Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Fantaman



Messaggi : 1332
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioTitolo: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Gio Mar 01, 2018 4:46 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.lastampa.it/2018/03/01/italia/speciali/elezioni/2018/politiche/il-prof-che-il-ms-vorrebbe-ministro-dellistruzione-era-sostenitore-della-buona-scuola-di-renzi-5k2gCmWaPEGIfL2gL7cNJP/pagina.html

«Pur riconoscendo che il DDL 2994 Giannini¬Madia¬Padoan sia suscettibile di elementi migliorativi e di chiarimenti interpretativi - scriveva Giuliano con i colleghi -ne difendiamo con forza l’impianto e il coraggio con il quale interviene a riformare la scuola con l’obiettivo di rinnovarla e renderla rispondente ai bisogni della società complessa»”



E ancora: «Non ci sono scuse stavolta. Nessuno può parlare di tagli. Nessuno può parlare di precariato. Nessuno può parlare di distruzione della scuola pubblica».



I dirigenti, Giuliano compreso, definiscono lo sciopero «demagogico» e difendono la riforma perché, dicono, «definisce finalmente i contorni dell autonomia scolastica».



A conclusione dell’appello le firme, oltre a quella di Giuliano, sono di Alessandra Rucci, Antonio Fini e Laura Biancato. D’altronde Giuliano erano nella staff della ministra della Buona scuola Stefania Giannini. Un altro tassello del governo Di Maio che proviene dai governi che lui stesso ha osteggiato e dall’area politica che dice di voler far dimenticare agli elettori.
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
giobbe



Messaggi : 4690
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 1:09 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
Senza entrare nel merito delle competenze di Giuliano, partendo dal presupposto che la scelta fatta dal m5s è stata pessima visto la loro pregressa intenzione di cancellare la buona scuola ma riflettendo a freddo, senza farsi trascinare dalla rabbia bisogna considerare che:

1) hanno precisato che intendono ancora cancellare la buona sola;
2) a fare le leggi non è il ministro ma il parlamento e la linea politica la detta il partito, ovvero il m5s. Il ministro dovrà adeguarsi, cosa che già ha iniziato a fare dopo appena qualche ora dalle prime sparate infelici;
3) negli altri versanti non mi sembra che ci sia l'interesse a cancellare la buona sola: il PD ne è l'artefice ed è il più convinto sostenitore, la destra vorrebbe addirittura potenziarla con l'assunzione diretta degli insegnanti, LeU vorrebbe eliminarla ma sono poco credibili essendo il primo alleato del PD nel prossimo futuro.

I casi sono due, o siamo fiduciosi sulle vere intenzioni del m5s a prescindere dal ministro di turno o si va verso l'astensione.

Io ho capito che il personaggio Giuliano non è altro che un arrivista, pronto a dire tutto ed il contrario di tutto pur di arrivare a sedersi su poltrone comode. In virtù di questa sua tendenza credo che sia seguirà senza problemi la linea del partito. Ha già dimostrato questo, se poi la linea del partiti cambierà allora sarà il m5s a pagarne le conseguenze.

Chi vivrà vedrà
La tua analisi è perfetta.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3242
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 1:20 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
diderot.m7 ha scritto:

Dopo aver sperimentato come amministra Roma non mi auguro proprio che m5s arrivi al governo del Paese.
Sono riusciti a peggiorare perfino Torino, che partiva da una buona amministrazione precedente.

Dimmi, questa deduzione la tiri fuori grazie alle passeggiate da turista che ti fai mensilmente nel centro storico come per Roma?

Sei senza speranze!

No, la tiro fuori da amici stretti di mio marito che a Torino vivono dalla nascita. Parlano di totale immobilismo.

Io invece ho amici stretti di mia moglie che parlano di una città rinata.

Ribadisco: sei senza speranze!

Eh, sì, arrivederci. Rinata nel senso che non fanno un tubo proprio come i neonati. Senza speranza sei tu, ed i tuoi amici del partito dei disoccupati sfigatelli che sperano nel reddito di cittadinanza.
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 06.02.18

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 1:30 pm

chicca70 ha scritto:


Eh, sì, arrivederci. Rinata nel senso che non fanno un tubo proprio come i neonati. Senza speranza sei tu, ed i tuoi amici del partito dei disoccupati sfigatelli che sperano nel reddito di cittadinanza.

Dalle tue parole traspare tanto nervosismo, gatta ci cova.
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 06.02.18

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 1:58 pm

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10155890459580813&id=174457180812&locale2=it_IT&__tn__=%2AW-R
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3242
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 2:20 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
chicca70 ha scritto:


Eh, sì, arrivederci. Rinata nel senso che non fanno un tubo proprio come i neonati. Senza speranza sei tu, ed i tuoi amici del partito dei disoccupati sfigatelli che sperano nel reddito di cittadinanza.

Dalle tue parole traspare tanto nervosismo, gatta ci cova.

Nervosismo no, solo una certa quota di disprezzo.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6509
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 2:30 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10155890459580813&id=174457180812&locale2=it_IT&__tn__=%2AW-R

Lo hanno ricondotto a più miti propositi... cosa dice e con chi stia ora lo sappiamo, mica serve il post con la sacerdotessa! Qui si dibatte di cosa diceva ieri e con chi stava ieri....
Sempre se piacciono i DS tecno-hitech 2.0 della scuola senza zaino space learning e dell'entrata alle 10 nei licei quadriennali!
... purtroppo non sono il mio genere!
Torna in alto Andare in basso
Online
Sconcertato_2



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 06.02.18

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 2:50 pm

lucetta10 ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10155890459580813&id=174457180812&locale2=it_IT&__tn__=%2AW-R

Lo hanno ricondotto a più miti propositi... cosa dice e con chi stia ora lo sappiamo, mica serve il post con la sacerdotessa! Qui si dibatte di cosa diceva ieri e con chi stava ieri....
Sempre se piacciono i DS tecno-hitech 2.0 della scuola senza zaino space learning e dell'entrata alle 10 nei licei quadriennali!
... purtroppo non sono il mio genere!

Cosa diceva o faceva prima e cosa pensa ora e farà (se va al governo) dopo lo chiarisce ampiamente nel video postato.

Per concludere, personalmente un DS hi-tech non dispiace , da ingegnere che passa con i propri studenti molte ore in laboratori per esperienze e progetti tecnologici non dispiacerebbe avere un ministro sensibile a tali tematiche e che si impegni a rendere tali laboratori finalmente funzionali ed in linea con l'evoluzione tecnologica in atto.

È evidente che ogni insegnante ha le proprie necessità ed esigenze.


Ultima modifica di Sconcertato_2 il Ven Mar 02, 2018 3:01 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1808
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 2:51 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
Senza entrare nel merito delle competenze di Giuliano, partendo dal presupposto che la scelta fatta dal m5s è stata pessima visto la loro pregressa intenzione di cancellare la buona scuola ma riflettendo a freddo, senza farsi trascinare dalla rabbia bisogna considerare che:

1) hanno precisato che intendono ancora cancellare la buona sola;
2) a fare le leggi non è il ministro ma il parlamento e la linea politica la detta il partito, ovvero il m5s. Il ministro dovrà adeguarsi, cosa che già ha iniziato a fare dopo appena qualche ora dalle prime sparate infelici;
3) negli altri versanti non mi sembra che ci sia l'interesse a cancellare la buona sola: il PD ne è l'artefice ed è il più convinto sostenitore, la destra vorrebbe addirittura potenziarla con l'assunzione diretta degli insegnanti, LeU vorrebbe eliminarla ma sono poco credibili essendo il primo alleato del PD nel prossimo futuro.

I casi sono due, o siamo fiduciosi sulle vere intenzioni del m5s a prescindere dal ministro di turno o si va verso l'astensione.

Io ho capito che il personaggio Giuliano non è altro che un arrivista, pronto a dire tutto ed il contrario di tutto pur di arrivare a sedersi su poltrone comode. In virtù di questa sua tendenza credo che sia seguirà senza problemi la linea del partito. Ha già dimostrato questo, se poi la linea del partiti cambierà allora sarà il m5s a pagarne le conseguenze.

Chi vivrà vedrà

Stai dicendo che i grilli bercianti hanno candidato un arrivista? Andiamo bene! in effetti il " Presidente , la scuola e' con lei" e' simpaticissimo , ma non sia mai che non si possa cambiare idea,per carità! Certo che cambiarla in 5 minuti su una questione così importante lascia perplessi ancorché Ilari. Comunque , con un superpreside così adamantino nelle sue idee, uno che vorrebbe farci pure scrivere i libri di testo ( gratis o con la mancetta del bonus), che vuole il quadriennale,che ha firmato l' appello contro la sciopero del 5 maggio, insomma con uno così saremmo in un ventre di vacca all' interno di una botte di ferro.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6509
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 3:00 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10155890459580813&id=174457180812&locale2=it_IT&__tn__=%2AW-R

Lo hanno ricondotto a più miti propositi... cosa dice e con chi stia ora lo sappiamo, mica serve il post con la sacerdotessa! Qui si dibatte di cosa diceva ieri e con chi stava ieri....
Sempre se piacciono i DS tecno-hitech 2.0 della scuola senza zaino space learning e dell'entrata alle 10 nei licei quadriennali!
... purtroppo non sono il mio genere!

Cosa diceva o faceva prima e cosa pensa ora e farà (se va al governo) dopo lo si chiarisce ampiamente nel video postato.

Per concludere, personalmente un DS hi-tech non dispiace , da ingegnere che passa con i propri studenti molte ore in laboratori per esperienze e progetti tecnologici non dispiacerebbe avere un ministro sensibile a tali tematiche e che si impegni a rendere tali laboratori finalmente funzionali ed in linea con l'evoluzione tecnologica in atto.

È evidente che ogni insegnante ha le proprie necessità ed esigenze.

e no! mi dispiace ma come ci insegni:
"2) a fare le leggi non è il ministro ma il parlamento e la linea politica la detta il partito, ovvero il m5s. Il ministro dovrà adeguarsi, cosa che già ha iniziato a fare dopo appena qualche ora dalle prime sparate infelici".
Quindi avrebbe potuto essere anche un grecista con la matita e il quadernino!
E Di Maio non è nemmeno laureato, chissà a chi piacerà imbiancare l'aula!
Punterei sull'entrata alle 10: un paio d'ore di sonno in più fanno comodo a tutti e, a sentire il nostro beneamato futuro ministro, si "migliora la performance"! E noi siamo tuuuuuuuuttti per la scuola performante!
http://www.corriere.it/scuola/secondaria/18_gennaio_06/esperimento-brindisi-scuola-10-cosi-ragazzi-studiano-piu-907726c4-f321-11e7-a586-43e3ef84081a.shtml
Torna in alto Andare in basso
Online
Sconcertato_2



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 06.02.18

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 3:10 pm

@ lucetta: chi fa le leggi per te? I ministri? Uhm una nuova costituzione ci illumina come una lucetta da comodino. Un conto è la linea politica sulla buona scuola e un conto è la sensibilità all'uso della tecnologia nella didattica, in particolare in quella laboratoriale. Io che lavori nel laboratorio sarei contento di avere un ministro sensibile e che chieda al parlamento le risorse per rinnovarli. Io e i miei ragazzi siamo stanchi di lavorare con apparecchiature fatiscenti e obsoleti che il PD ci ha propinato finora.

@ balanzone: sei proprio un campione delle fake news. Farci lavorare gratis per scrivere libri. Che bella fake news. Magnifica, falla girare su whattapp, magari qualcuno abbocca.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6509
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 3:24 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
@ lucetta: chi fa le leggi per te? I ministri? Uhm una nuova costituzione ci illumina come una lucetta da comodino. Un conto è la linea politica sulla buona scuola e un conto è la sensibilità all'uso della tecnologia nella didattica, in particolare in quella laboratoriale. Io che lavori nel laboratorio sarei contento di avere un ministro sensibile e che chieda al parlamento le risorse per rinnovarli. Io e i miei ragazzi siamo stanchi di lavorare con apparecchiature fatiscenti e obsoleti che il PD ci ha propinato finora.

@ balanzone: sei proprio un campione delle fake news. Farci lavorare gratis per scrivere libri. Che bella fake news. Magnifica, falla girare su whattapp, magari qualcuno abbocca.

Perché, serve una nuova legge per rimodernarti il laboratorio? Scorrono fiumi di PON per 'sta roba!  La corroborante sensibilità per l'uso delle nuove tecnologie nella didattica ce l'hanno tutti, e infatti il nostro Giuliano è già in forze al MIUR con il nemico, mica lo scopriamo adesso!
Se poi entriamo tutti alle 10 e usciamo dai licei dopo 4 anni, vedrai che le apparecchiature si manterranno più a lungo! Credi che questa logica da bottega possa convincere qualcuno a votare questo ministro? Quella delle apparecchiature farlocche spacciate dal PD è da antologia!
Perché non ci parli anche dei vantaggi dello space learning? Immagino che balanzone facesse riferimento al fatto che il DS Giuliano è noto per operare nella scuola in cui i docenti scrivono da soli i libri di testo, ovviamente su supporto digitale, non sia mai!
Torna in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 2900
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 3:58 pm

lucetta10 ha scritto:


quindi il ministro non conta niente e tanto è persona che "si adatta" (rimane il dubbio sul motivo per cui ce lo abbiano presentato, ma vabbè, so' ragazzi!)(....) 

Oddio, lucetta...con la fedeli mi sa ch'è andata proprio così...e neppure erano ragazzi...
Torna in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 3333
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 28

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 4:44 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10155890459580813&id=174457180812&locale2=it_IT&__tn__=%2AW-R

Lo hanno ricondotto a più miti propositi... cosa dice e con chi stia ora lo sappiamo, mica serve il post con la sacerdotessa! Qui si dibatte di cosa diceva ieri e con chi stava ieri....
Sempre se piacciono i DS tecno-hitech 2.0 della scuola senza zaino space learning e dell'entrata alle 10 nei licei quadriennali!
... purtroppo non sono il mio genere!

Cosa diceva o faceva prima e cosa pensa ora e farà (se va al governo) dopo lo chiarisce ampiamente nel video postato.

Per concludere, personalmente un DS hi-tech non dispiace , da ingegnere che passa con i propri studenti molte ore in laboratori per esperienze e progetti tecnologici non dispiacerebbe avere un ministro sensibile a tali tematiche e che si impegni a rendere tali laboratori finalmente funzionali ed in linea con l'evoluzione tecnologica in atto.

È evidente che ogni insegnante ha le proprie necessità ed esigenze.


Ma per favore...
Al prossimo ministro dell'istruzione spetterà con urgenza rimettere in sesto il settore amministrativo scolastico, oramai ridotto ai minimi termini e non più in grado di governare neppure l'attività corrente.
Ultimo scandaloso esempio, ovviamente su cui nessuno dice nulla
. http://www.repubblica.it/scuola/2018/02/10/news/corte_dei_conti_boccia_trasferimenti_dirigenti_scolastici_rimossi_a_meta_anno-188520466/
Un Dirigente Scolastico che manifestava il proprio favore per la legge 107 (una dei peggiori provvedimenti fatti negli ultimi venti anni) è manifestatamente INDEGNO anche solo di essere proposto come ministro dell'istruzione.

https://www.tuttoscuola.com/mobilita-docenti-continuita-didattica/


Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5952
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 5:12 pm

Sconcertato_2 ha scritto:

@ balanzone: sei proprio un campione delle fake news. Farci lavorare gratis per scrivere libri. Che bella fake news. Magnifica, falla girare su whattapp, magari qualcuno abbocca.

Guarda che Giuliano ha promosso l'iniziativa dei "libri" (tra virgolette perché dubito molto della loro qualità) autoprodotti dai docenti della sua scuola venduti a 5 euro ai suoi studenti. Se non è gratis poco ci manca.
Torna in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 3333
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 28

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 5:18 pm

lucetta10 ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
@ lucetta: chi fa le leggi per te? I ministri? Uhm una nuova costituzione ci illumina come una lucetta da comodino. Un conto è la linea politica sulla buona scuola e un conto è la sensibilità all'uso della tecnologia nella didattica, in particolare in quella laboratoriale. Io che lavori nel laboratorio sarei contento di avere un ministro sensibile e che chieda al parlamento le risorse per rinnovarli. Io e i miei ragazzi siamo stanchi di lavorare con apparecchiature fatiscenti e obsoleti che il PD ci ha propinato finora.

@ balanzone: sei proprio un campione delle fake news. Farci lavorare gratis per scrivere libri. Che bella fake news. Magnifica, falla girare su whattapp, magari qualcuno abbocca.

Perché, serve una nuova legge per rimodernarti il laboratorio? Scorrono fiumi di PON per 'sta roba!  La corroborante sensibilità per l'uso delle nuove tecnologie nella didattica ce l'hanno tutti, e infatti il nostro Giuliano è già in forze al MIUR con il nemico, mica lo scopriamo adesso!
Se poi entriamo tutti alle 10 e usciamo dai licei dopo 4 anni, vedrai che le apparecchiature si manterranno più a lungo! Credi che questa logica da bottega possa convincere qualcuno a votare questo ministro? Quella delle apparecchiature farlocche spacciate dal PD è da antologia!
Perché non ci parli anche dei vantaggi dello space learning? Immagino che balanzone facesse riferimento al fatto che il DS Giuliano è noto per operare nella scuola in cui i docenti scrivono da soli i libri di testo, ovviamente su supporto digitale, non sia mai!

La scuola moderna è la scuola dell'autonomia, dei progetti, dei pon, la scuola aperta al territorio, dove si canta, balla,danza.
E' da vedere poi nel concreto quali risultati verranno raccolti da tutte queste chiacchere pompose.

Io sono da sempre contrario all'autonomia scolastica, la più grande truffa grazie alla quale hanno scaricato tutti gli oneri amministrativi alle scuole (dai collaboratori scolastici prima in capo ai comuni, alla gestione di quasi tutte le pratiche prima in capo ai provveditorati che svolgevano una preziosa opera di raccordo) anche del tutto impropri (i comuni scaricano anche i bandi per il servizio pullman..ah,ah,ah). Ultimamente le scuole invece di dedicarsi alla didattica (e le segreterie alla gestione RIGOROSA degli adempimenti sul personale scolastico, didattica e contabilità) sono subissate dai PON-FESR con tutto l'annesso delirio burocratico connesso...così viene fatto tutto, ma facendo tutto lo si fa in modo superficiale.
E la cosa grave è che i Dirigenti Scolastici quando presenti (la piaga delle reggenze è oramai endemica) non sono preparati a fare quello che dovrebbero fare (e non hanno spesso neanche un supporto organizzativo interno).
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 06.02.18

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 5:55 pm

chicca70 ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
chicca70 ha scritto:


Eh, sì, arrivederci. Rinata nel senso che non fanno un tubo proprio come i neonati. Senza speranza sei tu, ed i tuoi amici del partito dei disoccupati sfigatelli che sperano nel reddito di cittadinanza.

Dalle tue parole traspare tanto nervosismo, gatta ci cova.

Nervosismo no, solo una certa quota di disprezzo.

Forse è il caso che impari ad aver maggior rispetto e tolleranza verso chi ha idee e opinioni diverse dalle tue.

A margine accetta anche l'idea che giovane non significa necessariamente incompetente e inadeguato a ricevere qualunque incarico o responsabilità. Aiuterà la causa dei giovani d'oggi ritenuti inadeguati a priori e costretti a mostrare il loro valore altrove. Il futuro è in mano ai giovani e non ai vecchi, quest'ultimi hanno già dato e ricevuto.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3242
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 6:44 pm

Sconcertato_2 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
chicca70 ha scritto:


Eh, sì, arrivederci. Rinata nel senso che non fanno un tubo proprio come i neonati. Senza speranza sei tu, ed i tuoi amici del partito dei disoccupati sfigatelli che sperano nel reddito di cittadinanza.

Dalle tue parole traspare tanto nervosismo, gatta ci cova.

Nervosismo no, solo una certa quota di disprezzo.

Forse è il caso che impari ad aver maggior rispetto e tolleranza verso chi ha idee e opinioni diverse dalle tue.

A margine accetta anche l'idea che giovane non significa necessariamente incompetente e inadeguato a ricevere qualunque incarico o responsabilità. Aiuterà la causa dei giovani d'oggi ritenuti inadeguati a priori e costretti a mostrare il loro valore altrove. Il futuro è in mano ai giovani e non ai vecchi, quest'ultimi hanno già dato e ricevuto.

Io sono anche troppo tollerante, ma la mia soglia si ferma di fronte ai fanatismi, e non vedo peggiori fanatici dei grillini. Verso di loro non sono tollerante.
Essere giovani non significa essere inadeguati ma non significa neppure essere competenti. È una mera questione anagrafica. L'adeguatezza e l'inadeguatezza non dipendono dall'età ma dal cervello. Meglio un settantenne intelligente e con esperienza che un ventenne stupido. Ed io purtroppo di giovani stupidi ne vedo a valanghe. Il futuro è in mano a chi è in grado di crearselo e non in mano a chi si aspetta di non fare un tubo pagato dallo stato ed intanto blatera sulle scie chimiche. Così come il futuro non può essere in mano a chi si rifiuta di fare opere pubbliche perché altrimenti c'è il rischio che qualcuno ci mangi sopra.
Torna in alto Andare in basso
Sconcertato_2



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 06.02.18

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Ven Mar 02, 2018 7:42 pm

chicca70 ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
chicca70 ha scritto:


Eh, sì, arrivederci. Rinata nel senso che non fanno un tubo proprio come i neonati. Senza speranza sei tu, ed i tuoi amici del partito dei disoccupati sfigatelli che sperano nel reddito di cittadinanza.

Dalle tue parole traspare tanto nervosismo, gatta ci cova.

Nervosismo no, solo una certa quota di disprezzo.

Forse è il caso che impari ad aver maggior rispetto e tolleranza verso chi ha idee e opinioni diverse dalle tue.

A margine accetta anche l'idea che giovane non significa necessariamente incompetente e inadeguato a ricevere qualunque incarico o responsabilità. Aiuterà la causa dei giovani d'oggi ritenuti inadeguati a priori e costretti a mostrare il loro valore altrove. Il futuro è in mano ai giovani e non ai vecchi, quest'ultimi hanno già dato e ricevuto.

Io sono anche troppo tollerante, ma la mia soglia si ferma di fronte ai fanatismi, e non vedo peggiori fanatici dei grillini. Verso di loro non sono tollerante.
Essere giovani non significa essere inadeguati ma non significa neppure essere competenti. È una mera questione anagrafica. L'adeguatezza e l'inadeguatezza non dipendono dall'età ma dal cervello. Meglio un settantenne intelligente e con esperienza che un ventenne stupido. Ed io purtroppo di giovani stupidi ne vedo a valanghe. Il futuro è in mano a chi è in grado di crearselo e non in mano a chi si aspetta di non fare un tubo pagato dallo stato ed intanto blatera sulle scie chimiche. Così come il futuro non può essere in mano a chi si rifiuta di fare opere pubbliche perché altrimenti c'è il rischio che qualcuno ci mangi sopra.

No, il futuro è in mano a chi pensa, pianifica e realizza opere pubbliche utili e non a chi realizza opere inutili e costose, ammesso che riesca anche a completarle. L'italia purtroppo è piena zeppa di opere inutili o mai terminate, tutte a carico della collettività e realizzate da gente senza scrupoli, per meri interessi personali o per incapacità/incompetenza di chi finora ci ha governati.

Il resto del tuo messaggio è davvero incommentabile.

Con questo passo e chiudo.
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Sab Mar 03, 2018 6:09 am

Resta il fatto che Giuliano al MIUR è una scelta "centrista" che il movimento fa per rassicurare determinati ambienti politici ed economici nazionali e internazionali. Perché proprio sulla scuola il M5S tiene a mostrare un volto "responsabile", rassicurante, allineato?

La narrazione sulla mitica "onestà" è talmente priva di qualsiasi fondamento logico, etico e di qualsiasi riscontro fattuale che sopravviverà solo per poche altre settimane.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3242
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Sab Mar 03, 2018 7:21 am

@sconcertato. Infatti... Le opere pubbliche vanno pensate, pianificate e realizzate, mentre la tua setta si limita a pensarle, pensarle e ancora pensarle e basta. È incommentabile il fatto che io non sia estasiata dalle enormi capacità dei ggggiovani?

@herman. Purtroppo la narrazione dell'onestà rimarrà per gli adepti, come è rimasta a dispetto di tutto ciò che è accaduto finora. Questo perchè gli adepti vogliono credere e, quando si vuol credere, si crede. Solo pochi riescono ad uscirà da Scientology.
Torna in alto Andare in basso
luna7



Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 23.02.16

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Sab Mar 03, 2018 7:31 am

Ma non capisco cosa centra il candidato premier nella scelta del Ministro possibile all istruzione. ....
È chiaro che nel movimento chi regge davvero i fili è la Casaleggio 's family ....gli altri figuranti....

Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 818
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Sab Mar 03, 2018 7:40 am

Sconcertato_2 ha scritto:
Per concludere, personalmente un DS hi-tech non dispiace , da ingegnere che passa con i propri studenti molte ore in laboratori per esperienze e progetti tecnologici non dispiacerebbe avere un ministro sensibile a tali tematiche e che si impegni a rendere tali laboratori finalmente funzionali ed in linea con l'evoluzione tecnologica in atto.

È evidente che ogni insegnante ha le proprie necessità ed esigenze.

Non confondere i laboratori didattici veri e propri, con la generica esaltazione della digitalità fine a se stessa. Sono due cose molto diverse.

La (sacrosanta) rivendicazione di investimenti e innovazione per far funzionare dei validi laboratori di informatica, di CAD, di lavorazioni meccaniche e roba del genere non ha niente a che fare con le chiacchiere sull'abolizione dei libri perché si deve studiare sul tablet, e la sostituzione delle verifiche con sbrilluccicose presentazioni multimediali di gruppo o con domandine volanti su whatsapp.[/quote]


Ultima modifica di paniscus_2.1 il Sab Mar 03, 2018 2:11 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Online
Sconcertato_2



Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 06.02.18

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Sab Mar 03, 2018 8:14 am

herman il lattoniere ha scritto:


La narrazione sulla mitica "onestà" è talmente priva di qualsiasi fondamento logico, etico e di qualsiasi riscontro fattuale che sopravviverà solo per poche altre settimane.

Infatti, molto meglio l'usato sicuro, i disonesti navigati che con grande "competenza" hanno raddoppiato il debito pubblico negli ultimi 30 anni portandolo a valori che non ha eguali al mondo, garandendoci il secondo posto in una triste graduatoria Quelli quelli che hanno portato il Paese, in diverse occasioni, ad un millimetro dal fallimento costringendoci a manovre lacrime e sangue ed i cui effetti li pagheremo per chissà quanto tempo tempo ancora.

Sapete, devo ammetterlo. Dopo il caso Giuliano mi era sorto un alone di dubbio, ma dopo avervi letto esso è svanito totalmente e la certezza è tornata in me.

Grazie.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6509
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Sab Mar 03, 2018 8:16 am

herman il lattoniere ha scritto:
Resta il fatto che Giuliano al MIUR è una scelta "centrista" che il movimento fa per rassicurare determinati ambienti politici ed economici nazionali e internazionali. Perché proprio sulla scuola il M5S tiene a mostrare un volto "responsabile", rassicurante, allineato?

La narrazione sulla mitica "onestà" è talmente priva di qualsiasi fondamento logico, etico e di qualsiasi riscontro fattuale che sopravviverà solo per poche altre settimane.


Giuliano è abbastanza pop e 2.0 da sembrare un grillino, ma anche abbastanza pop e rottamatore da sembrare un renziano. In ogni caso, non certo una scelta di rottura, questo almeno i 5s dovrebbero serenamente ammetterlo! In altri tempi avremmo detto "una scelta democristiana"
Torna in alto Andare in basso
Online
dubitoergosum



Messaggi : 1790
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioTitolo: Re: Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015   Sab Mar 03, 2018 8:23 am

mordekayn ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Sconcertato_2 ha scritto:
@ lucetta: chi fa le leggi per te? I ministri? Uhm una nuova costituzione ci illumina come una lucetta da comodino. Un conto è la linea politica sulla buona scuola e un conto è la sensibilità all'uso della tecnologia nella didattica, in particolare in quella laboratoriale. Io che lavori nel laboratorio sarei contento di avere un ministro sensibile e che chieda al parlamento le risorse per rinnovarli. Io e i miei ragazzi siamo stanchi di lavorare con apparecchiature fatiscenti e obsoleti che il PD ci ha propinato finora.

@ balanzone: sei proprio un campione delle fake news. Farci lavorare gratis per scrivere libri. Che bella fake news. Magnifica, falla girare su whattapp, magari qualcuno abbocca.

Perché, serve una nuova legge per rimodernarti il laboratorio? Scorrono fiumi di PON per 'sta roba!  La corroborante sensibilità per l'uso delle nuove tecnologie nella didattica ce l'hanno tutti, e infatti il nostro Giuliano è già in forze al MIUR con il nemico, mica lo scopriamo adesso!
Se poi entriamo tutti alle 10 e usciamo dai licei dopo 4 anni, vedrai che le apparecchiature si manterranno più a lungo! Credi che questa logica da bottega possa convincere qualcuno a votare questo ministro? Quella delle apparecchiature farlocche spacciate dal PD è da antologia!
Perché non ci parli anche dei vantaggi dello space learning? Immagino che balanzone facesse riferimento al fatto che il DS Giuliano è noto per operare nella scuola in cui i docenti scrivono da soli i libri di testo, ovviamente su supporto digitale, non sia mai!

La scuola moderna è la scuola dell'autonomia, dei progetti, dei pon, la scuola aperta al territorio, dove si canta, balla,danza.
E' da vedere poi nel concreto quali risultati verranno raccolti da tutte queste chiacchere pompose.

Io sono da sempre contrario all'autonomia scolastica, la più grande truffa grazie alla quale hanno scaricato tutti gli oneri amministrativi alle scuole (dai collaboratori scolastici prima in capo ai comuni, alla gestione di quasi tutte le pratiche prima in capo ai provveditorati che svolgevano una preziosa opera di raccordo) anche del tutto impropri (i comuni scaricano anche i bandi per il servizio pullman..ah,ah,ah). Ultimamente le scuole invece di dedicarsi alla didattica  (e le segreterie alla gestione RIGOROSA degli adempimenti sul personale scolastico, didattica e contabilità)  sono subissate dai PON-FESR con tutto l'annesso delirio burocratico connesso...così viene fatto tutto, ma facendo tutto lo si fa in modo superficiale.
E la cosa grave è che i Dirigenti Scolastici quando presenti (la piaga delle reggenze è oramai endemica) non sono preparati a fare quello che dovrebbero fare (e non hanno spesso neanche un supporto organizzativo interno).
Concordo totalmente mordekayn.
Aggiungo al dibattito, da ex simpatizzante per il movimento, che i primi sospetti mi sono venuti qualche settimana fa alla presentazione dei candidati fiorentini all'uninominale: in un collegio Di maio pirzonalmente di pirzona ha scelto un ex PD fedelissimo renziano. Ma come? Non c'era veramente nessun altro?
Ora con questa si sono definitivamente giocati il mio voto. Forse gli incompetenti allo sbaraglio sono sempre meglio di una banda di maneggioni che si sono spartiti tutto lo spartibile, ma proprio non ce la posso fare: dopo Giuliani mi rendo conto che non solo sono dei dilettanti, ma sono alimentati dallo stesso arrivismo di questi due personaggi totalmente inappropriati che si sono scelti.
L'amara constatazione è che a un giorno dal voto non so per chi votare, ma soprattutto che in questo martoriato paese non se ne salva uno.
Torna in alto Andare in basso
 
Ecco cosa sosteneva Giuliano nel 2015
Torna in alto 
Pagina 3 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» malattia post transfer..cosa avete detto a lavoro?
» cosa posso regalare ho bisogno di consigli
» La vita non ti chiede mai di cosa hai voglia o no!
» Cosa desiderate?
» chi o cosa ha creato tutto

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: