Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Domanda inviata ma dubbio per eventuale assegnazione provvisoria

Andare in basso 
AutoreMessaggio
lola2011



Messaggi : 2025
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioTitolo: Domanda inviata ma dubbio per eventuale assegnazione provvisoria   Mer Apr 11, 2018 11:45 am

Buongiorno sono finalmente riuscita ad inviare la domanda ma mi sono sorti dei dubbi..
1) Avendo una bimba di un mese vorrei evitare a settembre di viaggiare, dovrei fare parecchi km se non ottenessi il trasferimento in una delle 5 scuole indicate( tutte nello stesso comune di residenza del mio compagno) e chiederei assegnazione provvisoria lì. Ma ho pensato che potrei inserire anche un I.C. dello stesso ambito che non sarebbe lontanissimo dalle scuole indicate.
Se però ottenessi il trasferimento nell' ic anziché nelle scuole del comune prescelto, dopo non posso più chiedere assegnazione giusto?
2)lPer ottenere l'a.p., ho solo 50 punti, è necessario avere un figlio di età inferiore ai 6 anni o coniuge che risiedono nel comune in cui ci sono le scuole prescelte se non ho capito male. Io mi sposerò a giugno, per cui non posso fare ricongiungimento con il coniuge, la bimba residente in altro comune come me. E' consigliabile spostare la residenza della bimba da adesso? Scusate ma non so come ottenere il lavoro dove ha casa il mio compagno e le sto pensando tutte.
In pratica tento il tutto per tutto lasciando solo le 5 scuole e poi sperando nell'a.p. o è meglio inserirne anche altre?
Scusate la confusione... vi ringrazio per la risposta
Torna in alto Andare in basso
Veronica.P



Messaggi : 488
Data d'iscrizione : 23.08.16

MessaggioTitolo: Re: Domanda inviata ma dubbio per eventuale assegnazione provvisoria   Mer Apr 11, 2018 12:37 pm

Stai facendo un bel po' di confusione fra mobilità e assegnazioni provvisorie, anche perché le norme che le regolano sono in parte differenti. E' opportuno separare i due discorsi. Poi non chiarisci se la tua attuale sede è nello stesso ambito del comune desiderato o meno, oppure se addirittura sei in un'altra provincia. Inoltre hai fornito poche informazioni sulla tua situazione. Non hai chiarito se il comune dove vuoi andare è ricompreso in un unico ambito o meno. Poi non hai chiarito se l'IC di cui parli è in un altro comune. Le risposte cambierebbero a secondo della situazione.
Comunque per la mobilità conta solo il coniuge o la controparte nell'unione civile, il compagno non conta.
Per il ricongiungimento, nella tua situazione conta tua figlia, ma solo nel comune di sua residenza.
Quindi regolati indicando le scuole preferite ed eventualmente l'ambito o gli ambiti che migliorerebbero la tua situazione attuale.
Per l'assegnazione provvisoria innanzitutto nessuno ti può rispondere con certezza, perché il contratto relativo si firmerà solo a giugno. Comunque sappi che i punteggi non sono quelli della mobilità. Contano solo le esigenze di famiglia. Tutto il resto non conta.
Per l'assegnazione provvisoria oltre il coniuge e la controparte nell'unione civile, a differenza che per la mobilità, conta anche il convivente, purché appunto presente nel tuo stato di famiglia. Conta anche tua figlia, però nel comune di sua residenza. Quindi io ti consiglierei di spostare anche la tua residenza dal tuo compagno, se è in quel comune che vuoi andare. Questo ti permetterebbe di avere sicuramente 10 punti per l'assegnazione provvisoria senza problemi, anche se per qualunque motivo dovessi rimandare il matrimonio.
Sulle scelte per l'assegnazione provvisoria risponderti senza sapere quale sarà il contratto e senza sapere quale sarà la tua situazione dopo la mobilità e senza sapere se la tua sarà un'AP provinciale o interprovinciale è alquanto aleatorio.
Comunque basandosi sul contratto dello scorso anno (che potrebbe cambiare) tu non puoi chiedere AP nello stesso comune di servizio.
Torna in alto Andare in basso
lola2011



Messaggi : 2025
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioTitolo: Re: Domanda inviata ma dubbio per eventuale assegnazione provvisoria   Mer Apr 11, 2018 12:47 pm

Grazie mille per la risposta. Allora io sono nell'ambito X e le scuole nel comune del mio compagno in ambito Y, quindi diverso ambito, ma stessa provincia.
Anche lui lavora nell'ambito X ma risiede nel comune ambito Y.
Ambito Y scuole prescelte e comune di residenza suo
Ambito X sede attuale di lavoro di entrambi, anche lui chiede trasferimento in ambito Y. Io e la bimba risiediamo in altro comune, dove io adesso lavoro. SE non ottenessi il trasferimento, per l'assegnazione sarebbe bene spostare la residenza di entrambe da adesso in modo che risulti da almeno tre mesi?
GRAZIE ANCORA
Torna in alto Andare in basso
arrubiu
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 16481
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioTitolo: Re: Domanda inviata ma dubbio per eventuale assegnazione provvisoria   Mer Apr 11, 2018 2:29 pm

Per chiedere il ricongiungimento la residenza nel comune deve essere, per le assegnazioni, almeno 3 mesi prima rispetto alla presentazione della domanda, quindi nel dubbio meglio spostare il prima possibile la residenza.
Non ho ben capito come è il giro, però.
Torna in alto Andare in basso
Veronica.P



Messaggi : 488
Data d'iscrizione : 23.08.16

MessaggioTitolo: Re: Domanda inviata ma dubbio per eventuale assegnazione provvisoria   Mer Apr 11, 2018 2:32 pm

Quindi mobilità ed eventuale AP provinciale.
Per le scuole della mobilità vedi se riesci a sapere di qualche pensionamento o trasferimento nelle scuole che ti possono interessare, altrimenti comunque metti quelle che ritieni più interessanti. Se puoi dopo metti anche l'ambito Y, se comunque rappresenta un miglioramento rispetto l'attuale sede, a meno ci siano sedi nell'ambito peggiori dell'attuale di servizio. Eventualmente anche altri ambiti, se comunque la peggiore sede possibile in essi è migliore dell'attuale sede. Comunque nella mobilità ti conviene, se non riesci ad ottenere il meglio, comunque tentare in subordine di avere il meno peggio.
Per l'AP senza contratto, è difficile darti ora un consiglio. Prima bisognerebbe vedere dove capiti con la mobilità.
Se con la mobilità ottieni il comune desiderato, non potrai fare in nessun caso AP.
Negli altri casi, dato che ti sposi a giugno servono solo i 3 mesi di residenza del futuro marito, giacché comunque sarebbe un mutamento della situazione familiare che ti autorizza all'AP. Non sarebbe comunque male spostare la residenza tua e di tua figlia. 10 punti per l'AP non sono affatto male, mettili al sicuro. Inoltre se sposti la vostra residenza ora anche il tuo compagno potrebbe chiedere il ricongiungimento con AP nel comune desiderato.
Per il resto i consigli sono condizionati su come sarà il futuro contratto sull'AP: Basandoci sullo scorso, visto che la tua è mobilità provinciale, se con la mobilità ottieni una sede fra quelle richieste ma non nel comune desiderato di ricongiungimento dovresti poter richiedere AP in tale comune. Dico dovresti perché in base al testo dello scorso contratto solo l'ottenuta mobilita interprovinciale inibiva l'AP nella stessa provincia, mentre tale ostacolo non c'era per la mobilità provinciale, ma alcuni provveditorati, soprattutto al sud, leggendo in modo sbagliato gli accordi, negavano l'AP anche a chi avesse ottenuto solo la mobilità provinciale, scatenando contenziosi che non so come sono andati a finire.
Torna in alto Andare in basso
 
Domanda inviata ma dubbio per eventuale assegnazione provvisoria
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» delega assegnazione provvisoria
» mandato politico e assegnazione provvisoria
» AIUTO! PART TIME E ASSEGNAZIONE PROVVISORIA
» Assegnazione provvisoria:residenza o domicilio?
» Assegnazione provvisoria per chi ottiene trasferimento

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Vai verso: