Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 BEF - Quando e perchè

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
godeascc



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: BEF - Quando e perchè   Mar Gen 09, 2018 9:38 am

Ciao a tutti,

ho bisogno del vostro supporto.

Cerco di descrivere sinteticamente la mia situazione.

Ho un figlio che quest'anno frequenta la prima elementare.

Il bambino sa leggere perfettamente (in modo fluente capendo il testo) e scrive.

Ha dei problemi di socializzazione causati da ansia sociale (dal punto di vista clinico per fortuna non ha nulla). E' seguito da una psicologa per aiutarlo a superare queste ansie.
Ha un QI sopra la media (è intelligentissimo).

In tutti i contesti in cui è stato (es centri estivi) tutti mi fanno i complimenti perchè è un bambino sempre allegro, disponibile e intelligentissimo. Gioca, se stimolato, con gli altri bambini.

I problemi nascono a scuola.
La maestra lamenta difficoltà nella gestione del bambino. Riceve continuamente note per i suoi comportamenti. Una volta ha ricevuto una nota perchè, a detta della maestra, aveva ferito con una forbice una compagna. L'amichetta (mi ha scritto la mamma) è tornata a casa piangendo in quanto sosteneva che mio figlio non l'aveva fatto apposta (stavano ritagliando un foglio) e la maestra l'aveva sgridato e punito. La maestra sostiene il contrario.

Non dubito che ci siano difficoltà nel gestirlo in classe in quanto si annoia.

Abbiamo fissato un incontro scuola - psicologa per aiutare la maestra a gestirlo.

Questi giorni mi chiama la scuola per invitarmi a firmare il piano didattico personalizzato (BES).

Ho risposto che questa richiesta la trovavo poco opportuna dal momento che l'incontro non era stato ancora fatto. La maestra mi ha risposto che sono 2 cose diverse.

Peraltro la stessa maestra continua s sostenere che secondo lei mio figlio è disgrafico quando in realtà la disgrafia di diagnostica in terza elementare.

Secondo voi quali azioni posso intraprendere per il bene del bambino (non posso certo piegarmi alle ansie della maestra e alla sua incapacità di gestire una classe)?

Grazie mille


Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mar Gen 09, 2018 11:31 am

ciao. Se il bambino non ha particolari disturbi e per la sua ansia sociale è seguito dalla psicologa ha tutte le capacità di imparare a seguire le regole di convivenza nell'ambiente di lavoro (la scuola è il suo ambiente di lavoro) Credo sia necessario che tu e la professionista ci lavoriate un po' su. Se assecondi lui, a mio parere, fai il suo male. Più gli si concede di rompere le scatole agli altri più sarà allontanato più crescerà la sua ansia sociale. (parlo sempre con il principio che il bimbo non ha particolari problemi e che in altri ambienti si comporta in modo corretto e apprezzato).

non vedo tanto il motivo di preparare per lui un pdp ma vale la pena di andare a vedere cosa propone la maestra, magari ha individuato strategie che potrebbero essere utili.

Per quanto riguarda la disgrafia: forse la maestra, che ne vede tanti, ha notato difficoltà particolari, diverse dalle difficoltà normali per l'età e per il periodo scolastico. Dice che è disgrafico: visto che, come giustamente fai notare, fino alla fine del prossimo anno non si farà diagnosi, questo è il momento perchè tu a casa, magari con indicazioni da parte della maestra, gli faccia fare eserciziludici per migliorare la manualità, la postura e la grafia. Poi si vedrà
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
herman il lattoniere



Messaggi : 404
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mar Gen 09, 2018 9:07 pm

Ire, le maestre spesso eccedono in certificazioni. A sei anni, a pochi mesi dall'inizio dell'insegnamento della scrittura, non ha molto senso che una maestra, neanche uno specialista, ti valuti disgrafico. Non è che gli insegnanti sbagliano solo in difetto...
Per il genitore: probabilmente il ragazzo è difficile e la relazione educativa con la maestra non funziona, per colpa sia di tuo figlio che dell'insegnante: probabilmente ha preso dal padre, che si permette di giudicare "incapace di gestire la classe" un'insegnante. Peraltro quella maestra sembra ce la stia mettendo tutta, accettando anche di buon grado l'incontro con la psicologa: bisogna dargliene atto. Purtroppo alle elementari le maestre sono spinte, un po' da norma un po' da moda, a individuare il maggior numero di casi possibili e a incasellare in un bisogno educativo speciale o in un disturbo da instradare verso lo specialista qualsiasi devianza. Ti consiglio un incontro chiarificatore chiaro e aperto.
Torna in alto Andare in basso
godeascc



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mar Gen 09, 2018 9:14 pm

Hermann il mio "incapace di gestire la classe" è dovuto al fatto che più volte la maestra in questione ha dichiarato di non poter seguire mio figlio in quanto deve dedicarsi a casi complicati di didattica.
Sbaglio o la scuola dovrebbe insegnare ? Qui parliamo di un bambino che è molto avanti rispetto ai compagni e va solo stimolato (anche con compiti più complessi).

La maestra si è resa disponibile a incontrare la psicologa perché spera di convincerla a mettere il sostegno
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1262
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mar Gen 09, 2018 9:21 pm

Comunque, se è vero che la maestra ha voluto a tutti i costi punire il bambino per aver fatto del male a una compagna, quando la compagna stessa giurava e spergiurava che era stato un incidente casuale, e che non riteneva di essere stata vittima di nessun atto aggressivo deliberato

(e si è pure sentita in colpa, mettendosi a piangere, per aver involontariamente causato la punizione dell'amichetto senza averla minimamente richiesta, e anzi avendo chiesto che non venisse punito)...

...beh, la possibilità che la maestra sia un po' fissata esiste eccome.

I genitori che sostengono che il bambino sia difficile da gestire solo "perchè si annoia" e perché "la maestra non sa tenere la classe", tanta simpatia non me la ispirano.

Ma anche la maestra che convoca direttamente i genitori per firmare il PDP per il BES, come se la cosa fosse scontata (perché evidentemente la traccia del PDP era stata già scritta, senza aver minimamente fatto niente prima per informare i genitori che si stesse discutendo la possibilità di attivare un BES), e dando per scontato che l'avrebbero firmato senza fiatare come se fosse solo un pro forma, mi sembra inqualificabile.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1262
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mar Gen 09, 2018 9:31 pm

godeascc ha scritto:
Hermann il mio "incapace di gestire la classe" è dovuto al fatto che più volte la maestra in questione ha dichiarato di non poter seguire mio figlio in quanto deve dedicarsi a casi complicati di didattica.
Sbaglio o la scuola dovrebbe insegnare ? Qui parliamo di un bambino che è molto avanti rispetto ai compagni e va solo stimolato (anche con compiti più complessi).

La maestra si è resa disponibile a incontrare la psicologa perché spera di convincerla a mettere il sostegno

Cioè, scusate, fatemi capire: il ragazzino è superdotato ed è eccezionalmente avanti rispetto ai compagni (alcuni dei quali sono veramente problematici e hanno ritardi di apprendimento seri) e la maestra vorrebbe far mettere il sostegno a quello che è avanti e non a quelli che sono indietro, così lei può dedicarsi a tempo pieno a quelli che hanno bisogno di recupero, mentre l'insegnante di sostegno si gestisce quello bravo, precoce ed eccellente?

Finora avevo creduto che la storia fosse vera, ma adesso mi ricredo.

La lancetta del trollometro si impenna pericolosamente, e la mia memoria ritorna a pietosi casi dei mesi scorsi.
Torna in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mar Gen 09, 2018 9:35 pm

Perché parlarne qui e non con la maestra magari con la mediazione della psicologa? Cosa potremmo dirti non conoscendo nessuno, né te, né la aestra, né il bambino, né la psicologa.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16839
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mar Gen 09, 2018 10:10 pm

Mi sembra del tutto normale che qualcuno venga qui per parlare/discutere della cosa in un forum in cui ci sono docenti e quindi persone che hanno confidenza con certe cose. Ovvio che ogni bambino/ragazzo è un caso a sé, ciò non vuole dire che non ci siano delle pratiche diffuse di cui si può parlare.

Certo che un insegnante che ha l'idea di andare da una psicologa (che niente ha a che fare col sostegno) per convincerla di dare il sostegno a un alunno più bravo degli altri (per essere sintetici) è abbastanza strana.


Ultima modifica di arrubiu il Mar Gen 09, 2018 10:18 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 404
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mar Gen 09, 2018 10:16 pm

emergono dettagli inquietanti. Una cosa è certa: docenti e famiglie in tanti casi, come questo, vanno in direzioni diverse, ognuno tira l'acqua al proprio mulino e a rimetterci sono i figli-alunni.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 8:47 am

herman il lattoniere ha scritto:
Ire, le maestre spesso eccedono in certificazioni. A sei anni, a pochi mesi dall'inizio dell'insegnamento della scrittura, non ha molto senso che una maestra, neanche uno specialista, ti valuti disgrafico. Non è che gli insegnanti sbagliano solo in difetto...
Per il genitore: probabilmente il ragazzo è difficile e la relazione educativa con la maestra non funziona, per colpa sia di tuo figlio che dell'insegnante: probabilmente ha preso dal padre, che si permette di giudicare "incapace di gestire la classe" un'insegnante. Peraltro quella maestra sembra ce la stia mettendo tutta, accettando anche di buon grado l'incontro con la psicologa: bisogna dargliene atto. Purtroppo alle elementari le maestre sono spinte, un po' da norma un po' da moda, a individuare il maggior numero di casi possibili e a incasellare in un bisogno educativo speciale o in un disturbo da instradare verso lo specialista qualsiasi devianza. Ti consiglio un incontro chiarificatore chiaro e aperto.

non mi sembra che questa maestra abbia fatto certificazioni (anche perchè non può) e nemmeno uno specialista fa fatto certificazioni a questo bambino. Semplicemente una maestra ha detto che secondo lei il bambino è disgrafico. Poteva dire che vede alcune difficoltà nella scrittura, ed era in sostanza la stessa cosa. Il consiglio che ho dato è quello di tenere in considerazione il parere della maestra e lavorare tanto per vedere se la difficoltà evidenziata rientra.

Non stiamo parlando di un "ragazzo" ma di un bambino di sei anni che deve essere ancora scolarizzato e che ha genitori ancora incerti sul da farsi con lui. Un bambino che si annoia perchè sa già fare quello che gli altri stanno imparando ha comunque il dovere di non disturbare, e la cosa gli va insegnata.

Se è vero ciò che è stato raccontato, o meglio, se è stato raccontato tutto, il problema qui è educativo più che altro. Una brava maestra, attenta al bambino e alle sue abilità, in difficoltà per il comportamento un po' fuori dalle righe. Una maestra che assegna note affinchè la famiglia sappia e collabori con lei nell'insegnare al bambino a rispettare se stesso e gli altri.

Non vedo problemi irrisolvibili. Vedo potenzialità da cogliere ascoltandosi a vicenda.
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
donadoni



Messaggi : 1310
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 10:08 am

se è davvero così avanti e si annoia fategli fare il passaggio in seconda
Torna in alto Andare in basso
godeascc



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 10:12 am

Preferirei di no dal momento che deve migliorare la socializzazione
Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1310
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 10:19 am

se il bambino continua ad annoiarsi e quindi ad agitarsi in classe per cercare qualcosa da fare che lo aiuti a passare il tempo non migliorerà mai la socializzazione, ma alla scuola dell'infanzia questo problema non lo avevano notato? Sai può anche essere che l'impostazione della maestra sulla gestione della classe non sia consona alle esigenze"fisiche e intellettive di tuo figlio", stare a sedere per 5 ore di fila non per tutti i bambini è semplice, forse tuo figlio ha solo bisogno di un'organizzazione delle lezioni diversa
Torna in alto Andare in basso
godeascc



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 10:22 am

Anche alle elementari aveva il problema della socializzazione.
E' stato anche visitato e non è stato riscontrato alcun problema. E' un suo tratto caratteristico che migliorerà con il tempo dovuto anche al fatto che ha passioni diverse dai bambini della sua età (Adora la lettura).

Socializza maggiormente con gli adulti e con le bambine (che sono molto più mature a parità di età).

Serve appunto una migliore organizzazione della giornata lavorativa.
Torna in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 1310
Data d'iscrizione : 21.04.16
Località : toscana

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 10:39 am

allora devi cambiargli classe o scuola , perchè chiaramente quella maestra non ha nessuna intenzione di cambiare la sua impostazione. Guarda, il figlio di una collega ha avuto lo stesso problema , dopo una serie di episodi poco piacevoli , note sul quaderno perchè disturbava la classe ecc, a fine novembre gli ha cambiato scuola. Nella nuova classe è cambiato tutto, il bambino ha socializzato ed è finalmente in sintonia con le maestre che lo elogiano per i suoi risultati ( aumentando così l'autostima) questa  scuola primaria ha un sacco di attività in più che per lui sono molto stimolanti : ceramica musica e recitazione. Devi cercare una scuola così dove possa fare più cose rispetto alla lezione tradizionale. La scuola in questione è statale a tempo prolungato, classe piccola (15 bambini) anche  il numero dei bambini è per tuo figlio importante, in una classe di 25 o 30 bambini non credo che tuo figlio possa trovare la sua dimensione
Torna in alto Andare in basso
godeascc



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 11:01 am

Dovrò riorganizzare la mia vita e quella di mia moglie ma credo che, per il bene di mio figlio, sia l'unica da fare.

Aspetto solo il colloquio scuola - psicologa in quanto quanto scritto da Donadoni è il suggerimento della psicologa (deve essere messo al centro delle attività al fine di valorizzare le sue capacità ed elogiarlo per i risultati al fine di accrescere l'autostima).

Ma definirlo BEF è utile?
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 11:50 am

godeascc ha scritto:
Anche alle elementari aveva il problema della socializzazione.
E' stato anche visitato e non è stato riscontrato alcun problema. E' un suo tratto caratteristico che migliorerà con il tempo dovuto anche al fatto che ha passioni diverse dai bambini della sua età (Adora la lettura).

Socializza maggiormente con gli adulti e con le bambine (che sono molto più mature a parità di età).

Serve appunto una migliore organizzazione della giornata lavorativa.

godeascc ha scritto:
Ciao a tutti,

ho bisogno del vostro supporto.

Cerco di descrivere sinteticamente la mia situazione.

Ho un figlio che quest'anno frequenta la prima elementare.
bambini.








?

Non capisco
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.1



Messaggi : 1262
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 12:08 pm

Io capisco che c'è qualcuno che sta tentando disperatamente di far chiudere anche altre sezioni del forum.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 12:59 pm

Sì, è evidentissimo. Per me il discorso è chiuso. Anche confermando che, in un caso reale che si presentasse con queste caratteristiche, il mio parere sarebbe quello espresso qui.
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
godeascc



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.01.18

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 1:17 pm

Scusate volevo scrivere "Anche alle materne" (Scrivo dal cel.)

Comunque ho chiamato la scuola per farmi inviare il piano personalizzato. Si sono rifiutati dicendomi che lo potrò visionare nel corso dell'incontro ed eventualmente modificare.

E' corretta questa procedura?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16839
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 1:19 pm

@paniscus e @ire, io leggo tutto e tengo sotto controllo.
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 1:44 pm

arrubiu ha scritto:
@paniscus e @ire, io leggo tutto e tengo sotto controllo.


grazie : - )
Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
circo



Messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 2:02 pm

godeascc ha scritto:
Scusate volevo scrivere "Anche alle materne" (Scrivo dal cel.)

Comunque ho chiamato la scuola per farmi inviare il piano personalizzato. Si sono rifiutati dicendomi che lo potrò visionare nel corso dell'incontro ed eventualmente modificare.

E' corretta questa procedura?

Direi che è corretto, a volte si fanno degli incontri precedenti, ma sembra che tu li abbia fatti.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 404
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 2:17 pm

Se quello che è stato raccontato è vero, e non ho motivo di dubitarne, la procedura è comunque anomala. Il riconoscimento di BES sfocia in un PDP che, senza il consenso della famiglia, non vale la carta su cui è stato scritto; per cui prima di prendere una misura del genere sarebbe stato necessario non solo informare la famiglia dei fatti e delle misure allo studio, ma anche comunicare molto per trovare possibili strategie e soluzioni. Spunta fuori, non so se per refuso o altro, che le maestre propongono non solo un pdp, ma anche l'avvio della procedura per il sostegno. C'è qualcosa che non torna.
Torna in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 5072
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: BEF - Quando e perchè   Mer Gen 10, 2018 6:06 pm

scusami, possiamo sapere come si manifesta, a scuola e negli altri contesti, l'ansia sociale?
Torna in alto Andare in basso
 
BEF - Quando e perchè
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Perchè i capi
» ieri ho fatto la morfologica :'(
» vestiti premaman, come e quando?
» E da ieri il mio polipo ha deciso di sanguinare?chi mi aiuta?
» Quando escono le graduatorie definitive?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: