Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 invito ad andarsene

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
AutoreMessaggio
alessioweb



Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioTitolo: invito ad andarsene   Sab Mar 10, 2018 7:29 pm

Promemoria primo messaggio :

Buonasera,

vorrei portare all'attenzione dei colleghi il mio caso, credo comune ad altri colleghi che lavorano presso un Liceo da non molto tempo.
Ricevo una convocazione dal DS come gli altri colleghi del CDC in seguito all'abbandono di uno studente che ha optato per un'altra scuola. Dopo la consueta (quanto inutile, a mio parere) "ramanzina" circa l'importanza di includere "tutti" gli studenti nel processo di apprendimento, mi viene ricordato dal DS il fatto che vi sono molte mail da lui ricevute da parte dei rappresentanti dei genitori/studenti che lamento una certa "fragilità" della mia azione di insegnamento e un certo disorientamento degli studenti. Quindi mi ricorda che, sebbene i problemi docente-studenti sia diffusi anche per altri colleghi (ma va!), se riceverà altre mail a mio nome convocherà una visita ispettiva.

A nulla sono valse le mie giustificazione sulla regolarità del mio servizio in questa come in altre scuole: le assenze sono limitate alla malattia e, peraltro, le valutazione degli alunni sono meno "tragiche" rispetto a quelle di altri colleghi di materia (per la cronaca insegno Matematica e Fisica al Liceo Classico).

A questo punto credo che chiederò il trasferimento da un altra parte con gli inevitabili disguidi del caso: nuova scuola, nuovi libri di testo, programmi, studenti,...stessi problemi.

Viene alla mente l'articolo di Galimberti pubblicato in questi giorni sul sito di OS: me lo sono stampato e lo porterò con me leggendo al preside o magari all'ispettore di turno la parte in cui molti genitori di oggi sono perennemente contro il professore e ne svalutano il lavoro quotidianamente

Grazie per l'attenzione
A
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
gugu

avatar

Messaggi : 32020
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Dom Mar 18, 2018 6:02 pm

chicca70 ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Volendo potremmo eliminare i sistemi di assistenza alla guida delle auto, le stampanti 3d, le transazioni bancarie on line, il bitcoin, il multisala e anche le Smart TV e il REGISTRO ELETTRONICO. Saremmo tutti in po' più svegli...

Da adulti si può usare ogni tipo di strumento, da bambini no. Come può crescere un bambino che, a sei mesi, si calma solo se la madre gli mette davanti lo smartphone con la musica?

Un figlio di 17 anni è ancora un bambino?
Per quali motivi "seri" può avere accesso alla rete?
Per tutti gli altri motivi usa le rete dei compagni/amici o è controllato anche su quello?
Tornare in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Dom Mar 18, 2018 6:03 pm

Solitamente esistono due antidoti al rimbambimento virtuale degli adolescenti.
-genitori istruiti, con interessi sportivi,naturalistici,culturali.
-lo sport,a dosi moderate.
Tornare in alto Andare in basso
Online
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13381
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Dom Mar 18, 2018 6:15 pm

@chicca70, semplicemente non penso che l'essere "svegli" (per sintetizzare) degli adolescenti dipenda dall'uso o meno degli smartphone. Perché ognuno trova esempi pro e contro questa tesi. Evidentemente le cause sono altre e il semplice strumento, in sé, non dà indicazioni.

Personalmente mi fa "impressione" sia l'ideologia "nuovista" che quella dei "bei tempi andati" (sto usando espressioni per sintetizzare).
Ogni epoca ha le sue caratterististiche, le sue storture, i suoi strumenti. Che evolvono, cambiano e non si torna indietro.
Immagino il disappunto di mio nonno, o del mio bis o trisnonnno, alla diffusione della radio..
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3179
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Dom Mar 18, 2018 6:30 pm

gugu ha scritto:
chicca70 ha scritto:
royalstefano ha scritto:
Volendo potremmo eliminare i sistemi di assistenza alla guida delle auto, le stampanti 3d, le transazioni bancarie on line, il bitcoin, il multisala e anche le Smart TV e il REGISTRO ELETTRONICO. Saremmo tutti in po' più svegli...

Da adulti si può usare ogni tipo di strumento, da bambini no. Come può crescere un bambino che, a sei mesi, si calma solo se la madre gli mette davanti lo smartphone con la musica?

Un figlio di 17 anni è ancora un bambino?
Per quali motivi "seri" può avere accesso alla rete?
Per tutti gli altri motivi usa le rete dei compagni/amici o è controllato anche su quello?

Motivi seri significa che non ha accesso per cazzeggio ma solo per questioni pratiche o culturali. Quindi, sì ad una ricerca sull'orario dei treni o sull'enciclopedia treccani o sui siti di quotidiani, no a facebook o instagram o siti non verificati. Non è controllato quando è a casa di amici, ma di sicuro non ha molto tempo da perdere: tra il tanto studio, il volontariato, il corso di tedesco, presto vuole anche iniziare con la protezione civile... Se trovasse tempo anche per la rete, me ne meraviglierei.
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 1568
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Dom Mar 18, 2018 6:49 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
franco71 ha scritto:

1) nella somma o sottrazione di seni e coseni, la regola del seno democratico

EEEEEHHHHH?????????
...
Immaginavo la curiosità, non ho scritto altro per non fare un intervento ancor più lungo.
La fonte della citazione è per cosi dire "autorevole", un docente di matematica al corso di laurea in fisica a Pisa.
Quando sviluppi sin(x+y), la funzione sin si comporta in modo più democratico perchè distribuisce equamente i termini sin e cos (per i non addetti:sinx*cosy+cosy*sinx) e mantiene il segno mentre la funzione cos tiene i termini separati, diciamo in regime di "apartheid" ( per i non ...: cos(x+y)=cosx*cosy-sinx*siny).
La storiella prendila come una boutade, ma a me è servita per svolgere i termini e segno senza confusione.


Ultima modifica di franco71 il Lun Mar 19, 2018 10:18 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
alessioweb



Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Lun Mar 19, 2018 9:45 am

Salve a tutti,

m'interesserebbe sapere come potrei "autotutelarmi" casomai non dovessi ottenere il prossimo anno il trasferimento in altra sede e dovessi ricevere la visita dell'ispettore come ventilato dal DS attuale.

Ad esempio, ho diritto ad essere avvisato della visita? Ho diritto a richiederne il verbale che verrà stilato?

Appena mi sarà possibile chiederò lumi al mio sindacato, intanto chiedo a voi cmq.

Thank you
A
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4525
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Lun Mar 19, 2018 12:44 pm

arrubiu ha scritto:
Ogni epoca ha le sue caratterististiche, le sue storture, i suoi strumenti. Che evolvono,  cambiano e non si torna indietro.
Immagino il disappunto di mio nonno, o del mio bis o trisnonnno, alla diffusione della radio..
Io non rinnego il progresso tecnologico ma l'uso che se ne fa di esso.
Il nucleare può essere utile come energia alternativa, in medicina, ma con essa ci puoi fare anche la bomba atomica...
Quando c'è stata la diffusione della radio prima e della televisione dopo nessuno si è scandalizzato, nemmeno tuo nonno. Anzi erano tutti vicino alla radio e al televisore perché "scoprivano" il mondo. Anche la radio e la televisione entrarono nella scuola ma il loro utilizzo era di pertinenza dei docenti. Così come per il microscopio, il telescopio, il proiettore di dia, ecc., tutti strumenti squisitamente didattici.
Cosa ha di didattico lo smartphone in classe? O, meglio ancora, del suo uso in classe quanti sono i suoi vantaggi e quanti i suoi svantaggi? Il rapporto è 1:1000
Tornare in alto Andare in basso
Online
seasparrow



Messaggi : 2889
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 58
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Lun Mar 19, 2018 1:35 pm

intanto in una scuola gli studenti sono invitati a stare comodosi :-)

https://www.orizzontescuola.it/addio-banchi-sedie-legno-si-lezione-sui-divani/
Tornare in alto Andare in basso
Online
alessioweb



Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Lun Mar 19, 2018 1:50 pm

Salve a tutti,

m'interesserebbe sapere come potrei "autotutelarmi" casomai non dovessi ottenere il prossimo anno il trasferimento in altra sede e dovessi ricevere la visita dell'ispettore come ventilato dal DS attuale.

Ad esempio, ho diritto ad essere avvisato della visita? Ho diritto a richiederne il verbale che verrà stilato?

Appena mi sarà possibile chiederò lumi al mio sindacato, intanto chiedo a voi cmq.

Thank you
A
Tornare in alto Andare in basso
L'ALTRO POLO



Messaggi : 5391
Data d'iscrizione : 24.01.14

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Lun Mar 19, 2018 2:11 pm

Secondo me questo non farà proprio niente. Altro che visita e verbale...
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 1568
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Lun Mar 19, 2018 2:53 pm

L'ALTRO POLO ha scritto:
Secondo me questo non farà proprio niente. Altro che visita e verbale...
Anche dovesse, se alessioweb fa il suo dovere di cosa deve preoccuparsi?
Per quanto riguarda il verbale, è un tuo diritto (alessioweb) accedere agli atti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
bread&butter



Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: invito ad andarsene   Lun Mar 19, 2018 4:25 pm

paniscus ha scritto:
A questo proposito, trovo demenziale l'abitudine che persiste tuttora, sui libri di testo, di presentare le formula di addizione, di sottrazione e di raddoppiamento come se fossero tre formule diverse, da impararsi a memoria separatamente. Per fare sen(x-y), non basta utilizzare la stessa del sen(x+y), cambiando segno al secondo termine? E per fare cos(2x), casomai uno non se la ricordasse, non basta eseguire una normale somma mettendo i due termini uguali?

E la stessa cosa vale per tutta la fuffa insostenibile delle relazioni tra archi associati. Per controllare se sen(90+x) sia uguale a sen(x), a cos(x), a -cos(x) o a che altro, non basta abituarsi a tracciare un disegnino stilizzato?

Va benone. Ma i tuoi ragazzi riescono?

Io ho richiamato il teorema di Pitagora sulla circonferenza goniometria per "dimostrare" che sen^2 alfa + cos^2 alfa=1. Poi per ragioni di simmetria gli ho fatto vedere come si ricavano i valori del seno e del coseno a 45° senza conoscere né l'uno né l'altro. Un'impresa!
Per fargli capire che la bisettrice del I e III quadrante è il luogo dei punti del piano che hanno le coordinate x=y mi è venuto il mal di fegato. Che poi quelle coordinate esprimono anche la distanza dagli assi coordinati ... apriti o cielo.
Il problema è che i ragazzi vogliono le formule da mandare giù a memoria, senza cognizione di causa.

A chi dice che oggi alcuni argomenti di matematica sono antiquati dovrebbe ricordare che il suo insegnamento serve a sviluppare un minimo di capacità logico deduttive. Almeno questo.
La matematica è una materia che ha indole di mezzo e non di fine. Come molte altre del resto, salvo future scelte personali.
Tutte le materie insegnate a scuola, poi, concorrono (o dovrebbero concorrere) a formare una capoccia pensante.
Tornare in alto Andare in basso
 
invito ad andarsene
Tornare in alto 
Pagina 5 di 5Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 Argomenti simili
-
» invito a battesimo consigli urgenti
» invito per milanesi e dintorni
» Giordano Bruno (film del 1973)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: