Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Preparazione prova equipollente esame di stato

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Preparazione prova equipollente esame di stato   Ven Feb 16, 2018 7:06 pm

Promemoria primo messaggio :

Buonasera,
la prova equipollente per l'esame di stato può essere anche diversa da quella proposta dal Ministero? Se sì, bisogna inserire tale prova già nel documento del 15 maggio o si prepara proprio il giorno dell'esame del candidato? Come funziona?
Grazie.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
carla75

avatar

Messaggi : 5005
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Dom Feb 25, 2018 1:46 pm

abibi ha scritto:
carla75 ha scritto:
Durkbutterfly ha scritto:
Buongiorno. Mi chiedevo: per la terza prova scritta è possibile prevedere in una materia la possibilità di risposte sia aperte che chiuse, mentre nelle altre materie solo domande con risposta aperta?
Grazie.
Si

Carla, non sai rispondere alle mie domande? Contavo anche si di te!
Ti ho detto di, si può fare, Ricordati che le prove simulate dovranno essere fatte con le stesse modalità.
Torna in alto Andare in basso
abibi



Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 06.09.10

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Dom Feb 25, 2018 1:56 pm

carla75 ha scritto:
abibi ha scritto:
carla75 ha scritto:
Durkbutterfly ha scritto:
Buongiorno. Mi chiedevo: per la terza prova scritta è possibile prevedere in una materia la possibilità di risposte sia aperte che chiuse, mentre nelle altre materie solo domande con risposta aperta?
Grazie.
Si

Carla, non sai rispondere alle mie domande? Contavo anche si di te!
Ti ho detto di, si può fare,  Ricordati che le prove simulate dovranno essere fatte con le stesse modalità.

Credo ci sia un equivoco. Ho chiesto questo:
"Mi inserisco nella discussione, trovandomi in una situazione complicata. Lo studente che affianco ha sempre seguito una programmazione differenziata. Quest'anno ha gli esami di Stato e si ha il sentore che la famiglia possa chiedere di passare agli obiettivi minimi (sigh!). In virtù delle sue difficoltà, la traduzione dalle lingue è stata ben presto abbandonata, quindi lui studia solo la letteratura (in maniera molto semplificata). Qualora venisse ammesso agli esami, come si potrebbe strutturare la seconda prova scritta di Greco? :/ Ed inoltre: quando si parla di "personale esperto", si intende sempre e soltanto l'insegnante di sostegno?"
Torna in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 5005
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Dom Feb 25, 2018 2:30 pm

Scusa! Mi ero confusa.
Se siamo a marzo, come fa la famiglia a chiedere gli om.? se si, come fate ad ammetterlo all'esame?
Come ha fatto finora lo scritto di greco?  non ho mai insegnato al liceo classico quindi non saprei come strutturare una prova scritta di traduzione. È vero che la legge parla di prova equipollente Ma è anche vero che nel caso della lingua morta la traduzione scritta è fondamentale perché il suo studio non prevede l'esposizione orale, tanto che anche i DSA devono svolgere la prova di traduzione . L'unica cosa che mi viene in mente è dare una traduzione di un testo più semplice.
Per quanto riguarda il personale  la legge non dice che debba necessariamente l'insegnante di sostegno
Torna in alto Andare in basso
abibi



Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 06.09.10

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Dom Feb 25, 2018 4:07 pm

carla75 ha scritto:
Scusa! Mi ero confusa.
Se siamo a marzo, come fa la famiglia a chiedere gli om.? se si, come fate ad ammetterlo all'esame?
Come ha fatto finora lo scritto di greco?  non ho mai insegnato al liceo classico quindi non saprei come strutturare una prova scritta di traduzione. È vero che la legge parla di prova equipollente Ma è anche vero che nel caso della lingua morta la traduzione scritta è fondamentale perché il suo studio non prevede l'esposizione orale, tanto che anche i DSA devono svolgere la prova di traduzione . L'unica cosa che mi viene in mente è dare una traduzione di un testo più semplice.
Per quanto riguarda il personale  la legge non dice che debba necessariamente l'insegnante di sostegno

La situazione è estremamente delicata, quindi non posso aggiungere altri dettagli sul forum.
Ti ringrazio infinitamente per la risposta, che mi è stata di grande aiuto.

Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Dom Feb 25, 2018 6:22 pm

Grazie mille per la risposta al quesito sulla terza prova. Sì, all'altra domanda mi avevi già risposto, ma non so perché sia stata ripetuta (non sono stata io). Se ho capito bene è una sorta di promemoria del forum.
Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Dom Feb 25, 2018 8:15 pm

Una curiosità: se la simulazione della terza prova capita nel proprio giorno libero si è obbligati ad essere presenti in qualità di docente di sostegno? Trattandosi del giorno libero penso proprio di no, però per sicurezza chiedo a voi che sicuramente siete più esperti di me in materia. Grazie mille!
Torna in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 5005
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Dom Feb 25, 2018 9:12 pm

Durkbutterfly ha scritto:
Grazie mille per la risposta al quesito sulla terza prova. Sì, all'altra domanda mi avevi già risposto, ma non so perché sia stata ripetuta (non sono stata io). Se ho capito bene è una sorta di promemoria del forum.
No, avevo sbagliato io. Ti ho risposto 2 volte invece di rispondere all'altra collega
Torna in alto Andare in basso
carla75

avatar

Messaggi : 5005
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Dom Feb 25, 2018 9:28 pm

Durkbutterfly ha scritto:
Una curiosità: se la simulazione della terza prova capita nel proprio giorno libero si è obbligati ad essere presenti in qualità di docente di sostegno? Trattandosi del giorno libero penso proprio di no, però per sicurezza chiedo a voi che sicuramente siete più esperti di me in materia. Grazie mille!
Ovviamente no. Potresti far presente la cosa alla coordinatrice del sostegno o al preside i quali potrebbero chiederti di cambiare il giorno libero. E questo il preside potrebbe farlo per ragioni di servizio
Torna in alto Andare in basso
Durkbutterfly



Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 26.10.17

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Dom Feb 25, 2018 10:32 pm

La notizia mi è giunta pochi giorni fa della simulazione a date già fissate e sinceramente io quel giorno (intendo il mio giorno libero) sarò anche altrove per esigenze familiari. Se mi avessero avvisato in anticipo quando avevano deciso la data, avrei potuto organizzarmi diversamente.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 62202
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Lun Feb 26, 2018 12:18 am

La data dovrebbe essere decisa dal consiglio di classe, di cui tu fai parte.
Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Mer Feb 28, 2018 9:42 pm

abibi ha scritto:
carla75 ha scritto:
abibi ha scritto:
carla75 ha scritto:
Durkbutterfly ha scritto:
Buongiorno. Mi chiedevo: per la terza prova scritta è possibile prevedere in una materia la possibilità di risposte sia aperte che chiuse, mentre nelle altre materie solo domande con risposta aperta?
Grazie.
Si

Carla, non sai rispondere alle mie domande? Contavo anche si di te!
Ti ho detto di, si può fare,  Ricordati che le prove simulate dovranno essere fatte con le stesse modalità.

Credo ci sia un equivoco. Ho chiesto questo:
"Mi inserisco nella discussione, trovandomi in una situazione complicata. Lo studente che affianco ha sempre seguito una programmazione differenziata. Quest'anno ha gli esami di Stato e si ha il sentore che la famiglia possa chiedere di passare agli obiettivi minimi (sigh!). In virtù delle sue difficoltà, la traduzione dalle lingue è stata ben presto abbandonata, quindi lui studia solo la letteratura (in maniera molto semplificata). Qualora venisse ammesso agli esami, come si potrebbe strutturare la seconda prova scritta di Greco? :/ Ed inoltre: quando si parla di "personale esperto", si intende sempre e soltanto l'insegnante di sostegno?"
Ti parlo per la piccola esperienza che ho: per queste materie (latino e greco) gli stessi testi, specie nei primi anni propongono versioni semplificate (ovvero parte della version è svolta ed il ragazzo deve solo completare scrivendo le parti mancanti)...una sorta di versione a completamente. Questo, almeno nella mia esperienza, rende la traduzione molto più semplice (riesci a contestualizzare la frase non tradotta avendo come riferimento il "prima" ed il "dopo". Un'altra strategia, almeno per il latino, è quello di riordinare la versione, lasciandola in lingua originale, secondo lo schema soggetto-predicato verbale-complemento/i.
Certo sarebbe opportuno che questo tipo di prove (anzi la normativa prescrive così) siano state proposte durante tutto l'anno.
Torna in alto Andare in basso
abibi



Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 06.09.10

MessaggioTitolo: Re: Preparazione prova equipollente esame di stato   Gio Mar 01, 2018 10:00 pm

eragon ha scritto:
abibi ha scritto:
carla75 ha scritto:
abibi ha scritto:
carla75 ha scritto:
Durkbutterfly ha scritto:
Buongiorno. Mi chiedevo: per la terza prova scritta è possibile prevedere in una materia la possibilità di risposte sia aperte che chiuse, mentre nelle altre materie solo domande con risposta aperta?
Grazie.
Si

Carla, non sai rispondere alle mie domande? Contavo anche si di te!
Ti ho detto di, si può fare,  Ricordati che le prove simulate dovranno essere fatte con le stesse modalità.

Credo ci sia un equivoco. Ho chiesto questo:
"Mi inserisco nella discussione, trovandomi in una situazione complicata. Lo studente che affianco ha sempre seguito una programmazione differenziata. Quest'anno ha gli esami di Stato e si ha il sentore che la famiglia possa chiedere di passare agli obiettivi minimi (sigh!). In virtù delle sue difficoltà, la traduzione dalle lingue è stata ben presto abbandonata, quindi lui studia solo la letteratura (in maniera molto semplificata). Qualora venisse ammesso agli esami, come si potrebbe strutturare la seconda prova scritta di Greco? :/ Ed inoltre: quando si parla di "personale esperto", si intende sempre e soltanto l'insegnante di sostegno?"
Ti parlo per la piccola esperienza che ho: per queste materie (latino e greco) gli stessi testi, specie nei primi anni propongono versioni semplificate (ovvero parte della version è svolta ed il ragazzo deve solo completare scrivendo le parti mancanti)...una sorta di versione a completamente. Questo, almeno nella mia esperienza, rende la traduzione molto più semplice (riesci a contestualizzare la frase non tradotta avendo come riferimento il "prima" ed il "dopo". Un'altra strategia, almeno per il latino, è quello di riordinare la versione, lasciandola in lingua originale, secondo lo schema soggetto-predicato verbale-complemento/i.
Certo sarebbe opportuno che questo tipo di prove (anzi la normativa prescrive così) siano state proposte durante tutto l'anno.

Purtroppo questi consigli, nel mio caso, non possono essere applicati, ma ne farò tesoro in un'altra occasione (spero).

Mi auguro, dunque, di poter continuare a lavorare in vista del raggiungimento degli obiettivi contenuti nella programmazione differenziata.
Pare che la famiglia vorrà chiedere (quando?!?) di passare agli obiettivi minimi, cosa che avrebbe tante implicazioni negative, a partire proprio da prove equipollenti -nelle lingue classiche- che lo studente non riuscirebbe affatto a svolgere (a meno che, con una grossa forzatura, nella tipologia di equipollenza relativa ai contenuti, non si intenda inserire la letteratura al posto della traduzione).
Torna in alto Andare in basso
 
Preparazione prova equipollente esame di stato
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Preparazione prova equipollente esame di stato
» programmazione differenziata ed esame di stato
» Esame di stato - insufficienze ed ammissione
» DSA e prove audio all'Esame di Stato
» Andare in bagno durante le prove scritte: qual è la normativa?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Vai verso: