non son mai riuscita  modificare la pass alfanumerica forse a causa del mio accesso da tablet con Ubuntu boh...

: - O

spero solo quella del forum!

Fantastico! : - D
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
pino60



Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 11.05.11

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Dom Ott 15, 2017 11:51 am

Scusate info:
poche ore per il ragazzo, le verifiche si devono gestire personalmente, oppure in caso di assenza
in quell'ora la verifica viene gestita dal titolare della cattedra?
Torna in alto Andare in basso
fnc32



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Dom Ott 15, 2017 12:44 pm

Grazie a tutti per le risposte, siete stati gentilissimi! Penso che procederò in questo modo: breve presentazione alla classe in cui dirò che sono lì in veste di insegnante di sostegno per aiutare in particolare qualcuno ma che comunque sono a disposizione di tutta la classe. Per il resto, i primi giorni mi limiterò ad osservare e ad intervenire solo dove richiesto. Non so se può essere un buon approccio, ma voglio prima avere un po' più chiara la situazione e non partire in quinta! Ragionandoci, ho capito che devo sì capire il ragazzo che mi viene assegnato, ma anche il contesto classe e il suo atteggiamento in relazione alla classe. Sempre che si tratti di un caso che può stare in classe. Respiri profondi e domani vedrò!
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4147
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Dom Ott 15, 2017 1:26 pm

Mi raccomando, non presentarti come "sono l'insegnante di sostegno affidata a..... "
So che molti docenti lo fanno, ma è un approccio pericoloso. il ragazzo/a potrebbe avere un rifiuto totale nei tuoi confronti. Io ti suggerisco di dire solo che sei insegnante di sostegno della scuola (loro non sanno se sei su più classi) e che sei a disposizione della classe.
Questo se il caso da seguire è apparentemente "nascosto" (in un caso evidente fai appena in tempo a dire che sei l'insegnante di sostegno e poi il rapporto diventa necessariamente 1:1).
Mi raccomando, non ti sedere di fianco al ragazzo... osserva da lontano.
Torna in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9552
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Prima esperienza su sostegno   Dom Ott 15, 2017 6:54 pm

Ire ha scritto:
Cozza ha scritto:
Per fare una prova (non sapevo fosse possibile rimanere nel forum con gli stessi post modificando però il nick!) e ho scelto cozza perché era il mio primo nick in un forum docenti di Milano.
Se vi incasino lo ricambio eh.. . Devo solo recuperare la password attaccata sul frigorifero (e son pigra, tocca passar di lì e ricordarmi di arraffare il post it).
P. S. Non son mai riuscita  modificare la pass alfanumerica forse a causa del mio accesso da tablet con Ubuntu boh...

: - O

spero solo quella del forum!

Fantastico!  : - D
Figurati... Ho preso uno di quei frigoriferi immensi a due porte... Apposta per attaccarci le password!!!
Cara Carla grazie per il pensiero (e per la punta di preoccupazione!) ma stavolta da questo forum non mi hanno ancora bannata ... Almeno per ora (mio marito è molto stupito dalla durata di questa mia permanenza, in genere mi sbattono fuori a calci dopo qualche mese, arghh)
Torna in alto Andare in basso
 
Prima esperienza su sostegno
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sostegno prima esperienza
» Prima esperienza col tiralatte
» prima supplenza sostegno
» Ho fatto la mia prima IUI
» stasera prima punturina

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: