Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Insegnante derisa ad Alessandria

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 10 ... 14  Seguente
AutoreMessaggio
Douarec



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 04.07.16

MessaggioTitolo: Insegnante derisa ad Alessandria   Gio Mar 29, 2018 5:18 pm

Promemoria primo messaggio :

Preside "Qualcuno poi ha ripreso con il cellulare mettendo in rete le immagini, le stesse poi tolte dai social“

e genitori "è assolutamente falso che filmati dell’accaduto siano stati postati sui social”

forniscono dettagli sulla vicenda...

Sono senza parole. Tutto e il contrario di tutto. Indifesi e Indifendibili.

Scrivo per dare un senso ad una azione che fra le mura scolastiche è ridotta ad uno dei tanti imprevisti del mestiere.
Perchè ci si scaglia contro chi maltratta un animale ma si tace quando è una persona.

Scrivo perchè credo che quella Insegnante, un po' debole, fragile, non sia capitata lì per caso ma per farci aprire questi benedetti occhi.

Scrivo perchè l'umiliazione provata da questa persona non sia cancellata con un colpo di spugna, giustificando ancora una volta quelli che non solo pensano di offendere un debole ma lo mettono in pratica e non lo fanno di notte in contesti disagiati o per fame ma alla luce del sole, per noia, con la pancia piena e il cuore vuoto.

Scrivere... forse non serve, forse ho sbagliato sezione, forse non mi sono presentato e forse ho sbagliato un congiuntivo, ma almeno non mi sono voltato dall'altra parte come chi mi ha detto o ha pensato: "forse non era adatta a fare l'insegnante..."

Perdonate lo sfogo...


Ultima modifica di Douarec il Gio Mar 29, 2018 8:23 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 1:40 pm

https://www.orizzontescuola.it/docente-schiaffeggia-genitore-perche-contesta-il-voto-dato-alla-figlia/

Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 1:47 pm

Chi dei due era il docente?:)
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 1058
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 1:54 pm

Ciccio.8 ha scritto:
https://www.orizzontescuola.it/docente-schiaffeggia-genitore-perche-contesta-il-voto-dato-alla-figlia/

Ah, 'mbe', era prevedibile: dopo qualche settimana di martellamento mediatico sugli insegnanti bulleggiati dagli alunni o dai genitori degli alunni, il tema è diventato scontato e ripetitivo e non fa più notizia... quindi qualche giornalista, in cerca di nuovi modi per "bucare" la cronaca, comincia a investire sul fenomeno opposto e sullo scandalo opposto.
Torna in alto Andare in basso
Online
franco71



Messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 2:07 pm

https://www.orizzontescuola.it/docente-schiaffeggia-genitore-perche-contesta-il-voto-dato-alla-figlia/:
"L’ipotesi che il docente abbia schiaffeggiato il genitore sarebbe avvalorata dalla presenza dell’impronta delle cinque dita nitide di colore rosso sul volto del genitore.
Non ci sarebbero, però, testimonianze dirette dell’accaduto."
Il fenomeno mistico dell'emografia.
(p.s. credevo che il link messo da ciccio8 fosse di fantasia da supporto al video invece ...)
Torna in alto Andare in basso
bread&butter



Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 2:11 pm

piccolo OT

Mi raccomando a non fraintendermi, però che OS pubblichi un articolo con questo titolo

Docenti più giovani e delle medie a rischio esaurimento, telecamere non sono una risposta … Il controllo senza l’ascolto del malessere

Forse ci manca un "quelli più" (a rischio esaurimento)?

bah, forse sì forse no.
Torna in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 2:23 pm

franco71 ha scritto:
https://www.orizzontescuola.it/docente-schiaffeggia-genitore-perche-contesta-il-voto-dato-alla-figlia/:
"L’ipotesi che il docente abbia schiaffeggiato il genitore sarebbe avvalorata dalla presenza dell’impronta delle cinque dita nitide di colore rosso sul volto del genitore.
Non ci sarebbero, però, testimonianze dirette dell’accaduto."
Il fenomeno mistico dell'emografia.
(p.s. credevo che il link messo da ciccio8 fosse di fantasia da supporto al video invece ...)

Macché, tutto vero!

https://www.ragusanews.com/2018/04/18/cronaca/modica-professore-schiaffeggia-padre-alunna-ricevimento/87898

Certamente da sottolineare la dimostrazione di "competenze" possedute dal docente in questione, colpisce rapido e NON si fa vedere da terzi.
Più che al fenomeno opposto al quale accennava Paniscus, se proprio devo fare "lo sforzo" (ma mica tanto) di calarmi nei panni del collega, ci vedrei pure una studiata capacità di ribaltare a proprio favore il can can mediatico di questi ultimi tempi e il mal costume che lo ha generato.

Ovvero: Io uno glielo mollo, male che vada mi difendo con: "Signor giudice ero terrorizzato, con tutto quello che accade in questo periodo a noi poveri docenti... è stato un gesto istintivo, pensavo mi aggredisse anche fisicamente, mi è partito lo sganassone ma giuro che NON VOLEVO, PROPRIO NON VOLEVO..."
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 2:40 pm

Ciccio.8 ha scritto:

Ovvero: Io uno glielo mollo, male che vada mi difendo con: "Signor giudice ero terrorizzato, con tutto quello che accade in questo periodo a noi poveri docenti... è stato un gesto istintivo, pensavo mi aggredisse anche fisicamente, mi è partito lo sganassone..."
"e mentre gli usi questa premura quello si volta, ti vede, ha paura ed imbracciata l'artiglieria non ti ricambia la cortesia"
Torna in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 2:42 pm

franco71 ha scritto:
Tiria ha scritto:
...Trattandosi di minorenni, un'eventuale denuncia porta probabilmente ad un nulla di fatto: perdono giudiziario accompagnato magari da una ramanzina et similia e la cosa finisce lì. ...
La soluzione migliore è passare per la bocciatura, il ragazzo non sarà un genio, e con l'aggravante di un provvedimento disciplinare che deve evitare in sede di scrutini, di alzare i 4/5 a 6.
Fatta salva la procedura giudiziale che farà il suo corso in parallelo.
Una soluzione quindi tutta dentro la scuola; eviterei anche la non scrutinabilità del ragazzo.
Della serie: "se sei un cretino hai il diritto di fare il delinquente ed essere punito da cretino".

Non mi convince.
Torna in alto Andare in basso
Ciccio.8

avatar

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 2:45 pm

Appunto...

La vicenda è un po' tutta da chiarire, è accaduta a Modica e l'articolo sul sito che la riporta dice che la moglie del genitore (padre) sarebbe una prof collega del docente coinvolto.
Mah! Fermiamoci qui per non generare insinuazioni varie sulle origini del gesto... ^_^
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 2:53 pm

c'è un limite a tutto ha scritto:
franco71 ha scritto:

Fatta salva la procedura giudiziale che farà il suo corso in parallelo.
Della serie: "se sei un cretino hai il diritto di fare il delinquente ed essere punito da cretino".
Non mi convince.
Specificato: Fatta salva la procedura giudiziale...
D'altra parte la scuola non può sostituirsi al potere giudiziario.
Torna in alto Andare in basso
Sbottante



Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 17.04.18

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 3:18 pm

franco71 ha scritto:
c'è un limite a tutto ha scritto:
franco71 ha scritto:

Fatta salva la procedura giudiziale che farà il suo corso in parallelo.  
Della serie: "se sei un cretino hai il diritto di fare il delinquente ed essere punito da cretino".
Non mi convince.
Specificato: Fatta salva la procedura giudiziale...
D'altra parte la scuola non può sostituirsi al potere giudiziario.
Se la sospensione gli fa superare il 25 % di assenze perchè scrutinarlo ? Se esiste la possibilità di escluderlo dallo scrutinio finale perchè rinunciare alla possibilità altamente educativa di fargli capire che viene bocciato per quello che ha combinato e che se lo combina nuovamente lo si riboccia ? Perchè fargli credere che chi è cretino non ha nulla da perdere ?

Deve sapere che altri cretini come lui sono stati promossi con voto di consiglio e lui essendo cretino e delinquente è stato bocciato.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3044
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 4:13 pm

Scuola70 ha scritto:
@Befree2: Ah, ah, e chi l'ha detto che sono io ad aver scritto quelle idiozie? Dietro un nick possono nascondarsi mille persone, o non è forse così?....

veramente, era più consueto il contrario...anche se tutto è possibile.

Comunque, trovo che il thread sia diventato molto interessante da leggere, per tutti gli interventi postati e per la varietà delle posizioni esposte e ben argomentate...quindi anche la moda mediatica di martellarci con le solite notizie ha il suo risvolto positivo :-)
Torna in alto Andare in basso
bread&butter



Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 4:37 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
veramente, era più consueto il contrario...

Vero. Ma se consideri che esistono gli analytics-like, quello suggerito da befree è una sorta di depistaggio (non nella sua accezione negativa).

Idem per le e-mail, ce n'è una per tutti e tutti per una (la stessa). È uno dei motivi per cui con la doppia identificazione devi riproporre il codice inviato per sms. Così si sa che tu sei tu. Fatto salvo il fatto di sapere chi sei. Almeno finché non servirà saperlo.

Se una stessa macchina senza targa la usassero tutti, chi sarebbe il proprietario?
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3044
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 4:47 pm

bread&butter ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
veramente, era più consueto il contrario...

Vero. Ma se consideri che esistono gli analytics-like, quello suggerito da befree è una sorta di depistaggio (non nella sua accezione negativa).

Idem per le e-mail, ce n'è una per tutti e tutti per una (la stessa). È uno dei motivi per cui con la doppia identificazione devi riproporre il codice inviato per sms. Così si sa che tu sei tu. Fatto salvo il fatto di sapere chi sei. Almeno finché non servirà saperlo.

Se una stessa macchina senza targa la usassero tutti, chi sarebbe il proprietario?

ciascuno di essi, nella misura in cui la utilizzano. Però sarebbero tutti visibili...e anche la guida di ciascuno, sono sicura, differirebbe in qualcosa...io comunque mi riferivo all'esperienza diretta del forum, popolato da tanti nick che però evidenziavano caratteristiche ormai note, e perciò riconoscibili, prima o poi. Chiaro che se due o più amici vogliono burlarsi di un forum che non pone molte restrizioni, potrebbero anche pensare di fare unoo due nick da usare poi in dieci o in venti, ma penso che non potrebbero riprodurre lo stesso stile in modo ineccepibile, a meno di non dedicarci grandi sforzi e molto impegno.
Torna in alto Andare in basso
bread&butter



Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 5:16 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
ciascuno di essi, nella misura in cui la utilizzano. Però sarebbero tutti visibili...
Sì, "visibili", ma tutti diversi.
Ogni macchina, ovvero ogni gingillo connettibile alla grande rete, che sia un computer o un frigorifero poco importa, ha un nome unico al mondo che si chiama mac-address.
Il provider di contro, alla richiesta di connessione, fornisce l'altra identità, il famigerato IP, che consente al gingillo di comunicare, secondo protocolli ben precisi, con il resto della rete (computer, smartphone frigoriferi, climatizzatori,...).
Quindi abbiamo due coordinate, ip e Mac-address, che, unite a quelle temporali, cioè la data del calendario, identificano univocamente chi era connesso alla rete in un dato momento. Ovvero la nazione, la regione o country, la città o paese, il numero civico, ... il computer o altro gingillo.

Il mac-address viene messo in memoria al momento della connessione e il gingillo usa quello che è in memoria per comunicare in rete. Che, volendo, può essere diverso da quello impresso sulla scheda di rete.

sempreconfusa1 ha scritto:
ma penso che non potrebbero riprodurre lo stesso stile in modo ineccepibile...

Ineccepibile forse no, dipende dal livello di precisione di chi interpreta. Come le calcolatrici quando calcolano la radice quadrata, se sono consce del loro livello di precisione, rielevando al quadrato, ti ridanno il radicando originale.
Considera poi anche il fattore psicologico.

Non so' se sono stato chiaro.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3044
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 6:10 pm

bread&butter ha scritto:

Non so' se sono stato chiaro.

Altroché. Dettagliatissimo. Ma visto che ci sono, una domanda: ma è vero che a ogni nuova connessione del qualsivoglia gingillo, l'IP cambia?
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 7:35 pm

Tranquilli. Per difendere i poveri insegnanti dai violentissimi alunni un sindacato propone 1poliziotto in ogni scuola..
Basterà? Avrà un tazer? Una berretta cal 22? Secondo me ci va un cecchino dietro la lavagna con un Barret 107..
E poi se un alunno ci dice :"mi metta 6" bisogna chiamare le autorità, secondo questo sindacato. Chiamate almeno le tigri di arkan serbe o la guardia costiera australiana.
Riporto una frase dell intervento di un esponente del sindacato,con tanto di delizie grammaticali:" sempre più di rado il ministero si rende conto dello stato CHE versa la scuola pubblica, con tutta questa violenza l attività didattica diventa impossibile. "
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 7:48 pm

c'è un limite a tutto ha scritto:
...
Se la sospensione gli fa superare il 25 % di assenze perchè scrutinarlo ? ...
Questo è fuor di dubbio, rientra nelle competenze "legislative" della scuola.
Nell'articolo OS postato in precedenza, la ministra Fedeli dichiara inter alia: "...nei casi più gravi, anche la non ammissione allo scrutinio finale". Fa intendere questo provvedimento a prescindere dal tetto di assenze, e su questo non ero d'accordo.


Ultima modifica di franco71 il Ven Apr 20, 2018 8:28 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
bread&butter



Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 7:48 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Ma visto che ci sono, una domanda: ma è vero che a ogni nuova connessione del qualsivoglia gingillo, l'IP cambia?

In generale sì, salvo che non hai un contratto con fastweb (qui dicono che l'ip sia sempre lo stesso).

Dicevo, in generale sì perché di solito anche il pc domestico si connette col provider tramite il router di casa, che resta praticamente sempre acceso, conservando così l'ip assegnatogli al momento dell'accensione.
Quindi la sequela è questa: tuo pc -> (modem-)router -> provider -> web.

L'amministratore del provider (Tim, Wind, e simili) di solito acquista un batch di indirizzi ip da assegnare ai loro clienti per lasciarli navigare in rete. Perciò l'indirizzo ip è vero che cambia ad ogni riaccensione del router, ma comunque appartiene a quel batch di indirizzi acquistati dal tuo fornitore di servizi web.

Quando navighi in rete, alcuni siti web più smaliziati possono mandarti cookies traccianti (o fare di peggio), in modo da conoscere i tuoi gusti e i tuoi passatempi, che tipo di pc e che sistema operativo possiedi e molto altro (oltre alla tua locazione, ovvio). Questi dati serviranno a riempire un database calibrato e pieno di leccornie per molte aziende (sperando che queste siano solo di natura commerciale).
I database di questo tipo si rivendono per tanti, tanti, tanti euro.
Hai mai notato quanti permessi ti chiedono certi siti per la registrazione? o.0

ps prima che venga il dubbio amletico, con OS puoi stare tranquilla. Io ci sono iscritto da più di un decennio e non ho mai avuto alcun problema.
Ah, il nick  precedente era un altro :-)

Se vuoi fare un po' di pratica potresti cominciare digitando sul motore di ricerca google my ip
verranno fuori siti che ti mostreranno qual è il tuo indirizzo ip.
poi potresti dare in pasto il tuo numero ip ad https://www.whois.com (oppure un altro che troverai con google digitando whois) per vedere con chi sei abbonato/a (pleonastico) e quale batch di indirizzi possiede il tuo provider.

Se hai il mac questi attrezzi, e molto di più, sono già nell'HD.
Poi se vuoi un diploma in merito puoi leggere la rivista hakin9, ma non sono sicuro se la stampano ancora. A quei tempi nella rivista c'erano persino i cd per l'addestramento :-)

Enjoy!
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 7:58 pm

franco71 ha scritto:
Tiria ha scritto:

Camerata!? Per chi mi hai scambiato?
Sono sicuro non si riferisse a te.
Se leggi qualche post più sopra, ti sarà chiarito l'arcano:)

Infatti mi riferivo a Mister Alias,attualmente Befree, che in questi casi parte per la tangente.

Immaginiamo che il prof sputazzato si precipiti in caserma.
Secondo il camerata, di tal tenore sarebbe la risposta del piantone: " Come osa disturbarci per simili quisqulie?Ci ha preso per i gendarmi di Pinocchio? Noi ,che sbaragliammo le soverchianti orde bolsceviche, non possiamo abbassarci al ruolo di badanti per prof mollaccioni.Se non sa tenere a bada quattro monelli, cambi mestiere".
Cosi' la pensa il nostro nostalgico, ma si sbaglia.



Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2142
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 47

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 8:26 pm

bread&butter ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Ma visto che ci sono, una domanda: ma è vero che a ogni nuova connessione del qualsivoglia gingillo, l'IP cambia?

In generale sì, salvo che non hai un contratto con fastweb (qui dicono che l'ip sia sempre lo stesso)...
OT: Tor browser non ti permette di essere anonimo in rete?
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 8:27 pm

:)))
Diciamo che nel delirio generale di chi cerca soluzioni fantascientifiche ai picchiatori seduti ai banchi di fronte a noi, la soluzione della bocciatura sarebbe la più sensata.
Il problema è che se il fatto capita a ottobre , pur ammettendo che qualcuno abbia il coraggio poi di proporre il 5 in condotta e quindi la bocciatura , devi comunque tenerti in classe il piccolo Mohamed Alì per altri otto mesi.
L idea dell allontanamento da scuola sarebbe ottima,purtroppo appartiene al passato e non è materialmente ammessa nella scuola inclusiva di oggi.
Quindi si,la soluzione praticabile è solo una :
Fuggire nei licei o comunque in istituti notoriamente tranquilli.
Oppure fare i kamikaze, rimanere nei gironi infernali tirando fuori gli attributi e il coraggio oppure soccombendo.
Riguardo al pulsante sotto la cattedra per chiamare i birri, vi spiego subito perché è inutile :il nostro codice penale sostanzialmente tutela fino allo stremo i minori. Chiama pure le giubbe rosse, o la cavalleria di Custer,ma sappi che nessun giudice applicherebbe poi pene punitive concrete e serie nei confronti del 16 che ti sputa in faccia .
Quando poi non si tratta di reati con violenza, m a semplice insubordinazione o insulti al Pubblico UFFIZIALE , pensare di chiamare i celerini è davvero grottesco. Lasciamo i gendarmi di pinocchio occuparsi di altro..
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3044
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 8:41 pm

Befree2 ha scritto:
:)))
Diciamo che nel delirio generale di chi cerca soluzioni fantascientifiche ai picchiatori seduti ai banchi di fronte a noi, la soluzione della bocciatura sarebbe la più sensata.
Il problema è che se il fatto capita a ottobre , pur ammettendo che qualcuno abbia il coraggio poi di proporre il 5 in condotta e quindi la bocciatura , devi comunque tenerti in classe il piccolo Mohamed Alì per altri otto mesi. (...)

Non solo: magari anche per un altro lungo anno, se la bocciatura va a buon fine. E non è scontato che il gioiellino si redima e si inginocchi a sua volta...dipende.
Ma più che chiamare i birri per difesa, come mi sembrava di intuire dai vari interventi, l'idea della denuncia era quella di condurre gli eventuali assenteisti genitori dei bulli di turno a dover sborsare per eventuali avvocati, e forse questo potrebbe essere davvero un deterrente (triste doverlo ammettere, che non si riesca a rimediare altra soluzione) visto che il capitolo "soldi" è il solo studiato da tutti,nel libro sociale dei nostri tempi.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3044
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 8:58 pm

franco71 ha scritto:
bread&butter ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Ma visto che ci sono, una domanda: ma è vero che a ogni nuova connessione del qualsivoglia gingillo, l'IP cambia?

In generale sì, salvo che non hai un contratto con fastweb (qui dicono che l'ip sia sempre lo stesso)...
OT: Tor browser non ti permette di essere anonimo in rete?

mi accodo, visto l'interesse.
B&B, non ero preoccupata per O.S., però adesso mi domando anche quale fosse il tuo nick precedente ;-)
Torna in alto Andare in basso
bread&butter



Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 13.06.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Apr 20, 2018 8:58 pm

franco71 ha scritto:
OT: Tor browser non ti permette di essere anonimo in rete?

Adesso non mi occupo più di certe cose, se non per passatempo. Perché nel frattempo son divenuto più "spirituale".

Dunque, hai presente quei videogiochi dove passi ad un livello superiore quando hai raggiunto il punteggio adeguato nel livello in cui ti trovi?
Bene. Io quei livelli li ho praticamente finiti tutti (con il classico 18, ma poco importa ^_^ ), per cui, che tu ci creda o meno, ti anticipo uno degli ultimi capitoli (di solito si usa negli incipit dei libri, per incuriosire il lettore).
Ovviamente senza esagerare per non finire sotto ttì-èsse-ò :-)

Fama per sé scelse casa sopra la rocca più alta;
alla casa aggiunse innumeri ingressi e mille pertugi,
e con nessuna porta sbarrò le soglie.
Notte e giorno essa è aperta; tutta fatta di sonante bronzo


Ovidio, Metamorfosi, XII, 43-63


Qui un link https://www.miti3000.it/mito/biblio/ovidio/metamorfosi/dodicesimo.htm anche se la traduzione ha una minor forza espressiva.

Morale della favola? Ecco a che serve l'hi-tech (scambia Fama con Inféim, letto all'americana, et voilà! ;-) Non somiglia al famoso 666? Più o meno.(*)

ps1 TOR Browser ha bisogno comunque di accortezze. In ogni caso, prova a pensare come ti affacci nel web. Usi un provider immagino. È sempre lo stesso, no? :-)

ps2 www.lastampa.it/2018/03/19/tecnologia/news/la-cina-impedir-a-chi-ha-un-basso-punteggio-social-di-viaggiare-su-aerei-e-treni-per-un-anno-Xra2gKTTwe5Licg8lG7IaI/pagina.html

Come lessi in una puntata di Black Mirror at least we'll be entertained while the world's go to hell

Cool!!! :-(

Scusate, ma ora devo correggere i compiti.


(*) Il 7, nella Bibbia, è il numero perfetto. Per contro il 6 è il numero dell'incompiutezza.
Siccome in ebraico il superlativo assoluto si forma ripetendo tre volte lo stesso nome, ecco che il 666 assume il senso di incompiutezza totale.
Perciò c'è speranza. Non disperate. ;-)
Torna in alto Andare in basso
 
Insegnante derisa ad Alessandria
Torna in alto 
Pagina 6 di 14Vai alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 10 ... 14  Seguente
 Argomenti simili
-
» Insegnante derisa ad Alessandria
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» scusate! come posso passare da insegnante al profilo ATA?
» L'insegnante di sostegno può essere impiegato per fare mensa?!
» Insegnante può portare figlio in classe o al consiglio di classe o in gita

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: