Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Cedolino Gennaio
Oggi alle 1:02 am Da bread&butter

» Retorica lacrimosa...
Oggi alle 12:06 am Da Lenar_

» Legge 107 e smantellamento
Oggi alle 12:05 am Da bourbaki

» sostegno e spezzoni
Ieri alle 11:54 pm Da sempreconfusa1

» Previsione classi di concorso - province
Ieri alle 11:52 pm Da precario21

» Permessi per motivi di salute
Ieri alle 11:52 pm Da milla 2

» diploma itp seconda fascia
Ieri alle 11:52 pm Da AlbertoDelBasso

» Mobilità ogni 3 anni??????
Ieri alle 11:46 pm Da bourbaki

» Permesso non retribuito
Ieri alle 11:24 pm Da sempreconfusa1

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
AutoreMessaggio
precary80

avatar

Messaggi : 2053
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioTitolo: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Gio Gen 04, 2018 3:24 pm

Promemoria primo messaggio :

Sento che alcuni stanno facendo questa proposta ma mi chiedo: non è che da una situazione attuale di 500 netti, se trasferiti in stipendio, sì avrebbe una tassazione e quindi ci sarebbe la fregatura di ritrovarsi 300 euro o poco più spalmati su 12 mensilità?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.1



Messaggi : 248
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Ven Gen 05, 2018 9:22 pm

sempre per Popocapeleccetera...

faccio presente che una ragazza che oggi ha 27 anni si è fatta quasi tutto il percorso scolastico nel periodo in cui non esistevano gli esami di recupero e si veniva promossi col 6 rosso d'ufficio anche con tre o quattro materie insufficienti, e si faceva l'esame di stato con la commissione tutta interna (forse lei ha fatto personalmente in tempo a rientrare nel ripristino attuale delle commissioni miste, ma di sicuro si è beccata tutta l'impostazione degli anni di scuola precedenti basata sul buonismo collegiale e sulle sanatorie interne al consiglio di classe)... e che ha fatto l'università nei primi anni del boom propagandistico dell'università breve e spezzettata.

Quindi (stando alle convinzioni che esprimi da sempre in materia scolastica) dovrebbe rappresentare il peggiore dei tuoi incubi in materia di impostazione didattica e di preparazione di base.

Invece te la fai andare bene, solo perché ti solletica in automatico istinti pecorecci di corteggiamento e di potenziale imbrocco, e quindi deve essere necessariamente un'insegnante migliore rispetto alle anzianotte tradizionali.

Il tutto, indipendentemente dalla preparazione e dalla motivazione individuale delle singole persone.

Ma complimenti, eh.
Tornare in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Ven Gen 05, 2018 9:23 pm

@paniscus Ho dato l'impressione di giustificare mio figlio? No. Non lo giustifico affatto.. perché non ha un minimo interesse culturale. Al contrario ammiro i suoi amici.. che comprano i libri per rivenderseli. Non hanno interessi culturali nemmeno loro, ma dimostrano almeno di avere spirito "imprenditoriale". Però trovo assurdo che lo stato spenda i soldi in questo modo. Piuttosto potrebbe aiutare le famiglie che a settembre si svenano per acquistare i testi scolastici ai propri figli.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Ven Gen 05, 2018 9:26 pm

Popocatepetl ha scritto:
È intervenuto il comitato rosa per le pari dignità. .
Ah perché definire una ragazza di 27 anni,appunto, "ragazza" ,non va bene?
A 27 anni come va definita,una "signora di una certa età? "
Ce ne fossero di più di giovani, niente è più salutare per il burn out che offrire un caffè ad una collega giovane e carina.
Io invece ho sempre rilevato, tra le colleghe rovinaclassi,buoniste, fan sfegatate delle promozioni anche ai muri,mammone e deresponsabilizzanti,proprio le vecchie caravelle, che fanno acqua,con le vele spelacchiate e le paratie mezze marce..
Che tristezza.
Ma proprio non ce la fai ad astenerti da questi interventi?
O pensi di apparire particolarmente "macho"?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 248
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Ven Gen 05, 2018 9:34 pm

Nera ha scritto:
@paniscus Ho dato l'impressione di giustificare mio figlio? No. Non lo giustifico affatto.. perché non ha un minimo interesse culturale. Al contrario  ammiro i suoi amici.. che comprano i libri per rivenderseli. Non hanno interessi  culturali nemmeno loro, ma dimostrano almeno di avere spirito "imprenditoriale".

Ennesimo caso penoso di trollometro a fondo scala... avanti il prossimo.

Se anche la situazione fosse autentica, io corq*zz che darei i soldi di tasca mia per la scuola guida o per il corso di informatica a un figlio diciottenne che rifiuta 500 euro destinati alla formazione culturale perché non gli interessano e non sa cosa farsene.
Tornare in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Ven Gen 05, 2018 9:36 pm

Ok. Chiudo qui. Pensavo di essere su Orizzonte Scuola. Invece mi ritrovo sul forum delle mamme perfette.
Tornare in alto Andare in basso
Popocatepetl



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 04.11.17

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Ven Gen 05, 2018 10:04 pm

Non ho detto che la docente 27 enne è sicuramente valida professionalmente. Magari è una capra.magari insicura,inadatta all insegnamento
Ribattevo piuttosto a chi considera i precari A PRESCINDERE incapaci perché senza esperienza e perché non sono passati sotto le forche caudine dei percorsi fuffoabilitanti.
Considero tuttora, e sempre sarà così, la conoscenza DELLA MATERIA la cosa principale ed essenziale per insegnare. E non vedo perché un neolaureato non dovrebbe possederla.
Piuttosto, i plotoni di professoresse entrate in ruolo all epoca dei Pooh, che, tanto per dirne due,non conoscono una parola di inglese e non sanno accendere la lim o un PC sono didatticamente migliori?
Tornare in alto Andare in basso
frankenstin



Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 13.09.13

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Ven Gen 05, 2018 10:22 pm

chicca70 ha scritto:
È vero che, quando si entra in classe per la prima volta, si è sempre un po' spaesati, ma chi ha ricevuto una formazione è in grado, ad esempio, di chiedere se esiste una griglia di valutazione del dipartimento disciplinare.
Ah. Ora il succo della questione è la griglia di valutazione.
Scusa se sono il primo a dirtelo, ma quelle stupide griglie si fa solo finta di seguirle. In realtà non le segue nessuno e gli scrutini di fine anno ne sono la più fulgida dimostrazione.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3102
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Ven Gen 05, 2018 10:59 pm

frankenstin ha scritto:
chicca70 ha scritto:
È vero che, quando si entra in classe per la prima volta, si è sempre un po' spaesati, ma chi ha ricevuto una formazione è in grado, ad esempio, di chiedere se esiste una griglia di valutazione del dipartimento disciplinare.
Ah. Ora il succo della questione è la griglia di valutazione.
Scusa se sono il primo a dirtelo, ma quelle stupide griglie si fa solo finta di seguirle. In realtà non le segue nessuno e gli scrutini di fine anno ne sono la più fulgida dimostrazione.

Si tratta di un esempio. Anche se non la segui puntualmente, la griglia di valutazione ti fa capire che non puoi valutare di un compito solo la forma, come se quei diciottenni fossero in terza elementare. Comunque io nei compiti di italiano, tipo analisi del testo o saggio breve, la seguo puntualmente. E non sono l'unica. Lo stesso per le versioni di latino o le verifiche sul modello della terza prova d'esame. Tra l'altro abbiamo l'obbligo di compilarla per ciascun studente ed inserirla nel compito corretto, in modo che ogni ragazzo possa prenderne visione e confrontare la correzione con quanto emerge dalla griglia.
Tornare in alto Andare in basso
Popocatepetl



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 04.11.17

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Ven Gen 05, 2018 11:15 pm

L idea di estendere il bonus a TUTTI I PRECARI è una follia ingenuamente insostenibile..
Un po come promettere pensioni minime di 1000 a tutti i pensionati..
Non è che il saggio Silvio è tra noi?
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 31338
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 9:26 am

frankenstin ha scritto:

Ah. Ora il succo della questione è la griglia di valutazione.
Scusa se sono il primo a dirtelo, ma quelle stupide griglie si fa solo finta di seguirle. In realtà non le segue nessuno e gli scrutini di fine anno ne sono la più fulgida dimostrazione.


Quelle griglie sono obbligatorie. In caso di ricorso un tema valutato 5 senza nessuna spiegazione fa vincere il ricorso allo studente e la scuola diventa inadempiente.
Cara collega , quale materia insegni attualmente?
Le tue certezze granitiche, nella tua (suppongo) breve carriera, mi lasciano senza parole.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 248
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 10:10 am

E' obbligatorio documentare e spiegare la motivazione del voto, ma non sono affatto sicura che sia obbligatoria la griglia in sé (agli esami finali, e alle prove sommative formali come quelle delle verifiche di recupero, sì, ma per ogni singolo compito di verifica parziale durante l'anno, no). Se direttamente sulla correzione del compito viene indicato punto per punto che cosa è sbagliato e per quale motivo, non si è inadempienti. Se poi alcune scuole o alcuni dipartimenti di materie hanno deliberato come regola interna l'obbligo di allegare sempre la griglia scritta, è un altro discorso, ma che l'obbligo sia generalizzato sempre a tutti, non mi risulta.

Oltretutto, se fosse obbligatoria per il compito scritto, a maggior ragione dovrebbe essere obbligatoria anche per le verifiche orali, visto che in caso di contestazione di quelle non esiste nessuna registrazione di prima mano. Tu fai la griglia scritta anche per ogni singola interrogazione orale? All'anima della digitalizzazione e del risparmio ecologico della carta!

E in ogni caso, il collega qui sopra non aveva nemmeno affermato che le griglie non si fanno, aveva affermato una cosa piuttosto diversa, ossia che anche se si fanno, lo sanno tutti che sono solo un pro-forma e che non le segue quasi nessuno.

Ovvero, che semmai si seguono "al contrario"...

...cioè la maggior parte dei docenti PRIMA corregge il compito nella modalità che meglio si adatta ai suoi criteri, POI si fa un'idea generale di che voto dare, POI li riguarda tutti e stabilisce le piccole differenze tra l'uno e l'altro, specialmente quelli che a prima vista erano di livello molto simile, quindi decide i voti definitivi, e dopo, solo DOPO, riempie le caselle della griglia in maniera da adattare la somma dei punteggi al voto già deciso. Il che, attenzione, non vuol dire che il voto sia stato deciso arbitrariamente a capriccio, a simpatia, o con criteri diversi tra l'uno e l'altro, come sostengono i detrattori... semplicemente, ci si adatta a una modalità scomoda e innaturale solo perché è obbligatoria, ma le modalità e le tecniche di correzione rimangono quelle che ognuno di noi ha sviluppato e sperimentato negli anni, e con cui ritiene di trovarsi meglio.

Secondo te, nel correggere un compito di matematica consistente in più esercizi separati, dovrebbe venire "naturale" valutare sequenzialmente "conoscenze", "abilità", "competenze", "autonomia argomentativa" e "rielaborazione personale", e dare separatamente una frazione di punteggio per ognuna di queste... oppure correggere separatamente "quesito 1", "quesito 2", "quesito 3" e così via, e poi riassemblare il tutto alla fine?

Certo che se uno fa lo stesso tipo di errore in più quesiti diversi, oppure se lo fa una volta sola e poi nel'esercizio successivo non lo fa più, la conclusione sul peso di conoscenze, competenze, eccetera può essere diversa (in un caso, dimostra mancanza radicale della comprensione di un concetto, nell'altro invece dimostra distrazione occasionale, o eventualmente dimostra di aver copiato), ma è evidente che la prima scrematura si fa valutando i singoli punti, e non la fantomatica nuvola di conoscenze, abilità e competenze complessive sull'intero lavoro...
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 31338
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 10:28 am

Che siano griglie o giudizi debitamente motivati nulla cambia.
Non posso scrivere 5 e basta.

In genere le griglie vengono decise a livello di dipartimenti ed utilizzate tutto l'anno. Se voi non ne avete fatte ogni docente sarà libero di inserire i propri criteri di valutazione nella programmazione annuale, facendoli conoscere agli studenti e allegandoli ai compiti.

Anche per le prove orali devono esistere criteri oggettivi, basta ad esempio motivare il voto sul registro elettronico.
Un 5 all'orale senza nessuna spiegazione è pari ad un 5 allo scritto senza motivazione.
A meno che, una volta fatto il ricorso, il giudice amministrativo non vi permetta di integrare i giudizi prima di prendere la propria decisione.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 31338
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 11:00 am

Tornare in alto Andare in basso
frankenstin



Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 13.09.13

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 12:21 pm

gugu ha scritto:
Quelle griglie sono obbligatorie. In caso di ricorso un tema valutato 5 senza nessuna spiegazione fa vincere il ricorso allo studente e la scuola diventa inadempiente.
Cara collega , quale materia insegni attualmente?
Le tue certezze granitiche, nella tua (suppongo) breve carriera, mi lasciano senza parole.

Sono un maschietto e la tua supposizione è errata.

Dicevo che nessuno segue davvero quella griglia nelle verifiche intermedie. Cosa c'entrano i voti senza giudizio o il fatto che le griglie debbano esistere, lo sai solo tu gugu.

Le mie sono granitiche certezze perchè queste cose le vedo con i miei occhi da più di 10 anni, dopo aver girato ogni tipo di scuola superiore ed avendo a che fare, in media, con almeno 150 alunni ogni anno.
Insegno matematica, fisica e chimica, sono abilitato e quest'anno faccio sostegno (per scelta e non per necessità). E visto che ci siamo: non ho mai avuto a che fare con proteste, ricorsi o richiami, neanche informali da parte di nessuno. Hai altre supposizioni da fare?
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 3203
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 1:04 pm

Io fatico ad arrivare a fine mese, pertanto preferirei avere i 500 euro tassati in busta paga. La formazione si può fare in tanti modi, gratis. Non ho trovato corsi di formazione seri al costo di 500euro.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3102
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 2:01 pm

gugu ha scritto:


Anche per le prove orali devono esistere criteri oggettivi, basta ad esempio motivare il voto sul registro elettronico.

Noi abbiamo una griglia anche per le prove orali. Non la compiliamo fisicamente ma citiamo nel registro elettronico gli indicatori con il relativo punteggio in associazione al voto. Gli studenti hanno una copia della griglia e quindi sanno cosa viene valutato e come.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar_



Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 02.11.17

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 4:10 pm

A0quarantasette ha scritto:
Io fatico ad arrivare a fine mese, pertanto preferirei avere i 500 euro tassati in busta paga. La formazione si può fare in tanti modi, gratis. Non ho trovato corsi di formazione seri al costo di 500euro.

Grazie A0 per questo spaccato di realtà. Spero ne prenda atto anche quella fetta di utenti che considera il nostro salario ottimo e abbondante.

Detto questo, mi spiace ma io preferisco comunque 500 euro non tassati che 500 tassati. Sorry
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20600
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 5:27 pm

Avete così tante contestazioni ?

Io metto i voti come mi sembra giusto senza nessuna giustificazione, se qualcuno mi dovesse rompere le scatole (genitori) gli metto 10 e chi se ne fotte; lo stipendio è lo stesso.

Il peggio che possa capitare ad un coglioncello non è essere bocciato ma promosso senza aver imparato nulla; mettergli un brutto voto ed eventualmente bocciarlo è un atto d'amore da parte nostra, ma se non vogliono essere amati dobbiamo farcene una ragione.

Ci mancherebbe che dovessi riempire una fuffogriglia per ogni verifica e magari farlo con impegno; 100 ore annue buttate nel cesso !
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 3203
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 6:14 pm

@Lenar 500 euro non tassati per farci cosa? Per comprare la lavatrice da un commerciante compiacente? No, no... meglio in busta paga, con ritenute contributive e pensione relativa. I libri si possono prendere in biblioteca gratis, computer buoni costano molto di più, master seri a meno di 2000 non se ne trovano
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3102
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 6:35 pm

Questa storia della lavatrice è diventata un mantra assurdo. Sarebbe complicatissimo. È molto più probabile che si compri un computer o dei libri per conto terzi. Questo sarebbe fattibilissimo, ma la lavatrice proprio no. Molto meglio 500 euro esentasse che 20 euro al mese.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 31338
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 6:37 pm

A0quarantasette ha scritto:
@Lenar 500 euro non tassati per farci cosa? Per comprare la lavatrice da un commerciante compiacente? No, no... meglio in busta paga, con ritenute contributive e pensione relativa. I libri si possono prendere in biblioteca gratis, computer buoni costano molto di più, master seri a meno di 2000 non se ne trovano


Quindi invece di avere uno sconto di 500 euro sul pc o sul master, preferisci avere 20 euro netti al mese in più che, come pare, risolverebbero i problemi della tua vita.

Voglio in ogni caso sottolineare che con stipendi più bassi del nostro c'è chi porta avanti intere famiglie.
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 3203
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 6:55 pm

Certamente, se questi soldi sono vincolati all’acquisto di un pc e il resto devo aggiungerlo di tasca mia, preferisco non farne nulla, perché significa sottrarre soldi alle spese correnti della mia famiglia. Molto meglio 20 euro mensili in più in busta paga.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 7:00 pm

gugu ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:
@Lenar 500 euro non tassati per farci cosa? Per comprare la lavatrice da un commerciante compiacente? No, no... meglio in busta paga, con ritenute contributive e pensione relativa. I libri si possono prendere in biblioteca gratis, computer buoni costano molto di più, master seri a meno di 2000 non se ne trovano


Quindi invece di avere uno sconto di 500 euro sul pc o sul master, preferisci avere 20 euro netti al mese in più che, come pare, risolverebbero i problemi della tua vita.

Voglio in ogni caso sottolineare che con stipendi più bassi del nostro c'è chi porta avanti intere famiglie.
Bel modo di confrontare le cose.
La domanda è: preferisci avere circa 41,5 euro netti al mese, che non contribuiscono ai contributi e puoi usare solo per libri pc etc oppure 20 euro netti al mese che puoi usare come vuoi e che contribuiscono ai contributi e che nessun governo può togliere?
Io preferisco la seconda.

[EDIT] Dimenticavo: io, personalmente, posso anche preferire i 500 euro della carta docente. Ma siccome quando parlo di questo cose non guardo al mio ombelico, ritengo che sarebbe più giusto spostare i soldi sul contratto. Ma mi rendo conto che la tentazione di guardare solo alle proprie tasche è forte.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 31338
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 7:10 pm

arrubiu ha scritto:
gugu ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:
@Lenar 500 euro non tassati per farci cosa? Per comprare la lavatrice da un commerciante compiacente? No, no... meglio in busta paga, con ritenute contributive e pensione relativa. I libri si possono prendere in biblioteca gratis, computer buoni costano molto di più, master seri a meno di 2000 non se ne trovano


Quindi invece di avere uno sconto di 500 euro sul pc o sul master, preferisci avere 20 euro netti al mese in più che, come pare, risolverebbero i problemi della tua vita.

Voglio in ogni caso sottolineare che con stipendi più bassi del nostro c'è chi porta avanti intere famiglie.
Bel modo di confrontare le cose.
La domanda è: preferisci avere circa 41,5 euro netti al mese, che non contribuiscono ai contributi e puoi usare solo per libri pc etc oppure 20 euro netti al mese che puoi usare come vuoi e che contribuiscono ai contributi e che nessun governo può togliere?
Io preferisco la seconda.

[EDIT] Dimenticavo: io, personalmente, posso anche preferire i 500 euro della carta docente. Ma siccome quando parlo di questo cose non guardo al mio ombelico, ritengo che sarebbe più giusto spostare i soldi sul contratto. Ma mi rendo conto che la tentazione di guardare solo alle proprie tasche è forte.

Io preferisco comunque la prima.
In ogni caso mi pare che dal Miur la risposta sia già arrivata.
E con il nuovo governo le differenze non potranno che acuirsi.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 11258
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?   Sab Gen 06, 2018 7:55 pm

Sì ok, ma permettimi di dire che come l'hai descritta tu era "vagamente" tendenziosa:)
Tornare in alto Andare in basso
 
Se i 500€ andassero in aumento stipendio sarebbero tassati?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 9Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente
 Argomenti simili
-
» AUMENTO DELLE BETA...
» Aumento peso gravidanza settimana per settimana
» N.15/XXI LEG/ 1458- nuovo regolamento della marina militare
» buonasera Dottore
» chiarimenti su eventuale gravidanza a rischio - diritti e ... doveri

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: