Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23814
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Ven Apr 06, 2018 5:27 pm

Promemoria primo messaggio :

Trasferimenti provinciali e interprovinciali 2018/19: quando vale la precedenza per assistere il genitore, il coniuge o il figlio

https://www.orizzontescuola.it/trasferimenti-provinciali-interprovinciali-2018-19-vale-la-precedenza-assistere-genitore-coniuge-figlio/


Ultima modifica di lallaorizzonte il Mer Mag 02, 2018 8:57 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
shygirl



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 05.06.12

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 08, 2018 5:26 pm

La scuola di titolarità è ubicata in comune diverso da quello in cui assisto mio padre, quindi vengo esclusa se presento domanda di trasferimento indicando come preferenza la scuola ubicata nel comune di assistenza. Ho capito bene?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis

avatar

Messaggi : 19440
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 08, 2018 5:32 pm

Tornare in alto Andare in basso
shygirl



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 05.06.12

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 08, 2018 8:58 pm

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
daes74



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 25.01.14
Età : 44
Località : Acquaviva delle Fonti

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Lun Apr 09, 2018 12:58 pm

Salve, sono neoimmessa in ruolo da concorso D.D.G. 106 del 23 febbraio 2016.
Convocata per scegliere l'ambito, ho potuto scegliere quello più vicino alla mia residenza perché usufruisco della Legge 104 per assistere coniuge avente art.3 comma 3.
Sto completando il mio anno di prova e cercherò di inserire domanda di trasferimento perché la cattedra che mi è stata assegnata è articolata su 2 due scuole, diurne e serali, e comunque lontana da casa.
Cosa mi conviene scegliere: solo le 5 scuole (quelle a me più prossime in termini di raggiungibilità)? Oppure devo indicare anche l'ambito a me più congeniale e la provincia?
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13881
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Lun Apr 09, 2018 1:00 pm

Per usufruire della precedenza, la PRIMA preferenza deve essere o una scuola dove ha la residenza il coniuge o l'ambito che comprende il comune.
Se sei già nell'ambito di residenza ti consiglierei di mettere solo le 5 scuole, tenendo presente che non puoi inserire come preferenza l'ambito di titolarità.
Se poi hai un ambito vicinissimo (alcune città sono divise tra due ambiti) potresti metterlo, ma attenta alla distanza delle scuole.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13881
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Lun Apr 09, 2018 1:04 pm

Aggiungo: se invece NON sei nell'ambito che comprende il comune, consiglierei di mettere:
- prima le 5 preferenze di scuola
- POI l'ambito del comune

Tieni presente che, se ricordo bene, in caso di precedenza 104 comunque i titolari su ambito non partecipano alla chiamata diretta ma scelgono la scuola (da verificare però).
Tornare in alto Andare in basso
daes74



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 25.01.14
Età : 44
Località : Acquaviva delle Fonti

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Lun Apr 09, 2018 1:35 pm

Le 5 scuole che ho inserito sono tutte nel Comune dove noi risiediamo.
Io avrei inteso la domanda in questo modo: indicando le 5 scuole, sto comunicando che la mia preferenza è su quelle scuole. Qualora non possa essere soddisfatta, vediamo cosa c'è nell'ambito indicato (che ovviamente è quello in cui è situato il comune di residenza mia e del coniuge): questa diventa la scelta 2. Se anche questa non potesse essere accolta, vediamo nella provincia (che diventa la scelta 3). Ma così è come IO l'ho inteso: potrei sbagliarmi. Mi chiedo: non sarebbe meglio non indicare affatto la provincia, per non rischiare di essere trasferita più lontano?
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13881
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Lun Apr 09, 2018 1:40 pm

Quanti ambiti ha la provincia, oltre a quello in cui sei a quello che comprende il vostro comune? Non puoi mettere come preferenza la provincia di titolarità
Tornare in alto Andare in basso
daes74



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 25.01.14
Età : 44
Località : Acquaviva delle Fonti

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Lun Apr 09, 2018 1:59 pm

La provincia del ns Comune ha 9 Ambiti. Quando mi hanno assegnato la cattedra, ho avuto l'assegnazione su ambito non su scuola, né hanno parlato di titolarità sulla provincia.
Mi chiedo: quel che ho inteso io, è errato?
Inoltre, avendo cominciato il 1° Settembre 2017, indico 0 come anni di ruolo, giusto? I 3 anni di precariato come insegnanti di II fascia iscritte nelle G.I non contano?
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13881
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Lun Apr 09, 2018 2:06 pm

Allora, l'anno in corso non conta, quindi hai 3 anni di pre ruolo (se hai lavorato, per ogni anno, 180 giorni o dal primo febbraio agli scrutini).
Tu hai la titolarità su ambito ma nella mobilità non puoi inserire come preferenza:
- la scuola dove hai l'incarico triennale
- l'ambito di titolarità
L'anno scorso non era possibile inserire la provincia di titolarità (la provincia che comprende l'ambito di titolarità), ma quest'anno il sistema lo permette.

Tu devi inserire le preferenze che sono o possono essere migliorative rispetto alla tua situazione attuale.
Ipotizziamo che tu sia nell'ambito 1 e il tuo ambito di residenza sia il 2.
Tu metti le 5 scuole, poi metti l'ambito 2.
La domanda è: l'ambito 3 sarebbe migliore dell'ambito 1? Se sì, potresti metterlo.
L'ambito 4 sarebbe migliore dell'ambito 1? Se sì, potresti metterlo.

Ci siamo?
Tornare in alto Andare in basso
daes74



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 25.01.14
Età : 44
Località : Acquaviva delle Fonti

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Lun Apr 09, 2018 2:18 pm

@arrubiu sì, grazie infinite
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13881
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Lun Apr 09, 2018 2:20 pm

Figurati:)
Controllati bene gli ambiti della provincia, dove sono le sedi per la tua cdc e fatti due conti.
Tornare in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 3736
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Mer Apr 11, 2018 9:17 pm

arrubiu ha scritto:
Aggiungo: se invece NON sei nell'ambito che comprende il comune, consiglierei di mettere:
- prima le 5 preferenze di scuola
- POI l'ambito del comune

Tieni presente che, se ricordo bene, in caso di precedenza 104 comunque i titolari su ambito non partecipano alla chiamata diretta ma scelgono la scuola (da verificare però).

Confermo per l'assistenza a figlio. Se ottieni il trasferimento su ambito l'USP ti chiama e ti propone le scuole disponibili, così da farti scegliere quella più comoda. Suppongo sia così anche per l'assistenza al coniuge.
Tornare in alto Andare in basso
daes74



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 25.01.14
Età : 44
Località : Acquaviva delle Fonti

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Mer Apr 11, 2018 11:51 pm

Ti ringrazio! Fingers crossed ... quest'anno mi sto stressando da impazzire!!
Tornare in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 15, 2018 8:24 am

Scusate vi pongo un quesito. Se in una scuola ambita c'è un unico posto disponibile per il trasferimento in una certa cdc e fanno richiesta due docenti dello stesso ambito, uno con più punti e l'altro con meno punti ma 104 personale (non per assistenza), prevale comunque quello con più punti? Nel caso il docente con 104 personale deve indicare nella domanda la scuola o l'ambito?
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13881
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 15, 2018 8:59 am

Vince chi ha la precedenza, anche a 0 punti, che indichi scuola o ambito.
Tornare in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 15, 2018 9:49 am

Grazie Arrubiu. In questo caso è indifferente se il docente con 104 provenga da scuola dello stesso ambito?
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13881
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 15, 2018 9:52 am

Basta che venga dalla provincia, non ci sono più fasi "comunali", le fasi "di ambito" non ci sono mai state:)

Tornare in alto Andare in basso
eugenio66



Messaggi : 854
Data d'iscrizione : 09.05.11

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 15, 2018 10:08 am

lallaorizzonte ha scritto:
Trasferimenti provinciali e interprovinciali 2018/19: quando vale la precedenza per assistere il genitore, il coniuge o il figlio

https://www.orizzontescuola.it/trasferimenti-provinciali-interprovinciali-2018-19-vale-la-precedenza-assistere-genitore-coniuge-figlio/

Questo è quello che dice il Contratto Mobilità, di contro tanti Tribunali hanno fatto valida la precedenza anche per genitori e trasferendo i docenti disapplicando l'art. 1 c. 1 punto IV in quanto in contrasto con una norma di rango costituzionale cona la L. 104/92.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13881
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 15, 2018 10:21 am

Ci basiamo sul contratto per dare informazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 3736
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 15, 2018 11:08 am

eugenio66 ha scritto:
lallaorizzonte ha scritto:
Trasferimenti provinciali e interprovinciali 2018/19: quando vale la precedenza per assistere il genitore, il coniuge o il figlio

https://www.orizzontescuola.it/trasferimenti-provinciali-interprovinciali-2018-19-vale-la-precedenza-assistere-genitore-coniuge-figlio/

Questo è quello che dice il Contratto Mobilità, di contro tanti Tribunali hanno fatto valida la precedenza anche per genitori e trasferendo i docenti disapplicando l'art. 1 c. 1 punto IV in quanto in  contrasto con una norma di rango costituzionale cona la L. 104/92.

E' esattamente come dice Arrubiu. La domanda di mobilità va compilata sulla base del contratto, a meno che non si sia già in possesso di una sentenza. Naturalmente puoi ricorrere, ma devi aspettare la decisione del tribunale (e questo vale per tanti altri aspetti del contratto).
Una domanda basata su una sentenza che riguarda altri non può essere considerata valida.
Tornare in alto Andare in basso
eugenio66



Messaggi : 854
Data d'iscrizione : 09.05.11

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 15, 2018 11:47 am

Certo che deve essere compilata in base al contratto e che una (una ?? moltissime) sentenza che riguarda altri non può e non deve essere considerata valida.

Si tratta solo di una strada giurisprudenziale aperta.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 13881
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 15, 2018 11:49 am

Attenzione che si pubblicizzano solo le sentenze positive.
Tornare in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 3736
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Dom Apr 15, 2018 1:04 pm

E' così, anche se non credo che ci siano state moltissime sentenze negative, soprattutto per quanto riguarda l'assistenza ai figli in condizione di handicap grave.
Credo anch'io, come Eugenio, che in questo specifico caso si possa trattare di una strada giurisprudenziale aperta, ma chissà quanto ci vorrà perché la contrattazione recepisca le novità. Per il momento ai docenti immobilizzati nonostante la situazione familiare critica non restano che i ricorsi, senza alcuna certezza.
Tornare in alto Andare in basso
Giovanna72



Messaggi : 270
Data d'iscrizione : 30.09.09

MessaggioTitolo: Re: Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO   Mar Apr 17, 2018 5:40 pm

Salve poichè usufruisco di precedenza art. 104/92 per asssitenza genitore disabile grave nella scuola di Assegnazione Provvisoria che è nel comune in cui è domiciliato l'assistito vi chiedo se per la graduatoria interna di istituto della scuola di titolarità che è invece in provincia diversa tale beneficio vale o la scuola deve essere nella stessa provincia in cui è domiciliato l' assistito?
Tornare in alto Andare in basso
 
Trasferimenti: QUANDO VALE LA PRECEDENZA PER ASSISTERE GENITORE, CONIUGE O FIGLIO
Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: