Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Quali sono le parti peggiorative del contratto?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
elirpe



Messaggi : 593
Data d'iscrizione : 02.08.17

MessaggioTitolo: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 10:44 am

Ho letto con attenzione la discussione sul nuovo contratto e non comprendo in cosa sia peggiorativo rispetto al precedente; vorrei iniziare una discussione sine ira et studio per comprendere quali parti sono realmente peggiorative.
Torna in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 1114
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 10:50 am

Da quello che ho compreso è molto simile e anzi non mi sembra che sia riuscito a peggiorare più di tanto, ma il problema è che nemmeno è migliorato davvero.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3341
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 12:16 pm

Non vedo nessuna parte peggiorativa, non cambia praticamente nulla. Anzi, io vedo persino qualche elemento migliorativo, dal diritto ad essere disconnessi al divieto di uso dei social per scopi non didattici. Anche se il provvedimento è stato pensato contro le molestie sessuali verso le alunne, può forse mettere un freno a certi comportamenti impropri di docenti troppo amici.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 1:04 pm

le parti peggiorative sono, oltre a quella economica, la parte relativa alle sanzioni disciplinari e quella relativa ai rapporti sindacali.
Torna in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 6160
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 1:09 pm

Peggiorative/migliorative a seconda delle situazioni personali. Bisognerebbe chiederlo a mezzo milione di docenti.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 1:17 pm

http://www.corriere.it/scuola/18_febbraio_10/null-null-contratto-scuola-fa-discutere-diritto-non-essere-connessi-5802f2be-0e97-11e8-8d80-f9c15900d75d.shtml

qui una parte positiva del contratto: il diritto dei docenti a non essere reperibili h24 via wa o email o telefonate.
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 1:26 pm

Ma perché voi fino a ieri chattavate alle 2 di notte con i genitori?
Che non -problemi
Un preside specifica che non manderà più mail ai docenti nel weekend. Meglio per lui,magari si accorgerà, mi auguro per lui,di avere una moglie e figli.
Nel caso comunque io non leggo mail nel weekend
Torna in alto Andare in basso
Gianfranco

avatar

Messaggi : 5099
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 2:46 pm

herman il lattoniere ha scritto:
le parti peggiorative sono, oltre a quella economica, la parte relativa alle sanzioni disciplinari e quella relativa ai rapporti sindacali.
Le sanzioni disciplinari per i docenti non sono state oggetto di modifica. C'è il rinvio ad una sessione negoziale apposita ed una piccola integrazione all'art.498 del testo unico in attesa della definizione del codice disciplinare. Se ricordo bene anche il vecchio contratto rinviava ad una successiva contrattazione che non c'è mai stata.
Le relazioni sindacali non mi sembrano peggiorate rispetto all'attuale quadro normativo. C'è il micro (e forse inconsistente) miglioramento dell'inserimento in contrattazione d'istituto dei criteri per l'attribuzione del "premio" e dei criteri per garantire il "diritto alla disconnessione"
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16481
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 3:58 pm

La questione del blocco triennale per chi ottiene mobilità su scuola è peggiorativa.
Torna in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 7:11 pm

NON ho ancora letto il contratto, ho solo dato un'occhiata ai vari articoli online.

Chiedo se ho capito bene: Non c'è più l'OBBLIGO di formazione/aggiornamento (tantomeno il riferimento ad un tot di fantomatiche ore annuali o bi-tri-ennali) per i docenti di ruolo?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16481
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 7:16 pm

Nel contratto non c'è mai stato.
E non c'è neanche stavolta. O non ancora, dato che su queste questioni sostanzialmente la contrattazione è stata rinviata:)
Torna in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 7:25 pm

arrubiu ha scritto:
Nel contratto non c'è mai stato.
E non c'è neanche stavolta. O non ancora, dato che su queste questioni sostanzialmente la contrattazione è stata rinviata:)

Vero, spero che certi presidi zelanti, almeno quest'anno, si prendano la briga di leggerlo attentamente sto contratto!
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16481
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 7:26 pm

Ciccio.8 ha scritto:
arrubiu ha scritto:
Nel contratto non c'è mai stato.
E non c'è neanche stavolta. O non ancora, dato che su queste questioni sostanzialmente la contrattazione è stata rinviata:)

Vero, spero che certi presidi zelanti, almeno quest'anno, si prendano la briga di leggerlo attentamente sto contratto!
Più che i presidi direi i colleghi e in genere i collegi dei docenti, che si ostinano a essere più realisti del re, in molti casi.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 373
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 10:32 pm

copio e incollo da un post preoccupante su facebook:

"L'art.28 fa riferimento al comma 83 della 107. Il dirigente scolastico puo' individuare nell'ambito dell'organico dell'autonomia fino al 10 per cento di docenti che lo coadiuvano in attivita' di supporto organizzativo e didattico dell'istituzione scolastica. Dall'attuazione delle disposizioni del presente comma non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica."
Da nessuna parte è scritto se il docente individuato dal dirigente a svolgere parzialmente o integralmente attività organizzative è libero di rifiutare tale incarico per dedicarsi alla sola attività di insegnamento oppure se i criteri per l'individuazione di questi docenti saranno sottoposti alla contrattazione di istituto.
Inoltre, se le attività organizzative rientrano nell'orario d'obbligo dei docenti, a questi non compete nessun compenso per le attività aggiuntive a carico del fondo d'istituto"

Torna in alto Andare in basso
Massimo Borsero



Messaggi : 1046
Data d'iscrizione : 25.04.12

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 11:44 pm

arrubiu ha scritto:
Nel contratto non c'è mai stato.
E non c'è neanche stavolta. O non ancora, dato che su queste questioni sostanzialmente la contrattazione è stata rinviata:)

Ti ho già sentito fare questo commento più volte, però io non sono così d'accordo.

La 107 dice al comma 124 che

"124. Nell'ambito degli adempimenti connessi alla funzione docente, la formazione in servizio dei docenti di ruolo e' obbligatoria, permanente e strutturale. Le attivita' di formazione sono definite dalle singole istituzioni scolastiche in coerenza con il piano triennale dell'offerta formativa e con i risultati emersi dai piani di miglioramento delle istituzioni scolastiche previsti dal regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 2013, n. 80, sulla base delle priorita' nazionali indicate nel Piano nazionale di formazione, adottato ogni tre anni con decreto del Ministro dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca, sentite le organizzazioni sindacali rappresentative di categoria."

L'art. 29 del CCNL 2007, che ancora si applica per esplicita indicazione del nuovo CCNL, dice definendo le 40+40 ore per la funzione docente all'art. 29

"“L’attività funzionale all’insegnamento è costituita da ogni impegno inerente alla funzione docente previsto dai diversi ordinamenti scolastici. Essa comprende tutte le attività, anche a carattere collegiale, di programmazione, progettazione, ricerca, valutazione, documentazione, aggiornamento e formazione, compresa la preparazione dei lavori degli organi collegiali, la partecipazione alle riunioni e l’attuazione delle delibere adottate dai predetti organi".

Ora la legge è norma primaria rispetto al contratto. Mi pare dunque che l'interpretazione giuridicamente più corretta sia che siamo obbligati a formarci, e questa formazione rientra nelle 40+40 ore connesse alla funzione docente, come peraltro indica esplicitamente la 107. Il fatto che non sia nel nuovo CCNL indica solo che la quantificazione di questo obbligo formativo, i suoi modi e i suoi tempi, spettano ad ogni singolo collegio.

Questo mi appare anche coerente con la nota MIUR 2915/16 (che ti linko) che dice

"Le azioni formnative per gli insegnanti di ogni istituto sono inserite nel Piano Triennale dell'Offerta formativa, in coerenza con le scelte dci Collegio Docenti che lo elabora sulla base degli indirizzi del dirigente scolastico. L'obbligatorietà non si traduce, quindi, automaticamente in un numero di ore da svolgere ogni anno, ma nel rispetto del contenuto del piano."

http://www.istruzione.it/piano_docenti/allegati/prot2915.pdf
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16481
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Dom Feb 11, 2018 11:53 pm

Il fatto che nel contratto non ci sia mai stata l'obbligatorietà della formazione non è una mia opinione.
Mica nego quello che dice la 107.
Il fatto che la formazione sia obbligatoria non vuole dire che debba essere svolta obbligatoriamente fuori dall'orario di servizio.
Anche il corso sulla sicurezza è obbligatorio e infatti si dovrebbe fare in orario di servizio (cosa che invece raramente si fa).
Queste cose rientrano nelle 40 ore e nel piano annuale delle attività? Bene.
Voglio vedere, delle 40 ore "collegiali", quante ne rimangono togliendo i collegi, i dipartimenti, i colloqui generali etc.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16481
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Lun Feb 12, 2018 12:00 am

Integro la risposta: il principio di base è che non si può essere *obbligati* a fare attività non previste nel contratto (o che nel contratto non siano definite come obbligatorie).
Torna in alto Andare in basso
Massimo Borsero



Messaggi : 1046
Data d'iscrizione : 25.04.12

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Lun Feb 12, 2018 12:03 am

arrubiu ha scritto:
Il fatto che nel contratto non ci sia mai stata l'obbligatorietà della formazione non è una mia opinione.
Mica nego quello che dice la 107.

Sì e no. Io ti sto dicendo che ci è stata inserita nel modo che ho detto tramite la 107. La formazione è sempre stata parte della funzione docente.

arrubiu ha scritto:
Il fatto che la formazione sia obbligatoria non vuole dire che debba essere svolta obbligatoriamente fuori dall'orario di servizio.

Corretto. Quello che sto dicendo è che, nel limite delle 40+40 ore, un collegio può obbligare dei docenti a fare un certo numero di ore di formazione perché quello è orario di servizio, esattamente come lo sono i colloqui coi genitori, ad esempio.

arrubiu ha scritto:

Anche il corso sulla sicurezza è obbligatorio e infatti si dovrebbe fare in orario di servizio (cosa che invece raramente si fa).

E infatti, se viene svolto fuori dall'orario di servizio, quel corso sta nelle 40+40 ore. Ci sono diverse sentenze che lo confermano.

arrubiu ha scritto:

Queste cose rientrano nelle 40 ore e nel piano annuale delle attività? Bene. Voglio vedere, delle 40 ore "collegiali", quante ne rimangono togliendo i collegi, i dipartimenti, i colloqui generali etc.

Hai ragione in pieno. Nei fatti chi si formava prima si continuerà a formare anche adesso e chi non lo faceva non inizierà di certo ora. Sto solo dicendo che ci sono concreti elementi giuridici per affermare che la formazione obbligatoria stia nel contratto, anche se indirettamente.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16481
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Lun Feb 12, 2018 12:12 am

C'è come "principio", ma la "prestazione lavorativa" (passami il termine) di ore, giorni etc è definita nel contratto.
La legge mi dice che è mio obbligo formarmi, il contratto deve recepire quanto dice la legge e prevedere un adeguamento dello stipendio per questa "nuova" attività obbligatoria, dato che il mio tempo libero lo occupo come ritengo opportuno. Anche formandomi, ma è una mia scelta.

Accetteremmo di fare ore in più senza essere pagati? Ovviamente no. Ma tutte le attività lavorative devono essere pagate. E la formazione, se è vero che è parte della funzione docente, allora fa parte del nostro lavoro. E io gratis non lavoro. O meglio: posso anche farlo ma deve essere una mia scelta:)

Se quindi la formazione la si "infila" nelle 40 ore ci si può ragionare, altrimenti.. no.
Torna in alto Andare in basso
Massimo Borsero



Messaggi : 1046
Data d'iscrizione : 25.04.12

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Lun Feb 12, 2018 12:15 am

arrubiu ha scritto:


Se quindi la formazione la si "infila" nelle 40 ore ci si può ragionare, altrimenti.. no.

Ripeto, ci è già dentro a quelle ore. Non serve un'ulteriore precisazione del contratto. Ci è entrata nel momento in cui la 107 ha scritto "nell'ambito degli adempimenti connessi alla funzione docente".

Comunque, quando qualcuno andrà davanti al giudice impugnando un ordine di servizio vedremo.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16481
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Lun Feb 12, 2018 8:22 am

Ok, vorrei capire se sei d'accordo sul mio ultimo messaggio.
Torna in alto Andare in basso
Massimo Borsero



Messaggi : 1046
Data d'iscrizione : 25.04.12

MessaggioTitolo: Re: Quali sono le parti peggiorative del contratto?   Lun Feb 12, 2018 12:24 pm

arrubiu ha scritto:
Ok, vorrei capire se sei d'accordo sul mio ultimo messaggio.

In che aspetto? Sul fatto che non dobbiamo lavorare gratis sicuramente.

Sul fatto che per forza di cose tutto debba essere ricondotto all'alveo contrattuale invece no. Se si vogliono dedicare ore appositamente alla formazione, bisogna cambiare il contratto. Ma già a contratto invariato si deve fare.

Detto questo, io sono un fortissimo sostenitore della contrattazione decentrata. A mio avviso, la soluzione ideale sarebbe aumentare il FIS (o il MOF, o come diavolo si chiamerà il nuovo fondo) e lasciare tutto all'autonomia delle singole scuole, fermo restando ovviamente l'obbligo.
Torna in alto Andare in basso
 
Quali sono le parti peggiorative del contratto?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» fobie : quali sono le vostre paure?
» protocollo corto: quali farmaci x migliore qualità ovociti?
» Quali sono i fattori che diminuiscono la fertilità maschile?
» * Tutte le tecniche di fecondazione assistita: vantaggi, svantaggi, per chi sono adatte e per chi no
» CAR Audio: quali altoparlanti coassiali di qualita' ?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: