Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Concorso Straordinario - Titoli Servizio D.1
Oggi alle 7:52 pm Da Axe

» Libro di storia, per Dec
Oggi alle 7:47 pm Da franco71

» Vi è successo...?
Oggi alle 7:46 pm Da Fred85

» Meno compiti per tutti
Oggi alle 7:40 pm Da franco71

» Da sostegno a comune - infanzia
Oggi alle 7:16 pm Da verdeacqua

» Totale cedolino e bonus 2019
Oggi alle 7:03 pm Da gugu

» Ore funzionali disgiunte
Oggi alle 7:02 pm Da neretux

» Esame stato terza media quando no diploma
Oggi alle 6:25 pm Da Ciope1981

» Rappresentanti dei genitori
Oggi alle 5:50 pm Da Prosecco

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 III fascia e “scelta casi”

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Elina85



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 01.10.17

MessaggioTitolo: III fascia e “scelta casi”   Mar Feb 13, 2018 1:02 pm

Buongiorno,
Scrivo perché ho un dubbio: al momento delle convocazioni da terza fascia incrociata su sostegno, la scuola ha inviato via mail gli spezzoni orari disponibili indicando le classi e l’orario settimanale.
Una volta entrati nell’ufficio del personale, seguendo la graduatoria dei presenti quella mattina, ci è stato mostrato lo stesso “planning”, ma nessuna informazione sui “casi”.
Ora io mi chiedo: non dovrebbero essere date delle indicazioni di massima sul tipo di patologia, handicap e condizione dell’alunno che si andrà a seguire? Ad una collega è capitato un “colosso” autistico e si sta trovando molto in difficoltà, anche per la propria sicurezza e incolumità fisica. È innegabile che esistano “casi” e situazioni più tranquille e gestibili di altre, e quindi mi sembra il minimo avere possibilità di scelta, sempre seguendo l’ordine della graduatoria...d’altronde i docenti di ruolo fanno così no?
Tanto più che, una volta firmato il contratto, se al 30 giugno, non abbiamo modo di svincolarci.
Vorrei sapere se esiste una normativa in merito o eventualmente come regolarsi.
Grazie in anticipo a chi vorrà rispondere.
Buna giornata
Torna in alto Andare in basso
Filosofo80

avatar

Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioTitolo: Re: III fascia e “scelta casi”   Mer Feb 14, 2018 9:00 am

Non mi risulta ci sia una normativa sull'assegnazione dei "casi", di solito è il referente BES che nella riunione di inizio anno scolastico valuta con il DS le varie situazioni (neanche quelli di ruolo si scelgono i "casi").
Prova a parlare appunto con il referente BES spiegando la situazione, dicendo magari che non te la senti per la tua incolumità ecc ecc, ma a livello normativo non credo ci siano appigli.
Torna in alto Andare in basso
Elina85



Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 01.10.17

MessaggioTitolo: Re: III fascia e “scelta casi”   Mer Feb 14, 2018 9:21 am

Ho capito, grazie per la risposta
Torna in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 10268
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: III fascia e “scelta casi”   Mer Feb 14, 2018 9:41 am

tanto per chiedere, senza polemica, il "colosso autistico" lo lasciamo solo?

Torna in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75

avatar

Messaggi : 5072
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: III fascia e “scelta casi”   Mer Feb 14, 2018 10:20 am

mi risulta che alle medie, ma posso sbagliarmi, i casi vista/udito siano gestiti a parte e l'insegnante possa scegliere. per il resto i ragazzi sono tutti uguali, non si posso no scegliere. se un ragazzo ha comportamenti pericolosi per se e per gli altri dovrebbe essere sempre assistito da un educatore.
Torna in alto Andare in basso
Filosofo80

avatar

Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioTitolo: Re: III fascia e “scelta casi”   Mer Feb 14, 2018 10:46 am

Ire naturalmente ci dovrà comunque essere qualcuno con il "colosso", io mi riferivo non a una norma ma al semplice buon senso, fermo restando che nessuno deve essere lasciato solo, ci mancherebbe.
Torna in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 1188
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioTitolo: Re: III fascia e “scelta casi”   Mer Feb 14, 2018 8:03 pm

Ciao Elina,
l'anno scorso io ero la più alta in graduatoria (terza fascia) e mi è toccato il caso più difficile.
Spesso va a "fortuna"...
Torna in alto Andare in basso
docente63



Messaggi : 1033
Data d'iscrizione : 11.06.13

MessaggioTitolo: Re: III fascia e “scelta casi”   Dom Feb 25, 2018 5:06 pm

Non sempre le cose sono come sembrano.... Certo gli H Vista e Udito implicano una notevole "responsabilità" in quanto disabilità sensoriali e quindi almeno in teoria dovrebbero poter raggiungere gli stessi obiettivi della classe; magari servono anche delle conoscenze tecniche più specifiche. Però ripeto non si può dire a priori quale caso sia più difficile. E' tutto molto relativo (anche a classe...ai colleghi di disciplina....) . E cmq tutto fa esperienza!
Torna in alto Andare in basso
 
III fascia e “scelta casi”
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Prima fascia: info su come si raggiunge.
» MODELLO D3 SCELTA SCUOLE III fascia DAL 14 MARZO
» Come avvengono le convocazioni degli ata inseriti nella III fascia graduatorie d''istituto?
» scelta distretti/comuni domanda esami di stato e comune di servizio attuale.
» riapertura terza fascia nel 2020?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: