Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 A proposito di valutazioni e promozioni “Urbi et Orbi”

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Procopio



Messaggi : 1277
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: A proposito di valutazioni e promozioni “Urbi et Orbi”   Dom Mar 04, 2018 10:59 pm

Leggo e riferisco di questo interessante articolo di "Tecnica della Scuola", in cui mi ha particolarmente colpito la frase “Da almeno tre decenni il Ministero della Pubblica Istruzione (che oggi non si chiama nemmeno più così) profonde sommi sforzi per far comprendere agli insegnanti che le bocciature non sono gradite...“ e comprendo l’accanimento “terapeutico” di certi (tutti) i DD.SS.
Ecco il link:
https://www.tecnicadellascuola.it/tutti-promossi-la-scuola-finta-sforna-analfabeti-futuri-operai


Ultima modifica di Procopio il Lun Mar 05, 2018 9:45 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: A proposito di valutazioni e promozioni “Urbi et Orbi”   Dom Mar 04, 2018 11:23 pm

E quindi? Qualche problema sul diventare operai?
Quello che "fa gola " a confindustria dovrebbe far gola anche agli studenti, dato che l industria ti dà un lavoro e uno stipendio.
Si, in provincia di cuneo servono operai specializzati e tecnici,non pensatori e ricercatori di filosofia. Quindi i furbi seguiranno le esigenze del mercato e troveranno lavoro e stipendio, i sognatori rimarranno a casetta a piangersi addosso con il loro diploma di liceo artistico e laurea dams, facendosi comodamente mantenere da papino
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: A proposito di valutazioni e promozioni “Urbi et Orbi”   Lun Mar 05, 2018 9:22 am

c'è una bella differenza tra un operaio ignorante finta partita iva finto imprenditore di sé stesso e un operaio consapevole.
Torna in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1277
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: A proposito di valutazioni e promozioni “Urbi et Orbi”   Lun Mar 05, 2018 10:03 am

herman il lattoniere ha scritto:
c'è una bella differenza tra un operaio ignorante finta partita iva finto imprenditore di sé stesso e un operaio consapevole.
Se l'operaio dovesse svolgere solo il lavoro di una macchina, prima o poi sarebbe sostituito da quest'ultima, ma se dovesse essere innovativo e capace di intraprendere soluzioni alternative diventerebbe insostituibile. Il fatto è che la capacità di innovare si conquista col tempo e lo studio, parametri che la scuola pubblica vuole accantonare, sfornando promozioni a motore e mettendosi così in concorrenza con le scuole private (i cosiddetti "diplomifici")
Torna in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1277
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: A proposito di valutazioni e promozioni “Urbi et Orbi”   Gio Mar 08, 2018 3:00 pm

Aggiungo il link ad un articolo che richiama una sentenza in cui si parla di bocciatura: molti ds e colleghi “caritatevoli” farebbero bene a tenerne conto, quando promuovono tutto e tutti:
https://www.orizzontescuola.it/bocciatura-confermata-anche-la-scuola-non-attivato-corsi-recupero-sentenza/
Torna in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1277
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: A proposito di valutazioni e promozioni “Urbi et Orbi”   Gio Mar 08, 2018 5:58 pm

Tratto dal suddetto articolo, riporto un passo dell sentenza che dovrebbe illuminare molti (soprattutto i DS, sempre pronti a perorare la causa della "promozione sempre e comunque, a prescindere"):
"Se infatti è vero che la scuola predispone gli interventi necessari al recupero dell’alunno, tuttavia le eventuali carenze nell’esercizio di tale attività non incidono sull’autonomia del giudizio di ammissione dell’allievo alla classe successiva, che deve essere compiuto sulla base della preparazione e della maturità comunque raggiunte dall’alunno stesso e che devono, in ogni caso, essere idonee a consentire la proficua prosecuzione degli studi.”
Inutile dire che quando si arriva agli scrutini di giugno la frase sottolineata viene "volutamente dimenticata": sono solo i tribunali a gridare la verità dai tetti, ormai!
Torna in alto Andare in basso
 
A proposito di valutazioni e promozioni “Urbi et Orbi”
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» A proposito di valutazioni e promozioni “Urbi et Orbi”
» a proposito di Maria...
» Sempre a proposito di scienziati e studiosi atei o meno
» a proposito di abiti premaman
» A proposito di vegetarianesimo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: