Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Da quale pulpito viene la predica!

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Procopio



Messaggi : 1288
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Da quale pulpito viene la predica!   Dom Apr 08, 2018 5:00 pm

Riporto qui il link ad un articolo letto su Orizzontescuola News del 7 aprile 2018:
https://www.orizzontescuola.it/renzi-contro-la-violenza-sui-docenti-ridiamo-il-rispetto-della-societa-agli-insegnanti/
Osservo solo che avrebbe potuto pensarci moooolto prima di condurla (la scuola, intendo) allo stato in cui l'ha condotta con la sua (e sottolineo SUA) riforma (la Bona Sola): chi semina vento, raccoglie tempesta IMHO.


Ultima modifica di Procopio il Dom Apr 08, 2018 7:02 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Dom Apr 08, 2018 6:27 pm

Ma non serve una riforma per difendersi quando si viene aggrediti..
Piove,governo ladro..
Torna in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1288
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Dom Apr 08, 2018 7:07 pm

Befree2 ha scritto:
Ma non serve una riforma per difendersi quando si viene aggrediti..
Piove,governo ladro..
Ma se la riforma costituisce l'ennesimo "vilnius" alla libertà di insegnamento, alla libertà di valutare secondo scienza e coscienza (e non solo per fare piacere a DS, genitori, alunni ed opinione pubblica) e così via è chiaro che si dà il colpo di grazia alla scuola ed ai docenti. Ricordate che siamo pur sempre pubblici ufficiali nell'esercizio delle proprie funzioni: vorrei vedere che fine un genitore che piglia a schiaffi un generale dei carabinieri!
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Dom Apr 08, 2018 7:17 pm

Addirittura un generale...
Lascia stare,ma i genitori non oserebbero prendere a botte nemmeno il barista o l impiegato alla posta.
Chiaramente in natura il debole soccombe, e a quanto pare la categoria è fatta prevalentemente di molluschi. Purtroppo Darwin non è un opinione
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Dom Apr 08, 2018 7:36 pm

Vi ricordate la canzone di Baccini intitolata "Giulio Andreotti"?
Se riscritta oggi andrebbe intitolata "Matteo Renzi":)
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 943
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Dom Apr 08, 2018 9:30 pm

Procopio ha scritto:
Ma se la riforma costituisce l'ennesimo "vilnius" alla libertà di insegnamento,

VILNIUS?

E di Kaunas, e di Riga, e di Bialystok, e di Kaliningrad (con i suoi ponti topografici), e di Danzica, che ne dite?

Ma un minimo di occhio a quello che sputa fuori il correttore ortografico automatico, proprio no?????
Torna in alto Andare in basso
Online
seasparrow



Messaggi : 3101
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 59
Località : Venezia

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Dom Apr 08, 2018 9:36 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
ma un minimo di occhio a quello che sputa fuori il correttore ortografico automatico, proprio no?????
su un compito di Word uno studente mi ha scambiato ormeggio con omaggio :-)
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 943
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Dom Apr 08, 2018 9:38 pm

Che cos'è un "compito di word"?
Torna in alto Andare in basso
Online
balanzoneXXI



Messaggi : 1863
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Dom Apr 08, 2018 9:49 pm

Befree2 ha scritto:
Addirittura un generale...
Lascia stare,ma i genitori non oserebbero prendere a botte nemmeno il barista o l impiegato alla posta.
Chiaramente in natura il debole soccombe, e a quanto pare la  categoria è fatta prevalentemente di molluschi. Purtroppo Darwin non è un opinione

Ci mancava il darwinismo sociale!

Sei un coacervo di stereotipi tenuti insieme dal livore.Eppure che ti manca? Forse che il mondo non e' abbastanza laido per i tuoi gusti?

Non bastava dire che tra i prof c'è abbondanza di mozzarelle; sempre li' dovevi andare a parare.
Torna in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1288
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Lun Apr 09, 2018 12:11 am

paniscus_2.1 ha scritto:
Procopio ha scritto:
Ma se la riforma costituisce l'ennesimo "vilnius" alla libertà di insegnamento,

VILNIUS?

E di Kaunas, e di Riga, e di Bialystok, e di Kaliningrad  (con i suoi ponti topografici), e di Danzica, che ne dite?

Ma un minimo di occhio a quello che sputa fuori il correttore ortografico automatico, proprio no?????
Purtroppo a volte il livore per quello che alcuni asseriscono spinge ad essere poco attenti al “correttore automatico”, vedo comunque che il senso della mia frase è stato ugualmente colto: il “vulnus” alla nostra professione è stato lanciato e non certamente da noi!
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Mar Apr 10, 2018 1:09 am

Befree2 ha scritto:
Addirittura un generale...
Lascia stare,ma i genitori non oserebbero prendere a botte nemmeno il barista o l impiegato alla posta.
Chiaramente in natura il debole soccombe, e a quanto pare la  categoria è fatta prevalentemente di molluschi. Purtroppo Darwin non è un opinione

Cacchio, più ci penso e più mi convinco che tu sia un sergente Hartman sbattuto fuori a calci in culo dai marines per manifesta ottusità e che cerca di rifarsi una vita facendo il supplente di ferro.

Dimmi figliolo, quanti bipedi umanoidi hai trucidato in vita tua? Devi avere il mattarello pieno di tacche :-D
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 352
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Mar Apr 10, 2018 6:47 am

Faccio sommessamente presente che quello dei Mollusca è il secondo phylum più ricco di specie nel regno animale, secondo solo a quello degli artropoda. Quindi tanto schifo non fanno, anzi: sono tra gli animali che hanno avuto il maggior successo evolutivo e dimostrato grandissime capacità di adattamento all'ambiente.
Certo neanche i molluschi, con tutte le loro abilità adattative, avrebbero preso bene una riforma che, per l'ennesima volta, stressa la pazienza degli insegnanti e tende a snaturare il loro ruolo da quello statutario di insegnare ed educare a una serie di pratiche improprie che vanno dalla psicologia al lavoro subordinato d'ufficio all'autopromozione.
Non mi compiaccio neanche del fatto che gli autori di quella e di altre scellerate riforme o tentate riforme siano ancora convinti di aver agito per il meglio; non riuscendo a dislocarsi in un altro punto di vista, cioè quello della gente che per sofferenze e insofferenze vota M5S o Lega, rimangono testardamente convinti che serva più efficienza nella scuola, più dirigismo nel paese, più flessibilità e meno tutele sul lavoro, più globalizzazione e così via. E poi ci si lamenta che vincono lepen, trump, putin, orban, salvini, di maio, brexit ecc.
Torna in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1288
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Mar Apr 10, 2018 7:35 am

herman il lattoniere ha scritto:
Faccio sommessamente presente che quello dei Mollusca è il secondo phylum più ricco di specie nel regno animale, secondo solo a quello degli artropoda. Quindi tanto schifo non fanno, anzi: sono tra gli animali che hanno avuto il maggior successo evolutivo e dimostrato grandissime capacità di adattamento all'ambiente.
Certo neanche i molluschi, con tutte le loro abilità adattative, avrebbero preso bene una riforma che, per l'ennesima volta, stressa la pazienza degli insegnanti e tende a snaturare il loro ruolo da quello statutario di insegnare ed educare a una serie di pratiche improprie che vanno dalla psicologia al lavoro subordinato d'ufficio all'autopromozione.
Non mi compiaccio neanche del fatto che gli autori di quella e di altre scellerate riforme o tentate riforme siano ancora convinti di aver agito per il meglio; non riuscendo a dislocarsi in un altro punto di vista, cioè quello della gente che per sofferenze e insofferenze vota M5S o Lega, rimangono testardamente convinti che serva più efficienza nella scuola, più dirigismo nel paese, più flessibilità e meno tutele sul lavoro, più globalizzazione e così via. E poi ci si lamenta che vincono lepen, trump, putin, orban, salvini, di maio, brexit ecc.
Sottoscrivo in pieno e ricordo che la pratica, ormai diffusa, del "perdono" per le percosse o gli insulti ricevuti se da un lato è cristianamente accettabile, non lo è dal punto di vista civilistico nè penale. Chi sbaglia deve (e sottolineo deve) pagare con un regolare processo che deve (e risottolineo deve) concludersi con una condanna esemplare: solo così si raggiunge la certezza del diritto e si insegna a rispettare chi, ogni sacrosanto giorno, scende in trincea per cercare di educare al rispetto delle istituzioni i futuri cittadini, sicchè non pongano nelle urne un voto "di pancia" ma di testa quando, crescendo, saranno chiamati a farlo.
Torna in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 1197
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Mar Apr 10, 2018 9:15 am

Procopio ha scritto:
herman il lattoniere ha scritto:
Faccio sommessamente presente che quello dei Mollusca è il secondo phylum più ricco di specie nel regno animale, secondo solo a quello degli artropoda. Quindi tanto schifo non fanno, anzi: sono tra gli animali che hanno avuto il maggior successo evolutivo e dimostrato grandissime capacità di adattamento all'ambiente.
Certo neanche i molluschi, con tutte le loro abilità adattative, avrebbero preso bene una riforma che, per l'ennesima volta, stressa la pazienza degli insegnanti e tende a snaturare il loro ruolo da quello statutario di insegnare ed educare a una serie di pratiche improprie che vanno dalla psicologia al lavoro subordinato d'ufficio all'autopromozione.
Non mi compiaccio neanche del fatto che gli autori di quella e di altre scellerate riforme o tentate riforme siano ancora convinti di aver agito per il meglio; non riuscendo a dislocarsi in un altro punto di vista, cioè quello della gente che per sofferenze e insofferenze vota M5S o Lega, rimangono testardamente convinti che serva più efficienza nella scuola, più dirigismo nel paese, più flessibilità e meno tutele sul lavoro, più globalizzazione e così via. E poi ci si lamenta che vincono lepen, trump, putin, orban, salvini, di maio, brexit ecc.
Sottoscrivo in pieno e ricordo che la pratica, ormai diffusa, del "perdono" per le percosse o gli insulti ricevuti se da un lato è cristianamente accettabile, non lo è dal punto di vista civilistico nè penale. Chi sbaglia deve (e sottolineo deve) pagare con un regolare processo che deve (e risottolineo deve) concludersi con una condanna esemplare: solo così si raggiunge la certezza del diritto e si insegna a rispettare chi, ogni sacrosanto giorno, scende in trincea per cercare di educare al rispetto delle istituzioni i futuri cittadini, sicchè non pongano nelle urne un voto "di pancia" ma di testa quando, crescendo, saranno chiamati a farlo.
https://www.orizzontescuola.it/fedeli-giusto-tributo-franca-di-blasio-sia-modello-per-la-scuola-e-la-societa-intera/
La Fedeli, intanto, premia la collega accoltellata come "riconoscimento per l’impegno e l’amore profusi ogni giorno nella sua professione"......"La sua reazione e il suo atteggiamento di fronte all’aggressione da parte di uno studente sono stati di grande responsabilità formativa ed educativa."...... "Non rispettare le docenti e i docenti, non riconoscere il loro valore, significa non rispettare studentesse e studenti, non riconoscere il valore dei nostri giovani”.???????????????? La prossima volta premiamo anche chi ha tra le mani un coltello o una pistola per l'impegno e la correttezza profusa in classe. La disciplina a scuola è ormai sotto i tacchi di questi pseudo politici tutto balle e niente sostanza.
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Mar Apr 10, 2018 9:28 am

"poi ci si lamenta che vincono lepen, trump, putin, orban, salvini, di maio, brexit ecc."
E chi si lamenta? Forse tu..
Io no di certo.
Intanto nell olimpo escluderei Salvini e di Maio ,certi confronti danno un Po ridere.
Trump,Putin, Orban sono stati eletti DEMOCRATICAMENTE dal popolo. Che apprezza/ha apprezzato il loro operato e continua a dare loro fiducia. In altre parole si chiama DEMOCRAZIA.
In Italia la democrazia non esiste più, d aro che il cappio della legge elettorale da tempo e in futuro continuerà a proporci forzatamente PD&c, dato che di maio e salvini sono l altra faccia della stessa medaglia.."gratta un di maio e ci trovi un renzi". E tutto il seguito inquietante dei nostri badroni di Bruxelles.
Grande invidia per gli ungheresi, che hanno la libertà di scegliete qualcuno che loro vogliono
Torna in alto Andare in basso
herman il lattoniere



Messaggi : 352
Data d'iscrizione : 15.11.17

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Mar Apr 10, 2018 9:40 am

sulla democraticità di putin e orban e delle relative elezioni soprassiederei...
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Mar Apr 10, 2018 10:32 am

Fai bene a soprassedere,dato che ciò che avviene in Russia lo conosciamo solo dai predicozzi liberal di mentana.
È proprio inconcepibile pensare che ad un popolo interessi ancora la propria sovranità ed orgoglio nazionale eh....
Torna in alto Andare in basso
Tiria



Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Mar Apr 10, 2018 4:24 pm

condor2000 ha scritto:
Procopio ha scritto:
herman il lattoniere ha scritto:
Faccio sommessamente presente che quello dei Mollusca è il secondo phylum più ricco di specie nel regno animale, secondo solo a quello degli artropoda. Quindi tanto schifo non fanno, anzi: sono tra gli animali che hanno avuto il maggior successo evolutivo e dimostrato grandissime capacità di adattamento all'ambiente.
Certo neanche i molluschi, con tutte le loro abilità adattative, avrebbero preso bene una riforma che, per l'ennesima volta, stressa la pazienza degli insegnanti e tende a snaturare il loro ruolo da quello statutario di insegnare ed educare a una serie di pratiche improprie che vanno dalla psicologia al lavoro subordinato d'ufficio all'autopromozione.
Non mi compiaccio neanche del fatto che gli autori di quella e di altre scellerate riforme o tentate riforme siano ancora convinti di aver agito per il meglio; non riuscendo a dislocarsi in un altro punto di vista, cioè quello della gente che per sofferenze e insofferenze vota M5S o Lega, rimangono testardamente convinti che serva più efficienza nella scuola, più dirigismo nel paese, più flessibilità e meno tutele sul lavoro, più globalizzazione e così via. E poi ci si lamenta che vincono lepen, trump, putin, orban, salvini, di maio, brexit ecc.
Sottoscrivo in pieno e ricordo che la pratica, ormai diffusa, del "perdono" per le percosse o gli insulti ricevuti se da un lato è cristianamente accettabile, non lo è dal punto di vista civilistico nè penale. Chi sbaglia deve (e sottolineo deve) pagare con un regolare processo che deve (e risottolineo deve) concludersi con una condanna esemplare: solo così si raggiunge la certezza del diritto e si insegna a rispettare chi, ogni sacrosanto giorno, scende in trincea per cercare di educare al rispetto delle istituzioni i futuri cittadini, sicchè non pongano nelle urne un voto "di pancia" ma di testa quando, crescendo, saranno chiamati a farlo.
https://www.orizzontescuola.it/fedeli-giusto-tributo-franca-di-blasio-sia-modello-per-la-scuola-e-la-societa-intera/
La Fedeli, intanto, premia la collega accoltellata come "riconoscimento per l’impegno e l’amore profusi ogni giorno nella sua professione"......"La sua reazione e il suo atteggiamento di fronte all’aggressione da parte di uno studente sono stati di grande responsabilità formativa ed educativa."...... "Non rispettare le docenti e i docenti, non riconoscere il loro valore, significa non rispettare studentesse e studenti, non riconoscere il valore dei nostri giovani”.???????????????? La prossima volta premiamo anche chi ha tra le mani un coltello o una pistola per l'impegno e la correttezza profusa in classe. La disciplina a scuola è ormai sotto i tacchi di questi pseudo politici tutto balle e niente sostanza.

Gli eroi sono armi di distrazione di massa. Alla logica del punirne uno per educarne cento si accompagna mano nella mano la logica del premiarne uno per sminuirne cento.
Lungi da me l'intento di sminuire il dramma personale di beccarsi una coltellata in faccia, ma mi provoca nausea l'idea che bisogna prendersi una coltellata in faccia ed ergersi eroicamente in piedi per essere presi in considerazione e additati come modelli esemplari di insegnante da ministruccoli come questo personaggio che attualmente si erge a sommo maestro esperto di deontologia dell'insegnamento.

Del resto, lo sanno anche gli asini alati che la civiltà di una società e l'efficacia del suo sistema educativo si misura con il numero di coltellate e sganassoni che si prendono in faccia insegnanti e educatori. Ma per favore, vada a spingere navi ingolfate, che come ministro dell'istruzione fa ridere i polli.

Bocciata, senza se e senza ma. Che si goda lo stipendietto da senatora riconfermata dal nostro grande e democratico sistema elettorale, ma non vedo l'ora che questo insulto ambulante si tolga definitivamente dalle palle e si accomodi nel dorato oblio del Parlatorio. Per esperienza non mi aspetto nulla di buono dal suo successore, ma, tant'è, chiodo schiaccia chiodo.
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Mar Apr 10, 2018 8:03 pm

Dall'articolo OS linkato da Condor, leggo come motivazione per l'onorificenza a Cavaliere ... per la docente Di Blasio:
“...come forma di riconoscimento per l’impegno e l’amore profusi ogni giorno nella sua professione”.
In questo senso siamo todos Caballeros.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.1



Messaggi : 943
Data d'iscrizione : 31.10.17

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Lun Apr 16, 2018 1:18 am

leggetevi questa:

http://cambiamo-registro-firenze.blogautore.repubblica.it/2018/04/13/la-scuola-che-investe-su-di-se/

"Ben sessanta insegnanti hanno aderito alla proposta di trascorrere un fine settimana insieme. A proprie spese."

Che meraviglia, no? : - (
Torna in alto Andare in basso
Online
Tiria



Messaggi : 540
Data d'iscrizione : 21.06.17

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Lun Apr 16, 2018 4:07 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
leggetevi questa:

http://cambiamo-registro-firenze.blogautore.repubblica.it/2018/04/13/la-scuola-che-investe-su-di-se/

"Ben sessanta insegnanti hanno aderito alla proposta di trascorrere un fine settimana insieme. A proprie spese."

Che meraviglia, no?   : - (

Capita quando non si ha una mazza da fare o batterie da ricaricare :-)
Torna in alto Andare in basso
Befree2



Messaggi : 414
Data d'iscrizione : 25.01.18

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Lun Apr 16, 2018 5:45 pm

Che sfigati. L apoteosi della sfiga.
Martiri del nulla,soli,senza una famiglia o una vita privata.
Sono questi i modelli della fedeli.
Caso unico in tutto il panorama lavorativo terracqueo . Si prendono botte da studenti e genitori, non reagiscono, non denunciano e la domenica si trovano per capire "dove hanno sbagliato "
Sarebbe bello fosse una barzelletta
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3295
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Lun Apr 16, 2018 7:05 pm

Vale anche aver passato un weekend al mare con due colleghe?
Torna in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1863
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Lun Apr 16, 2018 8:28 pm

paniscus_2.1 ha scritto:
leggetevi questa:

http://cambiamo-registro-firenze.blogautore.repubblica.it/2018/04/13/la-scuola-che-investe-su-di-se/

"Ben sessanta insegnanti hanno aderito alla proposta di trascorrere un fine settimana insieme. A proprie spese."

Che meraviglia, no?   : - (

Ma queste iniziative vanno benissimo , purché siano volontarie..nel senso più ampio del termine. Quindi niente pressanti richieste e/o ricatti morali.  Passare il weekend  nel leggiadro castello di Patonza a rinforzare lo spirito di corpo e  a discettare sulle migliori metodologie disponibili  non diventi un modello a cui l' insegnante e' costretto a  conformarsi se vuole entrare nel novero dei docenti con il bollino blu e magari con retribuzioni più luculliane.Io non sono pregiudizialmente ostile, però ho notato nella comunicazione un po' troppo autocompiacimento.Se la sifilide e' il mal francese ,la rettorica e' il male taliano.


Ultima modifica di balanzoneXXI il Lun Apr 16, 2018 10:57 pm, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 2012
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Da quale pulpito viene la predica!   Lun Apr 16, 2018 9:07 pm

balanzoneXXI ha scritto:
Ma queste iniziative vanno benissimo , purché siano volontarie..nel senso più ampio del termine. Quindi niente pressanti richieste e/o ricatti morali.  ...

Condivido, purtroppo per motivi pratici non sono sempre fattibili e non possono diventare un metodo ordinario di confronto tra docenti. D'altra parte i luoghi per il confronto esistono, tra collegi, dipartimenti e consigli, ma noto che hanno perso il valore di confronto e discussione e sono diventati dei luoghi di ratifica.Trovo molto più stimolante questo forum, con tutti i limiti di un luogo virtuale.
Se poi parliamo del valore "politico" di un luogo fisico in cui la categoria degli insegnanti esprima le proprie idee e perchè no una linea comune, considerando anche la situazione attuale/disastrosa della scuola, allora di qualcosa in più di un forum o di un collegio ci sarebbe bisogna. Senza dover aspettare ogni volta che il governo di turno esprima la sua idea di riforma calata dall'alto.
Penso, o forse già esiste, ad un modello tipo le SIB, SIF, SCI etc.. (per i non utenti società italiana di biologia, di fisica, di chimica), con le loro iniziative, congressi nazionali etc.. e che tra l'altro hanno le loro belle sezioni di didattica.
Nel caso di una società degli insegnanti si dovrebbe discutere dei problemi trasversali della scuola vissuti in prima linea attraverso anche le esperienze didattiche nelle singole discipline.
Torna in alto Andare in basso
 
Da quale pulpito viene la predica!
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» QUALE NOME E' PIU' BELLO
» CONSIGLIO SU QUALE CENTRO PMA ESTERO
» Sondaggio:a quale settimana avete partorito il primo figlio?
» solari : quale marca comprate?
» quale prodotto per lavare il culetto al cambio pannolino?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: