Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Come funziona la mobilità??

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
caesar753



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 22.05.11

MessaggioTitolo: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 9:04 am

Essendo un neoimmesso (che ancora non sa se potrà beneficiare dei trasferimenti) vi chiedo come funziona di solito la mobilità. Da quello che so io ci sono un certo numero di preferenze da poter esprimere, ma poi, se ci dovesse essere più di un posto disponibile tra queste, si può scegliere dove andare o si viene assegnati al primo posto disponibile in ordine di preferenza? E si può eventualmente rifiutare il trasferimento e restare nella sede precedente?
Torna in alto Andare in basso
Disillusa



Messaggi : 8551
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 9:09 am

caesar753 ha scritto:
Essendo un neoimmesso (che ancora non sa se potrà beneficiare dei trasferimenti) vi chiedo come funziona di solito la mobilità. Da quello che so io ci sono un certo numero di preferenze da poter esprimere, ma poi, se ci dovesse essere più di un posto disponibile tra queste, si può scegliere dove andare o si viene assegnati al primo posto disponibile in ordine di preferenza? E si può eventualmente rifiutare il trasferimento e restare nella sede precedente?
NO
Torna in alto Andare in basso
caesar753



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 22.05.11

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 9:35 am

Quindi se il NO si riferisce alla parte in grassetto,per esclusione, si può scegliere dove andare tra le preferenze con posti disponibili?
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4106
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 9:38 am

Partiamo dall'ultima:
- la domanda di mobilità è volontaria: nessuno ti obbliga a presentarla. Per questo motivo, una volta ottenuto il trasferimento non puoi rinunciarvi
- le domande vengono esaminate in ordine di precedenza, poi di puntweggio
- quando tocca alla tua posizione, si parte dall'ordine in cui hai indicato le preferenze: se c'è un posto disponibile nella prima scuola da te indicata, sarai trasferito lì, altrimenti si passa alla seconda preferenza, ecc.
- attenzione, però: se hai indicato anche preferenze sintetiche, per esempio ambiti, se ci saranno posti disponibili per il tuo punteggio avrai il trasferimento garantito, ma non è detto che tu finisca nella scuola preferita. Avendo infatti indicato genericamente un ambito avrai segnalato che a te interessa innanzitutto essere trasferito in quell'ambito, non importa in quale scuola. Per questo, senza l'indicazione analitica di singole scuole potranno verificarsi due cose: 1. se tutti gli altri trasferiti avranno indicato singole scuole/istituti comprensivi ecc. sarai accontentato, ma finirai nell'ultima scuola rimasta / 2. se altri trasferiti avranno indicato la preferenza sintetica dell'ambito parteciperete insieme alla chiamata diretta.
Insomma, se ti interessa una specifica scuola è bene precisarlo ed inserire la preferenza analitica al primo posto della domanda.
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 33399
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 9:39 am

Assolutamente no.
La sede viene attribuita in base alle preferenze indicate dal docente.
Non è possibile rinunciare al trasferimento ottenuto, a meno di gravi motivi documentati e a patto che il posto sia ancora libero dopo la mobilità.


PS. Probabilmente chi ti ha risposto voleva solo scherzare, senza un perché.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4106
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 9:51 am

Facciamo un esempio inventato.

Caesar ha 753 punti e nessuna precedenza.
Le domande vengono esaminate in ordine di punteggio. Se tutti quelli con più di 753 punti sono stati soddisfatti, si esamina la domanda di Caesar.
Caesar ha indicato:
1. Scuola Abeti
2. Scuola Agrifoglio
3. Scuola Vischio.
4. Ambito 001 (che comprende le tre scuole)
5. Ambito 002

La domanda viene esaminata così:
- c'è posto nella scuola 1 (Abeti)? Bene, Caesar è trasferito lì
- non c'è posto nella scuola Abeti? Si passa alla scuola Agrifoglio, e solo se non c'è posto in Agrifoglio si passa a Vischio
- Non c'è posto in 1, 2, 3 ma c'è posto nell'ambito 001? Caesar sarà trasferito nell'ambito e andrà o nell'unica scuola ancora disponibile oppure parteciperà alla chiamata diretta.
- Non c'è posto nell'ambito 001? Si passa all'ambito 002 e via discorrendo.
Torna in alto Andare in basso
caesar753



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 22.05.11

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 10:04 am

Grazie delle risposte... ma cosa si intende per "precedenza" e "ordine di precedenza"?
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4106
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 10:18 am

Le precedenze sono le condizioni che consentono che la domanda sia esaminata prima delle altre: le più comuni sono i casi di docenti che usufruiscono di L.104 art.3 comma 3 (handicap grave) personale o per assistenza a parente. Anche i coniugi di militari hanno diritto alla precedenza.
Troverai la guida con l'ordine delle precedenze qui su OS quando uscirà il contratto.
Per esempio, un emodializzato ha diritto al trasferimento prima di chi assiste un figlio disabile e questi ha a sua volta diritto al trasferimento prima di un coniuge di militare.

Un'altra cosa che non ti ho detto ma è importante: è più facile ottenere un trasferimento provinciale rispetto ad un trasferimento interprovinciale, perché i movimenti provinciali vengono soddisfatti prima (e non sono limitati ad una percentuale dell'insieme dei movimenti: lo scorso anno i movimenti interprovinciali avevano a disposizione solo il 30% dei posti disponibili; il 60% era riservato alle nuove immissioni in ruolo e il rimanente 10% andava alla mobilità professionale, cioè ai passaggi di cattedra e di ruolo).
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16247
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 10:22 am

Le precedenze sono delle situazioni personali che danno diritto alla valutazione della domanda prima degli altri, a prescindere dal punteggio: un docente con la 104 personale, ho un figlil disabile o altre cose di questo tipo. Le precedenze sono di vatio tipo e sono ordinate in base alla "gravità " nel contratto di mobilità.
Prima si valutano le domande di mobilità dei docenti con la precedenza più "alta": all'interno di questi si va in base al punteggio. Poi la seconda precedenza e così via, fino ai docenti senza precedenza.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 64138
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 1:49 pm

gugu ha scritto:
PS. Probabilmente chi ti ha risposto voleva solo scherzare, senza un perché.

Credo invece che la risposta di Disillusa sia stata male interpretata. Il grassetto doveva essere la risposta alla prima domanda, il No alla seconda ed ecco che tutto torna.
Torna in alto Andare in basso
Disillusa



Messaggi : 8551
Data d'iscrizione : 01.05.11

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 2:17 pm

caesar753 ha scritto:
Quindi se il NO si riferisce alla parte in grassetto,per esclusione, si può scegliere dove andare tra le preferenze con posti disponibili?

il no si riferisce alla parte in grassetto. ho provato a modificare il post ma dovevo aspettare 10 minuti
Torna in alto Andare in basso
caesar753



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 22.05.11

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 2:48 pm

Ma quindi vi chiedo un consiglio spassionato: ho preso il ruolo in una provincia e in una scuola da far west, mi ci trovo solo perché c'era il posto per la cdc che mi interessava. Casa mia è in una provincia della stessa regione del sud, non avrei problemi a trasferirmi in una provincia del centro-nord dove ho fatto l'università e dove ho ancora casa, che fare con le preferenze?
Io avrei pensato questo:

1)preferenze sulle scuole o sugli ambiti della provincia di casa (tanto le scuole in cui posso insegnare in questa provincia sono solo 3)
2) scuole o ambiti della provincia del centro-nord in cui ho fatto l'università
3) ‎province viciniori a quest'ultima
4) ‎altre scuole della provincia in cui sono in ruolo (perché cmq da quella scuola me ne vorrei ad ogni costo andare, quest'anno infatti ho preso art.36 su altra cdc)
Qualche altra idea?
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 33399
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 2:50 pm

caesar753 ha scritto:
Ma quindi vi chiedo un consiglio spassionato: ho preso il ruolo in una provincia e in una scuola da far west, mi ci trovo solo perché c'era il posto per la cdc che mi interessava. Casa mia è in una provincia della stessa regione del sud, non avrei problemi a trasferirmi in una provincia del centro-nord dove ho fatto l'università e dove ho ancora casa, che fare con le preferenze?
Io avrei pensato questo:

1)preferenze sulle scuole o sugli ambiti della provincia di casa (tanto le scuole in cui posso insegnare in questa provincia sono solo 3)
2) scuole o ambiti della provincia del centro-nord in cui ho fatto l'università
3) ‎province viciniori a quest'ultima
4) ‎altre scuole della provincia in cui sono in ruolo (perché cmq da quella scuola me ne vorrei ad ogni costo andare, quest'anno infatti ho preso art.36 su altra cdc)
Qualche altra idea?

Ma non sei di ruolo per greco e latino in un liceo classico???
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 64138
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 2:54 pm

caesar753 ha scritto:
Ma quindi vi chiedo un consiglio spassionato: ho preso il ruolo in una provincia e in una scuola da far west, mi ci trovo solo perché c'era il posto per la cdc che mi interessava. Casa mia è in una provincia della stessa regione del sud, non avrei problemi a trasferirmi in una provincia del centro-nord dove ho fatto l'università e dove ho ancora casa, che fare con le preferenze?
Io avrei pensato questo:

1)preferenze sulle scuole o sugli ambiti della provincia di casa (tanto le scuole in cui posso insegnare in questa provincia sono solo 3)
2) scuole o ambiti della provincia del centro-nord in cui ho fatto l'università
3) ‎province viciniori a quest'ultima
4) ‎altre scuole della provincia in cui sono in ruolo (perché cmq da quella scuola me ne vorrei ad ogni costo andare, quest'anno infatti ho preso art.36 su altra cdc)
Qualche altra idea?

Guarda che le scuole, se ripropongono il contratto dello scorso anno, saranno solo cinque, perciò devi scegliere. Se le scuole in cui puoi insegnare nella tua provincia sono solo tre e magari sono in ambiti diversi, potresti indicare gli ambiti, tanto finiresti comunque in quelle scuole.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4106
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 3:04 pm

La scelta è del tutto personale.
Il mio consiglio è: oltre agli eventuali desideri personali (considera che una volta ottenuto il trasferimento al nord rientrare al sud potrebbe essere impossibile), valuta con scrupolosa attenzione la logistica. A trent'anni lavorare lontano da casa è fattibile, a cinquanta un filino più faticoso e il tempo degli spostamenti diventa fattore rilevante.
Insomma, devi ragionare con grande lungimiranza. Vuoi restare al sud? Non osare chiedere trasferimento al nord. Trovi invece la provincia dove hai studiato più comoda e stimolante? Chiedi trasferimento lì.
Non è obbligatorio riempire tutte le opzioni (dovrebbero essere 15, vedremo), ma se il tuo desiderio primario è quello di andartene dal far west, sfruttale tutte (e metti molte preferenze sintetiche).
Insomma, vedi che le variabili sono tante. Tutto dipende dalle tue prospettive di vita. A volte ottenere il trasferimento può essere impraticabile, quindi: dove ti piacerebbe vivere i prossimi dieci-venti-trent'anni?
Torna in alto Andare in basso
caesar753



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 22.05.11

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 3:26 pm

gugu ha scritto:


Ma non sei di ruolo per greco e latino in un liceo classico???

Non è tutto oro quello che luccica (poi non voglio immaginare cosa siano altri tipi di scuola da quelle parti, probabilmente assimilabili al Vietnam)...

Citazione :

Un'altra cosa che non ti ho detto ma è importante: è più facile ottenere un trasferimento provinciale rispetto ad un trasferimento interprovinciale, perché i movimenti provinciali vengono soddisfatti prima (e non sono limitati ad una percentuale dell'insieme dei movimenti: lo scorso anno i movimenti interprovinciali avevano a disposizione solo il 30% dei posti disponibili; il 60% era riservato alle nuove immissioni in ruolo e il rimanente 10% andava alla mobilità professionale, cioè ai passaggi di cattedra e di ruolo).
E questo è il mio dilemma:anche se metto le preferenze della provincia in cui sono in ruolo come ultima la mia domanda avrebbe comunque la precedenza sui rientri interprovinciali in quella provincia o perderei la priorità?

Citazione :

Dom Dic 17, 2017 2:04 pm
La scelta è del tutto personale.
Il mio consiglio è: oltre agli eventuali desideri personali (considera che una volta ottenuto il trasferimento al nord rientrare al sud potrebbe essere impossibile), valuta con scrupolosa attenzione la logistica. A trent'anni lavorare lontano da casa è fattibile, a cinquanta un filino più faticoso e il tempo degli spostamenti diventa fattore rilevante.
Insomma, devi ragionare con grande lungimiranza. Vuoi restare al sud? Non osare chiedere trasferimento al nord. Trovi invece la provincia dove hai studiato più comoda e stimolante? Chiedi trasferimento lì.
Non è obbligatorio riempire tutte le opzioni (dovrebbero essere 15, vedremo), ma se il tuo desiderio primario è quello di andartene dal far west, sfruttale tutte (e metti molte preferenze sintetiche).
Insomma, vedi che le variabili sono tante. Tutto dipende dalle tue prospettive di vita. A volte ottenere il trasferimento può essere impraticabile, quindi: dove ti piacerebbe vivere i prossimi dieci-venti-trent'anni?

Beh, però dato che sono fuori provincia avere il ritorno nella provincia di casa è tanto probabilmente quanto se fossi fuori regione, o i trasferimenti interprovinciali vengono anche valutati su base regionale? Anche considerato il fatto che stare nel west (per quanto siariguarda a sud) non mi importa affatto...
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 64138
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 3:31 pm

La mobilità provinciale precede sempre quella interprovinciale. L'ordine delle preferenze non cambia le cose.
Al momento non c'è differenza tra essere titolari in una provincia della stessa regione o di un'altra regione. In futuro chissà, visto che si parla tanto di ruoli regionali.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4106
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 3:49 pm

Aspetta, Dec, che provo a spiegare meglio:

1. tu metti scuole/ambiti nell'ordine che preferisci.
2. se c'è posto, in provincia o fuori provincia, le tue richieste vengono esaminate nell'ordine in cui le hai messe. Quindi se hai messo prima preferenze interprovinciali e c'è posto ottieni il trasferimento interprovinciale. Se hai messo prima preferenze provinciali e c'è posto ottieni il trasferimento provinciale.
3. la questione della precedenza della mobilità provinciale significa che prima l'USP sistema i movimenti provinciali, poi li congela, non pubblica niente e vede se le stesse persone che hanno ottenuto il movimento hanno inserito ANCHE E PRIMA preferenze interprovinciali. In questo caso vede se possono essere soddisfatti e in caso affermativo libera un posto in provincia, che sarà disponibile per eventuali altri movimenti provinciali. E poi si ricomincia.
4. In soldoni la situazione è: hai 2 punti e chiedi il trasferimento su una scuola della stessa provincia? un altro docente ha 1000 punti e chiede il trasferimento sulla stessa scuola ma viene da fuori provincia? La scuola va a te, perché i movimenti provinciali hanno la precedenza nelle operazioni.

E' più facile di quanto sembri, non preoccuparti.
Torna in alto Andare in basso
caesar753



Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 22.05.11

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Dom Dic 17, 2017 4:29 pm

Grazie ancora!!
Torna in alto Andare in basso
gianniesposit

avatar

Messaggi : 1207
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Mer Gen 03, 2018 8:21 pm

Le fasi A, B, C non esistono più e nella mobilità si precede solo per punteggio
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4106
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Gio Gen 04, 2018 12:15 am

Le fasi A, B, C sono state applicate solo nella mobilità di due anni fa e infatti non ne stiamo parlando.

Nella mobilità non si precede affatto solo per punteggio: esistono, infatti, diverse precedenze riconosciute dal contratto (es. L. 104 art. 3 comma 3 personale o per assistenza a figlio o a coniuge).
Torna in alto Andare in basso
Ilbisontetornato

avatar

Messaggi : 824
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Gio Gen 04, 2018 10:07 am

Stefania Biancani ha scritto:
Aspetta, Dec, che provo a spiegare meglio:

1. tu metti scuole/ambiti nell'ordine che preferisci.
2. se c'è posto, in provincia o fuori provincia, le tue richieste vengono esaminate nell'ordine in cui le hai messe. Quindi se hai messo prima preferenze interprovinciali e c'è posto ottieni il trasferimento interprovinciale. Se hai messo prima preferenze provinciali e c'è posto ottieni il trasferimento provinciale.
3. la questione della precedenza della mobilità provinciale significa che prima l'USP sistema i movimenti provinciali, poi li congela, non pubblica niente e vede se le stesse persone che hanno ottenuto il movimento hanno inserito ANCHE E PRIMA preferenze interprovinciali. In questo caso vede se possono essere soddisfatti e in caso affermativo libera un posto in provincia, che sarà disponibile per eventuali altri movimenti provinciali. E poi si ricomincia.
4. In soldoni la situazione è: hai 2 punti e chiedi il trasferimento su una scuola della stessa provincia? un altro docente ha 1000 punti e chiede il trasferimento sulla stessa scuola ma viene da fuori provincia? La scuola va a te, perché i movimenti provinciali hanno la precedenza nelle operazioni.

E' più facile di quanto sembri, non preoccuparti.

Ciao Stefania...(scusate se mi intrometto...chiedo ad Arrubiu di avere un attimo di pazienza....vorrei solo capire poi chiudo)
Una domanda....
Vorrei ( chiedo per una persona amica) rientrare nella mia provincia (adesso sono fuori provincia) ma mi interesserebbe anche restare nella stessa provincia ( quella attuale) per cercare di avvicinarmi....
cosa mi consigliereste di fare...inserire prima le preferenze provinciali ( dove avrei più possibilità di andarci) che quelle interprovinciali ( che sarebbero più difficili da avere)?
Lo chiedo perché tu dici che i posti provinciali vengono sistemati prima e congelati se nella domanda, dopo le preferenze provinciali vengono quelle interprovinciali... ( cioè vale l'ordine delle preferenze e non il punteggio)
Non so se mi sono spiegato bene...cioè a me ( al mio amico) andrebbe benissimo anche restare nella stessa regione cambiando scuola e avvicinandosi a casa in caso non andasse in porto il trasferimento interprovinciale....
Mettendo prima le preferenze provinciali e poi quelle interprovinciali, avrei una doppia possibilità...quella innanzitutto di avere la precedenza sui trasferimenti interprovinciali di quella regione ( essendo il mio un movimento provinciale verrei prima nel caso trovassi posto lo congelerebbero per passare alle scelte successive interprovinciali) e poi se non trovassero posto nelle preferenze interprovinciali potrei riprendermi il mio posto congelato?..una confusione ma spero di essermi spiegato bene...
Attendo Grazie
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16247
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Gio Gen 04, 2018 10:18 am

Ti abbiamo già risposto. Non ripeterti o chiudo anche questo thread.

Metti PRIMA le preferenze dove PREFERISCI ANDARE. Nel tuo caso le preferenze interprovinciali.

Bisonte, ti avevo già avvertito di non ripetere la domanda. Vedo che non mi hai ascoltato.
Torna in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 20280
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Gio Gen 04, 2018 6:19 pm

Stefania Biancani ha scritto:
Le fasi A, B, C sono state applicate solo nella mobilità di due anni fa e infatti non ne stiamo parlando.

Nella mobilità non si precede affatto solo per punteggio: esistono, infatti, diverse precedenze riconosciute dal contratto (es. L. 104 art. 3 comma 3 personale o per assistenza a figlio o a coniuge).
Oltre alle precedenze c'è anche una sequenza operativa da rispettare con un preciso ordine dei movimenti in assenza di precedenze, ad esempio il trasferimento per la stessa tipologia di posto o classe di concorso precede il trasferimento da sostegno a posto comune e da posto comune a posto di sostegno a prescindere dal punteggio
Torna in alto Andare in basso
gianniesposit

avatar

Messaggi : 1207
Data d'iscrizione : 26.03.16

MessaggioTitolo: Re: Come funziona la mobilità??   Ven Gen 05, 2018 2:34 pm

giovanna onnis ha scritto:
Stefania Biancani ha scritto:
Le fasi A, B, C sono state applicate solo nella mobilità di due anni fa e infatti non ne stiamo parlando. Nella mobilità non si precede affatto solo per punteggio: esistono, infatti, diverse precedenze riconosciute dal contratto (es. L. 104 art. 3 comma 3 personale o per assistenza a figlio o a coniuge).
Oltre alle precedenze c'è anche una sequenza operativa da rispettare con un preciso ordine dei movimenti in assenza di precedenze, ad esempio il trasferimento per la stessa tipologia di posto o classe di concorso precede il trasferimento da sostegno a posto comune e da posto comune a posto di sostegno a prescindere dal punteggio

Allora potreste farmi un po' di chiarezza sulla mobilità provinciale e soprattutto sulle percentuali e fasi? Grazie in anticipo.
Torna in alto Andare in basso
 
Come funziona la mobilità??
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Come funziona la mobilità??
» come funziona con ovociti congelati?
» Il telecomando di SKY non funziona ......
» Mobilità da ente locale a scuola... possibile?
» avvisi di mobilità volontaria - intercompartimentale

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Vai verso: