Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
herman il lattoniere



Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 2:59 pm

trovate sul corriere il giusto commento di Berardelli
Tornare in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 3:51 pm

"Il decreto Fedeli, certo indirettamente, ma con grande efficacia, offre sostanzialmente agli studenti non meritevoli una grande possibilità. Derubricare le loro bravate a goliardate. Ufficializzare che il comportamento non è parte rilevante del processo formativo degli studenti. E’ un vero peccato che si sia perpetrato questo ennesimo colpo all’autorevolezza della Scuola, al suo ruolo di formazione. E’ scriteriato che accada mentre al Miur sostengono di voler puntare sulla lotta al bullismo, alle discriminazioni."

La fine del commento di Manlio Lilli sul FQ
Tornare in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 263
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 4:41 pm

In 28 anni di insegnamento non ho mai visto un solo bocciato per il voto di condotta. Alla fine penso che possano crepare tranquillamente sansone e filistei, compresi i loro fedeli
Tornare in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 5:00 pm

lo scopo del voto di condotta non è la bocciatura, ma la valutazione del comportamento e la sua comunicazione all'alunno e alla famiglia. Eliminarlo è il segnale di una scuola talmente in ritirata da un punto di vista culturale e simbolico da non ritenersi più degna di eccepire alcunché sul comportamento degli alunni; e forse è il coronamento di un vecchio sogno di qualche nostalgico sessantottino oggi al potere.
Nelle scuole di periferia ci saranno grossi problemi.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 5:08 pm

Lo scopo non è la bocciatura direttamente, ma indirettamente un tot di note sul registro dovute al comportamento scorretto portavano a un voto; quel voto poi poteva fare media con gli altri e allora avere ripercussioni sul rendimento in generale. Inoltre anche per le uscite didattiche mi risulta che si considerasse...insomma, sebbene come dice tiria, alla fine dei conti tutto serviva solo per fare discussioni in sede di cdc, con pochi altri risultati, ecco che eliminarlo non cambia di molto le cose, da un punto di vista pratico. Comunque almeno esisteva.
Fosse stato lì solo per segnalare il comportamento ai genitori, sarebbe bastato un numero di note X sul registro e poi la convocazione.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 10665
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 5:18 pm

Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.1



Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 6:10 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Inoltre anche per le uscite didattiche mi risulta che si considerasse..

Beh, almeno su questo punto specifico, mi pare che davvero non cambi niente: a influire sulla scelta di fare le uscite didattiche o no, non è formalmente il VOTO di condotta (che di norma non è ancora stato assegnato, al momento di programmare le uscite), ma è il giudizio complessivo sul comportamento e sull'affidabilità della classe, che può benissimo essere riportato in diverse altre occasioni (note sul registro, documenti di programmazione e verbali dei consigli di classe intermedi), anche se ancora non c'è stata la pagella.

Siccome, fino a prova contraria, fare le gite e le uscite didattiche non è obbligatorio per nessuno, il consiglio di classe può benissimo deliberare di non organizzare alcuna gita, perché si ritiene che non ce ne siano le condizioni, e perché nessuno dà la disponibilità ad accompagnarla, e metterlo a verbale. Se poi ci sono anche numerose note sul registro e altri atti formali che attestano che la classe è stata richiamata più volte per comportamenti scorretti, è ancora più automatico, che i docenti possano rifiutare di organizzare le uscite senza doversi giustificare con nessuno del perché... ma non c'entra niente il voto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Popocatepetl



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 04.11.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 6:14 pm

Da alcuni anni è in atto un processo di disfacimento della scuola pubblica. Un pezzo alla volta, tutto l apparato sta crollando delineando sempre più ...
Ovviamente spero che nessuna dia la colpa alla fedely. Come ogni uomo politico in Italia, è una marionetta guidata dall alto. Le dicono cosa fare.di suo penso si limiti alle patetiche uscite femministe.
Non so cosa ci sia dietro,non so chi tenga le fila,non so a che scopo ma è chiaro che si vuole un Italia di analfabeti ebeti consumatori ,privi di cultura,inconsapevoli dei propri diritti e quindi innocui, che si bevono ogni baggianata dei mass media,da tenere sotto lil giogo del consumismo e del calcio,potentissime armadi distrazione di massa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 6:29 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Inoltre anche per le uscite didattiche mi risulta che si considerasse..

Beh, almeno su questo punto specifico, mi pare che davvero non cambi niente: a influire sulla scelta di fare le uscite didattiche o no, non è formalmente il VOTO di condotta (che di norma non è ancora stato assegnato, al momento di programmare le uscite), ma è il giudizio complessivo sul comportamento e sull'affidabilità della classe, che può benissimo essere riportato in diverse altre occasioni (note sul registro, documenti di programmazione e verbali dei consigli di classe intermedi), anche se ancora non c'è stata la pagella.

Siccome, fino a prova contraria, fare le gite e le uscite didattiche non è obbligatorio per nessuno, il consiglio di classe può benissimo deliberare di non organizzare alcuna gita, perché si ritiene che non ce ne siano le condizioni, e perché nessuno dà la disponibilità ad accompagnarla, e metterlo a verbale. Se poi ci sono anche numerose note sul registro e altri atti formali che attestano che la classe è stata richiamata più volte per comportamenti scorretti, è ancora più automatico, che i docenti possano rifiutare di organizzare le uscite senza doversi giustificare con nessuno del perché... ma non c'entra niente il voto.

nel caso il problema riguardi l'intera classe, credo che una decisione simile sia più rapida e scontata; ma quando riguarda il singolo alunno l'ho vista un po' più difficoltosa da prendere, e ho comunque assistito a varie discussioni tra i docenti discordi, anche quando il comportamento era noto a tutti. Se poi le uscite e le gite cominciano da settembre ottobre, e allora il problema si pone anche con la valutazione o il giudizio, perché ancora è presto per analizzarlo appieno. Io alludevo a quelle dopo il I quadrimestre, quando i comportamenti sono già ampiamente valutabili e peraltro possono essere ancora corretti.
Comunque per me il voto è il corrispettivo di una valutazione-giudizio, e dunque vi si attiene rigorosamente. Se il ragazzo ha un cinque in condotta è perché il giudizio, e ciò che esso descrive, equivalgono a quel voto e non a un altro.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20513
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 6:41 pm

Il mio pensiero è il seguente: se un ragazzo si comporta male non è perchè durante l'anno non ha appreso come ci si comporta bene, se lo bocci non è come se non avesse imparato la lezione di storia, gliela rispieghi, la impara e l'anno dopo può proseguire; stronzo è e stronzo rimane.

Se è uno stronzo sopportabile è giusto promuoverlo, se è uno stronzo insopportabile allora è giusto espellerlo.

In considerazione della giovane età è possibile che possa maturare e l'espulsione dovrebbe avere un termine, ad esempio fino alla fine dell'anno scolastico (con evidente bocciatura conseguente) o per più anni, comunque non eterna.

Rimane il fatto che il 99.99 % degli stronzi non studia e volendo lo si boccia per insufficiente profitto ... basta averne voglia.
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 6:43 pm

Popocatepetl ha scritto:
Da alcuni anni è in atto un processo di disfacimento della scuola pubblica. Un pezzo alla volta, tutto l apparato sta crollando delineando sempre più ...
Ovviamente spero che nessuna dia la colpa alla fedely.  Come ogni uomo politico in Italia, è una marionetta guidata dall alto. Le dicono cosa fare.di suo penso si limiti alle patetiche uscite femministe.
Non so cosa ci sia dietro,non so chi tenga le fila,non so a che scopo ma è chiaro che si vuole un Italia di analfabeti ebeti consumatori ,privi di cultura,inconsapevoli dei propri diritti e quindi innocui, che si bevono ogni baggianata dei mass media,da tenere sotto lil giogo del consumismo e del calcio,potentissime armadi distrazione di massa.

e meno male che te ne sei accorto; come "masaniello", nell'altra vita, ci facevi svariati thread prendendo spunto dal suo nome...qualche riflessione l'hai fatta, allora...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 6:56 pm

Citazione :
nel caso il problema riguardi l'intera classe, credo che una decisione simile sia più rapida e scontata; ma quando riguarda il singolo alunno l'ho vista un po' più difficoltosa da prendere

Parli di esclusione deliberata di alunni singoli, mentre il resto della classe va in gita?
MAI vista nemmeno una, in assoluto, in 16 anni di insegnamento.

Anzi (a meno che non sia legato direttamente a una sanzione di sospensione, che "guarda caso" cade proprio in quei giorni) credo che sia legalmente attaccabile e che esponga a ricorsi facili da parte di genitori rompiscatole.

E comunque penso che sia inopportuno da un punto di vista di principio, perché sottintenderebbe il concetto che la gita non sia un'attività didattica ma che sia una sorta di vacanza premio o comunque una sospensione delle attività didattiche per andare a divertirsi invece di fare scuola... cosa che è assolutamente contraria al senso stesso delle uscite didattiche.

Se il viaggio di istruzione o la visita guidata fuori SONO attività didattiche, non credo che si possa escludere qualcuno da un'attività didattica per punizione (ripeto, a meno che non ci sia una vera e propria sospensione). Sarebbe come dire che io oggi non ti voglio alla mia lezione di matematica perchè ti sei comportato male, quindi devi stare fuori, perderti la spiegazione, e poi io ti interrogo lo stesso su qualcosa di cui ti ho impedito io di assistere alla spiegazione. Dal punto di vista morale non ci troverei nulla di particolarmente abominevole, ogni tanto uno scossone di responsabilizzazione farebbe bene, ma purtroppo con i chiari di luna di oggi, e con le interpretazioni delle norme che vanno di moda oggi, è attaccabilissimo dal punto di vista formale.

Se invece si ammette che la gita non è un'attività didattica ma una giornata (o più giornate) di vacanza e di q*zzeggio libero che non ha niente a che fare con l'istruzione, beh, semplicemente bisognerebbe avere il coraggio di dire che la scuola NON dovrebbe organizzarle affatto, e che in vacanza possono andarci in privato.
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 7:04 pm

paniscus, la gita è entrambe le cose (ma secondo me).
Sì, parlavo del caso in cui si dovrebbe sospendere il ragazzo, ma è che di fatto non si sospende, perché in realtà, anche la sospensione alle scuole media credo sia andata in pensione da molto tempo. Ho visto perciò i docenti porsi il dubbio su come impedire al ragazzo (a volte più di uno per classe) di rappresentare un vero pericolo per tutti, al di fuori dell'ambiente scolastico; tuttavia, come fai notare anche tu, per questioni delicate e per non esporsi a eventuali ricorsi, si è deciso poi di non farla per l'intera classe.

avido: conosci casi di espulsioni alle medie?

Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 977
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 7:10 pm

E' giusto che il comportamento influisca sul rendimento? Non lo so, io non ho certezze. Da un punto di vista strettamente logico mi viene anzi da rispondere negativamente: infatti io posso essere bravissimo in matematica, risolvere problemi in maniera velocissima, con ottima memoria ed intelligenza, e tuttavia avere atteggiamenti scorretti nel modo di pormi verso gli altri. La domanda è: il comportamento negativo mi rende anche meno bravo nelle discipline in cui eccello? Non è detto, le due cose sono indipendenti tra loro, quindi non è giusto che la persona abbia un voto inferiore nella disciplina poiché il comportamento è censurabile.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2374
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 7:19 pm

La valutazione, compresa anche quella relativa al comportamento, alla fine di un corso di studi come quello della scuola media è invece per me molto importante che sia più completa possibile. Come se alla maturità dovessi tener conto solo del profitto e non della maturazione del candidato, così anche per le medie è opportuno che in qualche modo l'evoluzione del ragazzo da un punto di vista comportamentale non rimanga delegata a un mero aspetto "privato", da comunicare a genitori e finisce lì.
La scuola non è un ente che rilascia diplomi; dovrebbe (e sottolineo il condizionale, naturalmente) formare dei futuri cittadini. Questa evoluzione secondo me fa parte del bagaglio culturale di ciascun alunno.
Tornare in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 7:20 pm

alla scuola superiore di primo grado il voto di condotta finora faceva media solo in una occasione, cioè il voto di ammissione all'esame conclusivo. Era un piccolo spauracchio, comunque utile: non abbassate inutilmente il voto di ammissione con una cattiva condotta. Adesso neanche più quello.
Ma il voto di condotta è anche un segnale che il consiglio di classe lancia ad alunno ai genitori, altrimenti non si spiegherebbero le discussioni per decidere se un alunno fosse sufficientemente "corretto, collaborativo e responsabile" da meritare il 10 in condotta, oppure se al contrario fosse "non sempre corretto" e meritevole di 7 in condotta. E neanche le discussioni con i genitori che si lamentavano del 9 dato all'altro alunno e dell'8 dato al proprio figlio.
Il voto in condotta, pur con le sue peculiarità, è stato per anni il termometro del comportamento scolastico dell'alunno. Eliminarlo è un errore.
Tornare in alto Andare in basso
Popocatepetl



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 04.11.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 7:26 pm

E invece si, il comportamento deve influire sul voto delle altre discipline.
Una volta ,prima che diventasse luogo di cazzeggio giornaliero, la scuola preparava al lavoro.
Se sei un ottimo pizzaiolo, ma bestemmi davanti ai clienti,arrivi in pizzeria in ritardo sei licenziato, anche se fai ottime pizze.
Se lavori in ferrovia e conosci i treni come le tue tasche,sai sempre individuare la causa di un guasto ma ti addormenti durante il turno, mettendo a rischio la vita dei passeggeri o se aggredisci il tuo collega, sei licenziato.
Dovremmo smettere di tollerare comportamenti asociali in ragazzi già grandicelli solo perché "mi ha preso un 8 in diritto" e "ooh, mi ha fatto un tema toccante "
Tornare in alto Andare in basso
Online
herman il lattoniere



Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 8:21 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
La valutazione, compresa anche quella relativa al comportamento, alla fine di un corso di studi come quello della scuola media è invece per me molto importante che sia più completa possibile. Come se alla maturità dovessi tener conto solo del profitto e non della maturazione del candidato, così anche per le medie è opportuno che in qualche modo l'evoluzione del ragazzo da un punto di vista comportamentale non rimanga delegata a un mero aspetto "privato", da comunicare a genitori e finisce lì.
La scuola non è un ente che rilascia diplomi; dovrebbe (e sottolineo il condizionale, naturalmente) formare dei futuri cittadini. Questa evoluzione secondo me fa parte del bagaglio culturale di ciascun alunno.

concordo
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 977
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 8:54 pm

@Popocatepeti: Consentimi di dissentire, ma soprattutto ti chiedo: chi si comporta bene per non avere un voto in condotta negativo, per essere promosso, è buono? Ma io ti dico che è solo un'opportunista, magari dentro è assolutamente spregevole, ma agisce "bene" solo perché gli conviene. Magari si comporterà da agnello fino alla fine del secondo quadrimestre e poi durante l'estate andrà a bullizzare i suoi compagni quando li incontrerà, tanto non è più controllato da nessuno. Certamente il voto in condotta può essere un deterrente, ma io sinceramente non considero davvero educativi i deterrenti, sanno molto di manipolazione della volontà e di incitazione all'opportunismo.
E poi consentimi anche di apprezzare un alunno che magari non sarà un santo, ma vedo che è intelligente, brillante, originale nel modo di pensare, lo preferisco ad un altro che si comporta in modo impeccabile solo perché così è promesso, perché gli altri gli dicono "bravo" o perché ottiene così dei vantaggi, tanto tutti secondo me nel profondo sono egoisti, nessuno è un santo.
Tornare in alto Andare in basso
alessia giulia



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 8:57 pm

qualche anno fa un mio alunno che era stato sospeso non partecipò al viaggio di istruzione. parlo di scuola media.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 9:12 pm

Scuola70 ha scritto:
Magari si comporterà da agnello fino alla fine del secondo quadrimestre e poi durante l'estate andrà a bullizzare i suoi compagni quando li incontrerà, tanto non è più controllato da nessuno.

Su questo punto specifico, basterebbe che la scuola, e gli operatori della scuola in generale, la piantassero di sentirsi investiti del compito sacrale di controllare e condizionare la vita quotidiana di tutti i loro studenti in maniera totalizzante e omnicomprensiva.

Se Pino bullizza Gino a scuola, allora la scuola deve sanzionare seriamente il bullo e occuparsi di far rispettare i regolamenti disciplinari che la scuola stessa ha approvato.

Ma se Dario bullizza Mario fuori di scuola, fuori dall'orario di scuola, e in contesti che non c'entrano niente con la scuola (per esempio, inviandogli messaggi offensivi dal cellulare che gli hanno comprato i genitori, da una stanza della casa dei genitori, con la rete wireless intestata ai genitori, e in un orario in cui la sorveglianza del ragazzo è responsabilità dei genitori), finiamola di caricare la scuola di responsabilità che non ha.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Popocatepetl



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 04.11.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 9:23 pm

Scuola 70, intanto mi associo al pensiero (pensiero? Cercami sul ccnl l obbligo di sorvegliare il comportamento dei ragazzi fuori da scuola )di paniscus 2.0.1.1,ma poi, che sia opportunismo o meno,i ragazzi che si comportano bene PERMETTONO ALLA CLASSE DI FARE LEZIONE.
e già per questo vanno elogiati.
In Italia tolleriamo inermi migliaia o decine di migliaia di disturbatori ,molestatori, violenti,pagliacci nelle classi,che COMPIONO IMPUNEMENTE IL REATO DI INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO,impedendo di fatto alla maggioranza della classe di esercitare il diritto allo studio.
Meglio i silenziosi opportunisti o gli unni distruttori in classe?
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.1



Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 9:56 pm

Popocatepetl ha scritto:
Scuola 70, intanto mi associo al pensiero (pensiero? Cercami sul ccnl l obbligo di sorvegliare il comportamento dei ragazzi fuori da scuola )di paniscus 2.0.1.1,

Anche se non trovo niente di male nel fatto che "almeno qualche volta" andiamo d'accordo (perché le occasioni di accordo su un argomento singolo le apprezzo ovunque, senza nessun problema di schieramento ideologico)...

...ti pregherei di non usare i miei interventi come sponda per supportare i tuoi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 20513
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 10:09 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
paniscus, la gita è entrambe le cose (ma secondo me).
Sì, parlavo del caso in cui si dovrebbe sospendere il ragazzo, ma è che di fatto non si sospende, perché in realtà, anche la sospensione alle scuole media credo sia andata  in pensione da molto tempo. Ho visto perciò i docenti porsi il dubbio su come impedire al ragazzo (a volte più di uno per classe) di rappresentare un vero pericolo per tutti, al di fuori dell'ambiente scolastico; tuttavia,  come fai notare anche tu, per questioni delicate e per non esporsi a eventuali ricorsi, si è deciso poi di non farla per l'intera classe.

avido: conosci casi di espulsioni alle medie?

In Italia l'espulsione non esiste; esiste la sospensione lunga, tanto lunga da far finire l'anno, ma è inapplicata.

Non di meno ritengo che quella debba essere la strada.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 20513
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie   Mar Nov 21, 2017 10:55 pm

alessia giulia ha scritto:
qualche anno fa un mio alunno che era stato sospeso non partecipò al viaggio di istruzione. parlo di scuola media.
Avete rischiato delle belle bastonate.

Ti risulta che la sospensione possa violare il diritto all'istruzione ?

Può essere lasciato a casa solo se la sospensione è proprio nei giorni della gita e se la sospensione non ha l'obbligo di frequenza.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
una riforma pessima: abolito il voto di condotta alle medie
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» emendamento Cofferati, per spingere voto maggiorato
» casalinga imperfetta
» Temperamento e disturbi della condotta
» Idee per una riforma fiscale...
» ....lista per Icsi, a Dicembre si parte!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: