Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» La meglio scuola secondo l'asse Lega-M5S
Oggi alle 2:54 am Da Us3R

» Percorsi abilitanti ORDINARI per gli ITP
Oggi alle 1:58 am Da prof2016

» Domanda disoccupazione ed esame di stato
Oggi alle 1:45 am Da BioMolec

» Urgente: errore nella domanda di mobilità
Oggi alle 1:26 am Da Dec

» Sono perdente posto...che fine farò?
Oggi alle 1:25 am Da Dec

» domanda soprannumerari
Oggi alle 1:24 am Da Dec

» II fascia finestra
Oggi alle 1:22 am Da Dec

» Abilitazione sostegno
Oggi alle 1:18 am Da Dec

» Ferie pagate o non pagate?
Oggi alle 1:15 am Da sempreconfusa1

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Assumiamo sul fabbisogno reale

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
AutoreMessaggio
gugu

avatar

Messaggi : 32202
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mer Gen 17, 2018 1:17 pm

Promemoria primo messaggio :


La destra e i 5 stelle sembrano convergere su questo punto.
Ma come mai potrebbero trovare una soluzione?

I docenti assunti su potenziamento su cdc non richieste sono i più numerosi e non potrebbero mai essere riassorbiti nell'ex OD a causa del loro elevatissimo numero e dei pochissimi pensionamenti.
Al contrario volendo rispondere alla richiesta delle scuole servirebbero migliaia di docenti di italiano, matematica e inglese che non si sono mai avuti.

Chiaramente è tutta un'inutile promessa elettorale che non può che nascondere tagli indiscriminati.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
franco71



Messaggi : 1751
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Sab Gen 27, 2018 8:27 pm

Dec ha scritto:

Ti risulta che siano molti i laureati in chimica o gli ingegneri che vorrebbero insegnare alle medie? Tu lo faresti - ho capito - ma per quanto ne so non è una richiesta diffusa.
No assolutamente, non ho dati, sarebbe interessante averli. Sul forum è capitato più di una volta che qualche ingegnere abbia chiesto in merito. Lo so, un ingegnere non fa primavera:)
Credo, chiedo conferma, che in molti comunque insegnino tecnologie alle medie.
Tornare in alto Andare in basso
Us3R



Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 17.07.15

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 1:08 am

https://www.orizzontescuola.it/elezioni-2018-centemero-fi-eliminare-bonus-docenti-rivedere-chiamata-diretta-riallineare-potenziamento-revisione-107/
Ogni volta che parla questa signora ho i sudori freddi.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13844
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 7:14 am

Continuano a dire cosa farebbe ma non come.
Su alcune cose ha quasi ragione e la cosa mi preoccupa.
Tornare in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 9:47 am

Sul bonus docenti e 18 enni sicuramente. Vanno aboliti
Tornare in alto Andare in basso
Nadine



Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 9:57 am

Finalmente un programma serio. Speriamo che la si smetta con assunsioni inutili che danneggiano il contribuente!
Tornare in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 10:03 am

Le assunzioni... anche quando sono inutili... non danneggiano mai il contribuente. Chi percepisce uno stipendio.. che prima non percepiva... può spendere di più e incrementa la domanda globale. Se ne avvantaggiano le imprese e l'economia in generale.
Tornare in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 10:11 am

Un analisi macroeconomica un Po fallace. ..
Tornare in alto Andare in basso
Nadine



Messaggi : 152
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 10:12 am

Certo Nera, allora assumiamo tutti i disoccupati a scuola e diventiamo il primo paese del mondo. La cupola cattocumunista sta per cadere finalmente!
Tornare in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 10:20 am

Lo sapevo che adesso avreste cominciato con le esagerazioni. Non ho detto di assumere tutti i disoccupati a scuola. Ma che la scuola possa, in alcuni casi, essere utilizzata come ammortizzatore sociale.. non mi sembra così negativo.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 10:46 am

Probabilmente non ha attinenza col tema che qui si disquisisce, ma mi sembra di avere letto da quache parte che la cancellazione della mai troppo vituperata legge Fornero costerebbe 3300 euro all'anno a famiglia: pur essendo ormai prossimo alla pensione, e potendomene quindi altamente infischiare, osservo che tradotto in termini giornalieri varrebbe circa 9,041 euro al giorno e noi italiani nell'arte di arragiarsi e risparmiare siamo maestri (senza contare che una famiglia difficilmente è composta da una sola persona e quindi il "sacrificio" sarebbe ripartito tra i compnenti). In cambio sia noi che i nostri figli, soprattutto questi ultimi, non dovremmo "morire in cattedra" o sul posto di lavoro, ma troveremmo il tempo per goderci la pensione ad una età sicuramente "più meglio" degli attuali 67 anni ed in condizioni di salute certamente migliori (a 67 anni tutto diventa più difficile da programmare ed attuare).
Tornare in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 11:05 am

Dire che la cancellazione della legge Fornero costerebbe 3300 euro all'anno a famiglia e dire che le assunzioni nella scuola (solo quelle inutili ovvio) gravano direttamente sui contribuenti è terrorismo psicologico. Serve solo a rendere ancora più antipatici gli insegnanti e anche i lavoratori che "osano" chiedere di andare in pensione quando ancora si reggono in piedi. Invece lo sappiamo tutti che i problemi nei conti italiani dipendono da innumerevoli sprechi che non stiamo qui ad elencare.
Tornare in alto Andare in basso
dubitoergosum



Messaggi : 1782
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 12:28 pm

Nera ha scritto:
Lo sapevo che adesso avreste cominciato con le esagerazioni. Non ho detto di assumere tutti i disoccupati a scuola. Ma che la scuola possa, in alcuni  casi, essere utilizzata come ammortizzatore sociale.. non  mi sembra così negativo.
Dare alla scuola dell'ammortizzatore sociale equivale a gettare sulla nostra professione uno scredito pazzesco. Mi meraviglio che questo pensiero venga da un'insegnante. Non so te, ma io mi faccio un mazzo tanto per fare al meglio un lavoro pieno di responsabilità e delicato. E' già abbastanza sottopagato ora, ci manca solo che diventi ufficialmente un ammortizzatore sociale. Non ho veramente parole (per la verità ne avrei tante ma meglio che mi stia zitta).


Tornare in alto Andare in basso
Nera



Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 23.08.17

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 1:14 pm

Cosa c'entra il fatto che ti fai un mazzo tanto? Io mi aspetto che tutti gli insegnanti facciano bene il loro lavoro. Ma se a livello politico la loro assunzione è stata decisa per dare una spinta all'economia.. non vedo dove sia lo scandalo. Perché tanti anni fa alle elementari la maestra unica fu sostituita dall'organizzazione modulare? Per assumere! E perché qualche anno fa alle scuole medie fu introdotta la seconda lingua straniera? Sempre per assumere! Poi è arrivata la Gelmini a tagliare le cattedre dicendo che la scuola non è un assumificio. E gli insegnanti si sono lamentati! Due anni fa c'è stato il piano di assunzioni straordinario. Fatto sempre per assumere. Ma io non vedo perché mi dovrei sentire offesa da questa cosa.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 685
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 1:49 pm

Nera ha scritto:
Ma io non vedo perché mi dovrei sentire offesa da questa cosa.

Se non ci arrivi da sola, veramente, non meriti che qualcuno si sforzi anche solo un minuto per spiegartelo.
Tornare in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 4960
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 2:20 pm

Nera ha scritto:
Cosa c'entra il fatto che ti fai un mazzo tanto? Io mi aspetto che tutti gli insegnanti facciano bene il loro lavoro. Ma se a livello politico la loro assunzione è stata decisa per dare una spinta  all'economia.. non  vedo dove sia lo scandalo. Perché tanti anni fa alle elementari la maestra unica fu sostituita dall'organizzazione modulare? Per assumere! E perché qualche anno fa alle scuole medie fu introdotta la seconda lingua straniera? Sempre per assumere! Poi è arrivata la Gelmini a tagliare le cattedre dicendo che la scuola non è un assumificio. E gli insegnanti si sono lamentati! Due anni fa c'è stato il piano di assunzioni straordinario. Fatto sempre per assumere. Ma io non vedo perché mi dovrei sentire offesa da questa cosa.

ah, si? E' stato per questo? Non lo sapevo.
Ma sei certa di ciò che affermi?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 19434
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 7:19 pm

arrubiu ha scritto:
Continuano a dire cosa farebbe ma non come.
Su alcune cose ha quasi ragione e la cosa mi preoccupa.
Riempirsi la bocca di belle parole quando si è in campagna elettorale è molto facile.
E' facile dire cosa abolire, ma non si dice cosa si ha realmente intenzione di fare
Tornare in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 2058
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Assumiamo sul fabbisogno reale   Mar Feb 06, 2018 8:23 pm

Nera ha scritto:
Ma se a livello politico la loro assunzione è stata decisa per dare una spinta  all'economia.. non  vedo dove sia lo scandalo. .

Questo l'abbiamo sempre sostenuto tutti noi non potenziatori.

Quello che ci ha, invece, parecchio irritato (volendo usare un gentile eufemismo), sono stati le migliaia di post su questo forum da parte di alcuni potenziatori (soprattutto una, a dir la verità) che con toni garbati nella forma, ma di un'inaudita violenza nella sostanza, ci accusavano di non capire nulla di scuola, di non capire la straordinaria innovazione che il potenziamento stava per portare nelle scuole (oltre che, naturalmente, lo stipendio nelle loro tasche senza far nulla).

Addirittura, la più famosa potenziatrice d'Italia aveva ribadito più volte che "senza di loro gli studenti non potevano capire la complessità del mondo che li circonda" (testuali parole): tutti noi altri, quindi, non servivamo a nulla, era la non molto velata accusa che ci veniva fatta.

In definitiva, mi fa piacere che si riconosca che con il potenziamento è stato attuato dal genio di Rignano uno dei più famosi adagi keynesiani, quello che a volte conviene pagare delle persone a scavare buche e poi a riempirle.



Tornare in alto Andare in basso
 
Assumiamo sul fabbisogno reale
Tornare in alto 
Pagina 5 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 Argomenti simili
-
» Arrivo del Ciambellano Reale dal Regno delle Due Sicilie
» Il Palazzo Reale di Napoli e la Corte Palatina: pareri
» Statuto della Cavalleria Reale del Regno delle Due Sicilie
» IL MOSÈ PROIBITO Profeta o astuto ingannatore dell'umanità?
» amicizia virtuale

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: