Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Mobilità docenti neoassunti

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 13 ... 22  Seguente
AutoreMessaggio
Cinetico



Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 20.01.18

MessaggioTitolo: Mobilità docenti neoassunti   Ven Mar 30, 2018 9:49 pm

Promemoria primo messaggio :

Buonasera a tutte e a tutti.
Scrivo per un chiarimento. Sono un docente neo assunto con decorrenza giuridica 1 settembre 2017. In un vademecum pubblicato da un importante sindacato, ho letto che i neoassunti potranno presentare domanda di trasferimento interprovinciale. Altrove avevo letto che avrei potuto presentare domanda con preferenze sia provinciali
che interprovinciali. Ora sono un po' confuso. Posso solo chiedere un movimento interprovinciale? Io vorrei esprimere preferenze per 5 scuole e ambiti della stessa provincia in cui lavoro. Ciò è possibile?
Grazie a chi vorrà rispondermi
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
aquilegia



Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 22.05.14

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 5:21 pm

arrubiu ha scritto:
Nashef ha scritto:
Ok, grazie Stefania. Spero proprio di non peggiorare la mia situazione con questa domanda di mobilità. Dopo aver vinto il concorso ed essere schiaffato fuori (anche se è un'esperienza formativa per me) vorrei ritrovare un po' di pace. Hai perfettamente ragione quanto agli ambiti da inserire. Se mi mandassero in un'altra provincia, il tempo di percorrenza del tragitto non sarebbe inferiore a 1 ora se non in casi eccezionali. Sarebbe estenuante. Comunque, restando nella mia provincia, mi pare di capire che al limite posso inserire 5 scuole e poi, in più, i due ambiti generali della provincia, quindi in totale utilizzerei 7 spazi.
Posso chiedere il ricongiungimento con genitore convivente. Quando verrà approvato il nuovo contratto per ap e utilizzazioni?
L'eventuale sede assegnata grazie alle operazioni di mobilità può essere rifiutata?
L'anno scorso il contratto delle AP è stato firmato a fine giugno.
Non si può rifiutare il risultato della mobilità, salvo gravi e documentati motivi, che mi auguro tu non abbia.

Se si ottenesse la mobilità interprovinciale richiesta in un dato ambito, ma si venisse assegnati ad una scuola lontanissima all'interno di quest'ambito, si potrebbe comunque chiedere, poi, AP (preciso che sia la domanda di mobilità sia quella, eventuale, di AP non godrebbero di punti per ricongiungimento, ma solo di punti dovuti all'esistenza di figli piccoli)? L'inserimento di questo ambito nelle preferenze per la mobilità interprovinciale dipenderebbe solo dal tentativo di aumentare le chance di trasferimento, ovviamente, in aggiunta alle 5 scuole.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4065
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 5:24 pm

Nashef ha scritto:
Ok, Grazie. Sei molto prezioso. Nella tabella che hai postato quel 75% relativo ai trasferimenti (calcolato sul 40% del totale, dunque 30%) riguarda solo la mobilità interprovinciale e non quella intra, dato che quest'ultima non incide sul totale dei posti?

Mobilità provinciale : 100% delle disponibilità (comprende i trasferimenti provinciali da sostegno a materia e viceversa= LA MOBILITA' PROVINCIALE INCIDE ECCOME SUL TOTALE DEI POSTI).
Al termine della mobilità provinciale:
- posti accantonati per nuove immissioni in ruolo 60%
- trasferimenti interprovinciali 30%
- mobilità professionale 10%
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 32845
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 5:29 pm

aquilegia ha scritto:

Se si ottenesse la mobilità interprovinciale richiesta in un dato ambito, ma si venisse assegnati ad una scuola lontanissima all'interno di quest'ambito, si potrebbe comunque chiedere, poi, AP (preciso che sia la domanda di mobilità sia quella, eventuale, di AP non godrebbero di punti per ricongiungimento, ma solo di punti dovuti all'esistenza di figli piccoli)? L'inserimento di questo ambito nelle preferenze per la mobilità interprovinciale dipenderebbe solo dal tentativo di aumentare le chance di trasferimento, ovviamente, in aggiunta alle 5 scuole.

Secondo me regole del contratto dell'anno scorso scorso se si ottiene in mobilità la provincia di ricongingiumento allora non si potrà chiedere AP all'interno di quella provincia.

Esempio:

mi sposto da Milano a Napoli, mia provincia di residenza. Non posso chiedere AP in quella provincia.

mi sposto da Milano a Napoli, ma mi ricongiungo a Salerno, allora posso chiedere AP in provincia di Salerno.

Il rischio è appunto ottenere la provincia di ricongiungimento ma finire in una scuola molto scomoda (per questo vanno ben dosati anche gli ambiti richiesti, è rischioso mettere un ambito che si trova dalla parte opposta rispetto a dove si vive in quella provincia).
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4065
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 5:42 pm

Nashef ha scritto:
Grazie. Allora addio trasferimento, dato che nella mia provincia, se i dati sono confermati, ci sarà un solo pensionamento e quindi, eccetto colpi di scena, non credo che rimanga più di un posto libero dopo i movimenti provinciali.

Non si può mai sapere. Lo scorso anno mai e poi mai avrei sperato che mio marito ottenesse trasferimento interprovinciale con i numeri dei pensionamenti. E invece alla fine il posto è saltato fuori.
Presenta domanda, non farti illusioni ma presentala... tanto se non ottieni il trasferimento rimani dove sei e non perdi punteggio. Secondo me tentar non nuoce.
Torna in alto Andare in basso
aquilegia



Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 22.05.14

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 5:52 pm

gugu ha scritto:
aquilegia ha scritto:

Se si ottenesse la mobilità interprovinciale richiesta in un dato ambito, ma si venisse assegnati ad una scuola lontanissima all'interno di quest'ambito, si potrebbe comunque chiedere, poi, AP (preciso che sia la domanda di mobilità sia quella, eventuale, di AP non godrebbero di punti per ricongiungimento, ma solo di punti dovuti all'esistenza di figli piccoli)? L'inserimento di questo ambito nelle preferenze per la mobilità interprovinciale dipenderebbe solo dal tentativo di aumentare le chance di trasferimento, ovviamente, in aggiunta alle 5 scuole.

Secondo me regole del contratto dell'anno scorso scorso se si ottiene in mobilità la provincia di ricongingiumento allora non si potrà chiedere AP all'interno di quella provincia.

Esempio:

mi sposto da Milano a Napoli, mia provincia di residenza. Non posso chiedere AP in quella provincia.

mi sposto da Milano a Napoli, ma mi ricongiungo a Salerno, allora posso chiedere AP in provincia di Salerno.

Il rischio è appunto ottenere la provincia di ricongiungimento ma finire in una scuola molto scomoda (per questo vanno ben dosati anche gli ambiti richiesti, è rischioso mettere un ambito che si trova dalla parte opposta rispetto a dove si vive in quella provincia).

Grazie Gugu ... io chiederò la mobilità da A a B (dove non risiediamo io, né mio marito, né mia figlia piccola, grazie alla quale avrei però 4 punti: la residenza è A per tutti e tre, ora); se però mi capitasse la scuola più lontana dell'ambito indicato tra le preferenze della provincia B, potrei chiedere AP in un dato comune della provincia B (magari quello in cui potrei chiedere la residenza ad agosto per mia figlia e me?)? Con che criterio concedono AP nei casi in cui il punteggio non è formalmente legato a ricongiungimento, ma alla sola esistenza di figli piccoli? Noi dobbiamo tornare nella provincia B di cui siamo originari e dove vivono anche le nostre famiglie...
Oppure l'unica AP che potrei chiedere in caso di mobilità soddisfatta, ma in scuola lontana, sarebbe per la provincia A (in tal caso, l'unica possibilità per tornare nella provincia B, senza andare in scuole sperdute, sarebbe quella di usufruire dell'articolo 36?)?
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 6:03 pm

Grazie Stefania, pensavo che i passaggi da sostegno a materia e viceversa facessero parte della mobilità professionale. Ok, ciò incide sul numero dei posti. Però, se non ci sono questi passaggi, il numero dei posti rimasti dopo i trasferimenti provinciali è identico a quello dei pensionamenti, o no? Abbiate pazienza ché per me sono cose nuove. Il vostro aiuto è molto importante per me perché mi permettete di capire ciò che potrebbe succedermi. Quindi, nella tabella che Gugu ha postato prima, per posti disponibili si intendono i posti liberi dopo i trasferimenti provinciali. In realtà però io non conoscerò il numero di questi posti, perché al massimo presto saprò quanti e dove sono i pensionamenti, poi farò domanda di mobilità interprovinciale alla cieca e il 10 luglio conoscerò gli esiti della procedura insieme agli altri che hanno presentato domanda di trasferimento provinciale. Per esempio il 10 luglio posso scoprire che qualcuno ha ottenuto la mobilità per lasciare la provincia, ma a quel punto si crea un posto in più. E quindi?
La mia classe di concorso è della secondaria di secondo grado e non è presente in tutte le scuole. In provincia non siamo tanti. Nella mia provincia di residenza ci sono due ambiti e chiaramente il mio comune fa parte di uno dei due (anche se non ci sono scuole secondarie di II grado), ma di fatto mi trovo al centro della provincia e quindi potrei andare dovunque, anche se ci sono posti molto scomodi sia nell'uno che nell'altro ambito. Non ho capito se per il ricongiungimento fa fede la provincia di residenza nella sua globalità o solo l'ambito.
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 32845
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 6:10 pm

Nashef ha scritto:
Grazie Stefania, pensavo che i passaggi da sostegno a materia e viceversa facessero parte della mobilità professionale. Ok, ciò incide sul numero dei posti. Però, se non ci sono questi passaggi, il numero dei posti rimasti dopo i trasferimenti provinciali è identico a quello dei pensionamenti, o no? Abbiate pazienza ché per me sono cose nuove. Il vostro aiuto è molto importante per me perché mi permettete di capire ciò che potrebbe succedermi. Quindi, nella tabella che Gugu ha postato prima, per posti disponibili si intendono i posti liberi dopo i trasferimenti provinciali. In realtà però io non conoscerò il numero di questi posti, perché al massimo presto saprò quanti e dove sono i pensionamenti, poi farò domanda di mobilità interprovinciale alla cieca e il 10 luglio conoscerò gli esiti della procedura insieme agli altri che hanno presentato domanda di trasferimento provinciale. Per esempio il 10 luglio posso scoprire che qualcuno ha ottenuto la mobilità per lasciare la provincia, ma a quel punto si crea un posto in più. E quindi?
La mia classe di concorso è della secondaria di secondo grado e non è presente in tutte le scuole. In provincia non siamo tanti. Nella mia provincia di residenza ci sono due ambiti e chiaramente il mio comune fa parte di uno dei due (anche se non ci sono scuole secondarie di II grado), ma di fatto mi trovo al centro della provincia e quindi potrei andare dovunque, anche se ci sono posti molto scomodi sia nell'uno che nell'altro ambito. Non ho capito se per il ricongiungimento fa fede la provincia di residenza nella sua globalità o solo l'ambito.  

Se qualcuno esce dalla provincia aumenta il numero dei posti disponibili per la mobilità.
Il programma lavora a cerchio (procedura ricorsiva), quindi sistemerà tutti quelli che possono essere sistemati.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 6:24 pm

Grazie Gugu. Tutte queste cose saranno rese note il 10 luglio, no?
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 32845
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 6:26 pm

Nashef ha scritto:
Grazie Gugu. Tutte queste cose saranno rese note il 10 luglio, no?


Sì, saranno pubblicate sui siti dei vari UST.

In genere OS pubblica anche un file con tutti i movimenti nazionali.

Il risultato sarà presente anche su IOL: l'anno scorso il movimento era presente su IOL già il giorno prima rispetto alla pubblicazione ufficiale (21 luglio, su IOL dal 20).
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4065
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 6:29 pm

Confermo quanto dice Gugu. Tu magari sei su qualche disciplina scientifica, io no quindi non capisco come riesca a farlo, fatto sta che davvero il programma ritorna sui suoi passi ogni volta che si crea un ulteriore posto e riesce a fare tutto in una volta. Insomma, se qualcuno lascia la provincia il posto viene assegnato a qualcun altro che non avrebbe ottenuto il trasferimento fino a quell'istante per apparente mancanza di disponibilità.

Per quanto riguarda il ricongiungimento, mobilità territoriale (trasferimenti) e mobilità annuale (ap) sono due cose distinte.
Per il trasferimento ti vengono assegnati 6 punti in più per le scuole del comune/ambito di ricongiungimento. E' solo questione di punteggio, che aumenta solo per determinate scuole (non per tutta la provincia).
L'assegnazione provvisoria non c'entra nulla con il punteggio della mobilità, invece, ma presuppone la richiesta obbligatoria di ricongiungimento. In pratica devi avere qualcuno al quale chiedi di avvicinarti: coniuge, convivente stabile, figlio, genitore. Per questo nella domanda di ap puoi indicare solo una provincia specifica (o le singole scuole/comuni al suo interno; non ricordo esattamente cosa si potesse richiedere lo scorso anno).

Non preoccuparti di fare domande per cercare di capire bene. E' la funzione del forum e in tanti che scriviamo in questa sezione abbiamo fatto il tuo stesso percorso, imparando un po' alla volta e chiedendo ai più esperti per non fare errori.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 6:38 pm

@ Gugu. Sì, mi ricordo di quest'anticipazione, perché dai trasferimenti 2017 dipendevano i posti per le immissioni. Su IOL è presente l'esito per il singolo docente?

@ Stefania. Comunque anche il trasferimento può prevedere un ricongiungimento, ma non è obbligatorio esprimere questa richiesta al contrario dell'ap. E' così?
Torna in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 32845
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 6:40 pm

Su IOL si vede solo il proprio movimento.

O meglio entrando nell'area mobilità si vedrà se la sede è cambiata o meno.

La mobilità è libera, il ricongiungimento permette di avere 6 punti in più per quel comune/ambito.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 6:52 pm

Comunque ragazzi per me quest'anno il trasferimento interprovinciale è pressoché impossibile. Al momento c'è solo un pensionamento, non ho idea se ci siano docenti che passino dal sostegno alla mia materia. Se il posto disponibile rimane uno, va alle immissioni. In Gae ci sono ancora poche persone e non so che intenzioni abbiano, tra l'altro quest'anno credo abbiano la precedenza. Non so se per settembre il nuovo concorso sia finito e permetta nuove assunzioni. Non so se ci sia qualcun altro come me che vuole trasferirsi nella mia provincia di residenza da un'altra provincia e sicuramente avrebbe più punteggio di me perché io sono un neoassunto. Non so neanche se qualcuno se ne voglia andare (sarebbe una bella notizia). Almeno spero in qualche ap decente, ma in questo modo l'anno successivo per gli stessi motivi avrei molta difficoltà a rientrare in provincia da titolare, senza contare che posso rischiare di ritornare nella mia sede attuale.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4065
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 7:00 pm

Nashef ha scritto:
Comunque ragazzi per me quest'anno il trasferimento interprovinciale è pressoché impossibile. Al momento c'è solo un pensionamento, non ho idea se ci siano docenti che passino dal sostegno alla mia materia. Se il posto disponibile rimane uno, va alle immissioni. In Gae ci sono ancora poche persone e non so che intenzioni abbiano, tra l'altro quest'anno credo abbiano la precedenza. Non so se per settembre il nuovo concorso sia finito e permetta nuove assunzioni. Non so se ci sia qualcun altro come me che vuole trasferirsi nella mia provincia di residenza da un'altra provincia e sicuramente avrebbe più punteggio di me perché io sono un neoassunto. Non so neanche se qualcuno se ne voglia andare (sarebbe una bella notizia). Almeno spero in qualche ap decente, ma in questo modo l'anno successivo per gli stessi motivi avrei molta difficoltà a rientrare in provincia da titolare, senza contare che posso rischiare di ritornare nella mia sede attuale.  

Non ritorneresti nella tua sede attuale, vi resteresti semplicemente.
Molto dipende da quanto possa essere richiesta la tua provincia. Di solito le domande di trasferimento sono nord->sud e provincia periferica->città.

Hai capito bene : per il trasferimento puoi non richiedere ricongiungimento, per l'ap DEVI richiedere ricongiungimento (e non viene valutato il punteggio di servizio maturato negli anni)
Torna in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 62344
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 7:03 pm

aquilegia ha scritto:
gugu ha scritto:
aquilegia ha scritto:

Se si ottenesse la mobilità interprovinciale richiesta in un dato ambito, ma si venisse assegnati ad una scuola lontanissima all'interno di quest'ambito, si potrebbe comunque chiedere, poi, AP (preciso che sia la domanda di mobilità sia quella, eventuale, di AP non godrebbero di punti per ricongiungimento, ma solo di punti dovuti all'esistenza di figli piccoli)? L'inserimento di questo ambito nelle preferenze per la mobilità interprovinciale dipenderebbe solo dal tentativo di aumentare le chance di trasferimento, ovviamente, in aggiunta alle 5 scuole.

Secondo me regole del contratto dell'anno scorso scorso se si ottiene in mobilità la provincia di ricongingiumento allora non si potrà chiedere AP all'interno di quella provincia.

Esempio:

mi sposto da Milano a Napoli, mia provincia di residenza. Non posso chiedere AP in quella provincia.

mi sposto da Milano a Napoli, ma mi ricongiungo a Salerno, allora posso chiedere AP in provincia di Salerno.

Il rischio è appunto ottenere la provincia di ricongiungimento ma finire in una scuola molto scomoda (per questo vanno ben dosati anche gli ambiti richiesti, è rischioso mettere un ambito che si trova dalla parte opposta rispetto a dove si vive in quella provincia).

Grazie Gugu ... io chiederò la mobilità da A a B (dove non risiediamo io, né mio marito, né mia figlia piccola, grazie alla quale avrei però 4 punti: la residenza è A per tutti e tre, ora); se però mi capitasse la scuola più lontana dell'ambito indicato tra le preferenze della provincia B, potrei chiedere AP in un dato comune della provincia B (magari quello in cui potrei chiedere la residenza ad agosto per mia figlia e me?)? Con che criterio concedono AP nei casi in cui il punteggio non è formalmente legato a ricongiungimento, ma alla sola esistenza di figli piccoli? Noi dobbiamo tornare nella provincia B di cui siamo originari e dove vivono anche le nostre famiglie...
Oppure l'unica AP che potrei chiedere in caso di mobilità soddisfatta, ma in scuola lontana, sarebbe per la provincia A (in tal caso, l'unica possibilità per tornare nella provincia B, senza andare in scuole sperdute, sarebbe quella di usufruire dell'articolo 36?)?

Esatto, puoi chiedere Ap solo per il comune di ricongiungimento, quindi per la provincia A.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 7:06 pm

Con "vi resteresti semplicemente" intendi dire che con l'ap sono altrove ma conservo la titolarità nell'altra sede. Ma che succede se il prossimo anno ottengo l'ap e l'anno successivo non ottengo né trasferimento né ap?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 15442
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 7:07 pm

Nashef ha scritto:
Con "vi resteresti semplicemente" intendi dire che con l'ap sono altrove ma conservo la titolarità nell'altra sede. Ma che succede se il prossimo anno ottengo l'ap e l'anno successivo non ottengo né trasferimento né ap?
L'AP non modifica in nessun modo la titolarità né pregiudica la partecipazione alla mobilità.
Ottenerla o no è ininfluente ai fini della titolarità o di eventuali future mobililità.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 7:16 pm

Sì, lo so, ma se l'anno prossimo ottengo l'ap e fra due anni non ottengo né ap né trasferimento, devo tornare nella scuola di neoassunzione fuori provincia.
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 15442
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 7:18 pm

Nashef ha scritto:
Sì, lo so, ma se l'anno prossimo ottengo l'ap e fra due anni non ottengo né ap né trasferimento, devo tornare nella scuola di neoassunzione fuori provincia.
Certo.
Torna in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 4065
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 7:27 pm

L'assegnazione provvisoria è una sorta di supplenza annuale per docenti di ruolo: per quell'anno tu sostituisci un docente in una scuola che non è quella dove hai la titolarità/contratto. Può ripetersi come no. Finché non ottieni trasferimento la tua scuola resta quella attuale.

(per questo puoi iniziare a pensare anche ad una eventuale richiesta di mobilità provinciale, se non ti trovi bene)
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 8:26 pm

Sì, grazie, conoscevo queste informazioni sull'AP. La mobilità provinciale nella mia provincia di servizio attuale per il momento non mi interessa tanto. Tutto sommato, anche se le classi non sono il massimo, la mia scuola attuale è in una zona tranquilla, c'è un buon clima e cambiare significherebbe ricominciare tutto da capo in una zona a me estranea. I pro sarebbero controbilanciati da nuovi contro. Questo capita ovunque, lo sappiamo, ma per me ha senso spostarmi se posso rientrare in provincia.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 9:50 pm

Non è escluso che possano spuntare nuovi posti per via dell'aumento del numero degli alunni e della loro ripartizione tra le classi, magari anche accorpando spezzoni orari tra scuole diverse che prima erano coperti dai precari (formando così delle COE), che dite?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 15442
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Dom Apr 01, 2018 9:50 pm

Certo, può essere.
Torna in alto Andare in basso
Nashef



Messaggi : 1552
Data d'iscrizione : 04.05.13

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Lun Apr 02, 2018 12:15 am

Inoltre ragazzi mi potete chiarire un dubbio? Oltre al pensionamento dichiarato nella mia provincia, di fatto, in varie scuole, ci sono altri posti relativi alla mia cdc che attualmente sono occupati da assegnazioni, talvolta senza titolare. Perché non vengono dati al ruolo? Questo è uno dei motivi per cui sono stato assunto fuori provincia. Ad esempio il pensionamento relativo alla mia cdc dovrebbe verificarsi nella scuola A, dove peraltro già lavora (in assegnazione da un paio d'anni) il docente che probabilmente si trasferirà lì beneficiando del pensionamento. Il posto che occupa (18 ore) non credo sia di nessun altro. In quella scuola i posti sono dunque 2, non 1. In ogni caso, se si trasferisse, libererebbe il posto che occupa attualmente come titolare in una scuola (B) situata a 70 km dall'altra. Un'altra scuola (C) a settembre mi pare disponesse di uno spezzone di 17 ore poi dato in assegnazione a una docente che adesso, non so come, ha 19 ore. A parte il caso della cattedra della scuola B di cui per il momento è titolare il docente assegnato in A, perché gli altri posti, se così possono essere chiamati, non possono essere dati al ruolo invece che alle ap?
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 15442
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Mobilità docenti neoassunti   Lun Apr 02, 2018 12:20 am

È molto difficile che siano posti vuoti.
Più probabile che il titolare sia a sua volta in ap, cosicché il posto è libero per ap. Oppure il docente è in aspettativa o non so.

Tieni presente di una cosa: se in una provincia c'è un posto accantonato per i ruoli e, per qualche motivo, nessun neoinmesso finisce lì, il posto rimane vacante e quindi va in ap o supplenza.
Ovviamente l'anno successivo sarà a disposizione, ma per certe cdc o in certe province è abbatanza difficile che succeda questo.
Torna in alto Andare in basso
 
Mobilità docenti neoassunti
Torna in alto 
Pagina 4 di 22Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 13 ... 22  Seguente
 Argomenti simili
-
» Mobilità docenti neoassunti
» Dubbio mobilità su scuola o ambito
» compilazione allegato D domanda di mobilità, chiarimento
» Mobilità docenti A046 ex A019 e... non solo
» legge 104 con a carico mia suocera

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Vai verso: