Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Hoffnung2



Messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Gio Gen 25, 2018 9:02 pm

Se garantisco una didattica individualizzata, ma l'alunno non raggiunge la sufficienza, possono esserci contestazioni?
È giusto gonfiare la valutazione già il primo quadrimestre come caldeggiato da alcuni colleghi per il quieto vivere?
Scusate, sembra una domanda banale, ma a volte mi chiedo a cosa serva tutta la burocrazia che alimentiamo se poi dobbiamo appiattire le valutazioni? Perché non impieghiamo questo tempo per una didattica 1:1 con l'allievo in difficoltà? Poi appurato che il livello è adeguato alle sue capacità e lui/lei se ne frega e non studia, di conseguenza se lo becca 4!
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Gio Gen 25, 2018 9:18 pm

Sui casi di programmazione differenziata, non saprei cosa dire perché non ne ho abbastanza esperienza.

Chi segue una programmazione semplificata per obiettivi minimi, ma con i contenuti integri e il titolo di studio valido, può benissimo essere valutato insufficiente, se raggiunge risultati scarsi anche rispetto al piano di studi individuale che è stato stilato apposta per lui e approvato da tutte le parti in causa.

Visto che la scuola è scuola e non è un servizio di babysitter, anche l'alunno disabile ha il diritto di essere esaminato e valutato come tutti gli altri, anche se i criteri di valutazione possono essere diversi. Ma una volta inseriti nel PEI e dichiarati su documenti ufficiali, i criteri di valutazione esistono, e vanno rispettati.
Torna in alto Andare in basso
LetiziaF



Messaggi : 964
Data d'iscrizione : 28.05.14

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Gio Gen 25, 2018 9:19 pm

le mie ragazze con la semplificata... beh ogni tanto qualche insufficienza la prendono, nonostante siano state garantite tutte le misure previste nel pei
non penso sia educativo e corretto gonfiare i voti, specie nelle semplificate; se non studiano, sanno a cosa vanno in contro... e lo accettano
altra cosa è nella differenziata (a mio parere): dare un 3 in una differenziata che senso ha?
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Gio Gen 25, 2018 9:19 pm

Io ne so poco di sostegno, dunque anche interessata all'argomento e interventi; però immagino che la insufficienza non abbia motivo di essere nel momento in cui si valuta per obiettivi, e se gli obiettivi sono troppo alti per l'alunno allora vanno ridimensionati per raggiungere la sufficienza.
Nel caso di alunni di disabilità varie, infatti, è difficile stabilire con linea netta quanto la svogliatezza dipenda da menefreghismo e quanto dalla problematica in sé...naturalmente, il dialogo con i genitori (spesso nel caso di alunni che oltre a non studiare, disturbano anche le lezioni) deve essere costante e pressante, direi...ma lascio la parola agli esperti
Torna in alto Andare in basso
@melia

avatar

Messaggi : 2051
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 59
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 1:02 pm

Anch'io, come sempreconfusa, non ho esperienza di differenziata e, come LetiziaF, penso che dare un 3 ad una differenziata non abbia senso, ma non vedo che male ci sia a dare un 5, se si nota un disimpegno da parte dello studente.
Torna in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 1105
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 1:15 pm

Prova a valutarlo in base a ciò che sa fare, così personalizzerai la valutazione: ad esempio sicuramente saprà dire dove abita, qual è il suo nome, colorare un foglio? Ecco, valutalo su quello e non avrai mai problemi in futuro! Personalizzare vuol dire proprio questo.
Torna in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3957
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 2:34 pm

Esatto. Puntare sulle potenzialità, su ciò che sa fare.
Non su ciò che NON sa fare.
Quello che non sa fare lo sanno già gli studenti medesimi, la famiglia e i docenti.
Puntare sulle potenzialità, ci hanno sempre detto i prof universitari del corso di sostegno.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 15312
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 2:37 pm

Più su quello che sa già fare, o meglio oltre a quello, valutare obiettivi raggiungibili, per quanto piccoli possano sembrare.
Torna in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3957
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 2:53 pm

Questo è quanto ci hanno sempre detto i docenti universitari di pedagogia speciale Arrubiu. Vedere ciò che sanno fare e puntare sulle potenzialità, non su quello che non sanno fare. Quello è noto a tutti.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 351
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 2:56 pm

diciamo che più è grave l'handicap più perde di significato la valutazione. Dovrebbe essere così anche per il titolo di studio, ma almeno alle medie da un paio d'anni può prendere regolare licenza anche l'alunno con deficit gravissimo.

Se gli insegnanti di sostegno e curricolari ritengono che ci siano dei margini di miglioramento che non sono stati esplorati a mio avviso è anche giusto mettere l'insufficienza. Ad esempio ho un alunno con 104 per iperattività e lieve deficit cognitivo che quest'anno sta facendo molto meno e molto peggio dell'anno scorso, sia in termini di comportamento che di impegno: personalmente l'insufficienza gliela darei, anche per dare un segnale alla famiglia, che ritiene che tutto sia dovuto.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 15312
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 3:03 pm

Intendo quello che possono arrivare a fare, obiettivi raggiungibili.
Torna in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3957
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 3:22 pm

Il PEI come è ovvio è individualizzato. Se lo studente non raggiunge la sufficienza su un programma individualizzato allora bisogna chiedersi prima di tutto cosa hanno individualizzato i docenti.
Io docente faccio per te alunno un piano di studio solo per te, studiato su di te, e tu non raggiungi la sufficienza su un piano educativo cucito su di te?
In seconda battuta qualora il piano sia di un livello alto rispetto a ciò che poi riscontro nei mesi, allora nulla vieta di correggere il tiro e modificare il PEI in corso d'anno. Detto ciò non vedo come si possa arrivare a giugno a dire che uno studente disabile con PEI non ha raggiunto gli obiettivi almeno con un 6, ovvero in maniera sufficiente.
Torna in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 984
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 3:26 pm

Se l'alunno non si impegna nemmeno un minimo, disabile o meno, io il 6 non glielo do.
A parte casi davvero gravissimi, esistono anche quelli che ci marciano.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 15312
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 3:36 pm

A me è capitato di cambiare proprio il tipo di programmazione (da obiettivi minimi a individualizzata). Questo perché la famiglia (prima superiore) non aveva accettato inizialmente la differenziata.
Ma è comunque un caso diverso.
Torna in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3957
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 3:36 pm

Tu hai individualizzato la tua didattica verso di lui? Hai programmato, valutato, proposto strumenti compensativi e dispensativi individualizzati? Tutto ciò non ha sortito effetto alcuno? Devi dimostrarlo poi nel caso un genitore avesse da ridire.
Se riesci a dimostrarlo allora sono d'accordo con te.
Se hai fatto tutto il possibile come è richiesto, allora ciò che voi docenti avete chiesto nel PEI era comunque troppo alto, il PEI ripeto può essere modificato in corso d'anno prima che sia troppo tardi...
Chi lo fa? Chissà.
Torna in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 1105
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 3:56 pm

Ma allora l'insufficienza per l'alunno con sostegno non dovrebbe proprio esistere? Non lo ritengo giusto, infatti se io abbasso gli obiettivi sempre in rapporto a ciò che l'alunno sa già fare allora non c'è progresso alcuno e la valutazione perde di significato: appunto, è come il caso che con ironia (se non si è compreso....) ho esposto sopra, basta chiedere all'alunno di colorare il proprio nome e il sei è assicurato! E' educazione questa? No, significa in pratica rinunciare ad educare, educare significa "TRARRE FUORI", quindi far germogliare, far sviluppare un qualcosa che è solo potenziale, che è solo abbozzato, se invece mi baso su cose semplici che l'alunno sa già fare non vi è percorso formativo quindi non si dovrebbe nemmeno valutare, poiché la valutazione ha senso se rapportato ad un percorso.
Torna in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 984
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 3:57 pm

Davide ha scritto:
Tu hai individualizzato la tua didattica verso di lui? Hai programmato, valutato, proposto strumenti compensativi e dispensativi individualizzati? Tutto ciò non ha sortito effetto alcuno? Devi dimostrarlo poi nel caso un genitore avesse da ridire.
Se riesci a dimostrarlo allora sono d'accordo con te.
Se hai fatto tutto il possibile come è richiesto, allora ciò che voi docenti avete chiesto nel PEI era comunque troppo alto, il PEI ripeto può essere modificato in corso d'anno prima che sia troppo tardi...
Chi lo fa? Chissà.

Sì a tutte le risposte tranne l'ultima (il Pei era una presa per i fondelli da quanto andava incontro all'alunno), quanto al genitore...ci mancava pure avesse da ridire.
Torna in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 1105
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 4:17 pm

Allora Davide scusami, ma se l'alunno con il sostegno per mancanza di impegno o di autostima, perché è demotivato, convinto di non riuscire oppure svogliato NON raggiunge gli obiettivi bisogna mettergli sei? Non sempre è il deficit la DIRETTA causa dell'insuccesso, ma ci sono tante varianti possibili. Secondo me mettere sufficiente in quel caso significa FALSO, perché quel voto non rispecchia la verità del soggetto, di ciò che ha effettivamente raggiunto e di quello che potrebbe raggiungere. Inoltre è anche diseducativo, perché il messaggio che viene dato al ragazzo e alla famiglia è il seguente: "Tanto mi daranno lo stesso sei, ne ho diritto, quindi perché impegnarmi anche un minimo?". O no?
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 4:35 pm

Credo che sia necessario puntualizzare una differenza basilare: si può lavorare su fattori di tipo psicologico in misura maggiore rispetto a quelli inerenti la didattica; cioè, la autostima e la fiducia in sé stessi o la partecipazione alle attività possono essere migliorabili con un affiancamento mirato, ma se l'alunno ha un deficit cognitivo medio non è che mi posso aspettare che alla fine dell'anno raggiunga chissà quali obiettivi del programma. E non ha senso, in quei casi, dire che lo boccio perché non ha raggiunto gli obiettivi inizialmente previsti: bisogna appunto mettere mano alla programmazione nel corso dell'anno. E dunque ogni alunno e la sua problematica necessità di un discorso personalizzato per ovvi motivi.
Torna in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3957
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 4:40 pm

Esatto. Tu devi calcolare le variabili, sono d'accordo con te. RIPETO: IL PEI é modificabile nel corso dei mesi. Chi lo fa? Chissà... Se vedi che non funziona ti limiti a constatarlo? Il PEI è fatto, finito e archiviato, nessuno lo rilegge o lo tocca più? Tu docente non riesci a INVIVIDUALIZZARE qualcosa adatto allo studente? Il punto di vista didattico generale decade, qua si parla di didattica speciale. Anche il punto di vista deve essere tale.
Puntare sulle potenzialità, il primo a sapere che le cose non sa farle è l'alunno stesso, ricordiamocelo. Non ha senso a gennaio scrivere insufficiente, non sei capace. Lo sappiamo noi docenti, i genitori e l'alunno in primis.
Che "ovvietà" dirà lo studente disabile! Non sono capace, come se non me lo avessero già detto mille volte dalla scuola primaria in poi.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 4:48 pm

Leggendo tutti questi interventi, mi viene spontanea una domanda: ma se dal consiglio emergono pareri discordi, qual è la linea da seguire? Il Pei lo si redige collettivamente, ma se non ci si trova d'accordo tra insegnanti curricolari e insegnanti di sostegno?
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 929
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 5:05 pm

Davide ha scritto:
Il PEI come è ovvio è individualizzato. Se lo studente non raggiunge la sufficienza su un programma individualizzato allora bisogna chiedersi prima di tutto cosa hanno individualizzato i docenti.
Io docente faccio per te alunno un piano di studio solo per te, studiato su di te, e tu non raggiungi la sufficienza su un piano educativo cucito su di te?
In seconda battuta qualora il piano sia di un livello alto rispetto a ciò che poi riscontro nei mesi, allora nulla vieta di correggere il tiro e modificare il PEI in corso d'anno. Detto ciò non vedo come si possa arrivare a giugno a dire che uno studente disabile con PEI non ha raggiunto gli obiettivi almeno con un 6, ovvero in maniera sufficiente.

Perché tu assumi che l'alunno disabile, QUALSIASI sia la sua disabilità, non possa avere abbia alcuna capacità di decisione individuale, nessuna capacità di libero arbitrio e nessuna possibilità di scelta su cosa fare e cosa non fare (anche se ovviamente nei limiti definiti dalla sua patologia e calibrati diversamente da quelli dei compagni normodotati).

Tu pensi che l'alunno disabile sia una sorta di automa che non ha alcuna possibilità di autodeterminazione personale, e nessuna possibilità di influenzare (almeno parzialmente) i propri risultati in maniera diversificata, a seconda di quanto si impegna o no, e a seconda di quanto collabora o no.

Per cui, se raggiunge risultati insufficienti anche rispetto al piano di studi individuale che è stato stilato apposta per lui, e magari anche modificato più volte, allora l'unica possibilità immaginabile è che sia sbagliato il piano, e che debba essere sistematicamente modificato all'infinito, fino a che non è abbastanza semplificato da permettergli di raggiungere la sufficienza comunque, senza il minimo sforzo e senza il minimo impegno.

Questo potrebbe avere un fondo di validità in caso di piani fortemente differenziati.

Ma nel caso di programmazione semplificata per obiettivi minimi, con il raggiungimento di un diploma valido, giuro che [i]NUN SE PO' SENTI'[/i], come si dice a Roma.

Se un ragazzo disabile è considerato in situazione non tanto grave da avere una programmazione differenziata, ma capace di reggere una programmazione semplificata per obiettivi minimi, perché considerato capace di studiare, di impegnarsi e di imparare dai propri errori per correggersi in seguito, e prendere un titolo di studio valido come tutti gli altri... allora, nella valutazione non si può prescindere dai risultati effettivi. Non sarà romanticamente consolante, ma è così.

Non ha solo il dovere, ma ha anche il DIRITTO di essere valutato, per quello che riesce a fare, anche tenendo conto di tutti i suoi limiti. Altrimenti vengono violati dei principi fondamentali di equità, di tarsparenza e di diritti umani in generale.

Pensare che debba essere considerato come un poveraccio al quale bisogna regalare la sufficienza sempre e comunque, giusto per farlo contento, e per compensarlo parzialmente delle sfortune che ha già avuto, mi sembra veramente disgustoso sul piano etico, e fallimentare su quello educativo.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 351
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 5:55 pm

d'accordissimo con paniscus: dare fiducia a un alunno vuol dire anche responsabilizzarlo e ammettere l'eventualità di una sua risposta negativa alle aspettative che i docenti hanno calibrato attentamente su di lui.
Per alcuni non solo sarebbe inconcepibile mettere delle insufficienze ad alunni con sostegno, ma persino delle note, anche nel caso di gravi scorrettezze! Eppure, come accennavo, quest'anno ho un alunno di 2a media che ha un andamento didattico-disciplinare molto peggiore dell'anno scorso, anche perché forse lui e la sua famiglia si sono convinti che con il sostegno qualunque cosa passa.

PS per Davide: è giusto che l'insegnante curricolare abbia una visione disciplinare. Non è che serva un corso per capire.
Torna in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3957
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 5:59 pm

Tu parli di regalare. Io dico di metterlo nella condizione di sviluppare potenzialità.
POTENZIALITA'? PAROLA SCONOSCIUTA?
Siamo su piani diversi. Purtroppo pochissimi seguono corsi di didattica speciale e questi sono i risultati. Se andassi a sentire qualche volta qualche convegno di didattica speciale, staccandoti dalla visione curricolare, potresti aprire la mente verso nuovi orizzonti, so che è difficile a tratti impossibile.
La prospettiva nella disabilità è diversa e difficilmente si può cambiare in un docente curricolare. Non a caso accanto alla pedagogia generale esiste la pedagogia speciale. Difficile da capire, lo so.

herman: è anche ovvio che più si va avanti più il percorso didattico si fa difficile per un disabile, non vedo la stranezza in tutto ciò. E' tuo compito mettere l'alunno nella condizione di affrontare l'anno scolastico sviluppando le sue potenzialità. Altrimenti a cosa serve il docente H? A dire a giugno che l'alunno con docente H, PEI e tutto il resto non ha avuto risultati? Allora togliamo il sostegno, tanto poco cambia.
Torna in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 984
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioTitolo: Re: L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?   Sab Gen 27, 2018 6:33 pm

Davide, i disabili hanno le loro capacità.
Il problema è che alcuni di loro, genitori compresi, si aspettano il 6 d'ufficio, come fosse loro dovuto.
Non esiste.
Io con gli alunni dva adotto lo stesso metro che uso con quelli normodotati, cambieranno ovviamente metodologie ed obiettivi, ma se i primi non si impegnano nemmeno un pochino col cavolo che gli regalo il 6 e nemmeno mi metto problemi, e non perché sia la strega cattiva, ma perché nonostante le difficoltà io li considero alla pari degli altri. Gli altri li giudico e li valuto, perché devo ritenere un disabile un essere inferiore che deve PER FORZA avere il 6 se durante l'anno nonostante i miliardi di aiuti non ha fatto un beneamato cacchio?
Ma tu perché poi ritieni di essere obbligato a dare il 6? Per paura dei genitori, dei colleghi, de che?
Di non aver fatto il tuo dovere? Sinceramente non capisco.
So soltanto che il 6 per quieto vivere io non glielo do.
Torna in alto Andare in basso
 
L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» L'alunno con sostegno può avere l'insufficienza?
» Sospensione per alunno con sostegno
» alunno con sostegno in classe o fuori classe?
» Valutazione e bocciatura alunno h scuola primaria
» Alunno con sostegno assente, docente obbligato a comunicarlo in prima ora?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: