Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Insegnante derisa ad Alessandria

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 8 ... 14  Seguente
AutoreMessaggio
Douarec



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 04.07.16

MessaggioTitolo: Insegnante derisa ad Alessandria   Gio Mar 29, 2018 5:18 pm

Promemoria primo messaggio :

Preside "Qualcuno poi ha ripreso con il cellulare mettendo in rete le immagini, le stesse poi tolte dai social“

e genitori "è assolutamente falso che filmati dell’accaduto siano stati postati sui social”

forniscono dettagli sulla vicenda...

Sono senza parole. Tutto e il contrario di tutto. Indifesi e Indifendibili.

Scrivo per dare un senso ad una azione che fra le mura scolastiche è ridotta ad uno dei tanti imprevisti del mestiere.
Perchè ci si scaglia contro chi maltratta un animale ma si tace quando è una persona.

Scrivo perchè credo che quella Insegnante, un po' debole, fragile, non sia capitata lì per caso ma per farci aprire questi benedetti occhi.

Scrivo perchè l'umiliazione provata da questa persona non sia cancellata con un colpo di spugna, giustificando ancora una volta quelli che non solo pensano di offendere un debole ma lo mettono in pratica e non lo fanno di notte in contesti disagiati o per fame ma alla luce del sole, per noia, con la pancia piena e il cuore vuoto.

Scrivere... forse non serve, forse ho sbagliato sezione, forse non mi sono presentato e forse ho sbagliato un congiuntivo, ma almeno non mi sono voltato dall'altra parte come chi mi ha detto o ha pensato: "forse non era adatta a fare l'insegnante..."

Perdonate lo sfogo...


Ultima modifica di Douarec il Gio Mar 29, 2018 8:23 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
chicca70



Messaggi : 3295
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 12:14 pm

Ire ha scritto:
bourbaki ha scritto:
È ora di sottoporre periodicamente i docenti a visite psicofisiche approfondite d’idoneità, basta casi umani in cattedra; detto questo, commentare le gesta di malnati obbligatoriamente scolarizzati, dei loro artefici fisici, morali ed intellettuali, e dei gestori di postriboli meglio detti ds è ormai un’esercizio privo di ogni possibile risvolto fattivo.
 

In che senso?

Gli unici casi umani che io non vorrei in cattedra sono gli imbecilli,  e questi possono essere anche belli, aitanti e in grado di difendersi fisicamente.

Una persona con difficoltà motorie non è un caso umano.  


E mi fermo perchè tirerei fuori discorsi di razza pura che non voglio tirare fuori

Caso umano non è chi ha difficoltà di deambulazione. Caso umano è chi giustifica i propri aguzzini. Nel caso di questa signora, il problema di deambulazione è davvero nulla a paragone dei suoi problemi più gravi: l'assenza di dignità personale e di consapevolezza della realtà.
Torna in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 12:28 pm

Viviamo in una società "distorta", in cui è sempre molto difficile arrivare a capire cosa sia vero e cosa verosimile. La stampa amplifica qualsiasi elemento, non si pone il problema di verificare a monte, e dunque quello che sostiene bourbaki lo inserisco proprio in un simile contesto.
Questi casi vanno al di là del discorso scuola, a mio parere. Sono da leggersi in contesti più ampi, che riguardano dinamiche sociali. consuetudini e abitudini.
Quanto alla sospensione con obbligo di frequenza è pratica assai diffusa nelle scuole (almeno dove sono stata io). A me è capitato che per seri problemi disciplinari (ma nulla a che vedere con questi casi così cruenti o gravi) fosse comminata a un guppetto di ragazzi di una classe che avevo. Stessa mansione: occuparsi degli spazi pubblici, ripulire a fine giornata e averne cura, in generale.
Ebbane, a sanzione conclusa, e per stessa ammissione del ds, questi ragazzetti facevano quel che volevano, alcuni uscivano comunque prima, alla prima occasione, defilandosi oppure costringendo i collaboratori scolastici a stare alle loro lamentele e rifiuti. Un insuccesso conclamato.
Ma quel che mi ha maggiormente colpito è che, nonostante ciò, tutti poi erano grandi "amiconi" dei ragazzi sanzionati...collaboratori compresi.
Mi è semprata più una piece teatrale che altro. Dico io: se vogliamo fare qualcosa, che sia credibile e che abbia un minimo di efficacia; in caso contrario, meglio non fare nulla, almeno salviamo la faccia e magari siamo più credibili.
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 12:33 pm

http://www.lastampa.it/2018/03/29/edizioni/alessandria/bullismo-contro-la-prof-c-omert-fra-i-ragazzi-condannati-a-pulire-i-cestini-r4tnDdjMlJusrUJnhHN76M/pagina.html

Credo che l'incipit inquadri perfettamente il contesto. Cito:
"L’unica certezza è che di certo, in questa storia, c’è ben poco ma non vuol dire che non sia successo niente."

E in conclusione:
"Perché dei ragazzi nessuno ha rotto la consegna del silenzio, almeno a scuola, salvo poi confidarsi in famiglia. Ma i nomi dei veri responsabili non sono venuti fuori e, nonostante le sollecitazioni, nemmeno la professoressa li ha voluti dire né denunciare. Come fanno, spesso, le vittime vere."

Insomma, facciamo due più due:
1) liceo storico che, per definizione, raccoglie in genere la crema della crema dell'ambiente di provincia
2) qualcosa di grave è successo, altrimenti non sarebbe stato scomodato un consiglio di istituto
3) clima di diffusa omertà
4) dichiarazioni ufficiali da destra e manca tutte tese a sminuire la vicenda agli occhi dell'osservatore esterno

Sono ingredienti ampiamente sfruttati dal cinema per tirare su una trama avvolta nel mistero che ti tiene sospeso fino alla fine :-)
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 12:48 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Dico io: se vogliamo fare qualcosa, che sia credibile e che abbia un minimo di efficacia; in caso contrario, meglio non fare nulla, almeno salviamo la faccia e magari siamo più credibili.

Hai idea del putiferio nazionale che si sarebbe scatenato se ad un'intera classe fosse stata comminata la sospensione di un mese senza obbligo di frequenza? Qualcosa andava fatto perché qualcosa di serio è successo, ma è evidente che c'era la volontà condivisa di mettere il tutto in sordina ed evitare ispezioni ministeriali e, probabilmente, interventi della magistratura.

Tengo a precisare che sono solo opinioni personali scaturite dalla mia percezione.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 12:57 pm

Tiria ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Dico io: se vogliamo fare qualcosa, che sia credibile e che abbia un minimo di efficacia; in caso contrario, meglio non fare nulla, almeno salviamo la faccia e magari siamo più credibili.

Hai idea del putiferio nazionale che si sarebbe scatenato se ad un'intera classe fosse stata comminata la sospensione di un mese senza obbligo di frequenza? Qualcosa andava fatto perché qualcosa di serio è successo, ma è evidente che c'era la volontà condivisa di mettere il tutto in sordina ed evitare ispezioni ministeriali e, probabilmente, interventi della magistratura.

Tengo a precisare che sono solo opinioni personali scaturite dalla mia percezione.

Ah certo, se già la sospensione per un gruppetto mette così in allarme, immagino per una intera classe...e in una scuola rinomata....io però dubito che sia da sanzionare la classe in egual misura...non ci sono colpe tutte uguali...possibile una intera classe e tutti a comportarsi nello stesso modo? Magari ci saranno quelli che hanno agito e quelli che hanno girato la faccia; dal punto di vista etico li punirei tutti, con qualche bella idea successivamente, ma le sanzioni disciplinari le darei solo agli ideatori ed esecutori del malfatto. Forse però c'è talmente tanta omertà da rendere difficile stabilire chi siano esattamente.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 63088
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 12:58 pm

Tiria ha scritto:
1) liceo storico che, per definizione, raccoglie in genere la crema della crema dell'ambiente di provincia

Naturalmente non cambia niente rispetto alla tua analisi, che condivido, ma per curiosità sono andato a cercare che tipo di scuola fosse e se non ho capito male è un Istituto Tecnico Economico e non un liceo.
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 63088
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 12:59 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
Tiria ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
Dico io: se vogliamo fare qualcosa, che sia credibile e che abbia un minimo di efficacia; in caso contrario, meglio non fare nulla, almeno salviamo la faccia e magari siamo più credibili.

Hai idea del putiferio nazionale che si sarebbe scatenato se ad un'intera classe fosse stata comminata la sospensione di un mese senza obbligo di frequenza? Qualcosa andava fatto perché qualcosa di serio è successo, ma è evidente che c'era la volontà condivisa di mettere il tutto in sordina ed evitare ispezioni ministeriali e, probabilmente, interventi della magistratura.

Tengo a precisare che sono solo opinioni personali scaturite dalla mia percezione.

Ah certo, se già la sospensione per un gruppetto mette così in allarme, immagino per una intera classe...e in una scuola rinomata....io però dubito che sia da sanzionare la classe in egual misura...non ci sono colpe tutte uguali...possibile una intera classe e tutti a comportarsi nello stesso modo? Magari ci saranno quelli che hanno agito e quelli che hanno girato la faccia; dal punto di vista etico li punirei tutti, con qualche bella idea successivamente, ma le sanzioni disciplinari le darei solo agli ideatori ed esecutori del malfatto. Forse però c'è talmente tanta omertà da rendere difficile stabilire chi siano esattamente.

Infatti sembra che sia proprio così.
Torna in alto Andare in basso
bourbaki



Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 26.07.14

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 12:59 pm

Ire ha scritto:
bourbaki ha scritto:
È ora di sottoporre periodicamente i docenti a visite psicofisiche approfondite d’idoneità, basta casi umani in cattedra; detto questo, commentare le gesta di malnati obbligatoriamente scolarizzati, dei loro artefici fisici, morali ed intellettuali, e dei gestori di postriboli meglio detti ds è ormai un’esercizio privo di ogni possibile risvolto fattivo.
 

In che senso?

Gli unici casi umani che io non vorrei in cattedra sono gli imbecilli,  e questi possono essere anche belli, aitanti e in grado di difendersi fisicamente.

Una persona con difficoltà motorie non è un caso umano.  


E mi fermo perchè tirerei fuori discorsi di razza pura che non voglio tirare fuori
Alunni imbecilli, genitori imbecilli, ds imbecilli, essere imbecille per un docente dovrebbe essere un merito altroché, anzi inseriamolo nei criteri per la chiamata diretta, e sorvolo sul resto del sermone politicamente corretto.
Torna in alto Andare in basso
luna7



Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 23.02.16

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 1:56 pm


Scusate non voglio fare la sociologa di turno ma in tutto questo pandemonio creato ad Alessandria quello che si nota è l assenza del padre come figura autorevole.
Cioè nessuno dei padri dei 28 , è uscito allo scoperto dicendo non condivido quello che ha fatto mio figlio e la sua classe ? E ancora nessuno dei 28 ha avuto paura della reazione del padre dopo questo fatto ?
Cioè le sospensioni con o senza obbligo , il pulire le aule ecc , valgono zero se questi non hanno il concetto di autorità.
Impareranno a loro spese nella vita quando troveranno qualcuno più delinquente di loro

Boh. .. poi penso come sarà il futuro di questa docente...quando rincontrerà i bulli a scuola, i colleghi...Mah vicenda triste e kafkiana

Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 1:57 pm

Avevo provato a scrivere un commento ma c'è poco da dire.
Una docente DISABILE vittima di bullismo e cosa succede?
NIENTE (un mese di sospensione con obbligo di frequenza...cioè niente).
Poi però facciamo i progetti sull'inclusione, la violenza sulle donne, il valore della diversità, il rispetto delle regole...
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 2:11 pm

a sto punto, sospendiamo i genitori "con obbligo di frequenza" serrata dei loro figli. Tutti a casa a fare "esami" di coscienza.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 943
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 2:17 pm

Dec ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:

dal punto di vista etico li punirei tutti, con qualche bella idea successivamente, ma le sanzioni disciplinari le darei solo agli ideatori ed esecutori del malfatto. Forse però c'è talmente tanta omertà da rendere difficile stabilire chi siano esattamente.

Infatti sembra che sia proprio così.

Quindi vuol dire che la vittima stessa si è rifiutata di indicare quali fossero i diretti interessati.

Continuo a chiedermi il perché.
Torna in alto Andare in basso
Online
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 63088
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 2:35 pm

Domanda lecita. C'è da dire che non erano alunni di una sua classe, quindi probabilmente non li conosceva bene e d'altra parte sapeva che non avrebbe più avuto a che fare con loro. Suppongo che abbia preferito non avere rogne.
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 2:53 pm

Dec ha scritto:
Tiria ha scritto:
1) liceo storico che, per definizione, raccoglie in genere la crema della crema dell'ambiente di provincia

Naturalmente non cambia niente rispetto alla tua analisi, che condivido, ma per curiosità sono andato a cercare che tipo di scuola fosse e se non ho capito male è un Istituto Tecnico Economico e non un liceo.

Chiedo scusa. Leggendo da qualche parte che si tratta di un istituto storico ho dato per scontato che si trattasse del solito liceo cittadino blasonato
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 943
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 3:20 pm

Dec ha scritto:
Domanda lecita. C'è da dire che non erano alunni di una sua classe, quindi probabilmente non li conosceva bene e d'altra parte sapeva che non avrebbe più avuto a che fare con loro. Suppongo che abbia preferito non avere rogne.

E allora chi è che ha sollevato il caso e che ha portato al provvedimento disciplinare?
Torna in alto Andare in basso
Online
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 63088
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 3:48 pm

Mi sembra di capire che ci sia stato un po' di trambusto in seguito all'intervento del ragazzo di quinta o forse per la pubblicazione del video su instagram (quello poi cancellato), per cui non era possibile far finta di niente.
Torna in alto Andare in basso
hypernova

avatar

Messaggi : 712
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 5:42 pm

A me viene da pensare che dietro questi "casi umani" ci siano persone che hanno paura di ritorsioni nel privato da parte dei genitori e parenti degli "studenti" delinquenti di turno
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 5:54 pm

Ma finiamola con queste "presunte ritorsioni "
Ma dove pensate che siano successe stesso cose,nella Sicilia dei primi anni 80 o nella Calabria di Macri' ..ma figuriamoci. .
Oggi ogni essere umano denuncia l aggressore, da Trento a Corleone . Caso strano solo tra i prof succedono questi casi umani di aggressioni non denunciate e senza la minima reazione di difesa. Preoccupante, ma nel frattempo io prendo le distanze da certi individui senza dignita
Torna in alto Andare in basso
luna7



Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 23.02.16

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 7:40 pm


Allora sulla pagina FB di un quotidiano di Alessandria un ragazzo, che si qualifica come il fidanzato di una ragazza frequentante le ultime classi di tale istituto, descrive i fatti, dice di che malattia soffre la prof e che è vero che è stata legata.
Ovviamente anche lui potrebbe mentire.
Secondo me ad Alessandria si sa tutto. Non è una metropoli.
Al di là del detto o non detto, e dei vari taglia e cuci , ce comunque ribadisco un dirigente che non tutela i lavoratori lui sottoposti ma anzi li umilia col suo agire in modo lassista.
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 7:49 pm

luna7 ha scritto:

Allora sulla pagina FB di un quotidiano di Alessandria un ragazzo,  che si qualifica come il fidanzato di una ragazza frequentante le ultime classi di tale istituto,  descrive i fatti, dice di che malattia soffre la prof e che è vero che è stata legata.
Ovviamente anche lui potrebbe mentire.
Secondo me ad Alessandria si sa tutto. Non è una metropoli.
Al di là del detto o non detto, e dei vari taglia e cuci , ce comunque ribadisco un dirigente che non tutela i lavoratori lui sottoposti ma anzi li umilia col suo agire in modo lassista.

ma in questo caso mi sembrano invece sulla stessa lunghezza d'onda, visto che anche la docente è complice di questa omertà! Al di là di tutto quello che lasci a margine, e che per me non dovrebbe essere lasciato a margine, almeno questo dettaglio risulta fondamentale, in questa storia.
Torna in alto Andare in basso
luna7



Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 23.02.16

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 9:13 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
luna7 ha scritto:

Allora sulla pagina FB di un quotidiano di Alessandria un ragazzo,  che si qualifica come il fidanzato di una ragazza frequentante le ultime classi di tale istituto,  descrive i fatti, dice di che malattia soffre la prof e che è vero che è stata legata.
Ovviamente anche lui potrebbe mentire.
Secondo me ad Alessandria si sa tutto. Non è una metropoli.
Al di là del detto o non detto, e dei vari taglia e cuci , ce comunque ribadisco un dirigente che non tutela i lavoratori lui sottoposti ma anzi li umilia col suo agire in modo lassista.

ma in questo caso mi sembrano invece sulla stessa lunghezza d'onda, visto che anche la docente è complice di questa omertà! Al di là di tutto quello che lasci a margine, e che per me non dovrebbe essere lasciato a margine, almeno questo dettaglio risulta fondamentale, in questa storia.

Ma perché la docente è complice di questa omertà?
Non lo sapremo mai perché non la conosciamo.
Il ds, oltre alla poltrona e alla normativa, dovrebbe tenere anche al livello morale dell Istituto e di chi lo frequenta. Se la docente li ha "perdonati"non vuol dire che il ds debba avere la stessa linea.
Torna in alto Andare in basso
hypernova

avatar

Messaggi : 712
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 9:52 pm

@ Befree2: io pure avrei denunciato immediatamente, tuttavia è innegabile che le denunce in Italia non assicurano più di tanto la parte lesa, magari c'è chi ha paura.
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 9:58 pm

Ma paura di che cosa? ??? Della loro ombra
Torna in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 3005
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Ven Mar 30, 2018 11:40 pm

luna7 ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
luna7 ha scritto:

Allora sulla pagina FB di un quotidiano di Alessandria un ragazzo,  che si qualifica come il fidanzato di una ragazza frequentante le ultime classi di tale istituto,  descrive i fatti, dice di che malattia soffre la prof e che è vero che è stata legata.
Ovviamente anche lui potrebbe mentire.
Secondo me ad Alessandria si sa tutto. Non è una metropoli.
Al di là del detto o non detto, e dei vari taglia e cuci , ce comunque ribadisco un dirigente che non tutela i lavoratori lui sottoposti ma anzi li umilia col suo agire in modo lassista.

ma in questo caso mi sembrano invece sulla stessa lunghezza d'onda, visto che anche la docente è complice di questa omertà! Al di là di tutto quello che lasci a margine, e che per me non dovrebbe essere lasciato a margine, almeno questo dettaglio risulta fondamentale, in questa storia.

Ma perché la docente è complice di questa omertà?
Non lo sapremo mai perché non la conosciamo.
Il ds, oltre alla poltrona e alla normativa,  dovrebbe tenere anche al livello morale dell Istituto e di chi lo frequenta.   Se la docente li ha "perdonati"non vuol dire che il ds debba avere la stessa linea.

ma la docente può anche perdonarli, se le pare, aridalli con il perdono: è che se non fa nomi e cognomi, anche al di là che voglia o meno denunciare, non si possono neppure individuare i diretti responsabili per essere sanzionati dal ds, a meno che non sia amico di mago otelma (che cito spesso) e possa leggere attraverso la palla di cristallo. In quest'ultimo caso posso concordare con te, altrimenti ribadisco: c'è un clima di tacito accordo!
Torna in alto Andare in basso
bourbaki



Messaggi : 155
Data d'iscrizione : 26.07.14

MessaggioTitolo: Re: Insegnante derisa ad Alessandria   Sab Mar 31, 2018 1:40 am

Se non è avvenuto nulla di illecito, o di scorretto, allora pace, è una bufala e amen. Se al contrario sono accadute violazioni di leggi e regolamenti, allora la presunta vittima che non denuncia i colpevoli è complice e come tale va trattata. Ci piace tanto quando ci affibbiano la qualifica di pubblici ufficiali, comportiamoci di conseguenza.
Torna in alto Andare in basso
 
Insegnante derisa ad Alessandria
Torna in alto 
Pagina 2 di 14Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 8 ... 14  Seguente
 Argomenti simili
-
» Insegnante derisa ad Alessandria
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» Insegnante di sostegno e cambio pannolino
» scusate! come posso passare da insegnante al profilo ATA?
» Insegnante può portare figlio in classe o al consiglio di classe o in gita

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: