Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 News sul registro elettronico.

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Procopio



Messaggi : 1257
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: News sul registro elettronico.   Mer Feb 21, 2018 12:59 pm

Promemoria primo messaggio :

Da La Repubblica riporto qui la "saggia" decisione di un Tribunale che ha ritenuto valide le ragioni della docente e "cassato" il comportamento da "ducetto" del solito dirigente scolastico:
http://bari.repubblica.it/cronaca/2018/02/21/news/trani_docente_sospesa_perche_non_usa_registro_elettronico_ma_il_tribunale_annulla_-189377771/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P2-S1.4-T1
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
MWM



Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 30.07.15

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Mer Feb 21, 2018 9:30 pm

tizi121212 ha scritto:
Non sapevo che esistesse la "marca temporale", ma comunque, per garantire che quando ho firmato ero a scuola, penso che servirebbe anche una "marca spaziale" collegata a un GPS.

E chi c’era in classe? E perché mai non dovrebbe firmare il registro e lasciarlo firmare a te da casa? E, soprattutto, perché mai vorresti firmare da casa un documento che attesta la tua presenza in classe e con cui ti accolleresti la responsabilità quanto meno della sorveglianza degli studenti?

In ogni caso, ecco qui l’articolo più completo che ho trovato sul tema (da cui è tratto l’articolo di OS indicato sopra).

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 688
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Mer Feb 21, 2018 10:04 pm

MWM ha scritto:
E chi c’era in classe? E perché mai non dovrebbe firmare il registro e lasciarlo firmare a te da casa? E, soprattutto, perché mai vorresti firmare da casa un documento che attesta la tua presenza in classe e con cui ti accolleresti la responsabilità quanto meno della sorveglianza degli studenti?

Perché se la scuola non fornisce gli strumenti tecnici necessari per firmare il registro in tempo reale in classe... non può pretendere che l'insegnante lo faccia ugualmente, e che sia obbligato a procurarsene da solo il modo e i mezzi.
Tornare in alto Andare in basso
MWM



Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 30.07.15

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Mer Feb 21, 2018 11:48 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
MWM ha scritto:
E chi c’era in classe? E perché mai non dovrebbe firmare il registro e lasciarlo firmare a te da casa? E, soprattutto, perché mai vorresti firmare da casa un documento che attesta la tua presenza in classe e con cui ti accolleresti la responsabilità quanto meno della sorveglianza degli studenti?

Perché se la scuola non fornisce gli strumenti tecnici necessari per firmare il registro in tempo reale in classe... non può pretendere che l'insegnante lo faccia ugualmente, e che sia obbligato a procurarsene da solo il modo e i mezzi.

Qui si stava discutendo di un docente che firma il registro da casa (o da qualsiasi posto che non sia l’istituto scolastico) in orario di servizio; il che non ha proprio senso.
Tornare in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 7:05 am

Per usare il registro elettronico come andrebbe usato, cioè in tempo reale per la parte registro di classe, occorrerebbe che la scuola mettesse a disposizione 1) dispositivi 2) connessione stabile e sufficiente 3) una adeguata organizzazione che permetta di apporre una firma valida in un tempo ridotto. Nella maggior parte delle scuole queste condizioni non si verificano, per cui sarebbe opportuno usare come registro di classe solo ed esclusivamente il cartaceo. Anche in caso di emergenza il registro elettronico presenta evidenti limiti.
Rimane il registro personale, che io trovo comodo in formato elettronico; anche questo però crea molti interrogativi per la possibilità eccessiva di controllo dell'operato del docente da parte di genitori e dirigenti, possibilità che di fatto è l'unico reale motivo per cui si usa il r.e.
Tornare in alto Andare in basso
tizi121212



Messaggi : 311
Data d'iscrizione : 20.08.12

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 7:49 am

MWM ha scritto:
paniscus_2.1 ha scritto:
MWM ha scritto:
E chi c’era in classe? E perché mai non dovrebbe firmare il registro e lasciarlo firmare a te da casa? E, soprattutto, perché mai vorresti firmare da casa un documento che attesta la tua presenza in classe e con cui ti accolleresti la responsabilità quanto meno della sorveglianza degli studenti?

Perché se la scuola non fornisce gli strumenti tecnici necessari per firmare il registro in tempo reale in classe... non può pretendere che l'insegnante lo faccia ugualmente, e che sia obbligato a procurarsene da solo il modo e i mezzi.

Qui si stava discutendo di un docente che firma il registro da casa (o da qualsiasi posto che non sia l’istituto scolastico) in orario di servizio; il che non ha proprio senso.

Be, ad esempio un ITP, magari di un corso serale, con 4 studenti adulti presenti, potrebbe firmare la compresenza e starsene tranquillamente a casa a guardare la TV. La volta successiva potrebbe fare a cambio con l'insegnante!
Io non lo farei mai, per la paura di ciò che potrebbe succedere, però forse qualcun altro si!
Tornare in alto Andare in basso
tizi121212



Messaggi : 311
Data d'iscrizione : 20.08.12

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 8:51 am

Oppure, con un sistema dotato di marca temporale, un docente potrebbe firmare mentre sta ancora imbottigliato nel traffico andando a scuola, sperando che non succeda niente nei suoi 10 minuti di ritardo
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1257
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 9:08 am

Imporre il registro elettronico quando mancano sia il necessario è prescritto intervento normativo del Garante, sia i mezzi per poterlo adottare è un sopruso bello e buono, aggravato dalla circostanza di sapere di agire “contra legem”
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1257
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 10:24 am

Imporre il registro elettronico quando mancano sia il necessario è prescritto intervento normativo del Garante, sia i mezzi per poterlo adottare ed usare è un sopruso bello e buono, aggravato dalla circostanza di sapere di agire “contra legem”
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5913
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 10:33 am

tizi121212 ha scritto:
Oppure, con un sistema dotato di marca temporale, un docente potrebbe firmare mentre sta ancora imbottigliato nel traffico andando a scuola, sperando che non succeda niente nei suoi 10 minuti di ritardo

OK. La correttezza e tempestività della firma sul registro cartaceo invece era a prova di bomba ...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Procopio



Messaggi : 1257
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 10:45 am

mac67 ha scritto:
tizi121212 ha scritto:
Oppure, con un sistema dotato di marca temporale, un docente potrebbe firmare mentre sta ancora imbottigliato nel traffico andando a scuola, sperando che non succeda niente nei suoi 10 minuti di ritardo

OK. La correttezza e tempestività della firma sul registro cartaceo invece era a prova di bomba ...
Infatti: tutto avveniva in tempo reale ed all’uscita da scuola tutto era aggiornato ed in perfetto ordine.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5913
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 10:59 am

Procopio ha scritto:
mac67 ha scritto:
tizi121212 ha scritto:
Oppure, con un sistema dotato di marca temporale, un docente potrebbe firmare mentre sta ancora imbottigliato nel traffico andando a scuola, sperando che non succeda niente nei suoi 10 minuti di ritardo

OK. La correttezza e tempestività della firma sul registro cartaceo invece era a prova di bomba ...
Infatti: tutto avveniva in tempo reale ed all’uscita da scuola tutto era aggiornato ed in perfetto ordine.

Come no: mai firmato a metà dell'ora di lezione oppure il giorno dopo quando ti hanno fatto notare che avevi scordato di firmare, vero?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Befree2



Messaggi : 421
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 11:11 am

E fu così che, mentre la cronaca è zeppa di assessori e dipendenti comunali che beggiano e vanno a fare shopping, ai prof non è consentito un ritardo nella compilazione del registro,pur essendo regolarmente in aula a far lezione.
La cosa preoccupante è che di fronte a queste notizie deliranti qualcuno crede davvero che l errore formale del prof debba essere punito con la tortura nella iron maiden e si angosciano al solo pensiero di "e se anche io un giorno non firmassi in tempo"?
Un delirio collettivo
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1257
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 11:17 am

mac67 ha scritto:
Procopio ha scritto:
mac67 ha scritto:
tizi121212 ha scritto:
Oppure, con un sistema dotato di marca temporale, un docente potrebbe firmare mentre sta ancora imbottigliato nel traffico andando a scuola, sperando che non succeda niente nei suoi 10 minuti di ritardo

OK. La correttezza e tempestività della firma sul registro cartaceo invece era a prova di bomba ...
Infatti: tutto avveniva in tempo reale ed all’uscita da scuola tutto era aggiornato ed in perfetto ordine.

Come no: mai firmato a metà dell'ora di lezione oppure il giorno dopo quando ti hanno fatto notare che avevi scordato di firmare, vero?
Ognuno parla per se’. PS: ad altri colleghi è capitato anche con il RE
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5913
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 11:28 am

Procopio ha scritto:
mac67 ha scritto:
Procopio ha scritto:
mac67 ha scritto:
tizi121212 ha scritto:
Oppure, con un sistema dotato di marca temporale, un docente potrebbe firmare mentre sta ancora imbottigliato nel traffico andando a scuola, sperando che non succeda niente nei suoi 10 minuti di ritardo

OK. La correttezza e tempestività della firma sul registro cartaceo invece era a prova di bomba ...
Infatti: tutto avveniva in tempo reale ed all’uscita da scuola tutto era aggiornato ed in perfetto ordine.

Come no: mai firmato a metà dell'ora di lezione oppure il giorno dopo quando ti hanno fatto notare che avevi scordato di firmare, vero?
Ognuno parla per se’. PS: ad altri colleghi è capitato anche con il RE

Appunto: tutto come prima, dal punto di vista della tempestività delle operazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Procopio



Messaggi : 1257
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 12:25 pm

mac67 ha scritto:
Procopio ha scritto:
mac67 ha scritto:
Procopio ha scritto:
mac67 ha scritto:
tizi121212 ha scritto:
Oppure, con un sistema dotato di marca temporale, un docente potrebbe firmare mentre sta ancora imbottigliato nel traffico andando a scuola, sperando che non succeda niente nei suoi 10 minuti di ritardo

OK. La correttezza e tempestività della firma sul registro cartaceo invece era a prova di bomba ...
Infatti: tutto avveniva in tempo reale ed all’uscita da scuola tutto era aggiornato ed in perfetto ordine.

Come no: mai firmato a metà dell'ora di lezione oppure il giorno dopo quando ti hanno fatto notare che avevi scordato di firmare, vero?
Ognuno parla per se’. PS: ad altri colleghi è capitato anche con il RE

Appunto: tutto come prima, dal punto di vista della tempestività delle operazioni.
A me non è mai capitato ed ogni volta che uscivo da scuola TUTTO ERA GIA' AGGIORNATO IN TEMPO REALE, senza l'utilizzo di mezzi propri, eccezion fatta per la mia penna a sfera!
Qui comunque si vuole mettere in evidenza la caparbietà del ds nel volere imporre il RE, giungendo a punire chi non ne fa uso anche se il mancato uso dipende dalla non disponibilità dei mezzi necessari (il che sfiora la paranoia o...ALTRI INTERESSI ED APPETITI).


Ultima modifica di Procopio il Gio Feb 22, 2018 3:05 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5913
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 1:11 pm

Procopio ha scritto:

A me non è mai capitato ed ogni volta che uscivo da scuola TUTTO ERA GIA' AGGIORNATO IN TEMPO REALE, senza l'utilizzo di mezzi propri, eccezion fatta per la mia penna a sfera!
Qui comunque si vuole mettere in evidenza la caparbietà del ds nel volere imporre il RE, giungendo a punire chi non ne fa uso anche se il mancato uso dipende dalla non disponibilità dei mezzi necessari ( il che sfiora vla paranoia o...ALTRI INTERESSI ED APPETITI).

Nel caso non l'avessi notato, rispondevo a chi si lamentava della possibilità di firmare il registro elettronico fuori tempo. Cosa che si poteva fare anche con il registro cartaceo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
MWM



Messaggi : 462
Data d'iscrizione : 30.07.15

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Gio Feb 22, 2018 3:01 pm

A parte la mancanza di infrastrutture sufficienti (negli istituti che adottavano il RE in cui ho lavorato ho sempre avuto un terminale in aula e una connessione decente), in effetti a me pare che il maggiore limite di un RE con firma digitale certificata (quindi l’unico con una legalità garantita, ma che non ho mai sperimentato) stia nella rigidità della procedura richiesta rispetto alle pratiche invalse nella scuola, dove il falso in atto pubblico, specialmente nella compilazione dei registri, è di fatto - almeno secondo la mia esperienza - la norma. In ogni caso, in assenza della richiesta della marca temporale, offrirebbe il vantaggio di potersi liberare del cartaceo e dunque di dematerializzare sul serio.
Tornare in alto Andare in basso
tizi121212



Messaggi : 311
Data d'iscrizione : 20.08.12

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Ven Feb 23, 2018 4:05 pm

Penso che il discorso "registro elettronico" andrebbe costruttivamente approfondito, non solo per fare polemiche.
E questo perché volenti o nolenti sta diventando un nostro strumento di lavoro.

https://www.orizzontescuola.it/docente-scrive-nota-disciplinare-sul-registro-elettronico-viene-denunciata-diffamazione/

Probabilmente la docente in questione ha messo erroneamente la nota nello spazio visibile anche ai genitori degli altri alunni. Il problema è che "scuola che vai e registro che trovi", per cui non sempre tutte le funzioni sono chiare.
Tornare in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Sab Feb 24, 2018 7:40 am

Gli interessi, se ci sono, viaggiano un po' più in alto della singola scuola.
Il ministero raccomanda ai dirigenti la dematerializzazione e praticamente quasi impone l'utilizzo del registro elettronico, anche inseguendo il mito della comunicazione in tempo reale con le famiglie. I dirigenti sono costretti ad adeguarsi (e premiati economicamente se lo fanno): quello che cambia da scuola a scuola è l'intelligenza, la consapevolezza e la competenza sia loro che degli organi collegiali e in base a queste doti quello che si può fare è temperare in maniera ragionevole il funzionamento del registro elettronico e gli obblighi ad esso collegati.
Un dirigente incompetente e autoritario imporrà l'utilizzo del r.e. e la sua compilazione in tempo reale anche a fronte di carenze dell'infrastruttura lan e di insufficienza del numero di dispositivi; un dirigente un po' più saggio lascerà dei margini per la compilazione del r.e., anche di classe, fuori orario, per la serie "arrangiatevi e io chiuderò un occhio"; un dirigente ancora più saggio adeguerà infrastruttura e dispositivi.
Andrebbe poi sfatato il mito della trasparenza. Trasparenza per le famiglie significa lavoro in più per gli insegnanti, aumento delle ingerenze delle famiglie, aumento delle controversie sulla valutazione e sui provvedimenti disciplinari; significa inoltre la fine del rapporto educativo tra docenti e famiglie, che si esplicava nei colloqui individuali. Non esistono pasti gratis, e come i social hanno creato forme di socialità fasulle e aumentato la solitudine effettiva, così il registro elettronico altera i rapporti tra docenti e famiglie alimentando il conflitto anziché la cooperazione.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1257
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Sab Feb 24, 2018 9:27 am

herman il lattoniere ha scritto:
Gli interessi, se ci sono, viaggiano un po' più in alto della singola scuola.
Il ministero raccomanda ai dirigenti la dematerializzazione e praticamente quasi impone l'utilizzo del registro elettronico, anche inseguendo il mito della comunicazione in tempo reale con le famiglie. I dirigenti sono costretti ad adeguarsi (e premiati economicamente se lo fanno): quello che cambia da scuola a scuola è l'intelligenza, la consapevolezza e la competenza sia loro che degli organi collegiali e in base a queste doti quello che si può fare è temperare in maniera ragionevole il funzionamento del registro elettronico e gli obblighi ad esso collegati.
Un dirigente incompetente e autoritario imporrà l'utilizzo del r.e. e la sua compilazione in tempo reale anche a fronte di carenze dell'infrastruttura lan e di insufficienza del numero di dispositivi; un dirigente un po' più saggio lascerà dei margini per la compilazione del r.e., anche di classe, fuori orario, per la serie "arrangiatevi e io chiuderò un occhio"; un dirigente ancora più saggio adeguerà infrastruttura e dispositivi.
Andrebbe poi sfatato il mito della trasparenza. Trasparenza per le famiglie significa lavoro in più per gli insegnanti, aumento delle ingerenze delle famiglie, aumento delle controversie sulla valutazione e sui provvedimenti disciplinari; significa inoltre la fine del rapporto educativo tra docenti e famiglie, che si esplicava nei colloqui individuali. Non esistono pasti gratis, e come i social hanno creato forme di socialità fasulle e aumentato la solitudine effettiva, così il registro elettronico altera i rapporti tra docenti e famiglie alimentando il conflitto anziché la cooperazione.
Ben detto, sottoscrivo in pieno, soprattutto la parte in cui si altera il rapporto tra docente e “tutto il resto”: ormai la scuola si è trasformata in un tribunale, in cui il ds fa la parte dell’”avvocato del diavolo” anziché quella del “giudice sereno”.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2808
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Sab Feb 24, 2018 11:26 am

Io credo invece che il ruolo di 'avvocato del diavolo' del ds, gradito o meno dagli stessi, dipende dalla persona, sia maggiormente imputabile alla trasformazione in azienda privata della scuola pubblica, considerando gli alunni come dei clienti iscritti e con la paura di perderli a causa delle bocciature. Oltre al fatto che le bocciature sono considerate una specie di boomerang, e appiopperebbero cattiva fama allo stesso istituto. Bocciatura sembra sinonimo di fallimento dei docenti e della scuola, di questi tempi.
Per quanto riguarda il registro, è vero che è per certi versi un poco alienante, ma come tutti i prodotti del web, dipende dall'uso che se ne fa, e nel caso dell'uso del R.E. e sue funzionalità, possono essere migliorabili.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 2808
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Sab Feb 24, 2018 11:36 am

Io credo invece che il ruolo di 'avvocato del diavolo' del ds, gradito o meno dagli stessi (dipende dalla persona), sia maggiormente imputabile alla trasformazione in azienda privata della scuola pubblica, considerando gli alunni come dei clienti iscritti e con la paura di perderli a causa delle bocciature. Oltre al fatto che le bocciature sono considerate una specie di boomerang, e appiopperebbero cattiva fama allo stesso istituto. Bocciatura sembra sinonimo di fallimento dei docenti e della scuola, di questi tempi.
Per quanto riguarda il registro, è vero che è per certi versi un poco alienante, ma come tutti i prodotti del web, dipende dall'uso che se ne fa, e nel caso dell'uso del R.E. e sue funzionalità, possono essere migliorabili

p.s. comunque la dematerializzazione assoluta non penso sia fattibile (o meglio, io non la valuto cosa tanto positiva); se avessimo problemi di connessione magari per diversi giorni, e per cause magari estranee anche alla scuola stessa, dovremmo comunque poter avere un riscontro delle attività scolastiche e sarebbe necessario avvalersi di supporti cartacei di riserva.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1257
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: News sul registro elettronico.   Sab Feb 24, 2018 11:53 am

sempreconfusa1 ha scritto:
Io credo invece che il ruolo di 'avvocato del diavolo' del ds, gradito o meno dagli stessi, dipende dalla persona, sia maggiormente imputabile alla trasformazione in azienda privata della scuola pubblica, considerando gli alunni come dei clienti iscritti e con la paura di perderli a causa delle bocciature. Oltre al fatto che le bocciature sono considerate una specie di boomerang, e appiopperebbero cattiva fama allo stesso istituto. Bocciatura sembra sinonimo di fallimento dei docenti e della scuola, di questi tempi.
Per quanto riguarda il registro, è vero che è per certi versi un poco alienante, ma come tutti i prodotti del web, dipende dall'uso che se ne fa, e nel caso dell'uso del R.E. e sue funzionalità, possono essere migliorabili.
Non penso che nei licei "altolocati" della Capitale o di Milano le bocciature vengano viste come generatrici di cattiva fama, anzi. Certo a tutti piacerebbe insegnare in classi dal profitto eccellente, ma questo non è l'ordinario; però "quanno ce vo' ce vo'" IMHO.
Tornare in alto Andare in basso
 
News sul registro elettronico.
Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Registro elettronico e sostegno...come firmare la "sostituzione"????
» firma registro elettronico
» Obbligo registro elettronico normativa
» News sul registro elettronico.
» Validità giuridica del registro elettronico.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: